Mexes: “Sensi ci emozionava, mai incontrato un presidente così. Roma più umana di Milano, stasera tifo per i giallorossi”

14
930

NOTIZIE AS ROMA – Philippe Mexes ha rilasciato un’intervista a Leggo. L’ex difensore francese ha parlato della Roma partita di oggi con il Milan, altra ex squadra. Queste le sue parole:

“A Roma mi viene in mente subito Franco Sensi. Mai incontrato un presidente che ha dato così tanto per una società, ci emozionava. Ricordo quando entrò col bastone negli spogliatoi in un derby perso. E poi Totti che mi ha insegnato molto, è l’unico ex compagno che ancora sento spesso. E Spalletti che resta uno dei migliori tecnici del mondo. Senza di lui non avrei avuto questa carriera, a Napoli ha fatto un’impresa. Quella era un Roma con solo due fenomeni ma che ha sfiorato due scudetti”.

Più di Mourinho?
“Mou è straordinario, ha già fatto vincere la Roma e vi assicuro che non è facile. Ora ha la possibilità di scrivere ancora la storia. È l’allenatore giusto come lo era Spalletti anche se con caratteristiche diverse”.

Da quello che sentiamo immaginiamo che stasera tiferà Roma.
“Roma è più umana. Non posso dire lo stesso di Milano. Quindi spero proprio vincano i giallorossi e credo abbiano le carte per farlo soprattutto con un Dybala così. Devono tornare in Champions, è quella la dimensione della Roma. Al Milan il ricordo più bello resta il gol alla Lazio, figurati”.

Una competizione che lei conosce bene…
“Ricordo le imprese con Lione e Real, divertivamo l’Europa e non eravamo i più forti. Mi è dispiaciuto non aver concluso la mia carriera lì, ma l’arrivo della nuova società ha cambiato molte cose. Poi visto come hanno trattato Totti e De Rossi forse è stato meglio così”.

Mancherà Smalling, ma ci sarà Mancini. Come te è uno dal carattere forte, fumantino. È già un leader?
“Mi piace molto il suo attaccamento, può diventarlo. Anche io non ero il più forte ma vi assicuro che ero uno dei leader. La perdita di Smalling resta importante. Ma se devo scegliere un giocatore in cui mi rivedo stasera dico Kjaer”.

Roma e Milan tra le prime 4 nelle due competizioni in Europa, ci voleva questa boccata d’ossigeno per il calcio italiano.
“Era ora. Spero che arrivino entrambe in finale, poi nella gara secca può succedere di tutto. Il Milan in Champions è abituato a fare la voce grossa e la Roma ha Mourinho. Sarebbe fantastico”.

Fonte: Leggo

Articolo precedenteBAYER LEVERKUSEN-ROMA: info biglietti
Articolo successivoLa Roma Femminile è campione d’Italia! Fiorentina battuta (2-1), festa scudetto al Tre Fontane

14 Commenti

  1. Grande Mexes!!!
    Condivido pure il pensiero di Kjaer.
    Quello attuale purtroppo….”il nostro” era un “Kumbulla” qualsiasi!
    Come sia diventato leader faccio fatica a capirlo.
    Ma tant’e’….
    Ora giochiamoci questa partita.
    FORZA ROMA

  2. Se eri n’artro non te ne saresti annato come hai fatto e dopo quello che sei costato.
    “pure 1 anno de mercato bloccato”
    De cio’ che tifi a me personalmente non me po’ frega de meno, sei un irriconoscente e basta !!!

    • Cioè veramente pollici versi per chi ricorda che questo soggetto è andato al milan a zero appena ha potuto? Soprattutto nella ROMA di rosella Sensi che aveva le difficoltà di gestione e di sistema calcio marcio che conosciamo. Vabbè c’è ancora chi sta appresso a di livio, che esultava ai tuffi di nedved contro la ROMA e ancora si difende moggi e la juve….

  3. Brescia – Roma, non ricordo l’anno, arbitro Russo, rigore ed espulsione per un non fallo, fuori area.

    il pianto isterico e l’esplosione di rabbia di chi sapeva che i maiali acchittavano le partite.

    già era per me un gran bel giocatore, lì entrò definitivamente tra i TOP di quel periodo.

    ❤️🧡💛

    • Che mi hai fatto ricordare… Ladri maledetti!

    • Ricordo benissimo l’azione: rincorsa da dietro ed anticipo “sotto-palle” senza colpo ferile…
      Una GIOCATA fatta passare per…fallo.
      Caxx, ops……
      Ripeto, grande Mexes.
      FORZA ROMA

    • uguale a kumbulla e celik….come ci siamo ridotti,forza mou ,forza ROMA, friedkin compra sti campioni a mou….vediamo quanto dobbiamo aspettare….mah..

  4. scusate ma avrebbe detto.intervistato sulla roma milano e’ un altra cosa roma fa schifo? ste interviste lasciano il tempo che trovano… se lo.intervistava milan channel?

  5. Volere e potere. Hai voluto andare via per cercare lidi migliori , forse Roma ti stava stretta. Il cuore ci voleva prima non adesso. Statti bene

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome