Mancini verso il patteggiamento: se la caverà con una multa

27
418

NOTIZIE AS ROMA – Costerà una multa il festeggiamento sotto la Sud di Gianluca Mancini. Ma il rischio squalifica sembra essere scongiurato, salvo colpi di scena.

Ieri la Procura federale ha notificato al difensore giallorosso le contestazioni a suo carico (violazione art. 4 su lealtà, correttezza e probità) per aver sventolato la bandiera anti-Lazio al termine del derby vinto con un suo gol. Il difensore della Roma ha ora 7 giorni per presentare una memoria difensiva o farsi interrogare da Giuseppe Chinè.

A oggi la soluzione più probabile è che Mancini scelga la strada del patteggiamento ancora prima del vero e proprio deferimento, anche per avere un’importante riduzione della sanzione, così come è accaduto in recenti episodi analoghi. Si dovrebbe quindi arrivare a una multa e non alla squalifica. 

Fonte: Gazzetta dello Sport

Articolo precedenteSky Sport: “Per il rinnovo di De Rossi è solo questione di tempo”
Articolo successivoSmalling torna al centro della difesa: contro Giroud tocca a lui

27 Commenti

  1. Ma quello, il dito medio, l’aveva alzato per guardallo perché c’aveva un giradito che je dava fastidio mica pe’ spregio al pubblico.

    • Secondo me chi si doveva offendere era il sorcio di essere stato inserito in una bandiera della Lazio

  2. Basara 7 Aprile 2024 At 15:13 Ricapitolando: “Cori razzisti dalla Nord nei confronti di Abraham, Smalling, e Lukaku… Guendouzi molla un pugno allo stomaco di Paredes, nulla di fatto. Aggiungiamoci le provocazioni di Pedro, nonchè un Radu che indossava una maglietta con un chiaro riferimento al Nazismo. Per cosa s’indignano Gravina e Procura? Per una bandiera sventolata da Mancini, durante i festeggiamenti. Neanche una parola di “solidarietà” nei confronti dei nostri giocatori, vittime di un becero razzismo. Mi spiace cosi’ è troppo!”
    A seguire: Viene assalito un pulmino di disabili, nessuna indignazione Però L’unico che viene sanzionato è il difensore giallorosso. Però poi Gravina nonostante dito medio ai tifosi della Roma e l’insulto a JJ “abbraccerà Acerbi” è c’è pure chi sostiene che sia giusto cosi’ Da non crederci!!

  3. sono andato, con guanti mascherina e gel disinfettante, su un forum dei ratti e ci sono commenti di una pesantezza (gli auguri di morte sono le cose più leggere) assurda.

    C’è anche qualcuno, a dire il vero, che mette la cosa nell’ambito degli sfottò da derby, ma sono una netta minoranza.

    Poveracci, sono proprio una razza a parte. Una sottospecie umana venuta male.

    Dicono che al derby di Milano e Torino la rivalità non è così accesa. Non ho difficoltà a crederci: il lazziese esiste perché esiste la Roma. Non ha vita propria. In un bassorilievo loro sono il vuoto.
    Sono il verme della mela. La cacca sotto le scarpe.
    Laziale parto anale ce l’hanno sulla carta d’identità.

  4. Che schifezza ragazzi parlano di comportamento antisportivo per una bandiera con un sorcio? Ma di che stiamo parlando? Se si sentono offesi da questo là cosa è preoccupante. È inoltre se le istituzioni calcistiche invece di buttare benzina su un fuocherello alimentato più Dai pennivendoli Che dai tifosi della lazzie, non usassero questi termini da crimini efferati, di questa cosa non se ne parlerebbe già più.

  5. Molto rumore per nulla ,direbbe Shakespeare), riferendosi alla sbandierata di Mancini.
    Come ovviamente avevo già previsto ieri,sprecando un solo commento per queste fake news.

    Zenone😎
    8 Aprile 2024 At 09:20
    Mancini non rischia un bel niente. Non lo dico IO ma la casistica,che in questi casi di giustizia sportiva fa testo.
    La Roma pertanto in questa occasione deve far valere soltanto i precedenti.
    Basta a fare sempre i piagnoni. Piagnoni e Abbocconi,sempre gli stessi a piagnucolare e a fare le vittime.

    5

    7

    • Ma questo “vizio” di riportare vostri pensieri passati da usare per mostrare chi ce lo ha più lungo vi fa sentire più intelligenti?… se dobbiamo dirla tutta, allora non sei stato il primo ad arrivare a quella che dovrebbe essere la soluzione più giusta…
      AleSsandRo 7 aprile 2024 18:57
      C’è solo una conclusione che NON potrebbe essere discussa da nessuno, nemmeno da noi tifosi giallorossi: patteggiamento di Mancini e multa di 5mila euro a lui e alla As Roma. Stop. Non ci sono altre soluzioni possibili…

    • Se dobbiamo dirla tutta, perchè non vi siete indignati allo stesso modo per i cori razzisti nei confronti di Smalling, Abraham e Lukaku o quando un gruppo di scazziesi ha assalito un pulmino di disabili indifesi? Però siete qui a vantarvi di averci azzeccato sulla multa a Mancini offendendo chi s’indigna e prende le difese di chi difende i nostri colori. Mah… contenti voi!

  6. la cosa ridicola è che se la bandiera fosse veramente offensiva, dovrebbe essere multata anche la società per il comportamento dei propri tifosi…

  7. Mi sono sempre chiesto una cosa ,io non credo che questa gente sia così stupida da non sapere di Acerbi e il resto ,quindi mi chiedo ma quando vai a casa davanti a tua moglie e ai tuoi figli ma non te senti na Merxxa ,bho io non ci riuscirei ,magari siamo sbagliati noi ragazzi

  8. È veramente vergognoso che uno debba pagare una multa per una bandiera mentre per il pugno nello stomaco di Merduzi a Paredes non si sia fatto niente

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome