Manolas, è sempre derby: esultanza in faccia ad Acerbi, poi lo scontro (VIDEO!)

18
2741

MANOLAS ACERBI NAPOLI LAZIO – Scintille tra Manolas e Acerbi al termine di Napoli-Lazio di ieri sera, gara di Coppa Italia che ha visto trionfare i partenopei dopo un match carico di emozioni.

L’ex difensore della Roma sembra sentire ancora aria di derby, e al termine del match decide di esultare in faccia al centrale biancoceleste, che non la prende bene.

I due quindi si affrontano ma vengono prontamente divisi dai compagni di squadra prima che la situazione potesse degenerare. Ecco il video dello scontro tra Manolas e Acerbi al termine di Napoli-Lazio:

18 Commenti

    • Il piu grosso dolore dopo Radja. Ha fatto la sua scelta. Sta bene dove sta. Un saluto da Roma capitale

    • Macché scelta sua, alla società servivano plusvalenze x evitare di chiudere con un bilancio troppo in negativo e hanno deciso di cederlo al Napoli, l’unica squadra che ha fatto una vera offerta x lui facendoci oltretutto paga Diawara, che in 3 anni là ha fatto in pratica solo panchina, 21 mln; menomale che l’affare finora sia stato ottimo x noi e una sola x il Napoli. Comunque tornando all’articolo Kostas ha sbagliato non si dovrebbe mai esulta in faccia agli avversari.

    • e no!! Radja l’hanno mandato via sta società di indegni… questo se n’è voluto andà è diverso

    • Ripeto che anche lui, come anche Nainggolan e altri, è stato mandato via x fare plusvalenze x chiudere il bilancio con un passivo non eccessivo; inoltre se volevano tenerlo non gli mettevano una clausola rescissoria di 36 mln (cifra ridicola con i prezzi attuali). Non credete alle ca***te messe in giro dai vari servi di questa società di m***a

      PS. La storia che Nainggolan è stato ceduto perchè è un “cavallo pazzo” è solo in parte vera, il motivo principale è SEMPRE quello delle plusvalenze, le quali servono x non avere bilanci troppo in rosso e mantenere le tante cose e persone inutili dentro questa società ridicola

    • @Mark Black trova le differenze:
      prime dichiarazioni:
      Radja :non sono andato via, mi hanno mandato via perchè non gli andava bene come mi comportavo
      manolas: sono venuto al napoli per vincere qualcosa
      manolas non l’ha cacciato nessuno ha scelto lui, sparlotto e co. so il male della Roma (se tutto va bene ancora per poco) ma sul greco hanno poche colpe, lui voleva vince “qualcosa” (non e sa bene che co quella mandria de raccattati)

    • Titoooo! Non scrive Pallottiani! Sto Forum è pieno de cimici americane! Vedrai ora che arriva il DDT Friedkin! C’è il rischio che te se oscura lo schermo quando apri Giallorossi.net per quanti scarafaggi “schiattano” (N.B. “schiattano” = inteso per modo di dire quando uno fa una disinfestazione… Non è un augurio di morte… Lo scrivo per i deboli di lettura… sai… violenza sui social!!! aaaaahahahahahah).
      Manolas ha quello che si merita! Ovvero l’UNDICESIMA posizione in classifica! Pensamo a sbatte fori la rube stasera! Poi… Arriviamo anche per lui… Forza Roma! Abbasso i ladri e i Pallottoliani!

  1. t’ha detto male con la scelta che hai fatto..de certo il carattere nun te manca hai giocato l’ultimo quarto d’ora zoppo per i calci che hai preso…non te nego che me manchi!!

  2. Se e voluto andare lui pensa oggi manolas smolling e Mancini insieme…e vero che avremo preso diawarra… nettamente sottovalutato all inizio

  3. T’ho tanto amato, eri il baluardo, quello che teneva la Roma sulle spalle… tante cazzate t’ho perdonato ma poi te ne sei andato pe na squadretta co la maglia dei colori dei pigiamati!!! per me non esisti più e pensa a salvatte invece de litigà!

    • Ooooooooooooooh! Deo gracias! Un Romanista in mezzo ai Bostoniani esiste! Forza Romaaaaa Titooooo! Concordo al 1000 X 1000!!! Dajeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!

  4. Ho odiato (sportivamente parlando ) NELA, GIANNINI, MAZZONE vedendoli con quella schifosa maglia addosso, figuriamoci MANOLAS.
    Appena si sono tolti quella zozza maglia sbiadita, li ho amati di nuovo.
    MANOLAS teneva un contratto, con una clausola, imposta dal suo procuratore, che lui ha sempre avallato, e se ne e’andato di sua spontanea volontà a Napoli per vincere ( cit) . Punto.
    Per il resto ha fatto bene a gridare in faccia all’altro sbiadito.

  5. Guarda che apparte x Romagnoli e Mario Rui è sempre stata la società a manda via i calciatori: anche Manolas è stato “cacciato”, se così si può dire, x fare la solita plusvalenza usando la clausola rescisso ria (che ha pure Pellegrini e che stranamente ancora non hanno levato nonostante le continue dichiarazioni d’amore del calciatore) poi non tutti sono schietti come nainggolan e la frase che tu riporti ricade nella serie delle dichiarazioni di facciata x ingraziarsi il pubblico, inoltre mi ricordo che quando arrivò a Napoli in una delle sue prime interviste si rifiutò di parlare dei motivi del suo addio lasciando intendere che non fu lui il motivo della cessione. Se non ci fosse stata la cessione di Manolas la Roma avrebbe chiuso a -50 mln di bilancio e avrebbero venduto altri giocatori x esempio Zaniolo.

    • boh sarà pure come dici te, non pretendo di avè la verità assoluta, ma na cosa te la possi di! de carattere a me piacciono quelli schietti, no quelli che se nascondo, no gli Ibra che ogni volta che cambiano squadra “era il loro sogno da bambino giocare li”. io Radja lo avrò senpre nel cuore.. manolas no

  6. Dalle immagini direi che il coxxione è Manolas che esulta e si gira verso Acerbi il quale gli fa il gesto del che cazzo vuoi.. lui ovviamente non aspetta altro per andare ad attaccare lite

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome