Meno tre a Juventus-Roma: Dybala verso la panchina, Mou punta su Shomurodov

7
231

NOTIZIE ROMA CALCIO – Tre giorni a Juventus-Roma. Bianconeri e giallorossi si preparano al big match di domenica sera tra diversi problemi di formazione.

Allegri deve rinunciare a Morata, ma anche Dybala resta in forte dubbio: l’attaccante argentino è in fase di recupero, ma contro la Roma dovrebbe comunque partire dalla panchina.

Il tandem offensivo dei bianconeri dovrebbe dunque essere formato da Chiesa e Kean. A centrocampo in forse Bentancur, che rientrerà in ritardo dal Sudamerica. Sicuro di una maglia solo Locatelli.

Nella Roma incerta la presenza di Abraham: scongiurati problemi più gravi alla caviglia, che resta comunque parecchio dolorante. Ad oggi è più probabile la presenza di Shomurodov al centro dell’attacco dal primo minuto.

L’altro rebus da sciogliere è quello sulla sinistra: Calafiori e Vina, anche lui di rientro dall’Uruguay solo sabato mattina, si contendono una maglia. E ad oggi  non c’è un favorito.

Giallorossi.net – F. Turacciolo

Articolo precedenteC’è Orsato, la bestia nera di Mourinho
Articolo successivoBoniek: “Roma mi ha stregato. Che forza Abraham, ma Eldor vale tanto. Agnelli capirà che con me ha sbagliato”

7 Commenti

  1. SAN PIETROBURGO
    Il grosso vantaggio che abbiamo questa volta, a parte gli infortunati o doloranti della Juve, si chiama San Pietroburgo; mercoledì dovranno giocare questa importante partita contro lo Zenit e sono certo che Allegri memore delle precedenti disfatte in Champions ci terrà moltissimo; già col Chelsea hanno fatto una grande gara e credo vorranno blindare il primo posto. Quest’ anno noi giocando in Conference League abbiamo un piccolo vantaggio potendo permetterci di giocare a tutta in campionato sempre con i titolari, mentre le qualificate in Champions volenti o nolenti qualche sacrificio in campionato saranno obbligate a farlo, per esempio per la Juve non rischiare Dybala.
    Poi la Juve è sempre forte comunque ma in questo caso un piccolo vantaggio lo vedo e
    vista anche la diagnosi per Abraham sono ottimista per domenica.

    • Hanno vinto già, purtroppo, le prime 2 gare nel girone. Non contare troppo sul fatto che Allegri pensi più di 5 minuti all’UCL, domenica.
      Sarebbe stato sicuramente un problema, per loro, se avessero perso col CHELSEA.

  2. Se mettiamo Ibanez a sx con Mancini kumbulla centrali? Saremo coperti sul loro lato forte e lasciar spingere karsdrops a dx ….

  3. La Juventus non è solo dybala !!in avanti hanno jeans che mi preoccupa il giusto ma poi hanno chiesa che invece mi preoccupa parecchio .noi avremo vinta appena rientrato dal Sudamerica oppure calafiori .e non sono tanto tranquillo .questo per dire che sarà una partita come le altre volte senza alcun nostro vantaggio .se poi aggiungete chi arbitra la cosa si fa ancora più dura .ma io ho grande fiducia della mia Roma e di mister MOURINHO e so6 sicuro che ce la giocheremo !!!forza Roma sempre!!!

    • CHIESA é forte e lo sappiamo. Ma che ci sia il giovane CALAFIORI (che se penso alla tradizione la Juve ha sofferto già, magari al ragazzino i bianconeri portano bene…) o VINA, sicuramente stanco che non é di acciaio, dovranno occuparsene in modo specifico, buttandoci un occhio (ma anche 2) in 2 uomini almeno.
      Con qualcuno sempre pronto a raddoppiare.
      Perché lasciare chiunque uno contro uno con Chiesa non esiste.
      MOURINHO non é FONSECA però, quindi immagino saprà come mettersi.
      Perché se costringi CHIESA a giocar male riduci questa JUVE di un buon 35/40 %…
      Del resto il bianconero spesso parte dal centro, o cambia fascia. Finirà per trovarsi davanti qualunque giocatore, e non soltanto il nostro laterale sx. Magari neanche prevalentemente.
      Mi auguro MANCINI, ad esempio, che si fa ammonire spesso e poco volentieri, non riesca questa volta a farsi buttar fuori dopo 20 minuti… anche perché é facile che ci aggrediscano quasi subito.
      Il fatto che davanti poi non abbiano troppi riferimenti senza attaccanti di ruolo per come é fatta ad oggi la ROMA rende questo tipo di avversario secondo me più complicato da affrontare e meno leggibile.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome