MANCINI: “La difesa a tre è andata bene. Nelle prossime partite ci giochiamo tanto”

2
752

PARMA ROMA DICHIARAZIONI FINE PARTITA – Gianluca Mancini parla a Rai Sport al termine del match di Coppa Italia giocato contro il Parma. Ecco le dichiarazioni del calciatore della Roma sulla gara appena conclusa al Tardini:

Avevate provato la difesa a tre?
Sì, dopo la partita con la Juve. E’ andata molto bene.

Segreto professionale?
Quando proviamo le cose in settimana devono rimanere nostre per non aiutare gli avversari (ride, ndr).

Sulle prossime partite…
Ci giochiamo tanto, sono partite importanti. Domenica sarà importante, pensiamo partita per partita. I mesi della seconda parte di stagione contano tanto.

GIANLUCA MANCINI A ROMA TV

Porta inviolata con un nuovo assetto…
Non abbiamo iniziato bene il 2020 ma noi eravamo tranquilli, anche le sconfitte vanno analizzate bene. Abbiamo fatto cose giuste ma ci è mancato il gol. Stasera è andata bene con Bryan.

Cosa vi aveva chiesto il mister?
E’ uno molto diretto, le sconfitte vanno analizzate, c’era e c’è grande dispiacere. Domenica c’è una partita importante. Il mister ha detto di continuare con impegno e che il gol sarebbe arrivato.

Il risultato dipende da voi…
E’ vero, se andiamo ad analizzare le partite perse o pareggiate è così. E’ uno step che dobbiamo fare per competere nelle top posizioni. In questi mesi però abbiamo raccolto tanto con un allenatore ottimo. Le sconfitte vanno analizzate, ci deve essere un certo spirito per migliorare.

Cristante centrale è stato provato in settimana? Che cosa temeva Fonseca?
Il mister e lo staff analizzano gli avversari, la avevamo provata. Il Parma è forte nelle ripartenze, io e Chris eravamo aggressivi e Bryan copriva la profondità. Poi in fase di possesso si alzava a centrocampo. L’importante è che abbiamo espresso i concetti al meglio e che abbiamo vinto, ci teniamo molto a questa competizione.

 

2 Commenti

  1. Caratterialmente Mancini mi ricorda Bergomi giovane: serissimo e sempre composto, in campo e fuori… il nostro in più ha un fisico davvero notevole, con tutti i vantaggi che ne conseguono, e una tecnica più che buona…

    E chiaramente ha ragione: siamo arrivati al giro di boa ancora attaccati al gruppo di testa ma come fanalino di coda. E non possiamo sapere se la birra che abbiamo ancora nelle gambe ci basterà per tenere il passo delle migliori nel lunghissimo rettifilo (18 partite di campionato, 4 di Coppa Italia e 9 di Europa League…) che spero ci aspetti.

    Intanto siamo tornati a vincere, che era essenziale. Adesso c’è Genoa e poi la Juve e la Lazio: cerchiamo di vincerle tutte e tre e rimettiamoci nel gruppo delle squadre che contano.

    Forza Roma, daje…

  2. mancini grande personaggio…ma per quanto riguarda la difesa a tre … forse con il genoa si può provare …ma con juve e lazio è un mezzo suicidio, troppo lento cristante già ieri con il parma se c’era l’ex amico nostro sarebbero stati doloretti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome