Marca: “Cristiano Ronaldo sta per dire sì all’Al-Nassr, contratto da 200 milioni di euro”

29
1084

ALTRE NOTIZIE Cristiano Ronaldo in Arabia Saudita. L’indiscrezione di mercato arriva oggi da Marca, secondo il quale CR7 è vicino a dire sì all’Al-Nassr allenato da Rudi Garcia, ricco club che ha sede a Riad.

La proposta è di un contratto di due anni e mezzo, a 200 milioni di euro a stagione, che comprendono ingaggio e accordi pubblicitari. L’ex talento della Juventus, senza contratto dopo aver rescisso con il Manchester United, al termine del Mondiale darà una risposta decisiva.

Nessuna squadra in Europa o in Major League Soccer, dove ha diversi estimatori, può avvicinarsi a quanto offerto dall’Al-Nassr, che è fiducioso riguardo alla chiusura dell’affare.

Fonte: Marca

Articolo precedenteLa Roma fa sul serio per Johnny: servono 7 milioni. Pinto prepara la cessione per fargli spazio
Articolo successivo“ON AIR!” – PUGLIESE: “La Juve rischia, ma altri club coinvolti”, CORSI: “Ci mancherebbe solo che paghiamo per Pallotta”, AGRESTI: “Rinnovo Zaniolo? Mou avrà un ruolo importante”

29 Commenti

    • Oramai non si chiama più Ronaldo ma… Ronaldon de Ronaldoni! Altro che calcio! Sarà pure un campione ma con la fame che c’è nel mondo è una pura vergogna “rimpinguare” chi è già straricco! Poi (all’ora di pranzo e cena) ci mandano gli spot sui bambini Africani pelle e ossa! A SCHIFOSI!!!

  1. Ecco bravo, comincia a capire il suo posto e la sua dimensione attuali. Ce n’e voluto…
    Magari in Arabia gli riuscira’ almeno una volta, quello che in Europa sono tre-quattro, se non cinque, anni, che non gli riesce: un dribbling.

    • Non capisco comunque questa cattiveria nei confronti di Ronaldo, se cassano dice che è uno scarparo va bene tanto ne dice tante ma tifosi qui sopra che dicono fa bene perchè quella è la sua dimensione..quando in squadra le nostre punte non valgono neanche un dito del 38enne ronaldo,mi viene da sorridere,cioè vi rendete conto?se ronaldo secondo voi vale un campionato di scarpari il 50% della nostra rosa cosa vale?

    • Il buon Rudi ha seguito la parabola di Eriksson: a Roma ha conosciuto la bella vita e ritrovato la fi…danzata. Morale della favola, si è seduto e perso quella tigna e polso che ne avevano fatto l’indomito condottiero di quel suo primo anno.
      In assenza di una dirigenza vigile, i calciatori gli hanno subito mangiato in testa. Peccato.

    • @Dove sta José, sei male informato. Dopo aver lasciato la Roma, Rudi Garcia ha portato in finale di Europa League il Marsiglia e in semifinale di Champions il Lione. Non mi pare che si sia seduto. Ora ha scelto i soldi, ma non significa che fosse diventato un inetto.

    • Lo so, ma ha sempre fallito gli obiettivi nel secondo anno. La semifinale col Lione fu poi in era covid, mi pare, con partita secca, quindi un po’ particolare.
      Il fatto che a soli 57 anni abbia deciso di andare a razzolare petrodollari, direi che la dice lunga sulla sua voglia di rimanere in un ambito competitivo.

  2. E questo spiega la tristezza improvvisa a Manchester….
    come vivere con soli 30 piottoni l’anno,
    quando lo sceicco sforbicia qualche altro barile all’Opec e te ne passa 200?

  3. Sicuramente un professionista, dal punto di vista atletico maniacale, ma con un ego più grande degli stadi in cui ha giocato.

    Il tipo di campione che temi se avversario, ma non ami, nemmeno se gioca nella tua squadra.
    Algido come un’arma. Letale nei momenti migliori.

    Non rappresenta il calcio che amo. E che forse è scomparso.

  4. Uccidono la passione della gente. Sti nuovi ricchi un cancro per il calcio perfino I tifosi libanesi si e’ comprato il Quatat. Against modern footbol.

    • Da quello che ho capito ad esempio un Mansour del Manchester City, prenderebbe in considerazione l’acquisizione di un club, solo se Ferran Soriano mostrasse interesse nel gestirlo per il City Football Group, come il PSG Al Thani, solo se Khelaifi volesse e lui anzitempo decise di scartare la Roma, pare perché non ci vedeva margini di guadagno nel breve periodo. Nessun ricco straniero al momento farebbero quello che stanno facendo i Friedkin per farvi capire.
      Eppoi pensate che personaggi come Soriano o Khelaifi che gestirebbero tutto quanto non sceglierebbero tutto loro? Se fosse Soriano e intendono investirci sopra, Soriano ci metterebbe solo gente spagnola di sua fiducia tipo un Lopez che lavora seguendo le direttive e gli ordini del suo capo.

  5. Ma sono dieci anni abbondanti che si parla di calcio me ormai e-un circo. Ma un circo di suini porcini.
    ( chiedo scusa a tutti i circensi che meritano il massimo rispetto )

    • Ma pure ai suini, animali nobili e intelligenti, tanto utili all’uomo. Chissà perché ai musulmani non piacciono… Mah! Misteri delle religioni…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome