Mangiante (Sky Sport): “La Roma sta esagerando nella resa. Serve un uomo di campo, il nome giusto è Burdisso”

69
25940

AS ROMA NEWS – Il giornalista e volto tv di Sky Sport, Angelo Mangiante, è intervenuto questo pomeriggio ai microfoni di Rete Sport per parlare del momento di crisi vissuto dalla Roma.

Non esistono più contenuti tecnici in questa squadra, si sta esagerando nella resa“, il pensiero amaro espresso dal giornalista dell’emittente satellitare. “Adesso bisogna parlare solo del futuro della Roma. Fonseca? A me hanno smentito nettamente l’ipotesi di un esonero”.

Sul silenzio dei Friedkin e della dirigenza capitolina: “Bisogna prendere due uomini di campo. Questa è una proprietà in cui i presidenti vogliono farsi da parte. I Friedkin vengono all’Olimpico, ma non rilasciano dichiarazioni. Per questo a maggior ragione serve un front man che mette la faccia, specie quando la situazione è difficile. Fonseca è in palese difficoltà a spiegare cosa sta succedendo. Pinto? Non mi sembra uno che ama troppo le interviste”. 

“Qual è il nome dell’uomo di campo? Io ce l’ho un nome, secondo me è addirittura più importante dell’allenatore. Si tratta di Nicolas Burdisso. Ma quante cose potrebbe insegnare ai ragazzi che vengono a giocare nella Roma? Burdisso è libero, lo andrei a prendere domani e gli farei firmare un contratto per quattro anni”. 

Fonte: Rete Sport

Articolo precedenteFonseca e il suo agente incontrano i Friedkin: colloquio durato 50 minuti, no del tecnico all’ipotesi dimissioni
Articolo successivoAS ROMA FLASH NEWS – Tutte le notizie in giallorosso minuto per minuto

69 Commenti

    • Si ma questo dimostra in maniera inequivocabile che con Pinto si è ri-fatto un errore storico.
      Hai preso un Direttore tecnico sportivo che non serve a nulla !!!
      Replicando un errore di sempre e tipico di una proprietà straniera che non capisce che a Roma ci devi mettere gente che sappia parlare la lingua del posto.
      Quello di Friedkin purtoppo e’ stato un errore alla Pallotta.
      Presidente ragiona da uomo del nostro calcio se non vuoi che l’errore (accettabile) si trasformi in perseverare (inaccettabile ).

    • Perché, Sabatini e Baldini si esprimevano in sanscrito? E Petrachi? Beh, forse lui un pochino sì…

    • Io con Burdisso porterei pure Cufrè, così fanno poliziotto buono/poliziotto cattivo.
      Burdisso parla, Cufrè mena.
      Scusate, ma da Roma-Galata Cufrè è il mio idolo imperituro.

  1. Pinto é la persona preposta. Perché si sottrae? Che ci facciamo?
    comunque i Friedkin, almeo il suono della loro voce potrebbero farcela sentire.
    No?
    uomo di campo?
    allora prendiamo Tommasi. O Nela. O entrambi.

    • Come preparatore atletico FriedKin non potrebbe “arruolare” qualche sergente dei marines tipo il Sergente Maggiore Hartman quello di Full Metal Jacket?

  2. Sono d’accordo.
    Ma serve comunque un allenatore competente, che non faccia lo scienziato, e sappia proporre una preparazione atletica e tattica adeguata. E innesti che alzino il livello tecnico della rosa…
    Non è che serve spendere i milioni….

  3. Sull’uomo di campo però ha ragione. Zanetti, Maldini e Nedved sono comunque diventati tre uomini importanti nelle rispettive dirigenze perchè, oltre ad essere affiancati da uomini preparati a livello “dirigenziale”, sono uomini che conoscono le dinamiche di spogliatoio e di campo e quindi più abituati a gestirle. Pinto può andare bene come general manager, ma serve qualcuno che abbia vissuto il calcio e che sappia riportare l’ordine quando serve, cosa che né Fienga né Pinto sanno fare

  4. Con uno come Burdisso, per questi pseudo fenomeni finirebbe la pacchia in poco tempo. Concordo con Mangiante, ci vorrebbe uno con il suo carattere; con alcuni basterebbe uno sguardo; altri, più “spiritosi”, potrebbero finire presi a calci nel sedere.

  5. Un uomo che conosce bene Roma e la Roma serve come il pane, e mi meraviglio che la nuova proprietà non abbia colmato questa lacuna. Spero che il periodo di apprendistato per i Friedkin sia finito, e che comincino a inserire gente con le palle dentro Trigoria. Uno come Sebino Nela sarebbe perfetto a mio avviso.

    • Nela cacciato a calci da Fienga come Petrachi.
      Servono yes men a loro.
      Erano troppo forti di carattere per stare lì…
      Tiago Finto è giusto, debole e conoscitore di leghe terziarie, tipo industrie siderurgiche e barbabietole da zucchero…

  6. Ma Pau Lopez con in ingaggio rimaneggiato non sarebbe buono come secondo/terzo portiere? Almeno ci si risparmia già un acquisto…

    • E certo, tu vai dal manager di Pau Lopez e gli dici: Sai che facciamo quest’anno? Non fai più il titolare ma in compenso ti riduco lo stipendio. E lui: Se volete vi restituisco anche parte di quello che gli avete dato quest’anno perché non ha giocato bene…

    • No ovvio. Tu glielo proponi poi se dice di no lo provi a vendere al miglior offerente, quella è la porta. È la società che comanda finché i procuratori faranno i propri porci comodi non cambierà nulla.

    • Purtroppo ancora non s’è capito che se non hai dietro proprietà in stile psg/city/Chelsea o sponsorizzazioni legate alla proprietà che immettono cifre superiori alla media, a comandare sono sempre e solo i bilanci.
      Era più bello negli anni ’90/2000? Sicuramente si

    • Scusa tommy ma con Fazio che hanno fatto? Hanno provato a venderlo al miglior offerente, a lui non andava bene e sta ancora qua. Altro che quella è la porta….

    • Ma alla fine se propio te ne vuoi liberare puoi trattare una rescissione consensuale, ma praticamente vogliono sempre la buonuscita (magari le mensilità mancanti) quindi non è che risolvi tanto, liberi giusto spazio nello spogliatoio

  7. Lo dico in tutta sincerità, ammetto di dover fare un doveroso mea culpa Ma se non sbglio mi sembra di averlo già detto Quello che non riesco a “decifrare” è questo silenzio da parte dei Friedkin Se pur prima potevo comprendere la loro “non comunicazione”, in un momento cosi’ difficile questo silenzio-assente lo trovo alquanto inadeguato. Non vogliono parlar loro? Mi sta piu’ che bene ma come già detto e ribadito piu’ volte mettessero una loro persona di fiducia La tifoseria merita rispetto non può essere abbandonata a se stessa Già stiamo in balia delle “Onde”, non vorrei che ci ritrovassimo in mezzo ad un “Oceano”. Per quanto concerne Fonseca se prima avevo una parvenza di stima nei suoi confronti, tra risultati negativi e “ultime dichiarazioni stampa” ha perso totalmente di credibilità. Per me può anche andare …

    • Basara prendere toppe per noi tifosi è normale, meno lo è la tua incoerenza di parlare della ultime uscite di fonseca visto che è stato sempre così.
      Quello che proprio non è comprensibile sono gli insulti ricevuti da quelli che come te per difendere il portoghese riversavano contro gli utenti insoddisfatti dell’ andamento della situazione già da gennaio (qualcuno di noi da Siviglia Roma dove già ci sarebbe dovuto essere L’ esonero)
      Non si capisce perché qua chi è critico verso la Roma deve beccare insulti personali…si parla di Roma non della gente che scrive.

    • Alex trovami un commento dove il sottoscritto abbia insultato qualcuno e ti do ragione Al massimo posso aver dato della “quaglia” o dell’infiltrato a chi pensavo se lo meritasse Daltronde mi pare di aver sempre sostenuto che la critica là dove è giusta e coerente vadi rispettata e che abbia sempre dilogato nella massima educazione con qualsiasi interlocutore. Persino con chi aveva idee contrapposte alle mie. Al cotrario chi è stato preso spesso di petto è sempre stato il sottoscritto magari solo per aver esposto una sua opinione Ma lasciamo stare Quel che non trovo giusto è chi si esprime in maniera “offensiva e provocatoria” o chi diffonde “odio” senza motivo Li non mi troverete mai d’accordo.

    • Basara non mi sono salvato i post dove sei intervenuto in maniera extra energica ma ti assicuro che lo hai fatto.
      Una volta o due anche verso il sottoscritto tra l’ altro fraintendendo complente il nocciolo del discorso, però questo non è un problema anche perché uno a certe cose gli da il giusto peso.
      Spesso hai dimostrato incoerenza nel commentare e pure questo ci sta perché per un tifoso è normale.
      Quello che non lo è fare L’ avvocato difensore della Roma che di certo non ne ha bisogno, per molti ciò gonfia L’ ego del tifoso ma in realtà è un esercizio completamente inutile.
      Chiarito ciò, speriamo che il futuro riservì qualcosa di buono per la Roma e quindi anche per noi.
      Su fonseca chi prima chi dopo a parte david ormai siamo tutti d’accordo.

    • @Alex: In maniera “energica” può darsi (Se ecceduto, son il primo a chiedere scusa) Lo sfottò è una cosa ma posso assicurarti che l’insulto a prescindere, la provocazione o la denigrazione non mi appartengono. Per quanto concerne Fonseca, dò ragione ha chi sostiene che bisognava mandarlo via prima Ma a causa di tutta una serie di “circostanze”, gli è stato rinnovato il “contratto”. Quindi ho provato a dargli fiducia. Mi son sbagliato, pazienza. Anche se fa rabbia…

  8. Conviene aspettare prima di giudicare l’operato di friedkin o di Pinto. Pinto di sicuro é espressione dei friedkin…
    Per ora non sappiamo ufficialmente il nome dell’allenatore e nemmeno della campagna acquisti.
    Si fanno tutti i nomi possibili… Ieri canovi parlava di De Rossi e Totti capaci di dare quel quid in più…ma si dimenticava di dire che con De Rossi e Totti ( vucinic, pizarro, chivu, mexes )abbiamo preso 7 fischioni a Manchester
    Aspettiamo e sempre forza Roma

  9. Boniek sarebbe il massimo , ma Burdisso andrebbe bene , ma non ho capito ,oltre a Pinto , cosa faccia Fienga , forse e’ stato imbalsamato come la squadra?

    • boniek è vice presidente uefa non credo venga a roma lasciando una posizione del genere. bisognava pensarci prima

    • Ho il vago sentore che Fienga sia prossimo ai saluti. Ne riparliamo tra un paio di mesi…

    • Fienga ha aperto un e-commerce di stock di vestiti, frack smochinge e capi stagionali.

      ” Il romanista Guido Fienga si lancia nel business dell’abbigliamento: ora è presidente di Amazonlife”

    • Io penso che il problema non sia tanto chi ci metti, ma quanta libertà abbia di agire Altrimenti si rischia di ripetere errori del passato (Vicenda Petrachi compresa)

    • Se vedeva che c’aveva n’certo gusto ner vestì. Capace che se porta pure Paulo, come rappresentante der brand. Pure a lui, in fatto d’eleganza, che je volemo dì?

  10. Burdisso ? Abbiamo decine di ex giocatori che hanno respirato l’aria di Roma e hanno dato tutto per la Roma e andiamo a prendere un argentino che ha fatto una stagione buona e si è fermato soli 3 anni? Perrotta, Tommasi, De Rossi, Giannini, i primi nomi che mi vengono in mente. È possibile che si vada a cercare nomi che non sanno una coppa di questa squadra e citta’?

    • Forse proprio perché è stato poco tempo a Roma sarebbe meno influenzabile. Oltretutto viene da una esperienza al Boca, conosce il mercato sudamericano ed è sempre stato un personaggio corretto e mai sopra le righe. Altri ex romanisti sarebbero o troppo ingombranti o troppo inesperti per quel ruolo

    • Non serve necessariamente uno che abbia giocato qui. Serve uno specificatamente bravo in quel ruolo ed in certi ambienti. Anche Capello non sarebbe male. Così come io prenderei Zeman a fare il preparatore atletico.

    • Ragazzi a me sembra chiaro che c’è bisogno di gente che sappia come agire in tutte le situazioni, che annusi le problematiche della squadra dovute all’ambiente, che si incazzi quando deve perché sa quando incazzarsi e quando lo richiede, che metta sull’attenti la classe arbitrale e che capisca prima che succeda cosa sta succedendo a Trigoria. Ora abbiamo gente che non sa un caxxo , qui ci vuole gente che conosca Roma, la Roma e Trigoria e Burdisso non mi sembra questa figura.

  11. Subito Burdisso! Cosa sta a fare sto livello di Pi ti? Cosa sa fare? A casa anche lui! Ridateci Ranieri e netteteglibaccanto Daniele De Rossi!

  12. Uomo di campo ci sarebbe un certo Francesco Totti , il top del top.
    Di certo pinto non lo è e questo nuoce perché la Roma non ha immagine e non ha tramiti tra società e giocatori.
    Onestamente pinto dopo 5 mesi alla ricerca di un ds non è stato proprio il massimo anche perché ds non è e come già detto uomo di campo nemmeno.

    • @Alex Posso dire che la penso allo stesso modo?! Tanto è che mi pare l’abbia detto piu’ di una volta. Ricordo che Totti fu l’unico ad alzare la voce nel momento in cui la Roma veniva presa a calci da piu’ parti. Basti pensare al famoso rigore su Zaniolo nella partita con l’Inda di qualche anno fà. Tanto per citare un es. Ma ve ne sarebbero anche altri!

  13. Perrotta,Nela,hanno Conti in casa e anche i più giovani sanno chi è e ne hanno rispetto. Devo dire che anche se era solo un esempio di suddivisione delle cariche il trio che avevo nominato mi sarebbe proprio piaciuto. Gandini AD, Boniek o Voelker DG, Sartori DS O DT

    • Questo si che è parlare nella maniera giusta ! Ma le cose giuste le persone giuste sembra che all AS ROMA non sono ben viste e ben volute !

  14. La società dev’essere completamente ripensata. Il front man ora sarebbe un’orpello al massimo una foglia di fico.
    Il ruolo di Pinto dev’essere ridimensionato.
    Il mercato affidato ad un DS vero.
    La società messa in mano ad un DG di provata esperienza.
    La realtà probabilmente, ma spero vivamente di sbagliarmi, è che Pinto puntava tutto su Fonseca anche per il prossimo anno e quindi tutti i discorsi sul sostituto erano solo invenzioni giornalistiche. Questo spiegherebbe perché il procuratore di Fonseca è venuto a Roma dopo la sconfitta di Manchester. Evidentemente, dopo Manchester, Friedkin ha comunicato a Fonseca che non l’avrebbe confermato e gli ha chiesto di dimettersi e in questo momento stanno trattando le condizioni dell’addio.
    Allegri quindi potrebbe non essere mai stato contattato e lo stesso dicasi per Sarri.
    Questo significa che se Pinto si è mosso sinora per qualche giocatore lo ha fatto seguendo le indicazioni di Fonseca.
    Insomma si ripartirà con un nuovo tecnico scelto a maggio, in grave ritardo sul mercato, avendo già perso occasioni favorevoli.

  15. Chissà i due fenomeni dei Presidenti in tribuna a cosa pensano ?? Sono incredibili Fonseca è roba pedate nel culo fino a dopo il cancello di Trigoria da un bel po’ di tempo e non si muove nulla ! Stiamo entrati nel ridicolo da tutti i fronti !

  16. Fatemi capire:la proprietà non parla,thiago Pinto idem,il ds non c’è..ma secondo voi rientra tutto nella norma?bohhh..secondo me no!!!!!

  17. Notizie e opinioni di un povero infelice.. Già siamo coperti in tutto, l’ unica cosa che obbligherei, fare intervenire sia Pinto che De Sanctis con decisione su Fonseca, come parte tecnica e di spogliatoio, ha troppa libertà nelle scelte, troppa libertà sul gruppo, per me in questo momento così, delicato, deve essere coadiuvato e controllato, affiancato da qualcuno. Troppe cappellate, deve andare…

  18. Pinto e Fonseca, la coppia magica dei portoghesi. Che fine ha fatto “io sto con i portoghesi”? Ti sei nascosto? Dicevo che i fan di Fonseca non capivano di calcio… I risultati lo hanno dimostrato.

  19. Chi?????? Ma prendete spalletti e che ci guidi anche per l’ anno prossimo!!! L’ unico capace e degno( dopo capello) di averci fatto vincere e con ottimi risultati e piazzamenti champions
    Perdiamo altro tempo ci sarri e allegri mi raccomando eh!
    Forza Roma!!

  20. Abbiamo un team di incompetenti..a cominciare dai 2 in tribuna dal loro delfino e l’apice lo si raggiunge in panchina…il massimo sarebbe liberarci di almeno 2 visto che pretendenti alla società non ne abbiamo

  21. Pinto alla fine è un DS, quello che fa il mercato e caso mai mette voce sulla scelta dell’allenatore. La qualifica di DG è perchè non ha l’abilitazione in Italia.
    Serve un rappresentante, un portavoce: rigore ingiusto? Dichiarazioni infuocate alla stampa, anche a costo di prendere qualche multa. Si gioca troppo spesso e non ci viene concesso il posticipo? Putiferio. Lotito e il caso tamponi? Alzi la voce e gridi allo scandalo.
    Ennesimo caso Zaniolo o qualunque dei nostri? Esci a proteggerlo con le unghie e i denti (poi lo convochi e gli fai una bella lavata di testa).

    Serve anche un ruolo più politico, uno che se la giostri nei palazzi, che si candidi e ottenga incarichi dirigenziali in Lega e Federcalcio.

    Poi ti puoi anche permettere l’allenatore idealista, purchè veramente bravo.

  22. Beh secondo me ce l’avevamo. Petrachi. Non aveva peli sulla lingua, ci metteva la faccia ed era un buon direttore sportivo per il tempo che è stato a Roma e oltretutto era uno a cui stava a cuore la AS Roma… ma è un mio personalissimo pensiero..

  23. Ognuno qui dice la sua, ognuno c’ha il suo nome da portare avanti , basterebbe solo che la proprietà facesse la proprietà, fin’ora hanno fatto i caschi blu dell’ONU

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome