Lukaku si ferma, ora tocca ad Abraham

70
1223

AS ROMA NEWS – Una piccola lesione muscolare potrebbe fermare Lukaku per le prossime tre partite: una brutta notizia per la Roma, che perde l’indistruttibile belga nel momento decisivo della stagione.

Oggi l’attaccante effettuerà i controlli che stabiliranno l’entità del problema avvertito nel corso della partita contro il Milan: scongiurati guai al ginocchio, per Lukaku è probabile che ci sia una leggera lesione al flessore che gli impedirà di giocare contro Bologna, Udinese e Napoli.

L’obiettivo di Big Rom, in quel caso, sarebbe tornare in campo per la semifinale di andata di Europa League contro il Bayer Leverkusen di Xabi Alonso. E se De Rossi dovesse davvero perdere Lukaku fino ai primi di maggio, tutto il peso dell’attacco romanista passerà su Tammy Abraham. Quello che viene considerato il centravanti del futuro della Roma.

L’inglese ha pienamente recuperato dal grave infortunio al ginocchio e anche contro i rossoneri giovedì scorso ha dato la sensazione di essere atleticamente a posto. Gli manca un po’ di ritmo partita, ma adesso toccherà a lui portare gol all’attacco romanista. Nel 4-3-3 disegnato dal nuovo allenatore, Tammy può esprimere al meglio le sue qualità.

Importantissimo poi il rientro di Sardar Azmoun: l’iraniano si è messo alle spalle il guaio muscolare accusato in nazionale ed è pronto a dare il suo contributo alla causa romanista. L’attaccante di proprietà di quel Bayer Leverkusen che la Roma affronterà all’inizio di maggio si gioca la sua permanenza nella Capitale in queste ultime nove (o forse dieci) partite.

Fonti: Gazzetta dello Sport / Il Messaggero / Corriere dello Sport / Il Tempo

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteCOMUNICATO AS ROMA: “Ingiusta decisione avallata da Casini che ci costringerà ad affrontare il Bayer in condizioni di svantaggio. Passo indietro per tutto il sistema calcio”
Articolo successivoDe Rossi in panchina con Burdisso ds: così la Roma costruisce il suo futuro

70 Commenti

  1. Col Milan ho visto un Abrah voglioso di lottare, non ha la freddezza di Luka sotto porta ma questo si sa. Però mi è piaciuto e credo possa dare un buon contributo in questo momento della stagione. Anche perché la Roma di DDR è una squadra che gioca il pallone in modo meraviglioso ed è in grado di fargli arrivare buone occasioni. Lo stesso dicasi per Azmoun. È straordinario vedere come DDR abbia trasformato la squadra, prima non si vedevano due passaggi di fila in mezzo al campo, adesso, con la difesa a quattro e un centrocampista in più (e altre cose che DDR ha fatto ma che non sono in grado di cogliere) questi stessi uomini fanno girare palla con una sicurezza che mi ricorda le squadre di Guardiola. Grazie sempre a Mou per quel che ha fatto per il club, ma come allenatore in senso stretto DDR è di un altro pianeta. Mi spiace che non ci sia più il Gallo Belotti, avrebbe strameritato una chance con DDR.

  2. Penso che per una partita possiamo giocarla con Abrham o Azmoun o no ? Il problema non è l’interprete in sé, ma come si interpreta la partita . Per inciso, se giochiamo con la stessa garra come contro il Milan ok, se invece ci sediamo come a Lecce o a Udine….puoi giocare anche con Vinicius o Mbappe’.

  3. Ad Abraham non manca tanto il ritmo partita, come riportato dai giornali, manca la lucidità e la freddezza del primo anno a Roma; ho la netta sensazione che sia tornato il pasticcione sempre dolorante dell’anno scorso.
    Spero che sia solo dovuto al lento recupero dopo tanti mesi di inattività, ma personalmente ho ancora molti dubbi sul giocatore, per fortuna ha recuperato Azmoun.

    • Abbasta che DDR nun c’abbia li dubbi tua e nemmanco ‘a stessa “sensazione” tua! Ar campo la risposta …

    • Dicevi le stesse cose di Dzeko, Mkhitaryan e Zaniolo Poi s’è visto com’è andata a fini’ Ma daltronde sto a risponde a uno che per avere un pò di notorietà, s’inventa il nome di un personaggio famoso e parla in falso romanesco per darsi delle arie. Lasciamo perdere và.

    • @Nico “valige”, “vá”, “tiene”, potrebbe essere ispanico o delle due sicilie. Un romanista borbonico, comunque! Accogliamolo! ❤️💛

    • Pija d’acetto solo come n’ magnababbà po’ fa’. Sa’ pure distingue er romanesco vero da quello finto… Waaa sii nu’ fenomeno guagliu’

    • Ammazza io che pure stavo facendo l’ambasciatore per una tifoseria piú inclusiva…mo devo pure scappare a gambe levate dopo aver cercato di accogliere. Mi sa che non era un romanista borbonico…

  4. La sorte è davvero incredibile, abbiamo Abraham che dopo averlo visto contro il milan mi ha, al momento, riconfermato quello che ricordavo di lui, tanta buona volontà ma tanta incapacità di coordinarsi in area.
    Azamoun dovrebbe giocare contro la squadra proprietaria del suo cartellino con cui quindi potrebbe rigiocarci l’anno prossimo.
    Sinceramente non conosco il peso che può avere per lui ma insomma non è una situazione idilliaca.

  5. Tammy fisicamente mi è sembrato tirato a lucido, ha corso, battagliato, tenuto alcune buone palle e guadagnato preziose punizioni.
    Rimane il grosso punto interrogativo nella sua capacità di incidere in ciò che più conta per una punta, vale a dire quella di buttare il pallone dentro.
    Quello che si è visto in un paio di occasioni non è stato a dire il vero molto incoraggiante, è sembrato molto più vicino al Tammy in versione Musiello di quello tutto sommato promettente del primo anno.
    Speriamo che tra lui e Azmoun, fermato troppo volte da problemi fisici, siano in grado di tamponare l’assenza di Big Rom.

    • Dici poco…il gol che si è mangiato davanti alla porta con il Milan (una vecchia abitudine) grida vendetta…

    • Non mi pare di avere detto che è poco, anzi il contrario.
      E a dirla proprio tutta, a me Abraham continua a sembrare più una seconda che non una prima punta.
      Ama svariare sull’esterno e parecchie volte le cose migliori le combina proprio lì.
      Non per niente, anche DDR disse a suo tempo che non gli sarebbe dispiaciuto potere schierare insieme lui e Lukaku.

  6. io una fase di attacco con Elsha, Pellegrini e Dybala credo che funzioni bene a che con azmoun o Abraham.
    logico che entrambi sono un passo indietro rispetto a Big Rom (che mi sembrava tornato bello lucido), ma non sono scarsi.
    ottimismo!!

  7. Io ho visto un Tammy pasticcione e volenteroso, credo avesse voglia di spaccare tutto e per la frenesia in alcuni casi ha sbagliato (si è mangiato un goal clamoroso). Io spero che De Rossi lo faccia diventare più lucido nelle scelte e meno arruffone, ovviamente Tammy deve metterci del suo. Comunque per impegno e dedizione possiamo contarci. Spero che riprenda al più presto a segnare così entra in fiducia. p.s. comunque per come si muove sembra uno sbullonato 🙂

    • Vi chiedo: nell’azione del gol di Dybala, la spallata di Gabbia che tentava di spostare Lukaku mentre in realtà è andato a terra lui, le vedremo con Abramo che cade da solo? Ottimo il termine “sbullonato”……

    • Lanino non credo anche perchè messi vicino formano una matriosca. Tammy lo puoi inserire all’interno di Lukaku è uno stecchino. Tammy svaria di più, ha più corsa ma non ha la fisicità di Romelu, quindi non può fare le stesse cose. Secondo me con qualche allenamento in più entrerà di più negli schemi offensivi e secondo me può giocare con Paulo ed il faraone. Spero che segni soprattutto.

  8. la funzione di Lukaku da centro boa non può farla nessuno, quindi la Roma avrà un’arma in meno, palla lunga a Lukaku è una cosa, palla lunga a Abraham non è uguale.

    il gol di Dybala col Milan nasce da Lukaku, dove Gabbia pur arrivandogli laterale e a tutta velocità… alla fine ci rimbalza !

    DDR saprà come rimediare, ma ripeto, avrà un’opzione in meno soprattutto nei momenti in cui sei sotto pressione dell’avversario.

    Speriamo rientri per l’Europa.

    ❤️🧡💛

    • Tutto vero, Tammy però è più forte nel colpo di testa. Con lui in campo occorre crossare e sulle palle inattive è un’opIone in più

  9. e te pare….so anni che va a finire cosi…Big Rom a volte si addorme ma quando gioca in quel modo è fondamentale….pazienza andiamo avanti….

  10. io direi Abraham, Azmoun e Baldanzi.
    Siamo forti, senza paura di nulla e di nessuno.
    El Shaarawi può essere l’uomo in più, l’uomo ovunque, determinante, che in pochi minuti a Udine può decidere il quarto posto…. contro la cupola, contro il panzone fallito, contro chiunque speri in una nostra caduta…. v’ha detto male a sto giro, provate in una prossima vita…….

  11. Siamo alle solite,dopo 60 minuti di gioco per di più in una partita difficilissima, diamo già dei giudizi su Tammy che sono sentenze.Cambiano i presidenti, gli allenatori etc. ma noi sto vizio non lo perdiamo

    • Son d’accordo, ma non è che Abraham abbia fatto solo 60 minuti in giallorosso…e non penso che allo stadio l’abbiano mai bullizzato.
      Comunque va incoraggiato sempre, perché è lui che deve spingerla dentro.

  12. Il Futuro della rosa dipenderà tutto dai soldi della Champions. in quel caso Lukaku va trattenuto. Ormai al Chelsea non serve più e nessuno gli darà i soldi che vogliono. Se ci sarà la volontà di Romelu, il Chelsea potrebbe ridartelo in prestito (in quel caso via Azmoun con il suo ingaggio).
    Pee l’Esterno sx da affiancare ad Elsharawy, Zalewski non da garanzie (e sarà usato per le famose plusvalenza insieme a Belotti), il sogno Champions sarebbe CHIESA (contratto in scadenza 2025). In mezzo al campo Renato Sanches con il suo grosso ingaggio andrà via e anche lì serve un sostituto ma stavolta di livello. Il Sogno Champions sarebbe DE PAUL (scadenza contratto 2026 è in rotta con l’Atletico). in Difesa va assolutamente riscattato LLORENTE e ANGELINHO e rinnovato il contratto di Spinazzola con un 2 + 1. A Dx invece Celik è buono per la panchina mentre con Karsdorp si può provare a fare plusvalenza dato che il suo valore di ammortamento è a sui 3/4ml. Servirebbe il Titolare……

  13. Ma Azmoun non giocava l’altr’anno con loro ? Ho rivisto i ritagli delle 2 partite…non mi sembra cosi forte il lewerkusen…a Roma era partito con 2 azioni pericolose ma si e’ sbracato subito, a casa loro il piu’ forte proprio Azmoun se mangiato 3 gol noi 2 tutta sta forza si sono rinforzati ? Puo’ essere se per questo pure noi come si dice in questi casi…ci vediamo sul campo.

    • Hanno vinto alla grande il loro campionato. Non perdono non si sa da quanto, la sconfitta con noi mi pare sia stata la penultima. Forse si sono rinforzati… o no?

    • Non è nella lista uefa…. Ma che tifosi siete?? Mah!!! Lasciate perde il calcio annate a gioca a bocce

    • @Bruno
      Guarda che Azmoun ha anche giocato titolare contro il Brighton… te sei già scordato il gol che aveva fatto in rovesciata, poi annullato?
      Mi sa che quello che deve annà a giocà a bocce sei te

  14. Se avesse segnato di tacco giovedì, sarebbe sceso lo stadio. Questa è un’ottima opportunità in ottica futura, sperando che quando rientra Lukaku rimanga il dubbio su chi scegliere

    • Non c’è dubbio, però alla fine il gesto è risultato piuttosto goffo, e il susseguente tentativo, sicuramente più semplice, è finito in orbita.
      Non lo so, aspettiamo e vediamo, ma se dovessi dirti adesso che ho fiducia per dargli la maglia di Big Rom per l’anno prossimo farei un po’ di fatica.

    • Strani tifosi….si critica Tammy e si elogia la gestione LOTIRCHIO che sostituisce Ciruzzo con Taty e “il sergente” con ricciolone arrabbiato….

    • Si certo, ma c’è un ma. Il tacco in quel contesto ed azione non ci azzeccava praticamente nulla. Non serviva assolutamente a niente. Poteva tranquillamente tirare con il destro o fare qualsiasi altra cosa. Inoltre l’ha praticamente sbucciata addosso al difensore verso il centro dell’aria. Quindi nemmeno gli era riuscito. Il secondo tiro poi pietà.

  15. Senza Lukaku con Bologna e Napoli sarà difficilissimo segnare, abraham è quello che sappiamo ed è anche rientrante da un infortunio, azmoun non credo possa sostenere il peso dell’ attacco. Felice di essere smentito da entrambi anzi voglioso di esserlo ma il belga è una perdita che in questo momento non ci voleva proprio maledizione.

    • Gai ragione , Azmoun è poca cosa rispetto alla potenza di Lukaku , Abraham con la sua freschezza e reattività , anche se sbaglia qualcosa , è più determinante

  16. Tammy corre come un forsennato, ed è una gioia vederlo così entusiasta, ma purtroppo con i piedi rimane quello che sbaglia due “sitter” a partita. Comunque segue sempre l’azione in velocità, ed è un punto di riferimento per Elsha e Spinazzola. Se raddrizza il piede può dare una grossa mano. Chi continua a sembrare fuori contesto purtroppo è Sanches: bello rivederlo in campo, ma l’altro giorno ha corso a vuoto tutto il tempo. Speriamo che ritrovi presto il senso dell’orientamento perché con questo calendario c’è bisogno anche di lui.

  17. a malincuore tocca mollare la coppa e puntare tutto al quinto posto
    lo so non è giusto
    ma bisogna evitare a tutti i costi che lazio o napoli ci superino in campionato

    • Quando leggo questi commenti di scelta sugli obiettivi , mi viene da pensare se qui tifiamo tutti per la stessa squadra…..noi Muzzicamo tutto , quello che capita , capita , non si fanno scelte

    • Mollare la coppa in semifinale? E’ uno scherzo?
      Allora la mollavo già col Feyenoord e magari coi titolari vincevo anche a Lecce…

    • 🤣😅🤣😅🤣😅 ma mollare COSA? Per 2 partite?? Va bene, facciamo come sarri al napoli, rinuncia alla coppa per vincere lo scuLetto e NON vince ne uno ne l altra. Dai, veramente.. le notti magiche europee non hanno prezzo, vanno vissute fino all ultimo minuto, come se non ci fosse un domani… e poi, se è vero che studiamo da grande squadra, dobbiamo competere per TUTTI gli obbiettivi in essere…

  18. L’articolo è scritto male e poco credibile, parla di 3 settimane di stop ( 21 GG) e poi dice torna i primi di Maggio ( 10/11gg) ma voi credete di prendere per il culo i Romanisti ? Big Rom forse salta la prossima, poi sarà disponibile, non ha fibre muscolari , ma un intreccio di fili d’acciaio 😍

  19. purtroppo non possiamo fare coppa e campionato, non ce la faremo. devono scegliere. personalmente preferirei vincere la coppa, ti dà più blasone europeo e questo ti porta più giocatori nel mercato. ma capisco anche che non puoi fallire un altro anno la champions, e i suoi introiti ci servono come il pane per la prossima stagione, dato che andrà via lukaku, e che non mi fido oer niente di Abraham, che è un ragazzo d’oro, ma ha i piedi fucilati e lo venderei subito.
    e per ultimo, ci ricorderemo di voi, EMPOLI VERONA, E SOPRATTUTTO ATALANTA, quando vi accoglieremo a casa nostra.

  20. Vorrei ricordare che il primo anno Tammy fra campionato e coppe ha segnato 26 goal.Siccome non li ha segnati qualcun altro per lui,evidentemente la potenzialità è quella.Siccome non disponiamo di gemelli di Lukaku stiamo un attimo tranquilli e seguiamolo con fiducia

  21. forse alcuni non hanno capito che vogliano farci il biscotto con il quinto posto
    è inutile che fate gli splendidi dicendo che non dobbiamo mollare niente
    purtroppo non è così, contro i ladri bisogna essere pragmatici e calcolatori.
    il primo obiettivo deve essere il quinto posto che porta nelle casse 40 50 milioni e che permetterà a DDR di completare la rosa e sviluppare il suo progetto
    de Laurentiis e lotito devono rimanere fuori dalla Champions costi quello che costi

    • cioè dobbiamo calcolare quando ci vengono a rubare?😁 ma nn siamo assicurati?⚡😁🤣

  22. questa per Abraham è l’ultima spiaggia; non mi aspetto che torni quello del primo anno, ma spero non sia nemmeno quello dell’anno scorso. Una sana alternanza con Azmoun sarebbe la cosa migliore

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome