MOURINHO: “Napoli favorito per tutti, ma qualche volta il favorito perde. Troppi gol sbagliati, un giorno qualcuno pagherà…” (VIDEO)

45
1664

AS ROMA NEWS – Mister Josè Mourinho torna a incontrare i giornalisti nella conferenza stampa organizzata a Trigoria alla vigilia di Roma-Napoli.

Queste le dichiarazioni dello Special One a poche ore dal fischio d’inizio dell’attesissimo big match di domenica sera che si giocherà all’Olimpico:

Prende la parola Mourinho prima di cominciare le domande: “Voglio mandare un abbraccio alla famiglia di Francesco (Valdiserri, ndr), e a chi ha pianto al suo funerale. Un abbraccio da tutti noi”.

Mangiante (Sky Sport): “Ci uniamo all’abbraccio. Non è facile parlare di calcio, ma ci proviamo. Partita ricca di significati domani, come ci arriva la Roma? Sono tutti a disposizione?”
“Tutti tranne Dybala, Wijnaldum, Darboe e Celik. Dala prossima di campionato Celik sarà in grado di giocare. Condizione buona, abbiamo avuto una settimana di lavoro per recuperare gente che aveva veramente bisogno di un periodo per recuperare. Non c’è tanto da dire, il Napoli è primo dopo dieci gare, ha già un significato. Abbiamo il diritto di giocare, e vogliamo tanto giocare. Il Napoli è favorito, è un’opinione generale, ma qualche volta il favorito perde…”.

Lo Monaco (Il Romanista): “Il centrocampo a cinque può essere confermato? In linea generale, Zaniolo può fare l’intermedio di un centrocampo a tre?”
“Penso che Zaniolo sia in un momento della carriera dove deve crescere, migliorare, capire il gioco, migliorare la sua interpretazione. Quando sei un calciatore più offensivo, sei più istintivo. A centrocampo, trequartista o mezza punta, devi essere più celebrare, capire meglio il gioco, capire che non puoi perdere palla in quella zona di campo. Lui è in una fase di crescita dove deve capire come interpretare il gioco. Quello che mi piace di Nicolò è la crescita dal punto di vista emozionale. Di solito uno Zaniolo che non comincia la partita è uno Zaniolo triste, individualista, che pensa più a lui che non alla squadra. Contro la Samp è andato in panchina solo pensando ad aiutare a vincere la squadra, e capisce che l’allenatore ha pensato che con lui a partita in corso poteva vincerla. E’ una fase di crescita che mi piace tanto. Le tre giornate di squalifica in coppa sono allucinanti, già in partita poteva essere un giallo e non rosso. Una partita di squalifica era già una punizione importante. Mi sembra troppo. Su questo ragazzo mi sembra che sia tutto troppo. Devo difenderlo, non sono contento perchè non avrò questo giocatore per due partite decisive in coppa, ma sono triste soprattutto  per il feeling del giocatore. Ma ok, questa è Uefa, domani c’è il campionato. Sul sistema di gioco, dobbiamo fare dei cambi in accordo con la situazione. Ci sono squadre con un’unica idea di gioco, e quando perdono il giocatore A mettono il giocatore B. Nel nostro caso quando perdiamo un giocatore dobbiamo ripensare alle nostre idee. Senza Paulo e Gini dobbiamo pensare a qualcosa di diverso. Sembra lo stesso giocare con tre a centrocampo, o con due più uno, ma è diverso nei comportamenti. Uno dei problemi di Camara era la condizione fisica che era deficitaria, poi ha dovuto imparare a giocare con noi. Per chi sta qua da tanto tempo è più facile. Però è vero, con i tre a centrocampo la squadra si sente bene”.

D’Ubaldo (Corriere dello Sport): “La Roma fa della solidità difensiva fa la sua arma migliore…”
“Lo dici tu. Lo dicono i numeri? Dipende. Se i numeri sono i gol è una cosa, se sono le opportunità che crei è un’altra. Tu dici, come tanti altri, che la forza del Napoli è la capacità offensiva, ok, ha fatto tanti gol, ma non puoi dire che siccome noi non facciamo tanti gol non siamo offensivi… La Roma è l’ottavo attacco del campionato? Perchè sbagliamo i gol, non perchè siamo difensivi…”

“Non era una critica. Volevo chiedere se aspetterete il Napoli o se andrete ad aggredirli…”
“Hai mai visto la Roma aspettare qualcuno? O ci hai visto sbagliare gol? Come puoi sbagliare gol se aspetti. C’è una contraddizione tra i gol che non segniamo e come giochiamo. Non facciamo gol perché siamo ultra difensivi, o perchè sbagliamo tanti gol? Magari domani tiriamo tre volte e facciamo tre gol. Se voi volete giocare facile e dire che la Roma è difensiva, ok. La Roma non sta segnando per quello che sta producendo. Ho detto che un giorno una squadra pagherà. Noi non prepariamo la partita né aggredendo né aspettando, ma giocando il nostro gioco che è vincere la partita. Il Napoli è favorito, è una grande squadra, è tutto il Napoli…ok. Noi andiamo lì e vediamo che possiamo fare…”

Carboni (Centro Suono Sport): “Da che dipendono questi gol sbagliato e come si migliora?”
“Solo lavorando. Non è un problema solo psicologico, di fiducia o di tecnica. Ci sono profili e profili. Ci sono giocatori che mai segnano, che hanno storiale di gol bassissimo. Noi abbiamo questi giocatori, ma anche profili di giocatori che segnano come Abraham, Belotti, Pellegrini. I gol arriveranno. Un giorno una squadra pagherà, faremo cinque gol e diranno che il gioco della Roma è fantastico… No, è che in quel momento segneremo in qualunque modo, con palla, ginocchia, culo… Con la Samp potevamo fare tre gol. Pensa se poi Quagliarella fa uno a uno… Non siamo difensivi, giochiamo la nostra partita con le qualità che abbiamo”.

Juric (Rete Sport): “Spalletti fa pretattica dicendo che la Roma può vincere?”
“Non ho sentito la sua conferenza, ma non penso che bluffi. E’ mio amico, ha rispetto per me come io ne ho per lui. Lui è bravissimo, e io non sono scarso. Lui pensa di vincere domani, ma sa anche che può perdere. Non è un bluff. Sa che non è facile. Pensate che può dire che sarà facile e che la Roma è scarsa? No. Dichiarazioni normali, vere. Loro sono primi, noi quarti. Attento, perchè il quarto non è scarso…”.

Domanda di un giornalista georgiana: “Su Kvarastkhelia, la Roma era interessata a lui? Sta preparando qualche trappola per fermarlo? Cosa dobbiamo aspettarci da lei”
“Da me? Niente. Se passa davanti a me, se lo posso calciare, magari… Se eravamo interessati a lui? Adesso è troppo facile dire che tutti sono interessati. Lui è andato al Napoli, che ha scelto bene e che ora ha un grandissimo giocatore. Magari anche lui ha scelto bene col Napoli”.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

 

Articolo precedenteSMALLING: “Frustrato e deluso di non essere convocato dall’Inghilterra. Spero che l’opportunità arrivi, posso dare ancora molto”
Articolo successivoSPALLETTI: “Mou super allenatore, ma conta la squadra. Sempre contento di tornare a Roma. Anguissa? Difficile…”

45 Commenti

    • Ecco, questo conta. Il bel gioco lasciamolo agli altri.
      Domani sarà dura, loro sul piano del gioco ci surclassano quindi puntiamo tutto su compattezza di squadra e fisicità e compiamo su calcio piazzato È l’unica.

    • Concordo. Il Napoli e’ nettamente superiore, quindi parte con tutti i favori del pronostico. Sulla carta la Roma e’ assolutamente spacciata. Preparamose all’imbarcata. 7-1 per il Napoli e Mourinho dovrà darsela a gambe!!!! Mourinho sei finito, dimettiti in anticipo!!!!

    • Per Renzo:
      Ma io mi domando ma quanto può star male una persona, quali traumi infantogiovanili può aver avuto per entrare in sito di tifosi di una determinata squadra, non essendolo e non essendo nemmeno chiaramente interessato a disamine tattiche, calcistiche o quello he volete, solo per sfogare proprie pulsioni represse…….
      Secondo me, cha ragione Freud, si tratta di invidia del pene.

    • Impressionante la carica che mette alla squadra. Loro più forti, loro favoriti, per tutti loro meglio di voi, per tutti voi non valete niente, però c’è il campo per dimostrare quello che valete. Poi dici che lo segui….

    • io vorrei parlare 5 minuti con la sua maestra elementare … per curiosità 🤣🤣🤣🤣

      è incredibile l’ego e la padronanza che mette nel comunicare, con d’ubaldo è al limite del bullo … gli ha rigirato la frittata 3/4/5 volte, alla fine s’è arreso.

      sembrava il torero contro il toro che caxxho

      ❤️🧡💛

    • Il povero D’Ubaldo. dopo la lezione di calcio (e aggiungo io, di giornalismo) da parte di Mourinho, si andrà a consolare alla trattoria di Isolina insieme al suo sodale e amico laziale (leggasi Melli).

    • Infatti m’ha fatto molta simpatia ( ai “partenopei”, se l’hanno sentita, un po’ meno ) che avrebbe preferito fosse venuto alla Roma. 😀

      Sempre Forza ROMA !!!

  1. Il buon apporto di Zaniolo ?
    restare 70 minuti in panchina.
    Gioca con 1 piede solo , a testa bassa , deve migliorare cerebralmente, fa scelte individuali , ha uno ” storiale ” di gol bassissimo , deve capire il gioco.
    Oh , MOU ha riempito di complimenti Zaniolo.
    Manca solo dire ” non sa giocare al calcio ( di squadra ).
    Va bene …per altri e un giocatore di rugby.
    PS
    puo migliorare , certamente.
    Con i piercing

    • Su dieci commenti che scrivi 15 son contro Zaniolo St’avvelenamento continuo che avete nei confronti de sto giocatore dev’essere di origini neurobiologiche Non vedo altre spiegazioni😅

  2. Lo spettacolo se lo vuoi vai al circo, io voglio vincere, anche uno a zero su autorete! Giocare all’italiana è’ sempre il meglio! Tutti dietro e contropiede! Specialmente con la velocità’ del Napoli, non si può’ competere, all’ira li facciamo venire avanti e li colpiamo! Abbiamo gli uomini adatti! I falli di fanno lontano dall’area, in modo che non fanno fastidio! Ogni partita ha una storia e ogni avversario merita una tattica, col Napoli non puoi attaccare! Non devi lasciare spazi!

  3. In base alla tecnica e al gioco domani sarebbe 3 a 0 per il Napoli. Soltanto Mourinho può farlo diventare 1 a 0 per la Roma, il suo marchio di fabbrica.

  4. Visto che ultimamente pare portar bene, io aspetto con la solita trepidazione, la solita punta di ottimismo e anche con la solita speranza di 1 gol al 15mo, anche de culo, difeso con sofferenza fino al 98mo.e pure domani sera andrei a dormire sereno come un poppante

    • Soggetti che si dichiarano romanisti ma sperano in una sconfitta della Magica solo per poter insultare Squadra e Allenatore non hanno alcuna dignità Se vi è un limite che non bisogna mai superare è l’onore e il rispetto di se stessi. Loro non ce l’hanno mai avuto.

  5. L’ipotesi di un suo fallo sul georgiano m’ha piegato in due!
    Eh eh eh
    Io non lo so come finirà sta partita, ma sapere che dalla nostra parte c’è MOURINHO credo sia un rompicapo della Madonna pe’ Spalletti.
    T’innervosisce.
    E se sei nervoso non ti esprimi fluidamente….
    E se tentenni, mi auguro che la ROMA ti azzanni!
    A mister invertiti mi sentirei come uno che prova a vincere una causa persa, perché MOURINHO avrebbe sempre una mossa per tenerti sotto scacco.
    Così posti, ossia, Lui è con noi, so che avremo cmq chances di vittoria poi come sempre dipenderà dagli interpreti.
    Se il loro attacco continuerà alla media che ogni tentativo è goal, e se il kostro attacco continuerà nella sua, allora, AMEN.
    Ma se poco poco ci sara’ “equilibrio” in questo aspetto, avremo più percentuale di vittoria noi che non loro.
    Giochiamo pur sempre in cssa…..
    FORZA ROMA

    • Credo e spero che Lucianone rimanga fedele ed ostinato al suo credo ( così come purtroppo faceva giocando ogni volta contro Simonetta), il che ci dà buone speranze x domani

  6. Un ber 🥒 etriolone da piazza’ ner deretano ar pelato, ecco quello che m’aspetto dar Mister e dalla squadra domani. Nun hanno mai perso, stavorta je po’ tocca’ puro a loro!

  7. il problema sapete qual è..? ora tutti a decantare le Lodi di Mourinho.. “Grande Mou. con te fino alla fine. mamma mia che allenatore. era questo che mancava a Roma…. “.. poi però se domani(e speriamo vivamente di no) il Napoli metti ci asfalta o cmq vince nettamente ecco che le lodi si trasformano subito in colpi di bazooka… ” Mourinho è bollito. il pelato gliel ha incartata ed è nettamente superiore. non dà gioco alla squadra. insiste sempre sui soliti”ecc ecc ecc….. Equilibrio… questa parola tanto strana e spesso dimenticata….

    • Chi lo attacca se si perde sono quasi tutti gli stessi che vengono a disturbare sotto questo articolo: zanzaroni infiltrati

    • La differenza tra il tuo commento e il mio sta nel fatto che io rimarrò coerente col mio pensiero e tu salteresti cmq sul carro qualora la ROMA vincesse…..
      FORZA ROMA

  8. Napoli favorito? Beh visto che ha un gioco! Tu caro Mou ce l’hai o è tutto contropiede, punizioni e rigori? La tristezza calcistica fatta persona… peggio di di Francesco e Fonseca….ma purtroppo loro hanno portato la squadra in Champions! Ah dimenticavo hai vinto la Europa League contro il Feyenoord…1-0 gol di Zaniolo..e visto che mancava un titolo a Roma da 35 anni e per colpa nostra che non vi diamo un calcio nel culo ad allenatori e calciatori, ora avrai uno credito illimitato di cui vivi evidentemente in Italia dai tempi dell’Inter. In Inghilterra e Spagna la vedono così? Certo che no. Sei uno.finito…dimettiti…finche’ sei in tempo buffone mediatico. Giugno arriverà!!! Buffone

  9. Ok, andiamo un pò sul cabalistico, sulla statistica, sulla legge dei grandi numeri dietro l’angolo pronta a colpire :
    Lo scorso anno il Napoli si presenta all’Olimpico a punteggio pieno, quindi tutte vittorie in campionato senza pareggi e senza sconfitte, sempre andato in gol, stessi allenatori, Mourinho per la Roma e Spalletti per il Napoli, proprio in tale partita è arrivata la prima non vittoria del Napoli, un pareggio per giunta a reti bianche 0-0, la prima partita di campionato in cui il Napoli non è riuscito ad andare a segno, Oshimen è riuscito a centrare il palo a porta vuota dopo però che Abraham e poi Mancini si mangiarono 2 gol, partita equilibrata con la Roma però che ha avuto 4 palle gol nitide a 2.
    Ora, il Napoli stavolta non è a punteggio pieno perché ha avuto un pareggio casalingo 1-1 col Lecce, quindi una partita l’ha già pareggiata, è comunque imbattuto ed anche in questo caso è andato sempre a segno.
    Basandoci su questo ci sono prospettive affinché possa vincere la Roma e senza subire gol, la prima partita per il Napoli senza segnare e la prima sconfitta può accadere proprio in questo match.
    Speriamo bene e Forza Roma !!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome