Morata verso il rinnovo di contratto fino al 2027: il suo futuro è all’Atletico Madrid

47
1552

NOTIZIE AS ROMA – Sembra essere definitivamente tramontata la possibilità di vedere Alvaro Morata con la maglia della Roma: il giocatore, un po’ a sorpresa, potrebbe addirittura prolungare il suo contratto con l’Atletico Marid.

Stando a quanto rivela in questi minuti l’esperto di mercato Fabrizio Romano su Twitter, l’attaccante si è deciso a restare nel suo attuale club dopo aver avuto un colloquio con l’allenatore Diego Simeone.

L’Atletico ha deciso di proporgli un rinnovo di contratto fino al 2027 nonostante il calciatore ne abbia firmato uno da poco con scadenza 2026. L’ipotesi Roma è sempre più lontana.

Articolo precedenteCalciomercato Roma, avviati i contatti con l’Atalanta per Muriel: c’è l’ok di Mourinho
Articolo successivoROMA-MILAN: info biglietti

47 Commenti

  1. beh da romanista questa notizia mi infonde coraggio… grazie al cielo Morata non verrà mai preso!
    Adesso cercassero di prendere un attaccante serio, se non due.

    • L’unico Gobbo che quando veniva schierato non mi faceva mai paura alcuna, non so cosa possano averci visto in lui molti allenatori… fosse per me nemmeno Cristante giocherebbe n serie A.
      Ma io faccio parte della generazione che vedeva attaccanti come Batistuta, Vieri, Totti e Sheva e centrocampisti come Davids ed Emerson .

      Caro Morata tu cosa c’entri con sti nomi????’

    • Ma questi attaccanti “seri” rimasti sul mercato quali sarebbero? Da carpire con due soldi oltretutto?

      Morata non mi avrebbe fatto fare salti mortali di gioia, ma rispetto ai nomi che girano stiamo confrontando me@da con la cioccolata.

      Idem per Scamacca, non pensavo a lui per dimenticare Batistuta ma qualche speranza me l’accendeva, in fondo se lo sono conteso Inter e Atalanta non le ultime ruote del carro.

      Vedo troppa gente che punta le fiches sul colpo di teatro alla Mourinho o Dybala omettendo però di dire che si trattava di gente libera da vincoli contrattuali.
      Quali sono i grandi attaccanti a spasso adesso? L’unico colpo di portata simile ai due di cui sopra potrebbe essere solo Lukaku ma faccio un minimo di fatica a pensarci.

    • no Pasquino ti sbagli…nel 2027 avrà circa 35/36 anni e allora Pinto lo prenderà al posto di Arnautovic🤣🤣🤣

  2. sempre peggio, mou avevo chiesto un giocatore solo ,morata, e tanto per cambiate la proprieta’ non glielo ha preso,siamo alle solite

    • Se quello firma con l’atletico mi sembra difficile che lo possano prendere no?? Che ne dici!

    • Allora si sta parlando di un calciatore che costa 20 mln ed attualmente percepisce circa 9 mln netti..

      Se le cifre fossero queste.. Per un quadriennale significa spendere circa.. 20 + 68 di ingaggio lordi.. Per un 31.. 90 mln..

      Si Mou non ha chiesto Mbappe.. Ma ha chiesto un 31 enne da quasi 100 mln.. Poi magari si sarebbe abbassato l’ingaggio.. Magari l’Atletico ti faceva uno sconto..

      Ma a me non sembra proprio così.. Sembra che il calciatore ha snobbato la Roma.. Che l’Atletico non apre alla cessione a cifre minori.. E che l’ingaggio che ha ora lo vuole anche alzare con un rinnovo..

      Davvero dite un 31 enne a quasi 100 mln?

      Se la Roma fosse una società che fattura 600 mln l’anno sarei il primo a dire di accontentare il mister.. Ma anche l’Inter che ha fatturato 480 mln e scappata da Morata appena ha saputo i suoi costi..

      La stabilità della Roma viene e verrà sempre prima di qualsiasi allenatore al mondo..

      È Morata non è né Batistuta né Drogba..

      Iniziamo ad accendere il cervello.. Morata non è un occasione.. Ma un suicidio finanziario..

      Forza Roma

  3. Magari qualcuno ci spiegherà come dovevamo prendere un giocatore che l’AM NON voleva cedere.

    Detto questo,
    se arrivano Arnautovic o Muriel comincio a contestare pure io…. non scherziamo…

    • Sostenevi con la tua solita protervia che l’Atletico voleva liberarsi di lui perchè non valeva una cicca. Ti sbagliavi, come vedi.

    • Ragazzi lui prende 6 mln. e fa 6 gol all’anno. inoltre se la Roma non puo’ spendere come faceva a prendere un giocatore valutato 20 mln? Non è nemmeno colpa della societa’, se il bilancio non è apposto andiamo sl blocco del mercato prossimo e chi ha lasciato la Roma in rosso di 600 mln.????

    • BRS,
      io sostenevo e sostengo che finora non è mai durato più di 2 stagioni consecutive in una squadra.
      Ed è così.
      Quest’anno probabilmente l’AM con Depay come sta messo non ha trovato altro.
      Vediamo tra 1 anno?

  4. Ok finalmente si chiude questa storia.
    Se ne faccia una ragione anche Mou e faccia un altro nome di suo gradimento e accessibile. Non posso credere che o c’è Morata oppure non si gioca a calcio.

    • Mou e’ stato abbastanza diretto, o vi affidate alle sue parole solo quando vi fa comodo?
      Ha chiesto uno che non possiamo permetterci. Non e’ Mbappe’, ok. Ma neanche Morata, che invece e’ abbordabile, ma a condizioni che, vista l’eta’ e tanti altri fattori, non sono convenienti. Inoltre Alvaro non e’ una prima punta, quindi…….

  5. e sti cavoli ?
    sto scarsone sopravvalutato ,che segna meno di n’zola.
    ci sarebbe costato uno sproposito e rimasto sul groppone
    Meglio Marcos Leonardo , un giovane forte e potenziale campione

    • @ Davide … ritieni Morata “scarsone sopravvalutato”. Bene, opinione tua. Ricordo solo – qualora ce ne fosse bisogno, e mi sa che ce n’è bisogno – che “lo scarsone” di cui sopra ha giocato con Atletico Madrid, Real Madrid, Juventus e Chelsea. In un paio di caso anche ritornandoci.
      Quel “fenomeno” di N’Zola che segna più di lui, invece, ha giocato nel Trapani, La Spezia e …. boh! Ma chissenefrega.
      Diverso, invece, l’approccio economico/finanziario all’eventuale acquisto di Morata. Su tale aspetto, infatti, non c’era proprio partita a meno di non voler mettere tutti i soldi della cessione di Ibanez su tale “scarsone sopravvalutato”.

  6. Mai in doppia cifra ……
    ce ne sono diversi di giocatori da vedere quello del Siviglia per esempio il Marocchino fortissimo …. troppi ce ne sono de giocatori da vedere … si vedrà

  7. Nuovo contratto nuova clausola? sembra molto strano questo annuncio di rinnovo sia avvenuto dopo quasi l’ufficialità della cessione di Ibanez!mi sbaglierò!

  8. Rilancio quel nome che feci marzo :Nzola. Non sarà un fulmine di guerra, ma meglio di questo ammasso di pippe che ci vogliono appioppare, è.

  9. Basta con questa storia del fair play finanziario…il modo legale x superare l’empasse burocratico della uefa c’è…basta un contratto di sponsorizzazione di una società del gruppo friedklin tipo 40 milioni anno x un logo speciale a Trigotia e ti sei assicurato una entrata legale che ti fa rientrare tranquillamente nei parametri finanziari . Quindi gli americani tirassero fuori il cash o da parte mia se ne potrebbero anche andar via

    • Niente.. non riuscite a capire. Il modo non c’è! Ci sarebbe con sponsorizzazioni dirette, ma anche quelle hanno dei limiti. Ma questo vale per la regola generale! Non vale per il Settlement Agreement, che è un contratto siglato della Roma con la UEFA per evitare sanzioni pesanti e immediate. Possibile non riusciate a capire la differenza? La Roma ha siglato un accordo e DEVE rispettare determinati parametri a prescindere da tutto! Scaduti i termini di questo accordo, potrebbe valere il discorso di aggirare il FFP per non essere sanzionati. Noi siamo sotto sanzione al momento ! Mettetevelo in testa!

    • Aritanga. Da quell’orecchio nun ce senti proprio. Te lo abbiamo gia’ detto: se nun te sta bene…. molla tu!

    • noi siamo fermi per il SA,
      NON PER IL FFP,
      ma è così difficile?
      SONO 2 COSE DIVERSE!

    • Non si può fare quello che dici. Lo hanno fatto in un certo senso con lo sponsor dietro la maglia, ma non si può autofinanziarsi in questo modo. È lo stesso problema che hanno avuto gli sceicchi che si volevano autosponsorizzare mette do sponsor che erano loro società… Non si può fare!

    • Non è così semplice come la dipingi perché poi devi andare a giustificare perché uno sponsor dovrebbe pagare una cifra così alta per un club con il nostro attuale livello di entrate, e noi purtroppo abbiamo un rating come club in base su questi fattori che dobbiamo trovare il modo di alzare, e €40M sarebbe una cifra vista valida per un TOP club della Premier League con tutt’altri livelli di entrate e rating. Una sponsorizzazione di quel livello dovrebbe seguire anche un modello aziendale che certifichi delle entrate molto più elevate di quelle nostre attuali, non abbiamo uno stadio di proprietà, non possiamo cedere dei Naming Rights anche dello stadio (che potrebbe portare una voce d’entrata grossa, ma questo può succedere solo se incominciano a costruirlo). L’unica altra strada e prendersi un calciatore tipo SON che ha dati comprovati nel portare introiti molto alti (solo per le sponsorizzazioni tra cui AIA ed altre aziende sudcoreane ed asiatiche, lui fa guadagnare €60M l’anno), ma SON francamente è fuori dalla nostra portata ma anche per qualsiasi club italiano. Perché insisto su asiatici, perché sono gli unici che vedo che possono essere presi a poco ma che poi possono portare al club eventuali sponsor ma anche entrate commerciali importanti. Se prendi il nipponico o sudcoreano giusto, intanto con una formula di prestito che te lo concedono e con un diritto di riscatto anche basso (alcuni dei migliori li puoi prendere anche pagando al massimo €2M ma anche sotto €1M), questi una volta riscattati o firmati per più anni, allora puoi interessare reali sponsorizzazioni e non alcune farloche, cosa che ci causa molto meno problemi, soprattutto con degli introiti reali.

  10. Non mi avrebbe entusiasmato il suo arrivo, figuriamoci Arnautovic o Muriel… che tristezza. Ibanez saluta, spero non Matic. I nomi che girano sono da media classifica. Sold out sempre e questo è il ringraziamento della proprietà ai tifosi: zero euro spesi per il mercato.
    Forza Roma

  11. Gli stessi che avevano salutato con enfasi l’avvento di Friedkin, proclamando urbi et orbi che finalmente la Roma era libera e salva, adesso, per non smentirsi, accusano Pallotta di essere la causa dei modesti mercati finora fatti dai texani. Tifosi di se stessi e della propria miseria morale.

    • Ammazza hai lroprio le idee chiare!! Ma chi l’ha fatti sti buffi! I Friedkin?? Ammazza proprio nun ve centra in testa!!

  12. Ce manca solo Morata a svernare a Villa Trigoria. Intanto spina, Karsdorp e top player della Roma che cammina in campo le rare volte che non è fermo per infortunio non se li prende nessuno. Ma come caxxo si fa a stare senza attaccanti e con Rui e Svilar in porta a 15 giorni dall’inizio del campionato. Neanche col Ciarra stavamo così

  13. Pellegrini, Rui Patricio e Morata. Uno peggio dell’altro ma cocchi di Mou. Poi il prossimo anno lui va via e noi con il cerino in mano a chiedere l’elemosina per pagare i loro ingaggi.

  14. ma dai c’è stato sempre sur ca..o! ma vaffa…lo te e atletico non vale la pena spende soldi x questo juventino
    Sempre Forza Roma 💛❤

  15. ao ma i miei commenti non valgono? non li mettete mai ma perchè,eppure vi vengo sempre a legge.ma allora siccome vivo all’estero non vi devo seguire? aspetto risposta
    SEMPRE FORZA ROMA DA TENERIFE 💛❤

  16. Ekitike e Taremi sono gli unici attaccanti palpabili, il primo ha 21 anni alto , il tipico giocatore che piace a Mourinho, diciamo simile ad Abraham, Taremi è iraniano e segna molto ma ha 31anni , anche se credo che Morata può ancora venire

  17. Mi sembra solo che Morata avesse manifestato una finta intenzione di andarsene dall’Atletico Madrid per mettere presssione a rinnovargli ulteriormente il contratto nel modo a lui più conveniente.

    • L’interesse poteva anche essere reale ma il problema è che la maggior parte dei calciatori sono come delle prime donne, soprattutto se loro si considerano forti. Il loro interesse a venire da te è limitato nel tempo, e sebbene ci siano difficoltà chiare nella trattativa dovute a vari fattori, non sono la maggior parte delle cime o sono comprensivi, come non sono affatto pazienti, quindi possono con il passare dei giorni cambiare pure idea. Questo fattore non viene considerato ma purtroppo le cose stanno così, quindi almeno che non sei uno dei club giganti d’Europa, queste prime donne con il passare del tempo possono diventare capricciosi, e mentre prima potevano essere convinti a venire, dopo possono cambiare idea. Lo so che sembrerò un disco rotto ma anche per questo motivo mi piacciono i calciatori nipponici e sudcoreani, perché in media hanno un quoziente intellettivo più alto rispetto al calciatore medio, tendono la maggior parte ad essere laureati all’università, hanno dei maggiori principi morali e quindi anche un senso della fedeltà ed onore. Esempi chiari sono stati: Itakura del Borussia Monchengladbach che ha rifiutato il Napoli sebbene li offrisse un ingaggio più alto ed anche una offerta saudita da €12M netti l’anno perché sentiva un forte legame con la squadra e la tifoseria.
      SON addirittura parlavano per lui di una offerta dai sauditi sui €80M l’anno affermando “I soldi non sono tutto nella vita, io al Tottenham sto bene”.
      Mitoma lo volevano tutte le TOP di Premier League e De Zerbi era preoccupato perché Mitoma è stato il loro giocatore chiave ma il nipponico nonostante questo, ha deciso di rimanere al Brighton perché si sentiva grato al club che ha puntato su di lui e per la tifoseria che lo ha sostenuto non chiedendo alcun rinnovo.
      Il sudcoreano CHO da quello che ho capito ha scelto il Midtjylland nonostante altre 4 offerte di cui il Celtic, Mainz, Friburgo e Premier League, tutti contratti più alti mentre il Midtjylland il più basso (€400mila) e lui in Sud Corea guadagnava tipo €1.2M, quindi ora guadagna 3 volte di meno, perché parlando con l’allenatore ed i dirigenti del club danese, li hanno fatto intendere un buon progetto tecnico per lui e che per lui i soldi in questo momento non erano così importanti, oltre ad essere a quanto pare un professionista esemplare che si allena anche il doppio degli altri.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome