Malagò: “Totti di nuovo alla Roma? Probabile…”

10
978

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Il presidente del Coni e tifoso giallorosso Giovanni Malagò è stato intervistato questa mattina dal Corriere dello Sport (A. Barbano).

Nel corso della chiacchierata, Malagò si è lasciato andare a un commento sul possibile ritorno di Francesco Totti alla Roma: “Se io fossi in Friedkin lo riporterei dentro al club, senza alcun dubbio. Se accadrà? Non è sicuro, ma è probabile“. 

Il numero uno del Coni ha poi commentato la proposta di intitolare l’Olimpico a Paolo Rossi, una scelta che non è piaciuta ai tifosi delle due squadre della Capitale.

“Il giorno che ci fossero uno stadio della Roma e uno della Lazio, e l’Olimpico fosse l’impianto della Nazionale, sarebbe naturale dedicarlo a lui. L’ho detto anche alla moglie Federica”.

Fonte: Corriere dello Sport

Articolo precedenteUn arbitro milanese per Inter-Roma: è polemica. La sorpresa di Trigoria e cosa dice il regolamento
Articolo successivoRestyling in attacco: Solbakken non convince, la Roma ha altre priorità

10 Commenti

  1. Ho letto nella stessa frase: Corriere dello Sport, Giovanni Malagò, CONI, Stadio Olimpico e Paolo Rossi. Direi che solo questo sarebbe bastato per chiudere la pagina.

    Ovviamente, per dar valore alla classica intervista insipida e senza senso che non si sarebbe cagato nessuno (manco la madre) hanno dovuto mettere in mezzo Totti, con la classica domanda trabocchetto del “penso, forse, ho sentito dire, me sa, uno mi ha detto”.

    A Malagò visto che sei così “bravo” parla dei caz*i tuoi e lascia perdere in primis la Roma e poi anche Totti. Alla Roma ci pensiamo noi tifosi, a lui ci pensa se stesso.
    Grazie. Mo te ne puoi anche tornare nella tua torre d’avorio.

    • Concordo ed aggiungo che dal presidente del coni, dato che commenta spesso i fatti del calcio, mi sarei aspettato una parola su: arbitri, tamponi, esame cuccumella a suarez, plusvalenze, stipendi non pagati, ecc. Però come al solito la butta in caciara su totti ed ha fatto il suo. Bravo.

  2. Grandissimo calciatore, Campione come ne nascono pochissimi, forse ogni 10 anni e supertifoso. Volentieri potrebbe essere una bandiera da esibire nel mondo ma sarebbe disponibile a non avere ruoli dirigenziali ? Scopritore di talenti ? Potrebbe ma non sarebbe un ruolo di spicco. Ecco i miei dubbi sono solo questi che accetti di essere solo una icona della Roma. Chiederei, in tono scherzoso, meno contratti pubblicitari perchè ormai lo si vede ogni momento in spot di prodotti vari, troppi ?

    • E perchè non dovrebbe avere ruoli dirigenziali?
      Su che base tu stabilisci che non è all’altezza?
      Perchè un broccolaro in bermuda che li c’ha messo roba come zanzi la pensava così?
      Per me invece il fatto che li abbia schifati è un surplus, una garanzia.
      E sono certo che Francesco Totti, in ambito tecnico-calcistico, in ambito di campo, non c’ha niente da imparare da nessuno non solo nella Roma, ma in qualsiasi squadra al mondo.

  3. Basta ha detto che fa un lavoro gratificante fateglielo fa, alla Roma che viene a fa?
    Per vendere il giornale che tocca inventasse.

  4. Malagò…ma traduttopoli? Tamponopoli? e le plus valenze? Non ha nulla da dire?
    Ho conosciuto tuo padre il vice del grande Ing. Viola, non sò proprio cosa ci azzecchi tu con lui…., dimettiti faresti la prima cosa sensata in vita tua!!!

  5. Un’altra intervista di quelle che rimarranno negli annali di storia…
    Sul tema nome stadio OLIMPICO , però, sembra interessante che, seppur in politichese strettissimo, Mr M di fatto avrebbe esternato le proprie perplessità sull’assurda proposta di intitolarlo a Rossi: sarebbe infatti innaturale dedicarlo a Rossi anche il giorno in cui Roma e Lazio avessero il loro stadio (e il primo dirigente del comitato OLIMPICO, non calcistico, dovrebbe saperlo), ma visto che stiamo parlando di “ipotesi dell’irrealtà”, si può utilizzare anche questa formula, l’importante e’ non prendere mai una posizione netta e chiara, avanti così Savoia! 😂

  6. Presidente così dovrebbe dimettersi subito per le sue falsità in una lega calcio fatta solo di scatole cinesi diretta dai soliti nomi a circolo chiuso direi blindato ! Gli stadi devi farli tutti nuovi a tutte le squadre non cambiare nomi a quelli vecchi ! Ma fino a quando la tua sua generazione non andrà in pensione di nuovo non ci sarà mai niente ! Solo ruberie

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome