Mourinho non cambia: avanti col 3-4-1-2, ma servono quattro acquisti

39
1733

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Squadra che vince non si cambia. José Mourinho è orientato ad insistere sul modulo che lo ha condotto alla conquista della Conference League, scrive l’edizione odierna del Corriere dello Sport (R. Maida).

L’ipotesi del 4-2-3-1 resta valida soltanto in determinate condizioni, per certe partite e frammenti. Non a caso nelle ultime settimane la Roma ha abbandonato la pista Kostic, non compatibile con il 3-5-2 o 3-4-1-2. Inoltre a sinistra c’è grande concorrenza: sarà solo uno a giocare tra Spinazzola, Zalewski, Vina ed in teoria El Shaarawy.

I Friedkin così potranno concentrare i loro sforzi economici su due centrocampisti, su un attaccante e su un difensore centrale. Mourinho avrebbe messo gli occhi su Ndicka del Francoforte ed Ibanez, che piace al Milan ed in Premier League, potrebbe anche rimanere. Non partiranno Smalling, Mancini e Kumbulla.

In vista della sfida contro la Salernitana, Matic sarà il punto fermo davanti alla difesa, mentre Cristante (se rimarrà) può essere il sostituto. Veretout è sul mercato, mentre Bove è uno dei giovani in cui lo Special One crede di più. E se fosse lui il nuovo Zalewski?

Fonte: Corriere dello Sport

Articolo precedenteZaniolo, Juve e Milan insistono: prestito oneroso con obbligo di riscatto. Mou chiede chiarezza
Articolo successivoCara Roma, mai Zaniolo a Juve o Milan

39 Commenti

  1. Titolo: Avanti col 3-4-1-2
    Testo: Non a caso nelle ultime settimane la Roma ha abbandonato la pista Kostic, non compatibile con il 3-5-2 o 3-4-1-2
    Quindi 3-4-1-2- sì o no?

    • E’ il metodo di cartomanti, chiaroveggenti, ciarlatani. Ti dicono tutto e il contrario di tutto. Poi, alla fine al cliente rimane in mente solo quello che ha azzeccato, e così, dopo aver pagato il soldo, esce fuori dal tendone con l’idea che il santone sappia veramente predire il futuro.

    • Alla fine non lo sanno neanche loro, MOU ha già tutto memorizzato e Pinto è il braccio, la conclusione, ci troviamo in una posizione di vantaggio, con, una squadra già fatta, lo smaltimento di chi non serve, ma fortunatamente hanno mercato (tranne Diawara che rifiuta tutto…), ma credo anche se, arrivano, offerte concrete e serie, su, qualche titolare ci pensano bene nel non rifiutare, esempio, se vendo Ibanez a 30 mln e lo sostituisco con Senesi a 15 mln, è ottima la faccenda… 💛🧡❤️🐺🐺🐺🏆

  2. Parole e congetture a caso, perché dovrei comprare sto ‘giornale’ se mi dice le stesse ca@@@@te del vecchietto seduto al bar sotto casa? Spazzatura, poco altro da aggiungere.

  3. Per me e’ il modulo giusto! Di e’ più’ coperti e si incide fi più’! Lo spettacolo chi lo vuole vedere va al circo! Io voglio vincere, anche uno a zero di autorete! Ke vittorie restano e passano alla storia, il bel gioco ti porta oli parole e applausi! Quelli delja mia età’ si ricorderanno l’Inter del mago Hertera, gli altri giocavano e lui uno a zero vinceva! Il Milan di Rocco! Idem! Il Milan di Dacchi e’ uba eccezione Petche’ era un agglomerato di campioni!

    • @Francesco
      Anch’io sono favorevole alla difesa a tre. Primo perché sei più coperto (difendi 5), secondo con gli esterni giusti puoi occupare una porzione di campo maggiore e creare superiorità quando serve.
      Inoltre lo spettacolo facciamolo fare ad altri, noi già abbiamo dato e le statistiche parlano chiaro: Ancelotti, Allegri, Conte ecc. fanno spettacolo? Però qualcosa hanno vinto.
      Da Spalletti a Di Francesco, passando per Garcia e Fonseca di calcio ne abbiamo visto. Peccato che non si vince.

  4. “Non a caso nelle ultime settimane la Roma ha abbandonato la pista Kostic, non compatibile con il 3-5-2 o 3-4-1-2”

    Già da questa affermazione si deduce la credibilità e competenza dell’estensore dell’articolo, dato che il serbo all’Eintracht ha SEMPRE giocato esterno nel 3-4-2-1/1-2.

  5. Allora mi sembra ovvio che li davanti manca la ciliegina, manca un top assoluto la davanti.

    Manca un Dybala, un CR7…

    Zaniolo ha dimostrato quest’anno che non è una punta o una seconda punta.

    Non capisco perché non lo si riporta a centrocampo come mezzala….

    • Perché semplicemente non è una mezzala come dici tu e poi in questa stagione doveva riprendersi dai crociati, già è tanto che Zaniolo ti è riuscito a reggere col fisico per tante partite e fare 8 gol e 9 assist di cui 1 gol ti ha regalato la Conference League.

  6. Patricio
    Smalling Ibanez Mancini (Kumbulla, XXXX).
    Spinazzola Karsdorp (Vina Zalewski Celik?)
    Matic XXXX (Bove Frattesi? Cristante? Oliveira???)
    Zaniolo Pellegrini (Zalewski XXXX Shomurodov?)
    Abraham (XXXX).

    A me pare chiaro che al netto dell’arrivo di Frattesi manchi ancora
    il regista richiesto da Mou. Mi auguro parta Cristante così il budget
    crescerà ancora.
    Per il resto, va sistemata la panchina ma per i titolari ci siamo.

    Oltre a Cristante, penso sia meglio saluti anche Elshaa.
    Oltre a Diawara e Veretout chiaramente.
    Secondo me si puà stare tra i 30 e i 40ML.

    • “Va sistemata la panchina” e poi dici di voler vendere un giocatore che è stato un perno di Mourinho che ha tenito il centrocampo praticamente per tutta la stagione e poi l’unico giocatore che quando entra ti spacca la partita…

  7. Articolo con poche idee e confuse.
    Kostic un grande , tanti assist e gol.
    Ma MOU sembra aver scelto Guedes , stessa posizione , caratteristiche , ma più giovane.
    Dopo 1 anno di Roma MOU avrà l’ opportunità, mercato in entrata permettendo ,
    di impiegare la squadra con più moduli :
    vedremo spesso il modulo 4231 Celik ha caratteristiche più difensive confronto a Karsdorp.
    PS
    Chi ha scritto l’ articolo dimentica Ibanez.
    4256 minuti giocati lo scorso anno.
    Calciatore più utilizzato da Mou : 3 gol fatti e 5º
    in Italia per palle recuperate.

  8. Il 352 o 3412 che sia, è il più facile da completare sul mercato, e secondo me è il modulo migliore per i giocatori che ci sono a disposizione. Zaniolo ha fatto fatica a segnare, ma nel finale di stagione è cresciuto molto. La tripletta non l’ha fatta x caso. Ricordiamoci che questa stagione prima di zalewski ci sono stati mille tentativi per sostituire Spina, quest’anno con il rientro di Leo c’è una garanzia su quella fascia. Senza dubbio prima dell’infortunio era il giocatore più forte della squadra, tra i migliori della serie A e dell’europeo nel suo ruolo

  9. Raga’ nun famo l’allenatori. Ce n’avemo uno che se anche se è ONE basta e avanza e che Friedkin ce lo conservi. Lasciamo fare a lui i moduli e lasciamo che scelga quello più congeniale anche in base a chi si ritroverà in rosa. Le sue esigenze le avrà già esternate alla proprietà e a Pinto. Certo anche lui saprà che non tutti i suoi desideri si potranno esaudire e che probabilmente dovrà ripiegare su qualche “riserva” o, come ha già fatto, dovrà cambiare le caratteristiche di qualche giocatore. Il piano è triennale. Se già quest’anno cominciamo a mettere un po’ di tasselli potremmo anche anticipare una sorpresa altrimenti si faranno un po’ di ritocchi la prossima tornata e staremo a vedere. Io, fino a prova contraria, ho fiducia nella società.

  10. Quindi per lo stimabile recensore di cotanto indimenticabile pezzo sarebbe logico presentarsi ai nastri di partenza con quattro giocatori sulla corsia di sinistra per schierarne in campo solo uno. Mi sembra plausibile…

  11. Mou ha le idee molto chiare, sa arrivera Celik e penso proprio di si, la difesa e’ a 4 e su questo non si discute perche’ il turco e’ perfetto per l’idea di gioco che vuole Mou in quanto sa bene quale siano i movimenti per giocare a 3 ed e’ piu’ difensore di Karsdorp pur non disdegnando qualita’ e piede educato.
    Quindi Sinazzola piu’ libero di offendere, semmai ancora e’ da capire chi sara’ il titolare al fianco di Smalling:

    Rui Patricio

    Celik – Smalling – ? – Spinazzola

    Detto che Matic sara lo schermo davanti alla difesa con compiti d’impostazione a dettare i tempi scelte di giocata, inoltre, all’occorrenza e’ il quinto difensore, alla fine Cristante rimarra’ a fare il comprimario di lusso, e’ troppo importante per Mourinho avere un calciatore che non crea problemi e che e’ sempre pronto.

    A questo punto la Roma ha necessita’ di varianti a centrocampo, perso Miky che era eccellente la Roma dovrebbe valutare un profilo simile e penso che quello che si avvicina di piu’ e’ Isco con Sergio Oliveira a fare il comprimario cioe’ la riserva, mentre Frattesi puo’ essere un motore incursore, poi ci vuole uno tosto in mezzo uno che faccia legna e che abbia qualita’, purtroppo di De Rossi in circolazione non ne vedo e qui qualcosa sara’ da inventare, quindi centrocampo a 3 che poi diventa a 4 per le avanzate di Spinazzola:
    p.s. forse e’ presto per dirlo ma Zalewsky in ottica futura e’ un calciatore che puo’ ricoprire piu’ ruoli a centrocampo e non possiamo escludere che possa essere anche uno dei titolarissimi della prossima stagione, quindi rinunciare ad un ingaggio salato come quello di Isco, quindi titolare Zalewski ed avere sempre Oliveira come rincalzo e magari investire tutto sul difensore centrale e il centrocampista centrale che saranno fondamentali nei pensieri di calcio che sviluppera’ Mourinho.

    Frattesi – ? – (zalewski o Isco)

    Per l’attacco penso che i titolari li abbiamo, ma bisognera’ capire cosa accadra’ con Zaniolo, quindi propendo con questa possibilita’, Pellegrini dietro Zaniolo e Habraham, poi se arrivera pure Guedes con Shamurodov direi che siamo ok.

    i rincalzi o le riserve ovviamente non sono tutte paritetiche ai titolari ma non da buttare:
    Karsdorp, Vina, Mancini, Kumbulla, Bove, Cristante, Oliveira, El Shaarawi, Shamurodov.
    Poi in prima squadra mi porto Volpato !!!

    FORZA ROMA

    • Concordo caro Umberto, Special One da tanto dice di tornare dietro a 4, anche sulla rosa mi trovi d’accordo, per quanto ho la sensazione che comprino o a centrocampo o in attacco un calciatore importantissimo ancora più eclatante di Isco ahah Ciao e Forza Roma

    • Guadra Fra, ti butto giu’ una rosa come la penso veramente sia per i titolari che per le riserve e ti assicuro che Hickey e Volpato sono due calciatori TOP, Hickey e’ un destro naturale che gioca a sinistra che puo’ ricoprire anche ruoli piu’ avanzati io lo considero come un Maldini Paolo:

      Rui Patricio
      Celik
      Smalling
      Denayer
      Spinazzola
      Frattesi
      Douglas Luiz
      Zalewsky
      Pellegrini
      Zaniolo
      Habrham

      Svilar
      Karsdorp
      Hickey
      Mancini
      Kumbulla
      Bove
      Oliveira
      Volpato
      El Shaarawi
      Guedes
      Shamurodov
      Pavoletti

  12. Per me Elsha con la giusta preparazione estiva si può tranquillamente spostare nel ruolo di seconda punta, mi pare l’abbia già fatto in carriera. Ma ovviamente se vogliamo fare il salto, oltre a Tammy serve una riserva (e forse un sostituto) di livello per Nico. Finora davo per scontato che tornasse stabilmente alla difesa a 4, ma se l’articolo fosse corretto allora il mercato cambierebbe di parecchio.
    P.S.: io Zaniolo lo vedrei meglio in una zona più nevralgica del campo dove con le sue qualità e i suoi strappi potrebbe seminare terrore nelle file altrui, tipo la zona di Pellegrini. Ma visto che l’altro non si può panchinare proprio ora che pare sia maturato, saremo costretti a vederlo di nuovo a fare compagnia ad Abraham. Comunque, per pura curiosità, mi piacerebbe rivederlo in quello che (se non erro) mi pare fosse uno dei suoi ruoli nelle giovanili: trequartista dietro la punta.

    • Ciao Diego, per caratteristiche tecniche e fisiche per il sottoscritto Zaniolo somiglia piu’ ad una prima punta, non ha la stessa potenza ma somiglia molto a Ibraimovic da giovane, la grande differenza e che Ibraimovic giocava a testa alta, quindi se impara a giocare con gli altri 9 lui e’ un fuoriclasse, Mourinoho lo ha detto piu’ di una volta, deve alzare la testa e lo puo’ fare, se continua a giocare con egoismo e’ un calciatore molto forte ma normale e nel suo genere ce ne sono tanti, eppure da Dzeko dovrebbe avere imparato qualcosa ???

    • A parte i capelli, del giovane Ibra a me non ricorda molto. Mi pare che lo svedese ai tempi avesse già una bella slecca anche dalla distanza mentre Nico ha più corsa che altro, non ricordo grandi bombe sotto al sette da parte dell’italiano.
      La classe ce l’ha tutta, non dimenticherò mai il suo fantastico goal col Sassuolo (il primo, se non sbaglio) quando ne mise 2 o 3 a sedere, ma fare paragoni con mostri sacri come zlatan mi pare un po’ esagerato, nun portamoje zella e voliamo bassi!
      Comunque non sono totalmente d’accordo ma il ragionamento ci può stare. Soprattutto il concetto di alzare la testa.

  13. Per me Mou si muoverà sul mercato per allargare le possibilità di cambiare modulo, pure non ignorando la strada già fatta, a risultati alterni, ma senza buttare certi meccanismi.
    A destra basso con IBANEZ (a partire dall’unica partita persa male e senza alibi con una big, l’Inter) non si può. Ma se arriva CELIK tra un paio di giorni cambia.
    Torna SPINA da subito.
    FRATTESI arriverà presto, e farà coppia con MATIC a 2, oppure anche a 3 aggiungendo Bryan.
    Cosa cambia davanti non ne ho idea. Potremmo passare a 4 o a 3 dietro nell’arco della stessa gara, e giocare con 2 punte se arriva un altro, visto che SHOMU non lo vede accanto a Tammy.
    Ma fare oggi la formazione come se il mercato fosse finito (e inizia tra una settimana o poco meno, per 2 MESI) é chiacchiera da spiaggia…

  14. Kumbulla una buona riserva niente di più..Mancini è troppo falloso e poi tatticamente nn convince ..crisantemo è troppo lento ..zaniolo nn se tocca ..manca un de Rossi a centrocampo..Douglas luiz sarebbe perfetto a centrocampo..mertens seconda punta ancora dice la sua …manca un centrale mancino come il pane …volpato andrebbe convocato in prima squadra è veramente forte un gioiello tipo zalewski..er capitano 10 ce vede bene …I think 🤔 so

  15. Infatti, frate’, solo che a Ibra di arrivare in area neanche gli serviva ahaah Zaniolo è concitato e poi sto difetto di giocare a testa bassa. L’ha provato in tutti i ruoli di centrocampo e qui non parliamo di fisse tattiche di Mou ahah se non capisci quando devi passare la palla ci entra poco la tattica e a onor del vero anche la tecnica ma solo la testa ahah. Forza Roma

  16. Ieri ca@@aroni diceva che Mourinho era scontento del mercato oggi il giornalaio di ca@@aroni già sa come giocherà Mourinho da agosto e siamo solo a giugno, ci vuole molta pazienza con questa gente. Forza Roma

    • Prohaska me sa che hai preso un po’ troppo sole ,mettete un cappello de paja un paio di occhiali da vista e riguardate i 3golletti de zaniolo contro il bodo e il golletto che ci ha fatto vincere la Coppa,se osservi bene non sono x niente banali quelle 4 ciliegine.roba da dilettanti a testa bassa ,ma quel dilettante però così da te denigrato è una forza della natura ognuno ha le sue caratteristiche.zaniolo è uno che spacca le partite anche dopo 2crociati se porta appresso 3 giocatori li sorpassa e je fa abbassa Er finestrino.prohaska vatte a vede scapoli e ammogliati ché e mejo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome