Mkhitaryan migliora, Zaniolo non preoccupa: tutti recuperati per la finale di Tirana

16
748

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Il tempo volge al bello nell’infermeria di Trigoria. Lo racconta l’edizione odierna de Il Messaggero (S. Carina).

Mkhitaryan, che quest’anno ha vestito i panni del regista, sta meglio e il suo recupero dall’infortunio al flessore rimediato nella gara di andata contro il Leicester procede positivamente.

Mourinho non si è voluto sbilanciare, forse facendo un po’ di pretattica, dicendo che la presenza dell’armeno è in dubbio: il giocatore vuole esserci a ogni costo e l’impressione è che a Tirana sarà regolarmente in campo per guidare i suoi verso la conquista della coppa.

Non preoccupano invece le condizioni di Zaniolo e Felix, gli altri due acciaccati: per Nicolò, scrive oggi Il Tempo (E. Zotti), la partita contro il Feyenoord non è a rischio. Il numero 22 ha assistito al match con il Venezia dalla tribuna dell’Olimpico a causa di un affaticamento al quadricipite che ha convinto Mourinho a lasciarlo a riposo, ma le sue condizioni non destano preoccupazione e già contro il Torino tornerà a disposizione del tecnico.

Nulla di grande anche per Felix, out sabato scorso per un fastidio al ginocchio: anche lui dovrebbe tornare nell’elenco dei convocati per l’ultima di campionato contro i granata. 

Fonti: Il Messaggero / Il Tempo

Articolo precedenteSerie A, il Milan a un passo dal titolo: battuta l’Atalanta 2 a 0, la Roma ringrazia
Articolo successivoAttacco all’asciutto, Pinto pensa a Muriel e Arnautovic per il prossimo anno

16 Commenti

  1. L’opportunità “storica” della finale di Conf League va giocata al massimo con tutta la gamma di opzioni disponibili. Sperando di trovare concretezza (gol) nelle conclusioni.

    • eh, però il fatto che lui sia fondamentale, giocando fuori posizione (come Zalewski, del resto), la dice lunga… e secondo me racconta anche le poche presenze di Bove: a centrocampo è il meno indicato a giocare affianco all’armeno. chi dovrebbe essere il centrocampista al posto di Mkhi (Veretout e Diawara, ma anche Villar) ha totalmente fallito stagione e approccio.

    • Mi piace sognare, però 1000 euro non ce li ho. Magari the abboccons che mettono i dislike potrebbero fare una colletta.

  2. Utilizzare la partita contro il Torino per provare qualche giocatore in vista di Tirana, tipo Mikhitarian e Spinazzola, levandoci dalla testa l’idea di andarci a giocare l’Europa, altrimenti si rischia di fare la fine della volpe che per mangiarsi un grappolo d’uva che stava troppo in alto, è rimasta a bocca asciutta e con un palmo di naso.

    • @Lupino…
      con chi è duro di comprendonio ( e non parlo di pochi,ahiloro ) un concetto si deve ripetere dieci,cento,mille volte . Può essere che alla fine qualcosa gli rimane nella zucca.
      Ma non è detto.

    • Comunque non ho ben capito perche’ citi la volpe e l’uva (che e’ una favola sul fatto che la gente fa spesso finta di disprezzare cio’ che bramava e non ha potuto raggiungere), quando per il tuo ragionamento al limite sarebbe da citare l’adagio “Chi troppo vuole, nulla stringe”…

  3. Ciao, sono andato a rivedere nell’articoletto qui dell’8 maggio “Spinazzola e Mikytharian operazione (…) dicevo tipo ” solo qualche minuto con FIORENTINA e SALERNO (errore 😉, intendevo TORINO) che son partite dure, ma col VENEZIA SPINAZZOLA va sganciato per capire se a TIRANA può essere un’arma in più…”
    Mi rincuora vedere che la direzione di MOU é stata proprio quella… e magari di più, col TORINO 2 terzi di gara?
    MIKYTHARIAN ha già detto che per la finale ci sarà, no?

    ZANIOLO, infine, é un “PINTO” INTERROGATIVO. Leggevo con interesse (stanotte durante il turno assistenziale) un post di ERIK971 (mi pare nell’articoletto su SHOMU) che raccontava di MOU e DE BRUYNE, convocato in ufficio e messo davanti alle sue allora molto scarne statistiche di assist e goal, era sesta scelta (alla faccia della rosa incompleta 😂😂😂…). De Bruyne si giustificava che era andato poco in campo. Molto interessante, grazie ad ERIK971, andate a vederlo se vi va…
    Premessa per dire che se il Mister lavorava così allora, lo fa oggi pure.
    E le statistiche poco felici di NICOLÒ (che in campo ci va tanto!) potrebbero dar ragione a chi di voi (tioo INGOLSTADT 3) lo vede presto al miglior offerente…
    Sempre dico che ha quest’anno, il giovane 22, una marea di giustificazioni e io voglio vederlo rinnovare a ROMA a giugno, come simbolo importante di un’ASROMA che tiene i migliori.
    Oggi qualche ? di troppo però mi viene…
    Speriamo siano solo cattivi pensieri! 😊…

  4. Mickjtarjan assolutamente da recuperare. il nostro faro quello che illumina il gioco è lui .
    ZANIOLO stessa cosa ma se dovesse mancare non sarei disperato come se mancasse l armeno . speriamo di vederli in campo tutti in forma ottima . speriamo che ci regalino una serata indimenticabile.
    Io ho fiducia e soprattutto ho fiducia nel nostro mister MOURINHO!!!
    FORZA ROMA SEMPRE!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome