Mou e la Roma, il matrimonio continua: trattative per il rinnovo durante il Mondiale

59
1076

AS ROMA NEWS Mou a Roma ci sta bene. Talmente bene che potrebbe decidere, in accordo con il club, di prolungare i tre anni di contratto che lo legano ai giallorossi.

Lo scrive l’edizione odierna di Leggo (F. Balzani). La possibilità di allungare il matrimonio con la Roma è un’idea che gira nella testa dello Special One da tempo, e nel corso delle varie conferenze stampa ha sempre lasciato una porta aperta all’evenienza di una permanenza nella Capitale più lunga dei tre anni previsti nel contratto.

Al momento non c’è una trattativa in corso, ma potrebbe nascere molto presto: stando a quanto scrive Leggo, durante la sosta per il Mondiale le parti in causa dovrebbero iniziare a discuterne. Lo ha confidato Mou in Portogallo, in questi giorni prima delle otto battaglie che attendono la Roma.

C’è feeling con Pinto, con la squadra, con Friedkin e con i tifosi. I suoi metodi martellanti hanno cambiato la mentalità. Ma anche la città di Roma ha cambiato le sue convinzioni. La famiglia spinge per restare, e questo è un aspetto non da poco. E anche i texani sono convinti che sia Mou l’uomo giusto per il loro progetto di un club vincente.

Fonte: Leggo

Articolo precedenteROMA-LAZIO: info biglietti
Articolo successivoTardelli contro Mou: “Sei sempre alla ricerca di un nemico per coprire i tuoi errori. La stampa ha la strana tendenza a perdonarti tutto”

59 Commenti

    • Ti spollicio contro, perché? Non penso che sia una cavolata, il triennale già è in essere, una parte lo paga la società, l’altra il Tottenham… Più il Tottenham deve un indennizzo alla fine del triennale a MUO, insomma…. Na barca di milioni, credo che il portoghese, verrà tentato dai Friedkin con un biennale corposo, in modo di arrivare ad un quinquennio continuo. Vogliono il rancking europeo, i primi tre posti nei club d’ Europa, per avere il rispetto in Italia…. 💛♥️🐺🐺🐺🏆

    • secondo me sarebbe fantastico ancora 4 anni con una progettualità ben definita con la convinzione che con un tecnico così si cambia la storia lui sa il fatto suo chiama giocatori importanti e arrivano.si perché basta con allenatori che vanno e vengono in 10 anni ne abbiamo cambiato tantissimi.se la squadra non funziona e sai di avere un allenatore importante si cambiano i giocatori e no gli allenatori..a meno che uno sia diventato scemo.

    • MAGARAAA !!!!!
      Mio “sogno” ( ESAGERANDO al massimo tanto non costa nulla 😀 ) :
      Mou firma per altri, minimo, 3 anni … poi … bhooo … poi non so’ …
      ma intanto alla fine di questi 5 anni con noi, potremo fare un “riassunto” degli obbiettivi raggiuti e potremo dire …
      1 Europa Conference League … 1 Europa League …2 scudetti …e ……………………………
      1 Champions League …
      …. poi SPERIAMO che non mi svegli tutto sudato 😀

      Sempre Forza ROMA !!!

    • P.S.
      Nel mio precedente msg, intendevo scrivere “alla fine dei 6 anni” …
      NO ‘5’ … ( altrimenti sarebbe troppo piu’ difficile 😉 😀 ).

    • Bè io non metto pollici, ma ti spiego perché è una sciocchezza…

      Un allenatore non è un calciatore di cui la società acquisisce i diritti sulle prestazioni sportive che, prima della scadenza, possono essere cedute a terzi dietro pagamento, (il c.d. vecchio cartellino) l’allenatore non diviene un asset, un patrimonio della società, è un dipendente che quando è stufo, rassegna le dimissioni e se ne va.
      Diverso è il caso dalla parte della società che, ove fosse insoddisfatta e lo volesse esonerare, dovrebbe comunque onorare l’impegno economico sottoscritto (come sta facendo oggi il Tottenham) continuando a pagarlo o concordando soluzioni transattive adeguate.
      Questo è il motivo per cui i contratti degli allenatori sono di norma biennali, qualche volta annuali e raramente di 3, 4 o più anni…

      Detto questo, Mourinho, come tutti i professionisti, deve dimostrate costantemente di valere quel che costa perché, nonostante la foglia di fico della bella e divertente vittoria in Conference contro il Sassuolo olandese, veniamo da un modesto sesto posto, che, se letto alla luce dei costi sostenuti da noi e dai nostri competitor assume dimensioni di assoluta mediocrità.

      Tutto ciò considerato, non mi aspetto rinnovi o ulteriori chiacchiere o scuse, mi aspetto un quarto posto come risultato minimo e dovuto, poi si parlerà di altro…

    • Appoggio la mozione di Zitti e pedalare. Società seria, squadra competitiva, terzo monte ingaggi, migliore allenatore al mondo.
      Se non si centra almeno il quarto posto (oppure si vince l’El, ancora meglio, molto meglio), la stagione sarà da considerarsi negativa.
      Non credo si possa scappare da questo postulato.

  1. altro articolo di “intelligenza” dopo quello di Repubblica su Zaniolo…
    L’artico apre con …trattative per il rinnovo…. poi nel pezzo si legge che….non c’è trattativa in corso…..
    fate pace col cervello!

  2. Se la proprieta’ e Mourinho hanno la convinzione di andare oltre l’attuale accordo e di rinnovare per altri 3 anni, sono convinto che sara’ allestita e messa a servizi dello Special One una squadra TOP.
    Vediamo, io ne sarei felice.

  3. Daje Dan daje Mou!!….Che poi la famiglia siamo noi veri romanisti,le zitelle formellesi pallottare 🙀 isteriche del:”il non gioco del bollito” si facciano una ragione

    • non esistono tifosi Romanisti che danno del bollito a Mou.
      Non create spaccature inesistenti che servono solo ai nostri nemici. E non dimenticate che questo non è un forum moderato ma un sito su cui possono scrivere sotto mentite spoglie tutti ma proprio tutti.
      FORZA ROMA !!!

  4. A prescindere dall’opinione che ognuno ha di Mourinho, credo non sia saggio o perlomeno è intempestivo già parlare di prolungamento. Stiamo parlando di un allenatore e non di un giocatore, cioè di una figura un po più ibrida. Io non credo a questa notizia ma, facendo la tara ai ragionamenti “di pancia”, aspetterei maggio 2023.

  5. Con il rinnovo arriva lo scudetto, sicuro al 100%, però attenzione che potrebbe, alla faccia di chi ci vuole male, arrivare anche la prossima stagione

  6. è probabile che l’articolo sia solo frutto di fantasia.
    se così non fosse però, non vedo perchè non essere daccordo.
    io non sono un fan a prescindere di Mou, il suo gioco non è entisiasmante ecc, ma alla Roma SERVE VINCERE, e con buona pace per tutti quelli che non lo apprezzano, Mou VINCE, lo fa da sempre, e soprattutto è uno che porta Campioni.

    Dybala con Fonseca/Di Francesco, chi volete…. sarebbe arrivato in una squadra arrivata 6′ ?

    No.

    E allora godiamocelo.

    ❤️🧡💛👊

    • La famiglia spinge per restare , e sono sempre a Londra dove hanno casa e attivita’ nel settore della moda….

  7. L’articolo è solo una fantasia personale ma non è comunque una cosa improbabile. Nodo fondamentale secondo me sarà la qualificazione alla prossima Champions League.

  8. Ci siamo già scottati con i rinnovi anticipati degli allenatori. Aspettiamo la fine di questa stagione e vediamo. Se daremo continuità alla prestazione fatta contro l’Atalanta, Allora vado io a portargli il rinnovo del contratto.. altrimenti è meglio che le strade si dividano. Io credo che oggi l’unico rinnovo da fare sia quello di zaniolo

  9. Io credo che allenatori come Mou o Conte, siano allenatori da ciclo breve, perchè spremono i giocatori e, finito l’effetto novità, si rischia che la squadra si spacchi per gli evidenti favoritismi verso i preferiti del mister (ce ne accorgiamo noi, figurati loro). Anche la storia di Mou dice che è sempre stato max 3 anni in una squadra. Concordo sul finire i 3 anni, perchè Mou sta traghettando la società verso un livello più alto, ma impegnarsi con un allenatore da 7 milioni/anno (che senza il contributo del Tottenham saranno anche di più), potrebbe essere un problema in caso le cose vadano male…vedi la juve che ora è ostaggio dell’ingaggio di Allegri e non può cambiare allenatore perchè non potrebbe pagarne due…Comunque mi sembra una ipotesi di notizia del tutto campata in aria, quindi probabilmente stiamo parlando del nulla (come quasi sempre)

    • il fatto che Mancini, Cristante e Pellegrini siano sempre in campo ad esempio? il fatto che pur di non far giocare Shomu, metteva l’improponibile Felix?…sei sei nella sua cerchia giochi pure con una gamba sola, se non lo sei, entri per fare 3 minuti o solo a partita compromessa…non te ne sei mai accorto?

    • Perchè te che fai, metti Tripi al posto di Mancini? Con Kumbulla fuori un’alternativa semplicemente non c’è.
      E al posto di Cristante chi, Bove?
      Che si può dire poi che Bove equivarrebbe al Felix dell’anno scorso, che però non ti sta bene.
      Col discorso tuo qualsiasi cosa fa sbaglia.
      Basta semplicemente capire che se non sei nella sua cerchia è per qualche motivo ben preciso, tecnico o PEGGIO che sia.
      Basta semplicemente vedere cosa combina altrove chi è stato messo ai margini.

    • è la tua opinione, io ho la mia…se un giocatore non è in forma, per me può chiamarsi Pelè, ma non gioca, a costo di cambiare modulo o rischiare un altro al posto suo. Si è visto giocando 6 partite di fila con Cristante e Matic a centrocampo che bei risultati ha avuto…forse una volta Bove si poteva pure rischiare, tanto per vedere che effetto che fa. Ma tanto col tuo discorso, ogni cosa che fa è giusta, quindi la penseremo sempre diversamente…e non è che la cosa non mi faccia dormire la notte 😉

  10. Articolo che va bene in periodo pausa nazionale niente di più.
    Attenzione comunque ai proclami, quest’anno sarà ancora più dura dello scorso, il Napoli è molto forte, l’Atalanta sembra essersi ripresa, c’è l’Udinese che almeno in partenza sembra imbattibile e l’Europa League poi è decisamente più impegnativa della Conference. Dopo la sconfitta pur se immeritata contro l’Atalanta, Inter e Betis, chiariranno ulteriormente quale è il nostro posto in Italia e in Europa. Anche perchè non andare in Champions anche quest’anno sarebbe deleterio per le casse della società.
    Quindi prima i fatti poi gli eventuali rinnovi.

  11. Ma non sarà il caso di vedere prima come vanno le cose, ci sono ancora due anni di contratto a che serve un rinnovo.
    Mi ricordo le famose capriole all’incontrario di Sensi quando Capello andò alla juve.
    Cari signori le cose nel calcio cambiano molto velocemente

  12. L’eventuale permanenza di Mourinho oltre la scadenza dell’attuale contratto mi intriga molto.
    Darebbe continuità e forza al lavoro di crescita dell’A.S. Roma.
    Eventuali “fronde” future da parte dei giocatori verrebbero “disinnescate” sul nascere; Mourinho gode di un seguito e di un carisma tale che, se confermato nel futuro, renderebbe più difficile, rispetto, magari, ad altri allenatori più “Normal One”, il suo defenestramento da parte di chi remerebbe contro. Lo “farebbe fuori” in un attimo.
    Ripeto che mi piacerebbe; però bisogna valutare bene tante cose.
    La prima è (e ne abbiamo scritto e ci siamo confrontati io, Criptico ed UB40 ieri a seguito di un altro articolo): qual’è veramente il progetto, nel futuro prossimo e remoto, pensato e strutturato dai Friedkin per una crescita importante dell’A.S.Roma?
    FORZA ROMA.

    • Rob, Mou, come qualunque altro allenatore, è strettamente legato ai risultati. I risultati un allenatore, per quanto forte, li fa se ha una rosa all’altezza (abbiamo sempre detto che i “maghi” del calcio e del bel gioco non vincono praticamente mai). Lo stesso portoghese ha subito 4 esoneri, segno che avrà pure vinto 26 trofei, ma non è infallibile nè tantomeno indiscutibile…qui ha vinto al primo colpo, ma ha vinto un trofeo relativamente “facile”…fare meglio non è così scontato e immediato, tanto più se la rosa rimane per 7-8 undicesimi quella che è arrivata tra il sesto e il settimo posto negli anni precedenti. Puoi cavare sangue dalla rape, ma competizioni toste come un campionato o una Europa League, non li vinci se non sei attrezzato. Sarei più ottimista sulla coppa italia quest’anno, che sulla coppa europea, ma resta il fatto che ci sono i paletti del fpf a dirci che non possiamo spendere, abbiamo rinnovato a cifre importanti a calciatori su cui in molti abbiamo dei dubbi, quindi è un bel rebus capire come i Friedkin pensano di poter migliorare una rosa già estremamente costosa, senza sforare quei paletti

    • Io non credo che nella Roma attuale ci siano giocatori dal pedigree e dalla personalità tale di potersi permettere di fare la fronda a Mourinho, fosse pure all’ultimo anno di contratto.
      E adesso c’è una società vigile sui comportamenti, come è stato evidente fin dall’episodio tra Dzeko e Fonseca, malgrado quest’ultimo fosse già con un piede fuori dalla Roma.
      Io attenderei serenamente la fine di questa stagione per poi mettersi a discutere dati alla mano da entrambe le parti con ancora un anno di contratto in essere.
      Francamente non vedo il vantaggio di rinnovarlo adesso, ma anche per lo stesso Mourinho.
      A giugno dell’anno prossimo saranno magari anche più chiari i piani della società su come intende mettere una pezza su quello che è attualmente un vero cappio al collo, cioè il FFP.
      E l’unico modo possibile è quello di rimpolpare in modo sostanzioso dei ricavi che attualmente ci vedono persino dietro l’Atalanta.

    • Ciao Criptico e ciao UB40. faccio il copia/incolla di parte del mio post (solo per velocizzare il tutto):

      Ripeto che mi piacerebbe; però bisogna valutare bene tante cose.
      La prima è (e ne abbiamo scritto e ci siamo confrontati io, Criptico ed UB40 ieri a seguito di un altro articolo): qual’è veramente il progetto, nel futuro prossimo e remoto, pensato e strutturato dai Friedkin per una crescita importante dell’A.S.Roma?

      Non ho detto che dovremmo assolutamente rinnovare OGGI O TRA POCHI MESI mesi Mou;
      infatti ho scritto che si, mi piacerebbe “però bisogna valutare bene tante cose”. Quanto segue poi queste parole sta a significare che SE venisse rinnovato il contratto a Mourinho, conoscendo i desiderata dello stesso, significherebbe che la Proprietà sarà riuscita a incrementare in maniera significativa e sostanziosa i ricavi (ne parlavamo ieri tutti e tre).
      Perchè se è vero che Mourinho ti garantisce, in certo qual modo, la vittoria pretendendo Campioni e Fuoriclasse, è abbastanza plausibile pensare che l’attuale proprietà, una volta proposto il rinnovo, abbia già posto in essere tutto ciò che è necessario ed indispensabile per aumentare le entrate.

      In buona sostanza intendo dire: se i Friedkin propongono a Mourinho di rinnovare il contratto, sanno benissimo che tipo di giocatori dovranno poi acquistargli. E siccome li ritengo degli imprenditori seri e pragmatici, mi viene spontaneo supporre che GIA’ sapranno come e dove andare a prendere i soldi.
      Ma tanto, ragazzi, rimaniamo nel campo delle ipotesi; ogni giorno ce ne è una (stavolta, se reale, immagino positiva). Vedremo.
      Ciao e FORZA ROMA.

    • piccola aggiunta per Criptico:

      scrivi: “Lo stesso portoghese ha subito 4 esoneri, segno che avrà pure vinto 26 trofei, ma non è infallibile nè tantomeno indiscutibile”

      Caro mio, sai, tanto per farti capire come la penso, una delle mille cose che mi piacevano degli Antichi Romani? Questa:

      Hominem te esse memento. (Ricordati che sei solo un uomo). Sono certo che saprai in che occasioni veniva pronunciata e nei confronti di chi.

      Ti pare che possa considerare infallibile ed incriticabile chiunque sia?

      Però possiamo concedere un quid in più di fiducia, magari avere anche un pò più di pazienza a chi con i fatti ha già dimostrato di meritare, reiteratamente peraltro, un posto tra i più grandi di sempre. Poi, come giustamente sostiene UB, a fine anno mancherà ancora un anno alla scadenza dell’attuale contratto; ci si siederà attorno ad un tavolo e si deciderà il futuro se tutti saranno soddisfatti e d’accordo su ciò che sarà stato e ciò che ci si prefigge per il futuro.

  13. Lo stipendio allo special one lo paga tutto la Roma. Il Tottenham non caccia un euro. Le pendenze che Mou ha con il club inglese alla Roma non riguardano.

  14. @criptico ma forse non ti è chiaro che rischiare un giocatore tanto per vedere che effetto fa, non è sicuramente un ragionamento da allenatore professionista, Stesso allenatore che i giocatori li vede durante tutta la settimana e in particolare dall’inizio della preparazione.
    Quindi non mi metterei al livello di Mou nel dire meglio che giochi questo o meglio che giochi quello visto che non hai la minima idea dello stato do forma dei giocatori a differenza del mister.

    • Ciccio, il giudizio sulle scelte del mister lo danno i risultati con Udinese, bulgari e bergamaschi, non è che lo do io…

  15. Mou starà con noi sino al 2024.
    Un’anno e mezzo sono un’eternità per un’allenatore. Mi sfugge il senso di un’ulteriore rinnovo a meno che non sia fatto per adeguare il compenso attuale.
    Per uno come Mou non sarà certo un contratto a stabilire dove allenerà.

  16. Vorrei che il contratto di Mourinho fosse prolungato di 10 anni, fino al suo 70° anno di età, così facciamo un pò come fu per Ferguson col Manchester United.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome