Mou vs Karsdorp: il rimprovero negli spogliatoi e la rissa sfiorata. Oggi il confronto a Trigoria

105
2568

AS ROMA NEWS – La misura era colma. E così Mourinho ha deciso di usare le maniere forti. Un gesto plateale, un vero e proprio “strappo” che potrebbe avere conseguenze forti sullo spogliatoio.

La scelta dello Special One, un allenatore non nuovo a certi gesti estremi per dare una scossa all’ambiente, è stata quella di far fuori Karsdorp dallo spogliatoio, accusandolo di tradimento. Lo sfogo di Mou non nasce dalla gara di Reggio Emilia, ma ha radici lontane.

Tutto ha inizio nel post gara di Juventus-Roma, quando il tecnico dichiarò senza troppi peli sulla lingua: “L’anno scorso Karsdorp era una storia, quest’anno se non sta bene arrivederci amico e entra Celik”. La seconda puntata a Udine, con il clamoroso errore dell’olandese che apre le danze alla goleada friulana: un’altra disattenzione che Mourinho ha sottolineato, in privato però, al ragazzo.

Poi il derby: Mou lo sostituisce e lui tira dritto negli spogliatoi, per poi tornare sui suoi passi e accomodarsi in un secondo momento in panchina. Atteggiamento poi minimizzato dal tecnico. La sera stessa del derby Karsdorp è stato infine riconosciuto da molti tifosi in un noto locale alle spalle di Piazza Navona.

Ma la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la sfida di Reggio Emilia: il muso lungo per l’iniziale esclusione, la lentezza nel prepararsi per l’ingresso in campo, la mancata esultanza al gol di Abraham e l’errore in marcatura su Lauriente in occasione del gol del Sassuolo. Nello spogliatoio il patatrac: Mou rimprovera il calciatore, che reagisce e risponde a tono all’allenatore. A quel punto giocatori e staff sono costretti a frapporsi per evitare il peggio tra i due.

A quel punto Mou ha scelto di strappare definitivamente con il terzino, presentandosi ai microfoni dei giornalisti e scaricando pubblicamente il calciatore. Da Trigoria filtra il pieno appoggio al tecnico, che ha l’incondizionata fiducia del club oltre che il totale controllo dello spogliatoio.

Quanto il futuro di Karsdorp sia lontano da Roma lo si capirà nelle prossime ore: oggi a Trigoria la squadra si ritroverà dopo il giorno di pausa concesso dal tecnico per far sbollentare gli animi. Il giocatore è sorpreso e aspetta un confronto con Tiago Pinto, chiamato a fare da mediatore in una vicenda complicata. Karsdorp non è fuori rosa, e non sono previste multe. Ma è chiaro che la vicenda dovrà essere affrontata e risolta, anche con toni duri, in un senso o nell’altro.

Fonti: La Repubblica / Il Tempo

Articolo precedenteDybala torna in gruppo, ma la sua presenza col Toro è un mistero
Articolo successivoMourinho, via all’epurazione 2.0: Karsdorp, Kumbulla e Shomurodov ai saluti. Occasioni Aouar e Bellerin per gennaio

105 Commenti

    • a me sembra tutto chiaro, semplice, corretto.
      l’unico mistero è il rinnovo di karsdorp (insieme agli altri giocatori mediocri: mancini, cristante, ecc)

    • e perchè ?
      io la vedo positiva, visto il momento questa pausa può venirci d’aiuto, i pochi nazionali, il recupero di alcuni infortuni ecc, vediamo, è un campionato unico, ci sta tutto, il tempo per sistemare qualcosa c’è.
      ❤️🧡💛

    • Si infatti, però devo dire che se tutto nasce dai fatti riportati dall’articolo forse Mou non ha torto, dovrebbe solo essere consapevole che quello che dici pubblicamente ha un peso enorme e, come sempre detto, fare in generale più autocritica e in questo caso chiedersi che interesse aveva uno che ha un contratto prolungato fino al 2025 a mettersi contro tutto l’ambiente. Che non sia un fatto isolato ? Spero di noi perché appunto, siamo già nella m….

    • x ric , mancini e cristante non sono mediocri, non sono fenomeni ,ma nemmeno mediocri.
      però una cosa a prescindere dalla mediocrità, mancini e cristante sono 2 che in campo ce la mettono tutta . mourinho non ce l’ha con karsldorp perchè e scarso, ma perchè sembra che abbia quasi fatto apposta a mollare Laurente, e se non lo avesso fatto apposta , quando mancini è costretto a stringere verso l’esterno per andare a chiudere laurente, te devi andare a fare la diagonale e andare nella zona di mancini , verso il centro, invece lui si mette a passeggiare in campo.

    • Ma quale merxxca…
      Ricordo un episodio accaduto ai vicini non molto tempo fa.
      Il loro trainer che tuonava contro chi remava contro dopo una sconfitta ben più eclatante di un pareggio…
      È tutto sto tam tam non c’è stato…anzi….
      E basta ora.
      Mou a oltranza!!!!!!!!

    • Concordo con Toninho, è l’atteggiamento, già palesato da Karsdorp in molte altre uscite, che è da condannare.

    • Iic
      Mancini e Cristante il PROPRIO lo fanno sempre.
      Basterebbe guardare le partite senza preconcetti.
      681 monuti 1 gol 0 assist.definito da molti campione.
      Spiegate in quale sport.

    • Io francamente non vedo dove sia il problema: Karsdorp si sarà offeso? Beh, penso che sia proprio ciò che Mourinho desiderava.

      Da offeso si darà un daffare pazzesco per dimostrare che Mou aveva torto? Ci guadagniamo un terzino destro migliorato (come minimo più concentrato).

      Da offeso si rifiuterà di giocare / parlerà male del tecnico / cercherà di mettere zizzania / ricorrerà al TAR? Mi sembra che Mou abbia espresso piuttosto chiaramente di fregarsene e di volere un sostituto (alla vigilia di 45 giorni di sosta, vale a dire con tutto il tempo a disposizione per Pinto…).

      Da offeso rimarrà identico a come è adesso? Beh, per Mou non è abbastanza. E se non è abbastanza per lui non lo è neanche per me (😊)… senza contare che la cattiva pubblicità che gli deriverà dall’aver fatto incazzare l’Imperatore di Setubal dovrebbe farlo riflettere seriamente su sé stesso.

      Ma, come si dice, ‘ciascuno è artefice del proprio destino…’ e non credo che l’Imperatore sia in vena di fare sconti: voleva questi tre punti (e nel mio piccolo li volevo anch’io…). Ciao a tutti 😊.

    • Mancini e Cristante fanno il “loro”, sì, esatto. Peccato solo che questo “loro” equivale un abbonamento vitalizio al sesto posto in classifica.

    • Se fossi un rompiscatole, andrei a ritroso delle notizie degli scorsi giorni, per fare l’elenco dei grandi “commentatori” di questo sito che dicevano che non era Karsdorp il calciatore accusato di scarsa professionalità.

      Questo perché è facile criticare, un po’ più complicato dire cose intelligenti.

  1. Cars dorta sia scarso credo che chi Capisca un minimo di calcio lo sappia Senza bisogno di queste sfioriate Come del resto cristante Mancini Belotti e così via… ma dal punto di vista sportivo un’uscita del genere di Mou non ha senso A meno che tu voglia distrarre dai tuoi reali errori. Dal punto di vista societario un autogol in quanto hai svalutato un giocatore che tu stai mettendo sul mercato ancor di più di quanto hanno già fatto la scarsità dei propri piedi. Dal punto di vista umano è un’accusa inaccettabile Perché il responsabile ultimo di chi li manda in campo e come è sempre solo l’allenatore. Ho simpatia stima e ho sempre difeso Mourinho mandarlo a difendere anche quando fa delle cazzate del genere ed è sciocchi e da stupidi e da chi non vede neanche il proprio naso. Ho sbagliato tutto e a questo. Se continua così preferisco che si faccia da parte e che si investano soldi su un allenatore che possa far crescere un gruppo e portarla a un certo livello e non un allenatore bravissimo con gli Instant Team Del resto lui ha sempre e solo vinto con squadre forti e blasonate.

    • Guarda era scarso pure Mario rui ma so quattro anni che gioca a Napoli e quest anno vince lo scudo era scarso pure jesus per gioca nell Inter e sta sopra a noi voi che nr metto altri che qua erano definiti scarsi? L altra no con chi hai vinto la conference Co mi nonno e chi è che ha giocato 60 partite? Sempre il suddetto

    • peggio pier ,me so sbagliato , gioca col napoli che quest anno ce doppia senza volerlo hai ottenuto l effetto contrario gioca con la squadra che vince il campionato, quindi due seghe qua da noi che giocano nel napoli , fenomeno romano l altranno kardsrop era er meio perche giocava pure morto quest anno na sega come toloi che è titolare da non so quando dell atalanta e in nazionale ma qua anche lui no scarsone , mo quando andra via cristante noto scarsone e magari andra a vincere da un altra parte riposto tutto sto articolo

  2. Non so come evolverà questa vicenda ma spero che anche gli altri top player campioni d’Europa abbiano recepito il messaggio.
    Stavolta nn sarà l’allenatore a prenderlo nel ciulo.

    • Chiedilo a Tiago Pinto, er DS più sbhokkinatho dar Forum st’estate… Dopo sessioni de mercato stile Dario Argento, rinnovi da funghetti allucinogeni, riesce ad azzeccà 2 acquisti bòni e uno decente. Je dice pure pedalino, perché l’unico mercato bòno che ha fatto, je se sfonna prima de subito…

    • A Nico tu che sei del giro..l hai mai sentita questa: aho’ si te metto na mano n’ faccia te do’ tante pizze che te faccio uscì n’ fratello..eh 🤣.. domenica sera ar derby nero club de fedayn..c avevano co Radu..😁😁🌀🌀🌀🌀🌀🍊

    • ho verificato ….
      il rinnovo a karlsdorp non è di ora ,ma è stato fatto a marzo 2021 .
      primo perché altrimenti andava in scadenza .
      secondo perché fonseca lo ha voluto premiare .
      quindi chi dice che morinho ha voluto rinnovare Il contratto a karlsforp commette un errore temporale .lui manco c’era a roma

    • Er giro? Quale giro?
      Te posso dì che, se continui ad accollatte a sta maniera, te do’ na pigna n’testa, che te riempio e’ scarpe de pinoli. Te faccio du’ occhi neri, che se te metti a magnà er bambù, te protegge er WWF. Te do na pizza tarmente forte che te manno in giro pe’ porte: “Toc, toc! Me scusi, che abito qui?”

      Se scherza eh!?!

  3. Me lo ricordo infatti quando disse “arrivederci amico”, non è la prima volta che la principessina Karsdorp da ai nervi di Mou.
    Ma io voglio dire, sei un giocatore qualsiasi, che ne fa una giusta e poi sparisce per 15 partite, ma falla finita di sentirti stocaxx no?
    Fossi Cafu… bho.
    Per me può partire pure domani, Celik una volta che ha i 90 minuti nelle gambe è superiore, specialmente dietro.

    • bravo, e soprattutto passare a 4 dietro, che i 3 centrali spendono la vita a passarsela tra di loro perchè davanti c’è il vuoto, pare il biliardino, e quindi palla (persa) lunga sul centravanti e tutti compatti dietro sperando in un contropiede
      arrivare a giugno così no ragazzi.
      ❤️🧡💛

    • cafu a lorente lo spediva nei cartelloni pubblicitari .
      ma detto questo, io non reputo scarso karlsdorp , o almeno non tanto scarso da non capire che se ti perdi il giocatore che devi marcare, quanto meno corri a fare la diagonale.
      quello che ha dato i nervi al mister è che sembra lo abbia fatto apposta.
      riguardate bene l’azione.
      karlsdorp si perde lorente ( e già qui ti fa inca..are perchè è stato messo in campo solo per stare attento a lorente)
      mancini appena si rende conto che karlsdorp lo ha perso, si mette a correre come un pazzo per cercare di chiudere, a quel punto karsdorp che vede mancini andare verso l’esterno , dovrebbe essere aumatico di andare a fare la diagonale per coprire la zona lasciata scoperta da mancini, invece lui passeggia, come se fosse stanco (nonostante è entrato da 5 minuti)
      più la riguardo e più capisco la reazione del mister

    • A carlos se hai giocato un pochetto a pallone e non dico in serie A sai perfettamente che se l attaccante ti prende alle spalle è mancini che ti strilla occhioooo sta dietro perche se rivedi l azione non è stata un azione in velocità quindi c era tutto il tempo di chimargli l uomo poi continuo mancini perde un tempo perche alza la mano per il fuorigioco che non ci puo essere perche il piu forte centrale del mondo non sta in linea con mancini e kardsrop , faccio un inciso la roma è la squadra che fa meno fuorigiochi di tutta la serie A riflettete su sto dato concludo smalling anche lui perde tempo nell anticipo per la mano alzata , quindi riguardatevi bene l azione e non solo per dare addosso a qualcuno perche se volete saperla tutta la colpa è di smalling e mancini .
      Ora penserete eccon nantro fenomeno , no non so fenomeno questo è quello che ha spiegato punto su punto un tal UBALDO RIGHETTI noto caciottaro e non difensore della roma campione d italia ,io mi fido piu di lui che delle minchiate che si sparano qua solo per dar contro ad un giocatore , poi che lui Kardsrop non sia nei giusti comportamenti a me sta bene anche fuori rosa ma dargli colpe non sue me sembra eccessivo.

    • E come fai a fare fuorigioco se ci sono dieci metri tra la linea dei difensori e quella di fondo campo?

    • Usque ad finem t hanno ristretto il campo perche parte 10 metri dopo la linea de meta campo me sa che de campo fino alla linea de fondo ce ne erano un bel po de piu , ma l hai vista l azione o scrivi per scrivere

    • x nando mericoni,
      io non ho giocato in serie A , ma sono arrivato a fare il portiere under 18 regionale, quindi un pochino a calcio ho giocato.
      partendo sul fatto che hai ragione sulla prima parte , appunto che karlsdorp perde il giocatore .
      mancini fà la cosa giusta e corre a chiudere.
      quello che non fà la cosa giusta , per ennesima volta la fà karsdorp che al piccolo troppo va verso l’area, invece di correre a fare la diagonale.
      noi quando guardiamo una partita vediamo solo il gesto atletico di chi ha in quel momento la palla, o del difensore che interviene .
      ma il calcio è anche una partita a scacchi , di movimenti senza palla, di zone da coprire, di ruoli, di comportamenti sia in fase difensiva che di attacco.

  4. via kardorsp per noti motivi, via mou per manifesti motivi, via pinto per chiari motivi. in panca ranieri e De Rossi, Dg e relazioni pubbliche a boniek, collaborazione a totti per scouting, ds e da fate voi. ma così o meglio bisogna dare a giugno.

  5. Ma dico, stiamo scherzando? È il mondo alla rovescia. L’agente di Karsdorp “esige” delle spiegazioni? È la Roma che ESIGE spiegazioni sul rendimento di Rick e sul suo comportamento, non il contrario. Stiamo ancora aspettando un cross decente. Mourinho ha tutto il diritto di immolarlo in pubblica piazza. Anzi, secondo me doveva iniziare da prima. Karsdorp è un calciatore che senz’altro si è impegnato, non è che non riconosciamo quello che ha fatto, ma è uno che gioca perché sennò l’alternativa sarebbe stata Maitland Niles. Dice, non è colpa sua. È ovvio che se, l’allenatore ha deciso di attaccarlo al muro e di non farlo con altri calciatori che ugualmente rendono poco, c’è un motivo.
    Ma FINALMENTE c’è un capo e una coda. Basta giocatori che mettono il muso, dettano legge, si credono intoccabili! Basta. La società dà all’allenatore pieni poteri fino a Giugno, poi si fanno i conti con l’allenatore. Ma fino a Giugno, se l’allenatore chiede doppiesedute coi copertoni su per le gradinate (ogni riferimento è voluto), i calciatori corrono coi copertoni e alla veloce, sennò possono sturare i bagni di Trigorìa.

    Spero che Karsdorp sia d’esempio per tutti gli altri, che muovano il c, che non permettano MAI PIU’ che passi una palla come quella di Pinamonti dopo che per 80 minuti ti sei fatto il mazzo per vincere.
    Karsdorp si è svalutato? Ma lo sapete quanto incasseremo di meno se non ci qualifichiamo per a Champions? Ma stikassi Karsdorp!

    • Con Mou fino all’inferno. Non sarà politicamente corretto ed economicamente vantaggioso ma ha tutte le ragioni. Di sicuro nessuno potrà accusare Mou di essere un ipocrita.

  6. Altra cosa: lo scorso anno Mou criticò Diawara, Darboe e Kumbulla, facendo i nomi in un’intervista, ve lo ricordate?
    Ecco, Kumbulla s’è rimboccato le maniche e ha conquistato la fiducia, gli altri sono sprofondati.
    Quando gestisci un gruppo o sei accondiscendente su tutto, e ingoi rospi e risultati mediocri (come si fa nelle grandi aziende in Italia) o parli chiaro, pesi atteggiamenti e risultati, poi sta alle persone correggere la rotta con professionalità e palle, oppure gettare la spugna e rifugiarsi in qualche altra squadra dove la mediocrità tecnica e professionale viene tollerata.
    A questo punto Mou si aspetta una delle due cose, perché te lo dico una volta (arrivederci amico..) te lo dico due volte, poi ti copro pubblicamente (derby) se poi continui e mi costi pure una partita allora sei tu, non gli altri.
    Si potesse fare così anche sul lavoro vivremmo in un Paese lastricato d’oro e diamanti, invece siamo in terzo mondo, perché poverini i mediocri vanno accettati senza fiatare.

    • kumbulla non ha fatto la fine di diawara, dorboe e gli altri semplicemnte perchè è quello per cui realmente ha speso soldi veri e quindi andava salvaguardato

    • Darboe si e’ operato a fine luglio per la rottura dei legamenti . Ed e’ ancora della Roma
      Anche se non si puo’ dire sia nelle grazie di Mou

  7. Karsdorp è scarso, ma l’anno scorso usciva esausto e bianco ogni partita e quest’anno si è rotto il menisco…..non sarà un fenomeno anzi…..ma di certo la professionalità non è in discussione.
    Hanno litigato; capita nella vita senza fare tanti drammi.
    Lo vendessero, ma anche Ibanez allora…..e sinceramente non li reputo molto distanti come “procura guai” in campo.

    • Il discorso non è quanto sia forte oppure scarso..

      Parla proprio di ciò che tu escludi.. Mancanza di professionalità..

      Non c’entra nulla Ibanez.. Non sta dando una colpa su un errore.. Potrebbe incolpare tutti i calciatori per un errore che è costato caro..

      Mou parla di atteggiamento e di professionalità..

      E sempre Mou ha risposto anche su Ibanez dicendo.. “Ibanez ha un atteggiamento da top”..

      Parole di Mou dopo Sassuolo – Roma..

      Non si sta parlando di capacità tecniche.. E neanche di errori.. Ma di atteggiamento, di voglia, di impegno, di professionalità..

      Poi un atteggiamento sbagliato, mancanza di voglia, di impegno, ti possono portare anche a degli errori.. Ma sono errori molto più gravi..

  8. Un giocatore sul quale contava continua a giocare come fare un favore ed è costato alla squadra tanti punti. L’episodio del derby a me aveva dato molto fastidio, ma il Mister anche lì l’aveva coperto. Se si è permesso anche di imbruttirgli, la scelta di Mourinho è irreprensibile. Era ora ci fosse qualcuno che non si fa mettere i piedi in testa da vizziatelli che fanno la bella vita, specie dopo un derby. Ciao ciao Karsdorp

  9. Se arriva uno meglio (ci vuole poco) per me può partire oggi (ma ndo va?)…comunque si dice sbollire, sbollentare è un’altra cosa.

  10. Io non voglio prendere le parti di alcuno,ma non capisco perche Karsdorp sia stato “tartassato” da Mourinho per il suo errore che.per carità , ci è costato il pareggio ed invece a Ibanez,che ci ha fatto perdere il derby,una pacca sulla spalla e dichiarato” insostituibile”…..

    • L’ha spiegato, se gli errori li fai dando il fritto non è un problema, se invece li fai perchè entri in campo indolente e svogliato è un problema.

    • Perché Ibanez fa un’errore madornale, ma un errore tecnico, mostrando peraltro impegno prima e dopo il regalo a Pedro. Karsdorp invece fa un errore per negligenza, per non rientrare in difesa con la velocità dovuta (di cui è dotato), costringendo un centrale (più lento del francese) ad uscire dall’area precipitosamente ed in ritardo. Ma complessivamente l’olandese ha giocato con leggerezza tutto lo scampolo di partita concessogli, andando a cercare giocate rischiose in avanti invece di stare attento su Laurienté, ovvero l’unico pericoloso di un Sassuolo ormai domato e motivo per cui il mister l’aveva fatto entrare. Comunque non è la prima volta che lui od altri allenatori strigliano un calciatore, l’ha fatto anche Sarri poco tempo fa con toni anche peggiori e tutto questo scalpore non ha avuto

  11. Mourinho non lo conosceva il valore della rosa? l unica cosa che sa fare…eh manca qualità…eh ma mancano wijnaldum e dybala….gli do una notizia se metti hakimi casemiro modric e benzema…forse vinco pure io a Roma…glie l hanno incartata tutti! anche la salernitana ha uno straccio di gioco. Se la roma avesse avuto la forza economica di prendere determinati giocatori, avrebbe vinto anche prima

  12. L’intramontabile fascino dell’uomo forte al comando… Vediamo che succede dopo che ha sganciato l’ennesima bomba… 🤷🏻‍♂️

  13. Il fatto vero,oggettivo, è che da due giorni stiamo parlando della professionalita di Karsdorp e non della Roma che non ha un gioco. Grande mou e le sue armi di “distrazione di massa”. Mi domando solo quale sara la prossima vittima sacrificale sull’altare del “Mister indiscutibile”.

  14. Ieri il Monza 4 passaggi dal basso per arrivare sulla 3/4 avversaria..il Monza. Noi il nastro di Moebius tra Smalling ibanez e Mancini, il tutto a 2 all ora. Credo in Mourinho quando dice che bisogna essere ambiziosi e non accontentarsi, però anche lui deve fare di più. Non puoi stare sotto questa Juve e a quell altri morammazzati. Per cui Mister meno fuffa, show e più lavoro sul campo. Respice post memento homine semper. Forza Roma.

    • che i ns difensori non sono tecnicamente eccellenti si sà
      ma se non c’è nessuno che si propone per ricevere la palla e stanno fermi che devono fare
      non penso che il mister chiede al centrocampo e agli attaccanti di aspettare il passaggio su i piedi….bisogna muoversi e correre

  15. vedo in giro che c’è una quantità di tifosi (?) della Roma che urlano dal carro “via l’allenatore”.

    le squadre di Mourinho non sono mai state spettacolari, ma solide, quindi che non ci fosse da aspettarsi il gioco brillante si è sempre saputo.

    però è uno che gestisce lo spogliatoio, il gruppo.

    fatto sta che in carriera ha vinto sempre e tanto.

    poi fra i suoi ex giocatori c’è chi lo ama e chi lo odia e chi ne riconosce comunque la profonda conoscenza del calcio, e degli uomini.

    ma se sa gestire lo spogliatoio, vuol dire che è “giusto”. vuol dire che non guarda in faccia nessuno, vuol dire che quando sei out sei out.

    evidentemente con karsdorp la misura era colma.

    non credo che non gli abbia dato una seconda possibilità.

    l’altra sera mi ha colpito per come fosse sudato e piegato dopo un paio di scatti.

    ma chi ha fatto sport lo sa: quando la sera prima hai esagerato col bere, all’inizio è come se spurgassi con un sudore freddo e viscido… vi giuro che guardandolo ho pensato a questo.

    per carità, solo un pensiero che mi è balenato in testa… non sto dicendo che sia così.

    ma se il detto da Mourinho fosse molto meno di quello che imputa al giocatore?

    i suoi compagni queste cose le saprebbero.

    allora li si può parlare di tradimento. di atteggiamento. inutile andare a cercare l’errore di posizionamento nell’azione del gol.

    Mourinho ha sempre difeso i giocatori che sbagliano facendo quello che dovrebbero fare. non ci riescono? Certo, è una questione di qualità del giocatore. a quel punto vorrebbe un giocatore più forte. è sbagliato?
    non è quello che vorremmo tutti?

    allora, se la questione è prendere a calci in culo dei giocatori che hanno comportamenti sbagliati per un s atleta, senza ipocrisie, io sono con Mourinho al 1000%

    • Se seguita ad essere esonerato può darsi che le sue squadre non siano cosi solide.Invito la TIFOSERIA tutta a valutare la Roma e l’allenatore a fine campionato,PARAGONANDO l’esito non con le migliori ma quelle con un parco giocatori ritenuto paragonabile alla Roma.

    • Gran parte de quelli che parlano male de Mourinho, lo fa perché je sta su li cloioni er lusitano. Io nun so un patito de Mou, nun giro cor santino der portoghese in tasca. Pe me esiste solo a’ Magica, e basta. Però, Mourinho, è l’unico co no spessore tale che se po’ permette d’esonerà li carciatori e nun subì er contrario. Dopo anni de allenatori messi su la brace da n’gruppo de pippe ar sugo, me tengo lo Specia One tutta a’ vita. Fosse a’ vòrta bòna che famo piazza pulita definitivamente. Na prima parte l’ha cominciata l’anno scorso, esonerando el grupo español. Mo vedemo che esce fòri sta stagione…

    • Nico, a me Mou sta abbondantemente sul carso, ma credo di aver sempre argomentato in merito alle prestazioni della squadra e ad alcune sue uscite paracule, non su come si veste o su cosa mangia. Come scritto da altri, è un anno e mezzo che allena questa squadra, e il risultato non può essere che si accorge solo ora di cosa è Kardorsp, visto che noi lo avevamo capito da anni. Se vuoi fare un repulisti, lo fai a giugno, non a dicembre, quando sai benissimo che a gennaio si fanno affari marginali e che questa gente tenuta a marcire in panca o epurata, te la pagheranno coi buoni spesa o sennò te li tieni. A Mou abbiamo sempre riconosciuto la capacità di motivare i giocatori e fargli tirare fuori le bolas…e il risultato dopo un anno e mezzo sarebbe Kardorsp che entra svogliato? sarebbe gente che non osa un dribbling manco sotto tortura e la passa indietro? sarebbe un centravanti che va in crisi perchè ha il temibile Gallo Belotti come alternativa? a me questi sembrano fatti, non antipatia verso Mou. E i problemi li devono risolvere lui e il suo compare di merende Pinto, non certo io o te, ma negare che i problemi ci siano mi sembra miope. Siamo al secondo anno di Mou, al terzo dei Friedkin, ma sempre tra il quinto e il settimo posto galleggiamo, c’è poco da fare. Ok gli arbitri, ok gli infortuni, ok i radiolari, tutto quello che vogliamo, ma quando si torna a lottare per i primi posti? se ingaggio Haaland i gol li voglio…se ingaggio Hamilton non mi aspetto di arrivare a metà classifica nel mondiale…perchè se ingaggio uno dei migliori allenatori del mondo, dovrei accontentarmi di un gioco penoso e piazzamenti in EL? antipatia? o richieste sacrosante?

    • “…e il risultato dopo un anno e mezzo sarebbe Karsdorp che entra svogliato?”
      Er risurtato, dopo n’anno e mezzo, è che hai vinto n’trofeo co sta squadra che pe la metà nun vale n’casso. Sei onesto a dichiarà che te sta sur casso, ma co la stessa onestà devi ammette che c’hai la vista selettiva. Vedi solo quello che t’avvalora le ipotesi tua. A la fine de tonnellate de chiacchiere quello che conta so’ li risurtati e de fronte a la UECL bisogna solo che fa pippa. “A coppa de li settimi”, allora famo così: Se Sarri o Itajano se portano a casa la coppa de li settimi, so pronto a ricredeme pure su Mou, ma fino ad allora c’è solo che da sta zitti. Anche perché nun me pare che le competizioni siano finite ieri. Ne l’anno 23, a la fine de tutte le competizioni se po fa er bilancio definitivo…

    • Forse non è chiaro . Anche io sono con lui ma semplicemente perché è l allenatore della Roma. Non perché è Mourinho. Io considero lui e i giocatori gli strumenti per far vincere la Roma. Tanti e non solo qui, hanno dimenticato che la fede per la Roma prescinde dai personaggi che la rappresentano perché io la criticavo , sostenevo e sopratutto tifavo quando c erano annoni pivotto servidei De marchi e compagnia bella. Quindi , se Mourinho fa vincere la Roma come ha fatto ok se la fa giocare da schifo bé corresse ai ripari perché, e questo è indubbio, lui ha la capacità di farlo .

    • @criptico se prendi un allenatore con un progetto triennale e a metà gli chiedi i risultati dovevi chiamarlo progetto 18 mesi

    • Nico, so’ d’accordo con te che le somme si tirano a giugno, ma se vedi uno ‘mbriaco che si mette al volante, brucia un rosso, va a zig zag, non ce credi manco tu che arriva a casa a 300 km di distanza sano e salvo, se non per un miracolo. Noi per come giochiamo siamo miracolati a stare ancora attaccati al treno delle prime, ma quanto può durà oggettivamente giocando così? poi me posso pure sta zitto fino a giugno, ma non cambia la sostanza di quelo che vediamo ogni domenica e giovedì…na pena infinita, tanto che ormai guardà la partita della Roma può essere una punizione da infliggere ai figli quando te fanno incaxxà…spero pure io che le cose da gennaio miracolosamente cambino, ma c’ho 53 anni…e ai miracoli ce credo poco…speriamo, che te devo dì?

  16. Mou comunque non ha parlato di errori ma di poca professionalità che è tutto un altro discorso. Io ricordo solo un intervista di Karsdrop che disse che grazie a Mourinho ha smesso di bere, gli altri anni non oso immaginare cosa facesse…

  17. Come direbbe Giorgio carpi forever, (che personalmente mi sta molto simpatico ANCHE quando ci fa le “parodie”) ce vonno li gambioni… ma a proposito di altri utenti… qualcuno sa qualcosa sul perché UB40 e dandalo mancano da un po’? Mi son perso qualcosa?

  18. comunque ho visto il video del momento in cui karsdorp entra in campo, beh dalla faccia si capisce tutto.
    Sono davvero senza parole, praticamente abbiamo buttato a mare un altro campionato.

  19. Abbiamo ricominciato con gli spifferi dallo spogliatoio….
    Bel gruppo corso e professionale

    Bene abbiamo capito che il problema è l’atteggiamento poco professionale di alcuni…
    La domanda è chi li compra i fenomeni che abbiamo?
    O credete non abbiano provato a cedere i nostri freschi vincitori di conferenze?

    Per onestà intellettuale però
    Professionalità per professionalità a me non garbano neanche le sceneggiate a bordo campo contro gli arbitri … fermo restando che la classe arbitrale incide…ma non deve essere l’allenatore a farlo pesare….

    Ne abbiamo di mezzi giocatori paraculi veri
    Se applicassimo in toto il metodo karsdorp se è lui ….giocheremmo in tre in campo…

    Intanto scivoliamo sempre più giù
    Contano i risultati.

  20. sono anni che sta a Roma e dovrebbe avere capito che il derby è una questione di onore
    se è vero che dopo è andato a ballare sta cosa non si può tollerare
    significa che non te ne frega niente della società della squadra e soprattutto dei tifosi
    merita questo trattamento

  21. beh.. non è che siamo a scuola con l insegnante che dice all alunno indisciplinato che disturba. “accomodati fuori”… magari fosse così facile! il calcio è un po diverso! kardorsp è cmq un tesserato della Roma. ha un contratto oltretutto fino al 2024 e milionario! è un patrimonio della società! non è che gli puoi dire vattene…! bisogna vedere anche se c è qlche club che se lo prende ed a cifre che comportino un seppur minimo ritorno economico alla società! insomma non è così semplice! poi fosse solo kardorsp.. allora di Abraham che si dovrebbe dire? che sembra giocasse in modo così orrendo perché pensava al Mondiale? e di certi atteggiamenti di pellegrini? e Mancini sempre ammonito che poi gioca condizionato? la verità ragazzi è che c è un gran marasma… e a sto punto non si capisce più dove finiscono le colpe dei giocatori ed iniziano quelle dell allenatore! o magari è proprio Trigoria che è un ambiente malsano dove tutti i giocatori che ci arrivano sbracano… non lo so! l unica cosa certa x quanto mi riguarda è che spesso tifosi e giornalisti si fissano sui giocatori sugli allenatori sui presidenti… commentiamo che giocatore forte è quello piuttosto che un altro.. su quanto è carismatico o meno l allenatore… su quanti soldi ha la proprietà ecc… dimenticando una delle figure più importanti e determinanti x creare un top team.. cioè il direttore sportivo! spesso dimenticato in un angolo quasi fosse un profilo superfluo! beh avrete capito che non è affatto così. da Monchi in poi x la Roma è sceso il buio più totale che ha portato risultati negativi e bilanci sempre più in rosso!

  22. Certi atteggiamenti non devono più essere ammessi a Roma.
    E’ uno dei motivi per i quali ogni tanto a Roma ci si ingolfa…
    Basta giochi psicologici. O supporti la causa, e sei anche bravo, o ciaone.
    Provassero a fare così in altre squadre più blasonate…
    C’è chi ha scaricato Ronaldo… per dire…

    • El Ninja fu ceduto per questo, s’era dimenticato che bisogna stare attaccati al campo, non ad altro…
      Il buon Rick c’è vicino… ad altro..??
      💪🧡❤️

  23. Sta storia m ‘ha fatto già du palle grandi come Giove! Pensiamo al Toro e pijamo 3 punti perché la classifica inizia a diventare preoccupante… Poi meno male che c’è la pausa mondiali per ricaricarci e riordinare le idee. Nulla è ancora perduto. Daje Mou rimetti tutti in riga e forza Roma!!!!

  24. E poi una volta per tutte….
    Sta gente prende valanghe di soldi!
    Almeno questi se li devono sudare!!

    Tanto sudore per quanti ne prendono!

    • Senza voler essere qualunquisti ma questi hanno la fortuna di guadagnare bene facendo qualcosa che gli piace…. Si possono accettare gli errori ma nn si può accettare lo sk@zzo assoluto con cui alcuni di loro (vedi Karsdop col Sassuolo) entrano in campo. FRS

  25. Karsdorp è giocatore mediocre e suppongo dal QI proporzionale al valore dimostrato sul campo. Folle rinnovarlo a 2,2 = 22 mln di valutazione teorica di mercato.
    Eppure ricordo che l’anno scorso ha tirato la carretta per 60 partite, in ogni condizione, senza chiamarsi mai fuori. Dicevamo “è quello che è ma che gli vuoi rimproverare sul piano dell’impegno”?
    Come mai si è improvvisamente trasformato in mela marcia, serpe in seno a un gruppo che si suppone sano? Non si può escludere nulla, nemmeno che abbia tirato i remi in barca senza motivo apparente.
    Oppure può essere che si sia sentito il capro espiatorio di molte situazioni che ad altri non vengono mai accollate. Il che non giustifica ma almeno spiegherebbe.

    • Sei pagato 2.2 mln netti a stagione più premi (sarei curioso di sapere quanto hanno preso per la vittoria in Conference). Giocando nell’AS ROMA, oltretutto, hai la possibilità attrarre sponsor tecnici importanti (vedi Puma, marca di scarpini che indossa), altro che “tirare la carretta”, se serve devi giocare 100 partite al meglio delle tue possibilità. Ti devi mettere a disposizione TOTALE dell’allenatore e dei compagni. Se la situazione lo richiede devi entrare per 5 minuti dando il fritto misto! Se sei un senatore della squadra che comportamento trasmetti agli altri? Ricordo che è stato comprato “Rotto” ed è stato CURATO ee PAGATO per un anno dalla società. NON ESISTE UN COMPORTAMENTO DEL GENERE, oltretutto a margine di una stagione fatta da schifo. Mourinho ha fatto benissimo! Se si affrontano le partite così altro che la Champions, e se quei 2 punti valessero la quarta posizione, cioe 50 mln?

    • Rielaboro, anche se mi sembrava chiaro. Karsdorp, dall’uomo medio che è pensa “l’anno scorso ti ho coperto il lato B per tutta la stagione, anche quando ero cotto, perché sennò stavi nella m… e adesso è sempre colpa mia”.
      Magari ascolta il suo tecnico tessere l’elogio del “sacrificio” di Pellegrini, uno che sta in infermeria ogni cinque partite e non del suo.
      Oppure non sente mai una parola di biasimo nei confronti di chi sta in campo col cipiglio del vigile urbano, dando indicazioni ai compagni a dritta e a manca con l’occhio torvo. Ma che pure di cappelle ne fanno eccome. Leggasi Mancini e Cristante.
      Perché mi pare evidente che ci siano dei figli e dei figliastri nella Roma o no?

    • Ha sempre avuto atteggiamenti suff, io non dimentico le dichiarazioni fatte quando fu prestato al Feyenord dopo l’infortunio. Secondo me anche lo scorso anno non ha fatto grandi prestazioni, poi “coprire il c… lo scorso anno”, ha fatto quello per cui è pagato e quest’anno che può alternarsi con Celik (riposando di più) non gli sta bene? Non basta giocare, si DEVONO fare prestazioni convincenti, non rischia una giocata, quest’anno 0 assist e con il goal neanche a parlarne. Poi se non gli sta bene….quella ela porta. Io non credo che Mourinho è impazzito, evidentemente ci sono cose su cui non è giusto passare sopra.

  26. Jose Mourinho ha coperto fin troppo in questi mesi in giallorosso le omissioni di alcuni giocatori . Una volta stancatosi li ha buttati giustamente in pasto a stampa e tifosi…

  27. Scusate ma allora Sarri con Luis Alberto che dovrebbe fare che ogni volta che esce gli scarica addosso una serie infinita di improperi e parolacce.
    La storia del calcio è costellata di giocatori magari nervosi con più temperamento che le sostituzioni le prendono male, il grande allenatore fa orecchie da mercante ci convive e tira innanzi, di certo non va in sala stampa a parlare di tradimento e guarda un po’ dopo che non ha vinto una partita, il solito alibi buono per ogni stagione

    • Vedi e proprio l’esempio che hai portato a che non c’entra assolutamente nulla..

      Luis Alberto anche comportandosi in un modo sbagliato, fa notare la voglia che ha.. Quanto sia ancora dentro la partita, quanta voglia ha..

      Il discorso legato a Karsdorp e proprio l’esatto contrario.. Una mancanza di voglia.. Un atteggiamento molle di uno che sta fuori dalla partita..

      E questo che si rimprovera..

      Magari se Mou toglie un calciatore carico come lo era Luis Alberto.. E anche contento di una reazione simile.. Ma non accetta il contrario..

      Questo caso per quanto mi riguarda, non sposta l’attenzione dalla partita.. E solo un caso..

      Ma è anche abbastanza grave..

      Forza Roma

  28. Ma scusate…tutti quelli che dicono che così non si fa che è esagerato ecc ecc prima cosa: karsdorp sono 5 anni che fa dentro e fuori dall infermeria tranne L anno scorso che ha giocato sempre e sono 5 anni che si è dimostrato indisponente la maggior parte delle volte quindi non scopriamo L acqua calda
    Seconda cosa: ma nessuno di voi lavora? Come venite trattati se svolgere male il vostro lavoro? Io sono un operaio e se mi vedono tirare la sega in cantiere mi fanno un culo così! Davanti a tutti fregandosene di tutto a partire dai geometri dai vari responsabili dell ufficio ecc ecc e rischio anche il licenziamento! Quindi non vedo perché uno che guadagna milioni e lavora non deve ricevere lo stesso trattamento di un operaio che guadagna un millesimo e si fa il culo 8 e più ore al giorno! Mourinho ha ragione! Che esempio da questo a quelli nuovi che arrivano?! Che si può guadagnare facendo appena il minimo indispensabile?? O che si può fare come si vuole tanto ti viene rinnovato il contratto lostesso??! No! La Roma non deve essere un porto di mare come lo è stata in passato! Via sta gente da Roma e dalla Roma!

  29. io a skarsdorp , non lo voglio piu’ vedere in campo con la maglia della Roma .
    mettete maccio capatonda quando fa il balletto , gioca meglio

  30. Quindi se quest’anno abbiamo un perso 4 partite, prodotto zero azioni da gol, giocato in modo aberrante è colpa di Karsdorp.
    Vabè… inutile tentare di dare responsabilità ad un allenatore che è anche un santo.

  31. Premesso che per me può pure andare, Karsdorp non ha fatto alcun errore in marcatura. L’orrore lo ha fatto smalling chiamando il fuorigioco non essendo in linea con la difesa.

    • Sbagli, Karsdorp non segue l’esterno del Sassuolo e lo manda al cross da solo, Si fa infilare e non dopo una partita tirata di 80 minuti ma dopo essere entrato da 5. Quello NON DOVEVA passare con le buone o con le cattive. È stato un atteggiamento sbagliato!!!

  32. certo che se il mister non può chiedere ad un suo giocatore di impegnarsi che subito scatta il linciaggio da parte di giornalai e radiolari allora dove possiamo andare, già la rosa non è che sia il massimo e questo il mister lo sa bene e ce lo ricorda spesso, in più ci devono essere giocatori che quando entrano oltre ad essere scarsi manco si impegnano e sembra che ti stanno facendo un favore allora è finita, per questo dico lunga vita a Mourinho nel A.S. Roma e fuori da Trigoria chi non si impegna per la squadra come fatto con i vari Diawara e Villar e adesso credo tocchi al famoso traditore di Mercoledì’.
    N.B. pensate quanto ci sarà da ridere se poco poco i giornalai dopo tutto sto casino che stanno facendo hanno preso l’ennesima toppa clamorosa e il giocatore in questione non sia l’Olandese ma un altro, perché sinceramente il mister di nomi non ne fa e dei 15 che giocano io ne salvo pochi della prestazione di Mercoledì quindi staremo a vedere chi sia il traditore. Forza Roma

  33. D’accordo con HPL che non scriveva da un pò (un saluto). L’anno scorso mi sembra che Karsdorp uscisse sempre con la maglia sudata, rincorrendo l’uomo a destra e manca, una cappella la fece pure in finale quando non spazzo un pallone recuperato poi da Malacia, può succedere, ma l’azione fu chiusa dalla nostra difesa. Il fatto preoccupante invece è la staticità palesata con la lazio, il Ludogorets ed il Sassuolo, la mancanza di costruzione di gioco dal basso il focus dovrebbe essere su questo, no su un singolo (ad esempio anche Ibanez).

  34. Non vorrei sbagliare.. Ma dopo la partita con la Juventus Mourinho disse che alcuni giocatori stavano soffrendo la concorrenza..

    Io pensai subito a Karsdorp.. Perché faceva degli errori che neanche un calciatore di serie B farebbe.. E mi riferisco anche a passaggi semplici.. Di misura..

    Ora Karsdorp non è mai stato un fenomeno.. Ha dei limiti evidenti.. Ma non tanto grandi.. Perciò pensai a lui.. Che l’anno prima le aveva giocate quasi tutte..

    Contro il Sassuolo Mourinho parla di atteggiamento.. Non di errori.. Sono due cose diverse.. Poi certo un atteggiamento sbagliato può portarti ad un errore.. Ma sono comunque cose diverse..

    Tanto che Mou non attacca Ibanez per un errore che ti fa pensare perdere il Derby.. Non attacca Smalling contro il Napoli.. Non attacca Abraham contro l’Atalanta.. E potrei continuare con tutti i calciatori della Roma..

    Lo fa quando vede un calciatore Fresco.. Che è entrato in campo a partita in corso.. E che può dare più degli altri.. Deve solamente dare ciò che ha..

    E parlo di impegno..

    Lauriente era già scappato a Karsdorp pochi minuti prima del goal.. Nello stesso identico modo.. Poi l’azione sarà un nulla di fatto.. Ma era già successo.. Era un campanello d’allarme anche per l’olandese.. Che invece sull’azione del goal.. Si fare trovare troppo alto..

    Verrà scavalcato.. Ma specialmente quando Mancini esce su Lauriente.. Karsdorp passeggia.. Invece di andare a coprire velocemente la zona lasciata da Mancini

    Io ho letto questo atteggiamento sbagliato che lo porterà a commettere più di un errore nella stessa azione..

    Poi possiamo dire che sul goal del Sassuolo anche altri sbagliano.. Come ad esempio Smalling.. Ma non è un errore legato alla mancanza di impegno..

    Ed inoltre credo anche che Smalling sia veramente cotto.. Troppe partite disputate per lui.. Ed in quasi tutte ha retto l’intera difesa..

    La Roma ha giocato male.. Anzi sta giocando male.. Molti giocatori hanno fatto partite sottotono.. Ma a fine di ogni partita, nonostante un risultato negativo.. Non si poteva mai negare l’impegno.. A volte anche il fare troppo.. Che ti porta a sbagliare..

    Se c’è una cosa che proprio è insopportabile è la mancanza di impegno, di grinta, di voglia..

    E forse è proprio questo che si sta rimproverando all’Olandese..

    Forza Roma

  35. E’ da tempo che Mourinho da bacchettate ai suoi calciatori e stavolta e’ sbottato perche’ vede menefreghismo.
    Visto che il culo sulla panchina e’ il suo ed un flop non lo gradirebbe in modo assoluto allora attacca al muro il dissidente di turno ma stavolta lo fa con voce grossa.
    Ora noi tifosi dobbiamo augurarci che i toni non si siano alzati troppo con il rischio di un’ammutinamento.
    Lo spogliatoio e’ una specie di confessionale ed anche Mourinho avrebbe dovuto tenere tutto all’interno di esso.
    E adesso vediamo cosa accadra’.
    Certamente la proprieta’ chiedera’ chiarimenti in merito, ma questo rimarra’ tra loro.
    Onestamente questo non ci voleva, poteva essere valutato tutto senza clamorose dichiarazioni, cosi facendo ci saranno schieramenti che portano a dividere sia dentro che fuori.
    ADESSO PIU’ CHE MAI UN FORZA ROMA E’ D’OBBLIGO ED IO CI METTEREI PURE FORZA A NOI TIFOSI CHE NON TROVIAMO PACE.

  36. Scusate la divagazione ma ho notato una cosa strana: è stato rimosso il post con +di 700 dislike apparso stamane. E con esso alcuni dubbi che giustamente si cominciavano a sollevare circa l’attendibilità’ delle nostre opinioni in rete. Questo solo per dire che sarebbe bello poter tornare a parlare di calcio a 4occhi, senza farsi influenzare troppo da pareri quanti meno dubbi che in questo meccanismo alla fine spostano il peso di questioni altrimenti marginali. Insomma sarebbe utile pensare di tifare schierandoci senza se e senza ma a fianco dei nostri colori, cosa questa che si percepisce solo con gli striscioni che appaiono durante le partite. Forse è il momento che la tifoseria si mostri compatta e matura anche sui social, mostrandosi consapevole che siamo in buone mani, per non fare in modo che spifferi più o meno veritieri, diventino uragani devastanti.
    Forza Roma contro tutto e tutti se necessario.

  37. leggo che Karsdop secondo alcuni l altr anno si impegnava molto .Bhe vorrei vede che non si impegnasse affatto Oltre modo l altr anno e’ passato e quest ‘ anno e’ in corso. l impegno dovrebbe essere la normalità ,almeno a casa mia e’ cosi .Credo che oltre educare qualche calciatore, Mou stia educando anche quella parte della tifoseria che crede che a un calciatore tutto sia permesso .Mentre l unica cosa a loro permessa dovrebbe essere l impegno .Forza Mou e la sacra maglia

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome