MOURINHO: “Ci sono state due partite, una senza e una con Dybala. Certi giocatori a livello bassissimo. Ora è tempo di fare autocritica”

243
4080

AS ROMA NEWS – Mister Josè Mourinho si presenta davanti ai microfoni dei giornalisti per commentare la prestazione dei suoi calciatori al termine di Roma-Torino.

Di seguito tutte le dichiarazioni del tecnico portoghese sulla gara di campionato giocata questo pomeriggio allo Stadio Olimpico.

JOSE MOURINHO A DAZN

Cos’è accaduto sull’espulsione?
“Giusta. Parole che meritano il rosso. Poi mi sono scusato per le mie parole. Però del gioco e del suo gioco come arbitro non voglio parlare”.

Cosa non le è piaciuto dell’arbitro?
“Ti ho già detto che non ne voglio parlare. Io meritavo il rosso, mi sono scusato”.

Sulla partita..
“Quale? C’è stata una partita fino al 70esimo, e una dopo. Fino al 70esimo i tifosi volevano andare a casa, non giochiamo bene, non creiamo. Poi in 20 minuti abbiamo creato più che in 70. Perchè? E’ facile. Siamo una squadra con determinate limitazioni. Quando Paulo non gioca è molto diverso per noi. Quanti punti avremmo fatti in più con lui? La difficoltà nella costruzione del gioco è che altre squadre hanno 20 giocatori di qualità meravigliose, e noi abbiamo quelli che abbiamo. La luce sta lì. Abbiamo perso la luce, e la qualità è diversa. Ci sono giocatori che sono a livello bassissimo, e la squadra ha bisogno di tutti. Ora dobbiamo riposarci, e preparare un secondo ritiro. Dal punto di vista individuale per qualche giocatore è tempo di fare autocritica, e io farò lo stesso con me stesso. Siamo una squadra unita nonostante i problemi, oggi era veramente difficile: due pali, un rigore sbagliato al 93esimo, ma la partita non è morta lì. E se c’erano 2 minuti in più potevamo fare altro. Questi sono i 20 minuti della speranza, di avere un Dybala e un Pellegrini insieme e di un Tahirovic che da settimane vi dico che è quasi lì e che oggi è entrato in una situazione di grande pressione. Non ci sono milioni da spendere, ma siamo uniti e lavoriamo. Complimenti a Tahirovic, il suo debutto lo ha fatto molto bene”.

Manca mentalità?
“La mentalità la fanno i giocatori, la maggior parte dei giocatori. Si parla tanto di club, di ambiente, di città, di piazza. Secondo me no, la mentalità è una questione di giocatori”.

Era Belotti il rigorista?
“No. Chi era? Non te lo dico. E’ il tipo di situazione dove si può sbagliare, il problema è quando non dai tutto che puoi dare. Ogni tanto sei tu fragile mentalmente, ogni tanto sei tu dove il cacio non è una cosa fondamentale nella tua vita. Sono queste le cose che io non digerisco. Belotti ha avuto il coraggio di prendere il pallone e di sbagliare”.

JOSE’ MOURINHO IN CONFERENZA STAMPA

Questa partita ci conferma che la Roma è Dybala dipendente, è preoccupato?
“In questo momento in cui è recuperato non sono preoccupato, ma ho la speranza che possa tornare bene per il secondo periodo del campionato. Gli ultimi 20 minuti sono 20 minuti non di sorpresa, ma di speranza perché Tahirovic sarà un grande giocatore: fin quando sarò qui non smetterò mai di dare possibilità di svilupparlo perché è un lavoro di cui la Roma come società ha bisogno, è un giocatore in più che con il tempo andrà a mangiare qualcuno di quelli che hanno più stabilità in questo momento. È un giocatore di più qualità. È ovvia la situazione di Dybala: con lui per 20′ abbiamo avuto più emozione nello stadio, più palle gol e tutto di più. Sono 6 partite di fila in campionato senza di lui, è tanto in questa squadra. E poi due partite senza lui e Pellegrini, è assurdo per noi. Per questo esco con speranza e contento con l’atteggiamento dei giocatori negli ultimi minuti: quando prendi un palo, parata, poi rigore sbagliato, la squadra muore invece la squadra è andata fino alla fine per cercare di cambiare un risultato. Abbiamo i nostri limiti ma sono positivo per la speranza vista nel finale”.

Dov’è finita la Roma che senza Dybala ha vinto un trofeo l’anno scorso? Il resto della Roma perché ha tutte queste difficoltà?
“È difficile per me rispondere. Ho la risposta per te, se mi dai la tua parola che resta tra di te, te lo dico fuori. Non puoi farlo? Allora non te lo dico. Pensa bene all’anno scorso e a quest’anno se ti sembra tutto uguale o manca qualcosa di fondamentale”.

Mkhitaryan?
“E qualcuno che è qui ma non è lo stesso”.

C’è un problema di recuperare Abraham dal punto di vista psicologico?
“Magari sono old fashioned però penso che quando diventi un giocatore professionista in un universo di milioni di milioni di bambini che lo volevano essere, non hai bisogno dell’appoggio di nessuno, non hai bisogno di una fonte esterna per motivarti. Cos’è questo? L’allenatore, lo psicologo…ma cosa, devi dare tutto in campo ogni giorno, in ogni allenamento, in ogni partita. Gioca bene, male, sbaglia o non sbaglia. Con un giocatore che con me sbaglia, l’unica cosa che posso dire che è scarso, però sbaglia. Ma una cosa è sbagliare e un’altra è l’atteggiamento. La tua domanda riflette un po’ il mondo di gioco. Ma quale appoggio psicologico, corri amico, vai lì per il duello individuale, crea dei problemi a Buongiorno…amico, sono milioni e milioni di bambini che vogliono arrivare e arrivano in pochi, sono privilegiati. La fonte esterna è il plus, ma non sei tu allenatore, psicologo o direttore che cambia la mentalità di un giocatore. Sei un uomo. Volpato oggi non ha giocato bene, di chi è la colpa? È mia perché non è un giocatore che può giocare contro una squadra contro il Torino perché è una squadra che gioca a uomo, aggressiva e tosta. La colpa è mia che non ha giocato bene. L’ho cambiato per migliorare la squadra e per proteggerlo, è parte della sua formazione. Ma ci sono altri giocatori che devono avere un livello alto non dico di performance, ma parlo di atteggiamento: non hai bisogno di motivazioni per andare alla fine del mese a prendere lo stipendio, lì vai. Dobbiamo tutti dare di più”.

Karsdorp? La decisione di non portarlo all’Olimpico oggi?
“La decisione è mia, solo mia ovviamente e non devo spiegare tutte le decisioni che prendo. Lui sa perché, i compagni sanno perché e non devo dire a voi perché”.

Articolo precedenteMATIC: “Giocare così non va bene nemmeno ai tifosi. Cosa manca alla Roma? La mentalità”
Articolo successivoSerie A: la Juventus batte la Lazio (3-0) e la scavalca in classifica. Vince anche il Milan, furia Fiorentina

243 Commenti

    • karsdorp sta bene ndo sta …. lo dovevano cacciare prima. ma Mourinho si deve assumere le sue di responsabilità….squadra senza.gioco e di certo gioco non lo fai con cristante e pellegrini due giocatori di medio livello.

    • Hai fatto scappare un giocatore con la sua famiglia per coprire le tue mancanze. Vergognati.
      Il Sassuolo che ha preso 3 pippe dal Bologna..tutta colpa di Kasdrop???
      Oggi abbiamo preso il gol dopo che hai tolto il centrocampista che giocava meglio (Camara) per lasciare quella pippa di Cristante (che poi a furore di popolo hai dovuto levare) .. Così 70 minuti per il fantasma di Abraham.. E Dybala lo hai messo solo dopo che tutta la tribuna si è messo a fischiare la squadra.
      Basta a fine anno società ed allenatore devono parlarsi perché se questo è quello può offrire Mou con le finanze della Roma non si va da nessuna parte.

    • Hai fatto cacciare un giocatore con la famiglia per scaricare su di lui le colpe dei tuoi errori.. Vergognati. Ieri il Bologna ha vinto 3-0 contro il Sassuolo..tutta colpa di kasdrop??
      Oggi hai levato il centrocampista sbagliato ed abbiamo preso il gol.. Hai tenuto 70 minuti il fantasma di Abraham.. Cristante lo hai richiamato in panchina a furore di popolo come Dybala che è entrato dopo che le tribune hanno iniziato a fischiare pesantemente la squadra..
      La società deve parlare seriamente a fine stagione con Mou per capire se con le nostre finanze può offrire di più..altrimenti è meglio lasciarsi.

    • No ma iltoro ho giocatori di livello altissimo e i nostri fanno pena eh!
      Ma la fa finita di sminuire i nostri.

    • @Asterix postare 2 volte lo stesso commento non lo fa diventare più convincente… la storia di Sassuolo-Bologna è un discorso ridicolo, perché posso risponderti che il Bologna ne ha preso 6 dall’inter che tu hai battuto, come la Lazio che ha perso col Fayenord e ha battuto la Roma, ma la Roma ha battuto il Fayenord, sono discorsi senza senso, ogni partita è una storia a sé… a Gennaio avremo (si spera) la squadra al completo, quando Mou avrà a disposizione tutti gli effettivi, compresi Dybala, Wijnaldum e Pellegrini, e la squadra giocherà male, allora sarà costretto a prendersi le sue responsabilità. per il momento ci sono 6 squadre in 6 punti che lottano per il secondo posto, e noi siamo in quelle 6, al netto delle assenze e del non gioco, quindi credo che per curriculum, per la vittoria di 7 mesi fa, e per essere comunque in corsa per tutti gli obiettivi possibili, Mou meriti ancora la nostra incondizionata fiducia… poi magari tu al posto suo credo di poter fare molto meglio, ma io non me la sento di rischiare, mi fido più di luo

    • La squadra gioca male, la colpa è di mou. Le punte non la sfiorano, la colpa è di mou. Il portiere ha preso due o tre gollazzi, la colpa è di mou. I centrocampisti sono quello che sono, la colpa è di mou. I difensori fanno l’assist agli avversari, la colpa è di mou.
      Io non la vedo così.
      Chi gioca contro è fuori, addio.
      Per me, avanti con Mourino!
      Forza Roma, sempre!

  1. e Juric,Sottil,Palladino,Nicola quanti giocatori di qualità hanno?….no perché a pallone ce giocano…
    er Toro….xha 13 giocatori ci ha nascosto il.pallone
    x 70 minuti….sto pappone.sta x finire …

    • Stefano….lui sta mettendo in dubbio la loro professionalita” non le loro qualita’. Qualcosa e’ successo

    • mi sa che te dovrebbero nasconde il vino !
      dove l’hai visto il torino che nascondeva il pallone ?
      io ho visto un torino molto aggressivo e che nonostante questo non riusciva a fare gioco.

  2. “Non abbiamo gioco, mou e’ bollito si dimetta con italiano calcio champagne”.questo srntenzia la massa. Ora non hai gioco, poi entra la qualita’ e giochi e crei, msnca il gioco? No, manca la qualita’, mancano i giocatori di qualita’, perche’ quelli che ci sono, sono assai, scarsi. punto. due punti……….. e basta.

    • Ma de che stai a parla, crei perché dybala è effettivamente forte e nel caos ti crea qualcosa, quella che si è vista nel finale è una semplice ammucchiata, ed il gol con le ammucchiate non ti capita ogni partita.

      È una seria A di un livello scarsissimo è bisogna bersi le vaccate de sto fantomatico guro che dice che gli altri “hanno 20 giocatori di qualità meravigliose”.
      Ma chi, ma dove? Ma li leggete i nomi dei giocatori del napoli?

      Ma veramente anche basta.
      Ste robe son da morte cerebrale.

    • Premetto sempre che non capisco molto di calcio ma se i giocatori sono gli stessi dei primi 70 minuti e con Dybala giocano meglio, vorrà dire che nei primi 70 minuti è mancato un giocatore nel ruolo di Dybala? A parte le qualità, a me sembra che manchi chi passa la palla all’attaccante, i lanci lunghi dei difensori sono prevedibili e quindi non riescono mai a sfruttarli, si ritrovano tutta la difesa addosso. Ci vorrebbe un vice Dybala, anche più scarso andrebbe bene

    • Fare l’esempio del Napoli lo trovo un tantino sbagliato..

      Quando si parla di qualità non si parla di campioni.. Ma di calciatori con caratteristiche tecniche.. Nel Napoli hanno quasi tutti tecnica..

      Da Lobotka.. Che è tra i più importanti.. Zielinski.. Anguissa porta inserimenti fisicità, ma ha anche una buona tecnica per giocare veloce.. Kvara.. Tra i più tecnici.. Non solamente del Napoli.. Politano è un altro che tecnica ne ha.. Per non parlare di Elmas.. Che è addirittura un panchinaro..

      È poi hanno altre caratteristiche che in altre partite risultano decisive.. La velocità palla al piede di Lozano.. La potenza di Osimhen.

      Parlare di un Napoli come di una squadra senza tecnica lo trovo assurdo..

      Sono le caratteristiche dei calciatori a fare le squadre.. La Roma a centrocampo è una squadra senza reattività.. Quindi lenta.. E con poca tecnica.. In difesa hai 3 marcatori.. E sono tutti poco tecnici..

      In attacco senza Dybala hai due giocatori di potenza.. Ed uno dei due probabilmente non è nemmeno un attaccante..

      Poi si potrebbe comunque rendere di più con un altra idea.. Si.. Probabilmente si.. Ma non mandiamo il messaggio che la Roma in campo ha la tecnica del Napoli.. Perché non esiste neanche lontanamente..

      È non mi riferisco a campioni puri.. Ma anche a giocatori discreti che hanno comunque determinate caratteristiche..

      Sono le caratteristiche dei calciatori a fare le squadre di calcio..

      La Roma è costruita male da anni sotto questo punto di vista..

      Forza Roma..

    • Mat lobotka lo volevano cacciate e soalletti che l ha fatto diventa grande come se invento Perrotta. Se il Napoli lo fdai a mourinho te dice che non cia giocatori e campioni ce lo vedi a gioca Co Kim Mario rui e jesus Fatela finita

    • Marco79, stai bestemmiando, questi si credono che la Roma abbia una squadra di fenomeni, perché la Roma se ama e nun se discute.
      Quindi i giocatori sono campioni, li andiamo a prendere all’aeroporto e li osanniamo come fosse venuto Pelè. E tu stai mettendo in dubbio questo. Anatema su di te.
      Lo scorso anno c’era gente che diceva che Veretout Villar e Diawara erano giocatori da champions e che la colpa era di Fonseca che era un dilettante. Ora tocca a Mourinho, poi sarà la volta di qualcun altro.
      Pochi si rendono conto che la qualità in questa Roma è limitata. Non a caso il pareggio lo hai acciuffato quando sono entrati Djbala e Matic che infatti sono giocatori decisamente superiori alla nostra scarsa media tecnica.

    • Alessandro sei libero di continuare a difendere la rosa dando addosso a mou. Di franceaco giocava bene col miracolo col sassuolo, Fonseca pure ma poi dice che giocava con la difesa alta e volevate de zerbi. E pure degli ultimi 3 il piu scarso chi e’ nonostante il gioco esoneri alla mano? Di francesco. Ma aveva lo squadrone sabatiniano una parte almeno, degli 87 punti spallertiani, ws arrivo terzo ein sm si champions in un campionato in cui la juve vinceva con100 punti. Oggi invece la lazio e seconda pensa il livello. Vi auguro Italiano, poi pero’ ai bybala e ai wijnlamdum chi li chiama, li chiami tu, che ti piace il bel gioco?

    • Nando Mericoni.. Non si sta parlando di quanto è forte oggi..

      Si parla di caratteristiche tecniche.. E Lobotka la tecnica la sempre avuta.. Oppure c’è chi veramente crede che Spalletti ha fatto diventare tecnico un giocatore che non lo era?…

      Siamo davvero arrivati a credere cose del genere?

      Con Gattuso aveva problemi per via della forma fisica.. Infatti Gattuso lo vedeva grasso, fuori forma..

      Non è mai stato un problema tecnico..

      In oltre non c’è nessuna invenzione.. Quello è il ruolo di Lobotka.. E li lo mette..

      E sono il primo a pensare che tatticamente Spalletti sia un allenatore importante..

      Ma nessuno fa spuntare caratteristiche che non hai.. Non scherziamo su..

      Forza Roma..

    • Il vero problema è dell’atteggiamento/concentrazione in campo dei giocatori e non delle loro qualità. Vedere una Roma a due facce nella stessa partita vuol dire che c’è qualcosa che non va, o il lavoro mentale fatto da Mourinho ha mostrato già alcune crepe oppure l’arrivo di giocatori come Dybala, Gini e Matic ha creato malumori nello spogliatoio condizionandolo totalmente fino a far diventare la squadra dipendente da questi giocatori o forse hanno tutti il timore di farsi male vedendo i diversi infortunati. Vedere una Roma tra i primi 70 minuti e un’altra gli ultimi 30 qualcosa sembra andare storto sul lavoro mentale che Mourinho fa ai giocatori ma per fortuna abbiamo la pausa mondiale per fare le riflessioni e si vedrà da gennaio in poi con la squadra tutta al completo per vedere come andremo e poi il resto si vedrà.

    • Marcoli’, ti ricordi cosa pensavamo di Perrotta qui nell’anno dei quattro allenatori?
      Fu pure minacciato al supermercato con la famiglia.
      Una pippa clivense che stava bene ndo stava prima.
      Poi arriva Spalletti e Perrotta diventa campione del mondo.
      E se questi sono così scarsi, e probabilmente lo sono pure, perché li rinnoviamo a botte di contratti da 3/4 mln? Dici che non avranno sentito anche il parere di Mourinho?

    • Scusate ma a mente molto aperta partendo dalla semifinale di champions league e il famoso terzo posto raggiunto in campionato in quell’annata fino ad oggi, la Roma sul piano tecnico ha mantenuto gli standard oppure ha avuto un abbassamento del livello tecnico generale della rosa oltre ai continui cambi dell’allenatore? Perchè davvero se dobbiamo paragonare il centrocampo di adesso composto da cristante ancora titolare matic 34 enne bove camara fuori rosa dell’olympiakos più winaldjium infortunato pellegrini e lo paragoniamo allo stesso livello di quello che avevamo in quell’annata mi sa che è meglio smettere di parlare di calcio perchè si evita di vedere la realtà delle cose e cioè che siamo mediocri non siamo da vertice e per esserlo ci vogliono sempre i giocatori di livello che la Roma ne ha pochi, anzi al massimo ne ha tre.
      Dobbiamo renderci conto una volta per tutte di una cosa che indipendentemente dall’allenatore che abbiamo o avremo la squadra è sempre questa è MEDIOCRE da massimo quinto o sesto posto, se si vuole realmente alzare l’asticella una volta per tutte allora qui tocca fare una cosa, che per gennaio la società facci almeno tre acquisti (tre titolari) un regista titolare un difensore centrale titolare e un centravanti titolare, altrimenti è inutile che cambi costantemente l’allenatore se la rosa è questa qui.
      Vuoi vincere allora comprate i giocatori validi

    • Dove sta José.. Io non sto dicendo che abbiamo una squadra di pippe..

      Sto dicendo un altra cosa..

      Per fare un calcio rapido.. Servono delle caratteristiche precise.. La reattività è la tecnica.. Questo specialmente a centrocampo..

      Dimmi se sbaglio eh..

      Noi a centrocampo abbiamo giocatori reattivi e tecnici?.. Cristante e reattivo?.. Matic?.. Pellegrini?.. Camara lo è.. Si.. Ma manca di tecnica..

      Avevamo Mikitharyan.. Tanto per fare un esempio.. Lui era sia reattivo che tecnico.. E se ci ricordiamo bene, lo scorso anno con lui in campo la Roma giocava sempre meglio..

      Questo è non significa che Cristante sia un giocatore inutile.. O che Pellegrini sia inutile.. Semplicemente le caratteristiche che ci sono in campo.. Secondo me.. Sono totalmente sbagliate.. Servono almeno due giocatori, rapidi di gambe.. Con una buona tecnica.. E poi gli puoi affiancare Pellegrini.. Oppure Cristante oppure Matic..

      E non sto parlando di campioni da 50 mln.. Sto parlando anche del Torreira di turno.. (un nome a caso)… Che non è un campione.. Però è rapido di gambe sa giocare a due tocchi ma sa anche aprire il gioco e lo fa con una buona tecnica..

      E questo è non significa che Torreira sia migliore di Cristante.. Semplicemente a noi mancano giocatori così.. Con quelle caratteristiche..

      Per quanto riguarda Perrotta.. Spalletti fu bravo a capire che Perrotta aveva quelle caratteristiche, sapeva inserirsi come pochi.. E guarda un po’.. Mentre lo scrivo.. Penso proprio a Cristante.. Che potrebbe essere simile..

      Ma parliamoci chiaro.. La grande fortuna di Perrotta si chiamava Francesco Totti.. Che lo metteva in porta senza neanche guardarlo..

      Io parlo sempre di caratteristiche.. Perché sono le varie caratteristiche dei calciatori che fanno la squadra secondo me..

      Forza Roma..

    • Ho capito Marco, ma torniamo sempre allo stesso punto però. Perché rinnovare a cifre altissime giocatori che non sembrerebbero funzionali oppure prenderne altri che mancano di quelle caratteristiche?
      Perché prendiamo Matic invece di un “Torreira a caso”? Io pure penso che le migliori doti di Cristante si vedano vicino alla porta avversaria piuttosto che la propria, e se non possiamo mettercelo tanto vale cederlo e prenderne uno con altre caratteristiche.
      Così come non puoi presentare una linea difensiva con tre stopper, tutti limitati nella gestione del pallone. Ne vendo uno e ne prendo un altro che abbia nelle corde l’impostazione.
      Ma qui sono più di quattro anni che tendiamo ad arrotondare i poligoni coi risultati che poi sono sotto gli occhi di tutti.

    • José.. A me generalmente piace parlare di calcio, perché lo vedo con i miei occhi, e mi piace notare anche il più piccolo particolare..

      Quando si parla di decisioni interne invece, ci può sfuggire tutto a noi comuni mortali che la viviamo da fuori..

      Magari un Di Francesco – Fonseca – Mourinho.. Vedono il calciatore in modo totalmente diverso..

      Tenendo Cristante come esempio.. Adesso se non erro prende 1,8 circa.. E diventato campione d’Europa con l’Italia.. Ha vinto lo scorso anno la Conference con la Roma.. Se fossi il suo procuratore non punteresti a chiedere anche di più?

      È la Roma che deve fare?.. Lo rinnova con un aumento ritoccato, con la possibilità di poterlo cedere sempre anche ad un prezzo più basso.. Oppure lo perdi a zero?..

      Io questo non lo so.. E chiaro che degli errori sono stati fatti.. Ma non solamente ora.. Ci sono errori che ci portiamo dietro dall’epoca Monchi..

      Ma se proprio da quel periodo abbiamo perso la zona Champions ed abbiamo iniziato a navigare tra 5/7 posto non è una coincidenza..

      È sempre da quel periodo la Roma ha sempre giocato male.. Forse con Fonseca un po’ meglio.. Ma quando il livello si alzava.. Il Napoli di Gattuso c’è ne faceva 4.. Ma non solo loro..

      E tra questi in quegli anni c’erano ancora il miglior Veretout.. Che tecnicamente non era una cima.. Ma sapeva inserirsi.. Il miglior Miky.. Edin.. Che permetteva gli inserimenti facendo regia in attacco..

      Ed uno come Cristante lo metteva in difesa.. Non per difendere.. Ma per impostare dal basso.. E per velocizzare il centrocampo.. Ma questo ti faceva perdere qualcosa dietro ovviamente..

      Ci sono tante domande che farei anche io.. La prima che farei non è legata hai rinnovi però.. Ma al perché non si è deciso di cambiare l’intero reparto, portando giocatori con caratteristiche completamente diverse..

      Invece Matic, così Come Pellegrini.. Ci possono anche stare in una rosa..

      Poi.. Anche l’allenatore ha fatto degli errori.. Si.. Mi sembra evidente.. Ma qui passa il concetto che se la Roma gioca male è perché c’è Mourinho.. Ma se prendiamo Klopp.. La Roma continuerà a giocare male lo stesso.. E magari prendendo altre imbarcate..

      Almeno questa è la mia idea..

      Forza Roma..

    • Allenatore indecente, gioco zero.. Ma che possono fare i giocatori senza uno straccio di schema??? Adesso brucia anche Volpato, come ha fatto l’anno scorso con Félix. Via subito.

  3. ma un po di colpa ce l’avrà pure chi insistentemente spinge sempre per alcuni giocatori( mancini e cristante su tutti). basta scuse perché l’anno scorso si giocava anche senza dybala. non mi puoi dire che il Torino ha qualità tecniche migliori della Roma, perché allora te ne vai a casa quando vedi la tua squadra giocare così male

    • Buone vacanze in Giappone e un sereno Natale ….ve cianno mai mannato a quer paese…..non vi meritate Noi.

    • Infatti l’anno scorso in che posizione siamo arrivati in campionato? La coppa ha nascosto diversi problemi e diciamocela tutta, abbiamo avuto grande fortuna che il Tottenham è stato eliminato.

  4. Noi incontriamo sempre il brasile oppure anche il sassuolo il torino e tutte le altre?Hanno tutte 20 campioni?Siamo sotto di un goal e non è la prima volta che mou fa perdere tempo con l’arbitro.Pensasse a far giocare la squadra con i soldi che prende potrebbe farsi aiutare da un’allenatore.

  5. Non si deve giocare solo negli ultimi minuti. Non sono contro la societa ne contro l allenatore anche se qualche errore lo ha fatto anche lui, ma bisogna comprargli qualche campione in piu e qualcuno di personalita che guidi la squadra in campo. Imbarazzanti e impotenti certi giocatori scesi in campo nelle ultime tre partite. Oggi partita da restituzione dei soldi del bigletto. Lo stadio pieno in ogni partita casalinga esige rispetto sul campo da parte della squadra. Grave oltre all atteggiamento perche persi 7 punti in 3 partite importanti per la classifica, invece praticamente si sono suicidati, sportivamente parlando. Occorre un mercato intelligente di riparazione oltre al ritorno di Gini. Quasi meta squadra non sembra all’altezza atleticamente o ha sbracato, mediocri e confusi tecnicamente, e ancora piu grave, poco propensi alla lotta e alla fatica se si vuole arrivare al 4 posto non vedo altre vie, altrimenti a gennaio saranno dolori ancora piu atroci. Sempre forza Roma.

  6. Giocatori mediocri e sopravvalutati soprattutto a centrocampo ma non solo. Spero solo che Paulo non chieda di andar via come hanno fatto Miki e dzeko, ma lo capirei se lo facesse. In tutto questo abbiamo il terzo monte ingaggi della serie a

  7. Che dire ? Abraham lo ha voluto Lui, di Zaniolo è lui che continua a dire che è un fenomeno, Shomurodov lo ha voluto lui e lo ha messo in panchina come quarta punta, Camarà lo ha fatto entrare 4 partite fa, tutti hanno giocatori più forti di noi con un monte stipendi che è 1/4 del nostro. Boh

    • Inizialmente aveva spinto per la conferma di Karsdorp, Ibanez, Mancini, Cristante e Pellegrini Belotti l’aveva voluto lui definendoli tutti come “Professionisti indispensabili” Improvvisamente siamo diventati una squadra con determinate limitazioni A me sembra un bel paragnotta!

  8. Penso che i veri tifosi abbiano chiarito allo stadio oggi da che parte stanno.
    Gli altri tutte criptoquaglie frustrate dalla vita.

    • I “veri tifosi” spernacchiavano Pallotta e tu stavi con Pallotta. Eri allora una criptoquaglia frustrata dalla vita? Rinato dalle tue ceneri perché adesso la posizione dello stadio ti garba?
      Fai il bravo Anto…

    • @Anto (l’originale)
      A dire il vero l’unica cosa che mi frustra e’ vedere giocare questa Roma
      una sorta di veleno domenicale che non posso evitare di bere pur sapendo che mi fara’ male
      Poi mi devo anche subire i tuoi predicozzi per convincermi che sono una criptoquaglia e che non ci capisco niente di calcio , che ce l’ho con Mou perche’ odio la Roma
      Con tutto cio’ mi ritengo non frustrato
      Tra me e me ho accettato di veder giocare male con Mou a patto di vincere
      Sempre tra me e me storco un po il naso a veder giocare male e a perdere
      A giugno la Roma ci sara’ ancora e nel 2023-24 ci sara’ una nuova stagione e non importa se Mou non ci sara’ sopravviveremo eventualmente senza il suo calcio

    • Io non prendo lezioni da chi ha disertato lo stadio per un anno e mezzo con la scusa delle barriere. Quando loro erano assenti io stavo lì.
      Chi decide chi sono i veri tifosi? Tu? Per me è più tifoso chi tifa Roma che chi tifa Mou.
      Quando Mou se ne andrà resterete senza il totem da idolatrare, io continuerò a tifare Roma come ho sempre fatto.

      Friedkin sveglia. Caccia il totem prima che sia troppo tardi.

    • a parte che io difendevo Pallotta perchè arrivavamo secondi e terzi,
      se è per questo difendevo anche Fonseca, o Garcia (o Spalletti quando
      lo fischiavano per Totti…).
      Sono i giocatori a scendere in campo.
      Potrebbe venire pure Klopp, o Guardiola,
      ma se invece di Wjinaldum deve giocare Cristante, de invece di Dybala
      deve giocare Elshaa, se Abraham pare suo zio, se Belotti ( e io lo dico da 1 anno
      per quello che vale…) è un giocatore finito, non ci vaci molto di più.
      Poi a fine stagione faremo i conti,
      ma come sempre quando la Roma va bene poi sparite.

      Perchè siete frustrati.
      E criptoquaglie.

    • No, tu difendevi Pallotta anche quando arrivavamo sesti o settimi e stavamo affogando sotto una marea di debiti. Fino all’ultimo. Io lo so.
      E allora tu, per quelli che adesso chiami “veri tifosi” eri nient’altro che una criptoquaglia.
      Forse nemmeno tanto cripto.
      Dammi retta, non te lo puoi permettere.

    • Anto Ti riferisci al ministriscione in sud? Forse non hai sentito i fischi assordanti a fine primo tempo e a fine partita. Usate il termine “lo stadio” come se fosse una persona sola. Vicino a me c’era tanta gente incazzata. Anche con Mourinho

    • Quindi o la si pensa come Anto (l’originale) oppure si viene etichettati come criptoquaglie frustrate Quando l’egocentrismo supera l’intelletto umano e sfocia nell’diozia pura

    • Quindi, o la si pensa come wing o si viene etichettati come egocentrici ed idioti.
      Lo so fare anche io quel giochetto demagogico!

    • Caro ToroSeduto, io dico solo una cosa….ci sono dei valori, nel calcio. Ora, tu puoi discutere la singola scelta, ma certi campioni, sono ASSOLUTI. Mi ricordo quando mi arrabbiai – eufemismo – perché la Roma prese Kalinic e non Ibra: è vecchio, non segna…da allora, 33 goal in serie A. Quanti ne ha fatti Kalinic?
      Stesso discorso per Mou. Il tecnico è forte, ha vinto con squadre non sempre all’altezza, tirando fuori il massimo da certi calciatori. Anche alla Roma, certi ragazzi hanno ripreso a giocare a pallone, tra cui lo stesso Karsdorp.

      Quindi, non si tratta di tifare Mou…si tratta di responsabilizzare i calciatori. Ma perché è sempre colpa dei tecnici e mai dei calciatori? Perché è sempre colpa di Cristante e mai di Smalling (che ci ha fatto perdere un sacco di punti nelle ultime 3/4 partite)? Perché non è mai colpa di Zaniolo? Alcune figure, in questa città, godono di un’inspiegabile immunità. Poi, il lunedi, quando i pifferai magici danno sfogo ai loro istinti primordiali, vi indirizzano in un senso o nell’altro. Le partite si vedono anche il giorno dopo, andando a leggere i numeri…i numeri, uniti alla percezione del campo, spiegano molte cose.

      Apri wikipedia. Leggi la bacheca dell’allenatore. Tu, nei suoi anni da allenatore avresti fatto meglio? Ribadisco: ci sono dei valori. Mou è un valore ASSOLUTO. Ha vinto al suo primo anno un trofeo internazionale che mancava da 61 anni. Ha allenato Campioni. Sà come si vince. Ha credibilità…o pensi che Mancini, Ibanez, Camara, Spinazzola e Karsdorp abbiano più credibilità di lui?

  9. Ecco bravo comincia tu a fare autocritica per il gioco vergognoso che riesci a esprimere. Non è possibile pur senza Dybala attendere sempre gli ultimi minuti per vedere un tito in porta e non solo stasera. Poi, per cortesia lascia in panca Belotti è meglio e Volpato a gennaio mandatelo a maturare da qualche parte. Per me poi se fai giocare Shomurodov al posto di pennellone Abraham non credo che possa esserci tutta sta differenza.
    Non voglio contestare Mou, non sono nessuno, tuttavia il gioco che esprime praticamente da inizio stagione è veramente vergognoso e i risultati si vedono a parte qualche partita miracolosamente vinta tipo Verona o con i bulgari, salvati dall’eliminazione al primo turno solo dal VAR.

    • Romano, questo è un film già visto fino alla nausea. Negli ultimi 15 anni poi… se i giocatori non giocano, non corrono, non si smarcano, non coprono… fino ad oggi sono riusciti a far esonerare tutti gli allenatori (qualcuno è scappato) questa volta spero proprio che a pagare siano i giocatori. Poi non che le altre squadre hanno tutti i campioni, la differenza è che corrono, coprono, si applicano, tirano. I nostri sono veramente inqualificabili.

    • Romanuccio, ti ricordo che Mourinho lo ha voluto Friedkin ahaha che romanista vero che sei ahaha molto coerente ahaha d’altronde come i comparetti tuoi.
      Forza Roma

    • Non ti capisco Prohaska (ma d’altra parte….) ho solo espresso quella che è una giusta considerazione su quello che il campo da tempo mostra e il responsabile ancor prima dei giocatori noin può che essere Mou. Lo scorso anno lo anche esaltato, ha vinto, ha trascinato ed era giusto, ora obiettivamente quando per partite intere non si tira in porta………. Mou lo ha preso Friedkin e che c’entrano i Friedkin, hanno puntato su quanto di meglio si poteva prendere. Sempre Forza Friedkin anche per averci liberato del tuo sponsorizzato Ballotta. E che pensavi che non lo sapevamo?

    • Mio sponsorizzato Ballotta? Romano1 ahaha quando tu facevi il diplomatico con i pallottari, Amedeo e compari, io litigavo, i post sono registrati, e se non mi ricordo male difendevi pure Fonseca ahaha
      Forza Roma

    • Mah dicono sempre tutti così, io il diplomatico con i pallottari? proprio e infatti contro Adelmo, le poesie di Amedeo e company ero sempre tra i primi peccato che il sito era gonfio di ballottari più o meno persi così come di adoratori del buffone de Sevilla ( i famosi in Monchi we trust)T) ovvero come lo eticchettaio IO il sonatore de nacchere, mi riempivano di pollici versi salvo poi eclissarsi come banderuole al vento. Io tifo Roma e soltanto Roma non mi faccio alloccare dai nomi altisonanti meramente di passaggio tipo Monchi appunto e ora Mou, se fanno bene li ringrazio se fanno male lo faccio notare.

  10. ok toni73 manca la qualità.. ma dato x scontato che il mercato lo fa Mourinho e decide solo Mourinho… chi ha avallato gli acquisti di vina shomurodov patricio belotti.. i rinnovi di Mancini e cristante ecc? perché qui altrimenti facciamo una gran confusione! che la qualita della rosa è limitata penso lo abbiamo capito tutti ma è lui che deve farsi sentire con Pinto e la proprietà.. non certo noi! ma se poi avalla certi abomini di operazioni è inutile.

    • Forse non si è capito come funziona. Dal Vangelo dei sostenitori dello Special One: Se i giocatori sono scarsi è colpa dei Friedkin e di Pinto. Se sono di valore è merito di Mourinho è semplice 🙂

  11. i passa da 523 al 235.
    NON È CALCIO.
    Più tempo a polemizzare con arbitri che a giocare.
    Più tempo sul terreno ad allargare le braccia per chiedere un fallo che a giocare.
    NON E CALCIO.
    Con Dybala e con la cattiverua/grinta in avanti ma MAI giocando il calcio.
    PS
    molti scriveranno giustamente contro Abraham contro Cristante ma…Zaniolo ?
    ah giusto ha fatto ammonire.
    il calcio Zaniolo è altro.

    • Zaniolo è indifendibile, come tanti altri. Direi tutti eccetto Dybala.
      Chi marcava Mancini, truce e irrinunciabile luogotenente del Dictator, mentre Linetty saltava indisturbato?
      E vuoi dirmi che doveva uscire Camara invece di Cristante? Il povero Camara, l’unico che va incontro all’avversario invece di arretrare pavidamente al limite della propria area di rigore?
      L’unico capace di riconquistare palla sulla trequarti avversaria e offrire opportunità puntualmente vanificate?
      Cristante questo lo fa? Altro fedelissimo, altro rinnovo incomprensibile a certe cifre, come quelle di Mancini.
      Per finire su Zaniolo: prima di liberarcene e tirare un sospiro di sollievo, vorrei togliermi l’ultima curiosità e vederlo allenato da uno in grado di fargli capire quando è il caso di fare una cosa e quando un’altra.
      Perché mi sembra quanto meno strano che l’unico in grado di giocare a “calcio” e non a rugby sia Dybala, quando ci sono almeno 15 squadre sicuramente inferiori come rosa alla Roma e tutte in grado di esprimere un gioco nel limite delle loro possibilità.

    • Zaniolo se lo metti nel Napoli Co spalletti finisce in doppia cifra sua de assist che di goal

  12. si ma falla pure te un po’ de autocritica….cristante karsdorp mancini Ibanez e pellegrini….sono i tuoi pupilli. servono risorse nuove on campo e Dibala fisso in campo.

  13. Si ma Mancini l’hai tenuto te per 99 minuti in campo (ennesimo gol preso per colpa sua), tu hai sostituito Camara al posto di Cristante, tu continui a riproporre la difesa a 3 lasciando marcire in panchina kumbulla che è 4 volte più forte di mancini e 2 di ibanez.
    Nelle vita meglio essere Cristante che bravi comunque

  14. Mourinho grazie, grazie e grazie ancora di averci riportato alla vittoria dopo tanti anni. Ma ora basta, ti abbiamo ringraziato e omaggiato abbastanza. Non è accettabile continuare a vedere una squadra messa in campo in questo modo, dove i registi sono Rui Patricio e Smalling coi calcioni in avanti! Si giocava così ai miei tempi in oratorio. Poi però dobbiamo pure segnalare la pochezza tecnica di quasi tutti i calciatori: calci d’angolo battuti senza saper alzare il pallone, incapacità nel calibrare i passaggi, inadeguatezza nel semplice controllo della palla… mi sembrano tutti somari da reimpostare nelle scuole calcio! Non so più cosa pensare, siamo tutti in attesa di un cambiamento (ma come?) alla ripresa del campionato.

  15. L’ ho sempre difeso, ma se oggi viene la juve o chi x loro e mi da 50 ml x Zaniolo io festeggio. Possibile Dybala in 20 minuti cambi così una squadra? Che differenza abissale c’ è tra i 2? Ci servono giocatori tecnici, noi abbiamo tanti onesti mestieranti, brava gente, ma ci mancano i Dybala. Se per avere un paio di giocatori con quelle caratteristiche, anche un gradino sotto come Miki, mi devo vendere un giocatore Tutto-Fisico come Zaniolo io ci sto. La rosa è costruita male, tanti soldatini ma nessun calciatore.

  16. …questo risultato (anche se c’era un rigore netto per tocco di mani al 75 su colpo di testa di Mancini non fischiato né rivisto dal var) deve far riflettere la società su che tipo di qualità di gioco e soprattutto di giocatori occorre per raggiungere i risultati e obiettivi più ambiziosi.

    Abbiamo visto come cambia la partita con Dibala in campo.

    Ecco servono giocatori di livelloi e per fortuna JM è il primo che lo sa.

    Mai sola mai.
    FRS 💛 ❤️ 🇮🇹

  17. I nostri difetti e limiti li conoscevamo dall’inizio ma la verità è che finora ci ha detto proprio tutto male. Speriamo che da gennaio inizi per noi un altro campionato, fino a quel momento mi autoesilio dal sito perché so già cosa mi toccherebbe leggere in sto periodo e ne faccio volentieri a meno. Un saluto agli amici veri tifosi romanisti e FRS

  18. VERGOGNA. Solo 1 punto in tre partite interne. Solo la ROMA degli anni ’70 giocava peggio. Pareggio con dei modestissimi gianduiotti. SI DOVEVA REGALARE AI TIFOSI GIALLOROSSI UN SERENO NATALE: invece una prestazione schifosa con Tammy e Belotti disastrosi. Anche Zaniolo, Elsha, Volpato deludenti. Rimpiangiamo Montella, Balbo, Delvecchio ! Quarto e quinto posto andati. Proviamo ad eliminare Genoa e Salisburgo. Rabbia, frustrazione, sfiducia nel Mou.

    • Pensa se levo la copoa, ne rimpiango er broccolaro perlomeno in champion ce stavo tutti l anni ero sempre tra le prime quattro qua ca brne se arrivamo settimi se a voi va bene cosi

  19. Le differenze di oggi tra Roma e Torino, strapotere fisico di questi ultimi e capacità di stoppare il pallone.
    Su Dybala è stato detto tutto è un altra categoria.

  20. Alcune considerazioni generali. 1. In casa fai meno punti perché sei più forte quando sono gli altri che ti attaccano. 2. Hai fatto esordire più giocatori della primavera in due mesi che le milanesi in due anni. 3. Proponi un calcio che senza campioni davanti non funzioni, ed è per questo che insisti ad averne almeno due per reparto. 4. Il modulo non aiuta. In tutte le partite hai preso svarioni davanti alla difesa. 5. Siamo ancora in corsa per tutto e il gruppo mi pare unito. 6. Stai giocando senza punta, o meglio, un gioco che non la valorizza per le sue caratteristiche. Lui vuole la palla sui piedi. 6. Compatti e con giocatori di livello si arriva ovunque. La squadra e il tipo di gioco suo c’è. La sud vince sempre. Non si può mugugnare e polemizzare ad ogni situazione.
    Sempre FORZA ASR e buon mondiale a tutti.

  21. ” abbiamo giocatori di livello bassissimo” ” altre squadre hanno 20 giocatori di qualità meravigliose. Grazie Mou le prossime partite avrai tutti i giocatori dalla tua parte

    • che il livello tolto dybala è veramente scarso non c’è dubbio, e cmq già adesso non mi sembrano così motivati

  22. La Roma fa 10 passaggi per passare la metà campo diventa prevedibile non tira in porta ! Sarà solo colpa dei giocatori ?? Spalletti tre passaggi e sei in porta e grande qualità di gioco !

  23. la verità è che tutti si sono rilassati quest’anno….abraham per primo….troppi alibi ora basta…corriamo male e non abbiamo velocità….gli altri corrono…..invece di andare un Giappone 2 mesi di ritiro a 2000 m

  24. la differenza che gli altri corrono i nostri camminano oltre ad essere scarsi .quando entra chi sa giocare si vede la differenza ,basta difendere le pippe solo perche bravi ragazzi non si lamentano mai ,ci mancherebbe pure che non lo sanno che via da qua giocano titolari si e no nella samp

    • Tutto OK. Poi pero’ si critica sempre chi corre – vedi Zaniolo, Mancini e, perche’ no, Karsdorp –
      Mou avra’ anche le idee confuse, ma certi utenti….

  25. Siamo lo zimbello di tutti e solo per questo caro José dovresti avere più lealtà nei confronti di chi si farebbe calpestare da te. Anche oggi stadio esaurito e tu ?

  26. ma l’avete visto che Dybala è l’unico dei nostri che sa giocare a pallone? O mi sbaglio?
    gli altri non so buoni a fare due passaggi in croce ma di cosa stiamo parlando?
    l’unico che punta la porta escluso Dybala è zaniolo ma con grandi limiti tecnici e tattici però è l’unico che gioca per avanzare con la palla verso la porta. Degli altri nessuno tenta il dribbling o un dai e vai perché hanno paura di sbagliare .
    Zalewski fortemente involuto .
    Spinazzola non c’è pellegrini non c’è. Abraham è totalmente alienato

  27. Con Mourinho SEMPRE.

    Se non vi rendete conto che abbiamo dei giocatori che, vuoi per testa, vuoi per condizione, vuoi per scarsezza tecnica, in questo momento sono solo delle grosse pippe e non vi rendete conto che non nessun allenatore potrebbe farci nulla…
    SE:
    un giocatore pagato 40 milioni non stoppa una palla, viene anticipato regolarmente, non tiene un pallone, non controlla MAI
    un giocatore che qualcuno ha valutato 60 milioni (ma chi te li da?) fa solo a sportellate e non fa una giocata che è una su un compagno, non stoppa, non controlla, non aggancia…
    e parlo di abraham e zaniolo

    poi mettiamoci
    Volpato. E’ un ragazzino, non si può pretendere niente. Ma oggi inutile.
    Cristante. Sarà stanco, le ha giocate tutte, ma stiamo a livello ormai che non azzecca un passaggio.
    Zalewsky. Forse si è un po’ seduto sugli allori, il ragazzo?

    E tutta la linea difensiva, che poi è anche quella che in certi casi è chiamata a impostare, che letteralmente non sa che fare con la palla, cui il pallone brucia fra i piedi.

    Ma che deve fare un allenatore?
    Ma pensate che con Guardiola e Klopp o Tuchel (corca che vengono) cambi qualcosa?

    Almeno Mourinho ti sbatte il faccia la VERITA’. Abbiamo una squadra con giocatori scarsi e senza personalità.

    E dice alla società che vuole i giocatori.
    E se qualcuno fa lo str… lo sbatte fuori e se ne frega di svalutarlo o meno.

    E ora tutti a blaterare contro Mourinho?
    La coppa lo scorso anno l’abbiamo vinta solo e esclusivamente per lui.

    Una “coppetta”, indubbiamente. Con avversari scarsi, indubbiamente.

    Perché quello è il livello della nostra rosa. E già è tanto quello che è riuscito a fargli fare.

    Per fare le squadre forti ci vuole la qualità.

    • #WTF sono settimane che concordo con questa tesi.

      Almeno lo scorso anno avevamo Oliveira Dacourt e Miki che davano un po’ di tecnica tempi personalità ed esperienza a centrocampo.

      Quest anno dopo l infortunio di Gini abbiamo in più solo Matic (che però è lento come Cristiante) e l’estro di Dybala ci ha dato punti. Camara l’ ha inserito da poco e Bove proprio non lo vede.

      Tutto ciò per dire che non è solo un problema di tecnica, ma pure di scarso assortimento dei centrocampisti.

      Se poi gli attaccanti tranne Dybala non segnano è chiaro che le partite non le vinci.

      Purtroppo ormai qui i confronti sono solo tra Juan Jesus/Spalletti e Mourinho., senza considerare l’enorme divario tecnico tra centrocampo/attacco del Napoli e quello nostro.
      E al Napoli ora gira tutto bene.

      Ricordo che Spalletti quando fece 87 punti aveva una squadra di rango e buttó tutta la stagione in due settimane perché perse con lyone Lazio e Napoli. E lo stesso fece quando gli subentró Ranieri il quale poi perse uno scudetto proprio perché partito con handicap.

      Ma ora non si può giocare a calcio senza Spalletti… ma qui contro il cosiddetto bollito ha vinto grazie ad un gol strepitoso di Oshimen, non con una giocata di squadra.

      Stringiamo i denti e ripartiamo a Gennaio.

      FRS 💛 ❤️ 🇮🇹

  28. si abbiamo molti giocatori scarsi questo è vero, non sanno passare , non sanno crossare e nemmeno stoppare la palla, roba da scuola calcio.
    Tuttavia un minimo di gioco non lo abbiamo, non c’è movimento senza la palla, solo lancio lungo e spesso prevedibile , non si gioca mai per vie centrali ma solo ai lati.
    Credo che tu ti debba prendere le responsabilità caro Mou , giochiamo da schifo e non sempre c’è la giocata del campione a risolvere , devi dare un gioco a questa squadra.
    Hai una sosta intera per recuperare uomini e gioco.
    A Gennaio non vogliamo più vedere uno scempio simile…
    FRS

    • Ma se giochi contro squadre che non fanno le coppe e hanno tutta la settimana per recuperare freschezza atletica, per rientrare da traumi, per provare schemi… questo è.

      Guarda il gioco di Italiano che fine ha fatto quando la Fiorentina ha iniziato a trottare per l’europa.

      L’inter ha un bel gioco? La juve ha un bel gioco?

      L’unica eccezione oggi è il napoli. Ma sono eccezioni “miracolose”, di amalgama perfetto. Difficile da fare e soprattutto da mantenere.

      Nel calcio ci vogliono giocatori forti fisicamente, tecnicamente e di personalità.
      E se giochi ogni 3 giorni viaggiando in giro per l’europa ce ne vogliono il doppio.
      E non devi avere infortuni.

    • “non c’è movimento senza la palla” ma se quando vedono un prato, invece di posizionarsi e muoversi si mettono a pascolare, l’allenatore cosa può fare? se fossimo ai tempi del Colosseo potrebbe tirargli un colpo e. abbatterli. Non sarebbe male.

  29. Mourinho è un gestore di campioni, non ha senso prendere un allenatore così se non hai le risorse economiche per prendergli giocatori forti. Con una squadra normale come questa un Mourinho non ti aggiunge nulla e ti fa arrivare dal 6 all’ 8 posto.

    • Finalmente uno che lo ha capito. Mourinho vince se è più forte degli altri, sa gestire gruppi forti mentalmente e non è da tutti. I grandi gruppi hanno campioni che rompono il caxxo e lui li sa governare. Per questa Roma non serve , anzi fa solo danni perchè non è in gradi di proporre schemi e gioco, tutta la vita un allenatore italiano . Io, ad esempio, prenderei Conte senza pensarci un attimo, con questa squadra giocheremmo per lo scudetto

    • Questo è l’essenziale: ed è esattamente quanto più o meno tutti pensavano all’arrivo di Mou. Chi si esaltava riteneva che averlo scelto avrebbe significato un cambio netto del valore degli acquisti (ovviamente: ma magari!).
      Chi era realistico, temeva che, dati i limiti finanziari (e di conoscenza calcistica) che aveva, ed ha, di fronte la società, sarebbe stata una fiammata senza séguito.

      Ed è andata, finora, come doveva andare (i risultati in campionato più che compensano la vittoria in Conference, rivelatasi un episodio).

      Gli investimenti ci sono stati; ma non oculati e sistematici (basti pensare alla campagna di gennaio scorsa, quando ancora si poteva raddrizzare un campionato…). Fare le cose a metà, con Mou, non paga.
      Ma non paga con nessuno, in verità…

    • Forse era un gestore di campioni, considerato le sue ultime quattro avventure prima dell’ASR (Real, Chelsea, ManUtd e Tottenham) dove ha sempre finito in maniera anticipata il suo impegno….. e di speciale c’è stata solo la sua liquidazione. Non è uno stupido, di questo bisogna dargliene atto, lui vince sempre.

  30. Va bene tutto, ma non capisco perché’ fuori Canara che era l’unico che correva e contrastava e invece un Cristante inutile non sivtocca mai! Oggi un Vina non poteva giocare? Magari con avanti il Faraone o il polacco! Il fatto è’ che sono due anni che il gioco non esiste! Non c’è’ uno schema, non ci sono due passaggi in profondità’ , non c’ è’ in chiusura giusta, è dai! Poi il rigore perché’ Belotti? Tutto lo possono sbagliare ma hai Dibala! Meno chiacchiere e più’ fatti per 7 milioni l’anno! Ka pazienza ha un limite!

  31. Pienamente d’accordo con le dichiarazioni del Mister. I primi 70 minuti con Abraham e Zaniolo in attacco zero gioco, zero calcio. Con l’ingresso di Dybala e Matic (no comment x Belotti che vale zero ovvero poco meno di Zaniolo – un tiro in porta ogni tre/4 partite e un goal ogni 30 partite). Un consiglio ai tre attaccanti inutili: hanno la possibilità di allenarsi con un campione di razza, e quindi di rubare con gli occhi come si gioca e crea calcio. E’ facile chiedere milioni per un potenziale che ancora non si esprime meno lo è creare calcio in campo (Ma Zaniolo e Abraham cosa hanno in testa quando giocano a calcio?). In altre parole se ad un allenatore gli dai veri campioni nasce il mito (es. vedi il Napoli di Spalletti di quest’anno).

  32. l tifosidella Magica, che riempiono l Olimpico e ogni altro stadio giochi la Roma, meritano di più. Mou le responsabilità sono di chi va in campo ma anche di chi gestisce la squadra. Roma sa amare come nessuna altra piazza al mondo ma non ama essere presa in giro.

  33. A mio avviso e se gaetano permette il puntualissimo punto di vista… la prima autocritica dovrebbe farla un mister che da quasi un anno e mezzo non è stato all’ altezza.
    Tanto di cappello al trofeo paracadute vinto che secondo me visti gli avversari incontrati era alla portata anche di seghe quali di Francesco e fonseca che in Europa hanno fatto molto meglio raggiungendo semi finali di competizioni molto più complicate.
    Questo allenatore a livello tattico è lo zero assoluto, magari sarà un gran gestore di grandi giocatori come dice la storia ma come maestro di calcio è nullo. Visto che la Roma non è il Real ci vogliono persone con idee che valorizzino un gruppo di medi giocatori pellegrini in testa.
    Questa squadra a parte dybala e smalling non ha nessuno che sia di primo piano… tanto per rispondere a quelli che parlano sempre di arbitri e favori e non si accorgono che la Juventus ad esempio vinceva grazie ai dybala,ai tevez ai pogba quando noi esaltavamo varie seghe spacciandole per fenomeni.
    Non ho mai detto nulla fino ad oggi su mou ma adesso basta e basta di nuovo. Ripararsi dietro alla assenza di dybala è da Mazzarri in giù, ricordo che il Napoli è stato più di un mese senza osimhen e non se ne è accorto nessuno, allegri ha fatto a meno di pogba chiesa e di Maria dalla prima giornata, l inter non ha praticamente mai avuto lukaku e quasi mai brozovic, il Milan ha avuto 3000 infortunati da maignan a calabria passando per brahim diaz tonali e chi più ne ha più ne metta, l Atalanta non ha mai avuto Zapata palomino zappacosta e spesso Muriel.
    Solo Mou ha sempre pianto e non si è mai preso una colpa per il nulla che ha creato.
    Poi c è chi ha il coraggio di parlare di spalletti e del Napoli…ma andate in letargo va.
    Dopo tutto ciò speriamo di risorgere e che dybala stia sempre bene senza nemmeno un raffreddore.
    Forza Roma ed abbasso i santoni.

  34. Sono due anni che il mister ci ammorba lo scroto con la tiritera dei giocatori, che una volta sono scarsi e una volta sono pochi.
    Ha accettato la sfida sapendo fin dall’inizio che non c’erano i soldi per ingaggiare top player o fare rose infinite, però ad ogni passo falso lui insiste, reitera, e si lamenta.
    Mette sempre il paragone con chi ha 20 giocatori di alto livello, chi ha riserve favolose, chi si riposa di più, chi ha il campo tagliato meglio e chi le panchine piu comode.
    Oggi tocca sentire che ci sono addirittura squadre con “20 giocatori di qualità meravigliose”, che i nostri sono ad un livello bassissimo ( in che senso? che sono stanchi o che sono proprio seghe spaziali?), pochi giorni fa ha crocifisso pubblicamente karsdorp, poi ha parlato di “mercatino”, prima ancora aveva citato il mercato da 7 milioni, piu numerose altre uscite sempre sul tema delle casse vuote.
    Anche noi tifosi vorremmo Mbappè, DeBruyne, Pedri, Haaland e chissà chi altro, però spariamo le ns cagate fra di noi, su un forum qualsiasi, tanto non contiamo niente e al massimo ci prendiamo per il culo tra di noi
    Ma da uno degli allenatori più vincenti della storia della calcio mi aspetto meno manfrine, meno pagnistei e piu sostanza; chè nel calcio non si vince solo facendo collezione di figurine, altrimenti il PSG avrebbe in bacheca già 8 champions.

    • Beh con lui un trofeo intanto lo abbiamo vinto, ed era anni che non se strusciava niente.
      I discorsi del mister, non sono mai banali e anche oggi ha detto che farà autocritica anche a se stesso.
      La ragione di questo calo secondo me è più complessa ed è soprattutto psicologica.

    • Mourinho è arrivato e in 9 mesi abbiamo vinto una coppa europea. Ti aspettavi di più amico mio? Poco ? Mi spiace per te…e per me. Ma questa è la materia prima, al momento… li avete visti i passaggi e controlli sbagliati da as parrocchia? E mi sembra che da un cesto di limoni è almeno riuscito a farci una limonata… Preferivate Fonseca per il gioco? Garcia ? Che abbiamo vinto?
      Vogliamo aspettare e vedere la squadra con Dybala, Gini ? Un Pellegrini ritrovato ? Un Abraham che non può essere sto fantasma vagante? Uno Zalewski che è la pallida immagine di quello dell’anno scorso ? Un Belotti che non può essere cosi brutto, cosi ronzino?
      Seriamente, voi quanti trofei vi aspettavate in tre anni? Uno l’abbiamo già in bacheca, e siamo nemmeno a fine secondo anno, è poco per voi ? Allora forse dovete tifare altre squadre…? Chiedo, eh ! 😉
      Forza Roma Sempre!

    • Vi lascio alla vostra somma grandezza di saggi e moralizzatori.
      Io di calcio non capisci niente. Siete voi i guru, i santini, i profeti.
      Te lo ripeto di nuovo , mourinho se ne andrà lui a fine anno. Più arrivera un Juric qualsiasi a farci giocare a calcio..visto e considerato che sanno tutti mettere la squadra in campo , come dite voi profeti…fino a quando torneranno questi momenti..dove invece di stare vicino alla squadra buttate altri veleni
      Cosa già vista con Pallotta, ad ogni periodo positivo iniziava il lamento
      Ehhhh dove ci presentiamo con la difesa a centrocampo…
      Giù insulti a Garcia ,.. a Di Francesco …a Fonseca…
      Uno ha fatto i secondi posti in campionato.
      Uno ci ha portato in semifinale Champions.
      Uno in semifinale El
      Battuti fa Juve
      Liverpool
      E Manchester UTD.
      MA ai primi periodi negativi..
      Via viaaaa via tutti pippe..vendiamoli tutti
      Poi venivano esonerati..venivano vendut le pippe da voi insultate precedentemente..e iniziava il lamento ahhhh siamo un supermercato..
      Ora la stesso andazzo. E cambiato solo il mantra sul gioco…ma degli arbitraggi vergognosi come quello di oggi …però degli arbitri non dite mai niente mi raccomando shhhhhh ….
      Ci vediamo a gennaio quando recupero Gini , Dybala e arriva Solbalkken..inizia un ‘altro campionato…saremo 5 in classifica?
      E quello che vuole il palazzo…il palazzo che non sapeva che il procuratore capo dell’AIA era uno spacciatore internazionale….sì sì…sì sì…

    • Ave Gaeta’,
      l’unico che, come me, ha visto uno dei peggiori arbitraggi contro di noi degli ultimi 10 anni.

  35. Nella Roma si salvano 4 giocatori
    Date a José una rosa qualitativa e poi vediamo.
    Sempre col portoghese.
    Avanti José ❤️💛
    Avanti Roma !

    • Basta coi voli pindarici. Ma che te vinci. Dai a Mou la rosa che ha avuto l’omino di certaldo nelle sue due avventure a Trigoria e altro che un paio di coppette Italia e qualche secondo posto. Hai dimenticato che il pelatone stava a ZERU PUNTI con la stessa squadra con la quale Ranieri fece 4 punti in piu’ di Mou in 36 partite?
      Il bello della Storia e’ che e’ accaduta e non si puo’ cambiare. Quelli sono i veri fatti. Il resto, come diceva Nietzsche, sono solo interpretazioni e anche fuorvianti.

  36. E’ evidente che il livello medio di questa squadra non e’ da champion. Mou ha vinto una coppa e’ di questo gli saro’ grato sempre ma gli alibi sono finiti. I risultati, allá lunga, passano anche attraverso il gioco e la mentalita’ che si da’ a una squadra. Non chiedo il calcio champagne mi accontenterei di come ha giocato oggi il Toro. Squadra corta, pallá a terra, ordinati. Il Toro non ha Dybala pero e’ venuto a Roma a giocarsi la partita. Noi in contropiede con lanci lunghi e in 50 metri di campo. Siamo a meta’ campionato e non ricordo grandi partite, due decenti con atalanta e inter. Se gli chiedono del gioco da squadra di serie C ti risponde che I calciatori sono scarsi. E’ evidente che il Toro ha dei campioni petche’ io lo ho visto giocare bene oggi. A parte affidarsi alle giocate di Dybala vedremo mai delle azioni manovrate, un pressing fatto dalla squadra e non sólo singularmente, una squadra corta e non divisa in tre tronconi?

    • L’allenatore della Roma ,chiunque fosse, deve dare schemi ed organizzazione ad un gruppo per valorizzare i singoli e nascondere i limiti e lo deve fare tenendo conto che ,in mancanza di chi accende la luce (Dybala) ha pochezza tecnica e di fantasia, giocatori che non sanno impostare dietro a cui non puoi chiedere di uscire palla al piede, , centrocampisti compassati perciò niente possesso palla,ha giocatori che nell’uno contro uno non vincono quasi mai un contrasto neanche contro quelli del Torino o del Verona, che non saltano l’uomo, deve dare un gioco tenendo anche conto che ha tanti giocatori che aspettano palla sui piedi perciò aivoja a chiedere movimenti senza palla e potrei andare avanti. Si può fare meglio di così,ma i difetti di questa squadra avrebbero dovuto essere ben chiari ad allenatore e DS solo studiando quanto non girasse con allenatori diversi,filosofie diverse,moduli diversi. Per quale modulo è stata costruita? A questo si è arrivati per disperazione. Certo rinnovi anziché cercare di vendere al meglio giocatori medi per ricostruire sono errori che peseranno in futuro perché l’allenatore è uno,ma i giocatori sono tanti

    • Sono finiti i tempi di pappagone…prendersi una denuncia per aver spaccato le auto come successe nel 2000 , non lo vuole fare più nessuno .

  37. Mancini, Cristante e Zaniolo sono giocatori che si battono, che sudano, che protestano ma non hanno le qualità per essere titolari.
    Non dico che manchino di personalità, ma nel momento in cui c’è la difficoltà, non riescono ad accendere la testa e mi sembra che creino solo caos

    • Sai che cosa gli ha chiamato a favore a Zaniolo in 95 minuti ? Solo il rigore al 90esimo . Perché non ha potuto fare a meno di fischiarlo era troppo NETTO…

    • Ah nella confusione non avevo capito. Quindi a Zaniolo non gli ha fischiato niente ..perché deve essere educato

  38. Ha ragione Mou su tutto e anche questa sera ne è la prova. Appena sono entrati 2 giocatori di livello è cambiato tutto. Con il “non gioco” prova almeno a non prenderle, tanto con ste pippe a fare il “gioco” prenderebbe 3 pappine a partita o i tempi di Fonseca/Di Francesco non vi hanno insegnato niente? Aspettate quando avremo la squadra al completo e poi vediamo.

    • Di Francesco e Fonseca non arriverebbero più giù del sesto/settimo posto comunque, pur prendendosi le loro imbarcate.
      Con giocatori di qualità, il primo ha raggiunto una semifinale di Champions, facendo fuori Chelsea, Atletico Madrid, e Barcellona. Avesse avuto il VAR, non è nemmeno escluso che ci avrebbe portato in finale.
      Fonseca, con una squadra molto meno forte di quella, ma anche di questa, ti ha portato in semifinale di EL. Nella quale ha perso portiere, Veretout e Spinazzola nel giro di pochi minuti.
      Dobbiamo attendere 11 giocatori del livello di Dybala per fare meglio di Di Francesco e Fonseca? Mettiti comodo allora, e considera sempre che ogni 4 o 5 partite Dybala è a rischio infortunio.

    • Ma che gli deve insegnare.?
      Allora , eravamo dei cretini, perché le partite si vincono come fa la Juve di Conte o di Allegri.. con gli 1-0 non con il baricentro a centrocampo….ora invece vogliono il contrario…ma quanti tiri subiamo in porta ?
      Uno , massimo due a partita…quindi la fase difensiva e’buona, dobbiamo migliorare in attacco. Non possiamo sprecare niente. Oggi nel primo tempo , Zaniolo si e’divorato un gol nella stessa identica posizioni di zaleskwy a Sassuolo..stesso tiro .
      Quindi le azioni , la tattica , ci stanno e la precisione che manca…il resto lo fanno gli arbitri. Vi sta un fallo di mano al 75 esimo
      Ma niente…

    • Allora dove sta Jose riprenditi Fonseca (che comunque rispetto) e Di Francesco e fagli allenare ste seghe, poi vediamo. Io mi tengo Mou tutta la vita.

    • Fonseca (che comunque non rivoglio, al pari di Di Francesco) ste seghe, un anno senza Smalling, due senza Zaniolo, ovviamente senza Dybala, le ha allenate già, arrivando quinto, settimo e raggiungendo una semifinale di EL.
      Riuscendo a tratti a cavare pure un po’ di sangue da rape quali Diawara, Bruno Peres, Villar, Carles Perez e Mayoral. Alternando in porta Pau Lopez e Mirante.
      E’ già successo, non c’è niente da vedere o verificare.

    • Dybala quando lo ha avuto ha fatto 2,4 punti di media, senza Dybala nemmeno 2. Mou ti ha portato una coppa, gli altri che citi niente. Mou è il motivo per cui puoi ammirare Dybala, Wijnaldum e Matic arrivati a gratis. Di che parliamo?

    • Se ammiro Dybala (non sempre purtroppo), Wijnaldum (finora mai) e Matic (però a 34 anni) per arrivare nella stessa posizione in cui ci arrivavo con Diawara e Villar, è una ben magra consolazione.

  39. 2discorsi : 1)mercato con milioni buttati con il spese assurde per giocatori mediocri e nessun talento internazionale scovato , rinnovi a cifre non adeguate ai risultati 2)Dobbiamo prendere giocatori con la fame e il carattere , è una caratteristica che deve essere determinante quando si individuano rinforzi , noi si ha giocatori magari potenzialmente bravi ( nn campioni) ma che si ” accontentano” ….noi tifosi li osanniamo, Roma è la città più bella del mondo e si crea questo clima ” vacanziero ” e di benessere che fa fallire ogni obiettivo sportivo ….Chi ha vinto qui era un sergente di ferro (Capello ) con uno staff di collaboratori che non ammetteva rilassamenti . Ora spollicerete ma Petrachi ci aveva provato.

  40. Mi auguro che i due campioni (dybala e w) che a gennaio torneranno a piena disposizione tolgano ogni scusa. Questa squadra è stata costruita per la champions.. dal quinto posto in giu è un fallimento.

    • Com’era?
      Ah sì, “Con Mourinho fino all’inferno”.
      Il sequel di “mai schiavi del risultato”.

  41. Mah! Eccetto celik, camara e volpato è la Roma dell’anno scorso.
    La verità è che il gioco si è involuto, e pure parecchio.
    Il problema pare evidente che sia psicologico, non possono essere diventati tutte pippe!
    Fino al 75° non abbiamo neanche inquadrato la porta avversaria e dalla partita con il Napoli i tiri in porta si contano appena sulle dita di una mano monca.
    Abraham è un fantasma, non azzecca una sponda manco per sbaglio. Zaniolo è inguardabile. Nessuno prova più un dribbling, sembra abbiano tutti il terrore di sbagliare.
    Zaleski per esempio, non fa più un dribbling, l’anno scorso ne faceva a ripetizione dimostrava una sicurezza superiore nel controllo della palla, oggi sbaglia tutti i passaggi in avanti.
    È palese che soffriamo tutti gli avversari, così non esistono più avversari facili per noi.
    Che mourinho abbia perso la leadership??
    E allora perché si discute di prolungamento di contratto all’allenatore??
    Ho paura che qualcosa stia sfuggendo di mano e ci sia un po’ poco controllo della situazione, forse dovrebbe intervenire anche la dirigenza a farsi sentire!

  42. In un anno e mezzo ho visto tre partite decenti della Roma.
    In un anno e mezzo ho sentito da questo allenatore solo critiche al mercato ed ai giocatori.
    Abbiamo vinto una coppa con molta fortuna, sembra nessuno se ne sia accorto.
    In un anno e mezzo la mentalità non l’ha cambiata.
    Io non tollero insulti alla società (mercatino) e messe alla gogna di giocatori (con tutto ciò che ne consegue).
    Questo non è calcio ma un circo delle scimmie.
    Le altre squadre non hanno 20 giocatori fantastici, hanno allenatori che sanno farli giocare a pallone.

  43. Sinceramente inizia a starmi sul ca**o.
    Vogliamo parlarne dei giocatori di qualità degli altre squadre? La Juventus che gioca con due primavere al centrocampo? Dei sbiaditi dove gioca titolare un certo Pedro buttato via del nostro Special One?
    Mou ti voglio bene, è vero che alcuni giocatori fanno schifo ma attualmente anche te stesso fa schifo! Comunque mi fido di Mou ma una cosa è certa : senza campioni lui non fa miracoli.

  44. Quando il livello si abbassa in modo drastico chiaramente l’allenatore ha le sue responsabilità ed in questo caso l’allenatore è Mourinho,quindi tocca a lui,ma io non posso dimenticare come questo sia il quinto anno consecutivo in cui la squadra che prima va così così ad un certo punto fa più fatica e smette di giocare a calcio,la fase successiva per i primi 3 anni consecutivi è stato lo sbracare e lo scaricare l’allenatore. La scorsa stagione,dopo il momento di crisi, ho temuto che tutto fosse perso ,invece questo allenatore li ha ripresi , è stato l’unico, per questo è l’unico a cui ancora mi aggrappo. L’ esame di coscienza deve riguardare tutti,calciatori , società e allenatore ,bisogna riflettere su come interrompere dinamiche che si ripetono e ,secondo me, non basterebbe certo cambiare allenatore.

    • E le dinamiche le cambiamo prolungando con contratti faraonici i medesimi eroi che da anni ci guidano con mano ferma al massimo traguardo del quinto posto?
      E in questo Mourinho non c’entra nulla? Sì, se poi vediamo che sono quelli che giocano sempre anche con una gamba sola. Quelli che danno indicazioni e si sbracciano coi compagni, quelli che ci mettono tre minuti a uscire dal campo in un derby che stai perdendo, riverito da tutti manco fosse Falcao.
      E li ha ripresi l’anno scorso dici…ma siamo arrivati sesti, abbiamo fatto gli stessi punti di Fonseca che non aveva Smalling e mai ha avuto Zaniolo.
      La “ripresa” è dovuta alla Conference, perché pure in Coppa Italia abbiamo fatto ridere.
      Bello, bellissimo, ma abbiamo vinto una competizione dove eravamo testa di serie, e quando mai nella sua storia la Roma è stata testa di serie numero uno in una competizione, per giunta europea? E dove il destino ti ha pure tolto di mezzo l’unico vero avversario credibile?

  45. Siamo tutti tesi, a iniziare dall’allenatore (non è certo una critica).
    Nonostante le due ultime partite molto deludenti, stasera non saremo troppo distanti da chi occuperà il quarto posto.
    Quindi, niente di irreparabile.
    Ora ci si riposa, si recupera, si riflette.
    Su una cosa, in particolare: pur recuperando tutti, a una rosa mediamente di alto livello come vorrebbe Mou, la Roma, almeno quest’anno, non ci può arrivare.
    Lavorando su più fronti – rinforzi, mentalità, organizzazione di gioco – il quarto posto e i relativi soldi per un ulteriore salto di qualità forse non sono impossibili da raggiungere.
    All’allenatore il compito di riflettere sul giusto (e realistico) COCKTAIL per i prossimi mesi e di condividerlo con la società.
    Forza Roma

  46. Certo che manca la qualità.
    Io lo sottolineo da tempo.
    Ma quale DS illuminato abbiamo per scovare il Kvara, il Kim o il Leao di turno? Nessuno.
    E comunque il mercato chi lo fa?
    Lo stai facendo anche tu Mou da 3 sessioni dando il benestare a tutte le operazioni, mercati nei quali la squadra si sarebbe potuta potenziare molto di più di quanto è stato fatto.
    Perché hai mandato via Dzeko per prendere un giocatore tecnicamente limitato ed incapace persino di stoppare un pallone come Abraham?
    Da quanto riferito alla stampa da Edin, Dzeko ti aveva chiesto di poter ascoltare eventuali offerte ma ti aveva anche detto che se tu l’avessi voluto sarebbe rimasto volentieri: tu probabilmente ti sei offeso e non l’hai più voluto.
    Perché l’operazione Koopmeiners non è stata chiusa e si è inseguito vanamente Xhaka?
    E potrei continuare…….
    Insomma credo che nella Roma vada fatta molta autocritica.
    La deve fare il tecnico, i giocatori, Pinto ed anche la proprietà rea a mio avviso di aver sottovalutato enormemente l’importanza di dotarsi di dirigenti capaci ed esperti.
    Quello è stato il peccato originale e da esso derivano tutte le cose che non funzionano al momento.
    Con dirigenti capaci non avremo perso un’anno dietro a Fonseca.
    Probabilmente non sarebbe arrivato Mou ma almeno la squadra sarebbe stata costruita con un po’ di raziocinio e nella Roma ognuno avrebbe avuto il suo ruolo.
    Invece ci troviamo nella situazione in cui se domani Mou se ne va c’è il deserto dei Tartari.
    A me interessa poco la mancanza di un bel gioco. Sapevo che con Mou non avremo assistito a gare esaltanti ma che ne avremo vinte molte in maniera catenacciara e magari sarebbe arrivato un trofeo: così è stato.
    Ma speravo anche, quello sì, di veder arrivare a Roma campioni o giocatori di qualità, in maniera tale che quando Mou ci avesse salutato avrebbe lasciato in eredità un squadra forte.
    Invece in questi 2 anni ci siamo riempiti di troppi giocatori normali o mezze seghe strapagate.
    Qualcuno si prenderà la responsabilità di questo?

  47. l’autocritica falla tu allenatore strapagato con la rosa che ha il terzo monte ingaggi della serie a e non ha un gioco degno di questo nome..giocatori voluti da te pupazzo

  48. Il risultato giusto di oggi era 4 a 1 per la Roma.
    2 pali a portiere battuto e 7 occasioni clamorose da gol. Nonostante tutta la sfortuna,se il nullo Belotti avesse trasformato il rigore,ci sarebbe stato tutto il tempo per conseguire il 2 a 1,perchè il Toro del tanto strombazzato Juric,stava con la lingua di fuori,dopo aver giocato una partita all’insegna del grankulo che si ritrova,con un solo tiro diventato gol e nulla più.
    Gli ultimi venti minuti sono stati un assalto alla baionetta,con mischie ripetute a 1 metro dalla linea di porta,senza che il pallone finisse in rete.
    Comunque meglio un punticino consolatorio che niente.
    Ai denigratori incalliti di Mourinho comunque voglio dire che il loro querulo starnazzare è destinato a rimanere inascoltato,alla facciaccia loro e della jella che portano 🤘

    • Zeno’ solo tu hai visto sto tipo de partita, il primo tempo non abbiamo visto palla, nel secondo solo 15 minuti alla disperata.

    • No l’ho vista pure io, come ho visto l’arbitro che non ci ha fischiato niente. A parte il rigore al 90

  49. L’anno passato tutti sul carro del vincitore… oggi mou… è bollito, tutti i pallottari escono prima o poi. Mou tutta la vita!

  50. Mourinho dimettiti e portate via tutti i bidoni portoghesi che ci hai rifilato, il primo da essere eliminato per la Roma 2023 è Rui pasticcioxxerdiccio portiere di bassa levatura coordinazione mancata posizione e insicurezza, poi lo staff di strafaccioni portoguesi

    • Garcia dimettiti…
      Di francesco dimettiti
      Fonseca ( un signore insultato a ripetizione Fonsega) dimettiti…
      De Rossi senior dimettiti
      Guidi dimettiti…
      Ahhh Spalletti siii ahhhh ammore..

  51. È vero la Roma non esprime un calcio champagne, ma è anche vero che zaniolo non sa fare un tiro, un passaggio, uno stop tra lui e abrham scegliere non saprei chi è peggio, non è una coincidenza se entra un dybala e crea gioco, occasioni,prende una traversa e si procura un calcio di rigore pke si è avventato come un leone sul pallone che sembrava perso pke li chiunque della nostra squadra sarebbe rimasto fermo aspettando che gli arrivasse il pallone non è colpa di muorinho se belotti prende il palo pke si è fatto prendere dall’euforia e l’ha voluto battere lui è non un Matic o dybala che sono giocatori più determinati in campo. Alla Roma manca la qualità in campo qualità che possiede solo dybala qualità che aveva anche un certo miky e Pellegrini l’anno scorso questa è la risposta che do a voi che dite la Roma lo scorso anno non aveva dybala, si è vero non lo aveva ma aveva due giocatori di qualità tra qui uno se n’è andato e l’altro sembra essersi spento, a gennaio spero che oltre alla partenza di karsdrop parte anche zaniolo,cristante, kumbulla e El sharaawy, dentro mudryk dello shaktar, douglas luiz e ndicka. 4-2-3-1 rui-celik-smalling (ibanez)-ndicka(Mancini)-spinazzola(vina)- douglas luiz(camara) wuijnaldum(matic)- soolbaken(zalewski)- dybala(Pellegrini)-mudryk(cassano)- belotti
    (abrham-shomurodov). Qualità in campo.

  52. ma i friedkin sull’ ennesima dichiarazione di mou che dice che non abbiamo giocatori all’ altezza (giustamente aggiungo io) che dicono?
    glieli volete comprare i campioni o no???!!!
    tranne dybala non abbiamo un campione uno che sia uno!!!! basta co sto scandalo!!! lo stadio pieno vi piace pero’!!!! complimentoni!! svegliaaaaa
    forza ROMA

  53. E basta mettere pellegrini e dybala nella stessa frase!
    Che fa male a lui sopratutto.
    Pellegrini e un giocatore normalissimo,sopravalutato mentre Dybala e un top!

  54. tanti anni che seguo il calcio non ricordo di aver mai sentito un allenatore che sottolinea sempre alle interviste che allena na squadra de pippe e che solo le altre squadre hanno giocatori meravigliosi. I giocatori leggeranno quello che dice Mah!

  55. una domanda a tutti:
    ma secondo voi Paulo e gini senza Mou sarebbero venuti?
    il prossimo anno adidas-toyota nuovi sponsor senza Mou ci sarebbero?

  56. io penso che noi romani non siamo cresciuti nella vigna dei coj@ni…! Questo “allenatore” è di un bollito da paura!!!! Con lui gli altri allenatori diventano tutti maestri di calcio e gliela incartano ma, ovviamente, lui non ha nessuna responsabilità: o perché ci sono i traditori, o perché il campo è di plastica (o di patate), o perché i nostri giocatori sono i più limitati della serie A, o perché gli altri hanno rose favolose, passando poi per gli arbitri cattivi o il calendario malandrino…ma a chi vuole prendere per il ciul@??? La verità è che i nostri giocatori non hanno un gioco, non sanno che fare con la palla se non allargare le braccia e darla orizzontalmente o indietro e che finalmente iniziano a stancarsi di questo non gioco e dirglielo in faccia (Karsdorp) o a farglielo capire scendendo in campo come hanno fatto oggi. Prima o poi un allenatore che non si prende MAI le sue responsabilità e incolpa sempre i giocatori (in modo anche grave, vedi “traditore”) fa una brutta fine e viene scaricato (giustamente) dai giocatori, anche se si chiama Mourinho.

  57. La Roma a giocato bene 20 minuti cioè quando è entrato in campo Dybala e Matic vorrà dire qualche cosa o no , questi sono gli acquisti del mercato estivo perciò senza Dybala Pellegrini Matic Spinazzola Wijnaldum la cosa cambia aspettiamo gennaio e febbraio poi vediamo io sono comunque dalla parte di MOURINHO, perché la Roma al completo starerebbe molto più su in classifica basta pensare che ci mancano 3 punti con l’Atalanta strameritati , con il Napoli se Oshimen non si fosse inventato quel gol sarebbe finita 0-0 con la Lazio senza l’errore di Ibanez non avremmo perso sicuramente anche se dovremmo avere 5 punti in più l’importante è rimanere attaccati al treno Champion fino a gennaio

  58. Per me la differenza la sta facendo un attacco che, purtroppo, non segna. Dire ora che la squadra non ha gioco, significa percularsi da soli; Mou non ha, quasi, mai proposto in carriera un calcio scintillante, semplicemente ha vinto. Quindi ora che è sulla nostra panchina io lo seguo fino all inferno, e ritorno. Personalmente, credo che almeno 4 degli attuali titolari dovrebbero giocare il minimo indispensabile per far rifiatare i titolari. In ogni caso… C’È SOLO L ASROMA 💛 ❤️!!!

    • Prendere coscienza di cosa ha fatto la Roma dopo l’ingresso di dybala è quello che serve per capire cosa dice Mourinho. Cristante zaniolo rui abraham titolari inamovibili nella roma oggi sono da squadra poco importante purtroppo. Con Geco al posto di Abraham oggi avevi un altra classifica per non parlare di Paulo al posto di Zaniolo. Il resto sono chiacchiere ,la mentalita la fanno i giocatori e quelli che non servono cambino aria . se anche questo anno come avviene spesso lo special vincerà ‘, spero che chi lo contesta oggi continui ad avere l’onesta di offenderlo ancora.

  59. Anche lui farà autocritica? Certo sarebbe la prima volta, poco credibile, allora ol traditore non era solo l’olandese? Perché non fa la critica che i giocatori non li sa più gestire? Oggi abbiamo.psreggiato alla fine è ormai è sempre così e a volte va bene e altre no. Perché non basta un motivatore, che fra l’altro sbaglia per primo è si fa sempre buttare fuori

  60. Ah, un’altra cosa che mi pare sfuggita a tanti: il rigorista NON era Belotti. Chi era?
    Se quello che penso io, e difficilmente potevano essere altri in quel momento, perché anche costui non viene marcato a fuoco come traditore?
    Forse era uno memore dell’ultima volta che ha calciato un rigore e che domani ha un appuntamento per il mondiale?
    Ma come fai a dare del traditore a questo? Perché non è un Cetto La Qualunque come Karsdorp, ma uno che se ti molla…vero?

    • Caro UB sul caso Karsdorp la penso esattamente come te ma se vogliamo credere a Mou quello che lui addita all’olandese è l’atteggiamento.
      Mi pare che per essere uno alla vigilia dei mondiali, Paulo non si sia risparmiato nei 20’ giocati ed anzi le uniche cose decenti siano partite dai suoi piedi.
      Ci può anche stare che la Joja abbia voluto lasciare il rigore a Belotti che aveva già il pallone in mano, senza retro pensieri su quanto successo a lui nel penalty precedente.

    • No, non si è risparmiato, mica ho detto questo. Ma magari sul rigore ha avuto cattivi pensieri, ci sta.
      E secondo i rigidi dettami dell’ayatollah, questo avrebbe dovuto costargli una fatwa.
      Rileggi bene le sue parole e vedrai che l’irritazione si evince, ma si guarda bene dal lasciarsi andare.

  61. Io sono critico verso un po’ tutti oggi come oggi.. Ma è anche vero che oggi è facile esserlo..

    Quando Mourinho e arrivato a Roma.. Qualcuno si aspettava bel gioco?.. Mourinho e conosciuto per il bel gioco?… Non lo è mai stato.. É sempre stato uno che pensa prima a non prenderle.. Un tecnico che gioca molto più sui nervi.. Difensivo è ripartenze.. Partendo da qui quindi..

    La Roma è una squadra costruita per fare bel gioco?.. Se qualcuno la pensa così secondo me è veramente fuori strada..

    Per cercare di giocare un calcio rapido.. Servono calciatori reattivi e tecnici.. Il nostro centrocampo ha calciatori reattivi e tecnici?..

    Cristante.. Matic.. Camara.. Ma anche Pellegrini.. Sono calciatori reattivi e tecnici?.. Forse Camara è un calciatore reattivo.. Ma non tecnico.. Forse Pellegrini è tecnico.. Ma non reattivo.. Matic è un cervellone.. Ma non è reattivo.. Cristante evito proprio..

    Anche a me piace un calcio fatto di recupero palla sulla trequarti.. Giocate rapide.. E pressing asfissiante.. Ma la Roma anche volendo non ha calciatori con caratteristiche simili..

    Quando Mourinho dice che manca la tecnica.. Non sta dicendo che mancano Campioni.. Che non abbiamo campioni lo sappiamo.. Ma mancano anche calciatori con caratteristiche tecniche.. Magari anche calciatori mediocri.. Ma con tecnica..

    La perdita di Mikytharian senza avere Wijnaldum e stata una perdita gigantesca.. Perché almeno miky era un calciatore con reattività e tecnica.. In grado di far ripartire l’azione rapidamente.. Ma anche di aprire il gioco..

    Poi secondo me ci sono anche diversi equivoci.. Zaniolo ad esempio.. Per me metterlo in quella posizione equivale a limitarlo.. Forse avrebbe potuto giocare così con un attaccante alla Edin.. Uno che imposta è che ti fa inserire.. Ma mai con Abraham oppure Belotti..

    Che sono calciatori che cercano la profondità e che vanno serviti..

    Ci si limita troppo a guardare i nomi.. Ma mai le caratteristiche.. Sui nomi c’è chi potrebbe considerare questa squadra forte.. Ma poi i calciatori hanno determinate caratteristiche..

    Poi ci sono quei calciatori che stanno proprio fuori fase.. Da Abraham.. A Smalling.. Che ormai è veramente cotto.. Perché è stato fatto l’errore di non portare un altro centrale..

    Quante squadre che giocano con la difesa a 3 hanno 4 centrali?.. Quante squadre hanno fatto giocare 20 partite da titolare a tutti i centrali?

    E poi c’è Mou.. Avendo solamente 3 centrali.. Perché insistere con la difesa a 3???… Perché non provare a cambiare?… Perché continuare con Zaniolo seconda punta?… Perché non dare più spazio a Shomurodov..

    Abraham è Belotti non stanno facendo meglio di lui..

    È si potrebbe continuare con le domande.. Ma è già un papiro tutto questo..

    Abbiamo perso un altra occasione, peccato..

    Forza Roma..

  62. Io capisco lo scoramento. La Roma non gioca bene, vero. Tuttavia siamo là non molto distanti dal secondo, terzo e quarto posto. Vorrei vedere strisciati e sbiaditi senza i loro migliori giocatori. Amici romanisti i conti si fanno alla fine. Vediamo cosa succede post mondiale. Io sono fiducioso. FRS

    • ma stanno tutti senza i loro migliori giocatori, dai non diciamo scemenze su…

      e questo “stiamo lì” ha pure stufato 6 punti dalla 2a e 14 dalla prima dopo poco più di 1/3 di campionato sono pochi? proiettati sono 15 e 35 grossomodo…ma di che parliamo

      squadra scarsa ma allenatore e direttore sportivo ancora peggio

      friedkin pensaci tu

  63. Caro Mourinho io ti voglio bene ma se è vero quello che dicono che i vari Schomurodov e Vina Camara Niles ecc li hai suggerito tu a Pinto allora perché ca@@o ti lamenti .Questi giocatori suggeriti da te sono costati più di 100 milioni e poi non li fai giocare .Se come dicono molti che i vari Mancini e Cristante hanno raddoppiato lo stipendio 3,8 e 3,5 netti perché erano importanti e indispensabili per te e poi ad ogni intervista ci dici che a parte Pellegrini e Dybala hai una rosa di pippe,significa non solo che non fai giocare bene la squadra ma che hai fatto buttare centinaia di milioni.Se invece come penso io tu volevi xhaka Sanches ed altri simili allora tira fuori le palle e lo dice in conferenza al tuo “capo”Pinto e non ti nascondi con frase a doppio senso che possono far capire e non capire .Perché in questi anni un giornalista con un minimo di pal@@ non gli a chiesto se Schomurodov e Vina Camara ecc ecc sono sue richieste o ha dovuto accettare questi giocatori come una quarta scelta con giocatore che neanche conosceva bene.Le pal@@ si tirano fuori non con i giocatori che non contano nulla ma col propio d.s. come faceva Conte

  64. qualcuno che può dica a Mourinho che ormai pure gli allenatori di terza categoria hanno capito che basta pressare sulla trequarti e la Roma si annulla. Passaggi in orizzontale a fare venire noia e poi passaggetto al portiere e così la partita scorre via….poi ti fanno un gol ed è psicodramma perché nessuno è più capace di superare l’uomo e smontare il posizionamento dell’avversario. Sta squadra è capace solo di
    segnare su calcio piazzato e manco più tanto. Che schifo di gioco

  65. Con Mou sempre e per fortuna il Presidente non la pensa come alcuni tifosi che per spiegargli come sono andate certe cose non basta fargli i disegnini.
    Forza Roma forza Mou No a chi viene alla Roma a villeggiare e riscuotere e poi il nulla

  66. tre partite fondamentali solo due punti e la sconfitta nel derby, altro che autocritica devi dimetterti ma sai che nun te vole nessuno.
    SEMPRE FORZA ROMA

  67. Ho criticato qualche tempo fa chi chiedeva le dimissioni immediate di M. Adesso ho cambiato idea, sinceramente sono stufo di veder giocare in modo puntualmente vergognoso questa squadra. Non saranno certo tutti campioni, ma se fanno così schifo la responsabilità non può non essere, innanzitutto, di chi li mette in campo. Ennesima stagione buttata, cercare subito un’alternativa di qualità. Ma con i Friedkin, che non capiscono nulla di calcio e sono innamorati del nome famoso come fosse una star di Hollywood, prendere un allenatore vero la vedo dura.

  68. Allora, io credo che in questo momento l’unica cosa saggia da fare è ragionare su un piano di realtà: sicuramente la Roma ha dei problemi e l’allenatore dà la sensazione di essere andato un pò in confusione (sul gioco tranne gli inizi col Porto è sempre stato un catenacciaro) ma guardando la classifica abbiamo un divario dal secondo posto di pochi punti, assolutamente colmabile se a gennaio in rosa si sistemeranno un po’ di cose e la squadra avrà risorse importanti da sfruttare (mi aspetto qualche giocatore importante in prestito da Top Team dove gioca poco). Quindi ho fiducia che questa pausa sia importante per Mou e i giocatori per riordinare un pò le idee e ricompattarsi. Dobbiamo capire che si vivrà una situazione straordinaria con il mondiale che può rivoluzionare gli equilibri e produrre grandi sorprese (es. il Napoli schiacciasassi che incomincia a perdere colpi…). Attenzione, non mi illudo di vincere lo scudetto ma che in un nuovo ed inedito scenario ci facciamo trovare pronti e Kazzuti abbiamo la possibilità di qualificarci in Champions ed andare avanti in EL e Coppa Italia. Quindi per me è importante in questo momento avere fiducia nel nostro allenatore perchè ha tutte le capacità per risolvere i problemi e ritrovare fiducia ed autostima nei giocatori. Poi se si parla del gioco, io l’unica critica che faccio a Mou, e spero ascolti, è quella di insistere sulla difesa a 3 invece di giocare a 4 e mettere un centrocampista che permetta alla squadra di essere corti e compatti tra le linee oltre che ormai non garantisce più quella solidità difensiva di inizio stagione e della scorsa (sono d’accordo con Zeman che il 433 e il metodo tattico che garantisce meglio la copertura del campo, certo che forse Klopp cura meglio la fase difensiva….!). Insomma Regà, mò godiamoci i mondiali (ma come Kaz…non abbiamo fatto a qualificarci!!! Certo che se contro la Macedonia il fenomeno in panchina me fà giocare Joao Pedro invece di Balotelli che era in forma in Turchia e in un dentro o fuori forse un golletto te lo faceva, qualche spiegazione ci stà). Poi sono fiducioso che a gennaio le cose miglioreranno e ci divertiremo (con i risultati mica col gioco, ahò mò non esageriamo!!!)

  69. Se la Roma non vince perché manca Dybala a che serve pagare un allenatore 8 milioni all’anno?.Abraham non è più lo stesso? Ma quanti palloni da finalizzare gli arrivano? Belotti a che serve? Non segna manco su rigore? L’hai voluto tu Mou no? Boh per me son tutte scuse la squadra ha poca qualità l’allenatore non da molto di più non può fare miracoli. L’unica cosa che apprezzo è che stai lanciando dei giovani ma arriviamo settimi passeremo penso il turno in EL ma la prima squadra forte che incontriamo andiamo fuori.

    • Conte non mi piace come uomo ma come allenatore non si discute. Dal punto di vista del caricare i giocatori a molla è molto simile a Mourinho, ma in più rispetto al portoghese è anche uno che dà un gioco e un’impronta tattica alle sue squadre. Non è un “palla lunga e pedalare”, come Mourinho.

    • Conte vuole dei giocatori ma cosa credete? Nessuno fa i miracoli..I titoli principalmente si vincono coi campioni al massimo se non hai i soldi puoi trovarli con un ottimo scouting come il Napoli. Mou ha voluto le figurine oppure compriamo mezze seghe strapagate di Vina e Shomourodov..Belotti è un ex giocatore da anni Matic è a fine carriera Dybala non ha avuto grandi offerte perché mezzo rotto. A questo punto a che serve un allenatore con una storia di vittorie se dietro la squadra non è da scudetto

    • Io credo che i F non capiscano nulla di calcio e credo anche che la mia opinione sia basata su una buona base logica e facilmente intuibile. Se non si è d’accordo basta spiegare il perché. Certo, capisco che è necessaria una grande capacità di sintesi.

    • I Friedkin non capiscono (quasi) nulla di calcio giocato e ne hanno tutte le ragioni.
      Sono stati e sono tuttora inappuntabili dal punto di vista della conduzione aziendale sotto tutti gli altri aspetti, quelli che conoscono meglio.
      A parte la breve parentesi che non ho compreso troppo della consulenza quale responsabile della comunicazione da parte dell’ultraottuagenario marito della De Filippi.
      Ma poca roba in confronto agli enormi sforzi che stanno facendo per tirare fuori la Roma dalle sabbie mobili in cui l’hanno trovata.
      Con Mourinho hanno forse pensato di trovare una scorciatoia a questa loro carenza sul piano della gestione puramente sportiva: il grande guru, quello che ti copre quasi tutti i ruoli, dalla panchina alla scrivania.
      Perché la parte della gestione sportiva della Roma si riduce a Pinto e soprattutto Mourinho.
      Hanno pensato che magari ciò gli evitasse anni di inevitabili errori alla ricerca del giusto team.
      “Mourinho ci copre quei tre o quattro anni necessari al nostro noviziato nel calcio e poi si vede”.
      Comprensibile e persino lodevole nelle intenzioni. Ma che cosa vuoi imputare a loro? Nulla.
      Tu arrivi da Marte (cioè dagli States), vedi il palmares di Mourinho, la sua storia (magari ti soffermi meno sugli ultimi tre esoneri in Premier e il suo calcio medievale), c’è l’occasione di prenderlo e lo fai. Bravi loro. Solo applausi.
      Solo dopo magari ti rendi conto che lui è un grande mental coach più che un allenatore, un mental coach per grandi campioni. E tu non li puoi prendere, tranne rare occasioni a parametro zero. Per giunta con qualche problemino di efficienza fisica.
      Che i pochi preziosi denari freschi disponibili vengono spesi per Vina, Shomurodov e Abraham. Due flop assoluti e uno che ci si sta trasformando, per giunta il più costoso.
      Qualche domandina se la staranno facendo pure loro. Pazienza se dovesse andare male.
      Capiranno dove hanno sbagliato.
      Franco Sensi ci mise otto anni per costruire una grande Roma e aveva respirato Roma sin dalla nascita.

  70. Cioè, tolto Dibala,quelli del Torino sono superiori ai nostri?Visto il monteingaggi,almeno triplo,rispetto al loro,significa che sta dando degli incompetenti a chi glieli ha dati,oppure a lui che non li fa rendere,se non è zuppa è panbagnato.
    Chiariamo questo punto presidente,il nocciolo è proprio qui

  71. ma prendi il 3-5-2 dell’inter… dumfries a destra e di marco a sinistra, ma quanto spingono sulle fasce e quante occasioni da gol creano per se stessi o per la squadra?
    vi sembra che zaleswki e celik possano essere lontanamente paragonati?
    chalanoglu Mkhitaryan e barella, contro cristante camara e pellegrini.
    Ma vedete che manca proprio la qualità in mezzo al campo?

    • Perché loro fanno un 352 vero, gli esterni passano più tempo nell’altra metà campo che nella loro.
      Infatti più di qualche golletto lo prendono, ma costruiscono anche tanto.
      La qualità di Dumfries e Di Marco sarà pure superiore a quella dei nostri, ma di fatto il nostro modulo è un 5212, coi due esterni più attenti a difendere che a offendere.
      Mettici che una delle due punte è Zaniolo, il cui mestiere molto probabilmente non è quello, ed ecco che davanti hai almeno due difensori per ogni nostro uomo presente nella metà campo avversaria.

  72. L’ho già scritto Smalling, Ibanez, Mancini, Karsdorp, Cristante, Spinazzola, Zaniolo (in parte), Pellegrini ed una punta forte Dzeko/Abraham c’erano anche con Fonseca e l’idea di calcio era diversa, l’ossatura della squadra è MEDIOCRE. Sono 4 anni (alcuni 5) che i giocatori sono questi ed al quarto posto neanche ci avviciniamo ed a questo punto della stagione la squadra “molla”. Mourinho ha fatto i suoi errori ma te lo dice dallo scorso anno. Hai visto calcio con Matic e Dybala, purtroppo Wijnaldum non lo abbiamo visto mai. Si può migliorare ma non con questi giocatori di cui ormai abbiamo capito il livello. Questo aborto di rosa è frutto del “lavoro” dei vari Monchi e Petrachi, giocatori scarsi strapagati con contratti milionari. Non ha senso ripartire da questo perché il risultato sarà lo stesso. Bisogna investire “pesantemente” oppure vendere molto bene per poi ricomprare. Vanno fatte scelte drastiche inutile aspettare la manna dal cielo oppure che “esploda” definitivamente un giocatore piuttosto che un altro.

  73. purtroppo Pinto di certo non accontenterà Mourinho in estate! a meno che non piazzi giocatori come Belotti cristante Mancini vina shomurodov e compagnia ad almeno 30 milioni cadauno… in pratica neanche nei più profondi libri di sogni! non lo accontenterà perché la Roma ha un fatturato ad ora ridicolo.. un debito molto importante.. e la UEFA che ci tiene d occhio! x fare una squadra come vuole Mourinho.. cioè di tutti Dybala smalling e Wjnaldum.. non bastano 200 milioni di euro! allora mi domando.. cosa faranno i Friedkin?

  74. La Roma messa su da sabatini era uno squadrone e nel calcio attuale avrebbe vinto lo scudo.
    Sabatini con acume e organizzazione era riuscito a scovare talenti importanti mentre i suoi errori sono stati pochi.
    Avevamo un centrocampo fenomenale.
    Ha portato a Roma gente come pjanic e strootman con allenatori che erano poca cosa…e ciò dimostra che i buoni giocatori se li sai seguire vengono a giocare a prescindere dai totem.
    Ha portato a Roma talenti mondiali
    Lamela
    Marquinos
    Per non parlare di alisson e Salah
    Dopo di lui solo confusione e tanti soldi buttati in mezzi giocatori e mezzi uomini…
    Non dimenticate che massara che ha fatto le fortune del Milan insieme agli arbitri e millemila rigori…era una sua creatura…

    Ormai siamo idolatria pura
    Sembra sempre che il calcio debba finire senza certi personaggi….
    Manca una dirigenza degna di questo nome che garantisca continuità e non parlo della proprietà…
    E fino a che mancherà questo elemento saremo costretti a sperare in totem e uomini vincenti…
    Poi il vuoto.

    Il calcio non inizia e non finisce con alcune figure per quanto importanti
    I tifosi non hanno sempre ragione…anzi il troppo amore…
    Le vittorie non si costruiscono in un modo solo
    Soprattutto Per società di media fascia con capacità di spese limitata dalle ganasce del fpf creato per fare vincere le solite …..

    Ad averlo oggi il sabatini di dieci anni fa…
    Si Iturbe si le stecche si gli errori…
    Ma ha fatto dei capolavori
    Pjanic strootman benatia castan Salah alisson Maicon il primo anno digne Gervinho dzeco Lamela
    Dove li abbiamo oggi di così forti e carismatici in organico?
    E con pochi soldi ed era costretto a smontare sempre il meglio…

    Auspico una dirigenza forte

  75. Ma di che mi state parlando.. non c’è gioco e poi gli expected points ci vedono al secondo posto.. forse davvero c’è qualcosa che non va con chi deve finalizzare

  76. Come presidenti servirebbero, il vecchio anzalone, ciarrapico e pallotta ! Allora si che vinciamo, la coppa del nonno la coppa rica ecc ecc. criticare questa presidenza….?

  77. Manca mentalità?
    “La mentalità la fanno i giocatori, la maggior parte dei giocatori. Si parla tanto di club, di ambiente, di città, di piazza. Secondo me no, la mentalità è una questione di giocatori”.

    La verità è tutta qui. I Friedkin possono acquistare giocatori importanti? In caso affermativo è il momento di farlo, altrimenti è inutile aver preso Mourinho.

    • E allora lui non serve a niente , scusa eh…
      Non porta mentalità, non porta schemi…a sto punto va bene un Cosmi qualsiasi,no?

    • @H.P.L. : no, non serve se non si hanno grandi giocatori. Quindi glieli prendessero altrimenti pensassero a prendere un altro tecnico, ma nel primo caso forse si vince, nel secondo sicuramente no.

  78. debiti del broccolaro ci impiccheranno anni di mercato.

    tanto tanto…bene a lui e al monco di siviglia.

  79. Squadra non squadra,,bimbetti viziati che non riescono a trovare la via di casa.
    Indegni calcisticamente per i colori della A.S Roma.

  80. ora fai autocritica? dopo udinese roma non l’avevi ancora fatto? ma mourinho che realtà vivi?…..
    in quale metaverso vedi la squadra? che possiede un gioco? che i tuoi giocatori tirano in porta?….
    e se dybala si dovesse infortunare di nuovo che si fa? ci suicidiamo tutti insieme “appassionatamente”?
    il ciclo di mourinho è agli sgoccioli e lo sa anche lui.
    mi auguro se ne accorgano anche i Friedkin e scelgano a giugno un successore di qualità e con un gioco percepibile, almeno……

  81. Eh no caro José, la mentalità la fa anche il tecnico, nun ce provà. Su una cosa hai ragione, è ora di fare autocritica e vale per tutti

  82. Con mou tutta la vita. puoi battere certo Torino Sassuolo, ludogorets ecc ecc con la squadra che hai a disposizione, ma ti devi accontentare dei secondi, terzi posti, delle semifinali, dei quarti e quant’altro. Roba che avete schifato pretestuosamente x anni. Sto signore con pedigree lungo un chilometro ti dice quello che dice sempre zi bah: vuoi vincere? fuori i soldi. E non parlate di Milan e Napoli che hanno cacciato i soldi ed hanno avuto il coraggio di perdere a zero giocatori almeno di nome importanti. E sto signore deve fare piazza pulita di gente che viene a Roma a svernare o a trombare. Spero resti a lungo , magari coadiuvato da un ds vero, non come Pinto ( di cui ho stima) che sarà bravo a fare i contratti ma di calcio non vale un unghia del fumante

  83. 8milioni l’anno e non ti assumi la responsabilità della pena che fa la squadra senza senso dai le colpe a tutti tranne che a te stesso grandissimo paracu@o!!! adesso basta!!

  84. Non serve fare un romanzo, la situazione è oltremodo chiara, abbiamo troppi giocatori scarsi e pertanto o i Friedkin accontentano Mourinho investendo pesantemente sul mercato oppure l allenatore si cambia e si torna a vivacchiare nella mediocrità storica che ci contraddistingue cambiando un allenatore ogni due anni di media capro espiatorio per rose quasi mai all altezza della situazione

  85. Noi a Roma semo proprio i mejo der mondo.Semo capaci pure a di che Mourinho non e’ bono e vabbe’ che devi fa.Vorrei vedere qualche maestro della panchina a creare gioco con quelli che si ritrova il nostro allenatore.Ve meritereste Andreazzoli rinnegati

  86. …mi sembra che lo “special one mourinho” stia ripetendo la stessa parabola che fu del “mago herrera”…spero di sbagliarmi…altrimenti per la nostra amata Roma “mala tempora currunt”…

  87. “La difficoltà nella costruzione del gioco è che altre squadre hanno 20 giocatori di qualità meravigliose, e noi abbiamo quelli che abbiamo.”
    Scusate di che squadre parla?….il PSG?….Juric….cosa ha in squadra?
    Dal centrocampo in su in cosa si allenano questi? a da la palla indietro?……
    fattela pure te un esame di coscenza va…a 7 mln all’anno se po fà…..

    • Anche io non ho capito questo commento. Può significare che la Roma non può fare di meglio del 7° posto in classifica perchè tutte quelle che la precedono hanno 20 giocatori di qualità meravigliosa. Oppure può significare che tutte le squadre di serie A hanno 20 giocatori di qualità meravigliosa. In entrambi i casi la conclusione è che devono essere cacciati Pinto, Mourinho e tutti i giocatori. Povero Friedkin e poveri tifosi! Se Mourinho si lamenta, ma gli allenatori di squadre dall’8° posto in classifica in giù che dovrebbero dire? E invece lavorano e fanno giocare i giocatori che hanno anche con risultati lusinghieri. Vedi Juric nei commenti di oggi che dice, a ragione, che i suoi hanno giocato bene, il Sassuolo, ecc.

  88. Sarò malizioso ma a volte a pensar male è peccato ma spesso ci si prende: a me che il rigore lo abbia tirato Belotti ai suoi ex compagni e alla squadra dove ha giocato una vita e ne è stato la bandiera non mi convince molto; se poi vedi come lo ha calciato…se vuoi esser sicuro di non segnare angoli molto o spari alto perché se ti affidi alla parata del portiere a se questo si tuffa anche un tiro centrale piano può entrare…ma per carità sono solo congetture e nulla di serio, si dice per scherzare

  89. Se tutto il lavoro di Mourinho si limita alla presenza o meno di Dybala, stiamo messi male. Desse allora a lui il suo stipendio… La verità è che la partita è stata preparata male nel primo tempo. La squadra era lunga e ricorreva a soli lanci lunghi. Quando è entrato Dybala, la squadra ha alzato il baricentro e riempito l’area di rigore…

  90. La verità è che con campioni in squadra con Mourinho vinci lo scudetto, con i campioni in squadra senza Mourinho puoi provare a vincere la Coppa Italia, senza campioni non vinci, né con Mourinho né con un altro. Senza Campioni non si vince.
    Forza Roma

  91. Quando non hai i campioni la differenza la fa l’organizzazione di gioco. Puoi lamentarti della qualità dei tuoi giocatori se affronti il Real Madrid non il Torino. O pensiamo che il Torino abbia una rosa superiore alla Roma. Forse sarebbe il caso che Mourinho iniziasse a prendersi qualche responsabilità

  92. Se ci pensate bene entra Dybala e cosa fa ? Semplicemente tre cose base del gioco del calcio: controllo, dribling, tiro/passaggio, bene il problema di questa rosa e che il controllo palla ultimamente lo fanno come in terza categoria il dribling e un concetto sconosciuto i passaggi su 10 ne sbagliano 8 e non parliamo delle conclusioni nello specchio della porta. Quindi tirate voi le conclusioni

  93. La verità è che senza Mourinho ma probabilmente con Juric visto che adesso è diventato il grande allenatore del momento, ci scorderemmo giocatori come Dybala, Matic, Wijnaldum e qualche altro top player che potrebbe essere preso in futuro.
    Al loro posto giocatori del calibro di Diawara per intenderci fino a sprofondare nemmeno più settimi ma forse dodicesimi.
    Ma come mai l’Atalanta così forte, che corre, il carbonaro grandissimo allenatore, lo scorso anno è finita ottava ? Oggi mi pare che comunque siamo sesti a pari punti con l’Atalanta e nemmeno lontani dal 4° posto nonostante le assenze che ci hanno penalizzato.
    Quello che ha detto Mourinho nell’intervista è vero, poi ha anche ammesso di avere delle colpe anche lui, certo che anche lui sbaglia, è risaputo che il suo gioco esteticamente è meno bello di quello di tanti allenatori, però se vogliamo avere una squadra di livello, liberarci delle pippe ar sugo ed al loro posto avere più giocatori forti possibili abbiamo bisogno di tenerci stretto Mourinho perché con gli altri allenatori che praticano bel gioco possiamo scordarci i top players a meno che fosse possibile rimpiazzare Mourinho con i vari Klopp, Guardiola e sullo sfondo Ancelotti o Conte, nessuno di questi però accetterebbe l’incarico salvo lauti stipendi sopra i 15 milioni netti di € l’anno, quello che prende di meno è Ancelotti che ci rifiuterebbe un’altra volta perché se lasciasse il Real Madrid, lo farebbe per ritirarsi.

  94. Si sapeva delle condizioni della squadra e che il problema non e’ Roma Torino, ma se volete attaccare senza costrutto questa e’ la dimostrazione che alcuni giocatori non mettono il fritto perche’ si sono adagiati o fisicamente non tengono campo. La storia del Bollito se la puo’ inventare Cassano e quel fenomeno di Di canio a me piace il Bollito, ma la Grande Lazio che prende 3 gol dalla juve…. noi almeno un pareggio anche Sarri allora e’ un Bollito!! Abbiamo 2 mesi per riprenderci chi non e’ da Roma andasse via a Giugno. Il calcio e’ si vince e si perde vale per tutti anche per i tifosi , le critiche si faranno a fine anno a giochi chiusi. In tutto questo la gioia di vedere Dybala….signor chapeau ne serviranno 2 o 3 e’ sara’ grande sono ottimista per il futuro. Daje Roma daje

  95. mourinho continua a gettare letame sulla squadra… per pararsi il deretano.
    ma la storia che le altre squadre hanno 20 giocatori meravigliosi non sta in piedi.
    se i giocatori non rendono, magari qualche colpa la ha anche lui, che non li fa giocare in base alle loro caratteristiche.
    ieri, appena la squadra suo è rimessa con la difesa a 4, hanno ricominciato a giocare… è un caso?

  96. Per carità, forse sarà anche vero che le squadre di Mou non esprimono un bel gioco, ma resta il fatto che hai voglia a fare schemi di gioco o a inventarsi moduli di gioco sorprendenti se poi il materiale umano che hai a disposizione è carente di tecnica tanto da non riuscire a stoppare un pallone o a fare un passaggio senza sbagliare e per di più non supplisce a queste carenze con la corsa e la prestanza atletica. E ovvio che gli schemi non funzionano, che sbagli i passaggi, che sei in ritardo sugli avversari insomma che salta tutto l’impianto di gioco. È colpa dell’allenatore? In parte comunque sì per quel che riguarda il fatto di non riuscire a motivare a sufficienza i giocatori a dare il massimo delle loro possibilità sempre. A mio avviso però le responsabilità maggiori sono dei giocatori e non può essere diversamente visto che in campo ci vanno loro

  97. La Roma non ha un’organizzazione di gioco che, soprattutto con qesto calcio con tante partite ravvicinate, stanchezza ed infortuni, è essenziale. I campioni possono star male e mancare, il gioco e la sua organizzazione no!

  98. Esatto, la mentalità la fanno i giocatori insieme all’allenatore. Ma se i giocatori sono distratti dalla piazza di Roma, vuol dire che qui non si vincerà mai niente.
    Mourinho ha detto cose vere, ha parlato senza peli sulla lingua, non si nasconde dietro un dito, giustificando i limiti della Roma.
    Ha fatto anche autocritica verso sè stessi e chi continua a pensare che Mourinho debba andare via, mi dispiace dirlo, ma non capisce nulla di calcio, meglio che si dia al curling.

  99. Criticare ora Mourinho, è un gioco da ragazzi.
    Non ero entusiasta di lui all’arrivo, figuriamoci ora.
    Tre giornate fa’ le aspettative erano rosee sarebbe bastato vincere il derby e .. bla bla.
    Senza i centrocampisti dello scorso anno (miky. veretout e il portoghese) Matic fotocopia di Cristante, Gini (mai visto), Camara tecnicamente zero, qualsiasi squadra al mondo andrebbe in difficoltà

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome