Mou aspetta il difensore: Tanganga o Zagadou al fotofinish

49
1894

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO ROMA – José Mourinho non ha ancora perso tutte le speranze. L’ultimo desiderio espresso dallo Special One, scrive oggi Il Messaggero (G. Lengua) è quello di ottenere un nuovo difensore centrale dopo l’infortunio di Kumbulla.

L’albanese ha riportato una lesione bicipite femorale della coscia sinistra che lo terrà fuori sin dopo la sosta. Straordinari, dunque, per Mancini, Smalling e Ibanez, a meno che nell’ultimo giorno di mercato Friedkin non decida di assecondare la richiesta.

Difficile, perchè da Trigoria fanno sapere che il mercato in entrata è chiuso, ma non impossibile: José conserva ancora una piccola speranza che da questo ultimo giorno di contrattazioni arrivi un ultimo regalo per la difesa.

Il sogno è Diallo in uscita dal Psg, ma i costi sono proibitivi. Allora è possibile che Pinto si rivolga a un parametro zero e contatti Zagadou (su cui sta riflettendo anche dall’Inter)  che ancora non ha trovato squadra per via delle condizioni fisiche precarie.

L’altro nome da seguire è quello di Japhet Tanganga, anche lui 23enne, pupillo di Mourinho ai tempi del Tottenham. L’inglese può arrivare in prestito, ma su di lui c’è il pressing del Milan.

Fonte: Il Messaggero

Articolo precedenteLa Roma ha ancora Solbakken nel mirino: sarà un rinforzo per gennaio
Articolo successivoL’Olimpico è un campo di patate, giocatori ko: è allarme

49 Commenti

  1. Zagadou in panchina non sarebbe per niente male, anzi… con un contratto tipo quello di Belotti potrebbe rivelarsi addirittura un affare

    • È vero, ma ha problemi come Kumbulla, meglio un profilo come Tanganga che ha meno problemi… 💛♥️🐺🐺🐺🏆

    • L’unico problema di questo ragazzo molto promettente sono i continui infortuni che ne hanno minato la crescita e la permanenza al Borussia.

      Essendo svincolato, si può prendere anche oltre il 1° settembre.

      Credo che la Roma abbia chiuso il mercato, anche per una questione di monte ingaggi. Prestiti e pagamenti degli stessi non credo siano contemplati. Forse proveranno a fare qualcosa, alle brutte si potrebbe puntare Zagadou oltre al mercato se non ci si libera di qualcuno entro stasera.

    • Io però non capisco: se tutti, ma proprio tutti, dicono che questo Zagadou è soggetto ad infortuni frequenti e pur giovane e molto promettente è attualmente svincolato (e non mi pare ci sia stata la ressa finora per prenderlo, da parte di club importanti, se a pochi giorni dalla chiusura del mercato sta ancora a spasso, ed anche ciò è indicativo, forse…) ed è stato sbolognato, in pratica, dal Borussia Dortmund dopo anni di problemi e infortuni ricorrenti, insomma è conveniente per una squadra come la Roma, oggi, andare su un profilo del genere? Ma non ci serve un difensore affidabile, quindi integro e in grado di giocare anche con una certa continuità? Perché dobbiamo andare su uno che sappiamo già che si sfascia un giorno sì e l’altro pure? Per pagare uno stipendio cospicuo in più o per dire “beh, ci abbiamo provato”? Francamente, forse sarebbe meglio, se è ancora possibile, andare su alri profili, altrimenti amen, vivremo abbastanza bene, credo, pure senza Zagadou. Il rischio di vedere uno che arriva, gioca mezza partita, si rompe e passa l’anno in infermeria a farsi i selfie e a dire in un italiano precario “forza Roma” non è troppo alto? Pure Karsdorp era giovane e promettente quando l’abbiamo preso: è arrivato sfasciato, e l’abbiamo rivisto davvero in campo dopo tre anni, e tutto sommato era… Karsdorp. E poi vabbe’ Pastore… Io queste cialtronate di prendere uno che sai già che si sfascia o è mezzo fracico, però “che ce frega, noi ce provamo comunque, hai visto mai…”, poi quello se sfascia davvero e rimaniamo col cerino in mano, ma non è roba di altri tempi, di altri DS, di un’altra Roma, davvero?…

    • Lasciamo perdere gli avanzi di infermeria. Meglio un asino vivo (il Karsdorp o Vina adattato come terzo centrale) che un cavallo morto.
      Al limite ti metti a quattro, modulo che in una situazione difficile come quella di Torino ha retto piuttosto bene alla prova.

    • Zaga ha solo 23 anni, può darsi che il brutto periodo degli infortuni sia passato. Difensore centrale di alto livello, mi sembra.

  2. La butto lì, non più oramai per questa sessione di calciomercato:
    Kumbulla non si è infortunato solo col Monza, ma è uno piuttosto predisposto agli infortuni e tanto più che non è neanche un titolare, penserei bene a venderlo (Torino?) e prendere coi soldi un degno sostituto + uno Zagadou o chi per lui.
    A gennaio purtroppo.
    Ma va considerata anche la recidività di cui sopra.
    FORZA ROMA

  3. Diallo è andato al Lipsia gia da ieri
    Denayer è svincolato e ancora senza squadra
    Gli altri magariqualcosa last minute ci scappa!

    • Già detto ieri: Denayer, oltre ad avere una caviglia che suscita dubbi, ‘sto tizio si crede Beckenbauer.
      Ha avuto diverse proposte, ma lui pretende un quadriennale da almeno 3M a stagione.
      Ha già fatto scappare il Toro, il Milan e il Valencia; gli unici ad avergli offerto i soldi richiesti sono stati gli arabi del Al Nasr, ma lui vuole restare in Europa.
      Non credo sia nei piani dei Friedkin aggiungere un altro ingaggio così pesante.

  4. In teoria considerando le uscite di Calafiori Riccardi e soprattutto diawara la Roma potrebbe ingaggiare a parametro zero zagadou, ma il problema gli interessa veramente il giocatore ed a lui sta bene un contratto annuale con opzione di rinnovo per un altro anno.

    • MarcoLL vero ma quel giocatore Denayer ha rifiutato tutto pur di accasarsi in un club arabo chiedendo una barca di soldi ora non lo so se è disponibile a venire a determinate cifre non superiore a 1,8 milioni se cambia idea volentieri lo prenderei facendogli un biennale diretto rispetto a zagadou dove gli proporrei un annuale con opzione per il secondo anno a determinate prestazioni.
      La cosa bella degli svincolati è che hai tempo fino al 30 settembre per tesserarli, ma da quello che ho capito tutto è dipeso dalla cessione di kluivert o shomurodov a titolo definitivo in queste ultime ore di calciomercato.

    • Lotito ti chiede 10 milioni per Acerbi.
      In campagna elettorale ha detto che vuole risarcire Campobasso per averli mandati in C 30 anni fa.

    • Acerbi e na pipp., giocatore da Chievo, Sassuolo e i regionali… In nazionale spinto dalla maf.a Lotitiana… Mai da noi… Daje Roma Daje

    • @JulianB, il suo nick mi sta simpatico che ha una bella lettera, ma devo correggerla. La valutazione di Acerbi è 60 milioni. È l’unico calciatore che può garantire un goal regolare in fuorigioco anche con il VAR, mi sembra una valutazione congrua.
      A Campobasso invece faremo lo stadio della Lazio, che verrà costruito prima di quello della squadra che inizia con la R, perché io non vendo sogni, ma solide realtà. Nello stesso stadio ci giocherà anche il Campobasso, appunto, per il quale mi sono già messo avanti con la campagna acquisti. Credo che Casale e Romagnoli siano perfetti per far risalire il Campobasso in B.

  5. Sono un po’ scettico sulla questione difensore.
    Da una parte la mancata cessione di Kluivert, in vista dell’accordo con la UEFA per lo sforamento del FPF, temo ci tolga la possibilità di aggravare ulteriormente il nostro monte ingaggi.
    Dall’altra il ruolo di difensore, sopratutto nelle squadre di Mourinho, richiede conoscenze tattiche e di principi di gioco che implicano un periodo di apprendimento/rodaggio prima di vedere il campo.
    Ci mancano 5 partite in meno di 20 giorni e poi ci sarà la pausa fino ad Inter-Roma del 2 ottobre, quando Kumbulla sarà nuovamente disponibile.
    Dubito che, dovesse esserci una defezione in uno dei tre centrali rimasti da qui al 18 settembre, schiereremmo uno appena arrivato a Trigoria.
    Più verosimile che in questo caso giochi Vina come centrale di sx (lo ha fatto bene contro lo Shaktar) o che arretri uno tra Cristante e Matic, lasciando il posto a Camara a centrocampo.
    Detto questo, dovessimo avere la possibilità di ingaggiare un altro centrale, dei nomi che circolano quello che mi attira di più è Denayer, anche lui svincolato, ma senza problemi di infortuni ricorrenti come Zagadou. Ok non è mancino, ma usa discretamente entrambi i piedi ed è un mastino che vedrei benissimo come alter ego di Smalling.

    • Se non ho capito male, ma potrei sbagliare, l’Uefa e la Roma hanno fatto un accordo… E il sunto dovrebbe essere, ripeto dovrebbe, che l’Uefa prende esempio noi per mostrare agli altri club come risanare un debito enorme in poco tempo… Ma non capisco bene l’inglese e magari qualcuno ne sa di più o spiegare meglio… Daje Roma Daje

    • Tutto giusto, ma resta il fatto che se giochi con la difesa a tre non puoi permetterti di aver un solo cambio, ma un quinto affidabile è indispensabile sempre e comunque.
      Le soluzioni di ripiego coi terzini o i centrocampisti messi in difesa sono spesso deleterie.
      Il problema è che l’infortunio di Wijnaldum ci ha impiccato il mercato, come l’anno scorso con Spina, e al posto di Camara avrebbero preso sicuramente un difensore.

  6. Te dico fermate per Zagadou! Ma non c’è bastata l’esperienza Pastore? Ma se l’annamo a cercà i giocatori de ricotta! C’a i muscoli de pasta frolla è un infortunio perenne, te lo prendi pe fa cosa na partita gioca e poi 4 settimane te le fa in infermeria? Ma lassa perde. Cerchiamo un altro profilo e non buttamo soldi e tempo.

  7. La butto li: SHOMURODOV allo Spezia in prestito secco fino a giugno in cambio del prestito di KIWIOR o come caspita si chiama, loro hanno diversi centrali in panchina (CALDARA e non solo..), e si ridiscute tutto a gennaio o a giugno prossimo.

  8. … lo Spezia gioca a 3 dietro, è un 2000, molto bravo, e difficilmente lo mollano, soprattutto oggi. Ma davanti sono troppo leggeri, e pure VERDE ora si è fermato per molto tempo.

  9. stamattina mi sono svegliato e pensavo di aver fatto un sogno con la cessione di Diawara
    poi ho controllato sul sito ed è tutto vero !
    il sogno è diventato realtà 😅

  10. Il mercato è importante ma la prossima settimana sarà importantissima.
    3 trasferte consecutive, Udine Bulgaria e Empoli, praticamente non c’è tempo per allenarsi tra un viaggio e l’altro.
    Chi fa il calendario dovrebbe tenere conto del fatto che non si possono mettere 2 trasferte consecutive se di mezzo c’è l’impegno in Europa. Ma questi sono i gestori del campionato, checché ne dica chi ci accusa di essere piagnoni (anche su questo sito).
    La Roma rischia di perdere punti, speriamo di no, per colpa di un calendario assurdo.
    Non mi sembra che altre squadre partecipanti alle coppe abbiano avuto lo stesso trattamento.

    • Ti sostengo facendo notare che per via del girone di ritorno non “allineato” a quello di andata, la Roma giocherà 2 partite consecutive in trasferta abbordabili contro Udinese ed Empoli (ma cmq in trasferta) mentre riceverà l’agevolazione delle 2 partite casalinghe consecutive al ritorno contro Sassuolo e Juventus…….. Ben altro discorso che affrontare Udinese ed Empoli in casa……

  11. Zagadou era un prospetto importante con valori altissimi di mercato poi si è infortunato ed è di piede sinistro e può fare il terzino a 4.si potrebbe fare un contratto di un anno rinnovabile di anno in anno unilateralmente da parte della Roma.Se il giocatore non è affidabile e si infortuna non rinnovi se invece vedi che può essere utile lo rinnovi di un altro anno .Ha un fisico alla Smalling avresti un muro con L inglese che gli attaccanti neanche si avvicinano per non farsi male. Non so se si può fare un contratto simile ma sarebbe una garanzia per non tenersi sul groppone un giocatore alla Pastore .L altro lo conosce Mourinho ma non mi sembra un prospetto importante ..Schomurodov al Monza (10) kluivert all Ajax (10) e 9 di ingaggi risparmiati prendiamo a gennaio se Pinto vedrà che potrebbe darci la certezza del titolo un centrocampista da 30 tipo luiz o simili a lui

  12. Zagadou MAI NELLA VITA.
    E’ sempre rotto, è distrattissimo, pigro come pochi e sarebbe ancor più disastroso visto che non avrà neanche fatto una preparazione atletica degna di nota.
    Evitiamo di dare soldi a gente che verrebbe a Roma solo ed unicamente per stare in vacanza, grazie.

  13. Attacchiamo per prendere zagadou, speravo sinceramente in un altro difensore ma se costa 0 ed è un sostituto va benissimo, ci serve gente li dietro. Poi fai che una volta abbiamo fortuna e non si infortuna più ma forse chiedo troppo🤣

  14. Un altro difensore centrale ci serve come il pane non si può affrontare una stagione come questa una partita ogni 3 giorni è impensabile e pregare Dio che a Smalling non gli venga un raffreddore dobbiamo assolutamente prendere un centrale difensivo

  15. mercato Roma chiuso….. saremo costretti a giocare a 4 dietro …… ma karsdorp nessuno lo vuole? a me non è mai piaciuto un giocatore da 0 a 0 .

  16. Mi ricordo che in “All or Nothing”, Mou in emergenza, fece integrare nella prima squadra del Tottenham, proveniente dall’Academy, il giovane Tanganga, che questa estate viene accostato a noi e Milan.
    Secondo me in emergenza qualche soluzione interna già c’è l’abbiamo e si allena spesso in prima squadra dallo scorso anno, quindi non sarebbe un calciatore che non conosce il gioco di Mou. Parlo del difensore greco della Primavera, Keramitsis che gioca nella Primavera come centrale di sinistra, pur essendo un destro naturale, ma comunque ha dimestichezza in quel ruolo ed ha già debuttato l’anno scorso in prima squadra. Viene paragonato spesso a Manolas, e nel caso non arrivi questo difensore, può essere secondo me una valida alternativa in caso di emergenza tipo le partite di Coppa Italia intanto. Poi è un mediano di ruolo ma è anche un jolly difensivo che si allena con noi da tempo ed è stato convocato anche l’anno scorso regolarmente che è Filippo Tripi. Può secondo me a livello tattico essere convertito a giocare anche come difensore, il ragazzo secondo me come Zale può avere l’umiltà e le capacità di adattarsi anche a giocare come difensore centrale secondo me.

  17. Scusate volevo dire che come Zale si è adattato a giocare come esterno basso a sinistra e fare all’occorrenza anche compiti difensivi da terzino, uno come Tripi può adattarsi anche a fare il difensore centrale.

  18. Un commento fuori tema:
    Smalling che dopo 3 anni ancora fa le interviste in inglese….. non spiccica una parola di italiano a differenza di tammy, che nell’ultima è stato perfetto.

    • può pure non parlare in italiano tutta la vita importante è che metta sempre il capoccione bloccando tutte le palle alte e che conservi questa capacità di posizionarsi in difesa tagliando la strada agli avversari.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome