Mou perde i pezzi: si ferma anche Zalewski

65
1821

AS ROMA NEWS – La Roma continua a perdere pezzi, e stavolta a fermarsi è Nicola Zalewski, bloccato da un problema al flessore sinistro dopo aver giocato tutta la partita contro il Ludogorets.

I primi esami, scrive l’edizione odierna de Il Tempo (A. Austini), hanno scongiurato un infortunio grave, potrebbe trattarsi di un affaticamento, ma solo i prossimi accertamenti stabiliranno i tempi di recupero.

Intanto lunedì a Empoli l’esterno polacco non ci sarà, l’ipotesi peggiore è che torni dopo la sosta, a inizio ottobre. Il campo del Ludogorets, in condizioni inaccettabili, ha avuto un ruolo in questo nuovo stop, il terzo di natura muscolare per la Roma da inizio stagione dopo le lesioni subite da Kumbulla ed El Shaarawy nella gara con il Monza.

Un trend allarmante se si considera che si sono giocate appena sei partite ufficiali: la media è di un infortunio muscolare ogni due gare. Ed è già molto più alta della scorsa stagione, quando in avvio solo Smalling – giocatore dai muscoli sempre a rischio – si era fermato.

La Roma non è certo l’unica squadra che deve fare i conti con un’infermeria affollata in un’annata di impegni ancor più compressi per via del Mondiale invernale. Ci si allena troppo poco, si gioca tanto e si è dovuti partire prima. Ecco i risultati.

Fonte: Il Tempo

Articolo precedenteCalciomercato Roma: Pinto resta su Frattesi, a gennaio nuovo tentativo dei giallorossi
Articolo successivoRoma a caccia della svolta: possibile ritorno alla difesa a 4, tocca a Camara

65 Commenti

    • Più che con Magiante forse si dovrebbe analizzare un calendario pazzo e tutto concentrato e un difettaccio tutto del calcio italiano fatto di pochissimi allenamenti.

    • Penso anche io che i problemi muscolari dipendano da preparazione sbagliata o corta (per forza di cose) e non per sfoetuna (dalla sfortuna possono dipendere gli infortuni da scontro di gioco, eventualmente). Torna do al primo concetto, se la colpa degli infortuni muscolari é dovuta a preparazione corta per forza di cose e cioè inizio precoce del campionato per il mondiale du novembre, questi infortuni, con questa frequenza, dovrebbero capitare, per statistica, anche ad altre squadre…..se non sarà così vuol dire che tali infortuni muscolari non sono dovuti a preparazione corta ma sbagliata. Da noi.

    • Non penso abbia niente di Grave. Rimane l unico in grado di cambiare il volto di questa Roma ma andrebbe portato in mezzo al campo anche sacrificando Pellegrini se occorre.

  1. Difesa a 4 subito, abbiamo 3 centrali x 3 posti, già troppo rischioso… ora iniziano a mancare anche gli esterni…
    Centrocampo a 3 e pellegrini dietro dybala e tammy.

    Per l’Empoli deve bastare.

    Non ci sono scuse.

    • Dybala falso 9…Tammy largo pronto a buttarsi in area di rigore facendo qualche taglio magari…pelle a svariare…a centrocampo bove camarà e Matic..dietro il turco spina e Chris e uno dei due (sperando che rientri Kumbulla alla svelta).
      Potrebbe bastare

    • Tirate fuori tutto ciò che volete ..ma la realtà che non si fa più preparazione…chi è avanti con l’età si ricorda che una volta si andava in zone montane a fare corse ,ci si allenava duramente …e prima delle partite ufficiali passava almeno una ventina di giorni…ora per il dio Denaro subito trasferte e partite…manca il fondo…poi tutto ciò che volete un campo infame etc…ma parliamo di gente che lo da per mestiere!

    • chi è avanti con l’età dovrebbe ricordare il campionato a 16 squadre, poche partite nelle coppe europeee che non avevano i gironi e 3/4 partite all’anno con la nazionale, sti post fanno ridere i polli, 20 anni fa si giocavano 30/35 partite l’anno, ora si è vicini alle 50, senza contare che prima con un affaticamento muscolare si andava in campo e ci si rompeva direttamente, ora c’è molta più prevenzione.

    • Guarda caso… Si fanno male, nella maggior parte dei casi, sempre quando giocano fuori ruolo… Per fare spazio a chi poi? Ad uno Spinazzola che ancora si deve ritrovare… Squadra vincente non si cambia! Wjinaldum era la vera chicca di centrocampo ma Felix (colpa o no) gli ha dato il benservito e poi se n’è andato via… Scusatemi ma me rode… E tanto… Io inizierei a mettere dentro Bove e basta se non si svegliano! Speriamo bene…

  2. Questo campionato è paradossale, per questo le prestazioni che vedremo in seguito sono da valutare con tutte le cautele possibili. Oggi Roma, Inter, Juve sono al di sotto di quanto prevedevano, domani potrebbero esserci altre squadre che al momento viaggiano col vento in poppa. Forse solo l’Atalanta, priva di impegni di coppa, potrebbe tenere. In oltre secondo me, su certi campi l’UEFA dovrebbe porre un veto: le squadre che investono milioni di euro per alcuni giocatori non possono rischiarseli su certi campi di patate.

    • Quello del calendario è un bel problema soprattutto per tutti quelli che giocano le coppe europee, non solo per noi (infatti basti vedere gli altri come la Juve che perde mezza squadra, il Milan Florenzi, l’Inter Lukaku, il Napoli Osimhen, il Sassuolo Berardi, l’Atalanta Zapata e Muriel) oltre a Juve e Inter anche in Inghilterra ci sono squadre come il Liverpool, United e Chelsea che fanno meno di quello che ci si aspettava in Europa e anche nella Premier League, e anche il PSG ha vinto con la Juve partendo a mille nel primo tempo e poi faticato alla ripresa, il Bayern oltre ad avere battuto l’inter ha perso punti com Gladbach e con l’Union Berlino, in Spagna l’Atletico di Simeone sta faticando perdendo punti col Villarreal e Real Sociedad. Il calendario strano è un problema per tutti proprio perché a dicembre si dovrà giocare il mondiale. Sulla seconda cosa che hai detto concordo assolutamente.

    • Intanto un bilancio già so può fare, siamo circondati da iettatori ..vero Mangiante…

    • Ma io dico… in quel di Sarno non c’è nessuno in grado di togliere il malocchio? Mi sembra strano… Gaeta’, invece di stare qui a piagnucolare giorno e notte, renditi utile, vai da qualche fattucchiera del paese tuo e falle fare un bel rito contro la jella… Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio… Daje, Gaeta’, caccia ‘sti dieci euri e archiviamo ‘sta pratica.

  3. Mah quando lo si e’ detto prima non ci si credeva éd eranto tutte scuse
    E’ possibile ché abbiamo giocatori piu’ fragili di altre squadre ?
    O che quando vengono da noi s’ infortunano?
    Compre.sibkle la casualira’ di zaniolo e Abram
    Zalesk rientrato da po o infrtnio alla caviglia ,el Sharapova strappo , kersdhop ha quel gnocchis che fa pensare e le sue prestazioni sono knsufficuenti (se gioca possibile che si blocca di nuovo e à tempo lungo)kumbulla blocco muscolare
    Se continua vowi’ giocherz’ la primavera con il rischio di bruciarli
    Campo olimpico sta dando problemi poi vai al Nord o all’est europa trovi campi in cui giochi dati per”conformi” i locali li conoscono bene e sanno come e dove sono i punti per giocare meglio il campo da gioco e’ lo stesso ma loro conoscono il reprenons sanno dove giocare noi no,loro évitant gli infortuni ,noi no

  4. Allenarsi e giocare con 40 gradi e oltre…ma c’è il Quatar che aspetta..guai a remare contro il potere, ah no contro chi ha il denaro, ah no contro chi ha il petrolio, come dici, ci sono le sanzioni contro quei paesi produttori ed esportatori di petrolio per via della guerra alle fonti di energia da idrocarburi? Ah, ma Putin che c’entra allora con i rincari? Ah, dici che sono sempre gli stessi che ne intascano gli enormi profitti, che poi incolpano Putin con il mainstream pure a loro libro paga che diffonde la narrazione e gli utili idioti a caldaia spenta, doccia fredda, mascherina e tv accesa ad aspettare il calcio d’avvio….si ma Cristante e Matic non possono coesistere..in campo….

  5. Mah quando lo si e’ detto prima non ci si credeva éd eranto tutte scuse
    E’ possibile ché abbiamo giocatori piu’ fragili di altre squadre ?
    O che quando vengono da noi s’ infortunano?
    Compre.sibkle la casualira’ di zaniolo e Abram
    Zalesk rientrato da po o infrtnio alla caviglia ,el Sharapova strappo , kersdhop ha quel gnocchis che fa pensare e le sue prestazioni sono knsufficuenti (se gioca possibile che si blocca di nuovo e à tempo lungo)kumbulla blocco muscolare
    Se continua vowi’ giocherz’ la primavera con il rischio di bruciarli
    Campo olimpico sta dando problemi poi vai al Nord o all’est europa trovi campi in cui giochi dati per”conformi” i locali li conoscono bene e sanno come e dove sono i punti per giocare meglio il campo da gioco e’ lo stesso ma loro conoscono il terreno sanno dove giocare noi no,loro evitano gli infortuni ,noi no
    Da tempo si conoscono ste cose ma provvedimenti pari à 0

    • Magari altre squadre usano il doping…una sta a Bergamo… un’altra a formello e ancora un’altra a Castel Volturno….

      Forza grande Roma ale’

    • io prima di preoccuparmi della fragilità dei giocatori fossi in te avrei ben altre preoccupazioni, poi fai te

      poi citare abraham così a caxxo senza senso è il capolavoro, ha saltato 1 partita in 2 anni per una botta alla spalla

      meno droga ragazzo

  6. telegufostereo tra mangiante e il grandissimo iettatore roscio nisii “una cosa è certa la Roma non ha più il problema degli infortuni”.
    sicuramente in buona fede ma na cofana de axxi vostra no?
    Rizzitelli per aver parlato prima lo hanno demolito e poi si ricade nello stesso?…
    comunque Forza Roma e riprenditi Nicola e torna quando sei al top non affrettare.

  7. Mah quando lo si e’ detto prima non ci si credeva éd eranto tutte scuse
    E’ possibile ché abbiamo giocatori piu’ fragili di altre squadre ?
    O che quando vengono da noi s’ infortunano?
    Comprensibile la casualira’ di Zaniolo e Abram
    Zaleski appena rientrato da un lieve infortunio mi pare alla caviglia, il faraone strappo , l’olandese ha quel ginocchio che fa pensare e le sue prestazioni sono insufficenti (se gioca possibile che si blocca di nuovo e à tempo lungo)kumbulla blocco muscolare
    Se continua vowi’ giochera’ a primavera con il rischio di bruciarli
    Campo olimpico sta dando problemi
    poi vai al Nord o all’est europa trovi campi in cui giochi dati per”conformi” i locali li conoscono bene e sanno come e dove sono i punti per giocare meglio il campo da gioco e’ lo stesso ma loro conoscono il terreno sanno dove giocare noi no,loro evitano gli infortuni ,noi no
    Da tempo si conoscono ste cose ma provvedimenti pari à 0
    Qudllo che temevo

  8. Mah quando lo si e’ detto prima non ci si credeva éd eranto tutte scuse
    E’ possibile ché abbiamo giocatori piu’ fragili di altre squadre ?
    O che quando vengono da noi s’ infortunano?
    Comprensibile la casualira’ di Zaniolo e Abram
    Zaleski appena rientrato da un lieve infortunio mi pare alla caviglia, il faraone strappo , l’olandese ha quel ginocchio che fa pensare e le sue prestazioni sono insufficenti (se gioca possibile che si blocca di nuovo e à tempo lungo)kumbulla blocco muscolare
    Se continua vowi’ giochera’ a primavera con il rischio di bruciarli
    Campo olimpico sta dando problemi
    poi vai al Nord o all’est europa trovi campi in cui giochi dati per”conformi” i locali li conoscono bene e sanno come e dove sono i punti per giocare meglio il campo da gioco e’ lo stesso ma loro conoscono il terreno sanno dove giocare noi no,loro evitano gli infortuni ,noi no
    Da tempo si conoscono ste cose ma provvedimenti pari à 0
    Quello che temevo preparazioni quasi inesistenti e a ridosso di ben 3 trasferte consecutive ora ennesuma trasferta a empoli poi giovedi in casa in europa league

  9. E’ ovvio che quell’adagio dell’anno scorso sulla preparazione di Mourinho fu un’altra leggenda metropolitana, un ulteriore potere taumaturgico da attribuire al Mago, manco fossimo ancora ai tempi di Herrera.
    Non è così, non poteva esserlo, in un’epoca in cui ormai non ci sono segreti e tutti i tecnici e club di un certo livello dispongono di professionisti seri e preparati.
    L’anno scorso è andata semplicemente un po’ più di cu@o rispetto alla media di questi tempi e di un calcio che non concede più degli intervalli di recupero umani.
    Naturalmente, se ci fosse ancora il povero “Fonsega” sulla panchina, tutto ciò sarebbe inequivocabilmente colpa sua, mentre adesso si tirano fuori a turno le macumbe di Mangiante, i campi di patate (peccato lo fossero anche per gli avversari), le scie chimiche e l’allineamento avverso dei pianeti.
    Non è neanche “colpa” di Mourinho, ci mancherebbe, ma è un altro spunto di riflessione per tutti coloro che danno per scontata la divinità del tecnico di Setubal.

    • A parte gli infortuni traumatici (tibia, spalle varie) abbiamo due stiramenti non gravi pare e un affaticamento muscolare. E non siamo gli unici, soprattutto. Ogni settimana vedo almeno uno/due giocatori a partita uscire per infortunio muscolare (Napoli Oshimen, per esempio). Temo che quest’anno la preparazione zipoata è il numero di partite mieteranno molte vittime dovunque. E il bello sarà che le partite saranno sempre più falsate, soprattutto in avvicinamento ai mondiali, perché i calciatori che possono giocarli non vorranno rischiare niente.
      Questo sarà un campionato molto, molto falsato

    • non credo UB40. Credo che tu raccolga questo dato, perdonami, per perorare la causa del “Fonseca maltrattato ingiustamente” (so che il gioco avvolgente di Paulo Fonseca ti é sempre piaciuto, e che sei stato tra gli ultimi ad abbandonare, mai completamente, la barca di Paulo, ripescato ed elogiato qui dopo la prima squillante vittoria al Lille di esordio in Francia, ma ignorando fischiettante il 7 a 1 in casa poi subito alla successiva dal PSG…😉).
      È evidente che l’anno scorso (non solo per i metodi di allenamento penso, ma anche perché i Friedkin hanno cancellato tutto l’organigramna sanitario, comprese certe visite a Villa Stuart sostituendolo completamente) così come hanno abbandonato i PETRACHI e le alternative nostrane per Tiago PINTO, è evidente che l’anno scorso c’è stato un miglioramento sostanziale.
      Così come trovavi a Fonseca svariate attenuanti pure condivisibili (dal Covid19, al vuoto societario, al comportamento sbagliato di Florenzi e Dzeko, fino alla inadeguatezza della rosa, “dategli i giocatori e vediamo se prende imbarcate…!”), oggi non puoi derubricare questo campionato dove per la prima volta da SEMPRE si son giocate 4 gare ad agosto (noi chiudiamo la quarta il 1 settembre sera), e a mercato estivo APERTO come ritorno alla normalità, dove 3 partite a settimana sono per noi regolari fino alla prossima sosta.

    • …quindi che il Mister e il nuovo organigramma ci abbia messo del suo la stagione scorsa (e pure senza fare turnover esagerato, anzi mandando gli stessi o quasi in campo almeno fino agli arrivi di gennaio), dove si giocava molto, ma comunque nella media da anni.
      Quest’anno per motivi che ben sai non siamo nella “media generale di questi tempi”, ma in un canpionato compresso a livelli da cibo liofilizzato da astronauta in viaggio spaziale dove trovi primo secondo, contorno frutta dessert innaffiato di mirtino o barbera a piacere in una compressa da 5 grammi.
      Quindi, se pure condivido l’eccessiva divinizzazione del Mago José (e di chiunque) ma sono caratteristiche di noi (io ad esempio ho, mi rendo conto, parlando di calcio, un amore esagerato per TOTTI e non lo si può toccare…), ritengo giusto dare a Cesare quel che è di Cesare, apprezzo e partecipo i dubbi e le domande che ci si fa qui sulle sue scelte tattiche o di uomini in campo (ma sempre con molto rispetto dovuto alla persona in genere, e a chi ha vinto, leggi avuto successo per mille motivi, più di chiunque al mondo guidando una squadra, rispetto che in tanti non vedo quando si perde come in questi giorni…)

    • …quindi perdonami. Ma questo modo di proporre da una parte la “restaurazione” di Paulo Fonseca, legittimo un giorno rivederne la storia, contestualmente dando sottili (ma neanche tanto 😉) picconate alla persona di Mourinho, che come tutti ha i suoi difetti, ma nello specifico mi sembra che paragonare questa particolare stagione alla media standard sia un errore, e mettere l’indice sulla divinizzazione leggendaria dell’uomo che quindi non é che un fesso come gli altri, come il poro Fonseca (che gioca pure meglio, no? 😁) te lo dovresti risparmiare.

    • Mah resta il fatto che Mangiante poteva risparmiarsi l’articoletto inutile e portasfiga ” Zero infortuni”…
      Almeno poteva aspettare gennaio…
      Si e’uno iettatore…gratt sgratt ratt ratt…

    • Silvio, Fonseca è quello, lo so. Lui non rinuncia a giocarsi la partita manco col PSG, e allora ci sta che prende l’imbarcata. A lui di perderci per uno o sette gol di scarto frega relativamente.
      Alla fine conta il bilancio, e il suo non è stato peggiore di quello di Mourinho, senza una società alle spalle e con una squadra certamente non più forte.
      Senza avere mai visto Zaniolo e Smalling fuori quasi l’intera stagione.
      Mourinho ha preso una decina di gol in meno e altrettanti meno ne ha fatti.
      A me piace un gioco propositivo, non scriteriato, ma mi piace vedere una squadra che prova a fare la partita. Non penso sia una colpa.
      Ma se devo scegliere tra giocare bene e vincere, se questa fosse veramente un’antinomia, mi prendo la seconda ovviamente…

    • bhe’, magari Mou (già scordato?) una Coppetta l’ha portata, parlando di bilancio…😉.
      Ma infatti, amico, io non discuto mai le preferenze sul tipo di gioco (come io amo certe serie tv o film, la mia compagna ha gusti opposti e dire poco! Ma alla fine si parla sempre di contenuti tv… anzi mi sta’ bene, che è occupata nei romantici polpettoni o simili mentre seguo una partita, lascia fare…).
      Io mi emoziono davanti all’Italia 82 di Enzo, altri davanti all’Olanda del calcio totale. Questo pure a prescindere dal risultato finale, a volte va bene, altre meno.
      Ho molto rispetto per il gioco del Barcellona, o di Fonseca, o di Italiano, ma dico solo: bello… ma non mi emoziona come una battaglia chiusi dietro ed una rete in galoppata di Zaniolo o Dybala.
      Il mio sogno è la Roma che si difende dal City per 75 minuti e li infila in contropiede (ripartenza, chiedo scusa…)
      Per me però i risultati di Paulo sono stati, già dopo 3 mesi di Mou ritiro compreso, comunque parecchio inferiori.
      Spesso sostengo che giocar bene non é giocare in quel modo, o in quell’altro. Fonseca ha giocato belle gare? Sì. Ma pure orribili, con lo stesso tipo di gioco.
      Questa Roma gioca bene? Per me oggi no.
      Forse per tratti molto brevi ci riesce, ma non basta.
      Ma come l’ho vista giocare talvolta, sempre o quasi lasciando il possesso palla, ha già fatto, in passato, molto bene. Molti pensano che “imporre il proprio gioco” significhi gestir palla e martellare… significa anche tatticamente chiamarli fuori, farli scornare, farli aprire, attendere e colpire secco.
      Oggi Mou non riesce a farlo come vorrebbe per diversi motivi.
      I miei post precedenti vertevano su altro comunque (e credo che tu lo abbia inteso, che volevo dire…)
      Sulla tua conclusione preciso che per me “Mou non gioca male ma vince (spesso) quindi ok…”, ma come “gioca Mou, gioca bene (per me), e se vince tanto meglio…

  10. e’ vero che lo e’ anche per gli avversari il campo de patate , o il sintetico c’e’ un particolare
    loro dato che giocano in casa conoscono ove giocare meglio ove evitare infortuni ( flessori , strappi muscolari , e’ il loro terreno di gioco analizzano meglio di noi dove far giocare l’avversario conoscendo le impervieta’del terreno causa d’infortuni muscolari i loro infortuni non sono muscolari ma traumatici di scontro di gioco e ‘
    un po’ diverso

  11. La fortuna te costruisci anche peró! Ormai sono anni che invece di fare un ritiro con i controcaxxi facciamo i tuoi per il mondo e li state certi che gli allenamenti non sono di gran livello. Così arrivi al campionato con una preparazione non ottimale peró hai fatto contenti gli sponsor. Il risultato è che i giocatori non avendo una preparazione adeguata ai ritmi delle partite si infortunano. Mettici poi che alcuni giocatori presi dalla Roma non erano poi in fortissima e la forbice si allarga. Se un Ronaldo o altri giicatori hanno avuto pochi infortuni ci sarà un motivo. L’allenamento è fondamentale per le prestazioni e la salvaguardia del giocatore. Se abbiamo questi infortuni muscolari già all’inizio significa che la preparazione non è stata fatta bene. Non è che qualunque cosa dobbiamo appellarci agli dei, perché la casualità c’entra sino ad un certo punto se fai cose sbagliate!

    • Quindi la preparazione è stata fatta bene l’anno scorso e male questa estate? Staff tecnico e sanitario sono i medesimi, non mi sembra plausibile.
      Dobbiamo ammettere che c’è un elemento di casualità in queste problematiche che comunque affliggono tutti ad ogni latitudine (mi sembra che Osimhen sia uscito per un problema muscolare mercoledì e che con lo stesso Spalletti giocammo un Roma-Arsenal in cui eravamo ridotti ai minimi termini).
      Ci sono poi da considerare le diverse costituzioni fisiche dei giocatori e la loro predisposizione: Ronaldo non ci incappa quasi mai, ma neppure Cristante!
      Pellegrini, Spinazzola ed ElSha ci cascano sempre, ogni anno, con qualsiasi tecnico, da Di Francesco a Mourinho.
      Caso e predisposizione individuale, uniti al fatto che giocare ogni tre giorni ovviamente non aiuta. Tutti i professionisti di un certo livello sanno come programmare una preparazione atletica. E la Roma certamente li ha.

    • E ma prima o poi….una gliela coglio…e se la coglio…

  12. gli infortuni come vedete li stanno avendo un pò tutte le squadre ed è colpa solo delle partite troppo ravvicinate e del poco allenamento fatto adesso ad inizio stagione, speriamo che non se ne aggiungano altri visto che stanno giocando sempre gli stessi tranne qualche ruolo sempre per assenze dovute ad infortuni. Forza Roma

  13. Stessa situazione che viveva Fonseca per 2 anni.. senza un DS però senza mercato … 1 punto in meno di Mourinho e una semifinale di coppa , girone di andata al terzo posto .. poi crollo finale per puntare tutto sulla coppa con un girone di ritorno senza miky veretout ecc.. ( Zaniolo out per 2 anni ), Smalling infortunato … toccava fare centrale Cristante .. e però si giocava a calcio …. ah dimenticavo non veniva pagato 8 milioni di euro anno ..

    • Prima c’erano tifosi ossessionati da Pallotta che tifavano contro la Roma per dire Visto? Adesso ci sono quelli ossessionati da Mourinho, che tifano contro la Roma per dire Visto?

  14. Proporrei ai gufi di fare un bel servizio sul fatto che agli sbiaditi non si verificano infortuni muscolari e traumatici della durata di più di 3 giorni da una decina di anni, sottolineando che loro si hanno trovato il modo di non subire più infortuni e chiudendo con un bel continuate così che siete invulnerabili… Magari un’unghia incarnita pure a loro succederà, no?!
    Forza Roma

  15. mi interrogo: non è che il fatto che la stagione sia sfalsata, abbia fatto sbagliare la preparazione? perchè se tutti non corrono granchè (e quelli che hanno fatto l’intera preparazione meno degli altri), e torna il problema degli infortuni muscolari, il motivo può essere quello.
    oltre al fatto che i trespoli sono affollati, dal colpo Dybala-Wijnaldum in poi.

  16. Succederà pure a loro, poi arriverà Lazzaroni in soccorso con articoletti tipo: povera lazietta stai piena di acciaccatiiii

  17. Forse va rivisto qualcosa nella preparazione atletica? Invece di organizzare viaggi pre campionato non sarebbe meglio fare la preparazione a Trigoria e abituarsi al proprio campo di allenamento?Comunque le amichevoli in Portogallo o.in altri Stati tolgono del tempo al lavoro della squadra. In poche parole poche gite e più lavoro.

  18. la solita Italia…i soldi sono più importanti dell’effetto delle decisioni…. risultato?il calcio italiano anno dopo anno sta decadendo ……la qualità è sempre peggio non ci si allena perché non c’è tempo materiale

  19. Io dico che palle per non imprecare in modo peggiore, Zalewski è più in forma di Spinazzola e ci serve assolutamente, già abbiamo fuori Wijnaldum, Zaniolo, El Shaarawy e Kumbulla oltre che in Bulgaria mancava Abraham fortunatamente recuperato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome