Matic in arrivo: atterrerà domani a Roma per le visite mediche e la firma

33
1296

AS ROMA NEWS – Il giorno di Nemanja Matic in giallorosso si avvicina. Il centrocampista 34enne atterrerà infatti nella Capitale nella giornata di domani.

L’ex calciatore del Manchester United effettuerà le visite mediche per la Roma e poi firmerà il contratto che lo legherà ai capitolini per un anno con opzione per il secondo.

Matic guadagnerà 3,5 milioni di euro a stagione. La sua avventura nella Roma sta per cominciare. Domani è il suo giorno.

 

 

Articolo precedenteFelix al bivio: cessione a titolo definitivo o resta a Trigoria
Articolo successivoAlberto De Rossi: “Farei fatica a stare senza la Roma. Ho rifiutato tre volte la prima squadra per non creare problemi a Daniele. Lui molto più romanista di me”

33 Commenti

    • Nel frattempo, complimenti vivissimi alle ragazze della Primavera neo campionesse d’Italia!!! ♥️💛

  1. Ottima mossa di Pinto.
    Ha presentato il contratto a Mkhitaryan, che ha rifiutato, chiama Matic, cancella col bianchetto il nome di Miki e ci mette quello di Nemanja
    lo stesso identico contratto che ha rifiutato Miki.
    50% delle presenze scatta l opzione per il secondo anno a 3.5 mln.
    Il che mi fa pensare che non può garantire tutte quelle partite, indi per cui per forza di cose arriva il regista titolare.

    Operazione dal 110 e lode, quando serve da fare i complimenti sono il primo
    Daie tutta

    • Andrebbe anche detto che giocatori del genere arrivano soprattutto perché c’è JM come allenatore.
      Uno così non verrebbe a Roma se la guida tecnica della squadra fosse in mano ad un Fonseca qualsiasi…
      Mi dispiace doverlo sottolineare ma è così.

    • ex trofie…ottimo mo scateni il rodimento de chiappe al lazialetto che se legge le cose della ROMA….hahah mo lo consola lotirchio!!!

    • Alla fine ti sei redento ex Trofie… 🏆 Non pensare che sia l’ ultima… Onore a te… Ma è solo l’ inizio, LucaB56 hai detto bene, con MOU cambia tutto, è lui la garanzia, so per certo che, il prossimo anno siamo presenti, fino alla fine, su tutti e tre i fronti! 💛🧡❤️🐺🐺🐺🏆Chi viene, viene! 💛🧡❤️🐺🐺🐺🏆

    • Concordo. Troppo spesso ho letto commenti che davano come incapace Pinto. I fatti contano, non le chiacchiere.

    • Ci sono 5 antizenoni che ti mettono pollice verso anche se dici qualcosa di bello e romanista. Mah! Non ti curar di loro. MateMatic…o vincere è bellissima 👍😎

    • Sulla carta si, considerando anche il fatto che con il passare del tempo acquisti(o almeno sempre sulla carta, dovresti) più fiducia, automatismi e soprattutto raggiungi sempre di più una maturità tale che, insieme quindi anche all’esperienza (vincere serve anche a questo), ti dovrebbe già aiutare a migliorare quasi per definizione, se poi al tutto aggiungi qualche pedina azzeccata ed importante che ti aiuta a fare il salto di qualità allora stiamo sulla strada giusta… anch’io credo sia così (però sempre sulla carta) …. poi la presenza della società, dei tifosi, la mano del mister, la testa di chi scende in campo, qualche episodio a favore o qualche episodio in meno a sfavore e magari potremmo finalmente assaporare un buono cocktail con la giusta dose di ingredienti (che più di alta qualità sono più è PROBABILE che ti possano aiutare a creare il cocktail migliore). Speriamo quindi di avere un buon Barman

  2. È na pedina tipo Ibrahimovic…
    Per quanto bravo e lo è, figura carismatica da esempio per i giovani, leadership per lo spogliatoio..!!
    💪🧡❤️

  3. Una mezz’ala sinistra di quelle di fisico, qualità e quantità, magari sulla quantità l’età incide in negativo, ma è un grande acquisto comunque.
    Con un vero mediano al centro, dinamico e che sappia gestire la ripartenza del gioco, un frattesi a mezz’ala e un Cristante nel giro delle turnazioni è davvero un bel centrocampo; Bove può essere il quinto del reparto, ma prenderei anche un legnaiolo con due grandi polmoni per stare definitivamente sicuro.

    • Frattesi mezz’ala destra… Modulo difesa a quattro con un vero terzino destro al posto di Karsdorp e un nuovo centrale difensivo di piede buono per affiancargli Smalling o Mancini a seconda dei casi.
      Per dirla tutta, in attacco potrei anche farmi bastare il sostituto di Carles Perez, che sia un vero giocatore di calcio, il resto può rimanere com’è, con Pellegrini jolly del reparto, ma preferibilmente trequartista puro.

  4. Mitic Matic
    E pensare che c’è chi voleva itagliano al posto di José

    E Maxime Lopez al posto di nemanja….

    Sempre questi Einstein del calcio ora si stracciano le vesti per frattesi traore…. tutti sto mezzi calciatori del Sassuolo….

    José nn è un pirla

    Forza grande Roma ale’

  5. Vorrei precisare una cosa che in molti non riescono a capire….i giovani vanno bene, rappresentano presente in parte e futuro, ma fanno parte comunque di un progetto di crescita e a lungo termine, infoltire la rosa con elementi di esperienza tipo…Matic, Mertens, e sicuramente qualche altro, non rappresentano Trigoria come una casa di riposo, ma sta a significare che Mourinho vuole raggiungere da subito qualche obiettivo, e i giovani vicino a loro crescono rapidamente e imparano dall’esperienza dei veterani …guardate i giocatori chiave dei grandi club quanti anni hanno….il mister sà quello che fa, ma soprattutto quello che vuole….pazienza ragazzi e ci divertiremo quest’anno 😉😉😉

    • a parte mertens ( volutamente con la minuscola ) condivido a pieno il tuo discorso

      Fosse per me aggiungere tra i veterani da portare a Roma nella mia lista ci sarebbero Di Maria e Pepe.

      Pepe malgrado gli anni è ancora un mostro, gioca tutte le partite anche in nazionale e corre per tutti i 90 minuti senza risparmiarsi . Mentalità da vincente, qualità da Top esperienza infinita e per tigna non è secondo a nessuno.

      Con lui e mateMatico in campo ( grazie @Eliseo hai coniato sto nome che è meraviglio) non passerebbe una mosca, e insieme Smalling avremmo una coppia di centrali invalicabile nelle partite importanti mentre si potrebbero alternare in quelle meno significative.

      Ovviamente prendendo Pepe non rinuncerei a prendere anche un Senesi o un profilo simile cmq giovane

      PS:
      ma co tutti i giocatori che ce stanno in giro ma proprio co sto maleducato de mertens dovete anna in fissa… Di Maria Cavani, Suarez so tutti liberi …

    • Paolo se Di Maria è titubante ad accettare la Juventus che almeno la Champions League ha la garanzia di giocarla il prossimo anno non so come possa venire alla Roma con un ingaggio presumibilmente superiore ! In più c’è da verificare l’integrità fisica ,perchè ormai è di casa in infermeria…

    • Paolo, d’accordo su tutto, particolarmente su mertens (peccato che non si possa scrivere ancora piu’ minuscolo, il suo nome).

  6. L’anno scorso Matic ha collezionato 32 presenze, non ha avuto infortuni o altro, se non cosette risibili, non vedo perché non potrebbe giocarne altrettante nella Roma. D’altronde nessuno gli chiede di giocarle tutte.

    • Zanderix ma io vorrei anche Quadrado (35) e cristiano Ronaldo , poi vediamo i giovani vicino a loro come fischiano

  7. Era fondamentale rispondere subito alla grave perdita di Mkhitaryan.
    Matic peraltro è mediano di ruolo mentre l’armeno era adattato.
    Ma con Matic IN e Miki OUT, il valore della rosa rimane uguale a quello della scorsa stagione.
    Se anche si realizzasse a centrocampo l’uscita di Veretout e l’arrivo di Frattesi i valori rimarrebbero inalterati.
    Per fare un’upgrade significativo nel reparto bisogna prendere un giocatore importante, spendere tanti soldi e non sbagliare.
    Ritengo che con Xeka e Grillitsch (tanto per fare due esempi low cost) si consolida il reparto ma non si eleva il livello.
    Per l’upgrade serve gente come Neves e Caqueret, ma costano un botto.
    Già Mohamed Camara è più abbordabile ma temo che il Lipsia l’abbia già prenotato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome