Mercato impossibile: così i debiti frenano i sogni di Mourinho e Sarri

64
1465

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Una scadenza ingombrante, scrive oggi La Repubblica, che pesa a bilancio quasi quanto l’acquisto di un top player, con le relative difficoltà di poter pensare di fare investimenti importanti sul mercato di gennaio ormai dietro l’angolo.

Sono giorni delicati per tutto il calcio italiano, atteso da un appuntamento contabile che rischia di non poter essere più procrastinato. Infatti esiste un debito da oltre 500 milioni di euro da saldare entro il 22 dicembre, circa 380 quelli che riguardano da vicino la Serie A, chiamata a versare in blocco, tranne rare eccezioni (vedi il virtuoso esempio della Cremonese): stiamo parlando degli adempimenti Irpef relativi all’anno 2022, contributi che erano stati sospesi dopo lo stop legato alla pandemia Covid che aveva paralizzato economicamente il pallone nostrano.

Ma ora non sembrano esserci all’orizzonte possibilità di lasciare il conto scoperto. Quaranta milioni di euro per la Lazio, trentotto per la Roma: ecco le cifre che Lotito e i Friedkin dovranno versare. Le cifre non sono di poco conto, per questo si sta ragionando sulla possibilità di chiedere in via formale la rateizzazione della somma in cinque anni, senza essere costretti a pagare una sanzione del 10 per cento sull’importo dovuto.

Un beneficio che porterà però un danno collaterale, in parte ovvio e calcolato: chi avanzerà la richiesta di rateizzazione è già consapevole del rischio che corre, ovvero quello di rimanere con le mani legate nella sessione invernale del mercato, senza quindi poter spendere un euro.

Il patron biancoceleste sta spingendo verso una soluzione ancor più strutturata e articolata, che potrebbe, ovviamente, riscuotere un largo consenso tra i club della nostra Serie A. La proposta è quella di pagare subito tre delle cinque rate, per poi saldare anche la parte ordinaria. All’interno della proposta esiste anche la volontà di inserire una clausola: se non si salda una rata, il beneficio decade del tutto.

Con queste premesse pensare di poter accontentare le richieste di Maurizio Sarri e José Mourinho rimane una prospettiva decisamente complicata, ma allo stesso modo i ds Tare e Tiago Pinto possono percorrere due strade “alternative”. La prima porta a operazioni di natura low-cost. Dall’altra parte sperare che qualche giocatore, in uscita e fuori dalle rotazioni, possa farlo a titolo definitivo.

Fonte: La Repubblica

Articolo precedenteBove al Lecce, intesa su formula e cifre. Ma ora Mou chiede un sostituto per dare l’ok
Articolo successivoSmalling, il mese della verità: resta o va via? E l’Inter…

64 Commenti

  1. cioè chiacchiera chiacchiera ma economicamente valiamo la lazio? ma è così? no dai. allora versiamo il dovuto e compriamo il comparabile.

    • Infatti è incredibile questo articolo, mettono sullo stesso piano la Roma e ladzie, ignorano il fatto che i Friedkin fino adesso hanno profuso nel club, oltre 700 mln di euro compreso il delisting, lavorano per costruire lo stadio e hanno fatto un mercato eccellente in estate…. Adesso se ne escono con i debiti di tutte e due, come faranno il mercato se devono pagare i debiti….MA PENSATE SOLO PER QUEI SBIADITI E NON METTETECI SULLO STESSO PIANO, LORO, FALLIMENTARE….

    • A me già il solo fatto che ci mettono vicini me fa gira’ le boletas ma poi….. Repubblica, parlace de Juve e tribunali, dai non cambia’ discorso, non prova’ a butta’ fango sulla Roma pe’ fa senti’ meno depressi i tifosotti strisciati. O alle brutte, dicce pure quante tasse c’hanno da paga’ le squadre del nord. Oppure, facce due conti su quei 97 mijoni che i Friedkin hanno messo sul tavolo per abbattere il debito con le banche, dicce quanti interessi passivi risparmierà la Roma su quella piotta…

  2. Io credo che se i Friedkin mettono i soldi necessari per il pagamento Irpef, come sempre fatto, non si vada a intaccare il FFP. Tanta confusione nell’articolo. FORZA ROMA SEMPRE

  3. di tare non me ne frega un c…. la Roma cambia proprietà e sempre le mani legate ha … e’ mai possibile che ci dobbiamo accontentare degli scarti di altre squadre? ma speriamo bene..

  4. La “ben informata” repubblica (delle banane) di casa agnelli, che fa conti sulle romane, perchè non ci dice quanto deve versare la sua “amata” juve di debito irpef? e magari esplicitarci pure quale sarà il “faraonico mercato” di riparazione della scuderia di casa agnelli-elkan? ah, già deve mascherare i guai della sua “preferita”, spostando l’attenzione sulle “disgrazie” altrui!!!

  5. Il signor Toyota doveva dare al portoghese due , tre giocatori VERI già a gennaio.
    Sta manica di ferri da stirro ci porta al settimo posto.

    Se i 38 mln dell’ Irpef, costringono Friedkin ai prestiti, come un Lotito qualunque, stamo messi proprio male. Le mezze seghxe low cost non risolvono, ma aumentano i problemi della Roma.

    Se gli americani non possono permettersi Mourinho e i Top player,
    Josè a Roma perde la faccia.

    Meglio Fonsega a du’ spicci

    • Tre giocatori VERI tipo dybala, gini e matic? magari pure un belotti di scorta? Magari senza vedere zaniolo alla juve? Magari una coppa europea in bacheca la stagione scorsa? Magari leggere l’articolo e capire che è ovviamente un modo per paragonare la ROMA alla lazio, quando è ovvia la differenza di potere economico fra le due? Magari….

    • Io amo lazio (sei farlocco pure negli ultimi tre multinick)

      Dei tuoi tre giocatori, se ne salva uno: Dybala. Arrivato a a zero, perché bocciato dalle altre, è quasi sempre fuori. Matic è un pensionato, ľ olandese sta in infermeria e pippa Belotti è buona per Sarri tuo.
      La coppa europea è arrivata per caso, soffrendo le pene dell’inferno con Leicster, Vitesse e Fayenoord. Zaniolo alla Rube era il pacco perfetto per i gobbi che ( mica scemi) non hanno abboccato.
      Leggere ľ articolo come lo leggi tu, serve solo alla tua tesi societaria, ma è fuori dalla realtà.
      Gli americani hanno preso Mourinho senza campioni, punto e basta!

    • E insomma amede’, tu denigri una coppa vinta dalla magica ROMA ed il laziale sarei io? Sofferto sportivamente ogni partita, sudato e goduto ogni secondo di una competizione finita con le lacrime di gioia per una ROMA VITTORIOSA. Mentre tu mi sembra di aver capito che puoi solo attendere il tram. Critichi cosa? la società, un dirigente, la proprietà, l’aria, i colori o che altro? io multinick? scrivete in cinque con il copia e incolla. Comunque dai che rientra gini e sparite tutti i 5 in un colpo solo.

    • Non hai capito. Io non denigro la coppa. Ho detto che è ARRIVATA PER CASO ed una bella botta de cuxlo (meno male), contro squadre ridicole che c’ hanno preso a pallonate. Io critico la società, che ha preso Mourinho senza i top player.
      Tu di muktinick te nei intendi,visto che ne alterni una ventina, a seconda dei tanti personaggi che interpreti.

    • Addirittura 20 multinick, ieri avevi detto 3….. la coppa è arrivata PUNTO. Il resto so’ chiacchiere de chi sta’ a rosica’ perché l’ha vinta la ROMA.

    • Ormai è assodato che posso andare in automatico, senza neanche leggere ilnpost: ruoppolo (novello spalamelma) pollice verso, io amo Roma e Anto l’originale pollice in su. gaetano me lo devo leggere prima, ma pollice in su o nulla, mai verso, a premiare l’amore che esterna sempre per la Roma

    • Qua rosichi solo tu che sei con Mr. D. 71, arrivato al ventunesimo.
      Ormai è assodato che le tue patenti da sfigato nun se le fila più nessuno, manco il tuo prossimo nick. Stamme bene piccolì

    • Bono … Che poi arrivano Zi Bah e Zenone che non solo danno ragione a repubblica ma te fanno pure er predicozzo😅

  6. Quindi per Repubblica: Dybala, Wijnaldum, Belotti (diamogli tempo) Celik e Solbakken son scarti di altre squadre. I Friedkin.(nonostante abbiano immesso piu’ di 500 milioni nelle Casse della Roma) son dei Poveracci ma andare a raccoglie lumache no?! Invece di scrivere le solite caxxate, pensassero a quanto sta accadendo alla rubens…

  7. serve tempo ragazzi. da una situazione come questa non se esce d’un colpo a meno di essere il city o il psg. oppure facendo, temporaneamente, plusvalenze…. il calcio è esploso. storiche proprietà vendono (anche in inghilterra) e potranno comprare solo fondi. forse tra 10 anni, con uno stadio di proprietà, potremo essere veramente competitivi. e ringrazieremo di avere avuto i friedkin

  8. Ai tifosi non gliene può (direi più che giustamente) fregare nulla di queste cose. Il tifoso si impegna economicamente (nelle sue possibilità) pagando abbonamenti (stadio, TV, trasferte etc etc) e vuole vedere una squadra che giochi al calcio. I soldi ci stanno solo se si parla di stadio o per comprare seghe immonde a prezzi stellari o per rinnovare contratti a mezze pippe che si credono Maradona. Io mi sono rotto le palle nel sentire sempre queste storie e vedere una squadra che arranca sempre, soprattutto quando si tratta di comprare un giocatore che sappia fare un cross o stoppare una palla. La vita fuori dal calcio è diventata amara, molto amara dateci 90 minuti di gioia e soddisfazione. Mou? A quanto pare non è l’allenatore che fa per noi. Troppe richieste come pochi risultati sta dando il lavoro dell’altro, il Sig Pinto. Sti americani che stanno a fa’? Sapevano a cosa andavano in contro si o no? Me sembra de esse ritornato ai tempi de Pallotta. Io di tutto sono altamente scontento se voi siete contenti o soddisfatti elencatemi le motivazioni.

    • Fermo restando che i Friedkin sono stati una manna dal cielo per noi, e sono certo che riusciranno a riportare la Roma in alto anche in Europa, mi ricordo che nel periodo pallottiano eravamo competitivi in Champions e in campionato. Una semifinale che senza latrocini sarebbe diventata una finale, vari secondi e qualche terzo posto….. oggi sembrano un miraggio.

    • Anche la rubbens ha fatto finali, vinto scudetti etc… ma guarda adesso come sta messa. Con sparlotta er broccolaro avremmo fatto la stessa fine, anzi peggio, perche’ la Roma non ha le protezioni dei gobbi. In un calcio che GLOBALMENTE sta andando a remengo, io mi tengo i 5i posti, la Conference e il ripianamento debiti anche se devo aspettare 2-3-4 anni prima di vincere ancora. Chi vivra’ vedra’, ma questo mini-tsunami che sta invadendo il calcio e’ foriero di brutte notizie per le ex grandi. E’ come in certi film di sci-fi, tipo “il giorno dopo”. Saranno i sopravvissuti che ricostruiranno il pianeta Terra/Calcio. E noi saremo tra quelli!⚽⚽⚽

    • Akaikiiro, si ma se la Juventus non avesse fatto i magheggi, come l’inchiesta in corso sembra dimostrare salvo sorprese, la Roma der broccolaro un paio de scudetti se li portava a casa.
      E a me, da tifoso, interessano quelli. Al bilancio ci devono pensare i dirigenti.

      Oggi le previsioni sono pessimistiche. Tu parli di 2-3-4 anni. Io credo che 3 anni se ne andranno solo per il rispetto dell’accorodo con l’UEFA, poi ce ne vorrano almeno altri 3 per mettere su una squadra competitiva. Totale, se tutto va bene, altri 6 anni di settimi posti. Uno stillicidio senza fine.

  9. I Fridkin pagheranno l’ IRPEF con i soldi loro e non intaccheranno i soldi per il mercato di Gennaio, chi scrive ste minghiate vuole solo che la Roma venda i suoi giocatori alla Rubentus a prezzo di costo, la Roma sta sui cojotes a tutti lo volete capi, e si inventano ogni cosa senza sapere la verità, Comunque Sempre Forza Roma e Forza Fridkin 💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️

  10. E ‘ mai possibile che partecipiamo a un campionato farlocco e taroccato, con i bilanci falsati e i giornalari ci fanno passare per pezzenti solo a noi? No, dico e’mai possibile?

  11. la famosa favoletta del fair play finanziario, chissa’ perche’ gli altri comprano uguale e noi no…ehhhh ma friedkin ripiana i debiti ehhhh,
    e tutti appresso:
    ehhhh ma friedkin ripiana i debiti eh!
    bisogna rispettare i paletti!
    povera italia.
    solo la maglia,forza ROMA

    • Di grazia, in Italia chi è che compra uguale? Il Milan con De Ketelaere? La Juve coi falsi in bilancio? L’Inter con Lukaku (in prestito da quelli a cui lo aveva venduto l’anno prima… Non senti un po’ di puzza anche qui?)? La Lazio con Cancellieri o la Fiorentina con Jovic?
      L’unica squadra che ha comprato bene (e speso relativamente poco) è stata il Napoli, ma siamo onesti: se qui avessero mandato via Mertens, Koulibaly e Insigne per prendere Raspadori, Kvaratskhelia e Kim…

    • Cuccu ‘gli altri comprano facendo buffi, truffe, falsi in bilancio plusvalenze false.ma tu questo o non lo sai, o fai finta di non saperlo … Ciaone

    • La verità è che il FFP bello o brutto che sia, giusto o sbagliato che sia, esiste per davvero, non è una favoletta. Poi c’è chi lo rispetta e chi non lo rispetta e la uefa a sua volta, c’è a chi punisce e a chi non punisce. Allora una volta per tutte, bisogna decidere noi in quanto tifosi, da che parte sperare che la nostra società si schieri, se dalla parte degli onesti o dalla parte dei disonesti. Sceglaimo pure come meglio ci aggrada, ma se la società un domani venisse punita per aver imbrogliato, allora non dobbiamo lamentarci di nulla, qualora quello era il nostro auspicio. Io, comunque, da parte mia, preferirei che le leggi venissero applicate per tutti e che venissero puniti i delinquenti, in modo tale che chi abbia tenuto in tutti questi anni un comportamento lineare e pulito, venisse premiato a danno degli altri. Mai vorrei invece essere retrocesso per illecito.

  12. Assurdo credere che ca 40 milioni pesino uguali per la ROMA e la lanzie !!!
    E soprattutto paragonare la gestione societaria!
    I Friedkin sono una GARANZIA, lolito da AVVISO di garanzia..
    FORZA ROMA

  13. Chissà se è arrivato il momento di affrontare in maniera oggettiva e non partigiana la situazione attuale.
    Perché fino a poco tempo fa chi come il sottoscritto osava avanzare qualche critica ai Friedkin veniva impalato.
    La situazione di difficoltà della Roma, certificata dal recente settlement agreement è figlia solo in parte della pesante eredità di Pallotta e delle conseguenze del Covid.
    Questa proprietà pur essendosi impegnata pesantemente per rilevare la società immettendo più volte successivamente liquidità per sostenerla è corresponsabile delle difficoltà attuali, anzi direi che è la prima responsabile.
    Per chi non lo sapesse la Roma è stata sanzionata dall’UEFA per i bilanci del periodo 2018-2022.

    Questo comprende:
    – stagione 2018/19: Monchi
    Passivo: – 13 ml
    – stagione 2019/20: Petrachi
    Passivo: – 11 ml
    – stagione 2020/21: Fienga e Pinto
    Passivo: – 24 ml
    – stagione 2021/22: Pinto
    Passivo: – 110 ml
    – stagione 2022/23: Pinto
    Attivo: + 41 ml

    Totale – 116 ml (praticamente il primo disastroso mercato di Pinto, quello del 7.5 in pagella).

    Questo significa che per le sole operazioni di compravendita (senza quindi conteggiare altre voci, in particolare eventuali risparmi sugli ingaggi), dei 116 ml di passivo si possono addebitare a Pallotta i 23 ml della gestione Monchi-Petrachi e ai Friedkin i restanti 93 ml.
    Direi che la zappa sui piedi se la sono data da soli i texani.

    Ho desunto i dati da Transfermarkt. Mi rendo conto che sono valutazioni imprecise e parziali fatte da chi non è esperto in bilanci, ma possono dare comunque un quadro della situazione e fornire uno spunto di riflessione.

    Se come sostengo da tempo i Friedkin si fossero affidati da subito ad una dirigenza di provata competenza ed esperienza non ci troveremo in questa situazione con una Roma che naviga a vista.
    Quel -110 ml del primo mercato del neofita Pinto ci ha impiccato ed ora non possiamo fare altro che mettere pezze.

    • @buongiorno Vege. non fare come i giornalisti disinformati, che prendono i dati da transfermarkt e non li leggono. nella campagna acquisti dell’anno scorso, risultano Ibanez e Mancini, comprati il giugno precedente. quindi togli 30 da quel -110.
      c’è da chiedersi però perchè Florenzi+Diawara+Calafiori = 5,20mln in entrata. come la penso io, si sa. facile poi dire che Pinto sbaglia, se ogni volta che deve vendere qualcuno non può, perchè c’è chi ha precedentemente boicottato qualsiasi valore di mercato dei nostri giocatori da vendere.
      e poi devi considerare un’altra cosa: l’anno scorso (per questo lo dicevo prima che potevamo spendere un’80ina di milioni) potevamo spendere 31 milioni che avanzavano dai ffp precedenti, e quindi giustamente li hanno spesi.

    • E si, sti Friedkin son proprio degli incompetenti Chissà perchè esperti del tuo calibro non vengono assunti Mistero…

    • Bravo Vegemite ! Io non ho la pazienza e la voglia di spulciare nei conti della Roma ma ad intuito ho sempre sostenuto la teoria dell’abbocconamento di massa.
      Oggi come oggi ,rispetto al passato di Pallotta,la situazione della Roma è anche peggiore,perchè non c’è un giocatore che possa garantire una plusvalenza robusta con cui farci mercato. Nella rosa attuale abbondano ronzini e mezze calzette che al massimo si possono regalare per risparmiare quattro spicci sull’ingaggio,salvo poi prendere altre cantonate coi parametri zero ( tipo er Gallo a 3,5 milioni l’anno,uno sproposito annunciato).
      Non sono un nostalgico di Pallotta, ma la svolta strombazzata con l’arrivo dei texani si sta rivelando una tremenda delusione.

    • Siamo addirittura arrivati alle minacce: “Zenone non ha piu’ pazienza, Dan Friedkin trema”. Già rintontito dal troppo lambrusco?! 😂😂😂😂😂😂

    • I danni maggiori secondo me non sono né del broccolaro né dei Friedkin, i danni maggiori sono di Mourinho. E’ lui che doveva dare il plus per raggiungere la Champions. Con gli introiti di Champions e la valorizzazione dei giocatori le finanze si sarebbero sistemate. Ha ancora qualche mese per salvarsi da un fallimento totale. Con Dybala e Gini in campo poi, non ci saranno scusanti.

    • @@@ Sbinf
      Ma infatti Sbinf ho premesso che le cifre non volevano fotografare fedelmente la realtà ma solo un quadro della situazione e fornire spunti per una riflessione. Se vogliamo essere pignoli il bilancio dell’ultimo anno di Monchi poteva avere un saldo positivo se non si fosse appesantito con gli acquisti di Schick e Defrel conclusi l’anno prima. E non sono stati nemmeno conteggiati i risparmi sugli ingaggi conclusi da Pinto 1 anno fa, etc etc.
      Detto questo spero che il messaggio che volevo trasmettere sia stato compreso.
      Se la proprietà non farà una profonda analisi del suo operato non avrà la possibilità di tirarsi fuori dalle secche.
      Quindi si smetta di dare la colpa della situazione attuale solo a Pallotta o al Covid.
      Tutti sono responsabili, compresi i Friedkin, Pinto, il tecnico ed i giocatori.

      @@@ Zenone
      Caro Zenone io non sono certo un nostalgico di Pallotta ma rivendico il fatto di aver sempre difeso il periodo dei secondi e terzi posti (anche senza vincere titoli) perché frutto della sapienza di dirigenti all’altezza nonostante una proprietà distante o assente. All’epoca peraltro pur non essendo uno di quelli che contestava la proprietà, mi capitava spesso di essere cazziato dai filosocietari solo perché criticavo alcune scelte di mercato, soprattutto quelle di Monchi. Le fortune di un club le fanno non solo le proprietà serie e facoltose (come la nostra) ma anche quelle che sanno dotarsi di dirigenti all’altezza: in questo Di Benedetto e Pallotta sono stati sinora più bravi dei Friedkin o forse solo più fortunati

      @@@ octagram
      Chi sei di grazia, caro multinick?

    • ma figurati, ho letto 100, e se ricordi, l’anno scorso ripetevo sempre sta cosa, “100 de che?”. ne abbiamo spesi 84, come differenza totale della stagione, compresi Sergio e MaitlandNiles.
      poi, per il settlement agreement, c’è da ringraziare Giustino Kluivert che, non accettando il passaggio al Nizza (aveva fatto mettere la clausola che senza Champions poteva rifiutare il passaggio, il Nizza è arrivato 1 punto sotto la champions), ha fatto saltare i conti a Pinto. o Josè, che con la storia della terza punta, e che doveva essere Shomurodov (ho una mia teoria sull’argomento: ha preso la punta del Genoa, come fece all’inter con Milito, scaramanzie…), perchè con Mayoral in e Shomurodov out, saremmo stati a + 3, a prescindere da Kluivert.
      e quest’anno sarà peggio. io una squadra giovane che su transfermarkt perde 45 milioni di valore in 2 mesi non l’avevo mai vista. a inizio stagione valeva 420, due mesi dopo 410 (l’infortunio di Wijnaldum), altri 2 mesi e siamo al 365 attuale. un tracollo. ma giustamente, facciamo meno gol di Salernitana e Bologna, non si vede crescita tecnico-tattica in nessun giocatore, persino i giovani regrediscono (o sbaglio?), chiunque viene descritto da Mou come non adatto, è un costante deprezzamento…
      lo ringrazio tanto per la conference, e per Dybala, Wijnaldum etc, ma non penso proprio che sia l’allenatore adatto a questa fase, in cui dovremmo mettere in mostra i giovani, fare un calcio propositivo che fa vendere di più (quello che dicevo ieri sul costruirla, la grandezza), lottare per ogni punto in Europa (che so sordi) con la bavetta.

    • il broccolaro e questi padre e figlio??????????????
      aooo so 3 anni che stanno sti due, non cacciano na lira, non spiccicano na parola ed il debito aumenta.
      svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
      l’unica cosa buona è Mou unico faro

  14. Ancora sempre il ritornello che non hanno soldi. Mi chiedo fanno una Tourne’ in giappone per le varie sposorizzazioni compresa una importante con la Toyota capite!!!! La Toyota Ok, poi presentano un progetto di 1 miliardo di euro per fare uno stadio. Con tutti i sold out fino alla fine della stagione non solo coprono i 38 milioni che con i soldi che hanno se comprano ste cavolate di giornaletti ma davvero paragonano Lotito ai Fredkin ? Chiedete alla 1 Quaglia di Roma se da’ in beneficenza i soldi da Senatore vedete che risponde….

    • Bravo Dwalter.
      Friedkins: patrimonio personale = 4milrd; fatturato imprese del gruppo = +10 mlrd.
      Lotito: patrimonio personale = un’incognita perche’ non lo pubblica piu’. Le ultime cifre che sono riuscito a consultare risalgono al 2017 e si parla di 47ml (milioni non miliardi); fatturato, idem. Alcune delle sue imprese non superano il milione e comunque sono tutte in passivo meno la Lazio, fino a poco tempo fa.
      Conclusione.
      I 40 ml di tasse costituiscono l’85% del patrimonio personale di Lotito. I 38 della Roma invece costituiscono 1/105mo del patrimonio di Dan, cioe’ lo 0,0095%. Ma si sa per certa stampa e certi finti tifosi, stiamo li’ li’ con gli sbiaditi

  15. a parte le questioni romaniste, qui si apre una pagina civile: er senator der Molise, data la limppida fedina penale, è stato nominato (udite udite) presidente della commissione finanze del Senato. uno meglio non se trovava in tutta la penisola.
    e l’altro giorno (questo l’articolo lo omette, dato che è palese conflitto d’interesse) sor Claudio presidente della commissione, cercava di ottenere la rateizzazione pe sor Claudio presidente della lazietta.
    tutto
    oggi che è uscita la rateizzazione, almeno un giornale s’è accorto che in commissione bilancio presiedeva un disinteressato Lotito, e infatti 60 rate senza interessi.

  16. quindi secondo i giornalai di Repubblica i poveri Laziesi possono permettersi un giocatore come Dybala visto che ancora ci paragonano a loro, fanno veramente pena la crisi juventina lì sta mandando al manicomio non sanno piu’ che scrivere. Forza Roma

  17. Una cosa ma solo noi abbiamo de iti le tre ? Come f lajuve a fare mercato ? Visto che è fi muovono un altro scandalo? E l Inter, il Milan? Lazio e Napoli? Non e’ che hanno drogato i bilanci? Grazie ai compagni de merenda della lega ”? Tutta la serie A ha i debiti

  18. Una cosa ma solo noi abbiamo de iti le tre ? Come f lajuve a fare mercato ? Visto che è fi muovono un altro scandalo? E l Inter, il Milan? Lazio e Napoli? Non e’ che hanno drogato i bilanci? Grazie ai compagni de merenda della lega ”? Tutta la serie A ha i debiti se collassa il sistema mantenuto in piedi con gli stecchini

  19. Una cosa ma solo noi abbiamo debiti ? Come fai la juve a fare mercato ? Visto che è in un altro scandalo che tende ad allargarsi? E l Inter, il Milan? Lazio e Napoli? Non e’ che hanno drogato i bilanci? Grazie ai compagni de merenda della lega ”? Tutta la serie A ha i debiti si collassa il sistema mantenuto in piedi con gli stecchini
    Strano la juve in uno scandalo ? Subito i giornali e i tifosi criticoni appresso
    Dimenticavo il campionato e fermo si puo dire e scrivere di tutto anche il contrario

  20. Primi due anni dei Friedkin (arrotondiamo) Immessi piu’ di 500 milioni, acquisiti nuovi sponsor Portati Mourinho, Spugna e Giunti. Acquisti: Dybala, Gini, Matic, Celik e Belotti. (Ceduti i pesi morti) Obiettivi raggiunti: Una Conference League, Due Coppe Italia e una Supercoppa Femminile. (se non sbaglio) 2 Scudetti con le Giovanili. A tutt’oggi: La Roma Primavera, che vanta un “vivaio” di prim’ordine è Prima in Classica . Squadra Femminile in corsa per la Cl (Champion League) (e se non erro) prima in Campionato – Dove sarebbe la delusione, forse che non sono finiti sotto inchiesta come la rubens o la scazzie?! Passo… Forza Roma💛💖

    • Scusa ma se togli le giovanili-femminili-primavera-pulcini-ecc.ecc. che sinceramente non mi interessano, rimane solo la Conference alla quale ben sappiamo chi ci partecipa.
      Quindi. Non sei più una Grande squadra.
      A livello nazionale ed Europeo.
      È chiaro o no?

    • Scusa Basara ma avevo letto poco tempo fa tuoi post critici verso Mou e l’attuale situazione della squadra.
      Ora invece è bastato elencare il palmares per smaltire la delusione?
      Siamo condannati all’auto finanziamento per alcuni anni con una rosa piena di giocatori invendibili: lascio a te trarre le debite conclusioni.

    • @Franco65, continui a sminuire la Conference definendola: “Coppa dei settimi” (appellativo usato da Lotirchio, Tare e dagli scazziesi) Ti rispondo in questo modo: Una Conference League, Due Coppe Italia e Una Supercoppa Italiana sono conquiste avvenute sul campo. Sono COMPETIZIONI riconosciute a livello INTERNAZIONALE. Chi le sottovaluta o le sminuisce schiaffeggia non solo i nostri colori ma anche un intero “settore”. àNon mi abbasso a tali9 livelli. @Vegemite: Ho criticato Mourinho quando mi sembrava opportuno. Ma inviare continuamente post (in ANONIMATO) contro Pinto e i Friedkin, facendoli passare per dei benemeriti imbecilli non mi sembra ne giusto ne corretto. @Zenone ai denigratori rubentini non rispondo. Volete sapere come la penso?! Io non sarò nessuno, sarò un perfetto imbecille e di calcio ne mastico ben poco ma la vostra “finta” saccenza mi fa semplicemente ridere. Sempre Forza Roma 💛💖

    • Basara io non ho mai definito Pinto o i Friedkin degli imbecilli.
      È una tua libera, anonima e distorta interpretazione del mio pensiero (a proposito di correttezza).

  21. Sarri non mi sembra uno che pretenda o cerca grandi giocatori da sempre.
    Mourinho quando ha firmato per la Roma sapeva benissimo le problematiche a cui andava incontro, comunque sia i Friedkin anche se la Roma deve rispettare paletti finanziari non mi sembra gente che non investe, per cui ogni scusa che possono accampare decade

  22. questi sarebbero quelli bravi, quelli che capivano, che sapevano?
    hai voglia a dire che sono pallotta 2.2.3, non è cambiato nulla, anzi stiamo peggio che con l’ortolano.
    povera roma mia ma in che mani ti hanno messa, americani go home.

  23. Io ho letto giorni fa (sito gazzasport,non roma radio),che i 38 milioni per l’Irpef i Friedkins li hanno già accantonati a bilancio, diversamente dal Pinguino panzuto che non sa dove sbattere il capoccione.Tanto per farne partecipi Zi’Baba’ e il “non nostalgico “(!)di Ballotta..

  24. Scusate ho bisogno che qualcuno mi aiuti…
    L’articolo dice che il 22 scadono adempimenti legati all’IRPEF…bene…quindi parliamo di ritenute sugli stipendi!!!
    Mi chiedo allora: come è possibile che la Roma che ha un monte stipendi il doppio di quello dei piccioni abbia un debito minore dei piccioni stessi??? Forse i piccioni non versano le ritenute da mooooooolto più tempo????? O è così oppure l’articolo dica una serie di caxxate…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome