Milan – Roma, le interviste – Garcia: “Delusi per il pari, col Catania dobbiamo vincere”, Benatia: “Lotteremo fino alla fine”, Strootman: “Meritavamo i tre punti”

0
503

milan-roma-2

AS ROMA NEWS (GIALLOROSSI.NET) – Queste le parole dei protagonisti di Milan – Roma, posticipo domenicale con calcio di inizio alle ore 20:45:

 

DODO’ A SKY SPORT 

Due punti persi o uno guadagnato?
Entrambi. Siamo stati in vantaggio due volte quindi più due punti persi. Siamo venuti per i tre punti, siamo rimasti delusi

Vi è mancato cinismo?
Si, come in altre gare. Dovevamo chiuderla prima, soprattutto contro una squadra come il Milan in casa loro.

E’ la prima volta che subite 2 gol
Dobbiamo essere più attenti. E’ stata una gara difficile, non siamo contenti di aver preso 2 gol. Anzi, nemmeno 1…

Sul secondo gol hai perso il tempo
Pensavo che Burdisso non arrivasse su Balotelli e sono andato verso di lui

 

STROOTMAN A SKY SPORT

La Juventus è più lontana e il Napoli più vicino. Siete preoccupati?
Sapevamo che oggi sarebbe stata difficile. Ci siamo impegnati, meritavamo i 3 punti. Ora serve vincere col Catania e poi penseremo allo scontro diretto contro la Juventus

 

STROOTMAN A ROMA CHANNEL

Un’occasione persa probabilmente, la Roma meritava la vittoria
Sono d’accordo,meritavamo di vincere. Abbiamo creato molte occasioni, in particolare nel primo tempo, nella ripresa la partita si è complicata, abbiamo perso qualche metro dopo il 2-2 anche se non abbiamo subito particolari occasioni. Peccato per i due gol subiti, uno su calcio piazzato e uno in una mischia

Cambia qualcosa nella mentalità nella squadra?
L’obiettivo non cambia, di oggi ci resta un’ottima prestazione peccato non aver ottenuto i tre punti, sarebbero stati la miglior ricompensa. Puntiamo ancora a chiudere ai primi tre posti. Ora cerchiamo di chiudere bene l’anno vincendo la prossima partita

Dopo il Catania la Juve, sarà una partita decisiva per la corsa scudetto?
Non decisiva, ma sicuramente importante. In caso di sconfitta la Juve scapperebbe via. Anche contro la prima in classifica vogliamo dimostrare, come oggi, di essere una squadra forte con una rosa all’altezza

 

STROOTMAN A RAI SPORT

Questa sera la Roma è la prima volta che subisce due gol…
Oggi abbiamo giocato contro una squadra molto forte con degli ottimi attaccanti, è chiaro che siamo dispiaciuti per i due gol incassati. uno su palla inattiva, uno su situazione di gioco che può capitare. Siamo comunque la migliore difesa del torneo, non direi di sottolineare questo aspetto.

Cosa cambia per il campionato della Roma dopo questa partita?
Non cambia assolutamente niente, il nostro obbiettivo non cambia. Sono stampa e media a parlare di scudetto, noi vogliamo arrivare il più in alto possibile e raggiungere la Champions League. Abbiamo una partita in casa per ritornare a prendere i tre punti e chiudere bene l’anno

 

RUDI GARCIA A SKY SPORT

Una partita molto bella. Ma la Roma non ha saputo gestire il risultato
Quando si hanno tante occasioni di solito si vince ma 1 punto a Milano non è da buttare. Siamo un po’ delusi, dopo esser stati 2 volte in vantaggio dovevamo essere più forti in difesa dove abbiamo fatto alcuni errori. Ma oggi ho visto alcuni errori

Avete sbagliato l’ultimo passaggio
Già nel primo tempo potevamo farlo meglio. Ma abbiamo giocato per vincere, è così che voglio vedere la mia squadra. Di solito siamo più efficaci in difesa, ma loro hanno giocatori forti. Ora concentriamoci sulla partita col Catania, non possiamo che vincere.

Avete faticato a uscire dal pressing
Nel secondo tempo loro hanno avuto un momento forte e il pressing alto non ha funzionato. Ma penso ancora che era possibile fare meglio qui. Comunque siamo ancora imbattuti, è un buon punto fuori casa, soprattutto a Milano

Totti in panchina
Non ha i 90′ nelle gambe, neanche Mattia Destro. Avevo scelto di dividere la partita tra di loro. E’ una bella notizia che il capitano sia tornato, con lui siamo ancora più forti

Vi manca un po’ di maturità. Avete perso una grande occasione?
Possiamo andare ancora avanti ma dobbiamo vincere domenica. Il Milan è l’unica squadra italiana ad aver superato il girone in Champions, è una grande squadra. Possiamo fare ancora meglio sul piano offensivo

Guarda alla Juve o al Napoli?
Nè avanti nè indietro. La classifica va meglio quando vinci, ma ora quello che conta è fare una grande partita domenica. Dopo la sosta abbiamo tutto il tempo per pensare alla partita fuori casa

Siete l’unica squadra ancora imbattuta in Europa. E’ la cosa che lo rende più orgoglioso?
Possiamo avere un possesso palla importante su tutti i campi. Questo è il nostro gioco. Mi piace vedere la squadra che sa tenere palla e ripartire: il Milan ci ha aspettato, questo vuol dire che tutti gli avversari sono preoccupati del nostro possesso palla, ci rispettano

Il vostro momento fisico?
Sono 5 mesi che giochiamo, non abbiamo mai perso. Non possiamo non star bene sul piano fisico…

BENATIA A SKY SPORT 

Cosa significa il pari?
Volevamo vincere. Il Milan è sempre il Milan, con tanti giocatori di classe. Anche oggi potevamo guadagnare i tre punti. Siamo tristi perchè volevamo i punti prima di Natale. Il campionato è lungo, lotteremo fino alla fine.

Però siete ancora imbattuti.
Non perdere è molto importante, le squadre che perdono di meno hanno più possibilita di vincere in finale. Totti non è ancora al 100% ma è un grande giocatore che sul campo fa sempre qualcosa in più.

Siete ancora voi l’anti Juventus?
L’anti Juve non lo so, loro sono forti. Lotteremo fino alla fine

Bella battaglia con Balotelli.
Bella battaglia. Mi dispiace per la gomitata ma fa parte del gioco. Nessun problema


BENATIA A MEDIASET PREMIUM

Partita finita con l’amaro in bocca?
Avevamo voglia di vincere, ci dispiace, ma abbiamo trovato un Milan con qualità. Il campionato è lungo, non finisce qui.

Prima volta che subiamo due gol?
Sì, dobbiamo ritrovare la solidità difensiva però dobbiamo pensare positivo. Un pareggio con il Milan a Milano ci sta.

Incomprensioni con Balotelli?
No, cose di campo. Ho preso una gomitata sul labbro ma sono cose che capitano durante la gara.

 

PRE PARTITA

BALDISSONI A SKY SPORT 

La Roma cerca un centrocampista? Magari Parolo?
Pjanic ha qualità, ma la sostituiamo con qualità in avanti, con un attacco più ricco di punte. Parolo? Non parliamo di mercato, ne parleremo con l’allenatore a tempo debito, dopo la prossima partita.

Totti?

Francesco sta rientrando, non ha tutta la partita nelle gambe come Destro, vedremo come il mister li impiegherà.

Quanto è importante fare risultato stasera in vista della sfida con la Juve

Tutte le partite sono importanti, ora giochiamo contro una grande e la consapevolezza è forte. Dobbiamo vincerle tutte per arrivare allo scontro diretto con la Juve, dobbiamo vincere sia con il Milan che con il Catania.

Allegri? Non era così vicino?

Si parla con tanti allenatori prima della scelta definitiva.

BRADLEY A SKY SPORT 
Ti avevano parlato di ‘pareggite’ prima della Fiorentina?
No, noi cerchiamo sempre di fare la nostra partita

Qualcosa si è sbloccato però dopo l’ultima partita. Guardate più al Milan o alla Juve?

Non possiamo permetterci di guardare avanti, siamo concentrati su questa partita

Quanto è importante Totti per voi?
Per noi è fondamentale, anche per il gruppo. Ci fa piacere che è tornato con noi, speriamo di vederlo in campo

Articolo precedente(FINALE) Milan – Roma 2-2 (14′ Destro, 29′ Zapata, 51′ Strootman, 77′ Muntari)
Articolo successivoMilan – Roma, le pagelle di Giallorossi.net

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome