Mourinho e la partita vissuta nel pullman: “Bravi ragazzi, grandi palle!”. E poi l’esultanza finale…VIDEO!

40
1929

AS ROMA NEWS – Le telecamere lo hanno cercato ovunque, senza trovarlo. Questo perchè Josè Mourinho ha vissuto Inter-Roma lontano da San Siro.

L’allenatore giallorosso, squalificato per essere entrato in campo durante Roma-Atalanta, ha seguito la vittoria della sua squadra all’interno di un pullman del club capitolino.

“Bravi ragazzi, grandi palle!“, grida lo Special One nei minuti finali della partita, quando gli scontri con i nerazzurri si fanno più accesi.

Poi al fischio finale l’esultanza di Mou, che festeggia insieme al suo staff e se la ride mentre risale sul pullman, soddisfatto della vittoria pesantissima a San Siro.

Articolo precedenteCRISTANTE: “Vittoria meritata. Non creiamo troppe aspettative, ma possiamo giocarcela. Matic? Un campione”
Articolo successivoSerie A, harakiri Empoli col Milan: pari al 92esimo, poi perde 3 a 1

40 Commenti

  1. Palle giallorosse d’acciaio

    José Mourinho ce le ha imponenti….e anche stavolta ha insegnato calcio a tutti….. ma proprio a tutti

    Ciao fenomeni falliti

    Chapeau José
    Forza grande Roma ale’

    • Ai fenomeni da tastiera pronti a giocare le partite a suon di lamenti e stupidaggini sarebbe il caso di chiedere dove sarebbe la ROMA con gli arbitraggi delle strisciate. Leggi rigori regalati a favore e non dati contro il milan e leggi rigori con udinese e atalanta per noi.

    • Che sballo vede’ er Mister così! Ero sicuro che stasera avrebbero tirato fora li cojoni, grossi come noci de cocco! DAJE COSÌ, SEMO GRANDI !! CHE GODURIA VINCE A MILANO !!!

    • IO AMO ROMA… Hai detto una cosa giusta, hai evidenziato gli arbitri, contro di noi, anche ieri, ad un certo punto (Mancini e Smalling) ammoniti in contemporanea…. Mentre il primo tempo, Acerbi, non lo doveva proprio finire… 💛♥️🐺🐺🐺🏆Comunque ho visto una Roma matura, in campo e nei comportamenti, un po’ retratta e rinunciatari il primo, lasciando giocare parzialmente linde, grande prova di Smalling e Matic su tutti, con Dybala addirittura nel fare, reparto da solo (e che reparto… E che gol…) bravi tutti! 💛♥️🐺🐺🐺🏆

    • ribadisco un concetto, elementare, ma fondamentale, che non poteva che essere ribadito da quel grande uomo giocatore che è Cristante:
      “sotto di un gol fino all’anno scorso ci saremmo disuniti a Milano abbiamo stretto i denti e l’abbiamo ribaltata!”
      Se vi sembra poco, a me no!
      Forza Roma, grande palle eh, eh..

  2. Grandi palle te Mister, che hai fatto la prima ora senza un bomber vero per non dare riferimenti tattici all’avversario! osé, ma sei stato ripagato!
    Intanto dobbiamo fare qualcosa in attacco, siamo troppo Dybala-dipendenti!
    Goditi questa bella vittoria, pizza e coca cola!! Obrigado Mister!

  3. Concordo sulle “grandi palle”! 😂
    Prima della partita avevo sperato che la squadra inseguisse non solo il risultato ma anche la prestazione perché non avevo proprio digerito le prestazioni dello scorso anno contro i nerazzurri.
    Si può dire che la prestazione finalmente c’è stata ed il risultato finale non è solo figlio della giocata di un campione ma anche di un’atteggiamento diverso della squadra.
    Dopo un primo tempo giocato con troppa timidezza, nella ripresa la Roma ha preso in mano le redini del gioco e con le palle, con la consapevolezza e la personalità dei forti ha fatto vedere di voler vincere è così è stato.

    • Visto che abbiamo vinto, e questa è una vittoria fondamentale, d’oro, anzi platino, potremmo chiederci con calma e pacatezza perché non si combina nulla di buono prima di prendere uno schiaffone.
      E’ successo in tutti e tre gli scontri diretti sin qui giocati: con la Juve, con l’Atalanta e stasera.
      Troppo brutta, pavida e inconcludente la Roma della prima mezzora.
      Zero da segnalare, azioni pericolose, tiri; mentre nel frattempo abbiamo concesso un gol annullato giustamente per millimetrico fuorigioco, ma sul quale avevamo difeso malissimo, un gol buono, e un altro paio di situazioni rischiose.
      Ci è andata benissimo oggi, benino con la Juve, e male contro i bergamaschi.
      Non pretendo che si parta all’assalto, ma neanche assistere passivamente alla partita, senza un minimo di pressione sull’avversario, senza nessuna convinzione di far male in ripartenza.
      E’ una cosa che va compresa ed analizzata, perché dubito fortemente che si tratti di una tattica.

    • UB40. Visto che 3 indizi fanno una prova, a questo punto credo che sia proprio una cosa studiata per valutare l’avversario e per amministrare le forze in campo visto che il nostro gioco è piuttosto dispendioso dal punto di vista fisico. Mi spiego meglio; noi giochiamo sopratutto in contropiede, vuoi perché a cc ci manca qualcuno che possa legare il gioco, vuoi perché abbiamo giocatori veloci e capaci di fare strappi; partire ad ogni azione in contropiede vuol dire spompare i giocatori in mezz’ora, mettici anche che la preparazione probabilmente è stata fatta per entrare in forma dopo qualche giornata ed ecco spiegato l’atteggiamento attendista. Non credo che Mourinho sia imbecille e gli dica di prendere gol prima do cominciare a giocare così come non credo che i giocatori facciano le tattiche di gioco di testa loro….
      In ogni caso 3 punti a San Siro!
      FORZA ROMA SEMPRE!

  4. A Mr… dovresti dedicare questa vittoria al sig. Padoan: 3 motivi per il quale l’INTER batterà la ROMA!
    Sissi… come no! CIAOOOOOOO

    • Nun ce credo… il sig. Qui sopra non contento della sua previsione andata a male si sfoga: a San Siro è tutto giusto… tranne la vittoria della Roma.
      😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂♥️🧡

  5. Abituiamoci a questa Roma di Mourinho, gioco a tratti latente, inizio partite molle, poca aggressività…..ma VINCE.
    le piruette il gioco scintillante e colpi di tacco non mi interessano più..
    E ora giovedì lo stadio deve esplodere…
    P.S. sto’ Camara deve essere buono.

    • Ma perché continuate a sentenziare….il calcio è insegnato da José Mourinho che è anche umile….
      È arrivato il momento che dovete capire che le analisi come la tua…nn reggono….

      Magari ha ragione José Mourinho…e voi vi sbagliate…..

      Chapeau José Mourinho
      Mea culpa dilettanti allo sbaraglio

      Inchinatevi a José….blasfemi e miscredenti…. la realtà è che nn ce capite niente… ma proprio niente

      Palle d’acciaio ragazzi
      Roma ha vinto
      Fenomeni hanno perso

      Forza grande Roma ale’

    • Ma perché l’inter ? non ricordo parate di Rui? il colpo di testa di Lautaro?da punizione…, la traversa? da punizione…, il nostro secondo tempo, abbiamo dominato! Potenzialmente alcune ripartenze potevano chiudere la partita, Tammy meritava il gol sulla girata…
      Me la godo… e basta!
      Forza Roma, grande palle, eh, eh..

  6. Ha messo in campo una formazione che Inzaghi non si aspettava e infatti i suoi 3 difensori in linea non sapevano chi marcare.
    Partita vinta tatticamente da Mourinho alla distanza. Se Abraham non si fosse divorato quel gol il 3 a 1 sarebbe stato lo specchio più aderente all’andamento dell’incontro. 👍

    • Esatto, non ha dato punti di riferimento ai difensori dell’Inter.
      Mou ha capito che doveva inventarsi qualcosa di diverso per non subire la 4 sconfitta di seguito con l’Inda.

  7. un allenatore che riesce a vincere le partite dal pullman che je voi di, a tutti quelli che ancora lo criticano avete capito perché lo chiamano Special one, lunga vita al mister nel A.S. Roma

    • Fratello mio…nn lo vogliono capire…. perché non ce capiscono un caxxo e sono anche nemici della as Roma

      Forza grande Roma ale’

    • Grandiii a Malaga!!!Pure a Reggio Emilia Deliriiooo ( a casa mia )…daje Romaaaa!!!!!Aspetto con ansia il ritorno del vicino di casa interista uscito per andare a vedere la partita dai parenti .. 🙂

    • Come se dice in malaghese javemo rotto er cul0 🤣🤣🤣🤣 Daje Roma

  8. Grande Special One e pure Foti che era in panchina al suo posto.
    Comunque comincio a pensare che sto pullman porta bene, 2 vittorie su 2 con Mou a vedere la partita da lì nonostante io preferisco sempre vederlo in panchina.
    Resta il fatto che questa vittoria è una goduria ed è stata fatta da una Grande Squadra con le palle, con i connotati giusti, con la mentalità vincente.

  9. Mancano i commenti di criptico & Co., le critiche al mister (Master) dovete avere il coraggio di farle sopratutto quando si vince. Nelle sconfitte è troppo facile..
    C’È SOLO L ASROMA 💛 ❤️!!!

  10. stamattina GODO + DI IERI!!!!!!
    RINNOVO A VITA PER MOURINHO soltanto per la risata finale del video post partita.
    Vincente per DNA, vincente da sempre!
    MOURINHO FOREVER!!!!!💛❤🍾🥂🍐🍐

  11. Caro Mister è il caso di riscattare Mady Camara, è veramente forte forte, ha il tiro, sa dare velocità alle ripartenze, verticalizza, contrasta, vede il gioco, detta i tempi di gioco. E sicuramente dimentico qualcosa….

  12. Buongiorno,
    Ieri chi denigrava mou che doveva dimettersi oggi con la faccia da c..o lo inneggia su questo sito….che tristezza sti personaggi de tifosi…

  13. Vittoria prima strategica e poi tattica di Mourinho e dei suoi ragazzi. Fino al gol contratti, troppo; Mancini nell’intervista dopo partita ha spiegato che NON E’ Mourinho a chieder loro di giocare cosi’ ma che non riescono, da più partite, a tradurre in pratica quello che l’allenatore prepara prima dell’inizio della partita e che chiede venga applicato fin da subito.

    Ritengo che Mancini fosse molto sincero nel raccontare quanto sopra. Non era la solita risposta di facciata e preconfezionata. Arriverà il momento in cui non dovremo più aspettare il gol dell’avversario per svegliarci. Tempo, serve ancora un pò di tempo.

    Peraltro, a parte la parte di primo tempo giocata un pò in affanno o visto poi una Roma che non giocava più, soltanto, cercando il lancio per il contropiede; anzi, mi è parsa anche abbastanza manovriera, facendo girare bene il pallone, con discreta precisione e più rapidamente del solito. Ha attaccato e mantenuto comunque il controllo della partita, senza sbavature.

    Ah, dimenticavo: le partite, i trofei, li vinci con i grandi giocatori, il gol di Dybala ne è una dimostrazione. ‘Na botta, ‘na tacca. E mettece ‘na toppa, diciamo a Roma.

    A mio avviso siamo soltanto al 65/70% della forma e gli infortuni hanno rallentato la velocità di crescita; miglioreremo in maniera sostanziale (Tammy, Spinazzola, Belotti in primis).

    Camara si sta dimostrando proprio quello visto su Youtube: veloce, rapido sul breve e sull’allungo, tecnico, fisico e doti da interdittore. In più un tiro molto forte; una volta aggiustata la mira, rappresenterà una importante risorsa in più.

    Insomma,se non ci fosse stata la sfortuna a fermarci con l’Atalanta – partita stradominata – risultato bugiardo – qualcosa anche gli arbitri, saremmo li’. Ma non siamo lontani, anzi. Ed il Campionato è cominciato ADESSO.

    FORZA ROMA! VIVA MOU! GRANDI FRIEDKIN E PINTO!

  14. Sticavoli del gioco spumeggiante.
    L’ho visto, non ho vinto una cippa e adesso mi godo il miglior allenatore che potessi mai sperare!
    Protegge, fa crescere, motiva e chiede campioni.
    Il resto sono opinioni

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome