Mourinho: “Difficile capire il mio esonero. L’intervista a Pinto? Non perdo tempo a leggerla, di certo non lavoreremo più insieme”

194
2806

AS ROMA NEWS – Josè Mourinho, nella giornata di oggi, sarà tra i protagonisti del GP di Portimao, nel quale lo Special One sventolerà la bandiera a scacchi. Prima della gara il tecnico è tornato a parlare intercettato dai microfoni di A Bola, commentando anche l’addio alla Roma, le parole di Tiago Pinto e il suo futuro.

La mia partenza dalla Roma?
“Non c’è nulla di strano in questo. Difficile capire come un allenatore che raggiunge due finali europee di fila venga esonerato. Questa è l’unica cosa strana”.

Le parole di Tiago Pinto su di lei?
“Le interviste al signor Tiago Pinto, sinceramente, non perdo un secondo né a leggerle né ad ascoltarle, non mi interessano per niente. Ciò che dice o pensa mi dice poco, per non dire nulla. Non ho alcun interesse”.

Lavorerebbe ancora con lui?
“No, certamente no. Scelte. A volte le cose ci portano a pensare che sia possibile, ma in questo caso non è possibile”.

Novità sul suo futuro?
“Per il momento zero, zero notizie. Non ho un club, sono libero, ma voglio lavorare. In estate voglio lavorare”.

Un possibile ritorno in Portogallo?
“Mai dire mai, soprattutto nel calcio. La mia vita è il calcio, posso allenare ovunque. Non ho problemi”.

Fonte: A Bola

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteRoma, Modesto al lavoro: 40 milioni di plusvalenze entro giugno e Lukaku le priorità
Articolo successivoSuper gol di Pellegrini, l’Italia batte l’Ecuador. 67 minuti per il capitano, Mancini in campo 90′

194 Commenti

  1. Questo purtroppo è l’effetto boomerang di aver avuto un allenatore così importante a livello mediatico. Comunque dispiace che lui non riesca a farsi un esame di coscienza, qualche responsabilità l’avrà pure, no?!

    • Si avere un branco di signorine voltafaccia da allenare. L ennesimo allenatore fatto fuori dallo spogliatoio Populusque Romanus. Finito l effetto DDR voglio vedere che si inventano. Qui si arriva diverse volte secondi, ma ci si lamenta che non si vince; si vince e arrivi vicinissimo per rivincere, e ci lamenta che si arriva sesti. Lassa perde Mou fiato sprecato.

    • molti tifosi si sono dimostrati come i calciatori…..anche qui un po’ di autocritica no ?

    • Queste parole lasciano immaginare un rapporto molto più logoro e controverso di quanto io immaginassi.
      Si evince chiaramente che tra i due c’era un solco profondo. Supponevo delle piccole frizioni. Mentre la realtà è che tra i due probabilmente non c’era proprio dialogo.

    • io so solo che vedevo la roma e mi esprimevo. per non parlare di quando ci hanno puntualmente preso a schiaffi anche i meno dotati. ma che ti inventi mouri?

    • Quest’uomo è un narcisista vanaglorioso, innamorato solo di se stesso e dei suoi interessi.
      Con l’età e gli esoneri che si accumulano sul groppone, questo è il quarto consecutivo, sta diventando anche sempre più rancoroso e livoroso.
      Pensare che qui c’è pure più di uno che credeva fosse diventato romanista, poveri illusi!
      Spero che Pinto, leggendo queste dichiarazioni al veleno, si stia facendo un esame di coscienza su quanto gli sia convenuto pensare a Mourinho e che razza di persona si è preso per lavorarci fianco a fianco.
      E voglio vedere quale dirigente di club europeo possa ancora prenderlo in considerazione.
      Mourinho come uomo vale veramente poco, come allenatore è stato molto fortunato, ma il suo credito sia sta esaurendo, anzi si è esaurito.
      Auguro a questo interista un buon viaggio in Arabia alla guida dell’Al Kebab.
      Mi giocherò 50 euro sul suo esonero anche alla Mecca, magari il secondo anno.

    • Se posso permettermi, vincere mi ha fatto godere, ma eravamo tra i favoriti, lo scorso anno grande delusione perché avremmo meritato al di là degli episodi arbitrali, rigore sacrosanto e gestione cartellini criminale. Però una squadra senza grande possibilità di manovra non può mollare il campionato a marzo e più che altro non può giocare da provinciale, si è visto che i giocatori sono capaci di fare anche altro che difesa ad oltranza, ci voleva un po’ di aria fresca.

    • Andrea e Sognare gratis al tempo quando venne cacciato Carlos Bianchi per tenere Totti o quando venne cacciato Zeman per tenere e rivalutare De Rossi vi eravate lamentati della cacciata degli allenatori? Della cacciata di Garcia da parte della squadra invece? In quegli anni avete fatto finta di niente solo perché i giocatori mal considerati da questi allenatori erano Totti e De Rossi, ora invece avete cambiato versione perché la squadra ha fatto fuori Mourinho diventato idolo per un bel pò di tifosi..
      Quando comincerete a capire che non si deve “vivere di eroi” e che la Roma ci sarà sempre a differenza dei giocatori, allenatori, dirigenti e presidenti che vanno e vengono è un passo in avanti. Siamo sopravvissuti agli addii di Totti e DDR dal calcio giocato e noi sopravviveremo anche all’addio di Mourinho

    • mi scappa: un ma va******o pieno!
      Ci sta tutto di cuore e testa! Andasse ad allenare l’inda, la juve, la laBzio, il bayern ma qua mai più! Doveva esser esonerato il giorno dopo Budapest! Hanno gettato alle ortiche una stagione per tenere in piedi questo soggetto e a momenti distruggevano tutto. Se ripenso ai quarti di coppa italia ancora mi prende il nervoso. Se ripenso a tutti i derby persi ancora mi prende il nervoso. Se ripenso a tutte le partite giocate malissimo. A tutte quelle imbarcate come con la rube. Se ripenso a tutti i giocatori bruciati, a tutti che giocavano malissimo, a quelli che sono andati via per colpa sua.. Finisco qua…..

    • Che omuncolo triste. Pur di giustificare la sua pochezza tecnica e la differenza di rendimento con De Rossi inventa polemiche, odi e tradimenti accusando quelle persone che sino al giorno prima dell’ esonero definiva famiglia (anche i calciatori, a suo dire scarsi, li descriveva come bravi ragazzi che danno tutto…). E c’è ancora chi gli dà retta!!!!!

    • Pinto dice che ogni acquisto è stato avvallato da Mourinho, ma che chi è arrivato non era la prima scelta di Mourinho.
      Traduzione: Mourinho non è stupido è ha sempre detto che il mercato della Roma è un mercato difficile, però se neanche gli prendi chi indica l’allenatore è chiaro che “ho ti mangi sta’ minestra…….”
      Sullo spogliatoio dei senza palle sono d’accordo con chi scrive prima di me.
      Chissà dove eravate quando passava il pullman scoperto o quando Taylor ci rubava un titolo?

    • che alcuni giocatori siano stati un po’ “carogne” purtroppo è vero. ma caro mister fattela na domanda…forse era arrivato solo il momento di andarsene punto e basta. grazie per la passione che hai mostrato nessuno dirà mai il contrario, ma ormai nn tenevi più il gruppo e il tuo gioco è ormai obsoleto.

    • Credo che questa sia davvero la pantomima finale di un pover’uomo.
      Che i giocatori ad un certo punto si rivoltino contro chi li dirige in modo sciagurato e per giunta denigrandoli per due anni e mezzo, è un fatto fisiologico.
      Se in una qualsiasi azienda hai un direttore del personale che è un emerito cretino e ti fa lavorare a razzo di cane e vuole pure farti passare per scemo, anche lì si scatena una rivolta.
      Quindi, a questo babbione rancoroso, perennemente autoreferenziale e autoassolvente, potevano sfancularlo anche il primo giugno a prescindere da taylor.
      Fin troppo a lungo abbiamo abboccato alle sue teorie stantie e ammuffite.
      Visto che non esiste solo la conference, ti dico addio, e grazie per non aver mai vinto uno scontro diretto, per le numerose umiliazioni nei derby, per i settimi posti, per il campo di plastica, per il sassuolo che gioca meglio grazie a Maxime Lopez, per i traditori, per i bambini e per il calcio spettacolo.

    • Buongiorno segnalo alla redazione che Asterix che ha scritto quel messaggio offensivo verso un allenatore che ci ha portato a giocarsi 2 finali europee vincendo una, NON SONO IO!!!
      Non credo neanche sia un romanista, sebbene usi la fotina per farsi credere tifoso, ma è un laziale.
      Nessun romanista di quelli che bloccavano il pullman della Roma sulla Cristoforo Colombo dopo la vittoria della Conference può scrivere tali messaggi.
      Certi tifosi romanisti esistono solo su questo forum..
      buona giornata

  2. non so se le parole siano davvero queste; non so cosa sia successo con Pinto; non so nulla, praticamente…
    ma avrei trovato più elegante un ” non ti curar di loro” e nessuna polemica…

    • Che poi che vuoi dire a pinto?

      Uno che a detto semplicemente la verità, cioè che ogni giocatore arrivato è stato avallato dal mister.

      Uno che avrà anche sbagliato delle scelte (a chi non capita?), ma è sempre stato corretto, lavorato per la AS ROMA e unicamente per lei e non per se stesso.

      SEMPRE disponibile a rendere felice un allenatore che invece criticava sempre.

      LA DOMANDA da fare a mourinho sarebbe questa:”MA PERCHE RUI PATRICIO E NON SVILAR?”

    • @lorysan…per questo ho detto che non so nulla…ed aggiungo che non so quanto l intervista riportata sia corrispondente alle parole.
      Magari sono le solite balle. Se non fosse così, poteva essere più signore , il passato è chiuso.
      Grazie a Mourinho e Pinto, forza DDR e Roma…

    • facile, perché Rui ti ha fatto vincere un trofeo e gli andava riconosciuto non panchinandolo.
      anche se alla fine si è rivelato uno sbaglio.
      ma non è che con svilar hai messo Buffon.
      ha parato rigori sempre alla sua destra (voglio vedere quando li tireranno a sinistra) e tutti tiri centrali in partita. esce sui cross, questo si. ed è una manna dal cielo. ma da qui a credere che abbia lasciato in panchina Neuer aspetterei.

    • In attesa che qualcuno tiri i rigori alla sinistra di Svilar e che i nostri avversari angolino un po’ di più i tiri nella nostra porta per far felice il nostro Julius Caesar, io mi sento di dire solo una cosa: forza Roma e forza De Rossi!

    • Lory cosa vuol dire avallare , non dimettersi ? Se Mourinho ti chiede un esterno e Pinto gli porti la 5^ scelta, ha avallato ? pinto è in cerca di club e si sta proponendo, Mou con due frasi lo ha distrutto.

    • difficile non fare polemica quando vogliono farti passare per l’unico responsabile di tutti i mali..non sapremo mai la verità, ne se fosse più colpa di Mou, dei giocatori, di Pinto o di chissà che. Di sicuro, ora arriverà il ciclo di partite verità. Se la squadra era guidata male arriverà in Champion in campionato e almeno in semifinale di Europa league. Se invece, molti giocatori non erano da Roma, allora usciremo con le ossa rotte dal prossimo ciclo di fuoco..A Pellegrini e compagni, dimostrare chi aveva ragione, loro o Mourinho?

    • Julius Caciottaris, spigaci perchè Mourinho ha perso il derby di Coppa Italia, l’unica partita che doveva assolutamente vincere. Colpa degl’arbitriti, dei giocatori o colpa del tecnico che tatticamente non ci ha capito un caxxo? Peccato che abbiano cancellato il tuo commento antecedente strapieno di veleni contro la Roma saresti sparito per la vergogna!

    • XJulius, Rui non ha parato neanche quelli a dx di rigori, per non parlare che quando deve uscire resta inchiodato tra i pali… ora vogliamo mettere in discussione Svilar

    • Adesso tocca sentire pure che dovevamo essere riconoscenti a Rui per la coppa.
      Roba che qua dentro abbiamo massacrato pure Totti perchè a 40 anni voleva ancora giocare.
      Per non parlare di DeRossi, me li ricordo i commenti sui 6 milioni, sul giocatore che passeggiava in campo dopo il rinnovo, che si aggiustava le formazioni, tutta la manfrina sul “vi faccio arrivà decimi” , c4220 se mi li ricordo!

    • @Ales
      secondo me invece Mourinho sta dimostrando di non sapere governare la sconfitta… e come ho detto sopra é il suo limite.. se sapesse fare autocritica capirebbe cosa e forse come migliorare …vale per tutti in ogni lavoro del mondo…chi non lo fa non cresce

      Pinto ne esce pure bene anzi meglio

  3. Lui pensa solo a se stesso. Zero pensieri per la Roma, zero sui tifosi, zero sulla proprietà. Era ovvio che è stata la migliore decisione. E lui si ostina a non capire. Mi ha stufato.

    • Non ho amato quasi niente di Mou, però lui aveva ribadito in più interviste che voleva rimanere e mettersi in gioco con un progetto giovani etc ed infatti da quando DDR ha iniziato ad usare di meno i ragazzini sono usciti risultati più continui, perché Bove e Zale li abbiamo visti molto meno ad esempio.
      Dire che Mou non ha lavorato per la Roma è un eresia, ci ha messo tutto, ha creato sicuramente una mentalità più forte che oggi consente ad un allenatore più propositivo di osare di più, un minimo di riconoscimento gli và dato, ha portato alcuni nomi che senza il richiamo di Mou non sarebbero venuti, poi sul gioco per me è stato il peggiore dai tempi della stagione finita con Bruno Conti in panchina.

  4. Triste constatare tanta inconsapevolezza in Mou. Non si rende minimamente conto della situazione imbarazzante che si è evidenziata. Secondo me una squadra seria non la ritrova più. Forse in Arabia…

  5. Al momento è ancora stipendiato dalla Roma e non dovrebbe fare dichiarazioni destabilizzanti, per etica professionale (lasciamo poi perdere che fino a due mesi fa si auto-dichiarava portatore di voce del “romanismo” ecc. ecc. quanti ne ha fregati…). Infelici anche le sue dichiarazioni su Pinto, l’esatto contrario delle parole gentili dell’ex DS, ma la differenza di signorilità tra i due si sapeva.

    • E c’è chi ancora lo adora… Evidentemente rappresenta molto bene un certo tipo di persone, con le quali preferisco non avere nulla in comune

    • Io sul conto di questo personaggio la vedo allo stesso modo da 20 anni.
      L’ho trovato sempre detestabile umanamente e sopravvalutato come allenatore.
      E’ l’unico che da 40 anni a questa parte sia riuscito a farmi simpatizzare per il Liverpool quando incontrava la squadra di Benitez col Chelsea in Champions, prendendo spesso la sveglia, così come contro il Barca di Guardiola.
      E’ stato molto fortunato ad incrociare la strada del Chelsea di Abramovich e dell’Inter di Moratti, i Mansour di 15/20 anni fa, e già al Real ne ha più prese di quante ne abbia date, compresa qualche “manita”.
      A livello di finali Champions giocate, malgrado la forza dei club guidati, è solo ottavo nella graduatoria all time a pari merito con parecchi altri.
      Persino un non-allenatore come Zidane ha fatto meglio di lui.
      Masticavo amaro quando leggevo più di uno affermare che fosse diventato “romanista”.
      Spero possano aprire gli occhi prima o poi, anche se l’incantesimo di cui sono stati vittime è assai potente.

    • zero tituli è esente da etica.Ha sputato nel piatto dove mangiava,critiche alla proprietà,a Pinto ai giocatori,ancora adesso le vedove gli riconoscono il merito che ha vinto lui, e non la società e i giocatori,mettiamo un velo pietoso sui piazzamenti in campionato esclusioni in coppa Italia,danni economici per non essere entrati nella coppa che conta,chiaramente per zero tituli in questo caso i responsabili sono giocatori.

  6. Mi piaceva Mourinho, ma adesso devo fare questa considerazione: se avesse un minimo di capacita’ di autocritica guarderebbe i risultati della Roma prima e dopo il suo esonero ed eviterebbe di commentare.

    • Tu come la società tifi per i secondi, terzi e quarti posto, io tifo per arrivare a giocarmi le finali . Dei conti mi interessa il giusto. cioè 0

  7. Alle volte rimango basito a leggere certe cose, anche se da personaggi che si erano professati grandi amanti del popolo giallorosso.

    C’è chi faceva conferenze al CONI e chi oggi non perde occasione per lanciare bordate alla sua ex squadra che diceva amare alla follia (lo ha fatto da allenatore, pensa da uomo libero).

    Ancora non mi capacito dell’ipnosi collettiva che ancora imperversa in questa città nei riguardi di mourinho.

    Vorrei ricordare al signor mourinho che senza la roma lui era ancora a spasso, dopo ben 3 esoneri, NOI gli abbiamo ridato importanza quando praticamente era considerato finito.

    Gli abbiamo dato amore, fama, soldi e una società e città prona a lui.

    Lui ci ripaga così, con sdegno, critica, malcontento e ZERO autocritica.

    Mi è stato insegnato che le persone intelligenti sono quelle sanno fare autocritica (guardate de rossi), ma per farlo devi essere una persona UMILE, cosa che lui non è e non lo sarà mai.

    • Tutto giusto concordo, ed aspetto curioso quale grande club assumerà “il più grande allenatore di tutti i tempi”

    • e qui Che cadi in basso,con le Tue parole Al veleno riguardo Al piu Grande Giocatore Che la Roma abbia Mai avuto,ma Che vuoi saperne Tu,pur vivendo a Roma Allo studio nn ci sei Mai stato( parole Tue)

    • L’ipnosi è la tua che stavi dormendo il 25 maggio 2022 e il 31 maggio 2023. Speriamo non passino altri 14 anni prima di alzare un trofeo. A dimenticavo, fino a quando è stato sulla nostra panchina è stato l’unico a difenderci e rappresentarci, chiedi a Pinto dov’era dopo il furto con passamontagna della finale di Budapest.

    • Lorysan, hai pienamente ragione Purtroppo viviamo in un epoca strapiena di falsi idoli Personaggi ambigui e pieni d’arroganza, vengono osannati come se fossero Dei. Guai a parlar male di loro. Chi li esalta, sarebbe capace di scannarti… Come in questo caso!

    • Gianni e Ste, siete compagni di camera poi dicono dei Nick generati negli ultimi 3 mesi hahahahah
      😂😂😂😂😂😂😂

    • Nando Mericoni Sono anni che utilizzo questo nick name in questa pagina… puoi chiedere benissimo alla redazione. Mi dispiace per il tuo amico mufrigno.. ma si sta dimostrando quello che pensavo… un 🤡. Non capisco come ancora tanta gente come te piange per essere stato esonerato. Ma vedevate come giocava la Roma? Eravamo imbarazzanti è dir poco.. I Friedkin hanno fatta una mossa degna di una grande società con le ⚽️⚽️. Ed è stata una scelta azzeccatissima che potrebbe riportare la Roma im champions.

  8. Questi sono antipasti leggeri. Mi aspetto che vomiterà di tutto su Friedkin e giocatori dopo che sarà scaduto il suo contratto. Adesso non lo fa perché è ancora stipendiato dalla Roma.

  9. che poi se Pinto si fosse fatto gli affaracci suoi dopo Genova (il suo errore più grande durante la sua permanenza a Roma) in questo momento saremmo in zona champions in ciabatte

    • w la zona champions, abbasso i trofei al cielo . I tifosi del calcio champagne come te sono uno spasso.

    • a me risulta che siamo passati con Feyenoord e Brighton, poi se pure tu come il bollitazzo vivi in una realtà tutta tua non è un problema mio anzi, più vi vedo ridotti così e più godo, mamma mia come godo

  10. “È difficile capire perché sono stato esonerato”

    Qui le ipotesi sono 2:

    1)Se è la solita frase paraventa e spocchioso, Mourinho si conferma banalmente per ciò che è

    2)Se invece pensa veramente ciò che ha detto, significa che è proprio arrivato alla frutta, perché un allenatore che è da 25 anni nel mondo del calcio, dovrebbe sapere benissimo che con una media di 1.5 punti a partita a metà anno puoi essere esonerato

    Come la metti la metti, è facile dedurre che è stato un bene allontanarlo, nonché liberarsi di una presenza così tossica e negativa.

    • Daken vuoi fare una scommessa con me? Se ancora avrai questo Nick ,tra 3 anni non avremo vinto nulla neanche la coppa Italia ,ti vuoi giocare il Nick? 😂😂 10 anni 10 allenatori 8 entrate in champion zeru tituli e a marzo ero già al mare a sentire le partite alla radio 👍

  11. io ho sempre pensato che la finale persa con il Siviglia sia stato per lui un macigno pesante e non si é più ripreso da questo.

    detto ciò va ringraziato.

  12. Ho sempre saputo fosse umanamente una pessima persona.
    Non vedevo l’ora di vederlo andare via da un minuto dopo l’annuncio del suo ingaggio.
    Un fortunatissimo ciarlatano.
    A mai piu’ rivederci.

  13. Questa intervista non dice nulla che non fosse già evidente: siamo davanti ad un narcisista, egocentrico che vive la sua realtà che…non è però..reale. Non capisce come mai sia stato esonerato dopo 29 punti in 20 partite, partite perse senza fare un solo tiro, derby compresi. Giocatori insultati, demotivati e svalorizzati. Lite con tutto il mondo arbitrale senza aver ottenuto nessun vantaggio, escluso quello “personale” di non presentarsi mai a Milano da avversario contro la sua amata Inter. Il declino di una carriera può avvenire con dignità o senza, lui ha scelto la seconda strada.

    • Condivido tutto anche le virgole Aggiungo solo una postilla: Ha fatto di tutto per farsi cacciar via e alla fine c’è riuscito. Dopo simili dichiarazioni (cariche d’arroganza) mi vien da pensare che quel derby perso in Coppa Italia non è stato un caso. Triste chi esalta simili personaggi, arrivando al punto di insultare la A.s Roma Calcio. Si sà che l’idolitria è una brutta bestia ma qui siamo a livelli da psichiatria – Reparto lunga degenza!

  14. vi di sono comprati per qualche vittoria che poteva avere anche Lu a proposito se non era per il c…o all’ultimo secondo con la Fiorentina avevamo perso a Firenze mo arrivano altre partite spero che riusciamo a non perdere vi siete stufati dei trofeo vinto in Europa e delle finali raggiunte e dei grandi giocatori che una volta erano impensabili e ora per causa di qualcuno che non c’è più hanno detto si alla roma

    • Se per i grandi giocatori che sono venuti a Roma per merito di Mourinho ti riferisci a Dybala e Lukaku, voglio ricordarti che Dybala è stato acquistato dalla Roma il 20 luglio 2022, quindi fino al 19 luglio, ripeto 19 luglio, era senza una squadra, mentre Lukaku è stato acquistato dalla Roma il 30 agosto 2023, quindi anche lui fino al 29 agosto, ripeto 29 agosto, era senza una squadra. Ecco, io penso che bisogna finirla con la storia che i due calciatori più forti che abbiamo in squadra siano venuti a Roma per Mourinho, bensì, sono venuti soltanto, ripeto soltanto, perchè non avevano nessuno che li volesse e pur di non perdere un anno e giocare avrebbero accettato qualsiasi altra squadra, quindi hanno accettato la Roma NON Mourinho.

    • Ma dai , nooo sai adesso vinciamo tutto prox anno lottiamo scudo e champion ,tra giocatori in scadenza 40 milioni di fpf da rientrare giocheremo con la primavera ma Viva iMutiiii
      😂😂😂

    • O pipparolo alla prima sconfitta della Magggica provoca l’alluvione a Roma…

  15. Ripeto ancora quanto già detto più volte:
    Ha ottenuto risultati peggiori di Ottavio Bianchi.
    La Conference prima non esisteva.
    La Conference l’ha vinta anche il pluridecorato West-Ham.
    Con Svilar in porta probabilmente avremmo vinto l’Europa League ai rigori nonostante Taylor.
    Due sesti posti ed esonerato da nono.
    Derby persi a volontà.
    Ma de che stamo a parlà ?

    • Noi Romanisti possiamo parlare di 2 finali Europee. i tifosi della Formellese invece parlano come te.

    • Ingresso di Wijnaldum già con la testa altrove invece di Bove, Dybala dall’inizio da mezzo infortunato, squadra che sembrava non preparata per i rigori. Quella era la Siviglia più scarsa della storia. Ma per lui il problema era stato solo l’arbitro e tutti a seguirlo come pecorelle… Nulla mi toglie dalla testa che quella partita l’ha persa lui.

    • Romanista Doc, sputare su una coppa vinta neanche Chinaglia faceva peggio di te .😂😂😂😂

  16. Mi aspettavo questo momento. Cosa penso? Quello che ho sempre pensato di Mourinho, io non ho nessuna colpa, sicuramente qualcuno che non sia io ce l’ha

  17. Sta diventando un po’ patetico, sinceramente…

    Ci sta il tempo per tutto e per tutti, Josè.

    Sarebbe il momento di rendertene conto.

    • È da mo’ che è patetico. Provocare preventivamente Berardi e l’arbitro per vincere col Sassuolo, pensa te a che punto era arrivato… E la cosa incredibile è che veniva esaltato per queste uscite incommentabili. Ci rideva dietro mezza Italia.

  18. 29 punti in 20 partite ti dicono qualcosa? Zero tiri in porta alla lazie in 3 partite? Due sesti posti? Coppe Italia ridicole? Hai presente? Ancora non capisci? Giocatori ridicolizzati e umiliati? Devo continuare? Ma per piacere… Pensa piuttosto perché non ti cerca nessuno… A mai più, sopravvalutato

  19. “Vedi caro…
    io parto sempre dal principio che chi mi sta di fronte… NUN VALE ‘NU CAZZ’”.

    (Sono fotogenico)

  20. Mourinho tu sai benissimo che l’Europa League l’hai persa anche per gravi errori tuoi. Perché winaldum lo vedevi ogni giorno e sapevi o dovevi sapere che fisicamente ma soprattutto mentalmente era finito come sapevi che Dybala poteva giocare massimo per sessanta settanta minuti ragion per cui lo dovevi mettere nel secondo tempo avevi El sharawi avevi bove qualche soluzione c’era addirittura anche cambiare portiere gli ultimi minuti sapendo che Patricio è totalmente negato a parare rigori. Tralascio l’ostinatezza nel non volere cambiare modulo a costo di mettere tutti fuori ruolo.

    • Ho scritto una cosa simile e non è stata pubblicata. Per me la finale l’ha persa lui soprattutto per i motivi che hai elencato. In più non aveva un piano per i rigori. C’era il Siviglia più scarso della storia. L’arbitro ha sbagliato ma lui ancora di più.

    • Wijnaldum l’altro giorno giocava titolare con la sua nazionale. Un altro miracolato dal dopo-Mourinho.

  21. A volte scriviamo post da VERI IGNORANTI.
    Sembrate tutti bianchi o neri!
    GIUDICATE SEMPRE.
    Innanzitutto va riconosciuto a Mou di essere un uomo che fa parte della STORIA DEL CALCIO.
    Aggiungerei che quasi tutti i giocatori della sua Roma avranno da raccontare a fine carriera più che dei trofei, dell’essere stati allenati da MOURINHO!
    Poi si potrà anche aggiungere che di riffa o di raffa il ciclo fosse finito.
    Ma maltrattare così uno che ci avrebbe dato 2 trofei (Taylor demme), considerata la nostra storia, è DA VERI IGNORANTI!
    FORZA ROMA

  22. Eccone un altro “io so io e voi non siete un cazoo” uno dei mali di oggi è l’egocentrismo, il sentirsi superiore a tutti e non ammettere mai di aver sbagliato. Tra l’altro continua a dire delle due finali ma questo la Roma neanche la segue più. Se davvero ha risposto così su Pinto è stato un maleducato pieno di spocchia. Tra l’altro sei ancora stipendiato dalla Roma. Non mi manchi per niente pagliaccio di Setubal.

  23. Onore e rispetto a Mou, leggenda in qualità di allenatore piu vincente della storia del calcio (in numeri lo dicono, il resto sono chiacchiere). Ipocriti tutti coloro che in pochi giorni e ore hanno voltato le spalle rinnegandolo dopo averlo semplicemente osannato (e anche qui a partire da questo sito si trova di tutto in fatto di essere stati dei “vermi”). Non è possibile sostenere De Rossi (fantastico ad oggi) senza dover scrivere o dire qualcosa contro Mou?

    • Di base sarei anche d’accordo con te, se non fosse che poi leggi un’ intervista del genere e ti viene da pensare che a Mourinho frega solo di Mourinho, altro che famiglia e popolo romanista. Comunque quel che è stato è stato, ora testa bassa e pensare agli obbiettivi stagionali. Daje Roma

    • No, queste posizioni ragionevoli non sono accettabili di questi tempi. O stai da una parte o stai dall’altra e oggi la massa (perlomeno quella che scrive sui social) è dall’altra. Aspettando il prossimo cambio di vento.
      Bravissimo De Rossi ma conosce molto bene onori e oneri, sa che quelli che oggi lo osannano domani gli sputeranno addosso.
      D’altro canto, in questi giorni, si rinnovano le storie di tradimenti nell’orto dei getsemani… di fronte a questa Storia, noi parliamo di briciole. Ma la sostanza è la stessa.

  24. La massa, il gregge pecoreccio il parco buoi è fatto così. Prima si prostra ai piedi del vincitore, poi lo irride e lo detesta per omologare la propria mediocrità esistenziale.
    Nihil sub sole novi.
    Ave José, i tuoi veterani ti salutano. ✋

    • Ah ah ah, nun te pensa proprio sto soggetto patologico pieno di bile…a te e a tutti i “veterani”.

    • Ma veterani, nel senso di anziani senescenti?
      Chiedo, perchè solo al centro anziani ormai può raccogliere consensi quel coso buffo.

    • Hai detto bene zenò. Niente di nuovo sotto al sole. La stessa plebe che spinge i potenti all’altare poi li trascina alla polvere, prima si fanno grandi della sua grandezza, e poi grandi del calpestarlo. Poveri frustrati che nel film della loro vita non fanno nemmeno le comparse.

    • Grazie José per averci riportato ad alzare un trofeo dopo 14 anni., grazie per quella meravigliosa emozione della finale di Budapest. . Spero che De Rossi eguagli i tuoi risultati. già sarebbe un trionfo per la nostra Roma.

    • potete spiegare i meriti calcistici che vi portano ad accreditare la coppa e la finale solo ed esclusivamente al portoghese?Possibilmente parlando solo di calcio.

  25. due familiari in due anni, una vinta e una rubata, sai cosa mi importa del gioco, gli ultimi due trofei europei classifica di squadre italiane sono stati vinti con allenatore mou…. vedremo quando passerà l’effetto DDR cosa direte…

    • L’unica conferma che dovresti trarne è che il calcio non fa per te, casomai l’ippica, come soldatino, king o d’artagnan… fai te.

  26. Esonero Mou a 5 punti dal quarto posto
    la Roma ora è a 4 punti dal quarto posto.

    Giocabbene, pronti pa coppa raccordo!

    • Peccato che nelle 9 partite con DDR abbiamo dato: 13 punti alla Fiorentina (che deve recuperare una gara), 12 alla Formellese, 8 all’Atalanta (che ha una gara in meno, con Viola), 8 al Napoli. Ma questo naturalmente non lo dici, da perfetto murignota…

    • Lo dico lo dico, ma ora che mi ci fai ricordare abbiamo incontrato le ultime 5 in classifica piu Inter (persa) e Fiore (pareggiata)
      All esonero di Mou avevamo incontrato Fiore Ata Bolo Juve Lazio Milan Napoli.

      Io dico di stare con i piedi per terra senza esaltarsi e andarci cauti, e mai sputare nel piatto dove si mangia che 2 finali Europee 1 dietro l altra non so se le rivedremo mai.

    • Ultime 5 in classifica incontrate anche dal santone…per fare quanti punti?

    • Sette di coppe io capisco tutto , l’amore per un tecnico , il fascino , tutto ma quello che nn capisco è distorcere la realtà pur di rasserenarsi e credere di dire cose sensate . Mou la chiama disonestà intellettuale e molti come te ce l’hanno nel profondo e probabilmente nn se ne accorgono . Mou è vero che è stato esonerato dopo aver incontrato quelle squadre ma ignori un particolare , la sua media punti da metà classifica è dopo averle incontrate tutte . Dopo ometti menzionando le 2 finali il perché i friedkin lo hanno preso spendendo 11 mil lordi l’anno e questo nn è il segreto di fatima , è la partecipazione alla champions , fallito sempre da mou , con de rossi i friedkin capiscono che con lui sarebbe arrivata sicuramente , la matematica la conoscono , De rossi per pareggiare la media punti di mou deve fare in queste ultime partite solo 4 punti , che anche solo in quel caso sarebbe un miracolo visto che percepisce un decimo ed è fino a ieri un non allenatore . E per di più di certo ne farà molti di più di 4 , nn bisogna essere nostradamus per capirlo . Visto che chi caccia i soldi sono i friedkin , tu cosa credi che pensano loro ? fanno finta di nn avere le basi elementari di matematica o guardano la realtà ?

    • E allora dicci che con quelle squadre incontrate da DDR il vate aveva fatto ben 7 punti in meno, all’andata.

    • mi stupisco (e lo dico con rispetto) che ancora date considerazione rispondendogli a “peppe de poppe” … un altro ciarlatano…

  27. Anche Basta !!! non aveva piu un gioco tutti dietro e ripartenza, si vedeva che doveva lasciare dopo la finale persa ingiustamente era meglio. la Roma ora gioca finalmente a calcio

  28. Quello che emerge sopra tutto è la differenza di stile tra lui e Pinto.
    Ricordo quando Mourinho diceva che il Bodo aveva in rosa giocatori più forti di quelli della Roma (una delle innumerevoli volte in cui ha dato degli scarsi ai suoi giocatori), riferendosi chiaramente a Solbakken che ci aveva preso a schiaffi nella goleada norvegese.
    Pinto glielo ha preso e lui non ha saputo che farci.
    Così purtroppo è andata anche per altri giocatori che presi con il suo avallo sono stati affossati da quello stile di (non) gioco.
    Pinto avrebbe potuto dolersi di ciò, invece mai una parola fuori posto, solo rispetto e deferenza x il mister.
    Ora, bisogna dare a Cesare quel che è di Cesare e le due finali consecutive parlano per Mourinho.
    Però dopo questo c’è il negazionismo di un narcisista patologico che non ha né avrà mai colpa di niente.
    La differenza di gioco e risultati da due mesi fa ad ora dovrebbe indurlo ad un minimo di autocritica, o quantomeno ad un silenzio di circostanza.
    Invece niente, non è proprio nelle sue corde.
    Secondo me l’eliminazione in coppa Italia contro la Lazie, quando non siamo stati capaci di una minima reazione dopo lo svantaggio, perdendo meritatamente per l’ennesima volta contro Sarri, avrebbe obbligato qualsiasi DS a trarne le debite conseguenze. Per non parlare del nono posto a gennaio con una media di 1,5 punti scarsi a partita ed triste un secondo posto nel facile girone di EL.
    Pinto ha fatto il suo dovere fino in fondo, sapendo di fare una cosa che in patria gli sarebbe costata molto in termini di popolarità. Anche quando aveva già un piede e mezzo fuori da Trigoria ha lavorato per assecondare i bisogni di DDR, procurandogli, sempre senza budget, l’alternativa a sinistra che chiedeva.
    Mourinho è invece ancora a libro paga della Roma è tutto quello che dice è finalizzato a tutelare la sua immagine; delle nostre sorti non gliene può fregare di meno, anzi temo che stia gufando a più non posso per poter poi avere argomenti a supporto dell’ingiustizia del suo esonero.

    • Ma vogliamo parlare della differenza di stile tra questo pagliaccio autoreferenziale e il suo predecessore?
      Fonseca, appena saputo che Mourinho avrebbe preso il suo posto, la prima cosa che fece fu fargli i suoi auguri e ringraziare la Roma. Mai una parola fuori posto, anche successivamente solo miele per tutti, società, squadra, tifosi.
      Eppure se ne è presi di insulti e ancora se ne prende, poveraccio, per avere fatto il massimo che si poteva fare con quello che aveva a disposizione e la sfiga che lo ha privato di tanti giocatori, Zaniolo in primis quando era on fire.
      Questo soggetto non ha ancora profferito una parola carina nei confronti di nessuno, neanche dei tifosi che diceva di amare così tanto! Nemmeno un in bocca al lupo a De Rossi, nulla, solo fiele nei confronti della società, giocatori, di quelli che sono stati i suoi dirigenti e collaboratori per due anni e mezzo.
      Incapacità assoluta di prendersi anche una sola responsabilità, un mezzo uomo, anzi a mezzo non ci arriva.

    • Oltre all’ineccepibile disamina da te fatta, aggiungerei anche la spaccatura che questo soggetto ha creato tra i suoi seguaci e la presidenza stessa. All’esonero di questo impostore i Friedkin sono stati messi da buona parte della tifoseria sul banco degli imputati e se non fosse stato per l’exploit vincente di De Rossi, avremmo assistito ad una vera e propria rivolta contro coloro che, non solo gli hanno portato a Roma il beniamino pagandolo profumatamente per 3 anni, ma contro chi finora (da 3 anni ad oggi) ha versato di tasca propria circa 900 milioni per salvare l’As Roma dall’inevitabile fallimento societario.
      È proprio vero che purtroppo nel mondo della comunicazione “più la bugia è grande e più gente ci crederà”.

  29. È l’allenatore che ci ha regalato l’unico trofeo internazionale della nostra storia ed ora viene sbeffeggiato…. Se esiste il nome Roma in un albo d’oro della UEFA o della FIFA è grazie a lui….. alla lazio gli avrebbero fatto una statua… ingrati!!

    • Ecco, vai a tifare per la Formellese, già il fatto che la chiami Lazio fa capire tutto.

    • Penso anche io che alla Lazio si sarebbe trovato benissimo, soprattutto perché ha quelle caratteristiche di vittimismo e travisamento della realtà che sono tipiche di tutte le bandiere biancocelesti

    • Ah, come ce lo vedrei bene a parlare dei “mercatini” di Lotito!
      E senza menzionare tutti i derby che vinceremmo a mani basse con Svilar mai inquadrato dalle telecamere…

  30. Che omuncolo triste. Pur di giustificare la sua pochezza tecnica e la differenza di rendimento con De Rossi inventa polemiche, odi e tradimenti accusando quelle persone che sino al giorno prima dell’ esonero definiva famiglia (anche i calciatori, a suo dire scarsi, li descriveva come bravi ragazzi che danno tutto…). E c’è ancora chi gli dà retta!!!

    • Quindi secondo Zenone, la Roma, una delle grandi del calcio italiano, non conterebbe nulla perché le sono stati sfilati non meno di quattro scudetti, una Coppa dei Campioni e due UEFA/Europa League. E questi sarebbero i tifosi della Roma, pensa chi la odia…

  31. Avete veramente stancato con questa litania, giocatori che sono arrivati solo per lui perché la Roma a sentire voi non vale niente infatti Dybala quando l’abbiamo preso o veniva da noi o lo prendeva una squadra di seconda fascia perché non se lo filava nessuno, Lukaku non vale più di Dzeko. Ci ha regalato 1 coppa dove però non abbiamo battuto nessuna squadra impossibile forse vi dimenticate che abbiamo perso 2 partite su 4 con il Bodo (una 6-1), che in coppa Italia siamo stati sempre eliminati ad inizio competizione, che gli scontri diretti li abbiamo persi quasi tutti così come i derby, che l’anno scorso in finale non ha praticamente visto il campo Bove (entrato al 120) che grazie ad un suo gol in finale ci aveva portato. Che in 2 anni in campionato ha tenuto la media punti più bassa degli ultimi vent’anni. Sarebbe ora di capire che prima viene la Roma e poi allenatori e giocatori loro passano e suoi gradoni rimaniamo noi.

  32. Caro ex Special One, un pò di umiltà no eh? La Roma con te nun se poteva proprio guardà! Te ne sei annato e, guarda un pò, Pelle è rinato, Svilar pure, La Joya non se rompe più, Paredes sembra un altro ecc, ecc. Come mai??????

  33. Semplicemente patetico, in linea con il personaggio che dopo aver sbeffeggiato la Roma per i zeru tituli che ci erano stati rubati dall’Inter, faceva il capopopolo per mascherare l’assenza di qualsiasi genere d’idea. Ormai gli resta giusto da partecipare al Gran premio del Portogallo.

    • Se Mourinho va al Bayern, ti tocca ricambiare Nick per la trecentesima volta, eh Darietto?

    • A te non serve, ti conoscono tutti, ormai, se non stai al cantiere viene a far ridere qui. Ma non c’è nessuno che ti voglia bene e ti risparmi le figure di uno che vuol far credere di essere tifoso della Roma e non conosce Giorgio Carpi?

  34. Tutti ricordano i sei schiaffoni presi dal Bodo ma in pochi rammentano quella batosta eclatante presa da Mourinho sulla nostra panchina Una partita giocata con il Betis persa in maniera vergognosa per 5 a 2. Un match che di amichevole ebbe ben poco, soprattutto quando la Roma dovette fare i conti con tutta una serie di cartellini rossi estratti dall’arbitro. Ben 4 espulsi allenatore compreso. Una sconfitta che doveva suonare come campanello d’allarme ed invece venne completamente ignorata. Almeno Ddr la sua prima amichevole l’ha vinta!

  35. Non ho capito neanche io l’esonero..la Roma giocava male?…colpa sua o di qualche giocatore che camminava sul campo?..quante volte i calciatori hanno mandato via gli allenatori..ricordo ancora il famoso tre a quattro di Genova con Ranieri..

  36. Mourinho non capisce perchè è stato esonerato? Allora rivedo la mia opinione su di lui , lo ritenevo infatti persona intelligente!
    Caro MOU, I Friedkin non ti sopportavano più da tempo, non tanto per i tuoi risultati sul campo ma per i tuoi atteggiamenti verso gli arbitri e le istituzioni calcistiche ,( la Roma stava diventando il nemino numero uno) , per la tua gestione dello spogliatoio ( calciatori che se ne vanno via come Matic, altri che si ammalano come Smalling, altri che si ripiegano su se stessi come Pellegrini ecc. ecc.) , per le tue esternazioni in conferenze stampa dove continuamente li tiravi per la giacchetta , e , perchè no, anche per esserti arruffianato parte della tifoseria che usavi a tuo comodo per mettere pressione alla dirigenza e ai giocatori . Hai creato un ambiete tossico intorno a te e i Friedkin ,da gran signori ,ad un certo punto ti hanno ignorato aspettando solo il primo momento buono per darti quello che in gergo si chiama “calcio in culo”, strameritato in questo caso.

  37. Grandissimo Josè Mourinho e i grandi fanno sempre rumore, vengono amati e vengono odiati, spesso dagli stessi pecoroni che vanno dove va il gregge.

    Ma chi riconosce la grandezza, e la piccolezza, non ha dubbi sul “contenzioso” fra Mourinho e Pinto. Basta la fisiognomica … 😀

    Quanto agli haters da social qui sopra… siete un po’ meno di niente. Dei “dicanio” en travesti.

    Non spreco nemmeno parole: Mourinho è un Grande del calcio di tutti i tempi.
    Punto.

    • Wtf, è meglio che non sprechi parole fai piu’ bella figura. Il termine hater lo dovresti usare mentre ti guardi allo specchio, sempre ammesso che non li hai di legno Chi manca d’umiltà sei tu che non rispetti l’opinione altrui. Chi diavolo vi credete di essere per insultare il prossimo non s’è capito. Giusto nell’anonimato ve potete nasconde

    • Mi vanto di averlo sempre odiato. Lo rivendico.
      Il giorno in cui è stato sfanxulato dai Friedkin ho stappato una bottiglia di quelle buone.
      Qualche idiota potrebbe dire che tifavo contro, me lo aspetto, e d’altronde molti te lo sbattevano in faccia quando passava uno dei rari messaggi di dissenso.
      Perché questo bisogna dire, grazie a questo omuncolo è stata violata anche la libertà di espressione, un’espressione che non è mai stata sopra le righe.
      Ovviamente non ce la farei mai a tifare contro la Roma, facevo semplicemente finta che non ci fosse, scindevo le due cose.
      Le sue parole ogni volta mi confermano quanto siano corrette le mie opinioni su di lui.
      Ora si sta bevendo un secchio di bile, la sua stessa bile, e ci godo parecchio, che ci posso fa’?

    • rasmadj ma sei abbastanza intelligente per capire che quando accusi qualcuno di essere anonimo dovresti perlomeno avere la decenza di firmarti con nome e cognome (e allegando l’immagine di un documento) altrimenti sei semplicemente ridicolo?

      sei meno di niente. un dicanio, appunto.

    • Wtf certi insulti dovresti dirmeli in faccia. Sei il solito vigliacco che approfitta dell’anonimato

    • e niente rasmadj, no, alla domanda che ti ho fatto sopra la risposta è no, non lo sei.

      continui a parlare del mio anonimato firmandoti rasmadj

      fai ordine nella schiera di scimmie urlatrici che albergano nello spazio fra le tue orecchie, dicanio

  38. non ho percepito nell’ intervista un attacco alla Roma ma la delusione per non allenarla più. Ora la Roma gioca bene, con più consapevolezza questo sicuramente, ma inizia un ciclo terribile, comunque ricordo per l’ennesima volta che alla Roma di Mourinho mancano almeno venti punti e una euroligue per nefandezze arbitrali..

  39. Io dico grazie, ovvio, ma dico anche che è troppo egocentrico, e in questo caso anche maleducato. Penso inoltre di aver perso tempo con il cambio.

  40. Mou. T’ho voluto bene, sei riuscito a ‘vendermi’ l’idea di attaccamento a maglia e città in modo passionale. Però come ha detto Rudiger in un’intervista recente, quando finisce finisce. Non l’ammollare, hai vinto, hai riso, pianto, sofferto e gioito.
    Però il tuo ego ha messo il paraocchi al ruolo personaggio, quello con cui hai sempre protetto le tue squadre, andando sopra le righe, per compensarne limiti e/o problemi più o meno momentanei…
    Vuoi insistere e hai tutto il diritto di farlo, il problema è che te rode forte quanto bene stia facendo DDR.
    E ci mancherebbe che non fosse così, per il primo punto suesposto.
    Ti ci hanno mandato in fretta e furia e ancora sei in cerca di mandanti, laddove non riesci a capire che il tuo personaggio è tale nel bene ma anche e soprattutto nel male: quando le cose non girano, con chi se la prende la società, sempre e ovunque nel mondo? Il tuo è un mestiere infame da questo punto di vista, però stacce, perché guadagni quasi a peso d’oro e ti piace quel che fai.
    È andata così, ora a noi gira meglio, magari avresti cambiato modulo e portiere pure tu, chissà (ma ci credo poco), però si guarda avanti e non indietro, quindi pensa al prossimo ingaggio e noi pensiamo a Danielone e alla nostra Lupa. Addio Mou.

    • L umiltà la devono avere i giocatori della Roma che in 1 gol contro l estonia in amichevole se credono Lewandowsky

  41. Due finali di Coppa Europea che qui non rivedremo mai più, ma qui facilmente si dimentica, ne riparliamo dopo Roma-Milan però

    • Ma cosa vuoi riparlare dopo Milan Roma? E tu saresti un tifoso della Roma? Almeno con Daniele la Roma si presenta in campo e se la gioca pure, poi magari non passa ma almeno ci prova. Con il guru la Roma non si presenta nemmeno.

    • Voi della Lassie non vedrete più una finale, noi della Roma sicuramente ne vedremo altre.

  42. intanto mi devi sempre spiegare come mai da inizio stagione giochi senza portiere perché Rui Patricio lo considero finito e mi lasci in panca Svilar tranne per le 3 partite di coppa, che quel Pinto che contesti ti porta a parametro zero, forse un giorno lo capiro’ ma faccio fatica Forza Roma

  43. Chi rinnega ogniqualvolta il proprio passato rischia di cancellare la propria identità 😂😂😂 se non sono oggi quello che ero ieri, chi sarò domani?

    • sei troppo profondo qua al massimo riescono a creare 100 nick diversi usciti fuori nell ultimi 2 mesi . 🙂 🙂 🙂
      p.s.
      Grande Ferrari

    • Vabbè, sei daa Lassie, giusto a Coppa Rica poi vince. Adesso vai dietro ar vate tuo, corri, noi semo della Roma.

  44. Da quando è arrivato sulla nostra panchina si è all”improvviso aperta una parentesi di ammirazione e grande affetto. Ora è tornato ad essere quell”antipatico di sempre e la sua presunzione risulta estremamente insopportabile.
    Senza dimenticare tutto quello che ci ha dato, la Roma è il nostro presente e sarà il nostro futuro.

  45. ti ho adorato. mo na cosa te la devo di perché me l’hai tirata fuori con le pinze. A José ma vatteaffancuxo tu e il tuo smisurato ego. Oggi penso che tu agisca in modo da farti amare ciecamente cosi da appagare il tuo ego. ti stai facendo disprezzare.

  46. Elon Musk è uno degli uomini più ricchi del mondo, allo stesso tempo è uno dei più squallidi.
    Puoi vincere tutti i titoli che ti pare, la classe è cosa ben diversa.

    • devi essere un suo intimo, per sapere che è uno il cui squallore è pari alla sua ricchezza (emmecoioni)

      fai il piacere, h.p.i. gli dici se si compra la Roma?

  47. Ego spropositato, mancanza di umiltá, abitudine ad attaccare giocatori, arbitri, direttori, allenatori, mass media… Grazie Josè per averci accompagnato alla vittoria della Conference (da favoriti), per aver sfiorato la vittoria in Europa League, mah… E il campionato? E la Coppa Italia? E le decine e decine di partite senza un’idea di gioco? Ogni partita era una noia assurda… Ma la colpa era sempre degli altri… Ti auguro di andare in un Top Club (ne dubito) e di farti un esame di coscienza prima o poi ( ne dubito). Grazie a un grande professionista si nome Thiago P

  48. E’ stato per decenni un innovatore ha vinto dove e’ andato in tante squadre, puo’ aver sbagliato approccio con i giocatori e dirigenti ma se gli hanno dato il sopranome di Special One un motivo c’era. Ma tutti a Roma lo sapevano che se prendi uno cosi gli fai la squadra se no che lo chiami a fare, possibile tutta colpa sua poi di che? Su Fonseca si e’ detto e scritto le peggio cose e non era Mou come carattere, le sue squadre non protestavano mai e noi tifosi a dire una squadra senza palle… a lui Mou invece il contrario, ma hanno cacciato il Ds in quel di Verona con Petracchi contro i giocatori sempre in infermeria quando c’era da dimostrare di essere una squadra stessa, cosa con Mou i Presidenti americani che nei momenti importanti spariscono. Adesso si e’ posta la prima pietra dello stadio vedrete da Giugno le cose cambieranno nel bene e nel male. Su Tiago penso e’ una mia impressione che c’e’ l’ abbia con lui perche’ gli ha “lavorato” dietro senza informarlo di tante cose insomma se l’e’ trovato contro…come parte dello spogliatoio ma ormai e’ storia vecchia non ci sono piu’ tutte e 2. Adesso pensiamo alla Roma a DDR sperando che rimanga e che si faccia una squadra competitiva per CL e per lottare finalmente per il campionato.

  49. buonasera a tutti! io credo più che i giocatori a furia di sentirsi sminuiti ogni volta ed incolpati per ogni minima cosa gli abbia portati a rivoltarsi. Alla fine credo che il vero problema sia stato questo, mai una volta che abbia detto che la colpa fosse anche sua e questo a mio avviso ha rovinato il rapporto. Se per 3 anni la Roma ha fatto 5 partite degne di nota e per giunta di queste 5 le ha pure perse ( ricordo la partita con l’atalanta dominata letteralmente e poi persa) qualcosa vorrà pur dire. Io sarò sempre grato a José xò mi hanno insegnato una cosa nella vita, non sputare nel piatto dove hai mangiato e lui in questo momento ogni volta che ha la possibilità lo fa, e questo da un uomo con la sua cultura francamente dovrebbe evitarlo a mio parere.

  50. Senza giudicare : Il passato è passato.
    Forza DDR, il nostro Mister è De Rossi e c’è un finale di stagione da affrontare con tanto di tour de force.
    Daje Roma !!!

  51. Comunque un pensiero su Mourinho voglio esprimerlo, una semplice constatazione :
    Mourinho dopo l’esonero e nelle ultime interviste compresa questa, non ha speso una parola bella, se non proprio di amore, almeno di amicizia, di affetto nei confronti della Roma e dei Tifosi Romanisti mentre nel 1° anno di Roma, quando dovevamo giocare a San Siro contro gl’intertristi, ha speso belle parole per loro dicendo di essere e che sarà sempre amico dell’inda.
    Quindi è il passato e capitolo chiuso pur senza dimenticare 2 finali consecutive di coppe europee di cui una vinta ed una che errori tecnico-tattici a parte ci è stata rubata. Ma basta con le sviolinate a Mourinho e pensiamo al presente (e speriamo anche al futuro specialmente se continuerà con media punti elevata) intanto che si chiama Daniele De Rossi.

  52. vincere le partite e’ fare il bergioco e una cosa alzare trofei e’ un’ altro mestiere chi vuole capire capisca !!!

    • Sempre più patetico, in quella Conference League la Roma era la seconda favorita dopo il Tottenham, dopo l’autoeliminazione degli inglesi chiunque avrebbe vinto la coppa e senza tanto sudore.

    • grazie Giorgione Chinaglia solo te puoi essere sotto e vesti di Giorgio Carpi forever, msinuire una coppa Vinta è sicuro da Romanisti Doc 🙂 🙂 , oramai state diventando ridicoli, proiva con un altro nick sotto ne ho beccato uno che s e sbagliato e ha ripetuto con due nick diversi la stessa cosa .

  53. S⁷ciacquarsi la bocca prima di parlare.. parte dello spogliatoio ha tradito l’allenatore. La società evidentemente era già pronta da tempo ma aspettava solo la partita contro una big per ufficializzarne l’esonero. Infatti, da lì calendario favorevole e ‘morti in campo’ che resuscitano.
    I santificatori avranno vita breve.

    • Sì, abbiamo capito che voi murignoti sperate che la Roma perda, non c’è bisogno di ricordarlo sempre, però ti consiglierei di andarci cauto: chi visse sperando, morì ca*ando…

  54. Come ha sempre sostenuto lui contano i risultati, se la Roma avesse giocato solo le coppe l’esonero sarebbe stato assurdo visto che in due anni ne avrebbe vinte due (si, due! non dimentichiamolo mai). Purtroppo però c’è stato anche il campionato. Ed i risultati, numeri alla mano, sono impietosi. Forza Roma.

  55. Si stranissimo, assurdo l’esonero. Bisogna davvero parlare dell’ inizio della stagione? Il fatto che ti lamentavi ogni tre per due e venivi espulso? Il percorso nella coppa Italia? Il fatto di essere secondi in un girone di EL di scappati di casa? Il fatto di non cambiare mai modulo? Le scelte tecniche della tua ultima partita? Il fatto di essere noni in campionato con Dybala e Lukaku?

  56. Caro Mou dovresti imparare ad accettare le sconfitte, gli esoneri, i fallimenti dovuti alla mancanza di idee, di un gioco, di un piano B…. La colpa è sempre degli altri e tu sei un Dio, sei la persona perfetta che non sbaglia mai…. Ma per favore!!! Grazie per la Coppetta ma ora vai in Arabia, perchè tanto in Europa non hai piú mercato neanche in Championship… W LO SPORT e W IL BEL GIOCO
    E forza Roma

  57. Caro Mou dovresti imparare ad accettare le sconfitte, gli esoneri, i fallimenti dovuti alla mancanza di idee, di un gioco, di un piano B…. La colpa è sempre degli altri e tu sei un Dio, sei la persona perfetta che non sbaglia mai…. Ma per favore!!! Grazie per la Coppetta ma ora vai in Arabia, perchè tanto in Europa non hai piú mercato neanche in Championship… W LO SPORT e W IL BEL GIOCO
    E forza Roma

    • Angel-Franz tanto poerche non ci sono nick nuovi o chi ha 20 30 nick cosi si sente piu forte
      RIDICOLI 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂
      p.s.
      chiama pure Ciccio cosi siete in 3

    • non sono io il Franz e tanto meno l’Angel che ha fatto questo post 👉😎
      mah….
      Forza Roma

  58. Sarò per sempre grado a questo allenatore che ci ha regalato un sogno e uno rubato ! altri avevano rose più forti di questa e ci hanno regalato zero tituli e chi dice il contrario è di un altra fede. Tolto che anche lui ha commesso degli errori è stato sempre lasciato solo a combattere con la lega. Ha avuto accanto un DS che invece di portare xhaca e il difensore mancino gli comprava vina, shoumurod,e compagnia cantante e chiedeva un uomo spogliatoio mai arrivato non dimentichiamoci i topini che abbiamo in rosa uno porta la fascia da capitano .Adesso per il momento abbiamo De Rossi che sta facendo bene ma stanno facendo i soliti errori,manca un DS e spero che non sia modesto perché è un altro Pinto e manca l uomo dentro lo spogliatoio .

  59. Mou adesso è il passato. Per me resterà sempre uno di noi, al di là di tutte le cose negative pre e post esonero. E lo ringrazierò sempre per le finali e la coppa.
    Però non condivido gli insulti e ed epiteti vari, e nonostante il fatto che ognuno la pensa come vuole, i fatti e i numeri parlano per lui.
    Avanti DDR, avanti Roma, sempre!

  60. caro Mourinho noi romanisti ti ringraziamo. ci hai regalato due finali di coppe europee di cui una vinta e l’altra…pure.
    ci spettava la partecipazione alla champions league e allora forse ora staremmo a raccontare un’ altra storia. con gli introiti la societa’ avrebbe costruito una squadra sicuramente piu’ forte e probabilmente ora saresti ancora alla guida della squadra. ma questi sono sogni. la verita’ è che la tua Roma quest’anno aveva un gioco che non si poteva guardare, fatto di una serie inutile di passaggetti nella nostra trequarti che si concludevano sempre o con un passaggio al portiere o con un tentativo di lancio in avanti che finiva sempre sui piedi degli avversari. non ricordo di aver visto un tiro in porta. ora piu’ o meno con gli stessi giocatori vediamo una squadra diversa e un gioco brillante. quindi se non riesci a capire il tuo esonero ti consiglio di guardare come giocava la Roma con te e come gioca adesso e vedrai che capirai tutto e ti sara’ anche utile per il futuro

  61. ma nessuno di voi fans del nuovo corso non ha notato che dal dopo 16 gennaio nelle designazioni arbitrali sono spariti gli Orsato i Maresca i Chiffi solo una volta e’ capitato guida a Roma Inter ( e si e’ visto subito con il gol di Acerbi) il resto solo arbitri tranquilli ora mentre quando c’ era José erano di casa gli hanno mandato Serra a dirgli che doveva andar via dalla serie A ora come poteva ottenere buoni risultati in campionato con arbitraggi come quelli della scorsa stagione vi ricordo le gare a Bologna a Firenze in casa con l’Inter e con il Milan e inutile che vi rammento gli episodi cmq parliamo di 8 punti un botto che sono stati decisi dalla federazione con 8 punti la Roma era quarta

  62. Si da una parte le ragioni possono essere accettate dell’esonero, ma se non lo volevano perche’ non l’hanno mandato via ad Agosto ? Ma non vi viene in mente che c’era una strategia da parte dei Friedkin e Tiago ? Qui non si contesta l’esonero ma il modo e i tempi. Ma non vi viene in mente che la strategia americana e’ quella di mandare via chi costa di piu’? Chi contesta viene licenziato, non si deve parlare una sorta di dittatori e unici padroni lo si evince pure dopo la questione del video gestito in modo indegno, neanche nelle migliori telenovele. Mou era di fatto rimasto solo, prima della finale di Budapest ste cose si sapranno quando questi signori americani fatto lo stadio venderanno ad altri americani, per fare la stessa cosa di Pallotta i Friedkin sono un regalo di Pallotta alla Roma .

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome