Mou conferma il doppio trequartista. Per Zaniolo sarà al massimo panchina

48
1296

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Il rebus Zaniolo verrà sciolto forse solo in conferenza stampa, quando oggi pomeriggio Josè Mourinho tornerà a parlare ai cronisti alla vigilia di Sampdoria-Roma.

L’attaccante sta vivendo un periodo difficile: fatica a tornare ai suoi livelli, segna col contagocce ed è finito nelle retrovie, sia nella Roma che in Nazionale.

La partita di domani pomeriggio poteva essere la sua grande occasione, ma il giocatore ha accusato un fastidio muscolare che lo ha tenuto fuori dall’allenamento di ieri. Oggi il calciatore effettuerà un nuovo provino, poi parlerà con Mou per decidere se partire con i compagni alla volta di Genova oppure restare a Roma in vista del Bodo.

La presenza di Zaniolo comunque non avrebbe inciso sulla scelta dell’undici titolare di Mourinho. Lo Special One infatti aveva già deciso di proseguire con il 3-4-2-1 e il doppio trequartista, una formula che sembra dare più equilibrio alla squadra.

Fonti: Il Messaggero / Il Tempo / Corriere dello Sport

Articolo precedenteQatar 2022: ecco il sorteggio della fase finale. Si parte il 21 novembre con Qatar-Ecuador
Articolo successivoSolbakken vuole la Roma, Pinto ci pensa

48 Commenti

  1. Ogni volta che ha la palla sui piedi il gioco si ferma. Non ha soluzioni , tra l altro non ha un dribbling secco vista la stazza, si perdono tempi di gioco importanti. Rispetto tutti quelli convinti che sia un problema di condizione fisica non ancora al top a causa dei tremendi infortuni. Personalmente non ci investirei più di tanto. Giustamente il procuratore spinge per chiudere un contratto importante e questo complica le cose. Se vuole restare alla Roma desse alla Roma il tempo per valutarlo, ad oggi i presupposti per un aumento di contratto non ci sono, a mio parere.

    • E aumento di ingaggio aggiungo..che già prende 3 milioni giusto per essere “il talento eccezionale “ che abbiamo in Italia..

    • Ieri aveva problemi muscolari, adesso neanche in panchina….PER ME, LA VENDITA È VICINA….

    • Se invece di sbracciare per ogni cosa, inseguisse gli avversari, sarebbe molto meglio per tutti🤔🤦

    • Concordo sulla conclusione: ad oggi i presupposti per un rinnovo con aumento non ci sono.
      Detto questo, Zaniolo non si deve muovere da Roma, almeno per la prossima stagione.
      Eventualmente, i margini per cederlo ci saranno anche ad un anno dalla scadenza contrattuale; e considerato che a bilancio il calciatore pesa praticamente zero, sarebbe in ogni caso tutta plusvalenza.
      Lasciamo in pace lui e la Roma ed evitiamo di remare, almeno noi, a favore della Vecchia Baldracca. D’altronde la storia è piena di affaroni conclusi tra noi e quelli là: da Spinosi, Capello, Landini, a Peruzzi e Pjanic. Perché non rischiare di aggiungere a questa splendida collezione anche Zaniolo?

    • così scrivendo vi rendete complici del tentativo di scippo del miglior talento italiano che stanno cercando di perpetrare ai danni della Roma

    • Io peraltro insisto: ma davvero possiamo dire che la stagione di Zaniolo è stata finora da buttare, cioè totalmente negativa? Io dico di no. Possiamo dire che da lui ci si aspettava il salto di qualità, il plus, ecc., in grado di farci svoltare e questo non c’è stato. Ma nel complesso, se andiamo a vedere partita per partita, troviamo anche buone prestazioni, gol, assist, od oneste partite in cui ha fatto il suo. Con molta discontinuità, questo sì. Ma davvero questa è stata una prerogativa del solo Zaniolo? O non piuttosto di tutta la Roma (eccettuati, forse, i soli Rui Patricio e Abraham, che hanno fornito prestazioni ottime con una certa continuità) e perfino di Mourinho come allenatore, quindi, a ben vedere? Si punta sempre il dito contro Zaniolo, ma davvero Pellegrini, Mkytharian, Mancini, Kumbulla, Smalling, Cristante, Karsdorp, Ibanez, ecc., hanno avuto un rendimento costante e immacolato? Ricordo che prima del derby le prestazioni di Pellegrini non erano granché, nel complesso, e ricordo anche che c’era chi gli augurava non molto… gentilmente di rimanere a letto con la febbre. Smalling e Mkytharian fino a Natale hanno davvero fatto un “buon campionato”? Io dico di no. Per non parlare di Kumbulla, che saranno cinque sei partite che gioca a certi livelli (deo gratias), ma per un anno e mezzo che giocatore è stato? Mentre Ibanez, Mancini, Karsdorp e Cristante come al solito iniziano bene, poi calano, poi si riprendono… ma la media quale è? Così diversa da quella di Zaniolo? Io dico di no. Zaniolo non c’è costato nulla a suo tempo, l’ingaggio rimarrà sostanzialmente quello e queste voci incontrollate lasciano il tempo che trovano. Liberarsi ora di un giocatore che ha margini di miglioramento evidenti (e, si spera, dentro una squadra più competitiva) e regalarlo alla Juventus sarebbe una idiozia, degna del miglior Monchi. Confido che non sarà così, quindi.

    • Un’unica soluzione a mio parere.
      Mettersi a tavolino e ridiscutere i contratti
      di tutti i giocatori.

      Si parte da un milione di euro,
      fino ad arrivare ad un tetto di tre,
      a seconda delle qualità del giocatore.

      Dobbiamo metterci in testa che siamo
      una società, da seconda fascia.

      Certi ingaggi non possiamo permetterceli.
      -244 ml di € di debiti.
      Non possiamo dare cifre “pesanti”.

      A chi non va bene, le porte di Trigoria sono
      sempre aperte.
      Calciatori e procuratori, portassero squadre e soldi.

      Poi starà a Pinto, trovare i giusti sostituti
      a costi accessibili.

      “Guardarsi intorno” e Mou dovrà farsene una ragione.
      Da persona intelligente qual’è, sa che non allena una
      grande d’Europa.

      FORZA ROMA SEMPRE!🐺💛💖

      p.s. continuerò a Tifarla, Sempre, Ovunque e Comunque.
      Piacerebbe vincere anche a me.
      Ma la Fede per Maglia e Colori, va oltre.

    • Insomma è na pippa. Ma si vendiamolo va, tanto ce ne abbiamo de fenomeni alla Roma… Eppoi tanto ce pensa Mourinho , di che ci preoccupiamo.

    • ce stanno le “vedove” di Villar e Mayoral, e anche de peggio, e poi uno deve sentì e leggè sta “robba” su Zaniolo?
      Ma che ce siete venuti a fa’ bla-bla-oni, ma l’avete mai fatto uno sport in vita vostra?
      Oppure c’avete un “mandante”?
      Dante è magnanimo, ve mette al XII° canto del Purgatorio; me sa che è troppo bbono!

    • Quindi, se tanto mi dà tanto, quando parlano delle cessioni di Veretout e Diawara i giornali ci vogliono aiutare?
      Le notizie vengono date su delle basi: Zaniolo sta giocando male + Mourinho lo sta mettendo spesso in panca + lui vuole aumento + lo cerca la juve = probabile vendita.
      Non mi sembra così assurdo

    • Zaniolo sta giocando anche troppo bene dopo due anni fermo per doppia lesione del crociato, e te lo dico da fisioterapista. Sta giocando sempre fuori ruolo e questo lo fa rendere ancora di meno. Inoltre anche Totti ogni tanto finiva in panchina e non può fare un po’ di panchina un ragazzo come zaniolo che per quanto talentuoso è ancora un ragazzino ?? Smettetela di attaccarlo per il nulla. Se non avessimo subito dei torti arbitrali a quest’ora saremo quarti proprio grazie a dei goal di zaniolo !!

    • Sul fuori ruolo non sono d accordo, ha sempre giocato in quelle posizioni. Anche Mancini lo ha posizionato li. Se lo allontani dalla porta gli devi far fare il trequartista. Il confronto con Totti lo trovo irriverente, stiamo parlando di altri livelli. Un ragazzino, una volta , ha 23 anni a luglio. Oggi in giro x il mondo i 2003 fanno faville.

  2. Poi quando lo dico io che Mourinho lo preferisce in panchina,qualcuno si offende…Quando Mourinho avrà scelto la sua squadra di Zaniolo si perderanno le tracce!

    • Vedi, ci stanno riuscendo ad allontanarlo dalla Roma..
      I tifosi vengono ammorbiditi così…
      Ricordatevi quando ha risolto le partite col coraggio e i suoi strappi.
      Giocatore con un futuro.

  3. …c’è pensa Mourinho… l’allenatore adesso c’è!!! E pure con due zibbidei così ,lasciamolo lavorare e fidiamoci.

  4. Il metodo juve. Un polverone mediatico a livello impressionante, ogni giorno si parla di questo giocatore e dei suoi presunti problemi con la Roma. E alcuni nostri tifosi pure ci cascano. Zaniolo è uno degli asset più importanti di questa squadra, ma c’è chi spingerà per farlo partire già a Giugno, magari scontato e pagato dilazionato come Chiesa.

  5. ha saltato una partita con la Roma, è partito titolare in naizonale, partita brutta la sua, ma lasciato solo, e sul corriere de wanda leggo “parabola decadente” (in uno dei 3 articoli di oggi su Zaniolo). tutti i giornali tendono a precisare che comunque sarebbe partito in panchina, la formazione infatti la azzeccano sempre… anzi, l’articolo del cdw di prima insinua che il doloretto sarebbe farlocco, “per non subire ancora l’umiliazione della panchina” (è umiliante per un calciatore, si sa, poi a 22 anni…), e poi ci tiene a farci sapere che il rapporto padre-figlio fra Mou e Nicolò “stenta a decollare” e “Il suo incaponirsi in imprese egocentriche cresce parallelamente all’oscurarsi del suo animo. L’effetto che si produce è l’isolamento dal gruppo.”
    ma tutto ciò, avverte tal Barbano, solo “restando ai fatti visibili”, tu pensa se se metesse a immagina’, financo a illazionare, tal Barbano. ma per fortuna si attiene ai fatti.

    ROMANISTI, C’E’ UN PATRIMONIO TECNICO DA DIFENDERE. ancora che criticate, che analizzate, che ipotizzate prezzi e sostituti? siet complici se fate così, ve meritate Saponara al posto de Zaniolo, visto che Zaniolo ce l’avete e vi state rendendo complici della campagna stampa deleggitimatoria che vuole privarci del miglior talento italiano.
    chiunque scriva contro Zaniolo rema contro, non è romanista, e va isolato dialetticamente.

    • Dirti che sono d’accordo è poco.L’atteggiamento dei no-Zaniolo mi mette una tristezza enorme e mi evoca cessioni illustri e romette da 2 soldi .Ma forse è quello che questi grandi intenditori di calcio si meritano

    • Sono perfettamente d’ accordo con te, e mi disgusta leggere i giudizi tranchant ed ottusi di quelli che dovrebbero difendere un patrimonio come Nicolò ed invece sparano sentenze basate su falsità e deformazioni della realtà.

    • Alcuni di quelli che oggi “non si strapperebbero i capelli” per la cessione di Zaniolo si trovano tra coloro che rimpiangono le cessioni di Under, Kluivert e Schick o tra quelli che hanno dato cinque anni di tempo a Pellegrini senza colpo ferire o tra le future vedove di Cristante.
      Mi fa impazzire questa cosa. Mentre Zaniolo non avrebbe diritto ad almeno due anni di beneficio del dubbio dopo quello che ha passato, ed essendo stato, prima degli infortuni, il miglior talento italiano della sua generazione.
      Non bisogna nascondersi sul rischio che non torni a quei livelli, questa è un’altra cosa.
      Ma è un rischio che preferisco tutta la vita correre io, quando sul piatto della bilancia c’è l’altro di vederlo rifiorire ed esplodere con una maglia che tutti, nessuno escluso, dovremmo schifare.
      Così come è fuori di dubbio che in questo momento ogni discorso legato ad un rinnovo sia prematuro, per la Roma ed anche per lui. Ma il dovere di tutti noi sarebbe quello di sperare e spingere verso l’ipotesi che Zaniolo possa tornare ad essere ciò che prometteva due anni fa, sostenerlo e tutelarlo con tutte le forze, lasciando al tecnico e alla società il compito di gestirlo nel migliore dei modi possibile.
      Altrimenti è vero che ci meritiamo la Roma di Marchini e Ciarrapico…

    • BRAVO! BRAVISSIMO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      Ma ‘sti trolls sono gli stessi che criticavano chi diceva “con Mou fino alla fine”?
      I vedovi del broccolari? Gli zerbini del lasagnaro?
      Ma lo vonno capi’ che le cose sono cambiate, ed in meglio? Che non c’e’ piu’ trippa per gatti o prosciutti per nessuno? So quelli che Totti e’ finito, ma poi, senza l’IMMENSO, col caspita che andavamo in CL?

    • so stati 19 anni, dall’esordio nel 1997 al rigore con l’Australia nel 2006, a fa sta tiritera con Francesco. “chissà se l’hanno visto a Madrid…” pur di non vederlo nella Roma che li scucchiajava n faccia a S.Siro. e so pure stufo di scrivere tutti i giorni “viene da 2 anni di infortunio”, ma che non lo sa la gente?!? qui c’è la Roma contro il resto d’Italia: chiunque si allinea alli posizione del nemico è collaborazionista.
      non si tratta di un giocatore normale, o non ci sarebbe tutto questo clamore.
      non si tratta di una situazione normale, perchè ha perso 2 anni, e quindi tanto valore di mercato ed è ancora “raggiungibile” come quotazione, e non è situazione normale perchè ci sono tutti i media di un paese che spingono perchè un giocatore vada da un delle squadre maggiori ad un’altra.
      con quelle medde che pure oggi se so presi la loro condanna, ma loro se falsificano bilanci con le plusvalenze fasulle, si prendono deferimento e multa, noi se sbagliamo a compilare una lista, e nel farlo neanche ci avvantaggiamo, è 0-3.
      basta tolleranza: chi critica Zaniolo in questo momento è nemico della Roma e va trattato come tale.

  6. Dopo gli infortuni avuti alle ginocchia bisogna attendere di far assorbire lo stress sulla colonna vertebrale, la schiena e la muscolatura, si deve riassestare il tutto per essere una macchina perfetta. Ci vuole tempo, allenamento e fortuna.

  7. In 4 anni che sta alla Roma( che si riducono a tre se consideriamo gli infortuni)che io mi ricordo Zaniolo avrà azzeccato in pieno a essere clementi 5/6 partite,ora io mi chiedo da dove deriva tutto questo buonismo e sopratutto questa supervalutazione per questo giocatore…Se dovessi giocarmi un’euro,lo punterei sicuramente sul futuro di qualche giovane della primavera,Volpato,Bove,Zielinski,anche Felix volendo,ma non certo su di lui…

  8. trovo corretto come si sta comportando la Roma con Zaniolo
    lo volete acquistare ? vi dovete svenare, sganciate 60 milioni così se esplode non abbiamo rimpianti
    ci offrite poco ? me lo tengo
    rinnovo ? per ora no

  9. Ecco i tifosi quelli che vogliono i campioni, ce ne hai uno, potenzialmente l’ha fatto vedere, loro lo massacrano, dopo due ginocchia rotte ci vuole tempo.
    Statte a fa’ di tutto per farlo andare via, dopo i fischi col Vitesse pure questo.
    È bello essere della Roma peccato che ce stanno i RIOMMANISTI!

  10. Pieno di totani qui.
    Bene, si farà una bella zuppa di pesce.
    Bravi, continuate a reggere il gioco dell’Ergastolentus.

  11. Fermo restando che concordo con UB40, continuo a pensare che ste 💩💩💩 di pennivendoli remano uniti per portare Zaniolo a Torino. Gli rode incredibilmente che non è della Juve, sti prezzolati. C’è ancora tutto il prossimo campionato per vedere di nuovo Nicolò e per un nuovo contratto. Ci penserà Mourinho…a ste 💩💩💩 gli deve venire l’ulcera.
    ❤🧡💛SSFR💛🧡❤

  12. Chi si sta allineando ai media in questa crociata contro Zaniolo neanche le vede le partite della Roma.
    Oppure non è Romanista.
    Non c’è altra spiegazione.
    State dicendo che non rientra e non aiuta la squadra?
    Che ha bisogno di un mental coach?
    Siete fuori dalla realtà.
    Il carattere e lo spirito combattivo di Zaniolo non ha eguali in seri A.
    Il 95% dei suoi colleghi se la sogna la sua garra.
    Sono sicuro che queste critiche ingenerose e indecenti lo stanno fortificando perché lui è nato per combattere.
    E un vero Romanista dovrebbe sostenerlo.

    • le critiche sono giuste per un giocatore che è regredito in maniera evidente… Dai ragazzi, sono evidenti le cose in campo.

    • @Lorysan quindi non hai visto Roma Atalanta…
      È stata giocata 3 settimane fa, poi ci sono state 2 prestazioni di tutta la squadra molto scadenti contro Vitesse e Udinese e poi la panchina nel derby…
      E parli di giocatore regredito?
      Per una e dico una panchina?

  13. SI PARLA DI ZANIOLO come se avesse ancora problemi fisici, ma a me sembra uno che fisicamente sta a palla, sia muscolarmente che atleticamente.

    Il problema sua è che tecnicamente è involuto: stop sbagliati, dribling sbagliati, passaggi sbagliati, foga nella giocata che gli fa sbagliare tante cose…

    Per un ragazzo giovane CHE ancora non sa che ruolo fare nella propria carriera ( perche con la nazionale ha giocato esattamente come giocava pre infortunio, cioè largo a dx per poi rientrare sul mancino ) in piena crescita anche tecnica e fisica, stare fermi quasi 2 anni vuol dire stoppare il so percorso di crescita e mutare inevitabilmente il suo modo di giocare e di stare in campo.

    Ad oggi a zaniolo servirebbe uno che gli insegnasse e rinsegnasse le basi del gioco di squadra e di quali scelte fare in campo oltre che allenarlo sulla tecnica individuale ( imbarazzante la partita dove lo misero a sx e non sapeva minimamente cosa fare ne che scelte fare, cosa che lo portavano come un cavallo con i paraocchi laterali a vedere solo una scelta, cioè andare dritto contro gli avversari ).

    La partita con la nazionale ha solo confermato, ancora una volta, che è un giocatore oggi lontano dal poter essere titolare sia con la nazionale che con la roma per limiti ben evidenti.

    Che abbia doti fisiche importanti ( anche troppe ) è un dato di fatto, ma che se non le abbini ad una tecnica adeguata ( cosa che aveva prima ) e una qualità nel PENSARE in campo, finirai per diventare un modesto giocatore di calcio, cosa che ahime oggi è ( dire il contrario è un po persone che vivono nel passato ).

    PS: ultima cosa, pensare di puntare e fare di zaniolo un titolare quest’anno è stata una follia assoluta dopo due anni di non gioco…

    • Aggiungo che oggi zaniolo gioca come pre infortunio senza capire che la sua muscolatura non gli permette piu di essere leggero e la sua tecnica involuta non gli permette di potersi destreggiare come una volta nello stretto.

      Secondo me lui dovrebbe sfruttare il suo buon piede e fisico per essere piu 10 che 7 alla cr7 per intenderci.

      Dovrebbe essere e giocatore un po alla milinkovic savic che sempre secondo me, hanno in comune tante cose nelle caratteristiche sia fisiche che tattiche.

    • @Lorysan eddai…. te le cerchi proprio….
      Stai dicendo che Zaniolo dovrebbe giocare come Milinkovic-Savic???
      E quale, quello visto nell’ultimo derby?
      🍐🍐🍐

    • Ti potrei dire lo stesso di Zaniolo, ma chi quello visto in nazionale? Quello visto quest’anno?

      Milinkovic gioca come mezzala offensiva, lo stesso ruolo dove giocava zaniolo anni fa.

      Condividono esplosovità e fisicità.

      Zaniolo ha una fisicità e un aggressività che farebbe la differenza in quel ruolo e una tecnica ( non quella vista quest’anno ) che gli potrebbe permettere di districarsi bene in quel ruolo, oltre che un ottimo piede.

      Hanno molte cose in comune, ma uno sa il ruolo che fa e gioca con la squadra, zaniolo invece ancora non si è capito e neanche lui, che ruolo faccia e gioca in maniera egoistica in campo.

      Questa è la differenza, ma anche la possibilità di crescita.

    • ci sono 2 persone che fanno i fisioterapisti che proprio su questa pagina hanno descritto, poco sopra, come il corpo debba riprendere un suo equilibrio interno dopo non uno, ma 2 infortuni al crociato.
      in questo processo di “riequilibratura” capita, ad esempio, di farsi il secondo crociato. vedasi Zaniolo, Florenzi, Spinazzola.
      proprio perchè il corpo ha bisogno di tempo.
      arriva LorySan (con tutto il rispetto) e Zaniolo dopo 10 mesi di attività post-operatoria doppia, adesso sappiamo finalmente che Nicolò sta fisicamente a palla. me coj…!
      al normale percorso di degenza, si aggiunge che il ragazzo non sia stato in campo fra 20 e 22 anni (e non son la manciata di presenze a farlo diventare attivo 3 anni su 4, eh Molok!) perdendo quella parte di conoscenze tattiche, emotive, esperienziali, che sono la base di crescita di cui ha bisogno, non è che a Zaniolo je devi insegnà a fa n cross.
      ora ti faccio un esempio: Vieri ebbe un periodo di mesi in cui non segnava (all’inter) perchè lo spostamento di un paio di denti gli aveva cambiato il punto di partenza dei nervi, e quindi il corpo si allungava in maniera diversa. si operò ai denti e tornò a segnare- Vieri erso la 30ina.

      questo a 22 anni, dopo che per mesi siamo rimasti a sperare che tornasse a giocare, e con un’esperienza di campo con un buco nero, torna dopo 2 anni e deve fa er fenomeno ogni partita.

      bene, tifate strisciate (senza Zaniolo) e tifate per l’addio di Zaniolo alla Roma, ma sui blog loro. non qui.
      qui te manno ndo sai se continui ad avallare la campagna stampa che vuole scippare talento alla mia Roma.

      come Molok:
      sei un collaborazionista antiromanista

  14. Zaniolo e’ uno dei pochi che sara’ il futuro
    E’ forte e lo dimostrera’ sia con la Roma
    ( a questo ci spero) sia in azzurro,
    Ci sono tanti, ma tanti falli su di lui
    Ma gli arbitri non vonno vede’
    Perche’ e’ sotto mira, darlo via per
    Me e’ uno sbaglio rocordatee che
    Ha solo 22 anni

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome