Lupi a San Siro: Mou tenta il colpaccio contro la “sua” Inter

42
1285

AS ROMA NEWS – La Roma a caccia del colpaccio. Dopo i risultati incoraggianti delle ultime partite, corroborati dal bel pareggio di Napoli, oggi i giallorossi affrontano forse l’avversario più forte del nostro campionato: l’Inter di Edin Dzeko e del redivivo Lautaro. E per di più a San Siro.

La missione stavolta è di quelle impossibili: dopò dodici risultati utili consecutivi, Mourinho cerca il risultato di prestigio contro la sua grande ex dovendo rinunciare a Cristante, fermato da una fastidiosa lombalgia che però non dovrebbe impedirgli di esserci giovedì prossimo contro il Leicester.

L’assenza del centrocampista si unisce a quella di Zaniolo. Spazio dunque a Veretout dal primo minuto al fianco di Sergio Oliveira, ma a vestire i panni del playmaker sarà ancora una volta Mkhitaryan. Pellegrini invece cercherà di servire Abraham, unica punta nell’attacco giallorosso. Kumbulla spera di soffiare una maglia a Ibanez, mentre a sinistra ballottaggio tra Zalewski, favorito, ed El Shaarawy.

Nell’Inter invece l’unico indisponibile sarà Vidal: spazio dunque all’undici migliore, con Dumfries e Perisic ad agire sulle fasce, Calhanoglu sulla trequarti, e Dzeko e Lautaro come coppia d’attacco. Per i nerazzurri quella di oggi pomeriggio sarà una finale, come ha detto lo stesso Simone Inzaghi alla vigilia. Per l’Inter vincere oggi significherebbe mettere le mani su mezzo scudetto.

La Roma dunque si prepara alla battaglia. Ma la squadra non ha intenzione di mollare di un centimetro, ed è convinta di poter dire la sua anche a San Siro. L’obiettivo primario resta mantenere il quinto posto, che passa anche attraverso un risultato positivo a Milano. I quasi 4mila tifosi giallorossi presenti stasera al Meazza proveranno a spingere la squadra oltre l’ostacolo, il più duro di questo campionato.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

 

Articolo precedenteLa Roma perde Cristante: il giocatore non è partito per Milano. Contro l’Inter tocca a Veretout
Articolo successivoAdani: “Si sta parlando troppo poco del percorso della Roma. Una crescita che oggi si vede a occhio nudo”

42 Commenti

  1. Scusate, c’entra poco con la partita di cartello e in generale con lo sport, però mi piacerebbe che si aprisse la discussione su quest’altro tema.

    Postato da Hic Sunt Leones, 22 Aprile 2022 At 23:05
    Domani Giallorossi.net pubblicherà senza meno un articolo sulle motivazioni della sentenza che ha assolto Monociglio & C., uscite oggi.
    In sintesi, il Tribunale Farlocco ha disatteso la tesi della Procura che aveva rilevato l’assurda valutazione di vari giocatori scambiati, obiettando che in realtà un calcolo sul valore è impossibile, perché il valore stesso “è dato e nasce in un libero mercato, peraltro caratterizzato dalla necessità della contemporanea concorde volontà delle due società e del calciatore interessato”. In buona sostanza, fanno come gli pare.
    E se anche il Tribunale Farlocco riconosce che alcune operazioni di mercato cadute sotto la lente della Procura sono effettivamente “sviate” ed anzi “finanziariamente fittizie” e dunque “destavano e destano sospetto”, nondimeno esse sarebbero esigue ed in ogni caso non si raggiunge “la soglia della ragionevole certezza, data da indizi gravi, concordanti e plurimi, così come già ritenuto in passato”.
    Insomma, Monociglio la sfanga per insufficienza di prove… Chissà gli scommettitori quanto davano una sanzione disciplinare, 2 a 2000? Chiederò a Buffon.

    • HSL purtroppo era abbastanza scontato l’esito della vicenda visti gli attori in campo.
      Il tribunale ha operato in punta di diritto (le quotazioni le fa il mercato, non esiste un parametro per definire il valore di un giocatore) quando invece ad una giustizia che si chiama “sportiva” è richiesto di giudicare gli eventi anche su ambiti diversi: lealtà, correttezza, sportività.
      Se un Mr nessuno che al culmine della sua carriera potrà giocare al massimo in serie D viene valutato milioni di euro non ci vogliono chissà quali “prove” per stabilire che di tratta di un’imbroglio.
      Ecco un tribunale (con la t piccola) che non ha il coraggio di sanzionare certi comportamenti dimostra tutta la sua inutilità.

    • É presupposto identico, HIC, a quello che in classifica permette alle milanesi (GRAVINA dixit: infatti, prima e seconda) e alla Juve (pure il calcio liquido di Pirlo ci é riuscito. Ora, quante gare non perde? Villareal escluso…) di giocare in UCL.
      “Il mercato libero” e l'”impossibilità di stabilire un valore del calciatore”, sono concetti identici alla “discrezionalità arbitrale”, al “fuorigioco attivo o meno”, ad una marea di differenze da campo a campo, da arbitro ad arbitro, ma pure nello stesso arbitro da squadra a squadra (MARESCA in ROMA-MILAN é madre di ogni esempio).
      Tralaltro non é così, come dice qualcuno di voi, nel “libero mercato”: infatti esistono reati penali come “arricchimento indebito”, la “circonvenzione d’incapace”, la “truffa”, la “concorrenza sleale”, “l’insider trading”, e diverse fattispecie che, talvolta, emergono e sono condannate senza se e senza ma.
      Il mercato, per quanto libero, possiede dei paletti.
      Un poco come la libertà individuale finisce dove incomincia quella degli altri.
      La “giustizia sportiva” (che del resto non é indipendente dalla Lega, come se la Magistratura dello Stato, e i Giudici, fossero dipendenti da chi commette i reati) non manca di coraggio. Semplicemente non condannera’ mai se stessa, essendo nelle stesse mani di chi finisce sotto processo, i grandi club.
      Quindi (e il codice sportivo é chiaro, sulla carta, nel condannare il “tentativo di truffa antisportiva” come la sua “effettiva consumazione”) non condanna Agnelli per il caso SUAREZ, sul quale che prove oggi servirebbero? Non ha tolto LOTITO dalla Lega dandogli una sospensione appena inferiore, che ha mandato IMMOBILE in A nelle stesse ore che, per l’Uefa, risulta positivo. Permette ad ADL di partecipare a riunioni sotto Covid19. Permette ricorsi palesemente inutili, se non per giocare alcune partite dopo 6 mesi (con disprezzo dell’interesse a gare regolari). Eppure, talvolta, i ricorsi han portato al raddoppiare le pene.
      Adotta la tecnologia e, nel giro di un anno, la sterilizza, rendendola quasi inutile.
      Per voi che fine ha fatto l’arbitro SERRA? colpevole di..nulla.
      Serra non concede un vantaggio, é facoltativo, al limite consigliato concederlo, e fischia un fallo.
      L’errore, diciamola tutta, non esiste.
      Però é sparito.
      E allora ORSATO con noi? Si é inventato una regola…
      Solo intercettazioni telefoniche, confessioni, denunce di società danneggiate alla magistratura esterna possono servire.

    • bravo “sardegnagiallorossa”, disamina puntuale, circostanziata, lucida.
      che dire ? …..ci diamo all’ippica, al golf, al basket ? la roma è la roma e da un centinaio di anni va così, continuiamo a soffrire e ad AMARE, che gli altri con trecento scudetti e coppe in bacheca non ci riusciranno mai come lo facciamo noi

  2. Contro l’Inter, prima in classifica potenziale, mi aspetto soprattutto una prova di carattere sulla falsariga del secondo tempo col Napoli, loro sono obbligati a vincere se vogliono conquistare il campionato, noi di conseguenza possiamo anche colpirli in contropiede; visto il gioco espresso nel derby contro il Milan e la posizione in classifica, non c’è dubbio che siano favoriti, quindi mi starebbe più che bene un pareggio. Per noi la partita della stagione è giovedì, quella è da non sbagliare assolutamente, per oggi mi basterebbe fare bella figura magari, anche se molto difficile, strappando un pari.
    Comunque vada sono certo che sarà un gran bell’incontro perché le due squadre sono in ottima forma e Mourinho vorrà sicuramente fare bella figura davanti al suo ex pubblico.

    • La realtà ci dice che ad oggi Mourinho si è scansato contro la sua ex squadra…

    • Tipico di noi. Come se dall’alto dei nostri 15 trofei ce lo possiamo permettere..comunque il Leicester pure oggi sta facendo schifo,dovremmo riuscire (grattandosi) ad uscire imbattuti al King Power stadium

    • allora andrai a Tivoli..eh eh skerzetto..Forza Roma Daje..voliamo come er condor pasa sempre più in alto fin lassu’..dove le stelle si tengono per mano…..

  3. Senza Zaniolo e Cristante, ci vuole tutta la sapienza di José , vediamo come schiererà la Roma e riuscire ad incartare gli interisti che ultimamente sembrano in crescita.
    Senz’altro la “garra non ci manca” !!
    Forza la Roma !!!

  4. Forza Mourinho…c’è devi pensare te…e credo pure che per come si stanno mettendo le cose tra Juve e Inter troppo astio (sportivamente parlando) tra le due società e tifoserie, a Torino faranno carte false per spinge Dybala verso Roma!!

  5. Jose Mourinho tace ma è un silenzio il suo assolutamente assordante e che come tifoso romanista mi fa riflettere. Parole ce ne sarebbero da dire ma la sensazione di essere stato messo di nuovo nel sacco è forte e mi paralizza .Preferisco anch’io seguire la stessa modalità auspicando che possano cambiare alcune dinamiche in seno alle istituzioni calcistiche .Ma forse è solo un’illusione…

  6. Penso solo a quanto ci davano spacciati nella mia Bergamo… il resto è storia.
    Come spesso sento dire da Amici Romani, non succede, ma se succede…”

    Nulla è precluso a prescindere e il pallone è una sfera in fin dei conti…

    DAJE.

  7. Partita impossibile per la Roma,alla luce delle designazioni arbitrali,da me profetizzate.
    Ciò nonostante,sono sicurissimo che la Roma farà una prova maiuscola per confermare il suo attuale stato di forma e per prepararsi al meglio per la trasferta di Leicester.
    Altro non si può chiedere a Mourinho,che si trova a lottare da solo contro il marciume del calcio italiano.
    Di questo,noi Romanisti dobbiamo essere orgogliosi.

    • Embè, effettivamente, foto alla mano, pari popio un “santone” 😏 che profetizza… io, nel dubbio, tengo a portata di mano il “necessaire” sotto la cerniera visto i TUOI precedenti di novello donaisimiento…😏

    • A zeno’, te sei quello che ” bisogna esse amici della Juve (come diceva e faceva ‘r principale tuo)…cioè dei ladri patentati. Taci pe’ vergogna e vatte a vede’ quarche cantiere.
      C’È SOLO L ASROMA 💛 ❤️.

    • Eh eh, severo ma giusto il nostro Eddie…come non ricordare tutti gli encomi solenni al “Dott. Grand. Uff. Lup. Mann. Gran Figl. di Put. Andrea Agnelli” spesi dal soggetto in questione.
      Si vede che prima il marciume profumava di bucato appena steso…

    • Eddie, compa’, rilassati se no ti fa acido la pagnottella che ti porti al cantiere di sabato mattina 🍔

  8. Sinora contro l’Inter abbiamo palesato una modestia che è superiore alle differenze tecniche tra le due rose.
    Li abbiamo sofferti psicologicamente come se la Roma giocasse con un senso di inferiorità.
    Ma la Roma delle ultime partite ha mostrato finalmente un carattere indomito che è sempre stato il marchio di fabbrica di Mou.
    Per questo sono speranzoso di vedere una gara un po’ più equilibrata.

    • M abbasta che nun annamo là a fa’ da comparse… anche perché, il supporto dei tifosi in trasferta c è pure oggi, (napoli esclusa per i tristi motivi che sappiamo) quindi, come già detto sopra da Kawa, senza peccare di populismo, ONORARE LA MAGLIA, LA CITTÀ E I TIFOSI TUTTI…👍💪✌🤞

  9. Come al solito, vietato passare in svantaggio subito..quindi niente caxxate del solito noto, si spera..ovviamente sarebbe stato meglio affrontarli un mese fa, ora sono tornati in forma e col vento in poppa, sono i più forti e vinceranno lo scudetto, sarà durissima fermarli. Probabile che Mourinho farà 3 su 3 quest’anno con loro..li batterà l’anno prossimo.

  10. Incontro sulla carta proibitivo, ahimè… sullo sfondo, alle porte, la partita in inghilterra che per noi tutti (ragionevolmente, credo) ha BEN PIÙ ALTRA VALENZA… non credo nemmeno che Mou voglia “sporcare” così tanto il suo ritorno nella mil-ano nerazzurra e lasciare un “cattivo” ricordo di sé nei suoi ex tifosi che lo amano ancora (e a ragion veduta) cosi tanto… ergo, visto le “condizioni: sarei FELICISSIMO di strappare un altro punto come a napoli…🤗🤞

    • Guarda che anche se dovesse succede il “Clamoroso” l’amore e i sentimenti dei tifosi nerazzurri continua sempre verso Mourinho…anche con una sconfitta. Non credo proprio a reazioni di qualsiasi tipo

  11. Oliveira, ibanez, e critante al max giocatori da panchina,non possono fare i titolari in una squadra come la ROMA se si vuole puntare a vincere, sono scarti, prr non parlare di shomurodov, niles etc…
    Confido in mou per il mercato del prossimo anno, nei friedkin non confido neanche un pochino, dato che gli hanno comprato, shomu,niles,oliveira,kumbulla,reynolds,etc..
    Solo la maglia,forza ROMA

    • Zi Bah,cambiate la maglia,senti a me…quella della Roma nun te sta bene,te va larga 👘🧣

    • chi l’ha portato Mou?
      poi sul fatto che Oliveira non sia il titolare di una squadra che aspira a di più, e che Cristante o dovrebbero essere alternative e non titolari fissi (che è già molto meno pesante del tuo giudizio distruttivo), ce sta.
      continui a scrivere Kumbulla che l’ha preso Petrachi, e che è un ottimo difensore, come se fosse no scarparo, e ci metti gli acquisti di Pinto (tranne Reynolds, che è una scelta dei Friedkin) senza però dire che a Mou stavano bene, o non sarebbero arrivati. non è che “gli hanno comprato”, il mercato lo fanno insieme Pinto e Mou.
      quindi la vera domanda è: ma perchè devi scrive le stesse pantane tutti i c. de giorni? sei il solito infiltrato laziese che cerca di creare malumore costante, e che al primo risultato titubante, inizia con i “l’avevo detto”, sperando che un momento negativo di porti momentanei proseliti?
      però stavolta rispondimi, confrontati. altrimenti sei laziese trespolaro e iettatore certifacato

  12. Sarebbe fantastico infilare du’ belle suppostone ner di dietro a simonetta inzaghina and company!! Di sicuro nun jela lasceremo vince facile. Confido nella furbizia der Mister e nell’orgojo dei ragazzi che daranno tutto n’campo. DAJE ROMA DAJEEEEE 💛❤️💛❤️

  13. Reynolds non l’hanno preso per Mou.
    Niles in prestito senza obbligo di riscatto.
    Oliveira… vedi sopra.
    Kumbulla… vedi voce “Reynolds”.

    Su Shomu e Viña al momento non saprei come esprimermi.

    Mou voleva Tammy: preso. E non in prestito.
    Mou voleva Rui Patricio: preso. E non in prestito.

    Fai da solo le dovute analisi al tuo commento.

    • Qui di mourinho e no scemo che ha un giocatore che si amalgama meglio e fa giocare cristante. Altrimenti non capisco se fosse così perché non gioca sempre veretout al posto di cristanre

  14. Se solo Veretout facesse il” Veretout” dello scorso anno e si ricordasse di essere ancora stipendiato dalla Roma, credo che Brozovic avrebbe vita dura….e sarebbe già qualcosa.

  15. rimaniamo con i piedi terra… in questo momento l’Inter è più forte di noi, e non lo dico io ma Mou, e l’arbitro può influenzare tra una sconfitta pesante o di misura (anche un pareggio) ma la differenza qualitativa è ancora tanta…
    noi siamo in un momento positivo e una sconfitta in casa della capolista ci può stare, quindi anche scaramanticamente siamo sfavoriti…
    premesso c’ho come si usa dire “la palla è rotonda” e tutto può succedere e io con Mou in panchina “ci credo sempre”!!!
    DajeRomaDaje!!!

    • dimenticavo…
      quanto sarebbe bello dopo aver visto la faccia delusa di Spalletti per i sogni infranti dello Scudetto stasera vedere per lo stesso motivo quello degli interisti???

  16. un sincero, dovuto, applauso ai Friedkin. sul sito della maggica, nel ricordare l’anniversario della nascita di Viola, viene chiamato “il presidente della Grande Roma”. queste persone hanno un’umiltà e un rispetto che mi toccano. grazie

  17. Partita contro chi l’unica che ci ha battuto quest’anno senza se e senza ma e senza… erroriNonerrori.
    Pure al completo é dura. Senza ZANIOLO (oggi, in giornata, a gioco pulito, complessivamente già quello più capace di cambiare una gara) e senza CRISTANTE, con JORDAN che non si fa preferire a nessuno da troppo tempo… è ancora più dura.
    Mi auguro che IRRATI non ripeta il derby, e che PELLEGRINI sia in modalità “alieno”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome