Mou vuole Paredes, è già iniziata Juve-Roma

98
2348

AS ROMA NEWS CALCIOMERCATO – Si infiamma il duello Juventus-Roma a tre giorni dalla partita dello Stadium. Lo scontro stavolta non è sul terreno di gioco, ma sul mercato. 

Con l’infortunio di Wijnaldum, i giallorossi sono andati subito a caccia di un rinforzo a centrocampo. E l’obiettivo che sta prendendo quota con il passare delle ore sembra essere proprio quello di Leandro Paredes, centrocampista in uscita dal PSG e già da tempo nel mirino dei bianconeri.

Il nome dell’ex giallorosso è stato espressamente richiesto da Josè Mourinho, che pare invece abbia scartato quello di Grillitsch, centrocampista austriaco acquistabile a parametro zero. Ma arrivare a dama con Paredes, giocatore che tempo fa sembrava ben disposto a tornare nella Capitale, non sarà facile considerata la forte concorrenza della Juve. Si profila dunque un possibile duello di mercato. 

Le alternative per il momento non sembrano scaldare il cuore di Mou: in lizza ci sono Tameze del Verona, Lukic (piace, ma il Toro vuole cederlo a titolo definitivo), e soprattutto Denis Zakaria. Occhio al nome dello svizzero, specie se alla fine Paredes dovesse trasferirsi in bianconero. Il centrocampista ex Borussia non rientra nei piani di Allegri, ma piace da sempre a Pinto e Mou. Sullo sfondo Nandez, offerto dai suoi agenti.

Fonti: Gianlucadimarzio.com / Corriere dello Sport / Il Messaggero / Il Tempo

Articolo precedenteKluivert, il Fulham fa infuriare la Roma: offerta “offensiva”, affare a rischio
Articolo successivoBoban: “Se la Roma giocasse con il 4-3-3 potrebbe lottare per lo scudetto. Uefa sorpresa dal successo della Conference”

98 Commenti

    • La società e l’allenatore sanno cosa fare … però io penso che siccome si parla di sostituzione temporanea dell’olandese il profilo giusto sarebbe quello del Ninja se si accontetasse di un ingaggio modesto….non dimentichiamo che l’olandese è stato preso per fare il titolare…

    • Beh…bisogna vedere se la Roma sta giocando a Poker.
      Mi spiego.
      Mou ha detto che servono un centrocampista ed una punta, giusto? Per la punta, ormai tutti abbiamo capito che Belotti sarà giallorosso, l’unica incognita è QUANDO.
      Facendo il nome del centrocampista, però, tutti si stanno focalizzando sui centrocampisti, facendo i nomi più improbabili. Onestamente, se la Roma avesse voluto Paredes, lo avrebbe preso prima di Wjinaldum. E poi, si possono pagare una dozzina di milioni lordi per un calciatore che ti servirà per 4 mesi? Non credo.

      E se invece la chiave fosse un forte difensore centrale, per far salire in mediana Mancini?

    • Mi sembra contradditorio dire che la Roma non vuole spendere per cartellini quando paredes non mi sembra sia svincolato..
      L’ho visto tempo fa con il psg è migliorato ma non mi sembra fisicamente un giocatore da Mou.
      Forse Zakaria potrebbe esserlo di più.
      Di certo se il tema è il cartellino dubito possiamo prendere giocatori da atalanta o altre squadre italiane.
      Sono curioso di come la risolve Pinto e la società.
      Di certo non abbiamo vincoli Uefa per quest’anno e se dobbiamo fare sacrifici per guadagnare la qualificazione Champions si facciano altrimenti rischiami di buttare una stagione che doveva essere quella del definitivo ritorno ai livelli che spettano alla Roma!!

    • Andrebbe alla grande Paredes, così come Zaccaria, così come il Ninja (naturalmente tra i nomi sparati dalla stampa, poi magari arriva uno mai nominato)… a centrocampo saremo ok (per questo prendere una pedina di basso livello o inesperto non serve… abbiamo anche Bove, Faticanti, Volpato e… Diawara). Servono assolutamente Belotti e un difensore centrale anche se solo per la panchina (se fosse di livello più vicino a Smalling che a Manici e Ibanez sarebbe meglio…)

    • Zakaria? Lasciatelo alla Juve, a gennaio ha fatto ferro e fuoco per prenderlo a parametro zero dandogli un contratto da favola ed ora vuole liberarsene, se lo tenessero pure in panchina assieme ad Arthur ed altri pagando fior di milioni di stipendio e poi andassero a Rivedere il FPF con l’Uefa invece di fare sempre i gradassi.

    • I fiedkin Pinto e mou nn si accontentano del ninja …capito..che la Roma è cambiata?

    • Piu’ che altro SR, qui continua la saga de “Gli utenti che sapevano troppo”.
      Tutti sanno quello che vogliono i Friedkins, Pinto e Mou. Tutti hanno le loro “cimici” impiantate sotto la pelle dei protagonisti. Peccato (per loro) che, come i pennivendoli, nessuno sa niente.

  1. Sinceramente mi sembra na cazz.ata,fermo restando mai dire mai,per costi e cartellino e anche posizione (e teniamo presente che il problema e per soli due mese poi fermi per due mesi e poi Gini rientra ), Zaccaria lo vedrei più accessibile ma affare potrebbe essere Lulic, sinceramente Paredes per tutto quello detto sopra ( non per il valore del giocatore) mi sembra almeno strano.

  2. Dubito per il mercato che sta facendo la Roma che si metta a fare un’asta con la Juve, considerato che il PSG non scende dai 20 milioni minimi di richiesta, visto che non hanno alcun bisogno di venderlo. Più probabile Zakaria che a me piace molto, se la Juve è disposta a cederlo in prestito col diritto di riscatto o obbligo condizionato ed è tanto folle da rinforzarci per me sarà lui il prossimo acquisto, sempre che prendano Paredes.

    • Zakaria s’è rivelato un giocatore discreto, nulla di più: tutto sommato è stato molto ridimensionato anche nella Juventus. Se mi dici Zakaria al posto di Wjnaldum come investimento di lungo periodo, io dico no grazie; se mi dici Zakaria come toppa temporanea al posto di Wjnaldum che poi torna il prima possibile, ti dico ok, ma appunto, quanto ci costerebbe? Cioè se si tratta d’un prestito con diritto di riscatto, parliamone, ma svenarsi per Zakaria, pagandoglielo ai gobbi a peso d’oro, per me anche no. Da quel che leggo infatti la Juventus punta a venderlo proprio Zakaria, quindi non lo so…

  3. Ogni volta che sento parlare di questi profili penso che non ha veramente senso.
    Alla Roma non serve un calciatore geometrico ma compassato, quelli li ha già. Alla Roma serve un benedetto centrocampista di quantità, aggressivo, che si lanci nei contrasti e in pressing, che alterni le due fasi a velocità altissime ma abbia anche un controllo tecnico del gioco tale da poterti permettere un’uscita di palla sia in trasmissione che di strappo; in breve, la Roma deve prendere un giocatore alla Nainggolan.
    Ancora a parlà de sto regista, non ci si crede. Il nostro centrocampo passeggia dal 2018, facendosi saltare e infilare interamente, di reparto, costantemente, da qualsiasi avversario sia in superiorità numerica nella zona o abbia giocatori di passo.

    • Sembrerebbe lapalissiano. Alla Roma serve un sostituto di Wijnaldum, che cosa c’entra Paredes con Gini?

    • Concordo in tutto, sarebbe andato benissimo anche il Veretout visto fino a 1 anno fa (che in questa Roma però forse anche per motivi non esclusivamente fisici e/o tattici non è mai riuscito a rendere) in ogni caso il giocatore che serve è quel tipo li

      Personalmente, anche se Lukic non rispecchia al 100% questo identikit, mi sembra abbia qualità fisiche e tecniche per fare benissimo il secondo vicino a Matic o Cristante, anche se continuo a pensare che Mourinho preferisca il dinamismo di uno Zakaria, di un Frattesi (e di Gini) e simili…

      Chi crede a un “regista” (che poi Paredes è diventato regista a Roma prima era tutt’altro ruolo) più o meno canonico ha capito veramente poco di QUESTA Roma e del suo allenatore, parere personale

      Chi lo scrive, vabbe lasciamo stare…

    • …concordo serve uno con le caratteristiche del Ninja.

      Peccato per Barella che fu davvero ad un passo a diventare giallorosso. Non ricordo quale DS se lo fece sfuggire. Ma ricordo che Pallotta non rilanció alle richieste del nuovo procuratore.

      FRS 💛 ❤️ 🇮🇹

    • Su Barella, almeno a dare credito a quello che disse Giulini a suo tempo, la Roma aveva fatto un’offerta migliore ma il giocatore si era promesso all’Inter e a Conte.
      Ipse dixit…

    • Esattamente. Ci serve un Cambiasso. Corsa, grinta e pure gol.

  4. Non riesco a capire il senso dell’articolo. I profili riportati sono diversi tra loro per caratteristiche tecniche.Per sostituire Wijnaldum servirebbe un giocatore più offensivo e Nandez a parte, che lascerei dov’è, Paredes è un mediano/regista basso, gli altri non mi sembrano spiccatamente offensivi. Comunque mi fido di Mourinho e arriverà ciò che serve.

  5. Famoje lo sgambetto 💪🤞💪🤞….

    Prendemose Paredes….. 🤞🤞🤞🤞…

    Vendetta per averci fatto du ⚽⚽ per Nicolò…..

  6. Mi ricordo Peredes quando era alla Roma ,e non mi sembra che stiamo parlando di un fenomeno ,ora o ha fatto passi da gigante o stiamo parlando del nulla…

  7. Paredes e Belotti sarebbero ottimi a questo punto del mercato e viste le nostre esigenze attuali.
    Non nascondo che non sono un fan di Belotti, ma Paredes era il mio preferito per il centrocampo prima che arrivasse Matic.

  8. Zaccaria non lo prenderei .sia per non mischiarsi coi gobbi e sia perché non mi piace . preferisco grillish o nandez ….ma questo è il mio parere che conta meno di zero .
    Sceglie Mourinho… speriamo scelga bene!!!!
    FORZA ROMA SEMPRE!!!

  9. Paredes sarebbe un investimento non un ripiego è comunque titolare nel Psg ci vogliono trenta milioni e verrebbe qui a fare il titolare non a coprire un buco in attesa del l’olandese.
    Ci credo poco a questa ipotesi

  10. Ma a centrocampo non abbiamo anche Zalewski? È stato inventato terzino da Mou ma lui nasce uomo di centrocampo…per 7 partite dobbiamo prendere un centrocampista e non un difensore? Ha ragione Capello. Un centrocampista in più non serve.

    • A questo punto punterei tutto su Trevoh Chalobah che il Chelsea pare disposto a dare in prestito che può fare sia il difensore centrale, sia il mediano. Non ha al momento anche uno stipendio proibitivo come altri calciatori del Chelsea (€3M netti a stagione) quindi rientra nei nostri parametri. Il Chelsea preferirebbe darlo in un prestito secco o incassare una bella cifra non dandolo in Premiership ad un’altro club, però visto i buoni rapporti per via della trattativa con Abraham, e secondo me del potenziale gradimento del calciatore (sempre per la presenza di Abraham, il suo migliore amico e cosidetti fratello maggiore), si potrebbe studiare anche un obbligo di riscatto ed anche recompra fissata come con Abraham ha cifre alte.
      Basterebbe Chalobah + Belotti e avremmo chiuso una campagna acquisti spettacolare.

    • Ostiense 54,sono d’accordo al 100%, tra l’altro trovo Zalewsky anche più dinamico di Wijnaldum non per questo ha pure qualche annetto in meno…l’unica cosa che non vorrei e’ che Zalewsky faccia la fine di Florenzi che per adattarsi a fare troppi ruoli alla fine non ne aveva uno ben definito,e si e’ perso….per ora sembra la riserva di Spinazzola ma secondo me il suo ruolo e’ esterno alto a sinistra,ma lo vedo bene anche come mediano davanti alla difesa, oltre a difendere sa anche costruire e portare avanti la palla, l’importante e’ che Mourinho gli dia un ruolo fisso con cui questo ragazzo possa giocare con continuità e meritarsi anche la nazionale..

  11. il profilo perfetto si chiama …Veretout…
    gran cagnaccio de centrocampo coi piedi boni..
    contentissimo del mercato, ma veretout me lo sarei tenuto
    Daje Roma

  12. Non ho voluto seguire appositamente il calciomercato per tutta l’estate: una sfilza di nomi accostai alla Roma di giocatori poi andati a finire in squadre minori.

    La cosa che più mi preoccupa è il ritardo con cui si sta completando la rosa. Tattica? Difficoltà? Problemi? Astuzie?

    Non ne ho idea, ma ad oggi la Roma non ha acquistato nessuno. Se associo questa situazione agli articoli di future sanzioni Uefa per il FFP, gli do anche un senso.

    Ma se Belotti serve, prendilo è svincolato, se Ghrillish serve, prendilo è svincolato.
    Attendere di liberarsi di Kluivert, Shomurodov, Felix e Diawara significa restare col cerino in mano.

    La corsa al 4° posto non è più così sicuro dopo gli ultimi acquisti del Napoli. Inter e Milan non perderanno assolutamente il treno e lottano per lo scudetto, la Juve invece ha nel DNA la champions… Quindi?

    Ho quella smania da tifoso che da tempo non avevo più, quel desiderio di rivedere la mia Roma dopo anni lottare per qualcosa di importante, anche a causa del trionfo dello scorso anno in Conference. Attendo paziente, ma non troppo.

    • Sei vittima di pubblicità e giornalari catzari che ti inducono bisogni che non avresti.
      Ma tu, se devi comprà una casa od una macchina comri la prima che vedi a qualsiasi prezzo o valuti attentamente la situazione e cerchi di ottenere il massimo risultato per quelle che sono le tue possibilità ?

  13. Notizie dei giornali del Nord per far apparire Paredes alla Juve il grande colpo o per appioppare Zakaria alla Roma,in realtà credo che alla Roma serva un giocatore da affiancare a Matic o Cristante,quindi un box to box abile a ribaltare l’azione,serve uno dinamico,insomma un Nainggolan un po’ più disciplinato tatticamente dovendo giocare nei 2 davanti alla difesa! Sabitzer? Troppo offensivo?

    • Grillitsch, ma pare che il padre spari alto sulle commissioni. quindi Bove, date le caratteristiche che hai descritto

    • Ma nemmeno Grillitsch risponderebbe alle caratteristiche richieste. Bove le avrebbe invece, almeno per quel poco che ci è stato fatto vedere.
      Io sarei per dargli fiducia, visto che abbiamo voluto tenerlo, e per una soluzione tampone low cost per un fatto semplicemente numerico.
      Anche perché, toccando tutto ciò che è possibile toccare, sappiamo che Pellegrini non è esattamente un Iron Man…

    • Bove non ha ancora mai giocato una partita in Serie A e,comunque è uno! Pellegrini anche non ha un alter ego,quindi un altro serve. Contro la Juve,secondo te,schiererà Bove? Secondo me sarà obbligato a schierare Matic e Cristante che non sono una coppia!

    • Sì Monika, Bove non ha mai giocato se non per pochi minuti. Ma se non va in campo è chiaro che continueremo a ripetere sempre la stessa litania.
      Neanche Zalewski aveva praticamente mai giocato, poi lo ha fatto e non è più uscito.
      Certo il ruolo è più delicato, è quello nella zona nevralgica del campo e non sulla fascia, ma sto ragazzo mica lo avremo tenuto a 20 anni compiuti per fargli fare un altro anno di muffa in panchina, no?
      Tra l’altro in quei pochi minuti che si è visto ha sempre lasciato buone sensazioni.
      Capisco che è complicato pensare a un suo esordio dall’inizio contro i gobbi in quel maledetto stadio, ma più prima che poi dobbiamo capire di che pasta è fatto sto ragazzo, se quella di DDR o di Statuto.
      Visto che il destino ha voluto giocarci questo scherzo di pessimo gusto con Wijnaldum, cogliamo l’occasione per buttarlo nella mischia. I giocatori forti alla sua età l’occasione la colgono al volo.
      Altrimenti vorrà dire che è stata sbagliata valutazione, da parte sua e della società.

    • mah, e io che pensavo che per dar via alla rimonta col Verona, ad esempio, fosse persino dovuto scendere in campo… ne ha 12 di presenze in A, il problema è: che ce lo tenemo a fa se a fine stagione ne ha aggiunte si e no altre 10? sono 6 partite fine alla sosta delle nazionali, neanche bastano per inserirlo in squadra un giocatore, mica trovi un altro Wijnaldum così…

    • @UB40: guarda Statuto ad avercene per me: ad avercene!… Trottolino Statuto ci farebbe comodo ancora oggi ed era uno che più je menavano più correva. Per carità, tecnica modesta, calciatore fin troppo “elementare”, ma ha fatto la sua onestissima gavetta giallorossa. Il Darboe visto finora gli può pulire gli scarpini, ad esempio, e Riccardi… manco a parlarne. Poi ovviamente spero anch’io che Bove si riveli meglio di Statuto. Che però, personalmente, ricordo sempre con affetto.

    • UB40 anche a me Bove ha sempre fatto una buona impressione,ma se Mourinho non lo ha mai fatto giocare neanche contro squadre di bassa classifica forse non lo ritiene pronto o pensa di farlo crescere con un minutaggio via via crescente,altrimenti, sì,sarebbe stato meglio mandarlo a giocare. L’allenatore, però, è lui e non mi sembra considerare Bove un titolare nelle turnazioni

  14. A parer mio il migliore da prendere per età qualità e quantità sarebbe Lukic del Toro anche come investimento. Ma credo arrivi un parametro zero o un prestito di media caratura giusto per fare numero. Non si può spendere. Inutile farsi illusioni con nomi altisonanti.

  15. Mah… di nuovo?? Paredes lo abbiamo già avuto, non mi pare che abbia lasciato chissà quali ricordi
    Non è meglio uno tra Grillitsch o Lukic?

    • Grillitich e Lukic non li conosco così bene da giudicare; ma Paredes me lo ricordo, lo ricordo al punto da non aver mai avuto rimpianti per la sua partenza.
      Poi, visto che non si fanno riacquisti per Kevin Strootman né per Radja Nainggolan, la regola vale anche per Pareses

  16. Non capisco che centra Paredes con Nandez uno è un centrale e uno più laterale, a sto punto Nandez e Malinoski scambio con Kluivert.

  17. decide MOU..aspettiamo i nomi della società, basta leggere cacchiate, ora ” GODEMOCE ER GALLO”. attendo con ansia godemelo con la nostra maglia!!!…inoltre è un giocatore che fa rosicare de brutto i cuginastri, è quello che je serviva come er pane..buona giornata a tutti e forza ROMAAA.

  18. Ma Douglas Luiz dell’ Aston Villa?!? Sarebbe un buon profilo. Forse fuori budget come investimento se non rientra più tra i candidati. Sarebbe un ottimo rinforzo.

    • Ha rinnovato con l’Aston Villa, per meno di 40 non si siedono nemmeno al tavolo

  19. Un giocatore dalle caratteristiche di Paredes (non è che mi faccia proprio impazzire) mi pare comprensibile in caso che nelle turnazioni Mourinho non preveda stabilmente l’utilizzo contemporaneo dei cosiddetti F4, collocando Pellegrini (o Dybala) in avanti da trequartista puro, alle spalle del centravanti (Tammy o il Gallo) a sua volta affiancato da una seconda punta (Dybala o Zaniolo); i moduli lasciano il tempo che trovano ma indicativamente mi vengono in mente 4312 o 3412.
    In alternativa doppio trequartista (due tra Pellegrini, Dybala, Zaniolo, El Shaarawy o anche Zalewsky) alle spalle della punta unica, moduli 4321 o 3421.
    In ogni modo le alternative in avanti non mancano e le combinazioni possibili sono moltissime, mentre a centrocampo, tornando all’ipotesi Paredes potrebbe esserci spazio per un metronomo affidabile che dia ordine a manovra e palleggio, anche se preferisco sempre giocatori più dinamici e meno prevedibili nonché incisivi nella manovra offensiva; Lukic mi pare una buona via di mezzo, ordinato ma per nulla scontato nei suoi movimenti e nei passaggi.

    • checchè ne dica il solito professore che interviene per dare del laziale agli altri, non capendo i discorsi, i F4 sono un azzardo, come si è visto già con Salernitana e Cremonese, dal momento che Pellegrini lo sfrutti a metà e si spompa dovendosi fare tutto il campo avanti e indietro (è sprecato come box to box), Dybala non ha le caratteristiche per venire a difendere e poi ripartire (non le avrà neanche al 100% della forma, e spomparlo così è un crimine). La squadra in molti frangenti è sbilanciata o spaccata in due, specie dopo la metà del secondo tempo quando le energie latitano (i cambi prima del 70esimo pare siano una bestemmia, chissà perchè), e un conto è farlo contro neopromosse, altro è farlo contro squadre strutturate…non abbiamo preso gol, ma solo perchè la Cremonese è scarsa, ma al tiro ci sono arrivati e come. Per me Dybala deve giocare accanto ad Abraham (o al Gallo), con dietro Pellegrini, e di conseguenza il centrocampo va adattato a supportare quei 3 la davanti in maniera equilibrata. Poi che i “bambini” si divertano a vedere le formazioni tipo Fifa sulla PS4 va bene, ma l’equilibrio tattico è altra cosa…

    • Concordo al 100%, pure le virgole.
      Pellegrini in mediana è solo un ripiego di emergenza, alla lunga non funziona e se per un po’ funziona è solo per merito delle caratteristiche eccezionali di Lorenzo, che è da un pezzo che ha buttato il contachilometri alle ortiche.
      Un vero crimine usare il Dom Perignon per lavare i pavimenti, il Capitano serve sulla trequarti a devastare l’avversario con i suoi movimenti e i suoi assist, con dietro di lui una mediana affidabile che verrebbe ulteriormente rinforzata dalla sua propensione di uomo-ovunque, che corre sempre a dare una mano dove serve.

    • Criptico, il “professore” però lo fai tu, sempre, dio solo sa perché poi… Hai passato un anno a dire, con toni spesso sgradevoli, che avevamo un allenatore scarso e bollito, salvo poi fare una figura di melma e doverti persino scusare, qui sul forum, per le cose inesatte che hai scritto. Ti abbiamo benevolmente perdonato, ma vedo che hai perso il pelo ma non il vizio. Adesso infatti torni alla carica e vuoi fare tu la formazione e spiegare a Mourinho chi deve schierare e come. Peraltro basi questa tua convinzione sull’idea che contro la Cremonese abbiamo giocato “male”: non è affatto vero, abbiamo creato moltissimo (molto più dell’anno scorso, mediamente), in fase offensiva siamo stati ottimi e complessivamente in difesa abbiamo rischiato pochissimo. A Salerno idem. E con i Fab Four in campo, guarda un po’. Risultati e statistiche dicono ciò, ma tu ieri addirittura scrivevi che di questa ultima partita giocata salveresti pochi dei nostri come prestazioni. Il che è il colmo, sia perché non abbiamo affatto giocato male, sia perché la tua critica a Mou, l’anno scorso, si basava sul fatto che giocavamo in modo troppo tradizionale e difensivo: adesso che abbiamo un’altra squadra, altri interpreti, una maggiore solidità (dopo un anno di Mourinho) e possiamo osare di più, tu vuoi farci fare catenaccio e contropiede… Ma poi che discorsi sono? È ovvio che la formazione e l’assetto tattico (e, adesso, con un Wjnaldum e uno Zaniolo in meno) dipenderanno dell’avversario che si incontrerà e da chi sarà disponibile, in forma, ecc. Ma dire, come tu fai, che non si potrà schierare quasi mai una formazione più offensiva (il che non vuol dire automaticamente “sbilanciata”) è solo una tua convinzione: legittima, ma finora smentita da fatti e risultati. Quanto al “laziale”, ecc., visto che ti rivolgevi a me, pur non nominandomi: non ho affatto detto che sei laziale. Ho detto che hai, in un tuo commento, espresso la convinzione che la nostra campagna acquisti sia stata puramente “mediatica”, cioè pirotecnica, scenografica (appunto Dybala, Matic, Wjnaldum) ma, stringi stringi, poco “pratica”, poco “utile”. E infatti concludevi scrivendo che adesso, dopo questi infortuni di Zaniolo e Wjnaldum, è il caso di dimenticare tutte queste luci della ribalta e di mettersi seriamente a parlare di cose pratiche, “concrete”. Quasi che aver comprato questi giocatori sia stata una trovata solo pubblicitaria… E io ti ho fatto notare che queste sciocchezze, oltre a te, le dicono Lotito e i suoi amici. Pare pare. Quindi, ricapitolando: non mi dare del “professore”, perché in cattedra ci monti tu, ma poi… non ci sai stare. E non dirmi che ti ho dato del laziale se ripeti a pappagallo, tu per primo, la propaganda formellese sulla Roma di Mourinho.

    • tutto sto papiro pè venì, come al solito, a rompe er caxxo…quando mi leggi, ancora una volta, passa avanti…non concordi con quello che dico? me ne farò una ragione, ma vai a sbomballare altrove per favore…

    • mi avete “benevolmente perdonato”, fa veramente ride…bravo…poi ci spiegherai pure chi ti credi di essere per elargire il tuo perdono a chicchessia, perchè qua siamo ai deliri di onnipotenza, ma se ti fa sentire così importante pontificare e elargire assoluzioni su un forum, fai pure… 😉

    • No guarda, caro “elegantone”, se mi chiami in causa dandomi del “professore” per percularmi, ma da coniglietto quale sei manco mi nomini, e in più dici falsità sul sottoscritto (che t’ho dato del “laziale”: ma quando mai?), io ti rispondo, e ti spiego bene… “cosa” sei. E ti ripeto che il “professore” provi a farlo tu, ma maluccio, molto maluccio, fidati. E io commento chi mi pare, e quando mi pare: fattene una ragione o svolazza tu altrove.

    • Il “benevolmente perdonato” era ovviamente ironico, ma tu che sei… Criptico, non capisci ciò, ovvio: l’ironia e il sarcasmo ti sono preclusi, purtroppo, ho sbagliato io a non considerarla questa cosa. Ma comunque, a chiedere umilmente perdono, dopo la vittoria in Conference, con la cenere sul capo e la coda in mezzo alle gambe, sei stato tu, se ben ricordi, per i toni che avevi usato e le cose che avevi scritto per un anno intero su e contro Mourinho. L’hai fatto tu, il mea culpa a fine stagione, mentre tutta Roma festeggiava… Io ad esempio non l’avrei fatto: i “pentiti”, di qualunque specie, son sempre esseri viscidi e infidi, oltre che dei vigliacchi, solitamente. Chiaramente non è il tuo caso, ma insomma umiliarsi così, rinnegando le proprie idee (per quanto sballate siano) è sempre tristarello, proprio umanamente…

    • vabbè, lasciamo perde…cretino io che ci perdo pure tempo a rispondere…hai vinto tu, bravo e vai a fare del sano onanismo per questa tua vittoria ora, dai…ultima volta che ti rispondo, perchè davvero c’è molto di meglio da fare nella vita…

  20. Avrebbe senso soltanto se poi decidi di giocare a tre centrocampisti altrimenti è una butade tra l altro serve un giocatore di passo che corra a dx e sx .

  21. Allora Paredes costa 20 milioni lascia pure che ci facciano uno sconto (ma non credo vista la concorrenza) meno di 15 te lo scordi. Zaccaria è quello che lo scorso anno ci ha schifati per andare dai gobbi. Io, anche per stanare una volta per tutte il Bologna, virerei sul torinista Lukic inserendo Shomurodov nell’affare e vediamo l’effetto che fa. Comunque mi fido della società e sono sicuro che una soluzione la troverà

  22. Sta notizia è na caxxata stratosferica, al massimo può essere un azione di disturbo ma se la Roma voleva Paredes lo avrebbe trattato già dall’inizio non a fine mercato con la concorrenza della Rube.
    È il solito rincorrersi di voci che assodato che Belotti è già accusato hanno già tirato fuori 10 nomi per un solo centrocampista. Alla fine un nome uscirà ma senza fare tutte ste telenovelas giornalistiche, tanto più che i Friedkin sembrano voler accontentare le richieste di Mou per non far nuovamente limitare le disponibilità in rosa.

  23. Scusate ma tutti quelli che dicono che Paredes lo abbiamo già avuto e non ha fatto granché si ricordano che ha lasciato la Roma nel 2017 all’età di 23 anni e aveva davanti dei titolari stratosferici che avrebbero giocato titolari in ogni squadra europea (non a caso quella squadra l’anno dopo arrivò in semifinale di Champions)? Adesso ha 28 anni e da quando ha lasciato la Roma ha giocato la Champions tutti gli anni da titolare come compagno di squadra di giocatori mostruosi…lo sapevate che un giocatore durante la carriera matura? Magari siete gli stessi che parlavano male di Pellegrini fino a poco tempo fa e oggi vi siete accorti che è un grande giocatore…possiamo poi discutere se Paredes è il tipo di giocatore che ora serve alla Roma e anche se è proprio vero che Mourinho lo ha espressamente richiesto (viste le boiate che spesso sparano i giornali), ma discutere il giocatore mi sembra un tantino sbagliato…

  24. Non so se è vero, ma da quel che ho letto il mercato della Roma, con tanti parametri zero e soli 7 milioni spesi per cartellini, è figlio dell’imminente accordo con la UEFA per lo sforamento dei parametri del FPF.
    Improbabile pertanto che dopo aver speso meno di 10 mln x 4 acquisti di livello (5 se si considera Belotti) ne spenderemo più di 20 per l’ultimo acquisto dettato dall’emergenza.
    Tra l’altro, per quanto Paredes sia forte, molto di più del ventenne approdato a Roma, non è il tipo di centrocampista che ci serve.
    Il suo peggior difetto è lo scarso dinamismo, quindi servirebbe poco come sostituto di Gini che era stato preso proprio per integrare il nostro reparto di centrocampo con questa qualità che gli mancava.
    Al contrario i suoi maggiori pregi, le qualità di regista e metronomo, servono poco per una squadra che tende a fare poco possesso palla ed a verticalizzare subito, anche se, va detto, Paredes è molto migliorato nel fondamentale del passaggio profondo rispetto a quello che ricordiamo.
    Se è vero che causa settlement con la uefa per il pfp non possiamo spendere somme significative per cartellini, il giocatore a parametro zero più utile alle nostre esigenze, molto più del tanto decantato Grillitch, è XEKA, mediano portoghese svincolatosi dal Lille, forte in interdizione ma dotato di buon piede e discreta gamba.
    Se invece un investimento, sopratutto su un profilo giovane, possiamo farlo, FRATTESI resta il nome preferibile.
    Credo tuttavia che la soluzione verrà trovata andando a pescare un esubero di qualche big in prestito senza obblighi di riscatto.
    WINKS del Tottenham potrebbe essere una soluzione accettabile.

  25. Wijnaldum,pare che stara’ fuori “2/3 ” mesi poi ha il periodo mondiale x riprendersi , e considerando che per quanto forte sia non avrebbe fatto tutte le partite da titolare considerando il modulo di mou , credo che Nainggolan andrebbe piu che bene , adora roma e la roma , dicono che sia tornato sulla retta via , e i costi sarebbero veramente ridotti in piu nello spogliatoio pesa… … se x 6 partite dovra fare la belva….lo fara’…. in ultimo scrivo una spolliciata, non sono un estimatore di zaniolo ..anzi , ma ultimamante mi sono ricreduto , e sara anche lui una grave perdita….ma la domanda e’ …..avrebbe giocato a torino? no..perche mou non puo andare a torino con i 3 davanti e pellegrini .. percui tammy o dibala non li avrebbe mai tolti dalla formazione iniziale , certo manchera’ ma non nell immediato .. se mou va avanti con il punteggio ama coprirsi ……

  26. Non avete capito niente. La roma finge di prendere Paredes per alzare il suo prezzo da pagare per la juve che poi è costretta a cedere Zakaria a metà prezzo sia perchè i soldi sono pochi e sia perche zakaria non gradirà di diventare l’ultima scelta e di non vedere mai il campo e quindi farà le barricate contro la Juve.. Nel frattempo se poi si concretizzasse la possibilità reale di paredes si valuta perchè non si può mai sapere all’ultimo minuto cosa può succedere. E’ un win win.

  27. Si, se arriva in prestito con diritto e con minimo l’80% dell’ingaggio pagato dal presidente qatariota..visti i buoni rapporti, se Pinto ce riesce..

  28. ha ragione BOBAN 100% se mou gioca con il4 3 3 aumentano e possibilita di vincere, ma uno in difesa deve essere comprato ..

  29. Paredes era un buon prospetto adesso è un giocatore di caratura internazionale, ha giocato in Champion’s League ed è stato per più di un anno titolare in una squadra dove “qualche” giocatore buono a centrocampo è passato o no? In più conosce il campionato italiano e la città, un prestito oneroso con diritto di riscatto anche a 20 milioni sarebbe un colpo. Psg e Roma hanno buoni rapporti.. Poi fare un dispetto alla Juve che a centrocampo sta impiccata e che ci ha fregato Zakaria (se lo tenessero) sarebbe top.

  30. Per carità non è esattamente quello che ci serve, è un po’ troppo simile a Matic e Cristante. Ma prenderlo lasciando al palo i gobbi senza regista varrebbe da solo l’acquisto.
    Inoltre bisogna considerare che Matic più di quest’anno difficilmente farà mentre Paredes ti può garantire ancora almeno tre/quattro anni.

  31. non ci credo proprio, questa notizia l’hanno messa in mezzo per poter dire alla fine che il calciatore ha preferito quella lì.

  32. Intanto Riccardi non vuole ridursi l ingaggio per cui trattativa col Latina bloccata e mentre Felix e kluivert sono ancora a trigoria Belotti attende..non si vende uno spillo.

  33. Ieri quando ho detto che serviva un titolare e non un rapporto per Wjinaldum, mi avete spolliciato, e invece avevo ragione questi la pensano come me, tra l’altro Paredes completa il centrocampo per il prossimo anno

  34. Ma che casso c’entra Paredes che a noantri ce serve n’profilo de centrocampista box to box!?! Er bòn Leo fa un ròlo che ar paese suo lo chiamano “Volante”. A la Magica je occore uno de gamba, un Veretout, un Frattesi, Un Wijnaldum…

  35. Ma non è che quel ruolo può farlo anche Zalewski? Comunque c’è anche Bove e potrebbe essere l’occasione giusta per lanciarlo. Magari si potrebbe pensare al difensore e attaccante

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome