Mourinho: “Con la Roma abbiamo fatto grandi cose. Ora vorrei lavorare già domani, ma aspetto la chiamata giusta”

175
2692

AS ROMA NEWS – Josè Mourinho, ex allenatore della Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni dell’emittente televisiva Sky Sport in occasione del Gran Premio di Formula 1 dell’Arabia Saudita.

Queste le sue parole: Vorrei lavorare già domani, se fosse possibile. Ma al tempo stesso non voglio commettere l’errore di prendere la decisione sbagliata.

Con la Roma abbiamo fatto grandi cose, conquistando due finali in una società che non ne ha disputate molte nella sua storia. Non è stato semplice. Ora attendo la chiamata giusta“, ha concluso lo Special One.

Fonte: Sky Sport

Articolo precedenteSERIE A: l’Inter batte anche il Bologna, decide Bisseck. Shomurodov fa doppietta, il Cagliari batte la Salernitana. Al Sassuolo lo scontro salvezza col Frosinone
Articolo successivoOdore di Champions, carica Roma

175 Commenti

    • Grazie Jose’ , e’ tt vero non abbiamo una storia di vittorie, grazie davvero!
      Adesso forza ddr e sempre forza Roma

    • Credevo avesse il pudore di tacere…
      È convinto che ci siano persone tanto tarate da dargli ancora retta… e purtroppo in questo ha pure ragione!!!
      l’Arabia lo attende per porre fine alla sua carriera.

    • nn ho ben capito dopo tt questo tempo xchè se Francesca da dell’ ebete ad un utente va tt bene mentre a me avete cancellato tt i miei post assolutamente innocui..mi incomincio a stufare..🚦🚦🚦🔥👋

    • a vincere la coppa sono stati i giocatori della ROMA nonostante l’allenatore,che è riuscito a farci umiliare da una squadra di pseudo professionisti.

    • Marco, ci vuole onestà intellettuale. La Fiorentina ha buone probabilità di fare la seconda finale in due anni e non andava in una finale europea dal 1990. Oltretutto si rigioca la possibilità di andare in finale di Coppa Italia, Italiano potrebbe giocarsi 4 finali in due anni.
      Con la Fiorentina.
      Questo cosa ci direbbe? Che Italiano è uno dei più grandi allenatori della storia della Serie A perché nessuno mai ha fatto 4 finali in due anni, o che alla Conference League va dato il giusto valore ?

    • Sop:
      1. ma Italiano ha vinto 26 titoli tra cui champions premier league liga scudetto Europa league ecc.?
      2. Ha vinto la conference?
      3. É andato in finale di Europa league?
      Me sembra che il ragionamento nun fila.
      Comunque io sono grato a Mou, ha portato un cambio culturale e ci ha dato una dato una dimensione internazionale.
      Ora non è più il mister della Roma, fa parte del passato.
      Ora c’è De Rossi e sono fiero del nuovo mister, Forza DDR!

    • Nico’ guarda che non andrà ad allenare la Viterbese…..e se te lo ritrovi di fronte portati le mutande di ricambio…

    • Lazio in B: non intendo sminuire quello che ha fatto Mourinho, solo dargli il giusto peso. Non ci ha portato in finale di Champions, mentre dalle sue parole pare che sia stato così. Ottavio Bianchi che ci portò in una finale uefa nel 91 ha fatto meglio di lui (in quella uefa ci giocavano le 2e-5e dei campionati maggiori) e vinse anche una Coppa Italia contro le grandi italiane del tempo, Di Francesco ha fatto un’impresa più grande delle sue, Fonseca ha fatto un percorso del tutto paragonabile fermato in semifinale contro una corazzata e falcidiato dagli infortuni, Capello ci ha portato uno scudetto, Lidehom una finale di Champions, uno scudetto e coppe Italia, Spalletti ha vinto due Coppe Italia consecutive contro una fortissima Inter, una 6-2 in finale, Eriksson pure ha vinto coppe. Hai mai sentito questi grandi allenatori venirci a dire che loro hanno fatto imprese in una squadra che non vince quasi mai ?

    • Sop.. Perdonami, ma cosa c’entra la tua risposta con ciò che ho detto io?..

      Io non ho parlato delle finali conquistate con Mou.. Io ho parlato del fatto che la Roma nella sua storia ha giocato poche finali europee..

      Quindi perdonami.. Ma il paragone con Italiano cosa c’entra?..

      E un ovvietà che la Conference sia una coppa minore, dove puoi trovare un totale di 3/4 squadre insidiose..

      Tuttavia per l’Europa league il discorso cambia.. Lo scorso anno c’erano.. United, Siviglia, Juventus, Sporting, Roma, Leverkusen, Feyenord..

      E quest’anno tra Liverpool e Leverkusen si fa ancora più difficile..

      Ma io non ho mai parlato di questo, io ho detto un altra cosa.. Ossia..

      Quando Mou dice che la Roma ha fatto poche finali, non sta denigrando, sta dicendo una verità assoluta.. Punto e fine..

      Non ho parlato dei suoi meriti e non ho parlato della sua importanza.. Ho detto solamente che ha detto semplicemente una cosa vera..

      E per chiudere.. Italiano ha portato la Fiorentina a giocarsi la finale contro il West Ham.. Ed ha perso contro il West Ham.. E se giocasse in Europa League di squadre superiori al West Ham ne trova a non finire.. Cosa fa?.. Non passa neanche i gironi?

      Se vinci la Conference.. Non è una coppa maggiore.. Però hai fatto il tuo e l’hai vinta… Italiano l’ha vinta?.. No.. È se non riesci a vincere neanche quella di coppa, in Europa league non vai da nessuna parte..

      Questa è onestà.. Semplicemente perché non sono né per difendere Mou.. Ma neanche per attaccarlo senza motivo.

      Forza Roma

    • Sop bravissimo, finalmente qualcuno che ha il coraggio di spiegare quale è il vero valore della Conference League.

    • sono grato a mou ,ma forza mister de rossi. ma una cosa la dobbiamo dire x essere onesti,l Europa legge ci è stata scippata.

    • Dato che denigra la nostra storia (come ha sempre fatto…anche mentre ci derubava da allenatori dell’ Inter) non merita nulla. Inoltre abbiamo giocato spesso finali, anche di coppa dei campioni e ne giocheremo altre…lui dopo questo terzo esonero di fila (sempre surclassato dai successori…) non credo ne giocherà altre…Arabia a parte

    • Fabio un conto è giocarle un conto è vincerle e lui ce le aveva fatte vincere entrambe senza la sciagura Taylor. Non c’è niente di denigratorio in quello che dice, è stata una bella parentesi che ricorderemo sia lui che noi, adesso si è voltato pagina e si continua a scrivere la storia con De Rossi

    • Appoggio completamente il tuo commento. Sono entusiasta di De Rossi per come è riuscito in quella che ritenevo una mission impossibile, ma veramente mi danno quasi del disgusto quei “tifosi” che trovano piacere a spalare melma contro coloro che hanno difeso i nostri colori; nel caso specifico portandoci a competere su palcoscenici non usuali per la nostra squadra (non mi sembra che la nostra bacheca sia colma di trofei internazionali) e, non avendo la veneranda età di Zenone, non mi ricordo tantissime finali giocate se non quelle perse del 1984 e del 1991.

    • Fabio il gioco di Mou non piaceva nemmeno a me..

      Ma perché confondi il dire la verità con il denigrare?

      Lui dice.. “in una società che non ne ha giocate molte”.. Di finali europee.. Questa è una verità assoluta..

      Se per te giocare una finale di coppa campioni ed una finale di coppa uefa significa aver giocato tante finali.. Allora forse sei tu che non vuoi vedere la realtà..

      Allora il Barcellona?.. Lo United?.. Il Real?.. Ma anche il Milan.. Quante ne hanno giocate?

      Non ha denigrato mentendo.. Dicendo che la Roma non ha mai giocato una finale..

      Ha detto una verità che anche un tifoso deve ammettere ed al quale non si può opporre..

      2/3 finali Europee in 100 anni sono pochissime..

      Addirittura due squadre che oggi sono in serie B Come Parma e Sampdoria.. Hanno vinto di più di noi in Europa ed hanno fatto più finali Europee rispetto a noi..

      Loro hanno fatto più finali Europee di noi.. Ma tu non diresti mai che Parma è Sampdoria sono due squadre che hanno una grande storia Europea.. Giusto?

      Però lo vorresti dire della Roma.. Che ne ha disputate di meno?

      Addirittura il Benfica ha perso 8 finali Europee.. E ne ha vinte altre..

      Lui purtroppo sta dicendo la semplice verità.. La Roma in Europa ha disputato pochissime finali.. Ed oltretutto sono datate (1984 – 1990).. Non considero la coppa delle Fiere.. Ma anche se la considerassi si parla sempre di 3 finali totali in 100 anni..

      Sui numeri non si può denigrare.. Perché vieni smentito facilmente.. E non lo sta facendo..

      Se invece per te 3 finali europee sono tante.. Beh forse stai paragonando tu la Roma all’atalanta..

      Forza Roma

    • Marco79 io ho scritto che Mou denigra la Roma non ho scritto che dice menzogne sulla Roma. A parte le tue visioni personali sui risultati europei (perché, oltre alle finali, ci sono le partecipazioni e i piazzamenti che ci mettono decisamente davanti al Parma come storia Europea) Mou non ha mentito ma ci ha preso per i fondelli…come un romanista non farebbe mai. Potrebbe invece dire che l’Inter ha vinto uno scudetto di cartone mandando in B i suoi compari strisciati per poi derubarci in perfetta solitudine; un romanista potrebbe dire che tutte le strisciate (Inter in primis) hanno una storia fatta di vittorie rubate e zozze… tutte verità che sottolinea un romanista… un interista invece che dice? Dice “zeru tituli”, ieri (mentre ti fregava i campionati) e oggi. Svegliamoci ! Non saperci difendere da un falso imbonitore come Mou nemmeno in un forum giallorosso è davvero paradossale!

    • Fabio se avesse parlato di “risultati e piazzamenti” sarebbe un conto.. Perché la Roma negli ultimi anni ha ottenuto tanti buoni risultati anche prima di Mou..

      Ma lui parla di finali.. Non di piazzamenti.. Non è una mia visione personale.. E una verità assoluta..

      Così come esiste un altra verità.. Le partite che contano alla fine sono solamente le finali.. E chi rimane nella storia è solamente il vincitore..

      Io non do patenti di tifo come fai tu, non mi piace, ognuno ragiona a modo suo, ognuno vede il calcio da un suo punto di vista..

      Non ho ma detto è nemmeno creduto che Mou fosse Romanista.. Posso pensare che si fosse affezionato.. Che gli piacesse.. Ma tifosi si nasce..

      Inoltre Fabio.. Sei stato tu a dire che la Roma ha giocato spesso finali Europee.. Non io… E due finali per una società come la Roma sono lo zero assoluto..

      Per chiudere.. Quale allenatore si mette a parlare di trofei rubati?… Neanche un Romanista doc come Danielino lo farebbe.. Così come non lo ha mai fatto Ranieri.

      Posso capire l’antipatia verso Mou.. Possiamo capire che a te non piace.. Capisco tutto.. Ma se prima scrivi che la Roma ha giocato tante finali e poi parli di piazzamenti.. Perdonami ma ti stai contraddicendo..

      Bisogna anche imparare ad essere onesti, realisti, oggettivi.. Mettendo da parte le antipatie..

      Forza Roma

    • Fabio1974. Ti do un anteprima quest’ anno riandiamo per i zeru tituli e tra due anni sulla panchina non ci sarà più neanche derossi cacciato dai soliti mercenari Remember Luis Enrique Fonseca Garcia Spalletti difranchesco Ranieri ,abbiamo cambiato 10 allenatori in 10 anni ,quando capirete che due bacetti bisogna darli ai mercenari giocatori ,forse vinceremo qualcosa ,anche stavolta chi paga è l allenatore non chi se tirava fuori con infortuni interminabili e oggi corre come bolt

    • Contro il Liverpool c’era carica su Tancredi, il gol del Liverpool era da annullare. Dopodiché rigori maledetti…

    • @marco, ma io non ho capito, ci serve Mourinho per ricordarci quante finali abbiamo fatto nella nostra storia? o siete totalmente ingenui o boh, in malafede.
      Che senso dovrebbe avere rimarcare in continuazione sta storia delle finali se non per far sembrere che lui abbia fatto i miracoli? (COSA CHE OGGETTIVAMENTE NON È REALE).
      A cosa serviva screditare continuamente la squadra se non per far credere che stesse facendo un lavorone? (Cosa che ad oggi, con i fatti, è cosa smentita da un De Rossi qualsiasi?)
      A cosa doveva servire ripetere in continuazione che la roma non ha mai avuto un Lewandowski (cosa opinabile)?

      cioè boh, ripeto, o è ingenuità o masochismo. Un po’ come si vede nella vita oramai…

    • Marco79 sei una persona intelligente, non sprecare la tua intelligenza per polemizzare con altre persone intelligenti in cerca di pollici in su… Non ho affatto scritto che Mou ha parlato di risultati o piazzamenti e ti ho detto che non ha mentito…ci ha preso per i fondelli denigrandoci per le nostre mancate vittorie come fa qualsiasi strisciato. Con me non attecchisce, non invidio affatto le vittorie delle strisciate e sono fiero della nostra storia. Se così non fosse tiferei Juve, Milan o Inter…

    • Fabio perdonami, la mia non è una polemica.. È non mi piace assolutamente usare un forum per questo motivo.. E credimi, non lo sto affatto facendo..

      Vedi io non sono mai stato uno di quei tifosi fissati con Mou.. Perché il calcio che amo lo porta avanti Guardiola che è l’opposto di Mou.. Quindi con me, tutte le sue riflessioni hanno sempre attaccato poco..

      Ma non sono neanche mai stato un “odiatore”.. Perché con il suo modo di fare, che sia giusto oppure sbagliato ha provato a far crescere la Roma..

      Leggi il tuo primo commento Fabio e capirai a cosa ho risposto.. Senza mai entrare nella polemica sia chiaro..

      Alessandro, questo è già un altro discorso.. Perché deve sempre ricordare che la Roma ha giocato poche finali?… Non credi che sia un ovvietà?..

      E ovvio che lo dice per dimostrare che anche dove si è arrivati poche volte in finale.. Lui ce riuscito due volte su due.. Si fa pubblicità.. Ma questa era una cosa ovvia..

      Lui alla Roma ha sempre fatto pubblicità a sé stesso.. E non mi sembra di averlo mai negato..

      Quindi no, non sono ingenuo e no non sono assolutamente in malafede, tifo Roma, non Mourinho.. E sono tra quelli che non volevano il rinnovo di Mou a fine anno..

      Io ho solamente ripetuto una verità che dovrebbe essere ovvia per tutti.. In questa precisa intervista non ha detto una bugia.. Se poi mi chiedi.. Perché lo deve dire?… Lo so io, lo sai tu, lo sanno tutti.. Anche i più accaniti tifosi di Mou..

      Ed un tecnico che si fa pubblicità a me non sorprende assolutamente..

      Forza Roma

    • Ah Fabio, dimenticavo.. I pollici in su in giù, non mi fanno guadagnare un euro.. Veramente anche solo pensare che do risposte per qualche pollice mi fa sorridere.. Oltretutto a questo post che è anche poco seguito ormai..

      Non ho 15 anni purtroppo che guardo queste caxxate..

    • Marco79 capisco perfettamente il tuo ragionamento. Quello che cercavo di dirti (non mi sono espresso benissimo in effetti) è che non ho scritto che Mou abbia detto falsità, sono ovviamente d’accordo che il fatto che la Roma abbia giocato poche finali sia un dato oggettivo (che siano due, che siano tre contando la coppa delle fiere, che siano cinque contando anche le ultime due con lui in panca, che si voglia buttare dentro l’angolo italiano o altro…le finali sempre poche sono) ma chi sottolinea questo dato oggettivo pubblicamente di solito non è romanista… Se lo fa per farsi pubblicità (come giustamente dici anche tu) non è una cosa positiva o per lui edificante. Il discorso è tutto qui, molto semplice e lineare senza che ci sia bisogno di andare a fare l’esegesi del significato delle frasi e senza andare a cercare contraddizioni o imprecisioni. Ci tengo anche a specificare che di solito non pretendo mai di assegnare patenti di tifosi e ho invece più volte scritto che si è romanisti anche se si critica la società o l’allenatore… per il resto i tuoi discorsi ultimi filano.

  1. TI AMO
    quella coppa di Tirana in bacheca c’è il tuo nome e sarà eterno.
    e godo per tutti quelli che soffrono la cosa.

    ogni volta che vedranno su YouTube quegli highlights, vedranno te a guidarci. per loro è un massacro.

    in bocca al lupo, MITO.
    grazie di cuore per esserti abbassato al nostro livello.
    e ci hai dato il trionfo

    • Non c’è altra spiegazione, sei un troll o da ricovero. O entrambe le cose.

    • Non si può essere romanisti veri se si antepongono le “idolatrate” di un allenatore seppur vincente, nella sua e nella nostra storia, all’amore e al rispetto della squadra AS Roma. Nessun tifoso vero per la propria squadra del cuore (qualunque essa sia), sminuirà mai la propria squadra del cuore: essersi abbassato al nostro livello? Mou, Capello, Spalletti, Liedolm… allenatori vincenti, con noi e nelle loro carriere, non si sono dovuti abbassare a nessun livello inferiore al loro, in quanto loro hanno avuto l’onore di allenare e trionfare con la As Roma, rimanendo per sempre nella storia della nostra società, ma anche noi abbiam avuto l’onore di essere allenati e portati al successo grazie a loro! Nessun allenatore vince perchè è vincente a prescindere, ma c’è sempre un merito condiviso. Mou è un grande ed un vincente, ma smettiamola di osannarlo a prescindere per tutto quello che dice e fa dopo la carriera con noi. In bocca al lupo ed un buona fortuna e sempre riconoscenti, ma nessun disgusto o disprezzo per i nostri colori prima, durante e dopo Mou, possono essere espressi da noi tifosi.

    • “Grazie di esserti abbassato al nostro livello ”
      Ma cerca d’annà a Phan qu lo a ridicolo! Quando parli e scrivi de l’As Roma mettite su l’attenti e sciacquate la bocca

    • per esserti abbassato al nostro livello ??????? o signore, sei da prendere a bastonate ( e io sono x la pace nel mondo….)

    • Vedi quello che hai descritto nelle prime quattro righe e’ rappresentazione di te stesso dal 16 gennaio in poi, non solo a te ma a tutti quelli che tifano il singolo il cosiddetto “Idolo”, io le immagini diTirana me le rivedo con piacere, perche’ vedo la Roma che VINCE, Te invece vedi Jose’ che vince ,questo e’ la differenza tra due tifosi che viaggiano su 2 livelli diversi.
      P.S. Se Mourinho e’ riuscito a scava’ cosi tanto da raggiungere il tuo livello , beh allora e’ un mito davero !

    • “grazie di cuore per esserti abbassato al nostro livello.”

      questa invece sarebbe la tua percezione della AS Roma e dei Romanisti ?

    • Giulio Cesare si sta ribaltando nella tomba dopo aver letto queste parole succubi e senza senso!!!

    • non vorrei mai il cervello all’ammasso di un momento per poi rimangiarsi tutto subito dopo….di certo la riconoscenza è la virtù degli onesti….ma l’ipocrisia, e spesso qui’ il cambio nick regnano sovrani…..e questo è indelebile.

    • C’è il ponte di ariccia… è tutto tuo e de murigno. Pora vedovella inconsolabile.. ti ricordo la storia della AS ROMA prima della nemesi portoghese: finale e semifinale di champions, finale e semifinale di europa league, 3 scudetti, 9 coppe Italia , altro che non ha vinto una ceppa…Rinfresca la memoria ar vecchietto de setubal e pure la tua(ma probabilmente sarai un ragazzino di 12 anni )

    • Sei un tantino esagerato guidare la Roma deve essere un orgoglio per qualsiasi allenatore al mondo. Penso che lui sia stato orgoglioso di guidarci.
      Lo ringrazio per il trofeo. Adesso abbiamo ddr speriamo riesca a vincere più di lui

    • aaaa… Julius Coso…. a me viene da dire che sì, abbiamo disputato ben due finali (una vinta – la minore – e l’altra rubata) NONOSTANTE l’allenatore (se così si può definire…).

    • ma quanto ci costa di ammettere che la Roma è sempre la Roma…….ma tutti quelli che non ci conoscevano ci hanno conosciuti perché era : “la Roma di Mourinho”? Riflettere un attimo non è peccato, è solo onestà intellettuale ( questa sconosciuta).
      .

    • tu mi sa che sei un laziale imboscato nel nostro sito abbassato al nostro livello ,male guardavi le partite con Mou in panchina? un vero schifo io non ne perdo una e adesso con DDR da veramente gusto guardare gipcare a calcio quello che non facevamo prima. vergognati e torna sul siro degli sbiaditi

  2. Giovedì sera è accaduta un fatto che ha lasciato perplessa anche mia moglie.
    Durante l’incontro sono saltato 4 volte dalla sedia strillando, negli ultimi 3 anni a ogni gol della Roma gioivo e urlavo “E VAIIIII” ma senza scattare.
    Caro Mourinho adesso capisci la differenza nell’assistere a una partita della tua Roma rispetto a quella attuale ?

    • Quanto siete ridicoli te e quelli che ti mettono il like…
      Quando segna la Roma, chiunque sia il suo allenatore, il boato dell’Olimpico e l’esultanza dei Romanisti sono sempre gli stessi.
      Attento a non sfondare il divano, roma’.

    • Eri sulla stessa sedia dopo il fischio finale della prima coppa internazionale,eri Sulla stessa sedia ad imprecate dopo il furto delle seconda finale internazionale di fila..ebete
      .I conti si fanno alle fine..ebete

    • Pienamente d’accordo Romano. Mou e le sue partite Da 3 pullman davanti alla porta mi avevano spenta la passione. Non so quanti di voi c’erano a Leverkussen durante la semifinale . Quella partita è stata vinta ma senza onore. Quella per me è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, per me la Roma ha sempre significato altro. Se per voi l’unica cosa che conta è vincere allora tifate la juve.

    • Francesca l’offesa di darmi dell’ebete girala su te stessa, e non provarci più.
      Ancora una volta la direzione è un po latitante nel cancellare le offese personali.

    • io lo rispetto perchè 2 finali in 2 anni non le avevo mai viste, e tutti sappiamo come è andata la seconda.

      ma non avrei mai pensato che l’impatto di DDR (e quindi dell’allontanamento di Josè) sarebbe stato così enorme.

      quindi amici come prima Josè, buona fortuna.

      ❤️🧡💛

    • Bravo rudy complimenti commento equilibrato da romanista, dici la verità in modo indiscutibile e pacato.
      Senza idolatrare o insultare chi guida o ha guidato la nostra Roma

  3. Ha avuto la fortuna di arrivare dopo 14 anni di digiuno. Fosse arrivato nel 2008 sarebbe durato molto meno. Ha vinto una Coppa da favorito, ne ha perso un’altra x colpe arbitrali ma anche sue.

  4. Grazie mister per quello che hai fatto, ti rispetto e ti sono grato. Ora con DDR godo da morire, e spero un giorno (presto) di poter essere grato anche a lui. FRSempre

    • guarda che quelli pronti allo stesso trattamento per De Rossi….sono solo tornati a nascondersi….sono sempre pronti….spero per noi e Daniele tutto il meglio possibile…. perché in un attimo: perepeperepeeeeeee arieccoli tutti…..che pena.

    • 2 cose: che favore ti serve….e poi che fra sei?sei da Velletri o da Vetralla? Se non la capisci non sei romano.

  5. FATTUALE il fatto che abbiamo fatto poche finale europe, ma non salta mai un occasione per ricordare quanto piccoli noi siamo.

    Io non ricordo parole d’amore per i tifosi, parole da romanista.

    Continuo a leggere SOLO parole di puro ego ipertrofico, nulla piu, nulla meno.

    Che bell’attore che è stato mourinho.

    • Mourinho ha detto che i tifosi romanisti erano il dodicesimo uomo in campo, ma forse c’hai la memoria appannata.

    • Zenone guarda che lorysan ha espresso un concetto ben chiaro (condivisibile dal mio punto di vista)…mi sa che non l’hai capito.

  6. Scegli bene e firma un contratto di un anno, che è il massimo con cui puoi ingannare chi guarda la luna invece di guardare il tuo dito.

  7. Ma sostenere De Rossi e ricordare Mourinho con affetto popo non se po’ fa?..Per sostenete uno bisogna insultare l’altro?..Chi sputa bile non è tifoso della roma ma tifa AS Idee 1927.

    • Almeno io ricordo volentieri le nottate europee che Mou ci aveva portato: una vinta una derubata in mondovisione che mai avremmo fatto prima con altri allenatori. Però è anche vero che in tutti i suoi terzi anni le sue squadre smettono di seguirlo come col Chelsea bis e lo United per i suoi modi di trattare la squadra che diventano pesanti dopo 2 stagioni. E vedendo pure che i risultati non arrivavano più era giusto dovere cambiare e sostengo DDR che sta fin qui facendo un lavoro straordinario con la stessa squadra di Mou rivalutandola tutta sul piano tecnico e tattico (Pellegrini, Paredes, El Shaarawy, Celik e Svilar sono gli emblemi del miglioramento totale della squadra) e mantenuto l’aspetto mentale da vincente che il suo predecessore aveva portato nel contesto europeo

  8. onore a Mou.
    una finale vinta.
    una finale rubata.
    l’unico che ci ha difeso dopo quella finale maledetta segno evidente che non aveva più l’appoggio societario.
    gli ultimi mesi un calvario ma la sua avventura era terminata quella sera solo che i Friedkin non hanno avuto il coraggio di esonerarlo

    • “Ci” ha difeso, porca miseria se siete naif a volte. Ha difeso se stesso, come ha sempre fatto da quando è sulla scena del calcio.
      E ha spostato completamente l’attenzione da quella che poteva essere un’analisi anche serena della partita.
      A distanza di tanti mesi fate uno sforzo e cercate di ricordare tutto, ma proprio tutto.
      Vi aiuto un attimo: Taylor non inizia la partita maldisposto nei nostri confronti e fino al gol di Dybala va tutto abbastanza liscio.
      Anzi, in occasione del gol dell’argentino lascia passare un contrasto di Cristante che era perlomeno fifty fifty, si poteva fischiare fallo come no, senza scandalo in nessun caso.
      Un arbitro prevenuto lo fischia senz’altro.
      Verso la fine del primo tempo, dopo che aveva già mostrato insofferenza per le troppe proteste (il labiale “no more, no more” era facilmente interpretabile) arriva quella insulsa e plateale simulazione di Pellegrini che finisce evidentemente di cambiare il suo umore nei nostri confronti.
      Dal secondo tempo in avanti è un crescendo di situazioni sempre più sfavorevoli per noi, ma dal secondo tempo!
      Nel frattempo anche la gestione della partita da parte di Mourinho inizia ad essere sempre più discutibile. Sostituisce Dybala già al 67° che dopo appena tre giorni resta invece in campo per 100 minuti contro lo Spezia.
      E soprattutto lo toglie non per un’altra punta ma per la salma di Wijnaldum che resta inspiegabilmente in campo tutto il rimanente di partita senza strusciare una palla.
      Toglie dal campo tutti i possibili rigoristi, dopo Dybala, Pellegrini e Abraham, segnando il destino della squadra se vi si fosse arrivati come infatti è stato.
      Tutti sapevamo in quel momento che non avevamo scampo, un portiere pararigori per il Siviglia e noi uno che non li prende mai. E a tirarli coi difensori.
      Ma ragione di tutto ciò nessuno ha potuto mai chiederglielo perché lui è stato abilissimo a rovesciare tutto sulla testa di Taylor, nessuno doveva avere il minimo dubbio su chi fosse l’unico ed esclusivo responsabile della sconfitta.
      LUI non perde MAI, non so cosa vi ci voglia per capirlo.

    • infatti…..poi Taylor ha dimostrato di essere un ottimo arbitro…..ma va a chegher

    • @grillo
      secondo te Taylor era in buona fede, è la simulazione di Pellegrini che ha fatto cambiare l’umore di Taylor.
      dopo questa affermazione non ce l’ho fatta più a leggere il tuo post che si potrebbe definire al limite del delirante

    • Sì il Grillo, in un business miliardario gli stakeholder difendono e curano i propri interessi. Hai scoperto che il cielo è azzurro, l’erba è verde e l’acqua è bagnata. Alle intenzioni genuine non ci crede più nessuno, ma se gli interessi personali coincidono i nostri io ringrazio e apprezzo. Se un attaccante fa mille goal e ci porta una coppa perché vuole prendersi una convocazione agli Europei nessuno sano di mente gli dice nulla. Dybala era al rientro da un infortunio, oltre a non essere di suo un giocatore che garantisca chissà quale vantaggio fisico e atletico, Belotti è un rigorista ed entra bene, Wijnaldum resta in campo perché se disgraziatamente qualcuno si fa male (è successo proprio a Matic), tu la partita la finisci in dieci. Stendiamo un velo pietoso sulle considerazioni su taylor, se un arbitro si fa condizionare da atteggiamenti di protesta e tentativi di vincere mentalmente l’avversario (sempre esistiti nel calcio), al punto da prendere TRE decisioni svolta partita in una sola direzione, allora non deve arbitrare il secondo match della stagione Europea per importanza. Deve stare a casa, ad arbitrare su che paio di calzini mettersi la mattina. Questa è la classica opera di damnatio memoriae che gran parte della tifoseria sente il bisogno fisiologico di mettere in atto ogni qual volta qualcuno se ne va, salvo poi elevarlo a santo infallibile appena le cose vanno male, vedasi il secondo Spalletti di cui tutti dimenticano convenientemente lo score tragicomico nei momenti cruciali di una stagione che ha dimostrato un potenziale quantomeno da finale di Coppa Italia. Su Budapest non si può veramente dire nulla per sciacquare via il marcio che c’è inciso sopra, se non che Mourinho è stato troppo orgoglioso per capire che quello era il momento di salutare, anche senza la Coppa

    • Il Grillo del Marchese… complimenti sinceri !!!
      Analisi fredda, pacata e soprattutto oggettiva della verità su quella maledetta partita.
      Grullo… guarda, mi sento di ringraziarti per quanto hai civilmente e obiettivamente espresso.

    • Taylor è uno stronzio. Mourinho però in quella partita non è stato bravo. Non è stato in grado di offrire una gestione di gara sufficiente. Taylor ha fatto la sua parte, e così la squadra più debole (Il peggiore Siviglia degli ultimi anni) ha vinto la coppa. Come avrà fatto questo Siviglia a raggiungere la finale?

  9. Il tuo problema Mourinho è che non ti rendi conto che sei bruciato perché non cerchi di adattarti alla realtà calcisitica attuale.. inoltre al bruciare te stesso ha bruciato anche ragazzi che avrebbero dato tutto per te.
    DDR sta facendo vedere al mondo che la tua idea del calcio è finita e le tua gestione delle persone nefasta.
    E’ ora di cambiare.

  10. Non capisco tutta questa ostilità verso Mou. Lui, Liedholm, Spalletti, Capello: questi hanno portato risultati concreti e rimarranno nella mia memoria. Ho visto tante Roma giocare bene, ma non hanno vinto niente. Mou lo ha fatto, punto. Tacciato di egocentrismo, di egoismo? Potrebbe essere altrimenti per uno che ha vinto tutto e che di questo fa la sua forza? Gli aziendalisti no, chi pensa a se stesso no, non va bene niente; non dimenticate che,anche grazie a lui, sono stati fatti 50 soldi out. Avevamo un po’ tutti perso la voglia dopo Monchi e Fonseca. Grazie Special One e daje Ddr

    • I soldout continuano anche senza Mourinho.
      Se Friedkin lo ha malsopportato dopo le lamentele post finale di Europa League è perché in America hanno una concezione della sportività ben diversa dalla nostra: in NBA spendono tantissimo in stipendi e fatturano molto grazie agli sponsor e solo una trionfa.
      Le altre non accusano h24 l’avversario come avviene nel calcio e i presidenti con gli allenatori che perdono non inseguono gli arbitri a fine partita, neanche nella finale di campionato…
      Era fisiologico l’attrito fra presidente e allenatore.
      Il problema maggiore resta che Mou accentra la comunicazione su di sé, per nascondere/difendere la squadra, il che implica farlo sia quando va tutto bene che quando va male, facendo rischiare all’allenatore il posto in questo secondo caso (che è quanto avvenuto a Chelsea e Tottenham prima che a Roma).
      Inoltre il suo continuo insistere nel cercare il minimo comune multiplo, azzerando le personalità dei singoli, serviva sì a cercare di nascondere la squadra all’avversario ma a livello psicologico ha soffocato diversi in rosa, da Paredes a Pellegrini, con un modulo che non li esaltava.
      Mou ci ha fatto vincere una coppa internazionale e arrivare a una finale l’anno dopo, verissimo.
      Ma è altrettanto vero quanto suesposto, che ha portato ai problemi fortunatamente e intelligentemente risolti da mister De Rossi in pochissimo tempo.
      Ora che Mou se la mena facendoci passare per una provinciale esaltata come mai avvenuto prima da un po’ sorridere con l’amaro in bocca, per com’è finita tra noi e lui.
      Però fa anche imbufalire, perché per ripicca sta esibendo una rosicata che penso gli durerà vita natural durante.
      E che dire José: attaccate e tira forte, perché da come hai parlato mi sa che guardi le partite della Maggica ingobbito come un gufo, sperando che DDR crolli.
      E invece… Scialla José o nun te passa più.

    • Asvel se la tua mentalità coincide con quella americana, vattene in America insieme ai Friedkin. Se i ragionamenti contorti di quelli come te ottengono tanti pollici in su, ingessati il dito. Se la realtà di ciò che dicono o hanno fatto i vincenti come Liedholm, i Capello, gli Spalletti e Mourinho ti sembra tanto contrastante con altri progetti vincenti e sperati da DDR, forse non raggiungi pensieri corretti. Ma tanto, quelli come te aspettano dietro l’angolo pronti ad accoltellare un altro Cesare. Ed in cent’anni di storia non ne abbiamo avuti molti. ASRoma super partes, ma non sempre.

  11. esserti abbassato al nostro livello??? ma come stai amico mio io penso che tu abbia seri ma seri problemi!! tu sei uno di quelli che adesso guarda la Roma con un certo distacco.. Ve rode pure un po’ Er cul@ di quanto straordinario sta facendo DDR in meno di 2 mesi che Er crist@ sceso in terra con 2 anni.esiste solo Mourinho…..

    • Nico’ guarda che non andrà ad allenare la Viterbese…..e se te lo ritrovi di fronte portati le mutande di ricambio…

  12. diamo a cesare ciò che è di cesare. nel bene e nel male. vorrei vedere quanti spolliciatori attuali osannavano mou fino a due mesi fa. secondo me tanti ma tanti

  13. Grazie Mou ma ora in panca c’è uno dei più grandi idoli del romanismo. Danieleee De Rossiii eee ooo Danieleee De Rossiii eee ooo

  14. Per chi idolatra murinho, volete vincere la prossima conference o partecipare alla Champions? Lo dico perché per vincere la conference bisognerebbe perde qualche partita in più ed arrivare settimi. Basta ipocrisie, meglio partecipare e magari magari vincere la Champions che accontentarci di vincere contro le piccole

  15. Io sono contento del percorso fatto co Mou. Due finali sono fatti, non chiacchiere. Però ha sbagliato.. spesso a sputato sul piatto dove mangiava, e sui ragazzi che allenava… Era un po’ vittima di se stesso, ma era sincero quando diceva di sentirsi romanista… ci ha voluto bene veramente.. perché come tifosi noi siamo unici (guardate anche Dybala come è “innamorato” di noi). Però era troppo pieno di sé, vittima e succube della sua immagine, del suo ego eccessivo. Non poteva durare tanto perché più passava tempo più ci avrebbe “distrutto” la squadra col suo ego spropositato. È durato il giusto… tempo di vincere (quasi) due trofei europei … ne troppo , ne troppo poco. Non bisogna sempre sentir mancarsi la terra sotto i piedi.. è durato quello che doveva durare.
    Ed ora godiamoci De Rossi e la Roma “romantica” che ci propone.

  16. ce ne accorgeremo da ora in poi tanto DDR ( quello che ama la Roma che ci ha detto tramite il suo procuratore Sergio Berti se non gli davano 6.3 milioni d’ingaggio ci accannava) cmq che problema ce ci porta a Dublino!!!!

    • … invece Mou allenava gratis. La finale dell’anno scorso è frutto di un culo irripetibile: evitate Arsenal, Barcellona, M. United e Juve. Forse la vera dote di Mou era la fortuna nei sorteggi

    • Idem la Conference con l’unica squadra superiore alla Roma fermata per covid e le spagnole assenti in toto dalla competizione. Per non parlare della finale di Champions col Porto nientemeno che col Monacò e del vulcano che costrinse il Barcellona a farsi 2000 km in bus.
      Nelle (tutto sommato poche) coppe europee vinte dallo special ha avuto molta fortuna.

  17. Quanti pagliacci che ti vorrebbero insegnare la vita e che non sanno nemmeno allacciarsi le scarpe…! Magari sono gli stessi che il giorno dopo la finale di Tirana elemosinavano un cenno di saluto da Mourinho correndo goffamente appresso al pullman della Roma.P.S. Per i su citati pagliacci, ricordo loro che lo Stadio Olimpico è quella costruzione sita nei pressi del Foro Italico alle pendici della collina di Monte Mario,dico ciò perché credo che questi inetti difficilmente lo abbiano mai visto!

    • Se ti serve un kleenex te lo porto eh…
      Er sor murigno c’ha rubato due scudetti e coppe italia ( forse non eri nato,quando allenava l’Inter). Chi è un vero lupo ama la Roma, i mercenari passano e si portano dietro le prostitute piangenti

    • Ti lascio un compito allora, visto che tu evidentemente dove sta l’Olimpico lo sai benissimo: la prossima volta che ci capiti, fai il favore di chiedere a uno x uno se si riprendono Mourinho o si tengono De Rossi. Convincili che si tratta di un sondaggio commissionato dalla società con valore vincolante.
      Torna qui e facci sapere l’esito, grazie.

    • Ben detto! Quante volte ho guardato da lì dentro quella collina che tanti non conoscono e che manderei a spalare il mare di caxxate che dicono senza saper pensare. Tutti grilli che volano basso e cantano per poco tempo.

    • Tucidide te l ha rubato lui o l arbitri che favorivano l Inter? Siete veramente ridicoli

    • So pure quelli che hanno fatto il murales co la vespa, quelli con mou fino all inferno. Sono il cancro della Roma .

  18. La Roma è una cosa enorme! La Roma ha vinto anche senza Mourinho in passato! Mourinho ha avuto il privilegio di allenare la Roma! Abbiamo vinto una coppa con lui in panchina, è vero, ma è la Roma che vince… è sempre la Roma che vince (o perde purtroppo), e vincerà ancora..il resto è roba da chi non sa che significa la Roma!Spero di essere stato chiaro per qualche “utente”…Forza Roma

  19. Rudy 2 finali in due anni non le hai mai viste te, io e tutti i cesaroni che scrivono su questo forum. Mourinho ha detto solo che la verità dicendo che la Roma ha disputato poche finali europee.Se non mi sbaglio 4 in 96 anni di storia. Ma si sà che quando gli si sbatte la verità in faccia i cesaroni si offendono. Poveretti mi fanno pena.

  20. Ultimo allenatore a vincere una Coppa Europea con una squadra Italiana…e lo sarà ancora molto
    Onore a te José e Grazie per le emozioni che ci hai regalato
    PS sarebbe interessante capire cosa ne pensa del percorso della Roma attuale e se riesce ad ammettere che poteva fare scelte e idee diverse

    • bravo è una curiosità….ma sarebbe interessante saperlo….visto che è l’unica domanda di calcio che qui trovo.

  21. I fatti sono semplici con Mourinho la Roma giocava male. Non era questione di giocatori, era questione di assetto della squadra in campo e delle direttive che dava l’allenatore che, poi, quando non otteneva risultato scaricava la colpa ad arbitri e/o giocatori . Stessa squadra , stessi arbitri, oggi senza Mourinho quanti gol abbiamo fatto? Quanti rigori ci hanno dato? Quanti arbitraggi scandalosi ci sono stati? Quanti giocatori stanno giocando male? Quanti infortunati ci sono stati? Quante partite abbiamo vinto e quante ne abbiamo perse ( e con chi?)? Basta guardare i numeri e ricordare come giocavamo con MOu e come giochiamo con DDR per capire .

    • e ha vita che non vedo maresca e Orsato giusto guida contro l’Inter😂😂😂😂😂😂e possibile che non ci accorgete di questo lo scorso anno gli ultimi 5 incontri di serie A sono stati arbitrati da1 guida 2_orsato e 2 maresca eravamo assediati …

  22. Ecco prenditi il tuo tempo, non fare come l’altra volta che dopo una settimana ti era già venuto il dubbii e ci hai tenuto a rinfacciarcelo per 3 anni a ogni intervista.
    Ah, di finali magari ne abbiamo giocate poche, ma i derby almeno si vincevano.

  23. Non so voi, ma io sinceramente rimpiango molto di più il rigore non dato per il fallo di mano contro il Liverpool in semifinale di CL che quello nella finale dello scorso anno. Mourinho è patetico, sta bene dove sta. Io l’avrei cacciato dopo il Bodo Glimt per manifesta inadeguatezza.

  24. vincere le partite fare il bel gioco e’ una cosa arrivare alle finali e vincerle ( se non incontri Taylor) e’ un’altra mestiere ne abbiamo già avuti di quelli che fanno il ber giogo’ ma non abbiamo vinto un caxxo poi José per rispondere a Chico ha avuto culo ..a non incontrare le big meglio cosi …ma tutte quelle 26 volte che ha vinto sempre fortunato ??? poi forse Chico si dimentica che lo scorso anno la Roma ha giocato 3/4 giocatori e meno della metà di Dybala smalling Mancini cristante e bove e con questi ha eliminato feyenoord Salisburgo real sociedad ( che quest’ anno ha vinto il girone dove c’era l’ inter) e il Bayer leverkusen primo nella bundesliga per fare ciò devi avere uno uguale a José Mourinho ( ma non esiste) era l’ unico che si esponeva contro tutta la serie A quando lo scorso anno ci hanno rubato punti contro Bologna Milan inter in casa e fiorentina ..per un totale di 8 punti ..per alcuni tifosi la riconoscenza non sanno cosa e’ !!!

    • a quanto pare sei un estimatore di come mette in campo i giocatori e di come li fa giocare,pertanto la coppa è stata vinta da mou,in tre anni non c’è stata prova della sua capacità di allenatore,è inutile elencare i risultati e le pessime figure proprio per l’inesistenza di gioco.Dobbiamo credere che mou quando compete per le coppe dimostra una capacità diversa di quella che ha in campionato.

  25. La mediocrita’ regna sovrana vincere 4 derby e stare al centroclassifica si si si si….si l’orgoglio di non essere un c….Quello che ha detto Mou e’ la risposta al centrocampista piu’ forte di tutti i tempi che lo continua a dileggiare un certo Marco Tardelli non so se da quando sta con la giornalista si e’ inscemito. DDR e’ forte ma come dice ha una squadra forte se no i risultati non sarebbero arrivati parlo di partite, il tutto si sapra’ a fine stagione sperando per vincere perche’ io sono della Roma sempre.

    • Mourinho na sola pazzesca. Vi chiedo solo questo e riflettete,.secondo voi lui dalla Torre butta giù la Roma o l’Inter? 20 milioni per vincere una Conference fare gli stessi punti di Fonseca e 0 tiri in porta in 5 derby. ma va’ morì mazzato

  26. special… anche essere nono non capitava da svariati anni … come sesto e settimo… e perde 5 derby con una manica de pippe. presuntuoso

    • Ma sempre ai derbys pensate?! I fuori porta nei vostri pensieri? E purtroppo ci dobbiamo giocare! Le partite più insulse che oggi come oggi, prive del significato d’una volta, si è costretti a vedere. Provincialismo che intacca il significato d’essere tifosi dell’ASRoma.

  27. In confronto al Real Madrid ed altri top club blasonatissimi è vero ma va ricordato che la Roma prima dell’arrivo di Mourinho aveva fatto 3 finali europee tra cui una di Champions allora Coppa dei Campioni, aveva vinto una Coppa delle Fiere e 2 finali ci furono rubate, proprio quella di Coppa dei Campioni dal Liverpool ed una Coppa Uefa dall’inda perché come al solito subivamo come anche adesso torti arbitrali mentre le solite squadre, anche in Europa hanno avuto come anche adesso aiutini ed aiutoni.
    Sempre prima di Mourinho avevamo comunque disputato un numero importante di semifinali europee, eravamo reduci da una semifinale di Champions League che poteva diventare una finale perché danneggiati da errori arbitrali in tutte e 2 le partite di andata e ritorno sempre contro il famigerato Liverpool e da una semifinale di EL.
    In passato per la Roma ci fu anche un’eliminazione con la monetina quando non esistevano i rigori, diverse volte ci è stato impedito di proseguire in coppa per arbitraggi vergognosi, successe contro lo Slavia Praga dove a Praga ci fu negato un rigore e poteva finire 2-1 per loro, col 2-0 per noi all’Olimpico nei 90 minuti regolamentari quindi non ci sarebbero stati supplementari con annesso gol di Vavra che valeva doppio e saremmo andati in semifinale di quella Coppa Uefa. Altri torti arbitrali rimediati sempre contro il Liverpool, basta ricordare l’arbitro spagnolo che ci ha fatto giocare in 10 e ci ha dato corner invece del rigore su Batistuta ad Anfield, avremmo rimontato 2 gol in quel match vinto 1-0 lì ed ancora nel girone di Champions che si disputava anche negli ottavi di finale, il rigore negato dopo un fallo di mano in area contro il Galatasaray, poi il rigore regalato dopo 6 minuti al Liverpool contro di noi nell’ultima partita. Ancora in Champions anche in quell’imbarcata presa dallo United, all’Olimpico poteva finire 4-1 invece di 2-1 per noi, ci furono negati 2 rigori e presentarsi col minimo scarto all’Old Trafford non è uguale che presentarsi con 3 gol di scarto, pur valendo doppio in quel caso il gol loro in trasferta ma anche lì sul 3-0 per lo United ci fu negato un rigore per fallo nella loro area su De Rossi. In un’altra edizione successiva della Champions dove vinse lo United immeritatamente con uno scarto minimo subimmo un arbitraggio vergognoso. Ed ancora negli ottavi di finale di Champions contro l’Arsenal quando siamo usciti ai rigori con la squadra decimata ed incerottati in campo, all’Olimpico ci fu negato il rigore del possibile 2-0.
    Poi, in El contro il Lione dove all’Olimpico fu negato il 3-1 regolare a Dzeko mentre il Lione aveva segnato con una punizione fischiata al contrario.
    Le cose quindi potevano essere ben diverse con arbitraggi equi ma se poco poco la Roma che aveva la squadra per dire la sua, avesse avuto favori arbitrali come certe “illustrissime, fantastiche” squadre che oltre ad essere così tanto forti vengono anche accompagnate per benino, penso che avremmo avuto un bel blasone anche noi.
    QUINDI LA ROMA AD OGNI MODO È UN CLUB GRANDE E PRESTIGIOSO !!! Noostante la sua storia non sia come quella del Real Madrid e di altri top club.

    • in troppi sono andati in bambola dietro a questo(per me scadente allenatore)mou spero che col tempo tornino a tifare la Roma.

  28. quando sento Ci HA FATTO VINCERE mi sale il sangue al cervello!! allora ricordatevi che ci ha fatto anche perdere il signorino. perché come si prende i meriti , si prende anche i demeriti!! troppo bello quando vinceva la Roma prendersi il merito e quando perdeva , buttare fango sui giocatori!! E nooo( 6 derby giocati e persi 4 di qui un paio fermi a guardare la lazzie palleggiare) umiliati dai muratori del BODO.. anche questa rimarrà nella storia 😳 eliminati dalla cremonese, e a momenti quest anno si ripeteva il bis!! ci ha salvato l arbitro.. 3 anni a guardare una squadra ferma in campo sperai nel contropiede 😴 la peggior Roma mai vista nella mia vita..

    • Sottoscrivo. I tifosi del Tottenham, squadra che non ha vinto quasi nulla, se lo incontrano lo insultano. A Roma è un eroe. Siamo provinciali.

  29. alla luce di tutti questi commenti mi restano due certezze : continua a distanza di due mesi a far parlare di sé, nonostante una bellissima Roma, e sopratutto a dividerci. Stasera c’è Fiorentina-Roma. Forza Roma.

  30. Mou ha vinto una conference league che è la coppa dei settimi Nell anno in cui la roma6era ampiamente la più forte… Onore al merito della squadra e Dell allenatore. È arrivato in finale di Europa league con merito perdendola in malo modo, onore alla squadra e all allenatore. È arrivata alla finale con i pullman davanti la porta che poi è il suo stile di gioco da sempre. Per fare qst due cose ha fatto due campionati pessimi da sesto e settimo posto e nel secondo ha puntato tutto sulla coppa lasciando il campionato palesemente. In qst si capisce che per lui conta solo il titolo vinto come sempre fa e ribadisce. Nell ultimo anno ha fatto un girone pietoso col nono posto in campionato ed e riuscito ad arrivare secondo in un girone di coppa di serie C. Questa è la realtà. Nel frattempo ha Convinto tutti che la squadra è scarsa, non all altezza e che non è sua la colpa di tutto ciò, ha svalutato una rosa ed è sempre rimasto integralista con le sue scelte in un modulo poco esaltante per tanti giocatori ma che cmq Nell ultimo anno subiva parecchi gol ugualmente. Il cambio di panchina era SACROSANTO e DDR in poche settimane ha dimostrato che la difesa a 4 si poteva fare, che si gioca e si vince anche senza smalling, che la rosa della Roma è forte, che si vince anche se Dybala gioca male, ha liberato la testa dei giocatori, li ha messi in un modulo congeniale alla squadra, la squadra gioca a calcio vince e fa divertire il pubblico, ha rivalutato la rosa, è tutto qst lo ha fatto in brevissimo tempo in poche mosse, si DDR è stato bravo onore al merito ma la verità è mou era dannoso per Qst roma e ha distrutto mentalmente molto giocatori. Chi di voi vorrebbe che mou tornasse al posto di DDR? Assolutamente nessuno come è giusto che sia

    • Me mancava uno che si taccia romanista e denigra una coppa vinta
      😂😂😂😂😂😂😂😂

  31. A me Mou mi ha sempre fatto schifo come allenatore da sempre.. Non mi è mai piaciuto come allenatore della Roma.. Come personaggio ancora peggio.. Ma obiettivamente secondo il mio parere l’unica soluzione oramai per lui è una Nazionale.. Dove non serve il gioco ma 7/8 partite tirate alla morte.. E porta a casa il trofeo.. E poi scappa come con l’Inter

  32. Ancora parlate di un professore d’educazione fisica che appena vinta la Conference, la prima cosa chr fa è alzare la.mano in aria col segno di 5. 5 coppe vinte ma da lui con squadre diverse non con la Roma. E quindi di nuovo come sempre pure in quel momento mettendo se stesso davanti ad una vittoria della squadra. Di Roma. Questo già diceva tutto. Di tattivate di condizione fisico atletica poi evitiamo proprio di parlarne perché mi sembra che sia il campo a parlare.

    • Hai fatto bene a ricordare questo episodio che dovrebbe essere sufficiente per ricordare a tutti come il personaggio in oggetto abbia messo sempre se stesso davanti ogni cosa e a tutte le squadre che ha allenato, non solo la Roma.
      Gioverebbe anche ricordare che malgrado il valore delle squadre a disposizione per tanti anni, in quanto a numero di finali Champions giocate si trova solo all’ottavo posto della classifica, addirittura dietro a Zidane, uno che ha allenato solo il Real eppure ha fatto molto meglio di lui nello stesso lasso di tempo con il medesimo club.

    • Mi fa piacere Fabrizio che anche tu sottolinei una cosa (il 5 sollevato in aria) che io in passato ho sempre rimproverato al tecnico e a tutti quei tifosi che affermavano che avesse vinto per noi in quanto lui stesso tifoso e quintessenza del romanismo. Detto questo e mi rivolgo al Grillo del Marchese, reputo che per quante critiche possano essere rivolte a Mou, gli si debba concedere almeno l’onore delle armi. Le due finali europee non sono stati traguardi scontati e banali e la sua abilità nel giocare (o nel non far giocare l’avversario) nelle gare da dentro/fuori è stato in quei frangenti un fattore per noi decisivo.

  33. La differenza degli arbitraggi con Mourinho e senza Mourinho, in campionato e in coppa, è talmente evidente da essere ridicolo.

    Me lo prendo felicemente, per una volta, ma è pazzesco.

    In coppa ci hanno rubato la finale per dare addosso a noi o perché doveva vincere il Siviglia?
    Ora ci accompagnano meno nella mano.

    In campionato era evidente che l’ordine era: schiacciare Mourinho.
    Ora sono perfetti.

    • Il primo gol preso con l’inter non mi è sembrato un accompagnamento mano nella mano, e se sì, nel caso, lo è stato per i nerazzurri.
      La differenza è che non hai visto scene isteriche con sedicenti allenatori dei portieri e secondi saltare impazziti o prendere avversari per il collo.
      Se ne è parlato il giusto e le successive vittorie hanno seppellito il ricordo.
      Volendo possiamo includere anche un cartellino giallo ad Huijsen a Frosinone per un gesto fatto da decine di calciatori prima di lui senza conseguenze disciplinari.
      Di regali a nostro favore invece non ne rammento. Magari tu sì.
      Mourinho si è schiacciato da solo, col peso del suo stesso ego, ed è la quarta in fila.
      Prendine finalmente atto perché almeno tu i mezzi cognitivi che ad altri mancano li hai.

    • ma dai…
      ma non esiste. ma la memoria ti si resetta?

      guardo il fermo immagine del gol di Mancini con il Brighton e non capisco come possa essere regolare.
      ripeto: guardo il fermo immagine.
      perché se il fermo immagine è sbagliato e quando parte la palla Mancini è regolare non lo so. ma in quell’immagine è offside.

      ci sono state altre occasioni, nelle altre partite, per cui ci avrebbero bastonato, con ammonizioni, annullamenti, punizioni e rigori.
      (o rigori non dati)

      se sei onesto non puoi non riconoscere che la musica è cambiata.

      poi non sto dicendo che siamo smaccatamente favoriti, ma solo che non subiamo piu errori a senso unico.

      il problema era mourinho.
      per i suoi atteggiamenti? può darsi.
      per fatti pregressi? non lo so.
      ma il problema era mourinho.

      non vedere più certi atteggiamenti ?
      mi va benissimo.
      ma vorrei vedere come si incaxzrebve chiunque a vivere certe scelte arbitrali a senso unico.

      tutti buoni a fare i buoni quando non ti prendono a calci nel culo.

      oggi leggo che la finale l’abbiamo persa per colpa di Mourinho. Per COLPA.
      roba da matti.

      a Mourinho potete dire quello che volete, ma non che non abbia difeso la Roma.
      che poi sia meglio fare gli ipocriti e non vedere l’incompetenza o il marcio degli arbitri, perché queste cose non si possono dire perche altrimenti il sistema ti massacra…
      sarà così.

      ma è per questo atteggiamento che, non solo nel calcio, ma nella vita, ci trattano come melma.

    • Secondo me, anche e soprattutto a paragone degli altri allenatori della Roma in passato, non è che Mourinho sia stato così danneggiato dagli arbitri (magari anche perché, furbamente, si è spesso lamentato in anticipo, rendendo un pochino più difficile qualsiasi decisione dubbia a nostro sfavore). Quest’anno abbiamo vinto tre partite sostanzialmente perché eravamo in undici contro dieci, con Monza, Sassuolo e Napoli, quando arbitri in male fede avrebbero potuto tenere i cartellini in tasca. Ma anche l’anno scorso in campionato il grosso delle polemiche me le ricordo dopo Monza e Cremonese, mentre negli scontri diretti mi viene in mente un fallo abbastanza netto sull’1-1 all’ultimo secondo del Milan in casa nostra, che Orsato avrebbe quindi dovuto annullare; però nella stessa partita c’era anche un fallo da deficiente di Ibañez che un arbitro anche pochissimo prevenuto avrebbe tranquillamente sanzionato con il rosso.
      Poi è chiaro che tutto considerato in due anni e mezzo abbiamo sicuramente avuto più torti arbitrali che favori, ma siamo pur sempre la Roma e la cosa non è strana. Anzi diciamo che episodi giganteschu tipo la scarpata in faccia a Olsen che diventa un rigore (Di Francesco), Maguire che salta con le mani come un cavatappi e non è rigore (Fonseca), Pisacane che muore in campo e resuscita cinque minuti dopo, Roma-Sassuolo con Maresca, il fallo su Zaniolo contro l’Inter ecc. ecc. non li abbiamo visti per fortuna. Tranne forse quel Roma-Milan in cui il Var ha supplicato l’arbitro di andarsi a rivedere il rigore regalato ad Ibrahimovic e lui lo ha confermato lo stesso, ma si sa che il Milan è un discorso a parte.

  34. Hai perso la finale di Europa League come un dilettante… Taylor ha inciso per carità ma il grosso ce lo hai messo tu snobbando Bove ed El Shaarawy che in quel periodo erano in formissima per far giocare Abraham e Winaldum che di contro camminavano in campo. Eri da cacciare subito dopo il fischio finale… Sei un abile motivatore ma non basta ciò e soprattutto ti divora il tuo ego… Ringrazia piuttosto i tifosi della Roma perché il sostegno che hai ricevuto qui altrove te lo sogni

  35. Negli atteggiamenti un pò patetici lo Special inizia ad assomigliare ai nobili decaduti tipo il conte Lello Mascetti. La squadra ha vinto la Conference sotto la sua gestione tecnica e la presidenza Friedkin, ma è anche vero che nessun allenatore della Roma prima di lui abbia avuto l’opportunità di misurarsi con la stessa competizione. Per il resto sottoscrivo ogni parola di quanto scritto ieri alle 21,30 dal Grillo del Marchese in risposta a tigerman. Saluti a tutti i romanisti, rinsaviti e non, e FRS

    • Anche un leone può non essere proprio così coraggioso (Skar). Non specchiamoci troppo.

  36. io Son convinto che dopo l’esonero Di Francesco continuava a tifare Roma, Ranieri dopo le dimissioni pure. Mourinho no. Ha rimosso la Roma dai suoi social e non fa altro che esaltare se stesso. Questo è interista fracico. Grande Abbaglio da parte nostra e dei presidenti. Adesso sempre Forza Roma e Forza Daniele

  37. faceva più bella figura a dire la verità, e cioè che gli erano arrivate offerte, una tra l’altro di De Laurentiis per il Napoli, ma non ha voluto mollare i 3,5 milioni che la Roma gli doveva dare fino a giugno…un vero romanista DOC!!!

  38. Per esaltare se stesso, sminuisce la Roma… Che personaggio. E a chi dice che ha detto la verità (non credo), dico solo che a volte per il bene di altri, è meglio tacere.

    • Meio la coppa raccordo

  39. Oramai leggere questo antimourinhani. A prescindere denigrare coppe e finali pur di vomitare qualcosa contro sto personaggio ,sono diventati come.la.corazzata potemkin di Fantozzi ,una ca..ta pazzesca

  40. Io sono il primo a dire che la colpa è dei giocatori, perché li puoi anche mettere fuori ruolo ma Pellegrini che cammina e non tenta neanche uno sgambetto all’avversario che gli passa accanto me lo ricordo bene. Però Mourinho non ha fatto altro che insultare i giocatori e questo anche è da ricordare. E probabilmente neanche li allenava.

  41. i risultati che abbiamo ottenuto con lui non li dimentichiamo;. al netto di questo fa semplicemente quello che ha sempre fatto: si autocelebra; questa è una novità solo per coloro che pensavano che fosse diventato romanista.

  42. Mi fanno tenerezza quei tifosi che ancora non capiscono la presa in giro perpetrata per anni da questo soggetto.

    Mi sembra un po’ la classica frase: cosa hai sacrificato per il potere? TUTTO.

    Campionati mediocri a tratti imbarazzanti, coppe Italia deprimenti, 6-1 dal bodo, traditori, colpe a destra e a sinistra, creazioni di leggende come quello che la Roma non poteva giocare a quattro etc, dichiarazioni fuori dal mondo dando colpa alla presidenza della mediocrità in campo, creazione di fazioni pro e anti Mourinho e potrei continuare.

    Due finali europee, di cui una vinta contro squadre dal livello di Torino e fiorentina, mentre un altra finale che attribuisco la sconfitta a Mourinho al pari di Taylor in un cammino più che abbordabile (se pescavamo il percorso del Siviglia ci fermavamo ai quarti).

    dove sta l’amore per i tifosi?

    l’amore si dimostra dopo essere stati alla Roma come un certo RANIERI.

    Un vero romanista siede oggi sulla panchina della Roma, non quello che c’era ieri.

  43. Mister, grazie di tutto davvero. Ma Roma è Roma, e niente e nessuno è più grande, nemmeno tu.
    Con stima e riconoscenza

  44. Due finali europee consecutive.Cosa mai successa alla Roma.In panchina Mourinho.Graziee
    Questo sarà il mio ricordo.

  45. caro José, grazie di tutto, sopratutto per aver ripreso i bambini come nuova generazione di tifosi della Roma, perché
    da un po’ di tempo si vedevano nelle scuole e nei parchi giochi maglie di altre squadre che nel frattempo vincevano… poi a tutti coloro che ti hanno messo in evidenza come allenatore delle proteste, litigioso, consiglio di vedere il mister Juric tagliagola la settimana scorsa e il mister D’Aversa parto de capoccia… Grazie ancora José

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome