MILAN-ROMA 0-1: le pagelle

61
1266

ULTIME NOTIZIE AS ROMAVa alla Roma il primo round del derby italiano di coppa, con Mancini che segna ancora dopo il gol al derby e regala un successo prezioso in vista del ritorno. Il Milan, poco efficace, deve arrendersi.

Queste le pagelle assegnate dalla nostra redazione ai giocatori scesi in campo oggi a San Siro per affrontare i rossoneri nella gara di andata dei quarti di finale di Europa League:

Svilar 7 – Reijnders ne testa i riflessi, lui risponde presente. Provvidenziale anche nel tiro-cross fortunoso di Adli. Certezza.

Celik 7,5 – Partita praticamente perfetta: annulla Leao, rendendolo inoffensivo.

Mancini 8 – Idolo assoluto. Dopo aver castigato la Lazio, colpisce anche il Milan e regala ai suoi un risultato prezioso in vista del ritorno.

Smalling 7 – Rientro in campo più che convincente. Solo una sbavatura in fase di costruzione, per il resto ottimo in marcatura su Giroud.

Spinazzola 7 – Stasera a San Siro si è rivisto lo Spina dei bei tempi. Quando sgasa, Calabria non lo prende mai. Nella ripresa bada più al sodo, e lo fa con efficacia.

Cristante 6,5 – Peccato per quel giallo che gli impedirà di giocare il ritorno. Per il resto tantissima legna in mezzo al campo.

Paredes 7 – Sempre ben posizionato, catalizza palloni anche quando c’è da ripulire l’area di rigore. Dall’88’ Bove sv.

Pellegrini 6,5 – Tatticamente impeccabile. Fa densità in mezzo al campo per poi allargarsi a sinistra. Dall’88’ Aouar sv. 

Dybala 7 – Gioca a tutto campo, cercando principalmente di ricamare le trame offensive giallorosse. Qualità imprescindibile per la manovra della Roma. Peccato che non riesca ad armare nella maniera giusta il suo sinistro, ma regala comunque l’assist per la rete della vittoria giallorossa. Dall’80’ Abraham sv.

Lukaku 6,5 – Stavolta è nel vivo della partita. Bravo nel gioco di sponda, El Shaarawy cerca più volte di offrirgli il pallone del gol senza fortuna. Ma la prestazione resta positiva.

El Shaarawy 7,5 – Schierato largo a destra in una sorta di 4-4-2, gioca una partita sontuosa sdoppiandosi alla perfezione nel ruolo di esterno a tutta fascia. Copre, ma garantisce anche qualità e spinta. Tra i migliori in assoluto.

DANIELE DE ROSSI 8 – Stravince il primo confronto con Pioli indovinando ogni mossa, a cominciare dall’intuizione vincente di El Shaarawy esterno destro. Si è ampiamente guadagnato il rinnovo di contratto, a prescindere da come finirà questa doppia sfida, ancora apertissima.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteSMALLING: “Serata speciale, De Rossi ha dato una grande svolta alla Roma. E’ stata una delle stagioni più dure della mia carriera”
Articolo successivoPIOLI: “Il pareggio ci stava. Il loro gol viziato da un precedente fuorigioco. Se c’è una squadra che può ribaltare questo risultato è il Milan”

61 Commenti

  1. Grazie Roma!!! Partita di grandissimo livello, squadra compatta, che si muove in simbiosi con i suoi 11 componenti.
    Recupero palla di altissimo livello, grande corsa, grande cuore e anche una bella dose di fortuna che non guasta mai!!
    Per quanto riguarda i singoli secondo me sono da sottolineare le prove di elsha e celik, hanno totalmente annullato leao.
    Cmq me raccomando che questo era solo il primo round

    • Bravissimo DDR
      Non per il risultato. Spesso figlio di episodi.
      Daniele ha fatto un capolavoro tattico. Ha vinto la partita dove non si vede….
      Ha letteralmente bloccato il Milan impedendogli di fare il suo gioco. Ha stoppato le bocche di fuoco del Milan.
      La miglior partita giocata fino ad oggi.
      Daniele ha fatto un capolavoro a San Siro

    • si veramente De Rossi ha fatto delle mosse tattiche eccellenti. merito anche naturalmente dei giocatori che hanno eseguito perfettamente i compiti. al ritorno sarà più difficile perchè sotto questo aspetto non ci sarà l’effetto sorpresa.

    • bastaaaaaa , avete rotto il casso a tirare in ballo sempre Pinto (o nel bene o nel male), godetevi il risultato della squadra madonna santa.
      pensate più ai ds e dg che alla squadra, che nervoso

    • eh no Jerico fanno bene, visto che per 2 anni e mezzo non si è quasi parlato di altro e sempre in modo negativo.

  2. El Shaarawy largo a dx nel 442 nessuno l’avrebbe mai immaginato, che poi palla al Milan, scendeva 5′ a destra…

    mossa vincente e scacco matto a Leao/Ernandez.

    teniamocelo questo DDR

    ❤️🧡💛

  3. de rossi ha incartato pioli con elsharawy e celik che hanno fatto davvero un partitone…ma è solo il primo tempo..piedi a terra concentrati e pronti alla nuova battaglia di giovedì prossimo

  4. grande partita di tutti peccato perché con più precisione avremmo avuto le opportunità per raddoppiare. fantastico il mister che l’ha preparata benissimo. ora ci sarà il secondo round e sarà un’ altra battaglia!!! forza roma

  5. Mi godo la bella vittoria meritata, e non voglio fare polemiche, ma questa partita nel campionato di serie A, era segnata….a favore delle strisciate..

    • Del resto quando arriva un arbitro bravo e non condizionato sulla carriera dal favorire la squadra più blasonata si può giocare a calcio senza subire torti, come già accaduto tante volte con il Milan, rigore inesistente di Ibanez su Ibra, rigore inesistente su chalanoglu, rigore inventato sul mani di Abraham visto solo dal var e ininfluente. Oggi invece ha arbitrato come dovrebbe essere, la Roma è forte ma in Italia non possiamo giocare a calcio, tra falli tattici senza ammonizioni degli avversari, da var di 5 minuti per cercare il cavillo per sfavorirci. Ottima pure la partita dell’ Atalanta che praticamente butta fuori la favorita. Ora testa all’ Udinese e poi ci aspetta un altra battaglia all’ Olimpico.

    • Concordo e sottoscrivo.
      Avrebbero fischiato il fuorigioco prima del gol e rigore per loro sul tocco di mano di Tammy. Probabilmente avrebbero fischiato pure il calcetto di Smalling sul francese. Va beh godiamo il doppio e ciliegina sulla torta Adani che rosica in diretta Rai.

    • Scusate ma su Lukaku continuo ad esprimere un commento negativo. Non ha giocato bene, da un centravanti da 10 milioni l anno mi aspetto i gol , vedi Scamacca ieri. Gioca praticamente spalle alla porta , anche ieri , a mio parere ha sbagliato molto ma sopratutto non incide. Parere personale.

  6. oggi tutti bene oltre la sufficienza, squadra tosta, quadrata, concentrata, con ottimi palleggi e ritmi di gioco.
    bravi tutti

  7. Non c è molto da aggiungere, BRAVI TUTTI… primo round andato, però siamo solo a metà dell opera… riconfermarsi giovedì…👍🏼👌🏽🤞🏼🤘🏽🦾

  8. I voti: SVILAR 9, CELIK 7, MANCINI 8.5, SMALLING 7, SPINAZZOLA 7, CRISTANTE 5.5, EL SHAARAWY 8, PAREDES 6.5, PELLEGRINI 6.5, DYBALA 6.5, LUKAKU 6. DE ROSSI 7. Una vittoria speciale. La cosa buona è che questa Roma di De Rossi ha cambiato mentalità, qualità. Anche un po di fortuna. Mettiamoci tutto. Un po si deve criticare altrimenti gli errori si faranno sempre. Non va bene tenere Cristante 90 minuti e ammonito, che non tiene mai un giocatore: è trequartista non esterno di centrocampo. Cambi fatti troppo in ritardo: stavamo soffrendo gli attacchi del Milan. Lukaku e Abraham non possono coesistere. Forza Roma e comunque bravo De Rossi

    • Senza alcun dubbio dopo stasera ho la
      certezza e la conferma che questa é una grande squadra e lo era pure prima solo che adesso si gioca un buon calcio e da quanto s percepisce ii calciatori sembrano capire e mettere sul campo le idee del mister e i risultati sono notevoli.
      La rosa attuale quantomeno in 14/15 componenti é competitiva,
      se per l’anno prossimo a questa struttura si
      aggiungeranno 2/3 calciatori di gamba possiamo
      sognare in grande.
      Forza e sempre forza Roma

  9. L’unica critica a Ddr sono i cambi. Li avrebbe dovuti fare almeno 10-15 min. prima e forse ne avremmo fatto un altro.
    Per il resto bravi tutti.

  10. Pellegrini mezzo voto in più, Dybala mezzo voto in meno. Per il resto sono sostanzialmente d’accordo sulle pagelle. Daniele è stato la svolta della stagione, Mourinho stava facendo molto male. Ma Daniele è andato oltre ogni previsione: è un allenatore bravissimo! Oggi 9. FR

    • Sono d’accordo, Dybala in calo, ma è anche fisiologico dopo il derby e tenuto conto del suo fisico. Ora riposi per una settimana ne abbiamo bisogno come il pane per il ritorno. A Udine si può farne a meno.
      In progresso Lukaku, sono contento. Abraham è tornato, un po’ pasticcione ma è sempre una buona notizia… Daje!!!

    • @Luca 66
      Non rifacciamo lo stesso errore di Lecce! Dybala se c’è va fatto giocare.
      Ieri sera il calcio d’angolo chi l’ha battuto?
      I piedi della Joya andrebbero clonati.

  11. anche io avevo dato 6 + a Lukaku….poi ho sentito DDR e bisogna aumentarlo a 7 se è vero che ha fatto esattamente ciò che gli ha chiesto e l’ha considerata la sua migliore partita da quando c’è lui.
    7 anche a Pellegrini che ha vinto praticamente tutti i contrasti.
    Mi dispiace, ma Abraham merita un 4,5…. ha sbagliato tutto ciò che ha toccato e stava per rovinare tutto per un liscio mostruoso prendendo la palla con la mano, in Italia è rigore… in Europa il var è totalmente diverso!

  12. VOTO 0 alla Rai
    facevano prima a chiamalo MILAN CHANNEL

    ps: voglio vedere se a quel figlio di mille padri con il megafono che metteva su il coro LA MAMMA DI DYBALA È UNA P… per 5 minuti di fila avrà un Daspo, una multa o se lo faranno sindaco di Milano.

    sentiamo DE SIERVO che dice stavolta

    • Si la telecronaca di Bizzotto è stata una lagna.
      Adani e Sebino l’hanno un poco ravvivata. Invece, devo scusarmi con la telecronista perche era molto preparata domande molto azzeccate.
      Cmq se portano bene così prenoto anche il ritorno con la RAI.

  13. Grande prestazione di tutta la squadra unico rammarico aver sfruttato poco il contropiede ma non si puo avere tutto, al ritorno si deve sfruttare meglio il contropiede dato che loro saranno costretti ad attaccare. Sempre forza Roma.

  14. Su tutti, un nome: DANIELE!!!
    Poi a ruota, e a pari merito, Celik, il Faraone, Mancini e Paredes!!!
    Ma in verità tutti bravi!
    Ottimo Spinazzola, Smalling, Lukaku, Svilar…
    Paradossalmente il meno bravo stasera è apparso Dybala….
    Che si rifarà al ritorno😉
    Ma DANIELE, DANIELINO MIO, C’HAI FATTO?!
    L’ha in car ta ta da paura!
    Il Milan, il supermilan, che veniva da 7 vittorie, col suo uomo migliore al top, che “è vicino a City e Real” (Pioli dixit…), non ci ha mai fatto paura!!!!!!!!!
    Solo la traversa.
    Ma neanche un’azione che sia una penetrante!
    Mentre noi abbiamo “sulla coscienza” 4/5 che gridano vendetta!!!
    La verità?
    La vera vittoria di oggi è NON AVERGLI FATTO CAPIRE E FARE UN CASSO!!!!!
    DANIE’, me spiace solo de una cosa: che non sono io il Presidente, altrimenti te cercavo pe’ fatte firma’ “alle cifre tue”!!!!
    FORZA ROMA

  15. Io ho sempre sostenuto che Celik era superiore a Kardorps, e Spinazzola lo devono tenere! Comprare solo un altro terzino destro, riscattare Azmoun e poi puntare su Tammy!

  16. per fortuna che er normal one diceva che questa era una squadra de pippe. tranne lui che era, è e resta un fenomeno para (cul) normale.

    • ma come mai DDR non ha detto che il milan ha in panca, Kjaer, Florenzi, Chukocoso, Jovic e compagni?

  17. Stasera DDR ha svolto la sua tesi di laurea, ha compiuto un capolavoro che ha completamente disinnescato le armi letali del Milan, Leao, Theo, le acrobazie di Giroud.
    Per 75 minuti almeno mi sono sentito tranquillo, poi è ovvio che coi cambi di qualità che hanno loro da centrocampo in su qualcosa hai dovuto soffrire, ma è stato il minimo sindacale e il fiato si è trattenuto solo su quella splendida iniziativa di Chukweze che per fortuna Giroud ha ciccato.
    Incredibile la prestazione di Celik e del Faraone contro i due treni rossoneri. Il turco nel suo ultimo viaggio a San Siro aveva combinato quella roba dove si era mbriacato da solo e che era diventato un tragicomico GIF sul web.
    Riportato da DDR a fare ciò che sa fare, senza pretendere da lui di fare Cafu, è tornato ad essere un calciatore.
    E Daniele ha finalmente sfatato anche l’assurdo mito dello Smalling che non può giocare a quattro, una barzelletta che sfidava le sue 400 partite al MU, giocate tutte a quattro e pure con Mourinho.
    Cosa non si è fatto e detto per giustificare una gestione che soprattutto in questa stagione non aveva più né capo né coda.
    Adesso vedi una squadra che offre soluzioni al portatore di palla di turno, si muovono, sanno dove andare e perché. Soffrono quando c’è da soffrire, ma non rinunciano mai a giocare a pallone.
    Io ho visto anche un Lukaku in crescita, ha tenuto tante palle, offerto ottime sponde, aiutato in difesa, la condizione fisica mi sembra in crescita, ho fiducia che torneranno anche i gol.
    Nove a tutti stasera e dieci al comandante della truppa, piedi per terra però perché abbiamo vinto solo il primo tempo e ci sarà da soffrire ancora tanto giovedì prossimo.

  18. Quando fai un’impresa del genere e di impresa autentica si è trattata quella che la Roma ha portato a compimento stasera, è antipatico dare i voti per differenziare il rendimento dell’uno o dell’altro giocatore e perciò me ne astengo.
    Tuttavia non posso esimermi dal sottolineare il ritorno smagliante di Smalling al centro della difesa giallorossa. Non c’è niente da fare,Mancini è forte,Llorente è bravo ,ma con Smalling la Roma da un’impressione di graniticità e di saldezza difensiva che risalta in queste partite in cui c’è da difendere un qualcosa che si è costruito.
    Con il rientro dell’Inglese la Roma può affrontare con maggior fiducia il ciclo di partite che l’attendono.
    In quanto a De Rossi ,meriterebbe il rinnovo del contratto sull’aereo di ritorno da Milano.

  19. Il Faraone ha fatto qualche giocata sulla fascia che mi ha ricordato il miglior Cafù… con i piedi forse è quello che sa giocare meglio di tutti la palla insieme a Dybala

    Con DDR la squadra è trasformata, sono rinati tutti e soprattutto… io 😉

  20. Perfetti…! Era un bel po che non vedevo una Roma così…

    Mancini a vita ..
    E Svilar da’ la sensazione di essere sempre pronto

    Bravi tutti

  21. A GENNAIO ci veniva detto che questi giocatori piu del nono posto non potevano fare, c’è stato fatto vedere uno spettacolo indegno, ma ORA C’è LA LUCE.

    Non è parlato per scelta queste settimane, ma questa serata è stata un po la consacrazione di de rossi.

    Una roma che sa giocare ma che sa anche difendere.

    LA ROMA NON PUO giocare a quattro, ed ecco che anche questa leggenda è andata.

    SVILAR NON PUO GIOCARE ed ecco qua.

    Mi avevano detto che paredes era scarso, e infatti ad oggi è uno dei migliori nel suo ruolo, sembrava de rossi stasera davanti alla difesa.

    SE SOLO avessimo avuto de rossi prima…

    In tal modo è stata una partita stupenda sotto tanti punti di vista: tecnico, tattico ma soprattutto caratteriale.

    Dal 2017 non vincevi a san siro e lo hai fatto con uno in panchina che fa l’allenatore da qualche anno.

    L’ALLENATORE è ala chiave per ogni squadra, poi vengono i giocatori.

    CON DE ROSSI la roma, ad oggi da quando è seduto sulla panchina, è seconda solo all’inter in campionato e ha battuto all’andata il milan a san siro nei quarti di finale di europa luege.

    Questa non era una squadra costruita per lo scudetto, ma perfettamente in linea per la champions e per arrivare in fondo ad europa luege ma anche in coppa italia.

    Mai creduto fosse scarsa ed oggi ne ho la certezza.

  22. Signori, inutile parlare di pagelle, tutti da 7 in su ma menzione particolare per Svilar sempre reattivo e sempre più sicuro, questo è un grande portiere da tenersi stretto per i prossimi 15 anni, avete visto quando si stende in tuffo come respinge sempre con forza o alla sua destra o alla sua sinistra, mai davanti non dando possibilità di ribattuta e poi Dybala e Lukaku sacrificatisi in un grandissimo e utilissimo lavoro; Di Mancini ho già detto in precedenti partite, è sicuramente il miglior centrale italiano e ormai tra i migliori in Europa.
    In conclusione LA ROMA ORA GIOCA BENE questo è il fatto, determinata, disciplinata tatticamente e con la giusta garra. Ovviamente BRAVOOOOO DE ROSSI!

  23. Secondo me questa partita la vince Daniele De Rossi..

    Bravi i calciatori a capire e sostenere le idee..

    Ma la mossa di Elsha a tutta fascia a destra, con Pellegrini centro sinistra è Dybala a tutto campo e un intuizione da maestro della tattica..

    Capendo il nostro problema (Dybala non poteva rincorrere Theo e Leao).. Daniele cambia le posizioni.. E nessuno se lo aspettava..

    Ma non cambia il modo di giocare.. Chiede possesso, giocatori incontro ed inserimenti, uscita dal basso, costruzione, possesso veloce..

    Il modo è lo stesso stesso di sempre, quindi non va a snaturare la sua idea, quella che i calciatori hanno assorbito in questi mesi..

    Tutti parlavano della coppia Theo – Leao.. Daniele ha trovato un modo semplice e funzionale per assorbirla.. Semplice si.. Ma nessuno nemmeno Pioli ci aveva pensato..

    Quindi per me oggi il voto a Daniele è ancora più alto.. Dopo 7 anni la Roma torna a vincere a San Siro grazie al mister..

    Con questo non voglio dire che già oggi Daniele sia un allenatore perfetto, farà errori, ma ha tutto per diventare un allenatore top..

    Per quanto riguarda i cambi.. Si forse c’è stato un leggero ritardo.. Ma in queste partite, quando gli 11 in campo stanno girando così bene.. C’è una gran paura di cambiare.. Quindi personalmente capisco il perché della mancanza di cambi..

    Ora c’è Udine.. Una partita che sarà veramente tosta.. Con la stanchezza dell’Europa e con il pensiero del Milan Giovedì.. Battere l’udinese significherebbe dimostrare una crescita enorme..

    Speriamo sia così..

    Forza Roma

    • Si era capito dalla conferenza stampa che Dybala sarebbe stato sdoganato dalla sua posizione abituale, ma tutti pensavamo a una mezzala per aiutare Celik nel suo compito.
      Nessuno aveva pensato a una mossa come questa che in effetti era un uovo di Colombo ma a posteriori, anche perché sappiamo che il Faraone non ama partire dalla destra.
      E invece con questo 442 DDR a volte è riuscito a tenere da quella parte anche tre uomini, imbrigliando completamente i due top player rossoneri.
      Leao non si è mai ma proprio mai visto, costringendo addirittura Pioli alla sostituzione e a Theo è stata concessa una sola sgroppata nel finale quando è stato chiuso da Smalling in angolo.
      Certo, DDR è stato eccezionale ma la teoria sarebbe rimasta sulla carta se il turco e Stephan non avessero offerto due prestazioni maiuscole, concentrazione feroce per 96° e apporto costante nelle due fasi.
      Quando l’allenatore riesce a convincere i giocatori della bontà delle proprie idee, questi rispondono, e adesso si può dire che da un pezzo non erano più convinti dello spartito precedente.

  24. De Rossi 9 perché ha stravinto tatticamente facendo per un’ora di gioco la capoccia come un dindarolo ai milanari a casa loro in modo geniale da grandissimo allenatore.
    Migliori in campo in assoluto, naturalmente Mancini e poi El Shaarawy, Smalling, Spinazzola, Dybala e Lukaku il cui salvataggio quasi sulla riga vale un gol fatto oltre ad aver compiuto l’azione che ha portato al calcio d’angolo del gol di Mancini e preziosissimo tatticamente nel far salire la squadra ed una gran partita di sacrificio. Gran partita anche di Celik aiutato comunque dal Faraone con 2 avversari di fronte temibilissimi come Theo Hernadez e Leao.

  25. Lo ribadisco: Daniele De Rossi farà una carriera ben più lunga e più gloriosa da allenatore di quella importante avuta da calciatore.
    A parte le trovate sulle fasce con El Sha e Pellegrini che fungevano da esterni sul contenimento e da interni sulle ripartenze, ho visto un Paredes sopra le righe, completamente risorto. Alla faccia di chi lo dava per bollito sia alla Juve e sia con l’innominabile…

  26. aggiungo che la cosa che mi ha impressionato è la capacità della squadra nel giocare in un fazoletto in tutte le parte di campo. Bravi ragazzi , bravo Mister. Che bellezza

  27. Io uno come Spinazzola lo terrei e gli farei rinnovare il contratto! Riscatterei Angelino e prendessero un terzino destro tenendo Celik! Venderei l’olandese e non riscatterò Kristensen! Riscatterei Llorente e col rientro di Kumpulla stiamo a posto! Punterei su Tammy e riscatterei Azmoun! Un paio di primavera in prima squadra e riprenderei anche Darboe! Come portiere basta uno esperto che stia in panchina e faccia spogliatoio!Cominque Daniele subito riconfermato e poi non ripetere gli errori degli altri anni, la preparazione va fatta in montagna e no. A 40 gradi!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome