MOURINHO: “Ibanez è intoccabile. Alcuni calciatori si sono involuti. Che succede a Abraham? Chiedete a lui” (VIDEO)

100
2417

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Josè Mourinho incontra i giornalisti a Trigoria nella conferenza stampa alla vigilia di Sassuolo-Roma, turno infrasettimanale di campionato e penultima partita prima della pausa per il Mondiale.

Queste le dichiarazioni dell’allenatore giallorosso sulle condizioni della squadra e sull’impegno che attende i suoi ragazzi domani al Mapei Stadium:

Mangiante (Sky Sport): “Che risposta si attende dai giocatori domani? Volpato può essere il sostituto di Pellegrini? Il giocatore ha rinunciato al Mondiale con l’Australia…”
“Se gioca Volpato? L’unico che gioca è Ibanez. Domani è Ibanez più dieci. Su Volpato è una questione personale, non di società. Quello che ho capito è che questo è l’inizio della sua carriera, star crescendo con la Roma, giocando i primi minuti consecutivi, è in un processo di crescita dove deve concentrarsi sulla costruzione del suo futuro e non stare a pensare a decisioni dove magari qualcuno vuole accelerare un processo che non deve essere accelerato. Sulla reazione della squadra, mi aspetto la reazione di sempre quando questa squadra perde una partita. E’ una squadra che soffre quando perde. Sappiamo che ogni volta che perdiamo un giocatore, siamo in difficoltà a trovare una soluzione. Mi aspetto una partita molto difficile, contro un avversario che ci ha regalato l’anno scorso due partite molto difficili, e che quest’anno ha ancora più talento. Mi aspetto tutto lo sforzo possibile per tornare a sorridere, una cosa che non facciamo da due giorni”.

Serafini (AS Roma): “Torno su Ibanez…”
“Ho già detto, è Ibanez più dieci. Rispetto per chi dal giorno in cui sono arrivato fino a oggi dà tutto quello che ha, anche quando era in difficoltà. L’anno scorso era sempre lui che era lì quando gli altri difensori erano infortunati. E’ uno che dà sempre la faccia. Quando vinciamo e perdiamo, lo facciamo tutti. Per me è intoccabile. Io non leggo niente, giornali o social, e questo magari mi aiuta…”

Cecchini (Gazzetta dello Sport): “La Roma va meglio fuori casa. Come mai?”
“In casa ci sono tre partite in cui non abbiamo segnato: Napoli, Atalanta e Lazio. Posso piangere anche io, visto che gli altri lo fanno sempre: ci è mancato il giocatore con più creatività, con più mobilità, che ha fatto più gol. L’Atalanta ha giocato così, della Lazio neanche parliamo, è stato un esempio fantastico che se sono io a giocare così mi uccidono, ma l’importante è vincere e io l’ho fatto tante volte giocando in quel modo. Ma quando manca un giocatore così, per noi è difficile. Non è facile per noi con le caratteristiche che abbiamo. L’ultima partita nostra abbiamo giocato con la stessa squadra dell’anno scorso con Camara nella posizione di Mkhtiaryan. Questo significa che il bel mercatino che abbiamo fatto con tanto sforzo non sta giocando. Devo piangere anche io: Dybala non gioca da tante partite. Con l’Inter ha fatto gol e abbiamo vinto, con la Juve ha fatto l’assist e abbiamo pareggiato. Dopo c’è Lorenzo, il giocatore più multifunzionale, è l’altro che ha questa luce che si accende. Ma gioca troppo, gioca tutti i minuti e ha qualche fragilità muscolare. Al di là dell’Udinese, dove è stata un disastro totale, siamo una squadra compatta e abbiamo gli stessi punti dell’anno scorso e possiamo averne qualcuno in più dell’anno scorso arrivati alla pausa. E con tutte queste difficoltà facciamo il nostro lavoro, combattere i nostri problemi, ma non possiamo nascondere che abbiamo i nostri problemi”.

Maida (Corriere dello Sport): “Lei è soddisfatto dell’evoluzione del gruppo dopo la finale di Tirana? Solo un paio, penso a Smalling, stanno giocando su quel livello, gli altri sono sotto…”
“Non sono d’accordo totalmente. Mancini sta meglio dell’anno scorso, molto più controllato, Ibanez tolto l’ultimo errore è più equilibrato. Noi abbiamo perso tre giocatori di centrocampo, tutti si può dire titolari: Mkhitaryan, Veretout e Oliveira. Wijnaldum non ha giocato una sola partita. Camara è arrivato l’ultimo giorno di mercato, sta crescendo poco a poco, ma sta ancora cercando la dinamica di squadra. Nemanja non è venuto per giocare con Cristante e si trova spesso a giocare con lui. Abbiamo avuto dei problemi inaspettati in questo mercato e anche nello scorso. Quando Spinazzola si è fatto male abbiamo avuto una reazione inaspettata. Ma io sto piangendo tanto, e non mi piace. Ok, questi problemi hanno aperto la porta a Zalewski, a Volpato, progressivamente a Bove, presto a Tahirovic che magari giocherà titolare, lo vedo in grande crescita da quando è salito su con noi. Mancano due partite alla sosta. Vediamo che classifica avremo alla sosta, che non è nemmeno metà del campionato. C’è gente da cui mi aspettavo di più, quello sì. Non posso dire che sono soddisfatto dell’involuzione di qualche giocatore. Non ti dico chi sono, perchè come allenatore devo parlare dei miei giocatori individualmente quando fanno bene..”

“Karsdorp che è andato negli spogliatoi era una cosa che non si era mai vista…”
“Ma lui un minuto dopo è tornato. Non sai quello che ha fatto. Se ha preso il ghiaccio, perchè è uno che soffre permanentemente: se non è ginocchio è adduttore o ha la febbre. Ha tanti di questi problemi, dopo due minuti era in panchina. Questo non è per me un problema. Il problema è che si doveva migliorare la accettazione di una sfida diversa da quella dell’anno scorso. La crescita nella mentalità, nella responsabilità, nell’ambizione. Non essere soddisfatto di aver raggiunto questo livello, e di voler andare al di là. E non parlo di Karsdorp, ma in generale. Per esempio se io fossi soddisfatto della mia carriera nel 2010, dovevo smettere. Per il giocatore è lo stesso, deve esigere di più fino all’ultimo momento”.

Zotti (Corriere della Sera): “Sta pensando a un cambio di modulo? Perchè è uscito Camara nel derby se Matic e Cristante non sono una coppia?”
“Bella domanda…perchè non ho Wijnaldium, non ho Mkhitaryan. Tu giochi con quelli che hai. Purtroppo siamo un tipo di società che quando ha problema nella rosa ha più difficoltà. Sul modulo? Non lo faccio io, lo fanno i giocatori con le loro caratteristiche”.

Pastore (Il Romanista): “Abraham lo vediamo un po’ più assente, meno nel vivo del gioco. Che cos’ha?”
“E’ una buona domanda per lui. Falla a lui. Lui è la persona ideale per dirti se ha un problema o no, se è assente o no, se pensa al Mondiale o no. Devi aspettare che lui viene in conferenza stampa per fargliela…”

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

 

Articolo precedenteDIONISI: “La Roma? Partita migliore non poteva capitarci, vogliamo batterli. Spero di recuperare Berardi”
Articolo successivoSerie A, il Milan frena: 0 a 0 con la Cremonese. Il Napoli non si ferma: 2 a 0 all’Empoli. Pareggio tra Spezia e Udinese

100 Commenti

  1. Mi auguro sia chiaro a tutti che la risposta su Abraham fosse una perculatio del giornalista,
    ma sono sicuro si riuscirà a fare polemica anche su questo.

    Alle quaglie domenica mancavano due giocatori, e tutti stanno incensando Sarri perchè nonostante la partita orribile, se possibile anche più deprimente della nostra (ok, erano
    in vantaggio, ma devi fare pena perchè sei in vantaggio?), ha vinto con una formazione
    rimaneggiata.

    A noi mancava Wjinaldum, Dybala, Spinazzola, e Pellegrini giocava su una gamba.
    Ma non lo ricorda nessuno.
    Poi ripeto secondo me tenere in campo alcuni giocatori è stato un errore marchiano
    e inspiegabile, però con una formazione completa sarebbe un’altra storia.

    • No, su Abraham, non ha perculato il giornalista, ha piuttosto “scaricato” il giocatore.
      Mourinho sa benissimo che peso hanno le parole, se avesse voluto coprire il giocatore non avrebbe mai accennato alla distrazione per il Mondiale, è un insulto alla professionalità e alla serietà, una cosa che non si nomina se non si vuole attirare l’attenzione.
      Il tecnico sta mettendo il centravanti titolare di fronte alle sue responsabilità, e in modo anche abbastanza brusco e molto poco signorile: è finita la pazienza.

    • Allora,
      a parte che avrebbe pure ragione, come già detto a un altro utente se fosse così domani non vedremmo Abraham in campo.
      Nel caso, avrete ragione voi.

    • L’unico perculato qui è Abraham, una roba tipo:
      – Mister, ma che c’ha Abraham che non la struscia più?
      – Ah boh, parlece te se ce riesci, che a me da mo’ che m’ha rotto er ca’…”

    • Anto, sei uno degli utenti con il quale ero più spesso d’accordo fino a quando non è iniziata
      la tua difesa ad oltranza di una situazione indifendibile.
      È vero, ci mancano dei titolari fondamentali. E non voglio nemmeno evidenziare che il Napoli ha giocato senza Osimehn per parecchio tempo o con Jesus che qui lo vedevamo come il fumo negli occhi. Oppure che il Milan ha giocato alcune partite senza 4 o 5 titolari.
      Mi limito ad evidenziare che i 100000 retropassaggi o il torello in difesa o la mancanza di verticalizzazioni e di sovrapposizioni non dipendono dal fatto che molti titolari sono infortunati ma dall’assenza di schemi. Ed il punto dolente e che rimprovero a Mourinho è proprio questo: la mancanza di schemi.
      Poi è ovvio che se ci fossero degli schemi validi avrebbero più possibilità di riuscita se in campo ci fossero Dybala e Wijnaldum al posto di Zaniolo e Cristante.
      Riassumendo, non discuto il fatto che la Roma sia penalizzata dalle assenze ma il fatto che non ha gioco, che segna poco e raramente su azione, che domenica sera se non ci fosse stata la tensione che solo il derby può dare, mi sarei addormentato sul seggiolino della Tribuna Tevere.
      Mentre scrivo sto guardando Napoli Empoli. Scambi veloci, triangolazioni, aggressività, Empoli schiacciato nella sua metà campo. 0 a 0 finora ma con l’impressione che il Napoli possa segnare da un momento all’altro.
      Poi magari finisce 0 a 0 o vince l’Empoli perché il calcio è imprevedibile ma la sensazione che il Napoli stia cercando di vincere è nettissima.
      Quando gioca la Roma questa impressione non c’è mai. Unica eccezione Roma Atalanta, finita male purtroppo.
      Come dice Gaetano la Roma bisogna tifarla sempre ed è quello che faccio da quando ero bambino, poi però finita la partita ritengo un mio diritto poter dire che gioca veramente male e che grandi responsabilità ce l’ha Mourinho.
      Con la speranza di sbagliarmi e con l’augurio che tutto possa cambiare già da domani.
      Buona serata e forza Roma sempre.

    • Con dybala in campo lessi una statistica dove la Roma aveva creato più palle gol di tutti e quindi il problema era nella realizzazione, vedi Abraham e Zaniolo. Detto questo Shomurodov non può fare peggio do Abraham è lo ha voluto Mourinho. Facesse pace con il cervello

    • Purtroppo e’ calato Cristante.
      Ed e’ mancato, piu’ che in altre volte, la cerniera tra difesa e centrocampo.
      Camara e’ un incontrista e non puo’ farla lui, Cristante si andava nascondendo, a Pellegrini hanno chiuso tutte le linee di passaggio e stava come il soldatino di stagno con una gamba sola.
      Abraham non la tiene e fa delle scelte psicotiche, ti rimangono Zalewsky e Karlsdorp, che non hanno fatto male, ma non riescono a fare un cross che sia uno. E Nicolo’ fa quello che puo’, ma avrebbe bisogno di slancio dalle retrovie, e invece deve partire sempre da fermo.

      Quando e’ entrato Zelik e’ andata meglio, piu’ precisione dai tre e qualche verticalizzazione in piu’. (Pensa te)…
      Elsha e’ avulso da questa squadra, non puo’ fare il terzino, Abraham e’ diventato un ballerino e non si sa che gli e’ preso…
      eccaalla’…
      Volpato? Bene farlo giocare sempre di piu’, puo’ essere una risorsa, ancher se io credo che un toccasana per questa squadra, che darebbe ordine e geometrie sarebbe Bove, ma Mourunho lo preserva…non si sa perche’.
      Nemmeno su calcio d’angolo segnamo piu’…

    • @Anto, Spinazzola, Dybala e Pellegrini, giocatori da un passato clinico ben noto a tutti, li ho mandati io in campo, ad oltranza, finchè non se so rotti? o coi pascolarenne, col Lecce, con la Samp, poteva già mettere Volpato, magari Bove, che ne so, Kumbulla e Vina, se non fosse che, non avendo un gioco, ha bisogno delle giocate? poi spremi i titolari pe fa zero tiri in porta, perchè non gli hai dato una fase offensiva alla squadra, e perchè, mandando sempre gli stessi in campo, il rendimento sarà a calare?
      ora, mettiamo che ha fatto lo scudo, e ha detto quelle parole su Ibanez, bene, giusto. ma se non me lo fai mai più vedere in campo. e a gennaio vai dalla squadra di Ndicka, e dici loro: “ma perchè invece de perderlo a zero, non ce lo date subito, e noi ve damo Ibanez e Mancini?” (2,5+3,7=6,2 netti in 2, 13,2 netti allenatore compreso, tipo tutto il Lecce contro cui non abbiamo tirato)

    • È sempre colpa degli altri… Ma pensa a dare un gioco decente alla squadra piuttosto, invece de sta sempre a cercà ridicoli alibi.

  2. Roma 0 Atalanta 1
    Roma 0 Napoli 1
    Roma 0 lazio 1.
    A sentire stampa e tifosi difesa da rifare.
    Fosse invece il problema l’ attacco ?
    3 in attacco troppi.
    2 per il centrocampo pochi.
    Pellegrini utile sui calci da fermo impiegato troppo spesso non in forma
    Abraham da ritrovare , 27 gol non arrivano per caso.
    rimane 603 minuti = 1 gol 0 assist ( neanche per sbaglio ).
    Da ritrovare ? no si sta confermando
    1966 minuti 2 gol 3 assist lo scorso anno.

    MOU deve trovare le soluzioni ,
    troppo lenta la Roma a ricominciare le azioni , si subisce troppo il pressing per poi non trovare spazi in attacco.

    • Guarda che segni poco e quel poco lo segni quando gli altri ti aggrediscono partendo in contropiede , altrimenti se devi impostare ti ritrovi sempre con i 3 centrali che in 3 non fanno uno con i piedi buoni , un centrocampista che si abbassa e i due quinti allargati praticamente l ho scritto anche stamane parti con 6 giocatori sotto palla dimmi come fai a costruire un azione decente con 4 giocatori contro 7 dei loro perche 3 bastano per tenere i nostri sotto il centrocampo , aggiungo dimmi una volta che vede Rui prendere la palla e lanciare subito qualcuno che parte MAIIII prende la palla se fuma na sigaretta e poi la da a uno dei tre centrali che ricominciano a darsela uno con l altro vicino all aerea finche non si abbassa un centrocampista , cosi non segnerai mai perche anche uno come kava del napoli dovrebbe marcarne due di giocatori sulla fascia .

    • Concordo con voi sulla pochezza degli schemi offensivi della Roma.
      L’anno scorso lo vedevamo poco perché c’erano Miky e Veretout ed ora invece emerge.
      Mourinho non è un allenatore che insegna il gioco senza palla, sovrapposizioni, fuorigioco alto, lo sapevamo già.
      Patricio non ha colpa se Abraham è Zaniolo non dettano mai il passaggio. Anzi Abraham corre in fase di pressing sui difensori, ma mai quando deve scappare in avanti (vedi osimeh per confronto).
      Domenica allo stadio ho assistito a questa bella scenetta: Mancini riceveva la palla da Rui ma il giocatore rdella Lazio si frapponeva nella linea di passaggio tra lui e kasdrop e si tornava a Smalling. Quelle rare volte che arrivava a Kasdrop appena pressato tornava indietro. Solo una volta Camara è tornato per farsela dare e girarla a Kasdrop che a quel punto è avanzato per Zaniolo.
      Vi giuro questo schema stupido è riuscito nel primo tempo solo 1 volta poi ha cambiato fascia a Zalewsky che ha fatto il miracolo.. Ha saltato il suo avversario e siamo arrivati a fare un cross dal fondo.
      Questo succede quando non hai schemi e ti affidi solo ai singoli. Per questo la colpa principale è della società che ha preso Mou e poi non gli compra i giocatori adatti.
      Purtroppo comincio a pensare che come con Zeman sia stata solo una mossa di marketing senza una volontà seria (confermata dal fatto che vedo ancora un DG come Pinto).
      Che si gli ritorcera contro perché un anno di sold out con questo spettacolo puoi metterci la musica, le luci e tutti il resto ma sarà dura ripeterlo..

    • Ingolstadt3 Hai colto nel segno,il problema e’proprio l’attacco e non lo dico da ora…se la Roma e’ considerata la seconda squadra che tira piu in porta e che prende piu pali,il probema non e’il centrocampo ma la linea avanzata che non realizza le occasioni create….Abraham gioca con le spalle alla porta cercando di arpionare i lanci lunghi che gli arrivano dalle retrovie, e svaria troppo sul fronte d’attacco,con la conseguenza che arriva al tiro poco lucido,a menoche’ non gli arrivino dei cross da calcio d’angolo o dal fondo dove si trova con la porta in posizione frontale… Belotti e’ un fantasmo che lotta si dimena in area,ma ormai la porta per lui e’un’oggetto sconosciuto,e lo si era capito prima che approdasse alla Roma, viste anche le ultime partite al Torino e in Nazionale.. Shomurodov non gioca mai,ma qualora lo facesse e giocando da esterno come vuole Mourinho il suo apporto sarebbe al minimo, visto che e’ un’attaccante con le caratteristiche del centravanti…Spalletti avrebbe gia messo El Sharawy o Zaniolo come falso nove come fece con Perrotta e non ando’ proprio male…….

  3. per me Mourinho non ha tutti i torti e non è da bocciare, al di là di alcuni errori gestionali, dovuti però dalla rosa corta poco qualitativa che abbiamo.
    Abbiamo la stessa rosa dell’anno scorso considerati gli infortuni. Manca un regista titolare che può giocare con Matic o Camara, colui che crea dunque gioco a centrocampo, senza limitarsi solo a recuperare palloni.
    L’infortunio di Wijnaldum non ci voleva ma il centrocampo non è solo l’ultimo dei problemi; sono anni che abbiamo uno Spinazzola falcidiato dagli infortuni e un Karsdorp che presenta evidenti problemi difensivi. Non abbiamo terzini validi e siamo costretti a snaturare il ruolo delle ali (tipo elsha o zalensky) spostandoli indietro rispetto la loro posizione. Oltre a questo aggiungiamo che Zaniolo segna veramente poco e che Abraham si è involuto, non trova più la porta, anzi, inciampa spesso con la palla tra i piedi. Parliamo di difesa, l’unico che regge è Smalling. Mancini prende un giallo a partita, troppo rischioso contare solo su di lui e Ibanez che sembrava aver trovato continuità è preda di svarioni di gioco dilettantistici, tipo quell’errore al derby e non solo.

    Parliamoci chiaro, qui bisogna vendere in massa se non riusciamo ad arrivare al 4° posto. Sto veramente prendendo in considerazione l’idea di fare un mercato sostanzioso vendendo la maggior parte della rosa titolare. Chiamatemi fesso, ma sono cinque anni che la Roma si affida sempre agli stessi interpreti senza mai c’entrare la qualificazione in Champions.

    • Ma chi sei Dan ?, Tiago ? complimenti per la modestia. comunque quando hai deciso facce sape’ ….che me serve un prestito.

  4. se con 2 allenatori differenti, almeno x adesso, e che hanno un idea di calcio completamente differente i risultati sono praticamente gli stessi(si vero Mourinho ha vinto la conference ma Fonseca è arrivato in semifinale di El e con una rosa sistematicamente falcidiata da infortuni. cosa che Mourinho L anno scorso non ha avuto).. forse qualche domanda sull organico della Roma dovremmo farcela.. soprattutto sull operato di chi ha fatto il mercato in questi anni. non può essere sempre L allenatore.

    • Non capisco perche raccontare palle
      E non capisco quelli che mettono il like
      Shomurodov Vina Abraham Rui Patricio Zaniolo Belotti Dybala Camara Zalewski El Sharawi Matic
      mica c’erano con Fonseca……….. e sicuramente mi scordo qualcuno

  5. Non ho visto il video… quindi non conosco il tono delle parole. Ma quasi tutta la conferenza mi è sembrata un atto di accusa ad Abraham. Sbaglio?

  6. “”della Lazio neanche parliamo, è stato un esempio fantastico che se sono io a giocare così mi uccidono””, mister tu giochi sempre così porca zozza. ci hanno battuto con il nostro modo di giocare. ma ste battute te le scrive qualcuno? ma state zitto ogni tanto no?

    • Non so se te ne sei accorto, ma hai dato ragionissima a Mou. Giocando come Mou, ercaccola ha vinto 1 derby malissimo, JM ha vinto un trofeo che mancava da sempre.
      Ma ‘sti post chi te li scrive? Nostradamus? Oronzo Cana’?

  7. forse il problema sei pure tu….continuali a farli giocare sti mediocri portati solo da te e la stampa…..e poi fatte qualche domanda

    • “.continuali a farli giocare sti mediocri”
      che potrei anche essere d’accordo.
      Ma al netto degli infortuni, chi dovrebbe giocare?

  8. Credo sia chiaro solo a te.
    Se voleva perculare il giornalista, Mou avrebbe risposto in maniera diversa.
    Invece ha risposto seriamente e l’ha fatto dopo aver parlato in precedenza di giocatori involuti: facile pensare che Tammy sia uno di loro.
    La stoccata sul mondiale è stata pesante.

    • Quindi domani Abraham in panchina, giusto?
      Perchè quando Mou boccia qualcuno è fuori (remember Bodo).
      Nel caso mi scuserò e avrai ragione tu….

    • Io non ho affatto detto che l’ha bocciato questa è una tua interpretazione.
      Ma mi sembra chiaro che oggi Mou abbia parlato di giocatori involuti e concorderai che l’Abraham di questa stagione non sia (ancora) paragonabile con quello dello scorso anno. Pensare che Mou improvvisamente metta Tammy in panchina mi sembra pura utopia anche perché Belotti non appare ancora a livelli di decenza e Shomurodov evidentemente non lo vede proprio.
      Piuttosto spero che la tirata d’orecchi di stasera sortisca l’effetto sperato. Se la carota non è servita vediamo se col bastone avrà miglior fortuna. Se l’inglese ha un po’ d’amor proprio dovrà sputare pallini col Sassuolo. La pazienza è finita. Ecco magari evitiamo incensamenti se dovesse segnare: ha ancora tanto da farsi perdonare.

  9. Tre partite che di sono sviluppate in modo diverso. L’unica cosa che le unisce e’stats l’assenza pesante di due fuoriclasse. Dybala e Wijnaldum.
    Soprattutto quella di Dybala e’la più pesante.
    Ai denigratori seriali, ai moralizzatori, ai tifosi del “Io tengo ragione”..non interessano le scuse, ( tanto troveranno sempre un’altra scusa) loro vedono il risultato , tre 0-1. E tanto basta.
    Poi se all’Atalanta l’abbiamo presa a pallonate
    Se o Real napule non gli abbiamo fatto fare o porc* comodi,segnando gol a raffica più delle volte in contropiedi 3 contro 1…se il derby si racchiude in 3 tiri in porta. E la lazzie ha vinto come abbiamo vinto noi qualche partita…non conta…
    Ai sempre scontenti consiglio di collegarsi a Canale 5 , domani sera torna ZELIG..

  10. Toh, Mourinho ha detto quello che io vado predicando da mesi e cioè che gli sono stati venduti 3 titolari di centrocampo (Mikhitarian, Veretout e Sergio Oliveira) in pratica senza essere stati sostituiti da nessuno. Ma allora anche Mourinho è non solo io, ce l’ha con Tiago Pinto?

    • Mou era l’ unico che ancora non aveva letto i tuoi dischi rotti , finalmente ha ascoltato uno che ne sa più di lui!

    • In poche parole sostieni che Pinto compra i giocatori senza consultare Mourinho Quando il Mister ha dichiarato piu’ vote che non è vero Pur di dar credito al tuo disprezzo t’inventi di tutto

    • venduti? i matrimoni spesso si fanno in due,guarda Mikhi per esempio,in scadenza c’era sopra l’inda (anche le breccole sapevano)già prima che iniziasse il mercato.

      poi: “Nemanja non è venuto per giocare con Cristante…” la dice lunga con Wijnaldum infortunato,questi due giocatori a Tiago Pinto gli sono piovuti dal cielo? mo va là…

    • Come al solito la Pintofobia ti oscura quelle poche idee (balzane) che hai.
      Miki se n’e’ voluto andare. Colpa di Pinto? Veretout ha subito un declino impressionante che continua ancora con l’ OM. Lo volevate tutti fuori, specie dopo la festa-covid. Colpa di Pinto? Oliveira in prestito con un riscatto da 13-14 ml. Se Thiago lo avesse riscattato lo avreste linciato, TU per primo. Colpa di Pinto?
      Il problema e’ un altro: Pinto e Mou ascoltano fin troppo quella minoranza rumorosa composta da pseudo-tifosi che vogliono questo o quello a tutti i costi. Vedi Belotti,preso nonostante la canzone dei “Gufi”:
      Il gallo e’ morto
      il gallo e’ morto.
      Il gallo e’ morto
      il gallo e’ morto.
      E non cantera’ piu’ coccodi’ e coccoda’.
      E non cantera’ piu’ coccodi’ e coccoda’.

  11. Ovviamente non sono laziale… Sono romanista fino al midollo, ma mi piace essere coerente,cosa che la maggioranza di voi non è. Come mai se gioca la Roma tutta in difesa, voi incensate Mourinho e la compattezza della squadra, mentre ora che hanno giocato così i formellesi dite che hanno giocato da schifo? Noi ci abbiamo vinto una coppa così… Anche a me non piace il catenaccio ed infatti critico la lazie di domenica ed il gioco della Roma… Un po’ di coerenza per favore…

    • Perché, parlo per me, faccio il tifoso non l’,opinionista..

    • io pure non vedo tutto sto scandalo. senza i due giocatori più talentuosi, in vantaggio con un gol piovuto dal cielo che finirà sui social loro tipo “la spazza Wallace” che dovevano fare? oltretutto hanno agevolmente controllato, mai stati in affanno. chi glielo faceva fare? sto ancora sotto botta, sotto a un treno; a parti invertite, noi in vantaggio al 28′ in casa loro, avrebbero tirato fuori le strapalle, sono certissimo, avrebbero provato a farci a pezzi. che amarezza, e quanno me passa…

    • Forza,
      io non critico le quaglie, hanno fatto la partita che dovevano e hanno vinto.
      Critico chi parla di grande partita della Sarriball.
      Loro hanno giocato esattamente come noi contro il Napoli,
      con la differenza che nessuno del Napoli ci ha regalato un gol e che
      noi non abbiamo al momento nessuno in grado di fare quei gol (e anche altri purtroppo…).

      Per il resto, gioco nullo da parte di entrambe,
      solo che quando lo facciamo contro il Napoli lo capisco,
      contro quelle 4 pippe no.

  12. sintesi della conferenza: mi hanno venduto i calciatori, non mi hanno comprato i calciatori, ci sono calciatori confusi. super sintesi lo sfascio dipende dal fato, dalla società e da Pinto. Ahhh…. Mourinho…. e dai su !!!!

  13. La Roma è a 4 punti dal secondo posto ed ha già giocato contro tutte quelle che gli sono sopra tranne il Milan. Ad ora la squadra che scende in campo è la stessa di anno scorso meno Miki, Veretout ed Oliveira, quindi meno competitiva. L’allenatore è lo stesso di anno scorso, quello che ci ha portato una coppa dopo anni di digiuno e che non mi sembra avesse i problemi di questo anno a segnare. Quindi eviterei di fasciarmi la testa adesso. Da gennaio la Roma sarà forse l’unica società ad avere praticamente un’altra squadra rispetto a questa prima parte di campionato con innesti che si chiamano Wijnaldum, Dybala, Spinazzola (speriamo il fratello buono) e probabilmente Solbakken che per me farebbe meglio di Zaniolo. Cerchiamo quindi di essere positivi e sempre FORZA ROMA!

  14. Visto che Mou lo nomina per la terza volta sappiate che Tahirovic è per caratteristiche fisiche più un simil Cristante/Matic che un Camarà.
    Sinceramente non mi ha mai fatto un grande impressione in primavera, spesso però si affermano in prima squadra i primavera che non ti aspetti.
    Lo stesso Totti se non sbaglio, non era il più quotato di quella annata.
    Detto questo spero diventi un Crack come tutti quelli che vestono la maglia della Roma.
    Forza Tahirovic e FRS

    • Cromagnon,
      su Tahirovic sono d’accordo con te,
      ma Totti ha cominciato a giocare sotto età a 16 anni e non ha più smesso.
      All’età di Tahirovic era già chiaramente un fenomeno.

    • @Cromagnon perfetto !
      Hai fatto un’osservazione veramente centrata
      Hai fatto un ritratto perfetto della situazione Tahirovic , Il quale ha a volte anche pause sconcertanti durante le fasi della partita, nonostante il fisicaccio ed il tiro che a volte gli permettono di rompere la partita

      Avrei capito di piu’ una citazione a Faticanti
      Anche se ancora dici giusto con i giovani e’ difficile fare pronostici

      Bove con Mou addio ! che potenzialita’ che aveva , a me sembrava uno su cui non aver dubbi ed anche Tripi uno che sa difendere e sa impostare quello che ci potrebbe servire per uscire da dietro
      Non gli abbiamo dato la minima possibilita’

    • Su Totti sbagli alla grande: era visionato di continuo già da Boskov su “chiamata” di Mijhailovic quando giocava con la Roma ed era TOTTI anche con i piccoli.
      Missori è un gran bel terzino, Faticanti un bel mediano, Cassano è penalizzato dal fisico: nel calcio di oggi, se non sei Messi, devi avere un super fisico.
      L’involuzione oltre che di Cristante è netta quella di Zalewsky, ci si aspettava qualcosa in più da Spinazzola ma molti altri sono a terra….

    • @Anto (l’originale),
      avevo infatti premesso un “se non sbaglio” perchè non ero certo fosse Totti ed in effetti mi sbagliavo.

      @Pierluigi
      Tahirovic ho letto che ha fatto casino quest’estate, puntando i piedi per l’esclusione dal ritiro dei grandi dove invece è andato il giovanissimo Ivkovic (un altro centrocampista lento) oltre ovviamente a Faticanti.
      Ora non sappiamo cosa succede dietro le quinte, è chiaro che ci saranno interessi abbastanza grossi per i procuratori di questi ragazzi per ottenere un posto al sole, dove anche una singola panchina in prima squadra significa moltissimo e ci saranno promesse fatte dalla dirigenza in sede di rinnovo contrattuale o anche magari solo per portarli a Trigoria.
      Il ragazzo comunque dimostra di avere carattere e sono curiosissimo di vederlo debuttare.

  15. Roma gol fatti 16 (su azione pochissimi) gol subiti 12.

    Hai segnato quanto il Bologna e meno di udinese e salernitana. Credo che il problema non sia solo Dybala ma anche il gioco poco offensivo e molto arroccato nella nostra metà campo…col rischio di fare la solita caxxata e prendere gol.

    Forse e dico forse sarebbe meglio cambiare modulo e provare ad attaccare di più, forse ehhhh….altrimenti gli attaccanti non servono a una beata minchia!!!

    Aggiungo che non solo la Roma ha avuto un calciatore di riferimento infortunato ma anche le altre squadre hanno giocato per lunghi periodi senza Lukaku, di Maria, osimhen, immobile, chiesa, Zapata, Ibrahimovic, koopmeiners, castrovilli, Pogba ecc ecc ecc.

    Daje mister fatte na svejata 🥱💤💤

  16. A mio parere Mourinho è uno dei più grandi motivatori in circolazione ma non è un grande allenatore con i giocatori che ha a disposizione come Spalletti. Abbiamo dato via Veretout, Mickytarian, ottimi giocatori Fazio, Juan Jesus, Pedro che sono buoni giocatori nelle squadre dove giocano ora, molti giocatori che abbiamo giocano fuori ruolo o sono stanchi perché sempre impiegati e soprattutto non abbiamo un’identità di gioco. Non possiamo giocare con il lanci lunghi ed i passaggi indietro, non c’è più un calciatore che salta l’uomo e crea la superiorità numerica e quelli che avevamo non hanno fiducia. È vero che abbiamo molti infortunati probabilmente anche per preparazioni atletiche errate, ma non riusciamo ad creare uno straccio di gioco che possa dare una identità alla squadra. Sono state fatte campagne insensate comprando giocatori che poi non vengono fatti giocare come Shomurodov, Vigna pagati un esagerazione, Camara,Celik, Belotti,Matic che non servivano a questa squadra se non temporaneamente e non sono stati acquistati un paio di centrocampisti validi come chiedeva Mourinho Shaka, Kompmeiner, Anguissa, Torreira che erano alla nostra portata economica o un centrale difensivo che sapesse impostare il gioco da dietro! Il portiere Rui Patricio non è un portiere affidabile ogni domenica fà delle Cappellate, Svilar che non gioca mai! Con la Lazio non dai una palla al difensore nella propria area sapendo fra l’altro che Ibanez è un giocatore giovane ed emotivo! Dybala è fragile fisicamente ma non può essere solo lui la Roma e Wijnaldum che ha una certa età e non si sa’ se si riprenderà totalmente. Mourinho stà bruciando Abraham e Zaniolo se non vengono serviti a dovere. Pellegrini è sempre infortunato e non è più sicuro di sé stesso, perché la squadra non è messa bene in campo, non è sicura dei propri mezzi e soprattutto non ha un gioco! Tiago Pinto è una bravissima persona ma non ha esperienza deve essere affiancato da persone con l’esperienza di Sabatini, non è Guontoli’, Zamagna, Paratici il Napoli ha perso fior di giocatori ha acquistato sostituti validi e gioca il miglior calcio d’Europa anche con giocatori normali perché ha un allenatore che sà allenare e pratica un gioco moderno non di 20 anni fà, ma soprattutto sà valorizzare ciò che ha a disposizione! Fra l’altro ci vorrebbe un Direttore Tecnico di Peso che rappresenti la Proprietà che ancora non c’è e si sente la sua mancanza! Vedrei bene in quel ruolo Boniek affiancato da Totti. Ogni domenica è una sofferenza anche quando vinciamo perché non c’è un gioco ma solo episodi dei singoli giocatori. Ho letto che dopo il Derby i Friedkin sono entrati negli spogliatoi ed hanno cazziato la squadra ed hanno fatto bene! Io avrei cazziato anche Mourinho che non ha saputo dare un gioco a questa squadra che non ha dei calciatori inferiori all’Atalanta o alla Lazio o all’Udinese! Scusate lo sfogo ma basta con scuse e giustificazioni! Mourinho prende 14 milioni di Euro l’anno e non può dare sempre la colpa ai giocatori dovrebbe fare il contrario visto che la Roma non ha i soldi dell’Inter, della Juve e del Milan ma ne ha di più di quelli che ha il Napoli, l’Atalanta e l’Udinese!

    • non saprai di tecnica del calcio, Romole’, ma quella del “copia e incolla” su vari articoli oggi sei bravino…😄
      Peccato che mi cadi sui contenuti…

      Complimenti cmq per il lavorone di collage delle peggio cose che stampa, tv, radio e web anti romanisti e in generale contro la Magica, i suoi (attuali ) giocatori, la società, tecnico e amministrativo…
      ci vuole stomaco a copiare e diffondere qui, se sei romanista, e mettere insieme le peggio cose di Focolari, Criscitiello, Damascelli, Zazzaroni, Balzani, Visnadi…
      non offenderti, semplicemente penso che non puoi essere cosi analfabeta sul calcio, quindi bho’…

      Nel merito “tecnico” delle tue idee (da Mou che non sa allenare da 20 anni vecchio, a Pinto scarso, a Jesus e Fazio da tenere a Roma (😄), a Camara, Matic, Celik e Belotti che non servivano a questa squadra (?!) e varie altre perle di saggezza… ti ho già detto la mia.

      Pero’ se scrivi pure ovunque (copia incolla va benissimo) una frase a tua scelta tipo :
      ” Sempre Forza Magica Roma, l’unica squadra della Città (Lazio merd*, meglio minuscolo…)” allora non penserò che sei nel migliore dei casi un troll biancoceleste carico a pallettoni venuto a finire il lavoro, nel peggiore uno che il calcio é su un altro pianeta…

  17. La verità è che ormai della Roma,interessa a pochi
    allo stadio come al cinema,tanti selfie pochi fischi ,ma domenica sera passando sulla Flaminia il terreno tremava,erano i nostri padri i nostri nonni che fremevano di sdegno e rabbia

    • Aho’ Jaguar magari erano le caccole de Sarri che facevano la Ola..eh 🤣 eh eh 🤣 no Alpitour

  18. Sul motivare e fare gruppo è un grande e non si scopre oggi. C’è da capire se l’altro lato della medaglia che lascia molto a desiderare (il gioco) abbia più o meno valore di questo. Certo che se gli dai 10 Dybala ti vince tutto, ma 10 Dybala la Roma non li avrà facilmente.

  19. Sto rosicando da Domenica….ma anche per me 10 + Ibanez…..al di la degli errori chi accusa e diffama incivilmente non si può definire Romanista……la critica costruttiva è una cosa…l’offesa no !!!!!!

  20. Ad agosto, quando tutta la stampa incensava Pinto per il fantastico mercato, in conferenza Mou disse:”noi favoriti per lo scudetto? Abbiamo speso 7 milioni, allora anche la Samp. è favorita.
    Oggi : ho perso 3 centrocampisti (facendo intendere che almeno uno dei tre gli avrebbe fatto comodo assai). E poi: non mi piace piangere ma senza Dybala abbiamo difficoltà a superare il blocco avversario (ma lo sanno pure i bambini che Dybala ha i muscoli di cristallo e non ti avrebbe mai garantito continuità per tutta la stagione).
    Al di là della solita premessa di Mou che la proprietà e il ds stanno facendo miracoli date le difficoltà economiche, io tutta questa armonia tra Mou e Pinto non la vedo proprio.

  21. MOU comincia ad essgerare..
    .1 volta è colpa del campo , 1 volta perche gli manca Miky , 1 volta tocca ad Abraham , poi tocca a Pinto , poi alla Societa che non è ricca.
    Rui Patricio Svilar Celik Maitland Niles Vina Sergio Oliveira Matic Camara Wijnaldum Dybala Abraham Shomurodov arrivati con lui in panchina .
    Ha ritrovato Smalling ( sempre infortunato con Fonseca ).
    Ha ritrovato Zaniolo ( idem).
    Ha scoperto Zalewski ( speriamo non lo stia disorientando ).
    Bisogna che anche lui ci metta qualcosa , se non altro per dare un senso ai 7 mln che prende.
    TROPPO FACILE dare sempre le colpe ad altri.
    Cominciasse a giocare con 3 centrocampisti .a non schierare chi non è in forma fisico o mentale.
    Ps
    Fonseca , senza societa alle spalle , ci ha portati in semifinale
    .Con quella squadra con MOU si retrocedeva .
    Anche MOU deve dare di piu.

    • In effetti sto scaricabadile continuo comincia ad infastdire Quando arrivò Abraham si prese i meriti del suo acqusto Per qunto concerne Pinto, ha sempre dichiarato che il GM non muove foglia senza che non si sia consultato con lui Con i Friedkin pensava al rinnovo, dopo la sconfitta al derby è tutto cambiato? Non vorrei che dietro vi fossero offerte cospicue di qualche altro club Se ho fatto centro, capacisssimo di gettar la spugna salvo poi dare le colpe ad altri Non sarebbe ne il primo ne l’ultimo.

  22. Io rimproveravo Fonseca per l’ostinazione e la cecita’ sul gioco che vedeva
    Io difendo sempre i giocatori perche’ credo l’allenatore abbia un’importanza molto grande sui risultati
    E’ arrivato Mourinho e mi sono esaltato
    Ora scopro che Mourinho e’ il vecchio Mou non il giovane Mou. Un uomo che sta invecchiando pieno di se e poco incline ai cambiamenti ed alle prove . Vede anche poco il gioco e influisce raramente coi cambi. Come con Fonseca il modulo e’ invariabile . Uguale con l’oratorio , uguale con la prima in classifica, la differenza e’ in quello che fanno gli altri

    Quest’anno abbiamo fatto una campagna acquisti da grande
    Anche Mou dichiarava che si era fatto quasi tutto e leggevo solo di grandi speranze
    Si fa male Gini e viene Camara ed e’ una perdita importante ma rimangono i Belotti i Matic i Dybala e Zaniolo ha un anno in piu’ di recupero

    Ora piano piano tutta la colpa diventa di Tiago ( che a me non piace )
    la colpa e’ dei giocatori che sono pippe ( ed e’ assolutamente falso )
    L’unico che non ha colpe e’ Mou

    Siamo disperati lo capisco bene dopo cinquantanni di tifo . Ma un poco di logica
    l’anno scorso abbiamo dovuto rinunciare a Michi perche’ non stava piuin piedi
    Quest’anno Dybala e Pellegrini nelle stesse condizioni a Novembre
    Per tutti quelli : Pellegrini e’ una pippa direi no ! Pellegrini non si e’ mai fermato e’ stravolto dalla stanchezza e quando sei stanco manchi di lucidita’
    Contro la lazio ho visto i tre della difesa non saper cosa fare come con Fonseca
    giocavano tra loro per snidare la lazio che aspettava
    e mi dicevo adesso sbagliamo, adesso sbagliamo : io che non sono che uno spettatore
    Il mio allenatore invece non vedeva il pericolo
    La sua gestione dei cambi poi e il turnover . e la preclusione verso Shomurodov…………….
    boh
    Difendere Mou ad oltranza mi pare solo dargli degli alibi
    Purtroppo si nasconde dietro un dito. Dopo un anno io non vedo niente che mi renda ottimista
    Anche cominciando sotto di due gol una lazio cosi si doveva battere !
    Io tifo : sara’ un altra stagione di sofferenza per me, non vedo come possa incanalarsi diversamente Altri continueranno a dire che Tiago non capisce niente , che i nostri giocatori sono peggio di quelli dell’Udinese o della Salernitana
    Poi passera’
    I Friedkin eccezionali ci stanno mettendo gran quantita’ di soldi e quindi vedo positivo ( senza il vecchio Mou pero’ )

    Avrei preso Emery come proponeva qualcuno, spostato Mou a dirigente, mandato via Tiago

    • il problema è chi dice certe cose a Mou? noi non possiamo e i giornalisti neanche ci provano….la prima domanda su Volpato dopo un Derby perso così è imbarazzante

  23. Nel mio piccolo
    L’unica cosa con la quale sono in sintonia con il sig José….
    Ibanez

    Per il resto lui ha vinto 26 trofei e io no
    Ma nessuno mi impedisce di vedere il suo gioco
    Catenaccio e contropiede….
    Pardon non ha manco i giocatori per il contropiede….
    Catenaccio e palle da fermo…
    Que viva Mexico

    Ibanez questo anno è stato il migliore costantemente grazie al lavoro del mental coach José….
    Purtroppo il tichitaca inutile ha fatto il resto….
    Ibanez ha sbagliato ma dare palla nell’ area piccola Non e’ intelligente….

    • Basta difendere Ibanez è autolesionismo ma lo capite o no che sarà marchiato a fuoco per sempre e lo zimbello perpetuo dei laziali finchè starà qui? ma pensate davvero che non faccia più svarioni? ma come credete che giocarà il prossimo derby? perchè sfidare la sorte contro questo ragazzo? Va ceduto subito.

  24. Io terrei José come GM
    Per il resto ci vuole un uomo capace di lavorare sul campo…dove i singoli non vanno oltre ….
    Li si vede il lavoro del vero allenatore di campo….
    Jose ha molti meriti
    Ma il suo gioco boh…
    Certo se poi mi porta tutti fuoriclasse….
    Ma il fpf è un problema….

  25. ln altri tempi dopo un derby perso giocando come domenica ci sarebbe stata una dura contestazione sia dei tifosi che dalla stampa. c’è un assuefazione al peggio che fa paura.

    • In effetti Mou sembra preoccupato, come non trovasse la chiave per motivare i giocatori, cosa in cui lui è maestro.
      Fino alla sosta il nostro l’obiettivo rimane contenere il distacco dalla quarta posizione.
      Del gioco di Mou si sapeva, anche se può non piacere: è quello poco appariscente con cui ha vinto tanto, ma servono buoni giocatori. Ne avevamo per un buon secondo anno: è andata come sappiamo.
      E’ il momento di tenere duro: società, allenatore, giocatori, tifosi, evitando il più possibile accuse reciproche. A fine stagione tireremo le somme.
      Forza Roma.

  26. La Roma è una società ricca grazie ai suoi presidenti….
    I soldi ci sono
    Il problema è politico il fpf che ha imposto il monopolio dei grandi gruppi e grandi nomi

    Se fosse possibile Dan e Ryan comprerebbero io lo meglio del meglio
    Su questo non ho dubbi
    La presidenza è il punto di forza Reale

  27. Tanto questo è il Club in cui trovare sempre scuse! Un Club in eterna contraddizione con se stesso! In cui alla partita buona un giocatore si sente il novello Maradona, pronto a farsi ricoprire d’oro. In cui una squadra mediocre viene spacciata come da vertice. Dove i giocatori “si lamentano” di giocare sempre mentre da altre parti scalpitano perché giocano troppo poco. Un Club che è specializzato nella riabbilitazione post infortuni.

  28. Sempre dalla parte di mourinho al primo anno ha vinto non avrà gioco ma ha vinto 26 trofei il P.S.G CON TANTI CAMPIONI FUORI DALLA FRANCIA HA VINTO STO C…O contestatori di mera andate a tifare gli sbiaditi merdosi lazziesi oppure Lu Napoli che ha un gioco affascinante ma zero trofei

  29. L unico modo per svegliare Tammy dal torpore in cui e’ piombato e farlo sedere in panchina per due partite di fila.Si punta su Belotti prima punta,vedi poi come se magna l erba

  30. Su Totti sbagli alla grande: era visionato di continuo già da Boskov su “chiamata” di Mijhailovic quando giocava con la Roma ed era TOTTI anche con i piccoli.
    Missori è un gran bel terzino, Faticanti un bel mediano, Cassano è penalizzato dal fisico: nel calcio di oggi, se non sei Messi, devi avere un super fisico.
    L’involuzione oltre che di Cristante è netta quella di Zalewsky, ci si aspettava qualcosa in più da Spinazzola ma molti altri sono a terra….

  31. fra 74 finalmente uno che vede le cose come stanno, al di la degli schemi questi non sanno propio passare il pallone ,si vedono azioni dove il compagno scatta in avanti e invece di dargli la palla in profondita la da di lato o indietro cavolo sei un giocatore di seria A non stai alla scuola calcio .e questo succedeva anche con fonseca .in poche parole alcuni giocatori sono molto limitati nell impostare il gioco e c e li trasciniamo da 4 anni

  32. Da domenica non riesco a riprendermi per come abbiamo giocato male e perso,penso che purtroppo questa situazione non cambierà perché siamo una squadra da sesto posto,questa è la nostra dimensione purtroppo.

  33. Rispondo ai tanti amici giallorossi che qui sul forum sostengono la tesi di esonerare il mister…
    Non siamo neanche al giro di boa e la Roma è in corsa, fino a prova contraria su tutti i fronti: campionato, UEFA, coppa Italia…
    E ripartire da chi e con quale strategia..??
    Non è più intelligente aspettare fine stagione..??
    Poi se non centra almeno 1 obiettivo (perché io sono uno di quelli che pensano che almeno una cosa all’anno la Roma DEVE..!! portare a casa..)
    rescindere il contratto ed arrivederci è stato bello..??
    Siete proprio sicuri che Mou entro fine stagione non “porti a casa” qlc…??
    Io aspetterei, certo ora c’è da soffrire maaa a me sembra che a turno ed ogni anno, tocchi a tutti soffrire…
    Ora tocca a noi a Juve ed Inter ma, la strada è lunga ed i morti si contano alla fine..!!
    Voglio trofei non pacche sulle spalle, non me ne frega niente se arrivano con il gioco all’italiana o dominando l’avversario, anche perché dominarlo e soccombere me sa tanto de passa ‘ pure pe’ fesso..!!!
    💪🧡❤️

  34. ….rega’ cercate su YouTube “Inno l…zio M….da” la conosciamo tutti, ma mi ha fatto tornare un po’ di buonumore. Daje Roma sempre!💛❤️

  35. “Mercatino” dopo aver portato dybala e wijnaldum coprendoli di soldi per convincerli.
    In confronto ovviamente al mercato del manchester napoli che ha speso milioni per simeone e raspadori che se a luglio si fosse saputo che venivano comprati per la roma vendendo magari zaniolo la città sarebbe andata a fuoco. Bho o siamo tutti in preda di una follia collettiva o tutto questa unità di intenti tra mou e pinto non la vedo.

  36. Mourinho è un genio. Ci ha fatto guadagnare 7 mln da una pippa come Afena Gyan, e solo con questo si è ripagato l’ingaggio di un anno.
    Braida si è detto “se lo fa giocare uno come Mourinho questo deve essere forte”. Capito?
    Invece non fa mai giocare Bove, che è fortissimo, per il timore che ce lo portino via.
    Tutto calcolato, nulla lasciato al caso.

  37. Se potesse tornare indietro cosa non rifarebbe?
    Dopo la semifinale di Champions con la Roma, non avrei dovuto accettare il mercato successivo. All’interno l’ho detto, ma il mio carattere mi ha portato a non dirlo pubblicamente. In questo Mourinho è un grande. Ma mi creda, proverò a migliorare anche in questo.
    Parole di di francesco.

    Una Champions da cento milioni. Il Liverpool ha posto fine al sogno della Roma, ma la cavalcata della squadra di Di Francesco fino alle semifinali di Champions League ha portato nelle casse del club giallorosso circa 55 milioni di euro tra premi qualificazione e incassi dal botteghino, a cui aggiungere un market pool che si aggirerà intorno ai 45 milioni per questa stagione. Mentre si attendono novità dalla Uefa sul fronte fair play finanziario, dunque, la Roma fa un importante passo in avanti per riportare i propri conti in linea con i paletti imposti al massimo organo calcistico continentale.
    Eravamo pronti a decollare avendo una base di organico ottima e capace di arrivare in semifinale dell Europa che conta…
    Invece…..
    Il capolavoro al contrario…
    ACQUISTI ROMA
    Coric (Dinamo Zagabria); Marcano (Porto); Cristante (Atalanta); Tumminello (Crotone); Castan (Cagliari); Verde (Verona); Kluivert (Ajax); Mirante (Bologna); Santon (Inter); Zaniolo (Inter); Bianda (Lens); Pastore (Paris Saint-Germain); Bianda (Lens); Fuzato (Palmeiras); Olsen (Copenaghen); Nzonzi (Siviglia)
    CESSIONI ROMA
    Lobont (svincolato); J. Silva (Sporting Lisbona); Tumminello (Atalanta); Nainggolan (Inter); Skorupski (Bologna); Bruno Peres (San Paolo); Machin (Pescara); Calabresi (Bologna); Alisson (Liverpool); Gerson (Fiorentina); Defrel (Sampdoria); Verde (Valladolid); Ricci (Spezia); Soleri (Almere City); Capradossi (Spezia); Ponce (Aek Atene); Antonucci (Pescara); Strootman (Olympique Marsiglia)

    Purtroppo in quel momento la Roma aveva costruito le sue migliori chances per fare il salto di qualità….e purtroppo il maghetto di Siviglia
    Distrusse le nostre possibilità.

    La Roma oggi giocherebbe meglio con una sola punta. la sua migliore prestazione lo scorso anno fu con la Lazio distrutta in un solo tempo giocando con il solo Abraham autore di una doppietta….ma li c’era un signor centrocampo con un armeno che centro’ una traversa stupenda….

  38. Comunque riguardatelo il gol dei laziali, Ibanez riceve palla on basso a sinistra e gli unici due giocatori nelle vicinanze sono Cristante e Zalewski che hanno le linee di passaggio chiuse da Pedro e Anderson. Mancini è lontanissimo sulla destra, il passaggio a Rui Patricio avrebbe avuto comunque qualche rischio perché Anderson era sul dischetto del rigore circa, Smalling era 10 metri fuori dall’aerea. Lì Ibanez ha fatto la scelta sbagliata di provare il dribbling verso l’interno, se proprio proprio doveva era meglio verso l’esterno, ma quei dribbling a uscire glieli abbiamo applauditi più volte quest’anno e talvolta hanno creato superiorità numerica. Insomma errore di Ibanez ma il fatto resta che nella nostra area c’erano due laziali e 0 romanisti escluso il portiere.

    • se addio core…..Ibanez è scarso e non puo’ più giocare con la Roma il nuovo Paolo Negro di Roma, deve essere ceduto a gennaio di corsa.

    • Restava anche il bel sano calcione alla viva il parroco, schema applicato peraltro con assiduità certosina dai nostri beniamini.
      Negletto nell’unica occasione in cui non si sarebbe mai dovuto fare.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome