Mou studia una nuova Roma

72
2663

AS ROMA NEWS – La crisi del gol in casa giallorossa sta facendo riflettere Josè Mourinho. Tammy Abraham, dopo un paio di prestazioni che lasciavano sperare in una rinascita, è tornato a essere il giocatore abulico e inconsistente di inizio stagione.

Il problema è che anche Andrea Belotti, più generoso e volitivo, non ha risolto il problema del gol nell’attacco romanista: il Gallo in campionato è ancora all’asciutto. Per questo Mourinho, scrive l’edizione odierna di Leggo, sta pensando a un cambio radicale.

Per ora il 4-2-3-1 verrà rimesso in cantiere, per tornare al più solido e collaudato 3-4-2-1. Con qualche novità. Il rientro di Cristante in mediana “spingerà” Wijnaldum sulla trequarti al fianco di Pellegrini, che sarà più libero dal lavoro di copertura.

In attacco fuori tutti e due i centravanti, con Dybala che agirà da falso nove. Questa dunque la rivoluzione tattica su cui sta lavorando Mourinho per risolvere il problema del gol dentro la Roma. Un sistema di gioco che potrebbe esordire già sabato prossimo a Torino.

Fonte: Leggo

Articolo precedenteTifosi a Rotterdam e curva Sud a rischio chiusura: oggi la verità
Articolo successivoDybala, futuro incerto: la Roma vuole blindarlo, ma le sirene dalla Spagna…

72 Commenti

    • strano è che la Roma senza cristante acquisti rapidità, senza pellegrini il controllo della palla e il possesso è più dinamico e incisivo.
      rui
      man sma iba
      zel mat wij spi
      dyb els
      belo

    • sick boy hai giocato contro la terzultima ricordatelo sempre. poi che Llorente mi dà piú sicurezza de ibanez é un altro discorso. ma ci voleva poco comunque…

    • No caro Sick, questa Roma dovrebbe giocare a 4 in difesa con Smalling e Llorente centrali, esterni a sinistra Spina o Zale, terzini destri Mancini o Ibanez. Ibanez sarebbe poi il centrale in alternativa ai 2 titolari. a centrocampo i 2 titolsrissimi dovrebbero essere sempre Matic e Wijnaldum con Cristante prima alternativa e Bove nelle partite meno complicate. i 3 dietro la punta dovrebbero essere Solbakken a destra Dybala al centro e Elsha a destra, con Pellegrini pronto a subentrare al posto di Paulo o Stefan. il centravanti, con tutti i limiti attuali che non ho capito ancora da cosa dipendono, sempre Abraham e in alternativa Belotti. Così abbiamo esperienza, tasso tecnico, forza e buon livello per competere sia per il quarto posto che per l’Europa league

  1. Ma la squadra la fa Mourinho o Pellegrini ? Le nuove potenzialità viste domenica scorsa dopo l’uscita di pelle sono già nel dimenticatoio. Avrà ragione il mister ? Bah vedremo

  2. Sarebbe una pessima idea. Senza un gioco corale e offensivo è indispensabile avere una prima punta forte fisicamente. Infatti le squadre di Mourinho hanno sempre avuto un 9 molto forte fisicamente… In mancanza la squadra non riuscirebbe a salire e resterebbe sempre schiacciata in difesa come se avesse contro il barca di Guardiola (senza tammy abbiamo fatto sembrare il Barcellona pure la Lazio).

    • Speriamo si sbaglino perché sarebbe una pessima idea e dimostrerebbe che la Roms perde punti perché ha grandi problemi nello spogliatoio…
      Il trio italiano deve giocare titolare a prescindere..
      Questo mi fa veramente rabbia perché con il giusto turn over potremmo arrivare in Champions facile dal campionato..
      Invece per mantenere il posto ai soliti noti guardate se non andiamo a perdere punti pure a Torino.. dopo Cremonese, Sassuolo ecc…

  3. Non sono un fine intenditore di calcio,ma secondo me il solo Cristante a centrocampo come “incontrista” mi sembra veramente poco. Uno tra Gini e Pellegrini ,secondo me è di troppo. Io metterei Camara o Bove. Ma è solo una mia opinione.

    • Il problema è che Bove difetta di esperienza mentre Camara è troppo “arruffone” tatticamente.
      Che ne dicano i detrattori, il lavoro difensivo fatto da Pellegrini e Gini è di una qualità molto migliore. p.s. una cosa che mai capirò: siccome Pellegrini ha un “nome” se fa un errore in automatico è inutile, non da quel che serve, è sopravvalutato… Camara e Bove hanno sempre fatto, nelle poche apparizioni, diversi errori ma gli sono perdonati ricordando solo le cose buone. Io mi rivedo quasi sempre le partite della Roma per capire taticamente qualcosa e vi assicuro che difensivamente c’è un abisso tra la peggior partita di Pellegrini e Gini e la migliore di Camara e Bove, ovviamente in favore dei primi (non a caso i primi sono sempre fatti giocare dagli allenatori e anche in nazionale, mentre i secondi sono “riserve”, Bove con qualche potenziale, ma per ora è una riserva) e non parliamo della parte “costruzione o attacco”.

  4. Balle.

    Il 4231 sarà lentamente incrementato. Nel senso che piano piano sarà sperimetato con le squadre più di livello nella speranza che prenda forza. Se ci sono fallimenti magari si torna indietro, ma non è detto. Se dovessere reggere significa che da solo Lorente ti fa il lavoro di Mancini e Ibanez messi insieme il che non è poco. Tammy è uno dei migliori centravanti d’europa. Altrimenti non avrebbe mercato. Non si diventa brocchi da un anno all’altro salvo infortuni. Se uno sa fare certe cose le sa fare sempre, come chi sa andare in bicicletta, ripeto tranne il caso di un calo fisico. Ci sta un calo di rendimento ma non un crollo. La squadra è cambiata molto e fa fatica a trovare continuità ma mi gioco qualunque cosa che in coppa ci sarà un altro Tammy. Magari usciamo lo stesso, ma lui Gini e Solbaken faranno sfracelli. Detto questo Matic e Gini ormai mi sembrano due punti fermi. Io aspetto Solbaken perchè per me rischia di prendere il ruolo di zaniolo definitivamente.

    • non abbiamo un terzino destro, zalenski può fare esterno destro e sinistro , ma non il terzino.
      se incontriamo una squadra forte , con un ala forte, diventa un problema.
      karlsdorp è inforunato e celick non è considerato titolare da mourinho.

  5. se metti Dybala falso nove di fianco ci metti Ola e Elsha, con 4231, o un 433. non si può giocare con 5 attaccanti in panca e solo Dybala davanti

  6. Ma perchè non fare giocare Solbakken che ad ogni scampolo di gioco fa vedere belle cose ?
    E’ in forma, è giovane e scattante ma che cavolo lo abbiamo preso a fare? Domenica appena entrato ha fatto un bellissimo assist per El Shaarawy. Boh?

    • Perchè lui è un esterno d’attacco, quindi gioca quando la Roma può permettersi di usare un esterno d’attacco di quel tipo, infatti mentre ElSha può giocare anche trequartista o esterno tttafascia, Ola non è così “flessibile”, però è una “risorsa”, magari da non usare sempre, ma una risorsa da usare e Mou la usa. Non dobbiamo dimenticare che Mou gioca molto guardando l’avversario, con la Samp ad esempio Augello era molto libero per scelta di Mou che non ha costretto Dybala a “tamponarlo” e quindi era Gini che andava o al centro o scalava su Augello. Questo perchè un cross da li non era pericoloso avendo tu due colpitori di testa come Smalling e Lorente mentre la Samp ha attaccanti scarsissimi di testa. Mou ha preferito coprire i tiri da lontano (dove Gabbildini è pericoloso) e lo spezio laterale non staccando il terzino (per evitare le imbucate esterne in cui specialmente Duricic è bravo a inserirsi) e concedergli i cross confidando che li avevi la supremazia. Ovviamente se fosse stata una squdra diversa avrebbe agito in modo diverso. Non a caso poi ha inserito Celik e Solbakken e messo “in mezzo” Augello costringendo la Samp in dieci a collassare su un lato lasciando libero l’esterno opposto (da questo nasce tatticamente il terzo gol).

  7. ieri sera Singo, anziche’ Pinamonti, guardava la partita e il Sassuolo ha segnato .. poi il Toro ha pareggiato e devo dire che ha giocato bene e sara’ avversario tosto per noi ..
    sara’ un’altra partita decisiva ..
    daje Roma, daje Mourinho ..

  8. La Roma finalmente sta recuperando forza e calciatori questo permette a Mourinho di far giocare la squadra con piu’ possibilta’ tattiche, avere al 100% Matic, Winaldum, Belotti, Llorente, Spinazzola, Solbaken e’ un’altra cosa che giocare con Bove, Thairovic e Volpato.

  9. Dopo una ( UNA..!!) partita con il 4-2-3-1.. si fa rivoluzione e si torna al 3-4-2-1….!!!
    Serve altro..???
    La mia frustrazione sale perché arriva da fuoco amico, pazienza i vari e soliti noti giornalari corrotti e faziosi ma, da fuoco amico…!! 🤷
    💪🧡❤️

    • Ma perché non mi e’ concesso darti 999 likes?👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍…………….

  10. 4 2 3 1
    Ibanez Small Llorente Spina
    Matic Wijnaldum
    Solbak Dybala Elsha
    Abraham

    Hai la possibilità di giocarti Cristante, Pellegrini, Zalewski, Belotti, Mancini o Celick freschi a partita in corso…..

  11. Dando il giusto valore alle “anticipazioni” di Leggo, cioè niente, tanto per parlare di moduli e formazione…

    se giochi a 4 ti serve un terzino destro. un vero terzino destro.

    non ripetiamo l’errore di Florenzi, che poi ti arriva uno alla Mandzukic a giocare su quella zona e se lo mangia. (per chi ricorda…)

    non tutti hanno l’attacco della sampdoria.

    se giochi a 3 dietro, secondo voi Mou rinuncerà a uno fra Mancini o Ibanez per Llorente?
    io non credo.
    se capisco un po’ come funziona Mou, quando lo loda come ha fatto dopo la partita è perché vuole dargli lo zuccherino (non vuol dire che non pensi quello che ha detto, ma se lo ha detto, vuol dire che voleva dare qualcosa del giocatore, un premio… per evitare che si chiedesse che ci sono venuto a fare? e tenere sulla corda gli altri del ruolo)

    a Pellegrini non rinuncia, ci sono equilibri di spogliatoio.
    per perdere la titolarità deve stare in condizioni fisiche precarie.

    abraham sbaglia tutti i movimenti e non tiene una palla, però è anche sfigato! quella palla che rimbalza sul portiere con lui che arriva a valanga non si capisce dove sia passata, statisticamente era più facile che andasse dentro che fuori, eppure…
    se avesse segnato tutti parlerebbero di bomber rinato, anche se il resto della prestazione ha fatto cagare…

    chi diceva sopra “non si diventa brocchi da un giorno all’altro” ?
    bah… troppi me ne ricordo invece.
    che poi magari andati via sono tornati a giocare.

    gli ultimi? schick, iturbe, vermalen, doumbia, cole, kalinic…

    el Shaarawy rende se ha spazi,
    nelle zone affollate non conclude niente.
    è ottimo nelle ripartenze, ma servono giocatori che lo accompagnino o lo lancino.
    né pellegrini né abraham sono tali.

    con la samp era solo perché il gioco si stava sviluppando sulla destra e loro erano uno in meno.

    ciò non toglie che solbakken ha fatto una pregevole apertura no lock. temo che pellegrini avrebbe controllato, alzato la testa, perso un tempo di gioco.

    poi il faraone sappiamo che ha questi colpi, ma da questo a dire che è fondamentale ce ne corre.

    i giocatori, tutti, rendono se il gioco della squadra ne esalta le caratteristiche e il gioco della squadra lo fa le caratteristiche dei giocatori che hai.

    • ti rendi conto che stai dando del limitato a Mou, vero? perchè quando lo fanno, giustamente, altri, gli salti alla giugulare…

    • Temo anche io che la sviolinata riservata a Llorente sia propedeutica a preparare il ritorno dei “tre moschettieri” o meglio “tre pali” davanti a Rui Patricio.
      Un po’ in stile Liedholm, che appena tesseva le lodi di qualcuno era per mandarlo in panchina.
      Concordo anche sul resto, e temo che Mourinho, a due mesi dal termine della stagione, sia restio ad andare ad incidere su quelli che sono “equilibri consolidati”.
      Ergo, una maglia per Pellegrini, Cristante e Mancini si trova a prescindere.
      Francamente non so quanto possa risultare efficace Dybala in versione punta centrale: lo puoi fare con un gioco diverso di possesso e occupazione della metà campo avversaria, non con quello della Roma in cui c’è comunque bisogno di un terminale offensivo fisicamente adatto alla battaglia, anche se non segna nemmeno con le mani.
      Ma ho l’impressione che la sterilità della coppia Abraham/Belotti possa fornire a Mourinho l’assist per garantire il posto ai suoi “intoccabili” più quelli che adesso stanno mostrando di essere decisivi come Matic e Gini.
      Purtroppo propendo di più per una pedissequa applicazione del manuale Cencelli, piuttosto che lo studio privo di preconcetti verso quello che potrebbe essere il miglior modo di schierare la squadra, data la disponibilità di uomini e relativi stati di forma.

    • Mancini riserva di Lorente e Smalling o nelle rotazioni e Ibanez ceduto. Questo è il futuro che prevedo.

    • Caro “Io no” assolutamente non sto dando del “limitato” a Mou.
      Perché la mia “analisi” si basa su quello che vedo nella partita. La sua si basa su quello che vede e sente durante tutto il tempo che passa con i giocatori. Inoltre ha studio, esperienza, capacità mille volte superiori alle mie.

      Mai mi sono permesso di pensare che un allenatore sia limitato. Non lo sono mai, sono professionisti. A volte può capitare che umanamente possano essere vittime delle proprie emozioni o mediazioni, in quanto uomini i meccanismi caratteriali sono quelli e c’è poco da fare.

      Ma noi “giudichiamo” sempre col senno del poi. Troppo facile.
      Quindi sono consapevole della limitatezza del mio orizzonte.

      Ma qui siamo tutti così: limitati a quello che vediamo. La discussione è fra noi.
      L’allenatore ha un orizzonte molto più vasto e probabilmente in un contraddittorio ti renderesti conto di quanto e perché abbia ragione lui.

      A meno di essere stupidi. O geni.

    • E’ probabile che Ibanez sia candidato alla plusvalenza. Ha mercato e dopo i due derby impiccati nessuno si straccerebbe le vesti per lui. Anche se secondo me è un giocatore che ha ancora potenzialità inespresse.

      Non so se Llorente possa essere il candidato. Dipende anche da chi prendiamo in altri ruoli, perché Mou ha sempre preferito giocare a 4 dietro, ma se non hai terzini degni di tal nome…
      pragmaticamente ripiega sulla linea a tre.

      Ma questo riguarda la prossima stagione. In questa secondo me a meno di infortuni, gli equilibri di squadra sono questi.
      Wjinaldum Cristante Matic a ruotare, nei periodi di partite ravvicinate. E Pellegrini in campo sempre.

      La cosa buona è che se manteniamo questi titolari c’è un buon livello anche nei subentranti e questo conta moltissimo con le 5 sostituzioni.

  12. io credo che sarebbe dimostrazione di intelligenza, visto il parco attaccanti folto e variegato, schierare di volta in volta gli uomini adatti, nelle posizioni più adatte, per giocare sui punti deboli della squadra avversaria di turno. Non ha senso avere una formazione tipo quando non hai un centravanti davvero in forma, o schieri dei trequartisti che non giocano da trequartisti. Dybala falso nove in alcune partite potrebbe anche funzionare, in altre non toccherebbe palla, perchè magari sarebbe sovrastato da una difesa attenta e veloce. Usciamo dall’equivoco della “formazione tipo”, perchè alcuni di quelli che sarebbero più forti sulla carta, in campo stanno rendendo poco o niente, quindi basta guardare i nomi sulla maglia, ma pensiamo solo al risultato

  13. Difesa a 4 tutta la vita… i top club giocano quasi tutti a 4, il napoli che sta vincendo il campionato, il milan lo scorso anno. La difesa a 3 è per le squadrette che vogliono chiudersi.

    • fesserie, con tutto il rispetto.
      se giochi a 3 e hai centrali che sanno giocare il pallone e esterni che saltano l’uomo puoi fare un calcio offensivo quanto ti pare…

      vedi Atalanta i cui centrali venivano a pressarti al limite della tua area.

  14. A vedere il rendimento dei singoli, mi sembra quasi impossibile che la Roma sia ancora in corsa per arrivare tra le prime 4 e nei quarti di Europa League..Abraham sembrava in ripresa dopo la sosta, poi è di nuovo precipitato nel baratro mah…il centravanti di riserva è a 0 gol in campionato..tralascio Pellegrini, l’infortunio di Wijnaldum, zaniolo che non c’è più, il rendimento alterno e mai del tutto convincente di tutti gli altri…chi salvate quest’anno? Dybala che ora non è comunque quello di inizio stagione, forse Smalling, Matic, Mancini…poi basta. Evidentemente anche le altre hanno grossi problemi. Ma difficile che si possa ottenere qualcosa in questi due mesi finali se le punte continuano a non buttarla mai dentro.

  15. se Pellegrini anziché calciare da posizione defilata l’avesse appoggiata a Tammy sarebbe stato gol a porta vuota, molto ma molto più semplice come assist rispetto a quello fatto per Retegui in nazionale, se avesse fatto quella giocata semplice lui avrebbe avuto un assist e Tammy un gol, e parzialmente i giudizi sulla prestazione dei due sarebbe stata diversa…

  16. Se vogliamo davvero parlare di schemi, il che lo trovo molto svilente quando abbiamo in panchina Mou che in carriera ha vinto tutto ovunque ha messo piede, opterei per il 3-5-2 che garantisce un uomo in più a centrocampo e non stravolgi completamente il piano di gioco che hai avuto finora.

    Quindi:

    Rui
    Mancini, Smalling, Ibanez/Llorente
    Zalewski, Wijnaldum/Bove, Matic/Cristante, Pellegrini, Spinazzola
    Dybala/El Sha, Abraham/Belotti/Solbakken

    Per quel modulo così ho preso delle considerazioni:

    1. Pellegrini deve avere meno compiti offensivi e meno compiti difensivi nel ruolo di mezzala per potere mostrare più qualità. Quindi dovremmo incominciare tutti a non pretendere che faccia gol e assist a ripetizione come Dybala che ha invece quel compito, deve più o meno fare un mix di quello che fanno Matic e Wijnaldum che crea un pò il gioco con qualche passaggio lungo o filtrante e che si inserisce in avanti solo quando è davvero opportuno come fa Wijnaldum se vogliamo insistere nel farlo giocare.

    2. Ad oggi in un calcio fisico come questo, serve avere una punta fisica come Tammy e nel 3-5-2 insieme a Dybala ha modo di potere segnare e far segnare e lo abbiamo visto già contro la Fiorentina, Spezia e Empoli che con questo modulo l’inglese ha avuto più possibilità di segnare e far segnare, la squadra deve solo essere nella condizione di farlo segnare e i centrocampisti hanno quel compito di dovere servire lui e Dybala, che dovrà fare altrettanto per far segnare Tammy. Dopo avere fatto una stagione positiva con 27 gol e 7 assist, che non li si fanno per caso, non va buttato (vi ricordate Dzeko al suo primo anno a Roma e poi al secondo?).

    Nel caso in cui vogliamo togliere dei punti di riferimento alle difese avversarie renderei Solbakken una punta atipica mettendolo come vice Tammy perché ha il fisico per poterlo fare oltre al dribbling e la velocità, in quel caso sacrificherei Belotti nonostante la buona volontà di fare, il suo problema è che non ha ancora fatto un gol in campionato.

    3. Dybala visto che è molto soggetto a infortuni va gestito bene mettendo al suo posto uno tra El Shaarawy e Volpato che in quella posizione ci possono stare tranquillamente e che hanno le qualità da potere accompagnare l’eventuale punta tra i già citati Tammy e Solbakken.

    4. Pure Spinazzola è un’altro come Dybala che deve essere ben gestito. Per ripiegare in caso sposterei Zalewski a sinistra e farei giocare un pò di più Celik o al limite lancerei Missori dalla primavera.

    • farsi domande, cercare di capire come mai l’allenatore fa certe scelte, pensarla diversamente…perchè questo farebbe di alcuni utenti dei formellesi, e invece, quando lo fate voi, siete romanisti doc?

  17. A tutti i denigratori sgrammaticati mentalmente di Pellegrini,dico che il Capitano con spirito di abnegazione e di sacrificio ha lasciato il ruolo che gli compete,di trequartista centrale, a Dybala e adesso anche a Wijnaldum ,mettendosi a fare lo sgobbone a tutto campo.
    Poichè ho sempre ripetuto che il Calcio (con la C maiuscola) è materia privilegiata per pochi eletti ,direi anzi che ha insita una componente esoterica, sfugge alla massa dei più il lavoro oscuro del Capitano giallorosso.
    Soltanto Mourinho ,ovviamente, capisce quanto sia fondamentale la presenza psicologica e fisica di Pellegrini e infatti solo con lui si rapporta a bordo campo nelle pause di gioco.
    Soltanto Pellegrini da del Tu a Mourinho, tutti gli altri gli danno del Lei .
    Il parco buoi dei tifosi abbocca soltanto ai colpi da foche ammaestrate ,che spesso non servono a niente (come disse a suo tempo Falcao) ;per questi tifosi ci vorrebbe il Circo Orfei.
    La vera sostanza ,la ciccia e non il fumo,nel fluire tecnico-tattico della partita è opera invece dei Pellegrini e dei Cristante ,che infatti sono tra quelli meno apprezzati,anzi derisi.
    La formazione in campo non può prescindere da loro due,gli altri 9 sono opzioni.

    • “la presenza psicologica e fisica(!!!)”…l’occhio della madre…il montaggio analogico(cit.).

    • chiediti perché Mou ha arretrato Pellegrini a fare lo sgobbone a centrocampo e messo Dybala o Gini a fare il trequartista e datti una risposta,però dubito che la risposta t’illumina…compà 🙀 hai più credito quando racconti la wikipediapreistoria eh eh

    • Zenone Pellegrini è un discreto giocatore quando in forma.quest’anno avemo giocato sempre in 10 con lui in campo…magari quando guardi le partite lassa perde er fiasco..cosi te rendi conto pure te………….

    • @zio dan
      alla dotta citazione aggiungerei ricorsivamente anche la liberatoria e fondamentale citazione finale, riferita però all’intervento dell’esimio filosofo della pantegana in salmì

    • Tutto molto bello.
      Però Pellegrini, non è mai stato un 3/4ista puro, ma rende meglio da mezzala sx, cosa che fa spesso in nazionale dove in effetti gioca sempre delle buone partite.

    • Simpatico da Cinzio (Zenone) è proprio perchè si sta sacrificando in un ruolo non suo, in cui rende al 40%, che non serve (forse meglio il vecchio Furino ?).
      Quindi tutti i tuoi aggettivi poco simpatici indirizzali davanti a uno specchio.
      Mentre invece sono d’accordo con te su Cristante.

    • Mah, in realtà manco in nazionale fa la mezzala, Mancini lo fa partire quasi sempre da esterno a tagliare verso il centro. In mezzo al campo di partenza non ce lo vede oppure preferisce altri.
      La nuda e cruda verità è che a Pellegrini manca qualcosa in tutti i ruoli: da mezzala la fisicità e lo strappo, da trequartista il dribbling secco e il bagaglio di gol necessari.
      Né ha i tempi di gioco per fungere da centromediano metodista.
      Può surrogare in ognuno di questi ruoli, ma sarà sempre inferiore ai migliori interpreti.
      L’anno scorso è stato un’eccezione nel suo curriculum, dove peraltro, dopo l’inizio scoppiettante, ha smesso di fare gol su azione a ottobre, però in tempo per accaparrarsi un bel quinquennale da 5 mln premi inclusi (più uno alla firma). Follia.

  18. Io giocherei a 4 dietro e proverei Mancini terzino destro!Centrocampo con Camara, Matic e Gini, è Dibala dietro Solbakken e il Faraone!

  19. Non vorrei sbagliare ma Mourinho ha sempre detto ( anche in occasione di Roma Samp) che la difesa a tre rende più sicuri i calciatori, tant’è che domenica anche con la samp derelitta Smalling stava inchiodato al limite dell area anche quando la palla era sulla 3/4 Doriana. Emblematica la scena in cui Matic palla al piede invita Smalling a salire piuttosto che rimanere 10 mt indietro. Su Pellegrini penso che quando gioca a due tocchi o di prima illumina, quando si accanisce a portare palle perde svariati tempi di gioco. Purtroppo la stagione negativa di cui è, per sua ammissione, consapevole lo porta a strafare. Basterebbe ,come si diceva una volta , un ” gioca semplice”.

  20. Pellegrini ha progressivamente lasciato i calci d’angolo, le punizioni e i rigori a Dybala, poi anche la posizione e il ruolo di leader: ubi major, si direbbe. Pellegrini ha condotto gloriosamente la Roma a sesti e settimi posti; grazie, adesso serve altro. Il Dybala che raccorda il centrocampo fa assist e conclude non si discute, poi El Sha e Wijnaldum in forte concorrenza con Lorenzo de noantri.

  21. A Mou come pensi di studiare una nuova roma se in due anni non sei riuscito a dargli un gioco di squadra….metti 10 difensori e hai risolto ….tanto con il tuo calcio non servono attaccanti…..ma tanti….pellegrini

  22. Un paio di osservazioni:
    – Ok Erik971 ma ricordiamoci che giocavamo con la Samp e loro erano in 10 (si era sullo 0-0…in 11).
    – Tammy si è involuto, ma faceva una doppietta facile se Wijnaldum scaricava su di lui nell’occasione del palo e se Pellegrini anziché tirare sulla ribattita di Zalewski, la passava al centro…
    Ergo, la partita di Tammy era stata “riempita” male ma finiva co’ na doppietta (in 2 occasioni dove il goal non è arrivato…..).
    FORZA ROMA

    • entrambi “dovevano” tirare.
      per favore… non arrampichiamoci sugli specchi.
      l’ho detto anche io sopra che se non era assolutamente sfigato quando si getta sulla ribattuta del portiere è incredibile che non gli abbia rimbalzato addosso e quindi in porta,
      ma questo non cambia la sua partita.

      – cercato lungo non tiene una palla che è una, vuoi perché stoppa lungo vuoi perché lo anticipano. Se fa salire una squadra è quella non sua.
      – viene incontro quando gliela danno in profondità
      – se va in profondità va a destra se la palla gliela danno a sinistra e viceversa

      poi se la squadra butta 20 palle in area e lui non ne prende nessuna, possiamo dire “ah se gliel’avessero passata…” in due occasioni in cui i due erano soli davanti al portiere!?

      è un giocatore in confusione

  23. Cavaliere nero,quindi vuoi dre che quando Irrati ha espulso Murillo abbiamo giocato alla pari,cioè in 10 contro dieci….?

  24. Wtf, guarda che io ci ho perso le speranze con Tammy!
    Ma il problema più grosso è che le abbiano perse pure i suoi compagni….
    Le occasioni di cui sopra, andavano concluse, e ci sta, ma in una squadra dove la presenza del bomber “si sente”, quei palloni “si servono”.
    E a lui oramai si tende a non dargliela, per la serie “ci provo io…”.
    Spero che Tammy si riscatti, ma pure che si trova di meglio per l’anno prossimo.
    Con un Icardi saremmo già in Champions per es…..!!!
    FORZA ROMA

    • Pure io la penso così. C’è stato uno sguardo di Dybala alla fine del primo tempo che è stato più che rivelatore.

    • Abbiamo cacciato Zaniolo perché era egoista, non la passava mai etc… Mi sta bene.
      Ma Pellegrini sono SEI anni che fa ‘ste cose, prende più del doppio di Zaniolo, ha la fascia di capitano (se penso a TOTTI mi vengono le madonne) e voi lo difendete? Ma ke kanno state dicezzo?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome