MOURINHO: “Vedo ancora errori legati al passato. Se avessi tre Pellegrini, giocherebbero tutti e tre. Diawara? Il mercato chiude il 31…”

95
1664

AS ROMA NEWSConferenza stampa a Trigoria per Josè Mourinho in vista della partita di ritorno contro il Trabzonspor, in programma domani giovedì 26 agosto alle 19:00 allo stadio Olimpico di Roma. L’allenatore risponde alle domande dei giornalisti. Ecco le parole dello Special One:

Sulla regola dei gol in trasferta.
“Penso che alla fine ci saranno più supplementari di prima. Cambia un po’ la nostra impostazione, noi giochiamo sempre per vincere. Sappiamo che ci serve il pareggio, ma penseremo al pareggio al minuto 80, 85. La mentalità è giocare una partita come una gara secca”.

Quali sono le sue sensazioni all’Olimpico? La squadra ha margini di miglioramento?
“Ho fatto i complimenti a Italiano, lavoriamo coi giocatori da 2 mesi e quando la sua squadra arriva alla partita nel modo in cui ha giocato merita complimenti. Tanti altri allenatori sono arrivati da poco. L’Inter è diverso, Inzaghi ha una squadra che gioca a occhi chiusi. Per noi è più difficile, c’è da migliorare e da lavorare. Abbiamo allenato una situazione di gioco che personalmente non mi è piaciuta. Avevano una dinamica precedente, non è una critica a Paulo Fonseca, perché chi arriverà dopo di me farà lo stesso. Abbiamo le nostre idee. I giocatori stanno cercando questa situazione automatica, prima capire cosa vogliamo, poi allenare. C’è tanto da migliorare, per questo ero contento di quello che abbiamo fatto, ho capito che era molto difficile fare meglio. Dal punto di vista del gioco difensivo è più facile migliorare le dinamiche, dal punto di vista offensivo è più difficile e serve più tempo. Sui tifosi, bene, benissimo. Però siamo noi che dobbiamo creare questa empatia, con il nostro modo di giocare. Se a volte non giochi bene, penso che i tifosi accetteranno una performance negativa. Saranno con la squadra dopo un risultato negativo. Ci sono delle cose che non sono negoziabili, penso che i tifosi capiranno molto molto bene questo. Capiscono l’interpretazione dell’atteggiamento, il modo di essere professionisti, questa empatia siamo noi che dobbiamo crearla. Il rapporto sarà una conseguenza di come noi stiamo in campo e ci dedichiamo a questo club. Non dobbiamo chiedere niente ai tifosi, loro daranno ciò che pensano sia giusto dare. È nostra responsabilità”.

Abbiamo visto Pellegrini trequartista centrale. É quello l’unico ruolo in cui può giocare o può giocare in mediana?
“Può fare tutto. Se avessimo tre Pellegrini, giocherebbero tutti e tre. È un giocatore multifunzionale, si può adattare a diversi ruoli. Anche in 10 ha giocato sulla fascia destra, seppur dentro al campo. Ha creato quella difficile situazione in cui Abraham ha preso la traversa. Capisce l’idea dell’allenatore”.

Lei ha utilizzato 12 giocatori nelle prime due partite, sei di loro hanno giocato tutti i minuti. Siamo alla terza partita, è il momento di fare turnover o continuerà a far giocare gli stessi e cambierà a Salerno?
“Abbiamo bisogno di giocare. Abbiamo fatto un bel precampionato, però ho dato minuti a tutti, nelle prime 3-4-5 partite il livello è stato basso. Abbiamo bisogno di giocare, se abbiamo qualche profilo di giocatore che dobbiamo controllare molto molto bene, perché sono giocatori di un profilo e di una storia passata di infortuni, bisogna fare attenzione. Ci sono altri giocatori che hanno bisogno di minuti per giocare, trovare intensità e ritmo. Non è il momento di fare tanti cambi”.

Che ruolo ha Diawara nella sua Roma? C’è stato un litigio ieri…
“L’episodio è niente. Non è un episodio di aggressività fisica, è un episodio di parole che hanno provocato una piccola reazione. Non c’è niente di speciale. È un giocatore della nostra rosa, c’è un gruppo di giocatori che non lavora con noi e Diawara sta con noi. Il mercato è aperto, fino al 31, può succedere qualcosa, ma può succedere che Diawara resti con noi e se rimane è un’opzione. È un giocatore con esperienza, qualità, un buon professionista, un uomo buono con cui abbiamo un bel rapporto, è un ragazzo fantastico. Se resta con noi è un plus, mai un problema. Per questa ragione, tanto io come società siamo tranquilli. Non è un problema”.

A proposito del VAR, trova giusto che una competizione internazionale non lo applichi? Cambia qualcosa nella preparazione?
“L’ho detto già all’andata, dobbiamo adattarci un po’. Continuo a pensare che il gol del Trabzonspor magari fosse in fuorigioco. Come minimo domani avremo la Goal Line Technology che non abbiamo avuto a Trebisonda, è già un miglioramento. Dobbiamo adattarci. Capisco la difficoltà a livello UEFA, perché è una competizione nuova, che di principio avrà tante squadre di paesi dove le squadre non hanno stadi e condizioni tecnologiche adeguate per il VAR, si deve accettare com’è una competizione che deve ancora crescere e far crescere tanti paesi che ci saranno. Non siamo stati fortunati col sorteggio, ci sono tanti avversari di tanti paesi dove si deve accettare che è un po’ difficile. Però, se non sbaglio, il VAR sarà in finale: vediamo se ci arriviamo noi (ride)”.

All’Inter ha creato un ipotetico fortino contro un nemico. A Roma sarà costretto a questo tipo di atteggiamento?
“La nuova versione è che il nemico è il Trabzonspor, poi la Salernitana. Non siamo in condizione di parlare di obiettivi, questi saranno i nostri 2-3 nemici perché il nostro target è quello. Siamo una squadra in crescita, che deve svilupparsi nel tempo, non siamo in condizioni di parlare di questa o quella squadra. Vogliamo cercare di vincere ogni partita, il focus sarà sempre nella prossima partita. Per questa ragione, domani è più importante di domenica, domani sarà più importante la Conference League della Serie A. Non penso al tradizionale turn-over, per noi domani è la partita più importante”.

(FINE)

Articolo precedente“ON AIR!” – CORSI: “Shomurodov mi ha convinto, è malato per il calcio”, ZUCCHELLI: “Gli esuberi non sono reietti, hanno un regolare contratto”, ALIPRANDI: “Pinto è in una situazione complicatissima”
Articolo successivoTensione a Trigoria, Diawara reagisce agli insulti di un tifoso

95 Commenti

    • No, si partiva in maniera diversa, mentalmente, ma Mou è sempre sul pezzo… ❤️💛

    • Secondo me, in caso di parità assoluta dopo i 180 minuti, conveniva comunque abolirla nei supplementari perché dava un vantaggio troppo importante alla squadra fuori casa.

    • Se avessi 3 Pellegrini giocherebbero tutti e 3
      Mou se veramente, veramente, veramente il numero 1!!!!

    • Comunque, aggiungo che, Pellegrini è maturato parecchio con la cura Mou, ha preso più potere di se stesso, significa che, dentro oppure fuori… ❤️💛

    • Ma la parac….ggine de ‘st’ omo me fa impazzì’! Ha fatto i complimenti al poro Italiano (che conta come er due de briscola e già j’avemo menato a sufficienza) e invece de Inzaghino ha detto che “la squadra gioca a memoria” e, quindi, lui è meno bravo sia de Italiano sia dello stesso Mou! Inzaghi’, chi ha orecchie, intenda!… E Diawara è un “uomo buono” e “il mercato dura fino al 31 agosto”… Grande Mou! No, non sei un ” signore” tu (tipo Fonseca o Difra) ma va benissimo così, per me…

    • L’abolizione del goal in trasferta è stato l’ennesimo favore fatto alle squadre più forti rispetto a quelle più deboli.
      Esempio emblematico è quello che, con la nuova regola, la Roma sarebbe andata solo ai supplementari con il Barcellona ed anche con lo Shaktar 4 anni fa.
      Si ridurranno di parecchio le grandi sorprese, un piccolo club se riusciva ad andare in vantaggio in trasferta poteva ambire al passaggio del turno strappando un 1 a 1 finale ora sarà impossibile.
      conclusione strada spianata ai club più importanti.

    • Ancora insistete a rompe il caxxo a Pellegrini, e su daje ammettiamo semplicemente che di calcio non ci capiamo una mazza e tifiamo soltanto, come ha fatto l olimpico l altra sera solo tanti applausi a Lorenzo sia alla lettura delle formazioni sia al cambio.

    • Secondo me su Pellegrini è sincero. Non si fa ironia così, gratuitamente. Se non lo avesse pensato sarebbe stato semplicemente zitto. Direi una bugia così sarebbe da stupido e lui è tutt’altro che fesso…anzi è una vera volpe! Su Pellegrini dice il vero e vedrete che lo dirà il campo…e, se fosse come penso, alle centinaia di tifosi talent scout grossi intenditori di calcio e giocatori che massacrano Pellegrini, dico che invece questa è la dimostrazione che non capiscono niente di calcio, zero carbonella, nulli

  1. Grande Mou. Noi tifosi chiediamo solo questo. Attaccamento alla maglia, grinta e determinazione nel giocare le partite. Non fa nulla se ci saranno le sconfitte. Altrimenti eravamo tifosi della Juventus.

    • Parole sante .
      I giornalisti dicevano che Abrham non voleva venire a Roma …..
      Se voleva venire, cosa faceva, si attaccava il contro alle spalle e arava il campo ?
      Mai visto in vita mia così tanta gioia nel giocare e ricerca della vittoria

  2. Sarò pazzo ma secondo me con un secondo portiere, un terzino riserva, un difensore centrale ed un altro centrocampista te la giocheresti con tutti, potremmo essere la vera sorpresa del campionato. Vista la difficoltà di cedere gli esuberi e di fare altri 4 acquisti, Olsen potrebbe essere buono come secondo portiere e Santon come terzino di riserva. Prenderei Boateng a zero per la difesa e l unica spesa sarebbe per il centrocampista, potrebbe sembrare assurdo ma secondo me….

    • Aggiungi a quelli che abbiamo due centrocampisti, un centrale difensivo e un terzino affidabile, poi ci possiamo giocare il titolo subito.
      Lo dico dall’inizio del mercato, la squadra da scudetto si costruisce aggiungendo alla squadra dell’anno scorso un attaccante forte (e ne sono arrivati due, già forti ma potenzialmente due crack), un ricambio per Spina e uno per Karsdorp, un centrale al posto di Smalling e due bei mediani, o due centrocampisti capaci a fare filtro e ripartenza.
      Peccato, probabilmente questa squadra si potrà finire di assemblarla solo tra un anno.

    • @carlo66 praticamente stravolgendo la squadra 😂😂😂 tutte le “big” di serie A con 5 6 acquisti azzeccati sarebbero favorite per lo scudetto…

    • Dimentichi che oltre a 2 centrali in panchina, abbiamo Vina che ha già giocato centrale e da gennaio. Non capisco a cosa serve un altro centrale, collezione di doppioni ?

    • Ciao Fattenavita, e chi ha mai detto che ci bastavano due ritocchi?
      Abbiamo finito la scorsa stagione con una squadra per buona metà incompleta, o composta da interpreti fortemente inadeguati, o al capolinea; la rivoluzione non è più rimandabile.
      Se ci arrangiamo con un solo nuovo centrocampista e recuperiamo Santon possiamo giocarci al massimo il quarto posto, e non sarà facile.

    • Tonino, se Vina va al centro, a sinistra prima di febbraio ci metti solo Calafiori, perché si spera che rientri Spina per allora, ma a parte gli auguri di tornare presto come prima niente è certo.
      E per febbraio stai molto avanti col campionato, i giochi sono quasi fatti.

    • Olsen non è un secondo portiere. titolare della nazionale, ha sempre giocato. non è fortissimo caratterialmente, se lo metti in panca non ti renderà mai.

    • Mourinho : Anche oggi ci siamo allenati su una situazione di gioco che a me non è piaciuta contro la Fiorentina, dove i ragazzi hanno la dinamica di fare in quel modo perché prima facevano così. Questa non è una critica a Paulo (Fonseca, ndr). Tutto il contrario. Ognuno ha le proprie idee

      vuol dire secondo me una cosa .
      Molti giocatori ( tra cui Diawara) sono ancora ingiudicabili
      Hanno assorbito per due anni schemi di gioco e posizioni da tenere sul campo sbagliate e debbono ancora liberarsene per entrare negli schemi mouriniani

      Quindi gia’ questa rosa ha enormi possibilita’ di crescita e di risultati

  3. Su Pellegrini discussioni e polemiche chiuse. Su Diawara ,non è un esubero,il mercato chiude il 31,se va via festeggiò😁😁😁,se rimarrà,sarà un professionista della rosa

    • P.S. Il procuratore di Diawara ha chiesto musica rispetto al vuole rimanere alla Roma,non si muove da Roma,il ragazzo è nervoso, se andrà via ,secondo me,Mourinho offrirà una cena al ragazzo che l’ha innervosito😁😁😁. Scherzi,ma è evidente che non sia un giocatore che possa piacere a Mou. L’allenatore bue verticalizzazioni velici,Diawara è lento e orizzontale ,un passo avanti e 2 indietro

    • Sulle qualità di Pellegrini siamo d’accordo (come minimo…) Monika, Mourinho, Totti ed io… e come dice Monika, questo dovrebbe chiudere tutte le discussioni sull’argomento 😎😎😎.

      Ciao a tutti 😊.

    • Adesso é chiaro. Ovviamente vedrò stanotte il video, che gli occhi e l’espressione dicono tanto per capire le parole qui sopra, che é una dichiarazione molto forte, la più forte ad oggi…
      Ma, colpa mia, sono mesi che ogni tanto cado nel tranello (bastardi!…😂😂😂😂😂) di replicare istintivamente a chi attacca alzo zero Pelle.
      Con tanto di statistiche (delle quali mi occupo raramente, in genere mi basta guardare giocare) ma che raccontano di tanti palloni sempre recuperati, di percentuali di dribbling riusciti molto alte (in una A dove dribblare e merce molto rara) di carenza nelle palle da fermo (stessa storia, con indici di pericolosità ottimi) di passaggi spesso riusciti, dove é quello più pericoloso (tolto PASTORE e l’ultimo arrivato ABRAMUCCIO) nel pescare i compagni con scelte sempre non banali.
      Un 25enne in continua progressione. Per me, come classe pura il meglio a ROMA oggi (tolto PASTORE).
      Sia chiaro a sordi e ciechi: criticare PELLEGRINI é ora criticare MOURINHO (cosa che si può fare, per carità, ma voglio vedere chi senza essere laziale ci mette la “faccia”…)
      sorpreso, voglio vedere il filmato, dalle frasi su DIAWARA. Anche se dire che il mercato chiude il 31 qualcosa me la suggerisce…

    • Per Silvio 1967.
      Vuoi 1 che critica MOU ?
      Ci sono io.
      Pellegrini/Zaniolo devono giocare ALTERNATI sul centrodestra.
      Avresti l’ opportunità di giocare con un trequartista che sa ARRETRARE sulla linea mediana e inserirsi ( VERETOUT) , rischieresti meno rossi ( sia Pellegrini che Zaniolo ne prendono tanti ). per dire Zaniolo già con la Fiorentina.
      Più EQUILIBRIO in campo e MASSIMA INTENSITA a dx .
      A MOU non servo io ma CERTAMENTE arriverà alle stesse conclusioni…

    • Mourinho può dire ciò che vuole. Pellegrini dovrà rispondendere sul campo. Rendimento. Questo è il biglietto da visita, che ci metterà tutti d’accordo. Lorenzo ha 26 e finora il suo rendimento è stato discontinuo, questo il suo problema. Un problema di non poco conto, perché la differenza tra un buon giocatore e un fuoriclasse sta tutta lì, nella continuità.

    • Tony, tanto per essere precisi, dare un anno in più a Pellegrini fa sorridere, ne ha compiuti 25 da un paio di mesi.. In più.. L’unica cosa che conta quì, non e cosa pensi tu oppure io, ma cosa pensa Mourinho, che ha più esperienza e visione di me e te messi insieme..

      Ora sentir dire, Mourinho può dire ciò che vuole, onestamente si va sul ridicolo.. Poi a te oppure a me, può piacere oppure no, sono gusti, ma l’unica voce in capitolo e quella di Mou.

      Forza Roma

  4. Non ci vuole un’analisi del linguaggio particolarmente complicata per capire cosa pensa il tecnico di Pellegrini e Diawara…
    Mi piace che pur senza essere mai scortese abbia chiaramente preso posizione sui singoli.
    Lorenzo riceve quasi la patente di indispensabile, ma il buon Amadou è un giocatore di un certo valore, indubbiamente può dare un contributo, ma se ne può serenamente fare a meno, l’ipotesi partenza è esplicitata.

  5. Aspettavo le dichiarazioni di Mou prima degli impegni ufficiali…
    Non mi ha deluso.
    Gli haters di Pellegrini saranno liberi di continuare a fare gli haters, ma questo giudizio di Mou serve a presidiare un patrimonio della società e a infondere fiducia a un buonissimo giocatore.
    Bene così, almeno per i romanisti qui a Roma il vento è cambiato.

  6. Sbilanciarsi così su Pellegrini è tanta roba … non possono essere frasi di circostanza. Quindi a quel gruppo di capiscioni che lo devastano BASTA!!!! POi riguardo a Villar non mi sembra ovvio che sia stato bocciato perché ha preferito fare il cambio con Bove, hanno caratteristiche differenti Bove ha più gamba e dovevi difendere e non costruire. Per poi aggiungere che Villar veniva da uno stop di quasi 2 settimane con 3 allenamenti nelle gambe .

    FIDUCIA A MURINHO E PUNTO

    • Su Villar penso che indiscutibilmente l’infortunio non permetta di valutare nei fatti l’atteggiamento del tecnico nei suoi confronti.
      Sarà la prima parte del campionato, da qui a metà novembre, a farci capire che destino avrà il ragazzo nel gruppo di Mou.

      Telegraficamente, sono di quelli che Villar molto fumo in rapporto all’arrosto, no passaggi in profondità, no assist, no gol, poco fisico, no filtro, lento a giocare la palla, dribbla ma non inventa niente, non incide.
      Cedibile a chi ha tempo e voglia di farne un giocatore di calcio vero, prendendosi il rischio di fallire; qui serve gente per puntare in alto da subito, non c’è tanto da fare per chi non è già pronto o si vede che è sotto standard.

  7. Il mister sta pompando Pellegrini il più possibile.. speriamo che funzioni quest’ approccio.
    Penso che più motivazioni non possa darne a un giocatore.
    Anche il giudizio su Diawara mi sembra abbastanza intellegibile….

  8. Chi capisce di calcio giudica Pellegrini per quello che è.
    Poi c’è chi capisce meno, si documenta, va a vedere le statistiche (tutte) e si forma un’opinione con cognizione di causa.
    Infine ci sono gli altri che giudicano il libro dalla grafica della copertina e che amano parlare senza sapere.
    Pellegrini Capitano!!

  9. E mo voi hater seriali che avete da ridire a Mourinho che dice di volere 3 Pellegrini titolari? Mo’ volete dire che è rovinato come tecnico quando al contempo c’è anche Mancini allenatore della nazionale campione d’Europa che lo vorrebbe convocare molto volentieri? Tornate tutti voi a tifare la lazie!

    • C’erano una volta tre pellegrini, uno era in pellegrinaggio a Fatima, un altro a Lourdess e un terzo a Medjugorje, un giorno ricevettero una telefonata da Mourinho che gli disse “ho un centrocampo così così… chi di voi vede per primo la Madonna, gli chieda di mandarmi un campione, se succede, quando tornate, vi faccio giocare tutti e 3 titolari”!

    • Non dire stupidaggini. Ho detto che non mi è piaciuto in una partita. Ma l ho semprr difeso. Ma perché parlate a vanvera per partito preso?

  10. Tre Pellegrini!?! Sì, capirai, già nun ne reggono uno, figurete tre….
    Odia pro nobis…odia pro nobis…odia pro nobis

  11. anche mourinho ha una grande considerazione del capitano pellegrini sbaglia anche lui o siete voi che capite poco di calcio?io la risposta già la conosco

  12. Beh se Pellegrini è considerato da 2 tecnici come Mancini e Mourinho …
    allora alcuni tifosi dovrebbero fare gli allenatori al loro posto.
    Siccome penso che quei due tecnici ne capiscano di calcio di più del 99% dei lettori del sito…
    Va da se che Lorenzo non è costante , alterna belle prestazioni a giornate pessime, a volte mi fà incazzare , comunque diamogli fiducia, è importante per un giocatore sentire la stima del tifoso…
    Pellegrini deve crescere e migliorare e con Mou questo lo può fare.
    Certo non sarà mai Totti , ma chissenefrega importante dia il massimo per la squadra.

  13. Che Mourinho sia corso in difesa di pellegrini penso sia lapalissiana, tanto più che sia sotto accusa da molti tifosi.

    Lo fanno tutti gli allenatori con i propri giocatori.

    Mourinho è una persona dall’intelligenza sopra la media, un leader e come ogni leader protegge i propri giocatori.

    Pellegrini oggi è capitano della Roma, contestato dai più ( incluso io ) per la discontinuità che dimostra in campo.

    Allegri stesso disse ai tempi del Milan la stessa cosa su nocerino, uno che corre e si danna l’anima.

    Lo si disse con Perrotta e Taddei…

    I tifosi che dicono:”discorso chiuso” sarebbe stato dire che pellegrini è uno dei giocatori più forti mai allenati ma non ha detto questo.

    • Ma contestato dai più chi? Da voi che ve ne state a casa a scrive stronxate, non se ne può piu. Ripeto l olimpico, ha sempre e solo applaudito e tifato per tutti i 90 min. Poi ci siete voi che manco vi rendete conto di quanto siete ridicoli, pensando di sapere di calcio più dei professionisti super pagati per fare questo mestiere, ma no voi siete i portatori della verità MAH

    • Lorenzo Pellegrini, di solito, anz molto spesso, criticato da quei commentatori che non vedono le partite dove gioca- Tranquillo è successo a De Rossi. a Florenzi, a Giannini a Bruno Conti a Falcao….
      Vuol dire che sono o sono stati giocatori che hanno dato fastidio agli avversari della Roma.
      Per Totti, ma anche per Baggio quando non era della Juve, ma erano entrambi concorrenti di Del Piero in nazionale i giornalisti facevano anche di peggio.

  14. Pellegrini quindi giocherà molto: va considerato un titolare inamovibile.
    Ciò lo responsabilizza e lo carica di responsabilità che non può evitare, ma anche di una grande fiducia. Bene: la visione di Mou è evidentemente che con questa investitura avrà le giuste motivazioni per sfruttare al meglio i suoi mezzi tecnici. Senza più rischiare di dover sentire la pressione critica di sertori non inconsistenti della tifoseria.

    Se l’ha deciso Mou, questo approccio, funzionerà, molto probabilmente.
    Quindi siamo tutti più contenti…

  15. Una bella investitura quella di Jose Mourinho nei confronti di Lollo Pellegrini. La cosa mi trova d’accordo. Sto rilevando infatti da tempo come questo calciatore si stia mettendo completamente a disposizione dei compagni denotando un certo spirito di sacrificio . Sui limiti tecnici ormai data l’età è impossibile lavorare ma dal punto di vista mentale qualcosa si può fare…

    • Caro ROBBO1 sarei curioso di sapere quali sono i limiti tecnici che vede in Pellegrini.
      A me sembra che manchi solo nella finalizzazione.
      Ma quella la chiedo in particolare agli attaccanti.

  16. Nzonzi, Fazio e Santon vanno in scadenza a giugno 2022…sono milioni e milioni che sai già ti risparmierai tra 9 mesi…

    boh non lo so, secondo me questo è il momento in cui dovresti fare uno sforzo per il centrocampo proprio in virtù della consapevolezza che a breve ti libererei comunque di questi pesi morti.

    Hai speso tanto per fare sto mercato, il tuo allenatore ti dice innumerevoli volte che gli serve un centrocampista, ma fai 31 diamine!…tra 9 mesi avrai dozzine di milioni in meno sul monte salari, fai l’ultimo sforzo o sarà un peccato mortale.

  17. Pellegrini è un patrimonio della Roma e del calcio italiano.
    Piace a Mancini, a Mourinho, a tutti coloro che sono passati per questi colori.
    Totti lo ha insignito come futuro capitano e luce della Roma.
    Chi lo discute non capisce di calcio e non è tifoso di questa squadra.
    Mettiamoci finalmente un punto fermo.

    (Sono ex RudyVoeller9 ho cambiato nick visto che qualcuno dopo di me lo utilizza)

  18. Mou è un grande psicologo….spero che pellegrini con questo grande allenatore potrà esplodere…e tirare fuori il carattere e la leadership che fino ad ora gli è mancata… sulle qualità tecniche sappiamo che ne ha…ed è per questo che molti di noi lo criticano… perché sappiamo che potrebbe fare molto di più…già con la Fiorentina ho visto un miglioramento …anche se c’è ancora molto da lavorare…poi Giraldi Nico parli di chi critica pellegrini… però mi pare che dopo 2 partite hai già etichettato Vina come un Cassetti…allora ti chiedo…dove è la coerenza?

    • …mica c’ho er poster ar muro e er santino de Lollo ner portafojo. Ve perculo, solo perchè me fate tajà. Fate critiche perché ve sta sur casso er giocatore, Quando segna e gioca bene, date er mejo de voi stessi.

  19. Io è dall’anno scorso che ho notato “miglioramenti” in Pellegrini, dalla partita d’andata contro il Milan, nonostante un brutto girone di ritorno della squadra. Due anni fa fece 3 gol in tutto (1 in campionato), l’anno scorso 11 (7 in campionato), quest’anno mi aspetto che vada in doppia cifra in campionato.
    Questo Mourinho, più saggio e meno provocatore rispetto ai tempi dell’Inter, mi piace un sacco, non dice mai cose banali.

  20. un’inizio di stagione coi botti… forse mejo di quanto si poteva sperare…
    alla terza ufficiale dopo due vittorie senza troppi rischi contro squadre non blasonate ma neanche di categorie inferiori sentiamo un Mourinho ancora insoddisfatto, manca ancora molto da lavorare sulla mentalità e manca ancora qualche acquisto… bastone e carota che hanno un unico comun denominatore, la partita più importante è sempre la prox che si gioca…
    Mourinho grande comunicatore che non prende per i fondelli tifosi e società, lui è diventato un romanista vero da quando è stato assunto dai Friedkin e darà e chiederà il 110 per tutto il tempo che lavorerà per l’ASRoma!!! in pratica quello che molti romanista hanno sempre chiesto alla squadra, niente dichiarazioni smielate e abbracci con gl’avversari ma magliette zuppe di sudore e interventi duri (calcisticamente parlando) per 90 minuti!!!
    in pratica un allenatore che incuccherà finalmente la mentalità che una semifinale non è un traguardo ma una partenza!!!

  21. Mourinho è chiaro,come è stato chiaro sul fatto che la squadra sia incompleta. Se Xhaka è stata la prima richiesta, è chiaro che ritenga almeno un centrocampista fondamentale. Per questo non dichiara obiettivi,tiene toni bassi e poca arroganza. A centrocampo non vuole una toppa o un numero ,numericamente già ci sono,serve un Abraham a centrocampo

  22. Mou è un grande motivatore, quindi fa benissimo a pompare i giocatori che ha a disposizione, perchè tanto con quelli deve fare la formazione…tanto per cambiare, stiamo un’altra volta a fa il gioco delle parrocchiette su un singolo giocatore, non avendo imparato niente dal passato nè in positivo nè in negativo. Stigrancaxxi Pellegrini…io tifo la Roma e la maglia…del singolo giocatore, fosse nato pure con ‘na voglia a forma de lupa sulla fronte, me ne frego…Lorenzo non è Totti, e questo mi basta per metterlo nella schiera dei giocatori normali, che se ci sono e sudano ok, se se ne vanno, me sta bene lo stesso.

    • Sostanzialmente d’accordo con la sostanza del tuo discorso, CRIPTICO.
      Però i giocatori non sono comunque tutti uguali, mi spiace. Senza arrivare alla storia di TOTTI ceduto per LITMANEN che é un caso unico.
      Ma se la ROMA avesse preso BELOTTI e non l’ABRAHAM visto domenica non sarebbe la stessa cosa. Come DEFREL o KALINIC al posto di questo SHOMURODOV…
      Quando venderanno qualcuno, tra Carles PEREZ o PELLEGRINI farebbe tanta differenza.
      O tra ZANIOLO, ELSHA o MYKY.
      Che poi MOURINHO sia il primo difensore di quelli che ha in squadra lo sappiamo.
      Ma ascolta la risposta l’altro giorno alla domanda se Tammy ed Eldor possono giocare insieme. Risponde: col tempo, i meccanismi, accanto a PELLEGRINI. (poteva fare almeno altri 4 nomi…)
      Già dice tanto. Oggi però dice tutto.
      Non é una semplice e banale difesa di chi c’è.
      Ora, MOURINHO non é Gesù Bambino, é permesso criticare anche lui immagino (la maglia conta più del giocatore, e più del tecnico di turno).
      Per esempio io al suo posto (non so, magari l’ha pure fatto…) avrei pensato tanto alla difesa a 3. Avrei portato NZONZI in ritiro. Avrei costretto FLORENZI a rispettare il contratto…
      Difendere la rosa é anche dare qualche chance in più a MAYORAL.
      Però credo che sia chiaro su PELLEGRINI e qui mi trova d’accordo. Senza il 7 la ROMA perderebbe tanto.

  23. ma infatti avevo letto da qualche parte che aveva cercato Pellegrini quando mandò via De Bruyne 😀 a parte gli scherzi ci sta che anche Mou possa steccare una o due valutazioni… ciò detto forza Lollo spacca tutto e chiudi la bocca ai miscredenti che hanno dubbi sulle tue prestazioni superlative

  24. Ho scritto in passato che non singhiozzerei affatto se la Roma vendesse Pellegrini, e lo stesso vale per Diawara. Essendo cambiata la proprietà, do per scontato che: i) i Friedkins non vendano per limitare le perdite; ii) si fidino delle valutazioni del tecnico.
    Detto questo, non sento il bisogno di ribadire il mio pensiero ad ogni piè sospinto. In compenso, mi fa piacere che Mourinho abbia fiutato l’aria e voglia tagliar corto sulle polemiche. Troppo intelligente quest’uomo.
    Come già è stato scritto, il messaggio è che Pellegrini è considerato un punto di forza, Diawara invece un’eventuale risorsa. E poi ci sono le zavorre. Mi spiace solo che non abbia accennato anche a Villar, che pure sembra piuttosto nervoso per certe voci che circolano.

  25. Mou è un grande stratega ha capito che Pellegrini è’ mal visto da una fetta della tifoseria è così facendo cerca di dare fiducia al giocatore..fa bene perché questi abbiamo e vanno certamente difesi come ho detto sempre è un discreto giocatore con molte qualità ma anche purtroppo tanti difetti..il più grande secondo me sentirsi un fenomeno

    • Veramente non si è mai sentito stocusso, questa è un’altra invenzione giornalistica per mettere zizzania all’ambiente proprio come vogliono loro.

    • C’hai la collezione de nickname, te li cambi come li pedalini. Accanna, che sei sgamato….

    • Bbbbboniiii, state bbbbboniiiii (cit. Maurittio)… E poi fate come Diawara, che è un “uomo buono”, come lo ha definito Mou.

  26. Mourinho ovviamente prova a tirar fuori il meglio da ogni giocatore.. sono giorni che tesse le lodi di Pellegrini, anche indirettamente quando parlava di fare giocare Eldor e Abraham insieme.
    Probabilmente sta provando a vedere se riesce a tirar fuori l ancora “inespresso” da Pellegrini.
    Poi si effettivamente Il pelle può fare tutti i ruoli più o meno bene da mediano a “quasi” seconda punta…
    Chissà magari il mister riesce a farlo sbocciare definitivamente .
    Poi vedremo come evolverà nei prossimi mesi e se ci sarà riuscito….

  27. Un ultimo commento.
    Credo sia rimasta solo un ultimo argomento per chi considera Pellegrini un giocatore inutile non gradito realmente neanche da Mourinho: il tecnico lo sta “pompando” non perché creda veramente in lui, piuttosto perché se lo deve tenere, non vuole demoralizzarlo, e cerca disperatamente di stimolarlo a diventare un giocatore vero.
    In realtà ricordo che per molti ci sarebbero svariate alternative; Miki centrale, Villar, Zaniolo.
    Non si sa perché, Mou finora queste alternative non le ha viste.
    Ah, già… ce n’è anche un’altra: Pellegrini ha più Santi in Paradiso di Don Vito Badalamenti…
    Mou se la fa sotto solo a toccarlo.
    Come no…

  28. Ma che parli con me?de’ Giraldi Nico c’hai solo il nome…certo non il fiuto investigativo…io sono onesto…non ho bisogno di tanti nickname…ho solo questo e esprimo semplicemente il mio pensiero…dovresti fare lo stesso…invece di criticare e basta il pensiero degli altri a priori…e nasconderti dietro una tastiera…ma voglio chiudere il discorso qui perché magari sto’ a discute con un quindicenne…il livello delle tue espressioni è quello!

    • Stai a fa’ tutto te oooh…te la sòni e te la canti. Me nomini, me prendi de petto e chiudi quanno dici te. Me fai tajà

  29. Io non ti ho preso di petto…ti ho solo detto in modo educato che dovresti dire la tua opinione e argomentarla invece di stare sempre a criticare quella degli altri…detto questo non ho niente contro di te…sei tu che ti inventi che ho tanti nickname e castronerie del genere…! Mo’ famola finita xchè devo anna’ a cucina’! Buonaserata.

    • Quindi secondo te se a un tifoso non piace Pellegrini è della lzzz… Sei ridicolo! Io continuo a sperare che vada via al più presto e al posto suo un vero regista! Su Roma Fiorentina posso solo dire che su 12/13 cross/punizioni solo uno è andato in porto e comunque anche quello (l’assist per Abraham) era un po’ alto… Difendete degli ideali, come il vecchio Capitan Barba, che sono solo un groppone sullo stomaco per la Squadra e occupano un posto che potrebbe essere usato per un giocatore veramente forte… Ultimo esempio… Dzeko/Abraham…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome