Mou non si accontenta di Solbakken: altre due richieste a Pinto per gennaio

41
2512

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Josè Mourinho vuole di più. Lo Special One non si accontenta dell’arrivo di Ola Solbakken, giocatore preso dalla Roma a parametro zero e che si unirà alla squadra dal prossimo gennaio.

L’allenatore portoghese, scrive l’edizione odierna di Leggo, vuole altri due rinforzi dal mercato di gennaio: un terzino destro che andrà a sostituire Karsdorp e un centrocampista centrale che amplierà la batteria dei mediani in rosa, con Bove che potrebbe partire in prestito.

Resta però da capire se Tiago Pinto sarà in grado di accontentarlo. Mou, racconta il giornale, non è sobbalzato sulla sedia per l’arrivo di Solbakken a Trigoria, e vorrebbe altro dal mercato di riparazione.

Per la mediana resta caldo il nome di Houssem Aouar, giocatore seguito da tempo dal general manager Pinto: può arrivare subito, pagando al Lione una piccola buonuscita. Ma c’è da battere la concorrenza del Milan. Frattesi invece arriverà quasi certamente in estate.

Fonte: Leggo

Articolo precedenteRoma, caccia al terzino: spunta Fresneda
Articolo successivoStadio a Pietralata, la Roma sceglie gli architetti del Tottenham

41 Commenti

  1. Beh se Leggo ce assicura che er Mister nun ha sobbalzato dalla sedia per il norvegese, stamo a posto allora. Ar massimo avrà Solbacchiato allora! 🤣

    • Ieri voleva una punta e un centrale mancino,
      oggi un mediano e un terzino,
      domani una mezzala metodista,
      poi un cavallo a dondolo, un set di pentole acciaio inox e un materasso ortopedico….

    • ma siete sicuri che a parità di minutaggio, Solbakken non possa fare meglio di Zaniolo?
      sto ragazzo lo criticate tanto,. mentre il 22 gode di una indecente immunità.

    • Tifoso,
      dipende dallo stato di forma.
      Con quella attuale delle nostre punte, è facile che se metti Solby come 9 fisso
      fa molto meglio di Abraham e Belotti. Ma probabilmente pure se ce metti Celik….

      Io non critico Solbakken, che sicuramente è un atleta serio, arriva entusiasta e
      darà il fritto per l’occasione della vita.
      Se avesse l’età di Kvaracoso brucerei di curiosità.
      Ma il CV è quello: 24 anni, giocato solo in Norvegia, sconosciuto a chiunque
      prima di Bodo-Roma B, numeri abbastanza bassi se rapportati ad altri attaccanti
      norvegesi già a 21-22 anni (e ovviamente non parlo di ET).
      E poi è una mezzala, dove hai già Pellegrini, Zaniolo, Dybala e magari pure Volpato.

      Posso essere perplesso?
      Tra l’altro grazie ai simpaticissimi salmonari non potrà fare neanche la preparazione
      con la squadra a Dicembre.
      E, a differenza del 22, che comunque è un anno più giovane, non è stato fermo 18 mesi.

      Diciamo che avere lo stesso numero di gol, con un anno di più, di un giocatore che è sempre
      stato in serie A, ha saltato tantissime partite, e sta ancora recuperando,
      da sano, e giocando in Norvegia…. non è proprio impressionante ecco.

    • @Anto, Kvaracoso come dici tu giocava in Georgia, in un campionato paragonabile alla nostra promozione dove segnerebbe anche il profumiere sotto casa mia, ed era anche lui un emerito sconosciuto.
      Il Norvegese comunque è un grande esterno dx d’attacco e non una mezzala come sostieni tu, che giocava in un campionato di gran lunga superiore a quello dove giocava coso.
      Un saluto

    • Anto per li stesso motivo il vostro idolo Monchi no n ha preso Haaland ma Bianca e Coric, che tutti ricorderemo con affetto.
      Considerare i giocatori solo per la loro provenienza e un concetto superato, in un calcio globalizzato il talento lo puoi trovare in Polonia, in Austria, in Australia (tipo Volpato…) e… in Norvegia. Ad oggi Solbakken ha vinto più di Zaniolo. Basta con i favoritismi.
      “Lo stato di forma di Zaniolo”… ma ancora? Quanto dobbiamo aspettare Pra di chiedergli di farci vincere un paio di partite?

  2. Ma perché la Roma si è fissata con Frattesi?
    Ma veramente non c’è di meglio in giro alla stessa cifra ( esagerata ) che chiede il Sassuolo?

    • Non con i giornalisti e la stampa che si sa alcuni addetti stampa sono al soldo di agenti e personaggi vari. Io dico che tanti si fanno intortare da articoli probabilmente alimentati da pseudo giornalisti, mentre i Friedkin, Pinto e Mou hanno fatto capire che non parlano con nessuno, quindi quale fonte conferma qui che stiamo trattando i giocatori menzionati da questi articoli? Io faccio solo osservazioni su chi se viene menzionato è adatto o non. È chiara la posizione della società, con la stampa non ci parla e comunica, mentre qui si da quello che scritto come fosse verità. Credete che Mou veramente telefona (o videochiama) giocatori ancora per davvero? Pinto non dice nulla, magari si esprime su un calciatore che “è un giocatore interessante” ma poi la stampa scrive “avviati contatti da Pinto per ingaggiare questo calciatore”, e tanti ci cascano come abbocconi. Era meglio che rispondesse “è una totale se*a megagalattica!”, mentre magari per rimanere neutrale anche di un qualsiasi formellese incapace, per rimanere morigerato uno direbbe “è un calciatore buono”. I Friedkin ovviamente non dicono nulla perché è chiaro dovessero dire qualsiasi cosa, i giornalisti si inventerebbero chissà quali fesserie. Devo leggere che ora alcune persone stanno anche provando a fare passare Frattesi o Aouar (a me piace il francese ma se una cosa è inesatta e sbagliata, è sbagliata), per essere dei centrocampisti/registi capaci di giocare dal basso e costruire gioco, mentre non lo sono affatto. Fino ad oggi è la cosa ancora mi fa ridere, l’unico giocatore azzeccato per caratteristiche è il difensore giapponese Hiroki Ito dello Stoccarda, scusate ma mi viene da ridere. XD

    • Nel senso tutte queste notizie su Frattesi chi pensi le stia alimentando per spingere molto sull’affare? Diciamo che saranno dei pseudo-giornalisti compiacenti ed in contatto con chi vuole farci un RISOtto ben cotto. Quante volte in passato siamo stati utilizzati anche dalla stampa, sempre da procuratori ed intermediari per fare pubblicità ai loro assistiti, in virtù di rinnovi o altro mentre con noi c’era il nulla cosmico? XD

  3. Chissà perché Solbakken lo vedo come Zbobbike, no aspetta Boskic, no Bossich… ma come si chiamava…
    Dai, Boksic.. era per ricordare Mai Dire Goal.
    Anche se era uno sbiadito non si può nascondere che era veramente forte. Io lo vedo un po’ così.
    Daje Solby!!

    • Boksic fece un sacco di reti all’Olympique Marsiglia (mi pare fu capocannoniere anche in Francia) e mi ricordi dei giornalisti chiesero a lui ad un certo punto perché in Italia non segnava come con l’Olympique Marsiglia. Lui rispose perché non c’era in campo Rudi Voeller che nell’Olympique Marsiglia li rendeva tutto più facile, li forniva assist al bacio, attirava il tedesco una marcatura più asfissiante e li liberava spazi. Ha fatto capire che Rudi era l’autentica stella dell’Olympique Marsiglia e che le vittorie di campionato e Coppa dei Campioni (l’antenata della Champions League), erano merito delle giocate del nostro ex.

  4. Oh diooo!?!?! Dovrei dire forse oh Allah!?!?! XD
    Prima di questa partita Argentina – Arabia Saudita mando un messaggio al mio amico e li chiedo per curiosità se c’è qualche giocatore interessante meno conosciuto da osservare. E lui mi anticipa che non sarà una partita facile per l’Argentina e si è giocato la scommessa 1-2 per l’Arabia Saudita per via delle quote. Poi mi dice che una grande insidia per via delle sue caratteristiche tecniche è Salem Al-Dawsari, attaccante veterano dell’Al-Hilal. Accendo la TV e vedo 1-1! O_O
    Poi vedo un eurogol siglato proprio da questo Al-Dawsari!?!?!?! Argentina – Arabia Saudita 1-2!?! Se finisce così non so quanto vice questo qua. O_O
    Ora guarderò con più interesse il giapponesino del Nagoya che mi ha indicato lui. XD

    • Un aggiornamento, ho chiesto al mio amico quanto ha vinto e mi risposto poco fa. Oltre €4000 morta**i sua!?! La prossima volta che vado in Olanda li ho detto mi deve offrire una cena allora! XD

  5. Chi si aspetta una montagna di gol da Solbakken secondo me e’fuori pista, giocando da esterno e’chiaramente limitato ,come tutti gli esterni di questo mondo,che tranne rare eccezioni giocando in posizione defilata difficilmente arrivano in doppia cifra…..Da Solbakken mi aspetto dei movimenti in attacco piu rapidi, e di conseguenza che sappia far giocare meglio la squadra facendo da esempio trainante per i suoi compagni,che spesso si addormentano in campo,quindi una ventata di vivacita in avanti con meno pause ,dando continuita’ al gioco di attacco…..poi magari i gol verranno ma nel suo ruolo non sono importanti, i 6/7 gol a campionato in posizione di esterno non sarebbero pochi, se conditi magari da un buon numero di assist….Ma poi siamo sicuri che Mourinho lo fara giocare da esterno?

  6. Sembra che Pinto sostituisca i giocatori che erano in rosa o in procinto di lasciare la Roma come se avesse trovato una squadra strutturata con senso logico! Servono un difensore centrale almeno che sappia gestire un pallone,2 centrocampisti,regista e mediano rubapalloni, almeno un esterno che salti l’uomo e sappia fare un cross,se poi segnasse anche qualche golletto non sarebbe male per chi gioca con i 3 dietro!

  7. Su un altro articolo c’è scritto che Mourinho ha dovuto fare una lunga video chiamata per convincere Solbakken, qui non è sobbalzato, ognuno scrive la sua la verità è che il più delle volte non sanno niente

  8. Io un attacco Solbakken-Zaniolo sarei molto curioso di vederlo, probabilmente almeno la voglia di entrambi di fare bene ci sarebbe.
    Il centrocampo ha bisogno di un elemento ispiratore della manovra al centro o, altrimenti, di una mezzala che giochi insieme a Kamara e Matic (schierato al centro), ovviamente portando la difesa a quattro con l’inserimento di un centrale di quelli buoni e capace di gestire le ripartenze e il giro palla basso, con Smalling al suo fianco ma anche uno fra Ibanez e Mancini in alternativa.
    Se Mourinho chiede uomini io lo comprendo e per quanto mi riguarda sono d’accordo con lui, spero ottenga quel che gli serve per lavorare al meglio, ma se poi la squadra continuerà con il suo tran-tran inconcludente, senza anima né gioco, come se niente fosse, allora anche il tecnico dovrà rispondere del suo operato, senza concedergli alcuno sconto

  9. Ma con questo Solbaken ce fai le nozze co i fichi secchi.A ragionamento non conoscendolo molto bene (vedere una partita non basta) mi sembra molto strano che uno che non segna nel suo paese nel suo campionato (fa L”attaccante) scarsissimo diventi fondamentale .Ma Volpato non è più utile?Fral”altro a quattro anni di meno e se giocava come titolare avrebbe fatto più gol.Non è che se uno compra dieci giocatori che costano poco o a parametro zero e non servono a nulla faccia un investimento. magari al posto di 10 ne prend i due forti forse è meglio.Devo dire che nell’avvallorare le qualità del giocatore molti dicono era interessato il Napoli di Giuntoli.Alcuni fra l’altro sono quelli che incensano a Pinto e non sii accorgono di cadere in contraddizione.Ma perché noi dovremmo prendere con Pinto gli scarti del Napoli per rinforzarci?Non conviene prenderci lo stesso Giuntoli?Che sia uno scarto del Napoli lo conferma che il Napoli i giocatori che considara forti li prende come Anguissa su cui c’era Pinto.Che tristezza a pensare che la Roma sia in mani a Pinto.Io ero tifoso della Roma prima di Pinto e lo sarò sempre anche dopo.Non so se chi perona in maniera stucchevole le capacità di questo d.s.rimarrà tifoso della Roma una volta che non ci sarà più il migliore d.s.della storia del calcio e per il quale ci sono notizie di interessamento di altre squadre .A Roma ogni giorno ci sono voci di interessamento di tutti dall’allenatore all’ultimo dei giocatori mentre per Pinto non hanno avuto il coraggio neanche di inventarsi nulla .Sarà un caso?Boh ai posteri l’ardua sentenza (alle spese della mia amata Roma)

    • E’ da quando se ne è andato Sabatini (che non era infallibile ma almeno aveva un cervello) che la Roma è senza ds: Monchi, Petrachi, Pinto, uno peggio dell’altro. A volte, non l’avrei mai detto, rimpiango persino Franco Baldini..

  10. Pinto e Mourinho sembrano sempre più Gianni e Pinotto, per chi ricorda quella antica coppia comica. Il problema è che non si ride e spesso si piange.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome