MOURINHO: “Non accetto critiche alla mia professionalità. Ieri c’è stata una riunione dura con la squadra, ma attaccarci in un momento così difficile non è giusto” (VIDEO)

174
2645

AS ROMA NEWS – Mister Josè Mourinho incontra i giornalisti a Trigoria per la conferenza stampa alla vigilia della delicata trasferta di Milano che arriva dopo il pesante ko nel derby di Coppa Italia.

Queste le dichiarazioni dell’allenatore della Roma sul momento vissuto dalla squadra, sulle condizioni dei giocatori e sulla partita contro il Milan di domani sera:

Prende la parola Mourinho: “Sono qui da 2 anni e 5 mesi, e sono l’unica persona che non ha perso un unico minuto di allenamento. Per me non ci sono malattia, umori, svegliarmi presto o tardi. Anche 2 settimane fa ero l’unico che lavorava perchè erano tutti malati. Solo una volta ho dovuto chiedere un permesso in cui sono stato fuori Roma per 15 ore. Non accetto quindi che la mia professionalità, dignità e cuore per il club siano messe in discussione. Se c’è un esempio di professionalità, sono io. E non solo con la Roma, con qualunque club.

Come si riparte?
La partita è finita e abbiamo perso. Abbiamo fatto alcune cose bene, altre no. Ne abbiamo parlato, abbiamo analizzato la partita per migliorare i nostri limiti, e si riparte come sempre.

Il Milan sembra in difficoltà, che squadra si aspetta?
E’ una squadra che gioca per il titolo, anche se quest’anno con Juve e Inter non sarà facile. Hanno qualche mancanza in difesa, ma per il resto hanno i giocatori che sappiamo. Loro ora metteranno tutto sul campionato, e conoscono le nostre difficoltà. Ho parlato con i miei giocatori, a loro ho detto che dobbiamo usare le difficoltà come motivo per fare di più. Io mi risparmio con voi, ma con loro non mi risparmio. Ieri c’è stata una riunione dura, specie per qualcuno. La squadra difensivamente è stata perfetta. Abbiamo preso un gol per un azione inizia con una rimessa laterale che a quanto sembra non siamo neanche capaci di fare, e poi c’è un rigore causato da un bambino di 19 anni. Un rigore che non ho mai detto che non ci sia, ma che è un rigore di tempi moderni perchè un tempo non sarebbe stato nemmeno dato. Ma con la squadra non ho risparmiato niente. Avevo però solo 6 giocatori il giorno dopo ad allenarsi. Rimane il fatto che alcuni singoli devono dare di più.

Lei voleva una figura che la affiancasse nei momenti di difficoltà. Ora che il pubblico è arrabbiato con la squadra per il derby, come è possibile che oltre lei nessuno dica niente ai tifosi?
Anche io sono la società. Non ricopro un ruolo importante, sono solo l’allenatore, ma mi considero anche io società. Le mie parole vogliono essere obiettive. Avrò giocato 200 derby e sono sempre state partite speciali, ho sempre capito l’importanza della partita, specie a Roma. Abbiamo vinto 1 derby, ma è stato un derby di umiliazione, 3 a 0 dopo 20 minuti. I derby che abbiamo perso li abbiamo persi sempre per un errore nostro o dell’arbitro, ma siamo usciti sempre a testa alta. Anche quest’ultimo, fermo restando che qualche giocatore doveva dare di più, abbiamo terminato la partita con 2 ottime opportunità. So che la gente non è contenta, ma questo è uno sport di squadra, se sbagliano uno o due si ripercuote su tutta la squadra. E’ colpa mia? E’ colpa dei singoli? Io non posso dire a qualcuno “adesso non giochi più”, perché poi rimango con 15 giocatori. Quando parlo con loro parlo anche di me stesso, perché anche loro devono poter parlare di me. Io ad esempio faccio spesso autocritica con loro. Noi abbiamo avuto 2 periodi difficili. Il primo è stato ad inizio di campionato, dove abbiamo preso 1 punto in 3 partite, e mancavano tanti giocatori. Abbiamo perso 8 punti, e ora ci mancherebbero 4 punti per essere in Champions. Il secondo periodo è adesso, con tutte queste partite difficilissime e tante mancanze. Non è giusto criticare in un momento come questo. Io devo difendere il nostro gruppo, che è un gruppo di gente seria, che lavora e soffre. Ma i tifosi della Roma sono i tifosi più incredibili che ho visto in vita mia.”

Dybala c’è?
Penso di no…

Dybala l’anno scorso ha giocato il 50% esatto del minutaggio delle partite. Quest’anno il 57% in campionato e 24% in Europa. Lei ha detto che quando ha detto alla squadra che Dybala usciva, ho sentito che qualcosa nella testa dei giocati è cambiata. Visto che Dybala gioca solo la metà delle partite, come si risolve questo problema?
Trovare una soluzione per me quando non gioca Dybala non è come per Guardiola, per Pochettino o Kloop. Io non sto incolpando nessuno, io incolpo quelli che non capiscono. La Roma ha il problema dell’accordo per il FPF, che è stato necessario, ma è una squadra con grandi limitazioni. Se la Roma fa uno sforzo per prendere Smalling, e poi non ha Smalling, non può prendere un altro Smalling. La Roma ha fatto uno sforzo anche solo per il prestito di Renato Sanchez, e non c’è. E non possiamo prenderne un altro sempre per il FPF. Dybala è un giocatore speciale, che ha giocato tanti anni in una squadra che aveva altri giocatori speciali per quando lui non poteva giocare. Qua non c’è un altro come lui. Belotti o El Shaarawy non fanno il lavoro di connessione che fa lui. Se qualcuno non vuole capirlo, non so che altro dire…

Lei ha detto che è deluso da alcuni singoli. Ora sarà punito qualcuno che resterà fuori, o giocheranno sempre gli stessi?
Punire non è la parola giusta, ma farò qualche cambio. Non per punire, ma solo per costruire un puzzle tattico, fisico e mentale che ci possa permettere di competere a Milano. Eravamo pochi e ora siamo pochissimi, sono fuori anche Paulo e Azmoun. Ma io ci sono sempre, anche per spiegare le cose ai tifosi.

(Fine)

Articolo precedenteAllenatore, ds e taglio drastico del monte ingaggi: così i Friedkin rivoluzioneranno il progetto sportivo
Articolo successivoULTIME DA TRIGORIA – Dybala out nella rifinitura, si va verso l’attacco Belotti-Lukaku. I convocati di Mourinho (VIDEO)

174 Commenti

  1. Se fosse per le interviste pre partita la Roma sarebbe al primo posto,ma poi quando scendiamo in campo..

    Deluso da tutti.

    P.s Mancini Capitano

    • nelle interviste è il numero 1 perchè le interviste sono pilotate , sono monologhi.
      “Abbiamo vinto 1 derby, ma è stato un derby di umiliazione, 3 a 0 dopo 20 minuti. I derby che abbiamo perso li abbiamo persi sempre per un errore nostro o dell’arbitro, ma siamo usciti sempre a testa alta. Anche quest’ultimo…” Ti pare che un affermazione del genere non sia contestabile?

    • in troppi non capiscono l’italiano ! ha cercato di dire qualcosa senza offendere nessuno e senza che qualcuno si sentisse in colpa o avvilito, per poi rendere ancora peggio in campo. Le debolezze della Roma, sono lampanti e reali………non immaginarie !
      SEMPRE, COMUNQUE E DOVUNQUE, FORZA ROMA !

    • Meno male che esistono i laureati alla nico, che ci spiegano nei dettagli cosa volesse dire Mourinho

    • Tottijo nessuno ha il coraggio di fargli domande scomode?
      Tipo: questo rigore moderno non è lo stesso che abbiamo preso con l’Atalanta o nel turno precedente con la Cremonese?
      Come mai la Roma, nonostante Dybala x tutto il primo tempo, ha fatto il primo tiro in porta al 87 esimo?
      Come mai non segnami un gol alla Lazio da 4 partite (da marzo 2022)?
      Tanto x gradire

    • Bravo,
      Grazie per la coppa che (ci hai)
      fatto vincere, ma alla fine di questo
      campionato vai, qui non si puó vivere
      di rendita e del passato prodigioso
      degli altri.
      Sennó finisce tutto come dice una
      strofa di una canzone di Caparezza

    • in tempi non sospetti mi permisi di dire ( quando tutti o quasi lo criticavano) che Manco i è il difensore più forte affidabile inesauribile di tutta la serie A.capitano anche se non Romano è doveroso.pellegrini è tecnicamente bravo ma non ha carattere….

    • Ho visto il video dell’intervista…è anche peggio di quel che viene riportato. Parla di “vere squadre” molto superiori alla roma come organico e dice che arrivare quarti sarebbe un risultato straordinario!!! In questo campionato? Con Lukaku e Dybala? Roba da interrompere l’intervista e prenderlo a calci in culx

    • Come da mio nick sto con Mou…in Paradiso…ma anche all’inferno. Le difficoltà sono oggettive. La fortuna non ci assiste. Ma nulla è compromesso definitivamente. A chi ne chiede le dimissioni dico che sarebbe da vigliacchi e Mou non lo è. I giocatori intelligenti possono solo sentirsi spronati a fare meglio e superare i loro limiti. Se non lo fanno non sono da serie A. Prego di rileggervi tutti tra un mese con post opposti agli attuali. Tornerà Smalling, quelli in coppa d’africa e faremo un filotto di vittorie alla faccia dei tirapiedi.

    • Fabio1974… Lukaku – Dybala e solo un reparto… Ed inoltre Dybala ha una media del 50% di presenze..

      Da quando basta un reparto per essere una squadra da Champions?… Se non andiamo in Champions da 6 anni un motivo c’è..

      Sia chiaro.. Io non difendo Mourinho.. Ma per chi crede che sia lui l’unico colpevole posso dire.. Anche no.. Gli stessi discorsi venivano fatti con Fonseca.. Fonseca e andato via ed il risultato è sempre lo stesso..

      Mancini – Llorente – Ndicka e una difesa da Champions?.. Per me assolutamente no..

      Karsdorp, Celik, Spinazzola (sempre rotto).. Zalewski.. Sono esterni da Champions?.. L’udinese ha degli esterni più forti.. Ed il problema è che non sto scherzando..

      Cristante, Paredes, Pellegrini.. E il centrocampo, più lento, meno agile di tutta la serie A.. Sarebbe da Champions?..

      Lukaku – Dybala e un attacco da Champions.. Ma servirebbe un “vice Dybala”… Magari non forte come lui.. Ma con caratteristiche simili..

      Non sto dicendo che sono tutti scarsi.. Ma che mancano delle caratteristiche.. Se a centrocampo pressi quei tre.. La Roma soffre.. Perché sono lenti e manca anche agilità nei movimenti..

      Ed inoltre la velocità di pensiero non è così alta..

      Sugli esterni invece.. Non c’è uno che sa saltare l’uomo.. Lo sapeva fare Spina.. Ma è ormai un ex atleta.. Che comunque ha sempre sbagliato la scelta finale..

      E per finire la difesa.. E costretta a giocare bassa.. Perché su tre non c’è ne è uno veloce ed agile..

      Risultato?.. Abbiamo calciatori lenti, prevedibili, che non sanno saltare l’uomo (Dybala a parte).. Ed andiamo nel panico quando siamo pressati..

      Dybala – Lukaku.. E una coppia Champions si.. Ma una coppia non basta neanche lontanamente a portarti tra i migliori..

      E meglio non avere una coppia così forte ma essere strutturati bene in ogni reparto..

      Dopo 6 anni.. Dico 6.. Come si fa a non capire che tutta la squadra va ricostruita?.. Come si fa a non capire che mancano caratteristiche chiave per una squadra di calcio?

      Mou ha delle colpe.. Come le aveva Fonseca prima e ancora prima Di Fra.. Ma il grande problema è chi va in campo.. Un allenatore conta al 10% massimo.. Chi sbaglia goal, passaggi, entrate, marcature, sono i calciatori.. E davvero così difficile da capire?

      Forza Roma

    • marco , non andiamo ii CL da 6 anni xké pallotta insieme a monchi hanno venduto Allison, rudiger, manolas , stroothman, Nainggolan, paredes e Salah in due anni. rimpiazzandoli con ibanez, mancini, veretout ,marcano, diawarà, cristante, kluivert , bruno Peres, Pau lopez e olsen. poi dici non vai in Champions. de tutta sta gente che ha preso monchi é rimasto solo Spinazzola cristante e Mancini. ci sarà un motivo..

    • Vale.. Infatti ho precisato.. Quello è stato l’inizio..

      Tuttavia Monchi non ha mai preso Spinazzola.. Spina fu portato da Petrachi nello scambio con Luca Pellegrini..

      Di Monchi e rimasto qualcosa in più..

      Mancini, Cristante, Karsdorp, Pellegrini..

      In pratica 3/4 di centrocampo.. Non è poco come può sembrare..

      Pellegrini era presente anche nella Roma che arrivò in semifinale di Champions.. Ma ci si ricorda poco di lui.. Perché ancora c’era De Rossi, Nainggolan e Strootman.. Quello era un centrocampo da Champions.. Non l’attuale..

      Non andiamo in Champions da 6 anni perché una squadra forte e stata smontata ed è stata costruita una squadra lenta.. Con pochi calciatori capaci di saltare l’ uomo..

      E chi è arrivato dopo Monchi.. Non è riuscito a fare meglio.. Anzi in certi casi ha fatto anche peggio..

      E qui qualcuno ancora crede che, basta avere Dybala al 50% e Lukaku per andare in Champions.. Onestamente credo sia ridicolo..

      Forza Roma

  2. ma, nel finale è uscito anche il nome di Azmoun ,che in assenza di Dybala, nn c’è nemmeno lui. nn lo hai mai fatto giocare, e che cavolo!!!!!!
    vediamo di fare qualche punto, e basta ribattere sempre che i singoli sono scarsi e nn hai cambi, e basta pure con i paragoni improbabili con altri mister. porta i punti nel modo che reputi migliore, ma portali.

    • Perdonami, con quali giocatori si può andare a Milano e fare punti? Io non lo so, se qualcuno di voi professionisti me lo può spiegare, io qualche minuto per leggere c’è l’ho.

    • Con il ns gioco, i giocatori li abbiamo forti al pari e meglio di tante squadre che ci hanno umiliato, non possiamo andare da nessuna parte

    • Marco qui c è gente che ancora nun ha capito che la squadra, senza Smalling e Matic, si è enormemente indebolita. Peggio, se se leggono i numeri se scopre che la Roma è terzultima per cross fatti. Questa è na squadra da 7-9 posto, non so perché ce siano aspettative diverse.
      Se pensa de annà a San Siro e esse favoriti.
      Se dice “noi semo mejo de tante squadre che ci hanno umiliato”. Si ma semo pure peggio de moltissime squadre co cui avemo vinto.

    • Riassunto veloce per i duri di comprendonio. Con il vegano 3 partite, 1 punto (0,33 a partita), 6 gol subiti (2 p/p). Senza, 16 partite, 15 gol subiti (poco più di 1 a partita) e 28 punti fatti. Inoltre abbiamo battuto MERITATAMENTE il Napoli, la nostra bestia nera. Nelle ultime 4 stagioni, con Chris, 5 sconfitte (una pesante, 4 a 0) e due pareggi. Senza, un ottimo 2 a 0. Voglio altri indebolimenti cosi’.
      Matic lo salto. Lo avete criticato, lo volevate vendere a meta’ campionato ora e’ il meglio del meglio. Cosa si dice pur di dare addosso a Pinto, Mou e la Proprietà.

    • Stingray io dico proprio l’opposto e lo dice pure Mourinho che “Smalling gli ha rovinato la stagione”. Sei te che pe difende Pinto dici che lo Smalling dell anno scorso era na pippa. Er che francamente me sembra fori dal mondo. Riguardo a Matic, sostituirlo co Paredes, giocatore pagato 4 pali co altrettanti di ingaggio, vuol dire indebolire er centrocampo. Sanchez non ne parlo.
      Io sono tutt’altro che contro il mister, sono abbonato da sempre e come la maggior parte de quelli che vanno costantemente allo stadio sto col Mister. Non mi sta bene che se dica che sta squadra in mano a un altro arriva in champions, è falso. Io la penso così.

  3. Non c’è nulla da rimproverare per la professionalità del mister, forse non è neanche solo colpa del ds, forse sentiamo lontana la presidenza,forse non tutti i giocatori non danno il massimo,ma sommando tutto questo si può ritornare sulla retta via.
    P.S. la volontà di Matic di andare via forse ha letto le dinamiche dello spogliatoio che non andavano per il verso giusto è ingiustificato criticare senza sapere.
    forza roma

    • Però pare giusto almeno giudicare quello che si vede in campo, questo è chiamato gioco del calcio, ma in maggioranza dei casi dove sta il gioco?

  4. Chiedo perdono ma non lo posso piu’ sentire…
    Costante autoreferenzialita’….
    Io, io, io, io, io…. Ma io de che?…
    Ma non ti vergogni?
    Uno strazio…
    Puoi abbindolare qualcuno per sempre e tutti per un po’, ma non puoi abbindolare tutti per sempre…
    Credo stia diventando evindente a molta gente quello che io ho sempre saputo… E non perche’ io sia un genio.
    Mi dispiace che non posso recuperare il commento che ho scritto 5 minuti dopo che fu annunciato alla Roma… Era un copione gia’ scritto.
    Il suo disprezzare apertamente gran parte della rosa per pararsi il posteriore sta chiaramente, e non sorprendentemente, influendo sul morale, sull’autostima e, di conseguenza, sul rendimento di svariati giocatori, che di certo fenomeni non sono, ma che in mano a qualcuno che non dicesse pubblicamente di continuo che sono delle pippe per proteggere se stesso, sicuramente potrebbero fare meglio. La psiche e’ fondamentale.
    Io ho sempre sentito gli allenatori, rispondendo alle domnde prima di partite da giocare con dei titolari assenti per infortunio, rispondere che i sostituti non li faranno rimpiangere e che e’ il collettivo a contare. Cosi’ si gestisce la psiche di uno spogliatoio.
    Questo individuo qui e’ il primo che io abbia mai visto sparlare della rosa in modo cosi’ vergognoso… Incredibile.
    Speriamo ci liberi presto.

    • “ Cosi’ si gestisce la psiche di uno spogliatoio” complimenti per aver capito come gestisce uno spogliatoio di professionisti (mi pesa scrivere questo delle nostre 4 seghe). Io invece non saprei che fare. Speriamo ti prendano in società.

    • L’altri allenatori, infatti, nun hanno mai vinto 27 titoli. Co sto modo de maltrattà li giocatori, ha portato, pe’ du vòrte, na squadra de somari in finale de coppa; targata UEFA, no “Trofeo Birra Moretti”.
      Too scrive uno che nun c’ha mai avuto er santino de Mou ner portafoji. A me de lo Special One me frega poco meno de n’casso, a me frega solo de la Roma. Comunque solo na cosa vojo dì: Solo a Roma se riesce a criticà uno che ha vinto tutto in carriera e che ha dimostrato de potello fa’ pure qui. Er carcio Champagne nun l’ha mai fatto e mo se pretende da lui che lo faccia co sti fenomeni. Parlate tanto der Capoccione. Ve scordate che quanno arivava l’inverno, Gennaio soprattutto, imboccava er declino e sistematicamente scajavamo le partite. Mentre se perdeva, lui fissava le formiche assassine per tera e nun prendeva mai provvedimenti. Se ripartiva a marzo quanno ormai li giochi erano belli che fatti. C’aveva Totti, n’Top player, che je levava sempre le castagne dar fòco. Se poteva permette de tenè in panca uno come er Monito Perotti. Aveccelo un Perotti oggi.
      Josè è uno stratega, lui punta un obbiettivo e usa ogni mezzo pe raggiunge quaa meta. Nun è n’maestro, nun è n’tattico. Nun sopperisce a le lacune de la rosa co li schemi. Che casso chiedete de continuo sempre le stesse cose? Dopo du’ anni e mezzo ancora nun avete capito come funziona?

    • Quindi voi sapete come se gestisce no spojatoio più de uno che ha vinto 26 titoli. Daje meno male. Io penso che invece ce stanno ancora connivenze poco chiare a Roma tra procuratori e dirigenza, che fanno contratti faraonici a pippe conclamate. Mourinho gestisce er terzo o quarto monte ingaggi della serie a, ma secondo voi deve gestire lo spojatoio tipo Udinese. Er problema è li: er valore tecnico è tipo mezza classifica ma gli stipendi so da champions.

    • IIIHHH OOOHHHHH…non è il solo ad esprimersi in questo modo!!🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷

    • Leggiti quello che successe dopo un Roma Atalanta, salvata dal solito Totti, con spalletti che accusa i giocatori di aver fatto la peggior figura di m….* in 10 anni e che sbatteva i pugni come un forsennato. Il Capitano gli dette il “chi va la’ ” e gli intimo’ di non rivolgersi MAI più cosi’ alla sua squadra.

    • Mourinho non insegna tecnica, Mourinho non insegna tattica…per cosa lo paghiamo?
      Un maestro di recitazione non ci serve.

  5. Si dimostra un grande comunicatore, ma 1Professionalita significa anche sapere quando protestare porta a qualcosa di utile e quando solo all espulsione ed allenare dalla tribuna. 2 non serve un allenatore da 7 milioni di stipendio se non abbiamo nemmeno 1 milione per il calciomercato

    • Nico su questo nun so d’accordo.
      Mazzini era un allenatore forte e un grossissimo conoscitore de pallone, co tutto er rispetto pe Cosmi, che stimo, parlamo de categorie diverse. Poi a dilla tutta, na mezzala come cappioli, un terzino come Carboni, un portiere come Cervone, un ala destra come Moriero… tanta roba nella Roma odierna. E te dico, in attacco oggi hai Lukaku, ma Mazzone c aveva un certo Abel Balbo.

  6. aspettiamo la fine e quando saremo 8 , potremmo dire qualcosa?? il fatto che tu lavori tutti i giorni non giutifica che non sai allenare anzi .. considerando che dalle fasce non sanno fare un cross..dimmi devo venire io a insegnare? anche se non prendo 7k ?? dimmi mou illuminami .. ok tu non sai allenare allora fatti affiancare da qualcuno capace e tu continui a fare il guru ..ma fai qualcosa please

    • Glieli raddrizzi tu i piedi ai nostri o pensi davvero che ad un giocatore di serie A bisogna insegnargli a giocare a pallone come ai pulcini?

    • ma a giocatori de 30 anni vuoi insegnare a crossare? quello l’avrebbero dovuto imparare da piccoli……
      io quello che critico di Mourinho è che non riesce a far tirare fuori le palle a certi giocatori, che non si prendono responsabilità di provare a fare qualche giocata leggermente più difficile.. loro non hanno carattere, ma che Mourinho non sia riuscito a cambiare sta cosa è anche una sua sconfitta.

    • Cari Nasty e Dominici, nello sport l’addestramemto e il miglioramento dei fondamentali fa parte del lavoro quotidiano. Ci sono esempi (vedi Tassotti o Torricelli o Tonetto, che ho visto giocare nel Ravenna peima di arrivare aala Roma ed era peoprio “grezzo”) di “falegnami” che potevano giocare in serie A in modo più che dignitoso peoprio grazie a questa applicazione. Di Totti o Brunetto Conti ne.nasce uno.9gni 50 anni. Quindi, l’allenatore, se allena, è decisivo. FRS !

    • io nn capisco una cosa, perché a Mou si da la scusa delle pippe in squadra e a Fonseca(che dovette inventare Cristante centrale) che doveva giocare con Villar,che ad un certo punto veniva venerato come il più bravo dei cc degli ultimi anni a Roma, che aveva giocatori peggiori degli attuali e tt infortunati gli si vomitato addosso di tutto e il Mou nn si può criticare.
      Basta denigrare i tuoi giocatori, basta coi curriculum, altrimenti se fosse solo per quello che uno ha fatto in passato il calcio sarebbe finito da un pezzo eh.

  7. Nulla di nuovo, mi dispiace ma non accetto più queste ripetute e sterili giustificazioni, “ci siamo confrontati, abbiamo parlato, dobbiamo dare di più, arbitro, campo di plastica, vento, ho solo bambini, infortuni, nazionali, tifosi meravigliosi…….” e mo basta avete rotto le pazze, ci state massacrando i sentimenti che abbiamo per la nostra squadra, manca solo che vi lamentiate per stipendi troppo bassi e avreste chiuso il cerchio !

    • Sai quale sarebbe la soluzione? Comprare 3/4 Titolari di Alto profilo…ma questa società non ha la forza, le risorse ed io aggiungo anche la voglia. Per il resto cosa deve dire? Mica ha la bacchetta magica. I problemi di questa squadra sono evidenti e si superano solo investendo.

  8. “Ma i tifosi della Roma sono i tifosi più incredibili che ho visto in vita mia”.
    Sempre la solita storia di ingraziarsi la tifoseria.

    • @JulianB forse sarò stupido io, forse insisterò troppo su di un argomento che non interessa, però ritento che si stiano superando i limiti dell’indifferenza. Non dico tanto ma due paroline di solidarietà nei confronti dei familiari del ragazzo rimasto ferito le vogliamo dire? Non una parola di sdegno o di compassione. Non una condanna in merito all’accaduto durante il derby Ovviamente dipende anche da chi fa le domande ma tutta sta freddezza (o cinismo) comincia veramente a darmi sui nervi. Attenzione, perchè con i tempi che corrono, al posto di quel ragazzo ci si potrebbe trovare chiunque vada allo stadio.

  9. Penso che ogni problema di oggi sia causa di scelte, anche di gestione errate.

    Come continuare con uno scacchiere tattico che non fa altro che EVIDENZIARE i problemi della squadra.

    Ma la cosa che non sopporto veramente più è il continuare a piangere su ogni velata critica.

    Alla mancanza di Dybala si sopperisce anche e soprattutto con il gioco e con gli automatismi che la Roma non ha.

    All’assenza di Dybala si sopperisce anche non facendo partire giocatori che hanno caratteristiche di imprevedibilità prendendo giocatori che non le hanno.

    Tutte cose riconducibili a Mourinho.

    Leggere ormai le conferenze stampa del portoghese è stare fuori dal mondo.

    Mi dispiace dirlo ma ha e sta lasciando macerie, come in qualsiasi posto che lascia.

    • Cho va in campo non è all’altezza! Ma se esce Dybala ed entra il fantadma di Pellegrini… Non hai vinto un duello a centrocampo. Certi giocatori non ne hanno più.

    • @Lorysan…Mourinho non lascia solo macerie,come dici te,ma anche tante coppe nelle bacheche,26 per la precisione.
      Per i Sapientoni del sofà come voi basta il Ciccio Graziani del Cervia.
      Mourinho è per i sempre presenti dell’Olimpico.

    • Esatto, ci sono squadre di b e c che giocano a calcio, gi evidenti limiti tecnici non é una scusa, sicuramente non siamo il barca, ma nemmeno così scarsi come lui dice, io credo che molti cosiddetti big vengano a Roma anche perché mou li rassicura che le regole sono blande, gli allenamenti leggerissimi, nessun ritiro, ma vacanza in algarve… Ma poi si vede in campo che non hanno energie. Chi si ricorda le squadre di Zeman dove onesti terzini con qualità tecnica sommaria correvano per 100 minuti in campk

    • Ancora con zeman Mr 0 titoli! Colui che ha perso 4 derby in un anno. Basta parlare di incompetenti! Mou in 2 anni 2 finali europee 1 vinta e 1 rubata. Come ti permetti di paragonare il nulla come allenatore a uno stravincente che ha vinto ovunque. L’apice di zeman allenare la Roma e perdere 4 derby. Mou ha iniziato la sua carriera vincendo una champions con il porto. Ha girato il mondo vincendo. È l’unico allenatore ad aver vinto tutte le coppe europee.

    • Brava alda avete perfettamente ragione. Se non si ottengono i risultati voluti lui non ha colpe. Basta con ste critiche ingiustificate, bisogna difenderlo a prescindere. Con lui alla guida si supera qualsiasi inferno. Continuate pure a osannare chi non ve se fila de petto e pensa solo ai propri interessi. Vedrete che prima o poi verrete ricomopensati.

    • Parlo per Zenone sinceramente lodo Mourinho per i suoi titoli vinti per carità pero dai sii onesto mo se pure stanno arriviamo 8 e come dice lui in parole minimalista co na squadra de pippe allora perché non ha mollato prima?
      Se sai che i giocatori non te li hanno presi e sai che sei uno dei migliori allenatori perché non vai in altre squadre?
      Nun me poi di solo per il tifo e questo lo sai bene perché ha allenato squadre come Barcellona, Real Madrid, Chelsea Manchester United, Tottenham, vero ci ha fatto vincere una conference, e ci ha portati in finale di europa league, ma in campionato facciamo veramente pena e lo sai perché?
      Perché in campionato a differenza delle coppe le squadre conoscono il tuo gioco che oramai è telefonato 3 5 2 ed è lo stesso gioco che riproponeva con le ultime due squadre prima di noi Manchester united e Tottenham e i risultati in campionato si sono visti.
      E li non mi puoi dire che i top player non li aveva.
      La storia è sempre la stessa zero opzioni di cambio schema perché se poi la squadra con uno schema diverso inizia a vincere significa che il lavoro che hai fatto fino ad oggi non è valso a nulla perché sono passati 2 e mezzo per un ceppa.
      Io sono sicuro che un Di Francesco un Italiano o un altro allenatore sarebbe stato molto più proficuo in campionato di lui con gli stessi giocatori.
      Anzi se a un Di Farnceso gli davi un Lukaku e un Dybala hai da vede come li faceva corre.

    • qua c’è gente che difende mou come fosse un parente, le colpe non sono solo le sue, ma la Roma che non segna e non vince da 4 derby e che senza Dybala non si può giocare a calcio, sono cose che da uno che prende 7 mln e vince tutti sti trofei mi piacerebbe una soluzione.
      Adesso vai a Milano e speriamo di non prendere l’imbarcata, perché se il passivo è pesante il mister può andare pure in Portogallo a farsi le vacanze, che nella mia vita da romanista, figuracce ne ho fatte e quella del derby vorrei che fosse l’ultima che vedo quest’ anno.

  10. 1 tiro in porta all’ultimo dei 200 minuti di 2 derby.

    e ti presenti parlando solo di orsato.

    le critiche sono più che legittime.

    arrivate 4′ e famo pace.

    ❤️🧡💛

    • Concordo. Tranne il quarto posto. In champions io non ci voglio andare e farmi umiliare in tutta europa. Meglio EL o Conference.
      sempre e solo forza Roma 💛❤️

    • @Gig squadre di b e c che giocano a calcio, come dici tu, in serie A le massacrerebbero. Dai, facciamo i seri

  11. Aggiungo e chiudo:”Farò qualche cambio, sicuramente, ma qui non esiste l’intenzione né di punire, né di far prendere attenzione su un determinato singolo…”

    Non era colpa della panchina il primo anno? il traditore karsdorp? i traditori?

    Io posso capire, ma come l’altra partita nega l’evidenza delle cose.

    La prima cosa che fa quando si perde è accusare i giocatori o velatamente criticarli.

    Io continuo a dire che molti di essi non lo sopportano e fanno buon viso a cattivo gioco.

    • Magari vorrebbe mettere fuori qualcuno ma faremmo fatica a metterme 11 in campo. Qui la situazione è questa, non si può fare mercato e ti devi tenere quelli che hai.
      Non sarà un giochista ma sicuramente sta da anni nel calcio, soprattuta certi livelli, questo bosogna riconoscerglielo. Il fatto di criticare lo ha sempre fatto, in tutte le squadre, il discorso è che in questo caso specifico ha ragione perché ne converrai pure tu che qui c’è gente che sono da anni che fornisce prestazioni indecenti. Ma non dice la verità? Mai giocatori se la prendono per cosa? Perché è vero? Urta la loro suscettibilità? Sono permalosi e non sanno rispondere con prestazioni convincenti sul campo? Allora togliessero il dusturbo.

  12. Ci sono certo tante attenuanti, ovvio

    Ma alla fine conta quello che si vede in campo e, ancor di più i risultati

    Che quest’anno, per ora, sono peggio degli anni precedenti ma, tre anni fa, si parlava di questo anno come di “
    Lotta per lo scudetto “

    Ad oggi, il terzo anno non sembra avviato in tal senso , a 20 punti dalla prima
    Il progetto è andato, temo.
    Colpe? Di tutti

    Futuro?
    Non credo Mourinho , anche se ha unito il popolo giallorosso, oggettivamente

    Speriamo ci siano idee chiare , partendo dal DS

    Ah, a Milano si vincerà

  13. Le critiche Mou le deve accettare, perché se si sbaglia è giusto capire dove si può migliorare. Fuori dalla Coppa Italia, in dubbio l’Europa League e Campionato difficile per la zona Champions. Mou era abituato bene, top players ecc. Sbagliato approccio societario: vendi Cherubini e prendi in prestito Huijsen. Zefi ok. Dobbiamo prendere giovani e tenerli, mandarli in prestito e dopo 2-4 anni riprenderli. Bisogna vendere, venderei chi non rende più e prendere giocatori pronti insieme a giocatori giovani.

    • Io non sono un allenatore e non mi permetto di dare suggerimenti tecnico-tattici a uno con la storia di Mou. Onestamente non so come uscire da una situazione che dire complicata è poco. Tuttavia prendo spunto da quello che scrivi sui nostri giovani e mi chiedo perché ancora la AsRoma non abbia fatto come la Giuve creando una under23 in serie c.
      Abbiamo un vivaio splendido fino alla primavera e poi svendiamo per fare cassa. La Giuve con la u23 ha fatto un sacco di soldi e plusvalenze, e qualcuno lo ha messo in prima squadra.

  14. ma se ancora nn avete capito che c’è sta un fronda che va contro, annamo bene, che ci stanno i riportini, uno o 2 in particolare, sempre bene state..se qlk ancora pensa che sia un problema tattico non voler o saper fare un cross..alla grande proprio..ehehe

  15. Il problema è sempre lo stesso da anni, non sono i singoli a essere scarsi, ma è la squadra che non ha un gioco, e questo purtroppo è da imputare a Mourinho.

    È sufficiente che ci troviamo davanti una squadra ben organizzata, composta da giocatori che singolarmente non sono neanche così forti (come il Bologna) che la squadra va nel pallone.

    Non è un caso che una delle partite migliori della stagione è stata contro il Napoli, che senza il gioco di Spalletti ha perso del tutto la propria identità

    • Claudio mi permetto di dissentire con te solo su una cosa: per me il Bologna ha invece dei giocatori forti, e soprattutto è assemblata bene.
      I giocatori sono compatibili, cosa che mi pare non si possa dire dei nostri.

    • Totti.. Finalmente uno lo ha capito.
      La Roma è assemblata male.. Al contrario del Bologna..

      Magari in una sfida tra singoli, la Roma “per nomi” vince.. Ma loro hanno caratteristiche che a noi mancano..

      Ad esempio.. Un Paredes oppure un Cristante.. Possono starci in un centrocampo a tre.. Ma vicino devono avere un Barella.. Frattesi, Nainngolan.. Ma se vicino a Cristante c’è Paredes e Pellegrini.. Fai solo una cosa.. Costruisci il centrocampo più lento e meno agile dell’intera serie A..

      Ed un discorso simile si può fare per gli esterni.. Incapaci di saltare l’uomo oppure di fare un cross pulito..

      I nomi sono importanti quando sono assemblati bene tra loro.. Se no è inutile averli..

      Forza Roma

  16. Sicuramente io non faccio testo nel parlare perché lo trovo di un fascino unico, mi chiedo pure se tutte queste critiche sono anche frutto di invidia mascolina.

    • penso si sentano tutti migliori allenatori

      non sanno che vedono, e sanno, si e no il 5% di quello che c’è da sapere.

      criticherebbero pure un premio Nobel della fisica nella sua materia

    • @Wtf, sono solo curiosa di leggere i loro commenti se la Roma vincerà, non è così facile ma nel calcio mai dire mai. Ciao

    • Pure Giraldi pure, ma è un delitto? Pure…ma Cotta era la mamma di Giulio Cesare, Aurelia Cotta e … papà mio mi mise tre nomi Aurelia Cotta Giulia, mi chiamano Giulia, per distinguermi qui sono Giulia Cotta, soddisfatto?
      Ciao

  17. A me è sembrato tutto sommato una conferenza stampa onesta. Le criticità evidenziate sono sotto gli occhi di tutti da inizio campionato. Smalling è un titolare (uno dei migliori difensori in Serie A) averlo o non averlo e dover schierare Llorente (preso per fare rotazione, per non dire riserva) fa tutta la differenza del mondo. Avere Paredes al posto di Matic è un grande downgrade, al pari di non poter schierare il giocare in grado di darti quella dinamicità e strappo necessaria (Renato Sanches che doveva per forza di cose essere un titolare). A questo aggiungiamo un Pellegrini che definirei “imbolsito” (fiacco e sempre fuori dal contesto di gioco). Qui ragazzi la formazione Tipo non è mai stata schierata, è un’emergenza costante, di partita in partita. È complicato far bene in queste condizioni. Nonostante questo signore ha raggiunto 2 finali di coppe europee, qualcosa di buono è stato fatto. Sicuramente avendo un attacco di tutto rispetto si può far meglio ma i problemi elencati ti portano a fare scelte che magari penalizzano la fase offensiva piuttosto che quella difensiva e cmq i numeri dicono che, in Serie A, ad oggi la Roma ha il terzo moglior attacco per numero di goals fatti.

  18. Vabbè è sempre colpa dei giocatori.
    La curva e l’allenatore sembrano ben allineati.
    Quindi abbiamo appreso che la Roma non sa giocare a calcio senza Dybala e che senza di lui sia impossibile fornire a Lukaku palle goal: mah!
    Non mi pare che Sarri si sia lamentato perché non aveva a disposizione Immobile e Luis Alberto!
    Le quaglie hanno comunque fatto la loro partita senza i loro giocatori più rappresentativi.
    Risposte piuttosto deludenti da parte del tecnico in linea con quelle già ascoltate in passato, tipo quelle post-Bodo dove Solbakken e compagnia vennero descritti come fenomeni.
    La verità è che abbiamo in attacco forse il centravanti più forte del campionato e Mou non è ancora riuscito a trovare il modo per far giocare la squadra per Romelu

  19. Amico mio, nemmeno Guardiola potrebbe insegnare a certi ragazzi a crossare meglio o a fare i 100 metri alla Bolt. le caratteristiche sono quelle, scarsi e/o rotti. Ma capisci che da te ci si aspetta una squadra da guerra, che faccia almeno 10 tiri verso la porta, se non altro per rabbia e/o orgoglio e questo non si vede. Belotti deve giocare, è l’unico che corre e ci prova quando entra. Dybala se gli fai fare una corsa di rompe. deve giocare pochi minuti e da fermo. Lukaku deve essere messo in corsa verso la porta e non sempre e solo per le sponde. non faccio l’allenatore ma certe cose sono evidenti. la rosa non è alla tua altezza e si sa, così come nemmeno la Roma con la sua storia di niente o quasi. ma un quasi sempre pulito (spero). da te vogliamo Mourinho, non lo zio.
    uno che faccia la guerra sempre e comunque.
    sennò tanto varrebbe richiamare Garcia.

  20. scusate la sua premessa sulla professionalità non si riferiva al fatto di essere o meno un buon allenatore ma al fatto di non aver diretto un allenamento per una sua assenza straconcordata con la società e su cui molti pennivendoli hanno romanzato.

  21. Una domanda Sig. Mourinho, vista la storia clinica dei giocatori, così ben conosciuta, in primis da lei, perché avete insieme al direttore continuato in 3 anni a portare giocatori che occupavano posti fondamentali per il FFP di fatto poi inutilizzabili, avete invece scartato giocatori che invece erano più sani in rosa, non avete scelto di investire in giocatori giovani sani, non le sembra di dover fare auticritica visto il fallimento di questa strategia? I giocatori sono tutti peggiorati. Non le sembra che giocare sempre con lo stesso modulo, evidenziare sempre i limiti della squadra e dei giocatori e della società porti ad una progressiva demotivazione in tutti i membri della società? Non si vede alcun accorgimenti da parte sua né tattico, né motivazionale, come pensa di uscire da queste difficoltà in cui la squadra è totalmente involuta? Grazie.

  22. Poraccio er prossimo coach. Vedo Mourinho, n’gigante della panchina, invecchiato e ciancicato de brutto. Tutti l’allenatori passati de qua se so’ stati cucinati a foco lento, tutti. Pure lo Special sta accusà er colpo. Vojo vedè er prossimo quanto dura…

    • Dipende tutto da chi prendi. Con allenatori capaci (Spalletti ) siamo sempre entrati in Champions League anche senza l’appoggio dei tifosi (che fa la differenza). Prendi un tecnico come Spalletti, gli dai il sostegno che ha avuto Mourinho, e si gioca per lo scudetto con questa rosa.

    • Quindi secondo te Fabio, Spalletti sarebbe in grado:
      1) di far resuscitare Sanches;
      2) di far crossare Karsdorp;
      3) di far vincere un contrasto a Pellegrini;
      4) di disinfiammare il ginocchio di Smalling;
      5) di far giocare tre partite di fila a Dybala;
      6) di eliminare definitivamente i retropassaggi;
      Pijamolo no?

    • Fabio, tanto anche se il prossimo allenatore andrà in Champions stai sicuro che “il Popolo Romanista” non sarà contento, perché “il Popolo Romanista” vuole i 6/7 posti per riempire la bacheca di coppe da West Ham, niente bonsai.

    • “Il gigante della panchina” è fresco di esonero dal Tottenham, una squadra che vince meno di noi eppure non è rimasta abbindolata dai 25 (allora) titoli. Prima ancora di il Manchester Utd a dargli il ben servito nonostante l’EL vinta. Ma possibile che queste 2 squadre non si siano rese conto di chi stessero perdendo? E possibile che un uomo così vincente e potente sia venuto ad allenare (si fa x dire) una squadra di secondo livello in un campionato mediocre come quello italiano?
      Per fortuna questa ipnosi collettiva sta x terminare…

    • Ma si La Rosa è matura pe palcoscenici diversi, io già me vedo Haaland sconsolato in mezzo al campo co Renato Sanchez Che esulta accanto. Io poi me domando perché la Roma nun diventa na scuola calcio per terzini che piano dai 2 cucuzzoni in su. Devono imparare a fa i cross dal fondo, avete ragione. Poi dopo che Mourinho ja imparato a crossare je ne potremo da 5 all’anno de cucuzzoni, come a Pellegrini.

    • Mourinho continua a percepi’ quattrini sia dal Totthenam che dalla Roma Non c’è due senza tre

    • Ne abbindolamenti e ne ipnosi, ma se te fa piacere sentitte di che Mourinho vale Capuano, te lo dico, Er normal One è come Eziolino Capuano

  23. nn hai mai saltato un allenamento ma nn ti sei mai messo a far fare i cross ai tuoi terzini…. 7,5 milioni e mi fai capire, con le tue parole, che senza dybala nn puoi giocare….. passa la mano caro mister e portati dietro quel professore di foti perché in due nn avete uno schema di gioco, la Roma è una squadra senza identità… eppoi scusami, esce dybala al primo tempo e tu fai entrare pellegrini che nn si regge in piedi??? ma il tuo caro azmoun??? A me non mi incanti con le parole, io voglio un gioco decoroso!!!

  24. Insomma senza Dybala non si può giocare a pallone, è inutile presentarsi alle partite senza di lui. Mi chiedo cosa fa in panchina questo signore con quello che prende se manca un giocatore e la squadra non può giocare a pallone. Sempre le stesse cose dice, o sono gli arbitri oppure non ha i giocatori ed all’ultimo la paraculata sui tifosi della Roma.
    Vedi di allenare e di far giocare la squadra ed ottenere risultati, basta auto referenziarti e fare il ruffiano, fai l’allenatore e porta risultati.

  25. nessuno discute la professionalità, ma sui risultati mi dispiace, non ci siamo, e a noi tifosi interessano quelli. Quindi le critiche te le prendi e muto, basta fare la vittima

    • infatti è vero
      sono tre anni che non abbiamo risultati soddisfacenti.
      vabbè,a parte le due finali Europee.
      ma quelle non contano nulla
      sono robetta.
      a vinz71 fammi il piacere!

    • il primo anno ok hai vinto la conference, tutto bellissimo, ma in campionato sei arrivato sesto e la coppa Italia lasciamo perdere
      il secondo anno, che doveva essere quello della conferma, non hai vinto niente, sei uscito con la cremonese dalla coppa Italia e se non era per la penalizzazione juve eri pure settimo
      oggi a metà stagione sei ottavo, eliminato dalla coppa Italia grazie all’ennesimo derby perso e in Europa arrivi secondo in un girone che si doveva vincere a mani basse
      un altro allenatore con questo ruolino di marcia sarebbe stato cacciato già da un po’
      fammelo tu il piacere va…

  26. Dopo la delusione dei compagni per l’uscita di Dybala non gli rimane altro che parlare dell’umidità di Trigoria, dell’acqua poco calda delle docce, dello stress per il traffico sul Raccordo. In confusione totale

    • Dici sempre perché forse non vuoi solo il bene della Roma, ma ami te stesso come tifoso fintamente amato da mister Zero Tituli.

  27. ciò non toglie che la roma gioca male ,e lui cerca sempre di nascondersi dietro al grande amore dei tifosi per questa squadra dando il solito dolcetto….vinci a Milano piuttosto…mah

  28. poi quando dice che il nostro potenziale non è paragonabile a chi lotta per il 4 posto..ma che cavolo dici…cosa anno le altre a parte l Inter in più di noi ?

  29. Film già visto. Al solito si chiama fuori da ogni responsabilità tirando in ballo la sua professionalità sulla quale però nessuno lo ha mai contestato. Nessuno gli chiede conto di una mancanza cronica di gioco, di giocatori involuti, di acquisti di giocatori rotti avallati da lui e di risultati ben al di sotto delle attese.

  30. il nostro problema è che abbiamo fatto schifo con le piccole ricordate col Genoa Verona salernitana per battere queste squadre non ci vuole dibala.ci manca uno straccio di gioco capito murì.

  31. Su Dybala, lo abbiamo visto anche con la Fiorentina che uscito lui la squadra si è spenta.

    Io penso che vada utilizzato nelle mezzore finali.
    La squadra deve avere un altro titolare.
    Poi abbiamo il jolly da giocare. Ma mentalmente la squadra deve giocare senza dybala.

    Di solito i finali di partita sono riservati a giocatori forti, esperti, non più in grado di tenere ritmo per tutti i 90 minuti.
    Vedere differenze con Dybala?

  32. Puoi essere anche Gesù Cristo sulla terra ,a se ogni 5 partite ci sono 2 sconfitte e un pareggio , di cosa vogliamo parlare? è vero anche che i giocatori definito top, quelli che avrebbero dovuto alzare il tasso di qualità , sono assenti totali o in alcuni casi ad intermittenza, il resto della truppa , a parte qualche buon giocatore , sono da cambiare assistenza, per il resto , le chiacchiere stanno a zero come la palla a centrocampo, bisogna giocare per vincere, e non limitare i danni , altrimenti facciamo resuscitare anche questi

  33. Anche a sto giro la colpa è di alcuni giocatori che manco sanno fare le rimesse laterali. Il concetto di vincere e perdere da squadra gli è totalmente sconosciuto, bisogna sempre puntare il dito su qualcuno e dargli la colpa della sconfitta. Nel caso di vittoria invece l’unico merito è ovviamente suo. Come abbia fatto a ammaliare migliaia di tifosi una persona così per me è un completo mistero.

    • Le coppe,ne ha vinta una appena entrata in ciclo come è stato per la coppa delle fiere poi divenuta uefa,(mi chiedo se l’avremmo vinta anche con un altro allenatore,ricordiamoci che pademi d’animo e che figuracce al limite del ridicolo)siamo arrivati anche ad una finale non odiatemi se ritengo che sono state le congiunture astrali perchè con lui non si vede calcio.In compenso sempre dietro la lazio e sembra che i suoi tifosi ne diano merito,e non altro,del resto siamo divenuti da metà classifica e tutti contenti tanto vinciamo le coppe.

  34. mou mi ha portato ad un punto di tristezza ,di nostalgia e di nausea che a volte penso che x il bene della Roma ..perda ancora un paio di partite ..il male va estirpato..poi curato ..tanto anche se allena andreazzoli 8vo ci arrivi comunque …povera Roma ..ho purtroppo vissuto stagioni con pochi punti ma avevamo tanto orgoglio ..

  35. Bho io ragiono all inverso 10 anni di pallotta ho vinto un bonsai 3 anni di Mourinho ho vinto una coppa europea e una.mw l hanno fregata ,quindi per me il bicchiere e mezzo pieno e non mezzo vuoto ,quelli che amano. Il bel gioco consiglio di vedere il cpionato inglese
    Per la cronaca quelli che spuntano su Mourinho sono i stessi che quando c era pallotta lo criticavano perché non prendeva un allenatore forte ,me ricordo quando il Napoli prese Ancelotti i soloni che vogliono fuori Mourinho che. Dicevano ,che poraccitudine

  36. LA DOMANDA È: un allenatore che ti dice chiaramente che senza Dybala la Roma è una squadra scarsa e lo ha fatto capire piu volte e che non si può giocare a calcio senza di lui, che allenatore è?

    Come puoi pagare 7/8mln netti l’anno un allenatore che tatticamente e tecnicamente non ti dà NESSUN valore?

    Realisticamente mou, ad oggi, vale 1/2mln netti l’anno.

    È sempre questo il discorso, come lo era per pastore o anche lo stesso Dybala: se non puoi dare quello che speravamo, perché pagare così tanto uno che non ti dà o non ti può dare un valore vero in campo?

    Abbiamo bisogno di Mourinho? la squadra ha bisogno di Mourinho? per essere mediocri in questo modo?

  37. io sto con Mourinho e contro i Friedkin, però quando dovremmo attaccarvi quando vincete lo scudetto?
    so 2 anni che perdemo co ste merxe

  38. Matic ? 2 ammutinamenti in 6 mesi , difficile giustificarli . Purtroppo , la macchina tritacarne , in questo caso , trita allenatore, è in moto . Avanti il prossimo, Ma , così per sfizio, proviamo a immaginare che Pinto invece di Shomu abbia preso Hojlund, preso a 17 e rivenduto a 85 , oppure Kvaratskhelia .Al posto di Rui , Maignan o anche Onana preso a zero e rivenduto a mi sembra a 50 . In attacco Giroud, preso a zero e andate a vedere quanti gol ha fatto. Oppure Leao Oppure ancora ,un
    o come Koopmeiners. Ma questi sono solo alcuni esempi, ne potremmo fare tanti ,ora saremmo in questa situazione ? Riflettiamo su questo .

    • Hai dimenticato che la società ha preso Dybala e Lukaku, sbadataggine che fa perdere di credibilità il tuo ragionamento.

    • Non proprio caro Lup man non proprio visto che Lukaku è semplicemente in prestito e Dybala quasi atteso che ha una clausola rescissoria molto bassa. Invece gli esempi di Hojlund (resa circa 70 milioni in un anno) di Onana rivenduto a 50, Maignan gran bel portiere anche più giovane rispetto a Rui, per non parlare di Kvaratskelia che,pagato 10 anche se non ha ripetuto la scorsa stagione, minimo a 40 lo rivendi.
      Provasse fenomeno Pinto a rivendersi Shomu, addirittura in prestito con il 50% dell’igaggio a carico AS Roma o magari Solbakken e Aouar, Sanches neanche lo considero, i circa 8 milioni complessivamente costato li fare pagare a Pinto altro che liquidazione, un calcio nel sexere e via.

  39. Mourinho sei il Dio della comunicazione, nessuno può dire il contrario e se fossi un tuo calciatore darei il sangue per te. Detto ciò, risultati e prestazioni in 3 anni sono stati mediocri. In ogni intervista ormai ci siamo abituati che dobbiamo nascondere i nostri limiti, che le altre squadre giocano bene o sono costruite per vincere gli scudetti. Quest’anno non hai vinto un solo scontro diretto, hai sopra di te Bologna, Lazio, Fiorentina…Non ho mai visto una sola partita ( eccezione Empoli) dove hai dato l’impressione di poter vincere facilmente la partita, una sofferenza continua a scapito di prestazioni spesso indegne. Lo dico adesso, la Roma non ha NESSUNA possibilità di vincere a Milano. Zero.

  40. Come al solito dice con proprietà di linguaggio cose in grossa parte condivisibili, ma resta sempre una nota stonata.
    È vero che abbiamo assenze croniche importanti come quella di Smalling, ma anche il Milan si è trovato a dover schierare prima Krunic e poi Theo difensori centrali, e ciò nonostante resta 10 punti avanti a noi, pur avendo un monte ingaggi inferiore al nostro.
    Poi la sua lettura delle partite, da ultimo del derby, è sempre opinabile.
    È vero che abbiamo avuto l’occasione per segnare nel finale, ma fino a quel momento c’è stato il nulla cosmico in attacco, nonostante fossimo messi molto meglio di loro quanto a giocatori disponibili, sopratutto in attacco.
    Il caccola la via per attaccarci, con le sovrapposizioni sulle fasce, l’aveva trovata ed infatti anno sfiorato il raddoppio 2/3 volte, noi sino alla fine col giro palla difensivo e palle alte prevedibili verso Lukaku, tutte rispedite al mittente.
    La dico piatta: io, come penso quasi tutti i romanisti, sarei disposto ad accettare questo gioco stucchevole fatto di giro palla dei difensori e di continui retropassaggi per non rischiare nulla in ripartenza, a condizione di vederne i risultati.
    Se l’allenatore risultatista non ottiene i risultati detto allenatore ha fallito.
    Ad oggi siamo ottavi a 4 punti dalla zona Champions, allo spareggio in EL ed eliminati in coppa Italia.
    Gli obbiettivi principali sono ancora alla nostra portata, ma certo le cose non vanno per il meglio ed in caso di eliminazione dall’Europa e di fallimento dell’obbiettivo primario (la qualificazione in Champions) attendo per una volta di sentire una assunzione di responsabilità da parte dello special1.

  41. Spalletti insegna che si può dominare anche senza fenomeni. Comunque capisco che per Mou abituato a Cech Varane Milito e Sneijder gli stanno stretti Paredes Celik Rui..
    Comunque lo sapeva quando ha accettato che la Roma non gli può dare anche senza Fpf i suoi fenomeni.
    FORZA ROMA

  42. Mourinho fatti comprare i giocatori che ti mancano senza adattare nessuno oppure lascia perdere. siamo stanchi di vedere certe prestazioni. credo che questa stagione sia andata purtroppo ma speriamo che sia l’ultima così umiliante addirittura perdere con le squadrette perché la Lazio sulla carta sta peggio di noi…

  43. A Nico,il fatto è che di Liedholm,che insegnava calcio,e non solo, non ce ne stanno più. Lo sbaglio è stato fatto a non clonarlo….

    • Liedholm insegnava calcio perche da giocatore era stato un fuoriclasse e se lo poteva permettere.
      Non tutti gli allenatori hanno un passato da giocatore e specialmente da giocatore di quel livello.
      Il fatto e’ che non e’ ammissibile che un giocatore professionista di serie A con un contratto milionario non sia in grado di calciare la palla correttamente e che abbia bisogno di scuola calcio.
      Non e’ ammissibile che non sappia mettere un pallone al centro dell’area: Rasoterra, a mezza altezza, o per la testa dell’attaccante. I nostri esterni sono veramente una cosa imbarazzante.

  44. comunque basta con sto 352
    quando c’è difficoltà giochi col 442 anche perché non ci sono giocatori esterni a tutta fascia,
    Marin (quello della primavera) Kristensen Mancini Lorente Celik Zalewski Bove Cristante El Shaarawy Lukaku Belotti

  45. Eehh cerrtooo…!!!
    Il giocatore che non sa fare una rimessa laterale lo metto io in campo…??
    Il bambino l’ho preteso io..??
    Lei si confronta con Guardiola, Klopp… forse basterebbe paragonarsi con Allegri, Pioli, T.Motta, Gasperini…. che non mi sembra abbiano un Dybala in rosa e tantomeno un suo sostituto…
    Però in classifica le stanno sopra e quando li incontra te sfonnano…🤷
    Quindi, come vede la si può “criticare” sig. Maorigno… ma, forse lei questo lo sa… è solo che è un “viziato permalosetto” che se sta’ facendo terra bruciata anche a Roma come fosse Cartagine…

  46. una spiegazione di una chiarezza assurda, non comprendere o non credere a quello che dice significa essere probabilmente troppo schiavi delle proprie idee o luoghi comuni, come il fatto che lui vuole solo campioni o che rimane per una questione economica…
    probabilmente questa chiarezza è anche uno dei motivi per cui lo si odia, in molti preferiscono un Fonseca o DiFra che magari ci diceva che con Huji abbiamo sistemato il reparto difensivo, che senza Azmo (che è entrato spesso quando non è infortunato) e Dybala abbiamo un’attacco più che buono con Lukaku e Belotti, che anche se abbiamo degli esterni che non hanno fatto un cross (nonostante almeno una decina d’occasioni ciascuno) Lukaku, che sta giocando tutte le partite, ci svolterà la partita… o magari uno Spalletti che ci diceva che non rinnovava per colpa del Capitano… insomma… quelli che adoravano quando il sonatore di nacchere ci diceva in faccia che lui non avrebbe mai detto la verità ma solo quella che faceva comodo alla società…
    chiaro a 360° dove ci spiega come per lui alcuni calciatori non avrebbero più giocato mentre invece è costretto a reintegrarli o come nonostante lo sforzo della società per confermare un pilastro della difesa, quando questo decide di non giocare più non abbiamo sostituti degni non del miglior difensore al mondo, neanche della nostra storia, ma dell’odierna ASRoma…
    cade invece, probabilmente più per tenere coeso il gruppo che per suo orgoglio, nel cercare d’equilibrare i derby con la storia dell’umiliazione dl 3-0… o nel affondare ulteriormente le incapacità della società nel gestire il FPF e di Pinto nel mercato…
    nel frattempo si continua a chiedere la testa dell’allenatore senza avere un DS che possa decidere la futura linea di mercato e allenatore… ma è impossibile andare contro le proprie idee e la conferma è quando si legge un paragone con l’ASRoma delle 11 vittorie o di Fonseca che aveva addirittura più problemi di infortunati e primavera…

    • GS2012 – Io stò con Mourinho!!! Non chiediamo la testa dell’allenatore ma neanche osanniamolo quando si ottengono risultati negativi. Altrimenti lo innalziamo su di un piedistallo che non merita Sto fatto che quando si perde, scarichi tutte le colpe su Società e Giocatori comincia a dare sui nervi

    • Mica lo si odia, ma il suo lavoro, e quello che fa è limitarsi a delle giustificazioni. Puoi essere d’accordo o no, ma evidentemente non è in grado di risolvere problemi che ci sono dall’anno scorso. Se la rosa non è adatta per il gioco dell’allenatore e non ti puoi permettere di dargli la rosa che vuole, prendi un allenatore che sa lavorare con la rosa che hai.

    • Shinon qui sul forum in molti chiedono l’esonero o le dimissioni… per me questo significa chiedere la testa dell’allenatore (metaforicamente ovviamente)…
      non lo si osanna ma neanche lo si condanna perchè, e qui rispondo a Davide, le giustificazioni hanno un significato di “giustificare”, allora dovremmo dire “ci si crede a queste giustificazioni o no” e visto che queste sono “giustificazioni” che in molti le evidenziamo ancora prima che le usa non posso che ritenerle vere, ad es. ricordo bene st’estate dopo Lukaku che in molti evidenziavamo che con Ndika in CA e Kumbulla infortunato a gennaio serviva un centrale e dal 1 settembre ti sparisce pure il pilastro della difesa… se ti mancano i calciatori l’unica soluzione è sostituirli o integrali, cioè, se scendo in campo io ci posso mette il 1000, essere caricato al max da Mou che mi insegna tutti i trucchi di schema e gioco, ma sempre una pixxa rimango…
      alla fine fai la più giusta riflessione, te e altri preferite prendere un’allenatore che si adegui alla mediocrità della squadra e l’incapacità della società io preferirei che sia una società che si adegui ad un allenatore vincente che numeri alla mano solo Liedhom e Capello, per il secondo solo l’anno dello Scudetto, hanno fatto mejo di Mou… e con una squadra che spero concorderai i nostri odierni (escluso dybala e Lukaku) neanche in panchina andavano…
      un pò come quando mi si dice del 4 posto, io non baratterò mai un Trofeo, neanche la CI, per un quarto posto, ma te sei liberissimo di pensarla e manifestare allo Stadio le tue preferenze… magari disdicendo l’abbonamento Dazn con il quale vedi le trasferte…

    • Sicuramente non siamo uno squadrone e per di più siamo assortiti male… questo è lampante ma sei veramente sicuro che i giocatori siano così scarsi? Prova a verificare quanti nazionali abbiamo regolarmente convocati con le rispettive nazionali….. Non penso tu voglia sostenere che i CT delle varie nazionali convochino i nostri giocatori solo per farci dispetto….

  47. uno dei problemi è proprio quello segnalato da Mourinho: la Roma fa uno sforzo per prendere Smalling e Sanchez e poi non li ha. allora la domanda è la seguente : chi ha ordinato l’ingaggio di Smalling e Sanchez?

  48. Vai via lo hanno capito tutti quanto sei presuntuoso tu sei il responsabile in assoluto di questa situazione.
    Forza Roma e basta.

  49. Ma sulla professionalità, chi ti ha mai detto niente? (e vorrei anche vedere per 7 milioni l’anno).

    Le critiche che ti si fanno, caro Mou, è la tua competenza tattica. O meglio, il fatto che tu non sia un allenatore adatto a questa squadra.

    Una squadra che, dati i limiti tecnici, abbia bisogno di un allenatore che dia un gioco e un’idea e non un mero gestore.

  50. Mou afferma che nel derby “…alcune cose sono state fatte bene, altre no”. E’ una frase fatta, gia’ sentita in precedenza, furbescamente ultra generica ma senza fondamento .
    Mi sforzo di pensare anche 1 sola cosa fatta positivamente in campo che sia attribuibile alla squadra come team nel suo complesso, ma non la trovo neanche col radar

  51. sento parlare di esonero in caso di sconfitta a Milano! x prendere chi? guardate il Napoli.. con Mazzarri sta facendo pure peggio di Garcia. la verità è che la Roma ha una rosa scarsa dai tempi dell ultimo Di Francesco. dopo la semifinale champions e la venuta del sonatore di nacchere!e quando dico scarsa ci metto pure i Dybala e smalling. inutile avere campioni dotati se poi ti giocano 10 partite l anno! anche basta di fare il lazzaretto degli appestati! il problema non è Mourinho o non Mourinho… il problema è rifondare da capo il club.. in primis la dirigenza e poi la rosa quasi totalmente!

  52. Un allenatore che ha uno stipendio del genere non deve portare solo professionalità ci mancherebbe il contrario ma TROFEI.Quindi è giusto cambiare.

  53. Abbiamo fatto fuori Giulio Cesare che aveva conquistato il mondo in nostro nome, figuriamoci se possiamo fare a meno di Mourinho. Secondo me l’allenatore conta poco, molto più importanti i giocatori e la società che da la mentalità a tutto il resto, l’ allenatore è uno di quei ruoli che può fare molti danni ma mediamente nessun allenatore può far diventare una squadra di onesti giocatori una squadra da scudetto, Capello? avrebbe dovuto vincere almeno un altro scudetto e una finale di Champions con una delle squadre più forti d’Europa ad esempio, invece è scappato.

  54. quelli “che in b e in c giocano meglio” (infatti stanno in b e in c)
    quelli che “con zeman i terzinacci correvano” (a prendere caterve di gol)
    quelli che Fonseca giocava meglio (siete gli stessi che lo avete massacrato…)
    quelli che con Spalletti e vinci il campionato (e siete gli stessi che avete fischiato e massacrato Spalletti)

    e tanto per dire di Spalletti e del suo Napoli: gli è venuto a mancare un giocatore, UNO. KIM
    e tutto il sistema è andato a putain. Tutti gli equilibri di squadra sono crollati.
    Gli manca un giocatore veloce e potente dietro e lo squadrone diventa un colosso dai piedi di argilla.

    Altro che Spalletti (bravissimo).
    Nessun allenatore fa miracoli. Nessuno.

    Avevamo una buona difesa.
    Un centrale lo vendiamo per fare cassa e lo sostituiamo con uno da far adattare gradualmente al nostro campionato.
    NO. Manca subito il centrale più importante e semplicemente scompare dai radar.
    Così la buona difesa dello scorso anno è smantellata.
    Ma la colpa è di Mourinho.

    Inopinatamente sparisce pure Matic.
    Ora si capisce che avevamo a che fare con uno abbastanza fuori di testa.
    E anche il centrocampo dello scorso anno è cambiato. Parecchio. Con un Pellegrini che resta sempre al di sotto di ogni aspettativa.
    Però la colpa è di Mourinho.

    Gli prendono Sanches (visto che non possiamo permetterci altro che un prestito) e quello non la vede mai.
    Quando gioca, anche in partite importanti, sembra che si stia allenando per scapoli e ammogliati. Mourino s’incaxxa e lo toglie.
    Ma la colpa è di Mourinho.

    Spinazzola ha smesso di giocare da mesi.
    Zalewski, non so per quale motivo, anche.
    Del tutto inadeguati sia in fase offensiva che in quella difensiva.
    Ma la colpa è di Mourinho, perché loro, che trotterellano e fanno sempre la scelta sbagliata, poverini, non sanno a chi dare la palla e/o giocano fuori ruolo… porello…
    Zalewsky trequartista? con quella flemma, con quella lentezza mentale? ringraziasse Dio che se non andava a fare il terzino stava insieme a Riccardi.
    Spinazzola non gli rinnovano il contratto con i soldi che vuole lui, e quindi si allenicchia e giochicchia. Indecoroso. Ci credo che non lo vuole nessuno uno che si comporta così.
    Ma la colpa è di Mourinho. Forse dovrebbe giocarci lui, esterno.

    Ma anche a destra: prova Karsdorp, prova Kristensen, prova Zalewsky, prova Celik… alla fine pure Bove ci ha messo.
    La volontà ce la mettono poveretti, ma sono scarsi. Vorremmo vedere i Maicon? i Kolarov? i Digne? i Palmieri? ma anche un Holebas…. ma pure un Torosidis!
    Se avessimo un esterno forte a sinistra, a destra potrmmo anche accontentarci di Kristensen che di tutti mi sembra il meno peggio.
    Ma siamo messi talmente male a destra e a sinistra che gli avversari possono permettersi di lasciarli a se stessi e concentrarsi nella zona centrale, a raddoppiare i fraseggi di Dybala e Lukaku.
    Però la colpa è di Mourinho.

    Vi meritate Oronzo Canà.
    Il livello è quello.

    • Il lavoro dell’allenatore è trovare soluzioni ai problemi, non lamentarsi. Se nessuno rende sulle fascie sarà che è un ruolo che richiede di saper fare tutte e due le fasi ed avere grande attenzione, tecnica e resistenza. Giocatori così costano oppure devono essere allenati a dovere per anni. Se non pensi di poter giocare con esterni a tutta fascia cambi stile.

    • facile dal divano Davide
      a 4 sono previsti due terzini.
      se gli esterni che hai non sono nemmeno dei terzini?

      l’unico è Celik. la cui qualità la conosciamo.
      gli altri sono adattati o comunque poco propensi difensivamente.
      Forse kristensen, ma viene dal calcio inglese, dove difensivamente a livello tattico non è che siano maestri.

      433 non lo puoi fare perché non hai esterni alti
      4231 prevede comunque due ali. hai solo el sharawi
      4321 ?

      Mourinho ha sempre giocato a 4
      ha sempre preferito il 4231 nelle sue squadre

      pensi sia stupido se a Roma è stato costretto a passare alla difesa a 3?

      Oronzo, pensi di saperne più di lui?

  55. Per me essere professionali significa anche non farsi espellere soprattutto quando la giornata successiva di campionato c’è qualche squadra importante da incontrare. Perché son 2 anni e 5 mesi che assistiamo a ciò oltre allo scaricabarile sui risultati e alla mancanza di gioco. Poi a livello comunicativo l’ho sempre detto che è molto bravo.

  56. Questa Roma dalle spese esorbitanti, dal non gioco e dalle false aspettative non mi appassiona piu’. Non so come una squadra piena di nazionali da ingaggi pesantissimi e con un allenatore internazionale non giochi bene. Secondo me hanno sbagliato a rinnovare tutti quei contratti e a non sostiture gli interpreti con dei giovani oltre a prendere in prestito grandi nomi ma dalle precarie condizioni fisiche. Potevano optare per un profilo piu’ umile ma con dietro un progetto sportivo di lunga durata.

  57. Io non accetto che la mia amata Roma faccia un calcio vergognoso e risultati idem.Cerchi di lavorare di più e parlare di meno.
    Solo per la maglia.

  58. Magari il problema della Roma fosse Mourinho.
    E’ evidente per me che si è dimostrato incapace di dare perlomeno una parvenza di gioco a questa banda di mediocri.
    Il problema ahimè è proprio la mediocritá di una rosa con stipendi del tutto scollegati al reale valore del giocatori.

  59. Praticamente io ho capito che noi senza Dybala rischiamo di pareggiare o perdere con chiunque, perché non ci sono alternative. Mi domando allora a cosa serva un bravo allenatore, se mi viene a mancare un giocatore fondamentale, devo essere bravo a mascherare questa assenza, se non lo sono significa che non servo. Mi metto nei panni di chi deve decidere se rinnovare un contratto dopo queste parole. É difficile.

  60. Ma quanta di questa gente era al circo Massimo o a Budapest? Vi meritate fondecs di Francesco rudy garcia.. ma poi vai allo stadio e ci sono le ovazioni.. allora nn capisco.. sono sempre più convito che qui ci sono il 75 percento di laziali

  61. Nessuna critica alla professionalità, ci mancherebbe, come professionalità e cultura del lavoro Mourinho non si discute ma quello che si mette in discussione è il non dare gioco e schemi alla squadra, il fissarsi con certi scarpari o qualche amorfo da dover vedere necessariamente, per forza in campo anche dal 1° minuto senza una volontà di cambiamento di modulo, di formazione e di cambi nonostante i risultati deludenti, cercare quindi a prescindere di quali potrebbero essere i risultati di fare qualche azzardo per evitare la certezza di rimanere fermi al palo, anche a costo di mettere titolari 3-4 raggazzini della primavera tutti insieme, pure negli scontri diretti visto che peggio di come si sta facendo è difficile fare, mettere la difesa a 4 visto che a 3 sta andando comunque da schifo.
    Poi, le altre squadre che ci finiscono sopra tolte le solite 3 inda, bilan e rubbe, non mi pare abbiano un fuoriclasse come Dybala o qualche altro giocatore preso da top club e che abbiano giocato in Champions anche ad alti livelli. Significa che Dybala deve essere un valore aggiunto e che anche senza Dybala si può giocare a calcio ed arrivare almeno quarti-quinti lo stesso visto che un 4° o un 5° posto non equivale ad un 1° – 2° posto, piuttosto che arrivare sesti-settimi oppure addirittura il rischio di giocare per un 9° posto con il Torino tanto per fare un esempio.
    Questo è ciò che si critica e si deve criticare a Mourinho.

    • La difesa a 4 non la prova perchè sostiene che Smalling, Mancini e Lorente non siano adatti…
      Smalling sono mesi che non gioca, Mancini ha fatto le ultime partite come migliore in campo giocando centrale e Lorente mi sembra che in carriera abbia già giocato a 4 quindi…..

  62. a me non risulta che la difesa stia andando da schifo . ha preso gli stessi gol del milan della lazio e dell’atalanta e meno del napoli

    • Vero il problema è il centrocampo ed è per questo che forse con un 442 si potreebbe migliorare…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome