Mourinho ha deciso: in campo solo la Roma dei titolarissimi

56
2011

AS ROMA NEWS – Due partite decisive nel giro di tre giorni. Mourinho chiama a raccolta la Roma e punta sul nucleo forte della squadra, chiamata a stringere i denti e a dare il massimo per uscire al meglio da questo mini ciclo di gare che può decidere la stagione.

La prima partita si giocherà domani sera a San Sebastian: la Real Sociedad, sconfitta due a zero nel match di andata, deve tentare l’impresa per ribaltare il risultato dell’Olimpico. Una trasferta che si preannuncia dura, e che arriva a poche ore da un derby già di per sé carico di tensioni e significati, e che assume stavolta una valenza doppia visto che Roma e Lazio sono in piena lotta per un posto in Champions. 

Mourinho ha intenzione di puntare sui titolarissimi per queste due partite ravvicinate, senza fare troppi calcoli. Giocherà dunque la difesa formata da Mancini, Smalling e Ibanez, la coppia collaudata Matic-Cristante a centrocampo, e quella formata da Dybala e Abraham in attacco.

Pellegrini stringerà i denti e indosserà un caschetto protettivo, mentre sulle fasce Karsdorp e Spinazzola dovrebbero essere i titolari, con Zalewski ed El Shaarawy come alternative.

Il Faraone sarà un ricambio prezioso anche in attacco, così come il Gallo Belotti, che insidia Abraham in vista del derby. Non è da escludere però che domani Mou decida di giocare senza centravanti, con Dybala unica punta, e con un Wijnaldum in più in campo.

Fonti: Corriere dello Sport / Gazzetta dello Sport / Il Messaggero

Articolo precedenteULTIME DA TRIGORIA – Seduta sotto la pioggia: ancora out Pellegrini, Belotti e Solbakken. Domani rifinitura e partenza per la Spagna
Articolo successivoDa Friedkin un sì a Mou: progetteranno un altro anno insieme

56 Commenti

  1. se sei decideva prima forse ora la Roma aveva tra Cremosose e Sassuolo non dico 6 ma 4 punti in più sicuro. lo ripeterò fino alla nausea si inizia coi titolari poi se sei mette bene li togli e li fai rifiatare, non parti con le riserve sperando che ti vada bene per poi tentare il tutto per tutto alla fine…eppure questo ha vinto 25 trofei non dovrei spiegarglielo io…FORZA ROMA

    • Titolari o no il problema della Roma è che non ha idee di tattica e calcio in campo se non situazioni individuali. Sottil, Ballardini e Dionisi ad esempio contro di noi hanno dimostrato a Mourinho che anche con giocatori “inferiori” si può giocare a calcio non solo con i campionissimi.

    • Eppure le immagini parlano chiaro senza porcherie arbitrali tenevi 6 punti in più.
      Titolari o no.

    • Ermanno sono d’accordo in parte. se vai a guardare cristanteera diffidato pellegrini con 30 punti in testa e mancini in diffida. rischi che anche mancini che venga diffidato, in vista del derby?

    • Gli errori arbitrali non contano mai.
      Non parliamo dell’epoca Sensi, perché li si poteva giocare sull’errore.
      Ma oggi c’è uno strumento come il Var che dovrebbe annullare l’incidenza del “non ho visto” dell’arbitro.
      Eppure non è così.
      Qualcuno non ha capito le dichiarazioni di Rosella Sensi…ma vanno lette in questa ottica: l’errore non è consentito, non è ammesso, col var. La mancata espulsione di Strefezza (Lecce – Roma); l’espulsione di Mou (Cremonese – Roma); la gestione dei cartellini, l’espulsione di Kumbulla, il mani di Tressoldi (Roma – Sassuolo)…hanno fatto perdere alla Roma almeno 4 punti. E non parlo del resto del campionato.
      Qui non c’entra far giocare o meno i titolari.
      Qui c’entra che appena l’Inter perde o pareggia, accade qualcosa alla Roma.

    • Aggiungo…Sarà un caso, che Mou si è preso due giornale di qualifica?
      Avrebbe dovuto saltare Roma – Juve e Roma – Sassuolo. E guarda caso, hanno sospeso la sanzione, per poi ripristinarla (con arbitro deferito, che strano) e farla slittare di una settimana, quando c’è Lazio – Roma e Inter – Juve….

    • Ma che disdetta a non avere ad Ermanno e Francesco in panca, suona pure meglio di Mourinho e Foti…. Cmq, oggi sul corriere titolo sull’impresa dell’Inter (0 a 0): se succede a noi, scriveranno che la Roma se la cava con un misero pareggio e arriverà demoralizzata al derby.

  2. Andiamo a prenderci i quarti, poi si vedrà, con le nuove regole del mondiale per club, dovremmo qualificarci ai mondiali grazie alla nostra posizione nel ranking.
    Forza Roma

    • Incuriosito, sono andato a cercare di cosa parli e… Sono rimasto senza parole.

      In pratica la FIFA si è resa conto che non mangiava abbastanza solo con le nazionali e ha creato un mondiale per club a 32 squadre da disputare ogni 4 anni, in aggiunta alla competizione annuale di adesso che sarà comunque mantenuta.

      Tutto senza senso, se non quello di spremere ancora un po’ la gallina dalle uova d’oro intasando sempre di più i calendari.
      Voglio vedere quando è che la gallina finirà l’oro e inizierà a cacare come si deve…

    • Parliamone Zio, ma dimmela tu. Non farmela cercare però ché ho già la fodera mezza scucita da prima.

    • il nuovo format della supercoppa italiana è a 4 squadre, credo prima e seconda in classifica di campionato e le due finaliste della coppa Italia, in caso che una delle finaliste di coppa sia tra le prime due in classifica si pescherà la terza, poi la quarta, il tutto in una settimana di trasferta negli emirati arabi. Insomma arrivare tra le prime 4 un anno ed essere bene nel ranking Uefa ti fa guadagnare molti più soldi ma l’anno dopo ti presenta un conto devastante in termini di impegni. Tra infortuni, squalifiche, coppa d’africa e coppa America, partite ogni 3 gg…. serviranno rose da 32 effettivi buoni, se no fai figuracce!

    • Signore e signori, i giocatori della Roma che scendono in campo di volta in volta,danno sempre il loro massimo.Poi bisogna vedere se questo massimo” è sufficiente per indirizzare il risultato di una partita.Vi ricordate quando alle elementari o alle medie la maestra diceva alla vostra mamma “Signora,suo figlio s’impegna,s’impegna ma più dato non può dare,perchè il suo cervello è quello che è” ?
      E così accade per non pochi giocatori in maglia giallorosssa : più di tanto non gli puoi chiedere,più di tanto non possono dare. E questo prescinde dalla loro voglia e dalla loro concentrazione.
      Se a questa Roma si toglie un Cristante o un Mancini o solo per un tempo Dybala , capita che un qualunque sassuolo scende all’Olimpico e ti fa una testa così.
      Pertanto se fosse per i giocatori,loro vorrebbero andare sempre a mille e vincere tutte le partite,ma questo non è umanamente possibile.Basta guardare i risultati di tante altre squadre italiane o di quelle più rinomate in Europa. Pochi giorni fa,il Manchester united ha perso 7 a 0 col Liverpool,che a sua volta pochi giorni prima aveva perso 2 a 5 in casa col Real Madrid.
      E allora ? Scendete dalle nuvole,cari signore e signori,i sogni sono una cosa,la realtà un’altra.

    • Ciao Zenone, diceva così la tua maestra a tua mamma? Sai che ce lo eravamo immaginati?

    • Caro collega ( di tifo ) Max 56…per tua conoscenza,t’informo che IO sono passato dall’asilo direttamente alle superiori.
      Le elementari e le medie ,non le ho mai fatte.

    • eh eh–la coscenza di Zano..eh eh..finalmente hai fatto outing..signora..purtroppo suo figlio nn ce la fà..eh eh eh eh eh eh..

  3. Rui Mancini smalling ibanez
    Kardrops wijnaldum cristante matic spinazzola
    Pellegrini
    Dybala
    Massima concentrazione specialmente la prima mezz’ora , attaccheranno in gran massa … difesa e contropiede efficace
    Come ricambio Pellegrini/elsharawii
    Se ci fosse llorente lo metterei come ricambio sulla mediana ( sa fare pure il mediano) ed eventuale cambio dybala/belotti per fare lavoro sporco in avanti

  4. Se Abraham è quello delle ultime partite che si inciampa da solo e nemmeno si smarca, allora il primo tempo lo giocherei con Wjinaldum, per poi mettete nel secondo tempo giocatori che corrono e lottano, con coraggio.

  5. Domani si gioca con 10 portieri e un contropiedista, poi al derby 11 gladiatori… Non fate scherzi che stavolta ci incaxxiamo di brutto…

  6. Ecco , in questi noi dobbiamo migliorare, nei contropiedi, tante volte non sfruttati a dovere.
    A volte cincischiamo sul pallone, altre il passaggio e’troppo lungo, oppure troppo corto, o non viene servito il compagno meglio smarcato .

    • Gaeta’ la manovra di ripartenza a meno che prende e fa la vera mezzala e no quello che faceva Zaniolo tanto per capirci, nella Roma è demandata agli esterni, i quinti, i vari Karsdorp Spinazzola Zalewski il faraone quando lo schiera così. Se questi non arrivano sul fondo per crossare o tagliano per tirare o servire in area, c’è poco da fare, certo conta la sveltezza ma poi anche il servizio preciso. A quando risale un assist di Karsdorp? Ultimamente si è rivisto Spinazzola.
      I difetti come avrai capito li vedo pure io non solo i professori ma un esempio è il massacro che fanno a Cristante poi manca: affronti una mezzala veloce come Frattesi e Bove che ha 20 anni non sa che pesci prendere. Ciao sarrenti’ vedrai che piano piano tutto s’aggiusta.
      Forza Roma

  7. Sarò soddisfatto in ogni caso se da questa partita in terra Ispanica la Roma uscirà senza altri infortunati e senza aver fatto i supplementari,ovviamente in prospettiva derby.
    Il risultato assume per me un aspetto secondario,perchè nell’Europa Lik la Roma non ha futuro.
    E’ soltanto un fardello pesante che prima si leva e meglio è.Purtroppo vedo che anche Mourinho si sta piegando alla logica abbocconica di quei tifosoni che partono per vincere tutte le partite e poi finiscono puntualmente per rimanere con la bocca spalancata per aria.

    • Se a cremona e sciassuolo hanno fatto “la voce grossa” che sulla carta, partivano sicuramente sfavoriti, perché non possiamo farlo anche noi al cospetto degli squadroni rimasti? Tentiamo, se poi si dimostreranno più forti onore a loro… e poi, perché privarsi anzitempo dell atmosfera europea?

    • Ma io non avevo la velleità d interloquire con LEI, illustrissimo… mi ritengo abbastanza umile, ergo, so stare al mio posto, non potrei MAI contraddire CHI, a torto o a ragione, si ritiene il depositario della storia della a.s. Roma… esprimevo SOLTANTO il mio desiderio/sogno da tifoso… LE chiedo scusa, non volevo insolentirla ne col mio piattume, ne col mio scritto greve, grossolano e chiaramente di bassa lega, tantomeno con la mia scarsa conoscenza degli argomenti in itinere…

    • Comodo comodo Paole’ qui parla pure lucaroma ruoppolo slimer asterix non puoi dire te 4 stronzate? Però se uno scrive da una vita palo dzeko,come hai fatto te,due orecchie da somaro se le deve pure aspettare. Ti risentiamo a settembre dai, come diceva Alberto Manzi non è mai troppo tardi.
      Forza Roma

    • Zenone io ho seguito sempre con interesse la tue bordate su Pinto.
      Per te Matic e Dybala li ha presi Mourinho, giusto? E funzionano, invece quelli presi da Pinto no.
      Tuttavia dimentichi che JM ha voluto anche Wijnaldum che da quanto ho capito non ti piace. Se ben ricordi quelli che chiami abbocconi definivano Matic un bradipo. Le prime partite si doveva ambientare ma loro ci sono andati giù pesante.
      Non credi debba valere lo stesso metro di giudizio per l’olandese?
      Sulla partita di coppa hai rappresentato una questione di energie psico fisiche che condivido sebbene tu sai meglio di me che a volte vincere aiuta a vincere. Nella fattispecie: con un due a zero te la sentiresti come coach di snobbare la partita di ritorno? Le teorie sono tutte valide ma poi ci vuole buon senso nel rischiare a vincere. Poi come diciamo a Roma: beato chi cia’ n’occhio. In tutta cordialità un saluto.
      Forza Roma

    • Sai cosa significa ,zenone lazialotto, andare ai quarti di e.league? Avere morale, in vista derby… poi prestigio in Europa, possibilità di una finale ( quindi accesso alla Champion) , soldi , e ranking migliorato! Ma tu devi solo pensare che non abbiamo futuro… sei come la quaglia.. la conference come porta ombrelli poi manco la vinci!!!

    • ma n fatti, proà…ce s annoia n pensione, nevve’? se per te il sinonimo di attaccante di razza, puro sangue, cecchino infallibile, è COLUI che per segnare 1 gol ne deve pezzare almeno 5 a partita, (media anche “generosa” per quanto visto) va bene…😏 Halland, Osimehn e Vlahovic (per dire) ALLORA nun so’ nulla a confronto… se per te dzeko è un rammarico, de gustibus… personalmente, ho nostalgia di Totti, Bruno Conti, Agostino Di Bartolomei, Falcao, Allison, Rudy Voeller, Tommasi, Marquignos, Cafu’… per dire…

    • Paole’ Dzeko non è una sega come dici te. Guarda quanti palloni arpionava lui e quanti ne cattura Abraham, il primo controllo di palla poi non è un bomber Dzeko e neanche Abraham sebbene non è servito per le sue caratteristiche, l’anno scorso piovevano più occasioni d’area, fermo restando che se non esce fino a giugno, non sarei così contento se rimanesse. Ciao e impara, ce la puoi fare.
      Forza Roma

    • proa’, a parte che io non ho MAI usato la parola ☆sega☆ per appellare dzeko… io l ho definito scarpone, QUESTO SÌ, come lo voi chiama’ uno che tte cicca er pallone cor palermo, a bergamo (du’ vorte) a udine er rigore fori da lo stadio e a milano coi nerazzurri? Solo per citare i PIÙ CLAMOROSI… ma nemmanco lo sciagurato calloni e luther blisset, proasche’… ma nemmeno paul rideout, per chi se lo ricorda… Se mi dici che un ottimo giocatore te posso pure da retta proa’, ma non è manco paragonabile al bomber de crociefieschi, austrì… pe l urtima cosa che hai detto no, non ce la posso fare… GIÀ nel post precedente ho fatto PUBBLICA AMMENDA per quello che concerne il contenuto della mia scatola cranica… HO MESSO LE MANI AVANTI, più dde così nun je la faccio… CHIEDO SCUSA ANCHE A TE e ti ringrazio per tentare quantomeno di farmi rinsavire…. ma sai com’è, “a lava’ la capa allu ciucciu si perde tempo e sapone…”

    • segna pellegrini de caschetto e zenone al circo massimo col bandierone del frozenone.a professo,analizza sta fava

  8. Attenzione a mettere tutti quelli buoni subito: bisogna valutare l’eventualitá supplementari e rigori (questi ultimi da evitare assolutamente vista la pessima tradizione)

  9. Io voglio solo vedere 11 bestie feroci disposte a dare l’anima, che tornano con la qualificazione al prossimo turno.
    Daje ROMA!!!💛❤️

  10. È certo..!!
    Siamo in Europa, siamo la Roma…
    Si deve puntare ai trofei..!!
    Un buon piazzamento non dà titoli..🤷
    Ogni fine settimana c’è una partita di campionato, dov’è la news..??
    💪🧡♥️

  11. Meglio. Se la partita gira bene, al 50-60esimo si possono fare un po’ di cambi e far rifiatare qualcuno, ma se butta male abbiamo in campo quelli (teoricamente) migliori per provare a prenderci un risultato positivo.
    Per me dovrebbe essere un concetto applicato ad ogni partita. I 5 cambi, se sfruttati a dovere, dovrebbero aiutarti molto in questa cosa.

  12. Siamo attrezzati per la finale EL e ci arriveremo alla faccia dei camerieri bostoniani come giusto che sia, Zebabbione bipolare se ne deve fare una ragione

    • Piano coi proclami, storicamente non è che ce portino così bene…

      …ma sotto sotto ovviamente ci spero pure io

  13. I FULLY trust in Mou keeping a 2 goal lead in Spain…fully. My biggest (only) fear is a possibility of an injury to a crucial player before Derby. I say…if we score a goal in the 1st half, 2nd one i want to see Dybala, Spina’ & at least one defender on the bench.

    • Last thing we need to think about right now is the derby.
      I want to do well in the E.L. and we ABSOLUTELY can’t afford to let go of this cup. Even if we won’t win till the end, the serie A is still far from finished and you can fix a couple of bad games. In the european cups you can’t.
      So lets do our best to think only about thursday. And, who knows, maybe we could qualify for the next Champions L. through the E.L. I wouldn’t mind that at all.

      And, honestly, who gives a damn about Lazio? I mean, they are the ones always talking about us, not the opposite. To me it’s just another match. But maybe it’s because I’m from the nord, I don’t know… anyway, let’s focus on this match, THEN we can think about the Pigeons.

  14. se la Roma passa il turno siamo nei quarti… a quel punto è giusto che ci provi! fari puntati sulla finale! è dura.. molto dura. ci sono squadre molto forti ma dobbiamo provarci.

  15. capisco la frustrazione di chi fa notare che se il mister avesse schierato i titolari anche con Cremonese e compagnia bella potremmo avere qualche punto in più
    Il problema è che se lotti su più fronti non possono giocare sempre gli stessi
    le riserve spesso non sono all’altezza, Kumbulla è un esempio lampante. Poi ce ne sono altre che non vedono mai il campo e non sappiamo perché, ad esempio Camara, è stato davvero così pessimo l’altra sera? Secondo me no, eppure…
    E va detto pure che qualche titolare sta facendo ridere da un po’, per cui schierare i titolari è un discorso che regge fino a un certo punto

    • Dici? Eppure il Napoli che sta dominando il campionato, dicendo la sua pure in Champions, non è che faccia tutto questo turnover.

    • @anacronistico è vero, ma forse perché il Napoli può contare su una qualità della rosa superiore alla nostra, Osimhen non è Abraham tanto per fare un esempio

  16. forse il turn over va fatto, ma piu leggero, cosi la squadra lo assorbe meglio… e di volta in volta c’è sempre 1//2 giocatori che riposano…

  17. Niente calcoli, schierare la migliore formazione e basta, l’obiettivo sono i quarti di finale di EL.
    Poi penseremo agli sbiaditi una volta finito il match con la Real Sociedad.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome