Lukaku-Roma, sarà addio a fine stagione. E anche Dybala è in bilico

51
1258

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – C’è aria di smobilitazione dentro la Roma. Il ko nel derby di Coppa Italia e i brutti risultati in campionato sembrano spingere il club verso una rivoluzione a fine stagione. 

Stando a quanto scrive l’edizione odierna del Corriere dello Sport, è scontato a fine anno l’addio di Romelu Lukaku: i Friedkin infatti non hanno alcuna intenzione di investire 37 milioni di sterline per un giocatore di 31 anni che da un mese a questa parte non è più all’altezza della sua fama.

Incerto anche il futuro Paulo Dybala: le condizioni fisiche del calciatore, spesso fermo ai box, e la clausola rescissoria presente nell’accordo non possono dare garanzie al club giallorosso. La possibile partenza di Mourinho, a cui la Joya aveva legato a doppio filo il suo arrivo e permanenza a Trigoria, potrebbe cambiare le carte in tavola.

L’attacco dunque rischia di essere completamente nuovo l’anno prossimo, considerando che Sardar Azmoun è arrivato in prestito dal Bayer Leverkusen, e se la Roma vorrà trattenerlo dovrà aprire il portafogli e pagare i 13 milioni di euro pattuiti per il riscatto a giugno.

Fonte: Corriere dello Sport

Articolo precedenteFuria Friedkin, Mourinho più lontano
Articolo successivoMatic, la confessione: “Non riesco a conciliare vita privata e professionale”

51 Commenti

  1. Caxxate. Son cose che si vedranno…dipende dal rendimento dei calciatori e dalle alternative che avranno. Lukaku s’è continua come in queste ultime giornate ha un valore di cartellino che, considerato l’ingaggio e l’età, è quasi zero, e queste cose la capiscono tutti, anche il Chelsea dovrà farsene una ragione. Secondo me gli attaccanti se ne vorranno andare di più se resta mou (non credo piaccia rincorrere gli avversari e non toccare palla…).

    • quindi ti aspetti che il chelsea regalerà il giocatore? Perchè se a costozero non credo che la roma sia l’unica pretendente.

    • alcuni sono venuti proprio perché c’è Mourinho e tra questi ci sono proprio Dybala e Lukaku, forse l’unico valore aggiunto nella permanenza del mister è proprio l’attirare giocatori forti e te lo dice uno che ultimamente non lo sta più aprezzando.
      Per quanto riguarda Lukaku sono sicuro che non rimarrà, è in prestito, il suo ingaggio e cartellino sono proibitivi. Ho qualche speranza in Dybala, in campo fa la differenza ma è spesso infortunato, molto dipenderà dal suo ingaggio

    • E comunque rientra Abraham. Ha fatto un primo anno molto importante. E un secondo anno così così, ma la Roma, lo scorso anno, non aveva gioco offensivo, ma cercava di capitalizzare al massimo quelle poche occasioni che creava.

      Abraham non è scarso, avrà qualche mese per riprendere la forma, e comunque è un calciatore brevilineo, quindi non dovrebbe avere problemi da questo punto di vista.

      Azmoun lo riscatterei. Alla fine, è un panchinaro onesto, e quanto lo vuoi pagare un calciatore con quel profilo? Il prezzo è giusto.

    • Se la Roma non dovesse riscattare Lukaku, non sarebbe una grande perdita, preferisco centomila volte uno come Belotti che quando entra in campo ci mette l’anima, per quanto riguarda Dybala, non si discute il giocatore ma il suo fisico, avere un calciatore che riesce a malapena a giocare una partita e mezza per poi fermarsi per 3/4 settimane, non serve a nulla.

    • Questa squadra è stata costruita a …CAVOLO !! Io Tiago Pinto lo prenderei a calci nel culo!! Abbiamo i quattro laterali di fascia che non fanno per uno!! Il centrocampo non ne parliamo: a parte lo sciancato di Renato Sanchez, Pellegrini il grande capitano si è squagliato…., Cristante è un DISCRETO centrocampista (Locatelli è meglio, per non parlare di Frattesi!!!Bravo Pinto e Fredkin….), Aouar è sparito, Paredes è vergognoso, solo BOVE si salva! Parliamo dell’attacco?? L’unico che merita è Azmoun e Bellotti.
      Comunque VIA Mourigno e anche i Fredkin che vadano a quel paese!! O cacciano i soldi e se ne fregano del far play dell’Uefa o sarà ancora una volta una ROMETTA…

  2. Onestamente credo non rimpiangeremo nessuno se dovesse partire chiunque della rosa attuale . Lo stesso Dybala che è l’ unico fuoriclasse non può essere il fulcro della squadra se gioca 1 partita sì e 2 no senza considerare il ricco ingaggio che prende

    • Sono d’accordo , che poi se mu fanno la differenza contro Empoli e Frosinone e contro le grandi non li vedi , insomma…

    • è triste solo pensare che questo è un giornale romano…..con i Friedkin non mangiano…..e comunque vomitano…..

  3. Se non riscattano lukaku significa che ci hanno preso solo in giro …dare alla piazza un attaccante così e poi toglierlo e presentarsi con un attaccante sconosciuto o peggio ancora rimanere con belotti abraham shomuro sarebbe veramente il colmo …poi vorrei vedere nonostante l amore per la nostra Roma lo stadio vuoto e gli shop vuoti ..visto che ci stanno facendo diventare un Bologna qualsiasi (questa escalation è stata solo momentanea non finiranno nei primi 10)invece per avere una maglia della nostra squadra la paghiamo quanto una del real Madrid ..noi amiamo la Roma e pensano di sfruttare questo in eterno pensando che continueremo sempre così nonostante stanno smantellando squadra e giovsnili

    • Guarda che per una maglia della Roma paghi esattamente quanto per una del Bologna,
      ma pure del Parma o del Bari o del Padova.
      I prezzi li fa la Adidas ovviamente.

  4. Se non riscattano lukaku significa che ci hanno preso solo in giro …dare alla piazza un attaccante così e poi toglierlo e presentarsi con un attaccante sconosciuto o peggio ancora rimanere con belotti abraham shomuro sarebbe veramente il colmo …poi vorrei vedere nonostante l amore per la nostra Roma lo stadio vuoto e gli shop vuoti ..visto che ci stanno facendo diventare un Bologna qualsiasi (questa escalation è stata solo momentanea non finiranno nei primi 10)invece per avere una maglia della nostra squadra la paghiamo quanto una del real Madrid ..noi amiamo la Roma e pensano di sfruttare questo in eterno pensando che continueremo sempre così nonostante stanno smantellando squadra e giovanili

    • Io vorrei rimanesse,
      ma non parliamo di riscatto che non c’è.
      A Luglio Lukaku è del Chelsea, i 37ML sono (sarebbero, non c’è nulla di ufficiale comunque)
      un prezzo per chiunque, e comunque lui dovrebbe accettare.
      Se arriva un’altra della Premier che gli offre 12ML di € (come a quella pippa stratosferica di Anthony per dire eh, mica fantascienza), che fai?

  5. Ma sì, mandiamo via Dybala e Lukaku e restiamo con Belotti e Shomurodov, che così l’anno prossimo voliamo in Champions grazie a Thiago Motta! Roba da matti…

  6. purtroppo il nuovo ciclo che andrà a cominciare da giugno non credo che preveda gente del calibro di Lukaku e Dybala. probabilmente lo stesso allenatore (ormai non credo sarà mou) sarà un profilo con molto meno appeal di quello attuale e si ripartirà molto probabilmente da giovani…speriamo che i nuovi dirigenti sappiano scovarli bene.
    sarà necessario fare piazza pulita di quei giocatori che guadagnano un casino e non rendono per nulla…purtroppo anche lo stesso pellegrini

  7. Lukaku, senza un cross decente dalle fasce o un filtrante, serve a poco se non a sportellate fine a se stesse. Sarei disposto a sacrificarlo (anche insieme a Dybala) se servisse per costruire una squadra di giocatore destinati ognuno a ricoprire il proprio ruolo, magari con età media sui 25 anni.

    • Purtroppo da quello che si vede in campo a parte un inizio folgorante in cui Lukaku pur toccando solo un pallone in 90 minuti quello lo buttava dentro

      da un mese a sta parte manco quellio e.quando hai una squadra che scende in campo in 10 (perxhè siamo masochisti e schieriamo Pellegrini ) sulle fasce è sterile perché non azzecchiamo un cross che sia uno, a centrocampo siamo lenti prevedibili e facilmente raddoppiabbili perché Paredes e Cristante questo sono… se poi aggiungi che Lukaku è la classica punta che aspetta di essere servita …il gioco è perso in partenza

      poi posso anche preferire Belotti perché almeno fa movimento ma se dietro c’è il nulla.cosmico cambia poco

      l’organico è da ricostruire

  8. Andiamo a prendere subito Antonio Conte!! Se lo prende il Napoli, lo rimpiangeremo minimo per altri due anni!!
    E poi vedi come Lukaku mette i chiodi per rimanere! Poi, via Dybala ( a malincuore) e denteo subito Zirkzee!!!

    • Ma infatti Conte verrebbe a piedi domani mattina…
      stiamo parlando di uno che si lamentava dei mercati folli e truccati della Juve,
      dell’Inter di Zhang prima della stretta cinese,
      dei 200ML a sessione del Tottenham,
      ma viene a Roma sperando gli tengano Hujsen e Bove sì?

    • Conte già ci ha snobbati perché non abbiamo un budget adeguato (o almeno cosi ho capito io)

    • ALASSIO di nome di fatto , non hanno na breccola per comprare un difensore prendono conte e Zirkzee, lo paghiamo in soldi del monopoli
      🙂 🙂 🙂
      mi sa che prox anno l abbonamento se lo fanno da soli i Muti

  9. il calcio si fa con i giocatori e non con le figurine. nessuno nega che lukaku sia forte, ma MU, Chelsea e Inter del passato tutte le grandi mostrano che si possono spendere miliardi e non vincere un tubo. è importante che la roma crei un progetto preciso come ha fatto con la femminile e poi lo porti avanti. alla lunga i progetti premiano. oggi una Atalanta un Bologna o fiorentina sono più forti della Roma. soffriamo con la salernitana, la Juve produce giovani decisamente più forti della primavera giallorossa. abbiamo preso l’allenatorepiùvincente al mondo, ma lo slavia praga arriva primo nel girone e fa 6 gol a partita. qualche domanda dobbiamo farcela…la Roma non è lontana ma serve stabilità, meno isteria, da parte di tutti, e uomini di calcio. dobbiamo tutti ridimensionarci. non è perché ci chiamiamo Roma che per diritto si vincono scudetti e champions league… lo sappiamo bene

    • Infatti, il vero problema è che un progetto serio manca del tutto.
      Progetto serio è anche dire, seriamente: ci aspettano anni di ricostruzione, certi livelli non ce li possiamo permettere. E non è che non ce li possiamo permettere solo economicamente, e per motivi solo monetari, ma sotto tutti i punti di vista: economico, strategico, di programmazione, per vincoli esterni, politico (lo ripeto sempre, la politica conta eccome).
      Ecco, questa chiarezza manca proprio: la priorità è far cassa coi tifosi e inseguire lo stadio, se mai ce lo permetteranno (e non ne sono affatto sicuro).
      A questo punto devo dirlo: Cari Friedkin, grazie per aver salvato la Roma (coi soldi, evidentemente per la Lazio nel 2004 non servivano … meditate gente), ma se a voi non interessa programmare con serietà un salto di qualità vero, e non basato sui fuochi artificiali, dovete dirlo chiaramente. E se non lo dite chiaramente, dobbiamo capirlo noi. Dico solo una cosa: la dirigenza deve essere fatta da uomini di campo, e uomini che sanno muoversi nel Palazzo. Ne abbiamo dette di tutti i colori sulla prima dirigenza americana perchè questo concetto non lo capivano, e giustamente li abbiamo criticati. Ma perlomeno erano i primi anni, era una situazione del tutto nuova … ora sono quasi 12 anni che la società è gestita da proprietà straniere … possibile che si insiste su manager esotici, plurititolati ma del tutto estranei alla realtà calcistica italiana, ai tessuti sociali e politici da Strapaese italici, spesso completamente digiuni di calcio?? E allora eccoci qui a cercare di capire se e quanto resta Dybala, se c’è qualche speranza di trattenere Lukaku … mentre l’ossatura della squadra si scioglie come neve al sole, rimediando pessime figure pure con le medio-piccole (gli scontri diretti non consideriamoli nemmeno)

  10. Puntiamo tutto sull’Europa League. Anima ,cuore, sangue e sudore: non abbiamo la forza per reggere in campionato.Salvaguardiamo lo stato di forma dei più fragili …non sprechiamone le forze e la resistenza muscolare…non facciamoci totalmente male da soli: forza roma.

    • Posa la bottiglia Andrea, non riusciamo a vincere contro Bologna e Lazio e vuoi puntare sulla EL? Appena trovi una squadra mezza forte sei fuori a calci in culo.

      Concentrazione sul campionato!

    • invece fai bene a crederci @Andrea

      non perché siamo forti ma siccome ogni tanto la partita buona la azzecchiamo pure ..guarda caso quando tocchiamo il fondo…. hai visto mai

  11. Questa è la strada. Era evidente fin da agosto scorso che giocavamo una scommessa, come era stata una scommessa, all in, sulla finale di EL

    La vera sliding doors dell’era Mourinho è stato quel maledetto di Taylor.
    Abbiamo sacrificato il campionato per puntare sulla coppa. Scommessa persa.

    Idem quest’anno, con giocatori “scommessa” perché a parametro zero, o prestiti di rotti. Un mercato fatto all’insegna del “prendo quello che mi posso permettere anche se mi servirebbe altro e speriamo che vada bene”

    Non sta andando bene.

    Quindi questa società non potrà permettersi Lukaku, Dybala, Mourinho (o equivalente) e nemmeno ingaggi alla Pellegrini/Smalling.

    Si ricomincia con un progetto triennale. Di nuovo.
    Ma senza soldi e con un quadro dirigente che ha dimostrato di essere inadeguato.

  12. Certo se non riposa mai Lukaku è normale che sta im queste condizioni diversa la situazione di Dybala che è ogni 2 partite gli capita qualcosa nom è adatto a giocare tutte queste partite per me meglio cercare altro

  13. Parlando di attaccanti ,sia allo stato attuale che in proiezione futura, ritengo che bisogna valutare attentamente se e quando tornerà in campo Abraham,perchè tutti si sono dimenticati ( escluso IO) che l’unico centravanti di proprietà della Roma è per l’appunto l’inglese,che non gioca da 7 mesi e che rimane un grosso punto interrogativo.
    Tutti i discorsi su questi giocatori vanno necessariamente rinviati a campionato concluso.

  14. Tutto il dibattito è incentrato sul futuro del futuro,perlopiù a tinte fosche.Questa è la Roma del triennio……incredibile !

  15. Lukaku ha tutte le ragioni…..sempre solo con una squadra che gioca sempre indietro con il portiere…c e ancora chi riempie lo stadio….

  16. E’ ancora tutto prematuro. Dybala comunque ha ancora un anno di contratto e pertanto è quasi scontato che resta. Peraltro con le sue condizioni fisiche non vedo che abbia società in fila per prenderlo. In attacco non scordiamo che torna Abraham e pertanto o si punta sull’inglese o su Lukaku che potrebbe essere riscattato solo se entrano soldi. Azmoun è possibile che rimanga con Belotti invece in uscita.Ad oggi è tutto prematuro. Il vero problema della Roma che non ha terzini che sanno crossare.

    • Ecco albè

      se la scuadra nn crea gioco a centrocampo e.sulle.fasce e se al centravanti non arrivano palloni giocabili tra tutti quelli che abbiamo Abraham Azmoun Belotti …Lukaku è quello meno indicato

      al contrario se vogliamo tenere Lukaku dobbiamo costruire una squadra che crea occsioni allora Lukaku è il top per perché su 2 una la butta dentro ma appunto dal centrocampo in giù vanno cambiati quasi tutti gli interpreti

      e.in panca.serve uno che vede e organizza il gioco e che sa mandare in campo quelli che in quel momento sono i più indicati senza fissarsi e ostinarsi sugli stessi 11 anche quando non stanno in piedi

  17. Non penso che sia un problema di rendimento, Lukaku le ha giocate quasi tutte che in questo periodo abbia un calo è quasi fisiologico (vale anche per Cristante) e comunque non viene messo nella condizione migliore per svolgere il suo ruolo. Il problema sono i costi che tra cartellino (che vista l’età non può essere considerato un investimento) e stipendio senza decreto non credo ce lo possiamo permettere a meno di non aspettare che rimane appeso come quest’anno e fare un operazione simile con lo sconto

  18. credo che oltre a problemi in tyutti i reparti stiamo veramente a pezzi sulle fasce…. urge direttore sportivo in grado di scovare giocatori senza svenarsi…

  19. Laddove dovesse andarsene sarebbe un grandissimo rimpianto, il rimpianto di non averlo utilizzato come si doveva. Non mi capaciterò mai di aver avuto Lukaku ed averlo visto servito sempre spalle alla porta. Forza Roma.

  20. beh .. per come stanno le cose in questo momento, e’ MOOLTO possibile .. ma ne riparleremo a Maggio o a Giugno , caro Zazzaroni ..
    sara’ pesante rivoluzione totale , con qualche lacrima e sangue .. o forse solo parziale ..
    qualcosa, comunque .. servira’ fare ..

  21. molti parlano della necessità di una roma con giocatori sotto i 25 anni e promettenti.Cioè tipo udinese frosinone e sassuolo
    Ricordo quello che mi diceva uno che lavorava per l’udinese :” È vero che la Roma ,trapiantata a Udine,avrebbe vinto qualche scudetto in più, ma è anche vero che l’Udinese ,trapiantata a Roma avrebbe molte retrocessioni in più”. La squadra che qualcuno immagina finirebbe in serie B con la velocità di un fotone.Certi pensieri deliranti nascono dalla ” vergogna” di aver perso una partita,probabilmente inutile, con una Lazio che,nel delirio,sarebbe inferiore alla Roma,priva dell’ intera difesa e di dybala. Ma per favore…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome