Mourinho non è più al sicuro: decisive le gare contro Frosinone e Cagliari

132
6816

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Se prima la tifoseria romanista, o la stragrande maggioranza di essa, era tutta compatta intorno a Josè Mourinho, l’inizio disastroso di campionato di quest’anno sta rimettendo tutto in discussione, anche la fede cieca nel portoghese.

Perchè la Roma è troppo brutta per essere vera. La mancanza assoluta di un’idea di gioco, che non viene più compensata dalla voglia di gettare il cuore oltre l’ostacolo, sta rendendo inutile anche l’accoppiata da sogno formata da Dybala e Lukaku, lasciati troppo soli a sé stessi nel tentativo di indovinare la giocata in grado di cambiare l’inerzia dei match.

Partita dopo partita, delusione dopo delusione, il credito guadagnato dallo Special One sta venendo meno. Cinque punti in sei partite è una media che non va sottovalutata. La squadra sembra svuotata, e il tecnico in confusione. Molti tifosi non hanno gradito le spiegazioni di Mou a fine partita, che ha chiamato in causa la cessione di Ibanez per giustificare la perduta solidità difensiva degli anni precedenti.

Ora saranno decisive le prossime partite contro il Frosinone in casa e la trasferta di Cagliari. Se la Roma non dovesse riuscire a fare punti prima della sosta, potrebbe addirittura arrivare un clamoroso cambio in panchina. Sarà decisiva la volontà dei Friedkin, decisamente poco soddisfatti del rendimento della squadra in questo avvio di stagione.

Fonti: Leggo / Tuttosport / La Repubbluca / Gazzetta dello Sport

Articolo precedenteRoma da incubo, la crisi è aperta
Articolo successivo“ON AIR!” – CORSI: “Questa squadra è il disonore di Roma”, ROSSI: “Spero accada qualcosa di radicale”, CASANO: “Film già visto, temo che l’esonero di Mou sia inevitabile”, AGRESTI: “Sta prendendo in giro i tifosi”

132 Commenti

    • Con il Frosinone non è scontata ma non penso ci siano problemi… Con il Cagliari invece è tutta da giocare… Purtroppo bisogna avere questa mentalità… Ce la stiamo giocando con le ultime in classifica! Questo è il nostro livello! Lukaku e Dybala a parte, sono tutti giocatori mediocri e scarsi… Mourinho potrebbe fare solo il mental coach oramai! Se non gli dai 25 top player dal gioco individuale abbiamo visto la sua vera natura! Zero gioco, zero tattica, prettamente difensivo e zero fantasia… Il secondo gol del Genoa ieri è sembrato il gioco del Barcellona! Tutto di prima, dribbling e gol! Centrocampo, esterni e difesa più quella pippa di Rui Patricio in bambola! Serve qualcos’altro per capire come stiamo messi? Che Pellegrini deve essere venduto? Che abbiamo 10 giocatori rotti e che non ti garantiscono continuità perché si fanno mezza stagione in infermeria e l’altro mezzo a ritrovare la forma? Quando si inizia a riempire di fischioni questa squadra invece di stare lì ad applaudire con 70000 persone allo stadio? Prima o poi lo capirete… Spero… Sembra che voglio dare contro a tutto e a tutti! La verità è che sono inxxxxxx nero!

    • il Frosinone, in questo momento, è molto più vivo e frizzante della Roma, gioca un bel calcio e diverte.

  1. e chi lo dice che Mourinho non è più al sicuro? I giornali, ma i proprietari col cavolo che lo esonerano, di fatto gli ha permesso di avere lo stadio sold out da oltre 40 giornate e di fatto non stanno subendo alcun tipo di pressione dall’ambiente; è più probabile che stiano cercando il rinnovo che le dimissioni o altro

    • ma parliamoci chiaro, se esoneri mourinho o non gli rinnovi il contratto qualunque allenatore attualmente alla portata della roma a livello mediatico sarebbe un passo indietro e tutto d’un tratto andresti a rompere l’idillio magico con la curva.
      Ai Friedkin serve Mourinho

    • 7 de coppe… innegabile che oramai è a rischio esonero mourinho , mai vista una squadra così penosa …. Sono stati esonerati allenatori come Ancelotti , figurati se mou non possa essere esonerato … quello che mi ha dato fastidio e il poi partita mai una doverosa presa di posizione dicendo che ha sbagliato … noooo le colpe sono altre…

  2. Non si tratta di una brutta partita. La squadra è sempre lunga e disposta male sul campo. Idee pochissime, nessuna sovrapposizione, nessuna ripartenza veloce, nessuno schema di gioco, neppure per uscire dal basso.
    In difesa, senza Smalling e Ibanez, abbiamo perso il dominante e l’ uomo dei recuperi veloci. Se ci mettiamo che il portiere è una figurina stiamo messi veramente male.

    • Come se si allenassero male… come è successo anche con gli altri allenatori, il terzo anno sembra non vogliano più faticare. Il gioco di Mou e’ fatto di cattiveria costante, sempre sul pezzo, sempre pronti ad aiutare i compagni. Voi vedete tutto questo? Hanno tirato remi in barca, tanto al massimo si cambia allenatore. Io farei un bel repulisti erutta gente nuova e vogliosa, tranne qualche elemento come Lukaku, Cristante, e forse Dybala, Paredes, Aouar. Spero sempre di essere smentito, perché sarei felicissimo di rimangiarmi tutto. FORZA ROMA SEMPRE

    • se giochi a 4 ci sono continue sovrapposizioni tra terzini ed esterni, a 5 non lo puoi fare così, sono i due quinti che scambiano con la mezzala, solo che hanno tutto il campo da coprire. Se giochi a 3 dietro ci vuole un filtro davanti alla difesa, che con Paredes manca, soprattutto se i 3 non sono velocisti. L’anno scorso non prendevamo gol ma ne facevamo pochi, quest’anno il contrario. Basta vedere cos’è cambiato e si trova la differenza

    • Analisi ottima. Aggiungi, se mi posso permettere, che abbiamo un centrocampo senza mediani che sappiano portare palla avanti. L ultimo era Matic che faceva, data la sua età, quattro cinque strappi a partita. Ora chi c’è? Bove? Non parlo dei terzini sennò ingolfo il sito

    • Veramente Mou non è mai durato più di tre anni da nessuna parte, eccezion fatta forse per la prima esperienza al Chelsea. E quando va via lo fa lasciando una squadra a pezzi.
      Anche se parliamo di professionisti che guadagnano uno sproposito il calcio resta sempre un gioco, un minimo di allegria è necessaria quando scendi in campo.
      Non puoi pensare di passare il tuo tempo a rincorrere l’avversario, difendere strenuamente il fortino. A lungo andare stanca, logora, e non appena mancano i risultati il crollo è verticale.
      Non ricordo quale giocatore del Tottenham svelò un retroscena in occasione di una gara contro il Liverpool, quando Mourinho gli fece passare un’intera seduta di allenamento a studiare il modo in cui i Reds battevano i falli laterali!
      Non puoi spendere tutto il tuo tempo a capire come distruggere le armi dell’avversario, devi lasciare spazio anche a qualcosa di propositivo che non sia “il palla in qualche modo agli attaccanti e speriamo che se la cavino”.
      Non puoi basare tutto il tuo armamentario sulla “cattiveria costante”, a un certo punto, se non è surrogata da altro, scema per forza di cose. E a Roma forse prima che altrove.

    • Non capisco il pollice verso….🤔 hai scritto, al pari di molti altri prima di te, una verità innegabile (vedi risultati e classifica). Mah 🤷🏻

  3. Come già detto: Pensate un pò quanto gongoleranno a stò momento soggetti come Discanio, Damascelli, Focolazzie, scassano… Grazie a questi risultati indecenti è riuscito a far salire sugli allori anche loro!

    • A me non importa proprioo nulla di questi soggetti e ho imparato che a gioire dei mali degli altri prima o poi porta male…Nel calcio può succedere tutto e il contro di tutto. Sono paziente, delusa ma paziente…

  4. Mourinho si affiderà alla bizona o al 2-1-0 0 0 0 0 0 0 0 0 con dybala lukaku cristante unici giocatori validi nel deserto degli zeri .

  5. È finito er tempo del fumo negli occhi e degli imbonitori… che senso ha tenerlo fino a Cagliari poi? Li sai già che vai nuovamente a perdere, pare scritto nel destino che sia proprio Ranieri a stroncarlo DEFINITIVAMENTE… Luvumbo co” n dicka c’è se diverte…🤬 CHE POI… più DEFINITIVAMENTE di ieri… stamo in terapia intensiva, staccamo sta spina e riattaccamone n antro…

  6. perdi, è colpa della società che ha venduto ibañez, colpa dell’altro che fa il “traditore”, colpa di un altro che non è al 100%, colpa dell’arbitro… Alla sua età e con la sua esperienza, ammettere i propri errori, 0 gioco, giocatori stanchi alla sesta di campionato, cambi sempre sbagliati e turnover pari a 0…. ditemi voi cosa si dovrebbe fare in questi casi.

  7. Dico la verità: da quando tifo Roma (primi anni Sessanta) non mi sono mai legato troppo agli allenatori (a parte rarissime eccezioni, tipo Liedholm), quindi pur rispettando Mourinho e il suo eccezionale curriculum non lo considero un intoccabile. La Roma viene prima di tutto, per come la vedo io.

    • Nessuno è intoccabile quando arrivano questi risultati basta non fare come al solito che per colpire il mister di turno si creano alibi agli altri responsabili che oggi sono chi + chi – tutti proprietà dirigenti e giocatori. E poi chi prendi quello che faceva camminare gli storpi ci ha lasciato 2000 anni fa

  8. Ci vorrebbe un po’ di freddezza e lucidità,
    ma tanto si sa che anche oggi molti ne approfitteranno per urlare compiaciuti
    che avevano ragione, via Mou, via Pinto, via i Friedkin, via tutti….
    L’inizio è stato disastroso,
    dopo qualche segnale positivo post sosta ieri uno sprofondo peggio di Salernitana e Verona,
    dove c’era stata anche una dosa di sfortuna.
    Ieri no-
    Un dato curioso: noi prendiamo pochi tiri in porta.
    3 contro la Salernitana, 3 contro il Verona, 2 contro il Torino, 4 ieri:
    12 tiri, 9 gol presi. Penso sia un record.
    Un record sicuro è perdere con 3 gol di scarto con un possesso palla >70%.
    Non sto giustificando nulla, sono numeri.
    A Patricio si possono addossare colpe per i gol del Verona,
    ma per il resto non è che poteva fare molto.

    Con il Torino abbiamo preso gol per una dormita su calcio piazzato.
    Ieri il 3-1 che ha chiuso la partita uguale.
    L’anno scorso sui calci piazzati non mollavamo un cm, con Ibanez e senza,
    e l’allenatore era lo stesso.
    Chiaro che l’assenza dello Smalling degli ultimi 2 anni si fa sentire
    (il Milan senza Tomori ha preso un’imbarcata dall’Inter),
    ma se stai fermo a guardare gli avversari non è neanche una questione di
    individui.
    Ieri abbiamo preso 3 gol perdendo palla facilmente sulla nostra 3/4.
    In fotocopia.
    Di nuovo perchè eravamo fermi.
    Vogliamo direi che siamo fermi per la preparazione atletica?
    Non scherziamo, sono giocatori di calcio, se crollassimo negli ultimi 20 minuti
    sarebbe un discorso anche plausibile, ma qui parliamo del primo tempo.
    Ecco,
    mi pare che alcuni giocatori si siano un po’ seduti sugli allori europei.

    Ieri Mourinho ha sbagliato molto, forse la sua peggior partita a Roma.
    Pellegrini non era in grado di giocare: tu stai tenendo fuori Azmoun e Aouar perchè
    dici che non sei in forma e giustamente non vuoi esporli a figuracce,
    ok, e Pellegrini invece sì?
    Non è una critica al giocatore: IERI, parlo di IERI, non era in grado di fare
    neanche mezzora.- Ma non era chiaro alla fine del primo tempo??
    Idem Dybala e Paredes: sono ere che non giocavano 180 minuti di seguito.
    Avrai anche poche alternative, ma il secondo tempo sono spariti.
    Andavano cambiati (Dybala prima). Bove ha fatto pochissimo ma almeno correva.
    Poi ok, Llorente si fa male subito e quella è sfortuna,
    ma tu hai un giocatore che per la sorpresa di tutti quest’anno ti regge il centrocampo
    e lo arretri???
    Tra l’altro in un ruolo in cui non gioca da tempo e dove fa solo disastri (comprensibilmente).
    Avevi Celik, pure bello riposato, magari faceva male lo stesso ma almeno il centrocampo
    reggeva meglio probabilmente.
    Invece Cristante non marca sul secondo e sul terzo gol… ma non possiamo
    prendercela con lui, è un errore tecnico quello!
    Può andare bene come centrale in una difesa a 3 al limite, come secondo di una difesa
    a due accanto a un giocatore non velocissimo come Ndicka è un suicidio.
    E si è visto. Ripeto, magari Celik faceva peggio, ma non indebolivi la mediana.

    Poi ci sono dei giocatori su cui temo non si possa più puntare.
    Molti mi accusano di non criticare mai la società,
    ma su Elshaa mi ero espresso molto negativamente, pur con tutto l’affetto.
    Finora temo di aver qualche ragione. Nel IV gol sta fermo a guardare in modo
    imbarazzante (e non è per dire che c’avevo preso, ho detto lo stesso su Belotti
    e finora direi che invece mi sta smentendo. Sembra di nuovo un calciatore almeno).
    Spina magari 2-3 cose a partita le fa, ma attorno a quelle una marea di
    errori e palle perse, e in difesa lo saltano davvero tutti.
    Il problema è che Zalewski è uguale.
    Poi serve un quinto centrale, non ci sono fenomeni in giro svincolati,
    ma magari uno che abbia qualche vaga cognizione del ruolo rispetto ad altri adattati
    si trova…. o proviamo un primavera. C’è andata bene in emergenza altre volte in passato,
    può andare peggio di ieri?

    Poi di momenti come questi ne ho vissuti tanti,
    per cui non sto lì a parlare di fine del mondo e guerra nucleare,
    spero di rivedere presto in campo quelli che mancano,
    e in forma quelli che non lo sono.
    Però forse a Giugno sarà davvero il caso di fare come il Napoli un anno fa….

    • Traduci sto papiro in: di chi è la colpa di tutto ciò, poi, con coerenza, chiedine le dimissioni immediate, visto che siamo la Roma e non la Spal

    • Anto , in queste 4 partite abbiamo capito che Cristante è una mezzala con i fiocchi ma di la o ci metti bove o un altro che cmq corre non uno che sembra un pensionato di una casa di cura , poi che fai togli cristante e lo metti al centro della difesa pur di non schierare celik ? ma celik che ha vinto col lille sara sta sega conclamata o è il mister che cia le fisime sue ? e non veniamo a parlare di ibanez sembra che abbiamo tolto Beckenbauer ,ultimo appunto basta con sta difesa a 3 dietro che diventano poi 5 Per la miseria se i 5 non spingono mai tornano sempre indietro e passano la palla ai 3 centrale a che minchia serve giocare a 5 , a mourinho rimprovero il coraggio non ha coraggio di levare un difensore e magari aggiungere un centrocampista magari a rombo paredes basso dx cristante sx bove vertice alto pellegrini o aouar

    • Sopratutto avevi Mancini ultimo titolare rimasto e lo metti fuori perché ammonito, li ho iniziato a intravedere una sorta di malafede, i quantomeno il voler dimostrare al mondo che a 4 siamo messi peggio che a 3. Perché la Roma del secondo tempo con Mancini-Ndicka centrali e Cristante a centrocampo forse la ribaltava quella partita.

    • Sai che c’e’ Anto che fino a ieri il tuo ostinarti a difendere l’indifendibile era fastidioso ora stai scadendo semplicemente nel patetico.
      “Poi di momenti come questi ne ho vissuti tanti” non e’ vero a meno che tu non abbia piu’ di 80 anni, questo e’ un record negativo che gente sotto gli 80 non aveva mai visto.

    • Completamente d’accordo sulla disamina.

      A me pare assurdo che Celik possa fare il titolare con il Milan, con il compito di marcare il loro giocatore più forte, e non può entrare a partita in corso con il Genoa, in una situazione di emergenza. Non ha un senso logico.

      Vero che Spinazzola quelle 2-3 cose a partita te le fa e a volte sono anche decisive, ma Zalewsky purtroppo non fa manco quelle.

      Elsha irriconoscibile.

      Notte fonda, ma restiamo uniti…

    • Rispondo un po’ a tutti.
      Paolo, mio figlio ha 8 anni e già ha passato il periodo “di chi è la colpa”.
      Se una squadra con la rosa, anche rimaneggiata, della Roma fa una partita come
      quella di ieri contro un Genoa che, almeno dal mio punto di vista, non ha fatto
      neanche chissà cosa (per me ieri ce ne faceva 4 anche il Pescara. Ieri.)
      di cui può essere la colpa se non DI TUTTI?
      Perchè ok, ho elencato tutti gli errori di Mou, ma Spinazzola, Dybala e Bove si
      fanno togliere 3 palle sulla 3/4 che avrei rubato pure io….
      Se crossi in braccio al portiere non è che è il mister che deve dirti di non farlo in serie A no?
      Ecco, quindi ha sbagliato Mourinho e hanno sbagliato quasi tutti in campo.
      E anche la società ha sottovalutato la nostro atavica sfiga non prendendo un altro centrale;
      per me anche un terzino sinistro, ma capisco che piazzare questo Spinazzola con contratto
      in scadenza era quasi impossibile.

      Nando, pensa che sono d’accordo con te. Ieri a Mou è mancato molto coraggio.
      E rimpiangere Ibanez come fosse Samuel… Mah. Capisco Smalling,
      ma nn giocavi contro il Real Madrid.
      Ma sbagliano tutti eh, anche lui.

      Sop, esatto. Magari rischiavi l’espulsione, ma così ti sei condannato.

      Centurione, ne ho 50, prendi le classifiche della Roma dal 1980 ad oggi e vedi a cosa mi riferisco. Non è che uno o due punti in più o meno facevano la differenza,
      o se passavamo a Torino e ora stavamo a 7 tu eri soddisfatto?
      Per cui al netto del punticino di momenti così ne abbiamo avuti tanti, all’inizio, a metà, alla fine….

      Write, concordo 100%, soprattutto sul restare uniti,
      ma Elshaa temo sia questo ormai….

    • Allora, partiamo dalla lezione 1 rivolta ai tifosi della Roma; ripetiamo insieme per 20 volte così lo impariamo come se fosse il “metodo Callan” o della ripetizione continua, sperando che entri in testa alla stragrande maggioranza di noi:
      ZALEWSKI NON E’ UN TERZINO
      ZALEWSKI NON E’ UN TERZINO
      ZALEWSKI NON E’ UN TERZINO
      ZALEWSKI NON E’ UN TERZINO
      ZALEWSKI NON E’ UN TERZINO
      ZALEWSKI NON E’ UN TERZINO
      ZALEWSKI NON E’ UN TERZINO
      ZALEWSKI NON E’ UN TERZINO
      ZALEWSKI NON E’ UN TERZINO
      …e avanti così per 3 volte al giorno per 10 giorni.
      Ci vediamo agli esami tra 10 giorni e mi raccomando, studiate e ripetete.

    • Ciao ragazzi,
      se avete svolto la lezione 1, possiamo passare alla seconda:
      ZALEWSKI E’ UN ESTERNO ALTO
      ZALEWSKI E’ UN ESTERNO ALTO
      ZALEWSKI E’ UN ESTERNO ALTO
      ZALEWSKI E’ UN ESTERNO ALTO
      ZALEWSKI E’ UN ESTERNO ALTO
      ZALEWSKI E’ UN ESTERNO ALTO
      ZALEWSKI E’ UN ESTERNO ALTO
      ZALEWSKI E’ UN ESTERNO ALTO
      ….. ci vediamo dopo per la terza e ultima lezione su Zalewski,; seguirà quella su Elsha!

    • è ora che la pianti de fa er professorino e dicce quello che dobbiamo fare

      Anto (l’originale)
      28 Settembre 2023 At 17:26
      26 anni,11 gol in serie B l’anno scorso (meno di Mulattieri, Lapadula, Sandri, POHJANPALO!!!!);zero gol zero assist quest’anno.
      4 gol in 20 partite nell’ultimo anno all’AZ.Però dribbla tanto.Sì. Una volta. Due volte. E poi la perde.
      Gran bel giocatore.Mah

      porti pure iella

    • “Romano Romanista …”, hai ragione, se te la sei presa ti chiedo scusami.
      Ma sono ormai anni che leggo questo bel blog e trovo sempre le stesse considerazioni da parte sempre delle stesse persone (non tu, che scrivi sempre cose condivisibili) ed è a queste persone a cui erano rivolti i 2 post precedenti.
      Mi soffermo su Zalewski (ma potrei citarne altri fuori ruolo): leggere “nun è bono a difendere”, “lo salta pure mi nonno”, “è na pippa de difensore” “è na pippa de terzino” – citazione testuale – non mi piace, soprattutto se dopo trovo scritto: “via da Roma”. La causa (difensore scarso) non porta all’effetto (via da Roma).
      Non è un difensore/terzino quindi non può essere un “difensore/terzino scarso”.
      Come dire ad un elettricista (magari bravo) che è “na pippa a fa l’idraulico”; non è vero. Semplicemente non è un idraulico e non sa fare quel mestiere.

    • Roma, tu sei ossessionato.
      Comunque ieri sembravano tutti fenomeni,
      mica solo quel tipo.
      Allora riprendiamo pure Strootman e cerchiamo Messias,
      che ha fatto un gol in 2 minuti-
      Vediamo quando rifarà un gol eh… magari se trova altri due che lo lasciano mirare
      e tirare senza contrasto….

      Mi spiace, puoi scegliere: ignorami,
      o continua a roderti il fegato come… aspetta… come—
      ah sì, come le quaglie 🙂

    • N Nando vcon Ibanez non ti sei privato di Beckebvauer ci manchertebbe ma DI UN NAZIONALE BRASILIANO A 23 ANNI quindi con ampi margini che vale sicuramente 30 milioni di volte più del bradipo N.Dicka e di Lorente messi insieme. Inoltre segnava pure e manco poco sia in Campionato che nelle Coppe.

  9. Mou è saldissimo, lo sappiamo tutti.
    Bisogna uscir fuori dal momento con lui.
    Piuttosto la smetta col fare scelte senza senso, disponga tatticamente la squadra in campo con raziocinio, utilizzi la rosa al meglio, ricorra al turnover, la smetta con le esclusioni punitive e faccia cambi assennati nel corso della gara.
    Ieri ci ha comunicato che Llorente è fracico.
    Ma allora qual è il razionale per metterlo continuamente in campo senza farlo riposare pur di riproporre la fottutissima difesa a tre?
    Con 4 centrali arruolabili di cui due fracichi anche un bambino capirebbe che non si può giocare un intero campionato a tre dietro!
    Perché non adottare la difesa a 4 che peraltro è più consona a terzini puri come Celik e Kristensen?
    Già il turco, accantonato guarda caso dopo l’interessamento del Galatasaray.
    Che abbia chiesto di essere ceduto?
    Se fosse, povero sventurato!
    Mai tradire il tecnico: si fa la fine di Dzeko, Karsdorp, Zaniolo, Matic.
    E poi perché continuare a togliere Cristante dal ruolo che maggiormente ne valorizza le caratteristiche?
    Io rimango basito di fronte a certe scelte da parte di un tecnico del suo calibro e con la sua esperienza.
    Bisogna ripartire da scelte di buonsenso.
    Evidentemente l’arrivo di molti nuovi, può aver generato malumori nella squadra e la stessa si è forse sentita deresponsabilizzata, tanto ci pensa Lukaku a sistemare le cose.
    Bisogna ritrovare un senso di squadra, la voglia di lottare ed aiutarsi, altrimenti sarà una stagione da incubo.

    • Fosse solo saldissimo non sarebbe un problema, il fatto è che ha finito le scuse ed è caduta pure l’ultima foglia di fico. Dichiarazioni di ieri al limite del patetico

    • Purtroppo è già una stagione da incubo, rischiamo di prendere la sveglia anche contro il Frosinone alla prossima.
      Per me bisognerebbe avere la forza di cambiare allenatore, non credo che Mou possa dare più nulla ormai, e per quanto mi riguarda ha finito definitivamente il credito)

    • “E poi perché continuare a togliere Cristante dal ruolo che maggiormente ne valorizza le caratteristiche?”. Pienamente d’accordo Al diavolo pollici versi e dissensi Sti’ risultati negativi son dovuti solo ad una preparazione atletica superficiale e a scelte tecniche sballate. Ha mandato via giocatori che riteneva inutili, salvo poi gettare la colpa su terzi. (occhio a Bove o altre “riserve” promettenti. Se continuano ad ammuffire in panca, ben presto chiederanno la cessione) Una sconfitta ci stà ma quella di ieri è stata l’ennesima prestazione di una squadra allo sbando senza carattere, cattiveria, ne idee. Nonostante la scarsità in campo e nefandezze arbitrali varie, s’incolpavano i tecnici precedenti di tutto e di piu’. Non vedo per quale motivo non si debba criticare un allenatore che commette simili errori. Se fosse vero ciò che affermano in molti, hai deciso di andartene? Mi stà bene Ma almeno abbi la dignità di presentare le dimissioni. Non aspettare che ti caccino via solo per continuare ad intascare qualche “milioncino” in piu’ o per dar sfogo al tuo ego. Io almeno la vedo cosi’, poi magari sbaglio!

    • Dopo tutte le cose estremamente condivisibili che hai enunciato, non si capisce la premessa con la quale lo definisci “saldissimo”.
      Hai praticamente definito il ritratto di un allenatore che ci gioca contro, e io questo l’avevo già percepito nettamente nella gara contro il Toro, dove, con una sola mossa, ha devastato le poche cose buone e promettenti che si erano viste fino a quel momento.
      Io credo che, more solito, lui stia cercando solo di assolvere se stesso e di cascare in piedi a dispetto della squadra e del club.
      Quale ulteriore evidenza ti serve? Nel momento in cui finalmente si mette a quattro, lo fa togliendo Mancini (quante partite ha giocato col giallo sul groppone?) e mettendo il povero Cristante a fare lo stopper, per di più vicino a uno NDicka che non ha certo le caratteristiche di Vierchowod.
      E malgrado tutto, la squadra ritrova per qualche minuto un minimo di senso logico e le distanze sul campo! Ma era chiaro che il gol lo avresti beccato in quell condizioni prima o poi.
      Tutto questo per dimostrare che gli manca Ibanez e che lui come al solito è lindo e innocente come un neonato.
      Io credo che ormai anche i calciatori abbiano percepito il suo squallido gioco allo scaricabarile e lo stiano mollando. Sono viziati ma non scemi.

    • @@@ UR
      Io non ho affatto assolto Mou, semmai il contrario, ho solo scritto che per me nella testa della proprietà e di Pinto non è in discussione. Il perché del saldissimo l’ho spiegato nell’altro articolo. Per quanti disastri abbia fatto e possa ancora fare questo tecnico, (per alcuni dei quali ammetto di aver pensato anch’io per un momento che lo facesse a nostro discapito per suo tornaconto), questa società non ha le competenze, l’autorevolezza e le spalle larghe per mandarlo via. È un discorso che abbiamo già fatto decine di volte io e te e riconducibile al fatto che i texani presero la Roma senza avere uno straccio di piano aziendale in testa che non fosse lo stadio, senza portarsi un uomo di loro fiducia che ricostruisse la Governance. Stiamo pagando ancora le conseguenze di quell’errore.

    • Ma manco io lo voglio cacciare, tutt’altro, perché per me è chiaro che a quello sta mirando per mantenere un minimo di verginità.
      Non gli devono dare questa opportunità di stare a pancia all’aria aspettando l’assegno e permettendogli pure di fare la vittima.
      Anzi, devono fargli capire al di là di ogni ragionevole dubbio che ogni disastro finirà anche sul suo curriculum, che tanto è l’unica cosa che gli preme.

  10. Non capisco come si può pensare di continuare con lui…

    Dichiarazioni folli, situazione tecnico tattica imbarazzante, parco giocatori svalutato in tutto e per tutto.

    Può anche vincere col frosinone, ma non si puo andare avanti con mourinho.

    • Ok, e prendi…. ?
      Guarda che non solo devi chiamare qualcuno,
      deve avere anche voglia di venirci.
      Quindi chi?
      se continuate a ripetere Conte siamo nel fantasy.
      Stiamo parlando di uno che ha lasciato il Tettenham perchè non potevano allestire
      una rosa competitiva (e idem con INTER E JUVE prima).
      E per lui una rosa competitiva implica il budget del Chelsea.
      Su, siamo seri dai…

      Quindi chi?

  11. La situazione è grave inutile nasconderlo. La squadra di ieri sera non ha alcuna possibilità di battere Frosinone e Cagliari Auguriamoci che in questi tre giorni i calciatori ritrovino almeno se non brillantezza un po’ di amor proprio…

  12. Ci credo poco: il vuoto marketing promozionale che contraddistingue la linea societaria, unito alla (vera o presunta) insormontabilità delle difficoltà di spesa, rendono praticamente impossibile che Mou sia sostituito in corso di campionato.

    Quanto al credito, si è già esaurito abbondantemente, da un pezzo (ieri è stata solo una riprova per chi ha avuto a lungo il prosciutto sugli occhi); non c’è alcun bisogno di attendere altre due partite di umiliante e sgangherata sofferenza contro avversari con motivazioni, e corsa, ben maggiori delle nostre.

    Come qualcuno ha evidenziato, l’intreccio tra la scelta sbagliata, in origine, di questo tipo di allenatore e la contorta navigazione a vista della società – cui è certamente impossibile finanziare una rifondazione a gennaio -, ci pongono in una situazione tragica: il non avere soluzioni buone (ma solo cattive; anche se appena meno peggio dell’andare avanti così, fino alla retrocessione).

  13. Cambiamo Mou e teniamo pinto. È come se non riscattiamo Lukaku ma riscattiamo Kristensen. Sostituire Matic con paredes che è uno scarto del psg e della juve, prendere sanches che sono anni che è rotto ed è uno scarto del psg, prendere il terzo terzino destro che è più scarso di quelli che già abbiamo anziché un altro centrale sono alcuni dei tanti errori del finto ds. Se va via Mou, i Lukaku e i Dybala non arrivano più e quelli che ci sono se ne vanno. Le plusvalenze con i giovani ce le scordiamo. Il prossimo allenatore sarà un aziendalista che accetta gli scarsi comprati da pinto e che il prossimo anno sarà felice di giocare con Shomurodov in attacco perché è l’unico che accetterà di giocare in questa squadra. Prendere invece un bravo ds e allestire una rosa competitiva non è contemplato? Chi sarebbe l’allenatore che con questa rosa fa calcio champagne e ottiene risultati? Vorrei sapere la risposta da pinto visto che lui è un intoccabile.

    • Mourinho quando è venuto alla Roma sapeva delle difficoltà finanziarie disastrose in cui versava, eppure ha accettato senza farsi troppi scrupoli. La gestione precedente ha lasciato dei buchi enormi e il Fair Play non è una barzelletta. Tenevamo a libro paga giocatori che mangiavano a sbafo, che il GM è riuscito a cacciar via trovandogli delle destinazioni accettabili. Ha preso calciatori come Dybala e Lukaku… Cercando di spendere il meno possibile proprio per non superare quei paletti imposti dall’UEFA che ci sarebbero costati sanzioni a non finire ma a voi basta scaricare le colpe su terzi e tutto và bene. Continuate pure a difenderlo magari prima o poi ve invita a cena o ve passa metà del suo stipendio!

    • Meglio metà dello stipendio di Mou che di pinto. Almeno se mi invita a cena ho l’opportunità di parlare con uno che nel calcio ha vinto tutto. L’unico ad aver vinto tutte le coppe europee. Inoltre è l’unico allenatore capace di farci fare due finali europee in due anni di cui una vinta e una rubata. Non a caso è stato scelto da sky come testimonial delle coppe europee. Con pinto invece se vai a cena ti parla di quanto è forte secondo lui shomurodov e che il voto al suo lavoro è minimo 7,5. Sai che noia. Mou non ha avallato tutte le scelte di pinto perché sono 2 anni che critica giustamente il suo operato. Quest’anno su Sanches ha detto che se non si rompeva non potevamo permettercelo e pinto si è preso il merito del suo acquisto. E la stessa cosa pinto aveva detto di shomurodov e vina. Cmq se dobbiamo cambiare allenatore c’è un ds/gm che può farlo. Si prendesse le responsabilità per cui viene pagato e ci portasse un allenatore capace di fare bel gioco e vincere più di Mou. Resto in attesa.

    • Mou può essere cacciato. Perché pinto non l’esonera e porta un allenatore più vincente e capace di fare bel gioco con questa rosa? Viene pagato per fare scelte. Non sa fare il ds, non sa fare il gm ragion per cui il suo lavoro è pari a 0. Il problema è pinto. L’unico perdente che ha un ruolo chiave è lui. Che è un perdente lo testimonia il suo curriculum.

    • BRocker scusa a te e a chi viene dietro! Si insiste su un aspetto inspiegabile ma non da me che non sono nessuno ma dai fatti. COSA HA FATTO DI BUONO E DI PASSABILE IL SIG.PINTO?
      E’ corresponsabile delle problematiche Fair Play per la prima sessione di mercato sostenuta dove ha praticamente BUTTATO 90 milioni per acquisti rivelatisi poco producenti vedi Rui Patricio a 13 milioni, assurdi come Vina pagato 12 e prestato gratis al sassuolo, Reynolds venduto a 3,5 ma comprato l’anno prima a 7, Celik pagato per quello che è addirittura 7 milioni e per finire lo scandalo Shomu pagato 18 e prestato al Cagliari con addirittura il 50% di ingaggio a carico. Cosa ha fatto poi ha preso 1,5 per Vilar che fenomeno o neanche 4 per Perez? e vogliamo parlare del mercato di quest’anno e del fenomeno N.Dicka con quel sontuoso ingaggio riconosciuto oltre a grossa commissione? LUKAKU O DYBALA sono merito suo? possibile che non sia riuscito ad azzeccarne UNO? e dico UNO? e su via……….
      Anche per Abraham dopo la stagione scorsa nessuno ti offrirà almeno la metà dei 40 milioni costato. E poi guarda caso la mancata gestione di casi particolari che nell’interesse societario andavano gestiti ben diversamente a cominciare da Zaniolo ( ma si lui era l bimbominchia) e allora campioni alla Mikhitaryan o Matic perchè sono andati via dopo ottimi campionati? possibile che non si poteva trattenere nessuno?

  14. Vegemite ,se uno nasce tondo ,non può morire quadrato.Mourinho è quello…. Cosa cambia? Da quanti “secoli” stiamo dicendo quantomeno di provare la difesa a 4? O di non far giocare insieme Pellegrini e Dybala… Per non parlare della preparazione fatta a 38°. E qui mi fermo…

  15. Mourinho è uno che non si è mai dimesso a campionato in corso. Pertanto dovrebbe essere licenziato dal suo datore di lavoro e pagato per il restante periodo dell’ anno.
    Ad un’eventualità del genere non credo assolutamente,perchè i Friedkin non si possono permettere di pagare 2 allenatori contemporaneramente. Non hanno rescisso il contratto con Fonsega il primo anno che sono venuti,figuriamoci se lo faranno adesso con un totem come Mourinho.
    Piuttosto vorrei dire a questo proposito che il mancato rinnovo (almeno fino ad ora) del contratto con il tecnico di Setubal ,ha senz’altro indebolito la sua posizione e il suo carisma nei confronti dei giocatori.
    Il gruppo mi pare allo sbando psicologicamente e lo stesso Mourinho non mi pare che dimostri la stessa grinta e voglia di fare di qualche tempo fa.

    • Ci hai messo un po’ ma ci stai arrivando pure te Zenò. Coi tuoi tempi. Murigno deve fa fagotto. So 3 anni che non si vede calcio. Abbiamo vinto la coppa dei peracottari giocando da schifo. Mo’ basta.

    • Aridatece li sordi e certo te sei divertito con pallotta un bel bonsai voi mette però hai visto gioca a calcio, io so 60 anni che vedo gioca a calcio e non vinco na mazza , famme passa i prossimi 20 prima che tiro le cuoia a gioca de M… ma vince qualcosa e in due anni una l ho vinta e una me l hanno rubata se era due su due

    • E dai su Franco per generosità il pollice su glielo metto io a Mericoni. Ma poi inutile parlare di Mou a Lui di questa situazione gliene frega il giusto, cioè zero, pensa un pò quanto potrà essere preoccupato per il campionato vergognoso che sta conducendo; a fine Stagione l’aspetta l’Arabia Saudita dove se hanno riconosciuto 40 milioni annui a Mancini pensa che contrattone firmerà lui, 80?, cento? e con tutti gli onori compreso un palazzo reale con danzatrici di ventre odalische e servitori vari. Siamo solo noi a perdere tempo e cuore a parlarne e a considerarlo. Sono d’accordo con lui su Ibanez ai voglia dire il nostro miglior difensore, bene glielo hanno plusvalenzato e non sostituito e LUI COSA HA FATTO? perchè non ha preteso la sostituzione magari minacciando le dimissioni? gli stava bene? e allora fanciulo!

    • Parlo a chi ha esperienza, Zenone e altri amici: riavvolgiamo il nastro fino al giallo Matic, mai spiegato
      perché se ne è voluto andare. Io ho visto il primo tempo una squadra che non giocava e c’erano quelli che potevano giocare, non i peggiori tra l’altro. Caro Zenone il mio dubbio è che oltre ai danni fatti da Pinto con la scelta dei nuovi, si aggiunga un problema di spogliatoio. Forse domenica il risultato mi smentirà e poi forse no perché bisogna vedere chi esclude, però penso che c’è maretta. Ciao
      Forza Roma

    • Prohaska il primo anno di Mou la Roma perse a Verona Venezia Bologna e lo smacco di Bodo, non è questione di spogliatoio è sempre stato scarso il gioco.

  16. E invece no, troppo comodo l’esonero.
    Deve stare lì a soffrire e a macchiarsi la carriera perché una stagione iniziata così di mexxa non te la puoi scrollare di dosso con l’esonero.
    Tutto quello che vuoi e ok con il Milan ma non puoi fa quei risultati con Salernitana, Verona e adesso Genoa.
    Significa che non è stato fatto un caxxo in ritiro, che quel poco di buono s’è perso. Ed invece di fare le tournée a spasso per il mondo era meglio farsi 20 giorni da qualche parte isolati e pedalare di brutto.
    In campo c’è stanno 10 numeri non i giocatori, e ognuno fa quello che gli passa x la testa.
    Non vedi uno schema, un fraseggio, un’ idea di gioco, un pó di filino.
    Sembrano 11 operai alla catena di montaggio, fatto il compitino poi tocca al prossimo. Ma vergognatevi caxxo, compreso Mourinho!

  17. Mourinho se ne deve andare è vergognoso, siamo stati umiliati da una neopromossa… non abbiamo uno straccio di gioco siamo patetici. Spero che si dimetta stesso oggi, abbiamo bisogno di un allenatore che ci da uno straccio di gioco, mi manca Spalletti, mi manca giocare con una difesa a 4. Prendere conte significa essere sicuramente più forti, ma significa anche continuare a giocare con la difesa a 3 che è una noia.

  18. Guarda caso passiamo a 4 quando Mancini esce dal campo. Continuo a pensare che sia lui che non ci vuole giocare. Mi ricordo contro il Milan che fece insistentemente il gesto di giocare comunque a 3 dopo l’infortunio di Smalling.
    Però le colpe dispiace dirlo sono anche di Mou, non puoi togliere Cristante da quella zona del campo dove è l’unico che riesce a fare qualcosa di buono in questo momento a livello offensivo.
    La Roma non riesce a conquistare una palla in mezzo al campo, riparte sempre da dietro con 10 passaggi orizzontali e poi ci lamentiamo che la squadra avversaria si chiude, Mou invece che farebbe se vinci. Stai lì a fare pressing sul portiere?!
    Non vedo una triangolazione, una sovrapposizione, una ripartenza in contropiede.
    Scusate il pessimismo, ringraziamo Mou per le due finali di coppa, ma è giunto il momento di affidare la squadra a qualcuno che dia un briciolo di gioco. Se una non vittoria con il Frosinone portasse alle dimissioni, beh io me la auguro!

    • Peccato che Mancini ci abbia giocato, e bene, in Nazionale con Spalletti. E se si è passati a quattro è perché erano finiti i centrali e i centrocampisti da adattare, altrimenti il bollito di Setubal ci avrebbe continuato a deliziare con la fantasmagorica difesa a tre centrali, tutto pur di lasciare sguarnito il centrocampo, in balìa degli avversari.

  19. Poiché i Friedkin fino a 3 anni fa non sapevano nemmeno che il calcio fosse un gioco, la smettessero di ingaggiare figurine per far contenti i tifosi abbocconi e affidassero la gestione sportiva a gente che sa di calcio e che ha i giusti contatti tipo Boniek, con uno staff tecnico italiano di prim’ordine che sappia valorizzare i nostri giovani, invece di venderli, e scovare talenti. E non mi venite a dire dei vincoli del fair play perché squadre come Lecce e Frosinone o Fiorentina che ora come ora ci mettono i piedi in testa costano un decimo rispetto a questo baraccone. Tutto questo mi fa pensare che ai Friedkin dei risultati della squadra non gliene frega niente.

  20. E anche per quest anno, il cappotto per l inverno cce” stato regalato… a settembre de lo scorso anno 4-0 a Udine, a ottobre de du anni fa sei gol ai fiordi e continuiamo così…😡

  21. Mourinho non sarà esonerato. Non sarà rinnovato. cambieremo allenatore, ma i soldi della Champions ce li scordiamo, quindi prestiti non rinnovabili, stipendi alti non pagabili, mercato fuori discussione per mancanza di soldi.

    quindi entriamo nell’ordine di idee che il progetto è fallito, bisogna spazzare via le macerie e ricostruire.

    quello che è da rifondare totalmente nella Roma è il reparto scouting e/o la direzione sportiva.
    (ma magari gli scout sono buoni però nessuno li ascolta).

    Si possono prendere giocatori giovani semi sconosciuti a prezzi e stipendi bassi. lo vediamo ogni anno in tutte le squadre.

    noi invece prendiamo giocatori sul viale del tramonto, residuati bellici, avanzi di infermeria, gente la cui cifra è la delusione il tutto condito da stipendi luculliani.

    e li prendiamo pure tardi

    tutti però si percepiscono come fuoriclasse a cui non serve correre contrastare anticipare… e vengono letteralmente surclassati sul piano fisico.

    in tutto ciò la colpa è sempre dell’allenatore. anche quando non lo è. perché lui avvalla acquisti e cessioni, lui non li fa allenare e non li mette in campo come si deve

    ho la sensazione che qualcosa non funzioni più nel gruppo, che era la vera forza della squadra le scorse stagioni.
    il gruppo per cui Mourinho non li farà giocare bene ma mette in campo 15 guerrieri disposti a morire per lui.

    a me sembra che non sia più così

    nei volti vedo rassegnazione, quando ci segnano, non si incazzano nemmeno. una sorta di inevitabilità come se non ci fosse fiducia nel compagno.

    una smorfia di Mancini ieri è stata esplicativa. i gol arrivano tutti dalla nostra sinistra…

    comunque, a questo punto, drasticamente, imposterei già il prossimo anno, vendendo a gennaio certi morti e mettendo le basi per prendere giocatori giovani a basso costo per il prossimo anno.
    in base alle richieste del nuovo allenatore.

    • esatto quello che hai scritto è perfetto al 100%.
      unici colpevoli sono i texani-pinto, è a loro che dovete chiedere giustizia non alla squadra o all’allenatore.
      nell’ultimo calcio mercato se so messi quasi 75 milioni in saccoccia sti signori…
      “c’è solo un presidente” certo come no, il business man, ed ora spolliciate verso daje così non cambia mai nulla…bisogna dare un segno a questa società che ci prende per il kubo

    • Fratè, ti hanno convinto ieri le “spiegazioni” di Mourinho? Non se la poteva prendere con Orsato, gli è rimasto Ibanez!
      I 15 guerrieri intorno a te lu puoi avere se tu dimostri che stai facendo qualcosa per loro, sennò che t’aspetti?
      E lui sta solo provando, da quella vecchia faina che è, a cascare in piedi, persino giocando sporco, schierando una difesa a quattro con Cristante stopper, un’eresia che non era venuta in mente neanche a Fonseca!
      Quando Mourinho si infila in queste situazioni, e ormai lo fa regolarmente da otto anni, ricorda Hitler nel bunker che dava la colpa al popolo tedesco per la sconfitta in guerra.

    • @Ur non ho ascoltato spiegazioni.
      che Llorente non valga Smalling e nDicka non valga Ibanez c’ero arrivato pure io
      ma anche lui, quando non lo metteva in campo.

      quindi perché insistere con lo stesso sistema di gioco, anzi tenendo la linea dei difensori anche più alta?

      ma resto dell’idea che la rosa è costruita male, prendendo occasioni sai mercato dell’usato, gente però che o è sempre fuori condizione perché non gioca perché ha sempre qualche problema, o si percepisce come campione che non deve dimostrare nulla e quindi gioca la partitella.

      e quando è così oggi pigli schiaffi da tutti, perché gente che ha fame si allena e corre alla muerte, ti spazzano via.

      Mourinho queste cose le da benissimo. non può dirle in pubblico, perché sarebbe peggio, ma spero che se li sia inculati, nello spogliatoio

    • Straconcordo WTF e anche con la smorfia di Mancini e dalla partita con la Salernitana c
      he la gran parte dei goals e delle azioni pericolose che subiamo nascono dalla nostra sinistra…………dove prima c’era un certo Ibanez nazionale brasiliano a 23 anni se non sbaglio!
      E poi Smalling sostituito da Lorente scarto del retrocesso Leeds? ma non scherziamo e fermiamoci qui.

  22. La principale causa è’ la preparazione fatta a 45 gradi e a Roma! Si fa in montagna per 15 giorni cone era prima e si evitano tanti infortuni! La Rosa dei giocatori no è’ scarsa, è’ assente uno schema, il correre, il ricorrere, una sovrapposizione insomma: il gioco! Poi oltretutto ci vuole un portiere che sia tranquillità’ l’indietro! Poi a cosa servono i 5 cambi se massimo se ne fanno tre a 10 minuti dalla fine? Insistere sempre sugli stessi è’ deleterio! Possibile che devi mettere Cristante dietro ? Ma un Celik cosa lo hai comprato a fare? Se Pellegrini viene da un periodo in cui è’ stato male, lo fai giocare un tempo! Aouar un tempo lo regge? Tanti errori e no. Basta vincere con Frosinone e Cagliari, bisogna pensare al dopo! Dispiace dirlo ma è’ così’! Questo è’ il terzo anno, posso capire l’errore del singolo ma la Roma mi dite che gioco ha? A cosa servono tanti pupazzetti con lavagnette e figli oer appunti? Ora chi va in panchina scrive, cosa scrive? Non lo vedi che sembrano pecore al pascolo? Se non sanno cosa fare il pastore avrà’ o no un po’ di colpa?Ragazzi, 5 punti, non ci posso credere! Per il calendario che avevamo potevamo stare a punteggio pieno con un minimo di organizzazione! Speriamo bene e sempre Forza Roma!💛❤️💛❤️

  23. L’amarezza è tanta ma occorre andare avanti. Il campionato appare già largamente compromesso per le posizioni più importanti. Serve una striscia di risultati utili che è difficile al momento ipotizzare. Il problema che anche Mou sbaglia. La difesa si dice prende reti perchè è meno coperta. Questo è vero e del terzetto dello scorso anno mancano Ibanez perchè ceduto e ora Smalling. Forse un ritorno alle difesa a due con un centrocampo un pò più solido non sarebbe sbagliato. Non condivido l’ostracismo poi di Mou a Karsdop. Continua a giocare sulla fasce l’impalpabile danese, pure Celik è meglio. A Lukaku, come lo scorso ad Abraham non arriva un pallone e così non è facile. Il portiere poi non prende un tiro in porta. Siamo messi male ma Mou invece di lamentarsi è pagato per trovare soluzioni perchè la rosa no è così scarsa come cerca sempre di evidenziare. Anche nella società ci sono cose che non vanno bene. C’è gente incapace di fare il proprio lavoro. Basta vedere quello che hanno combinato con il precampionato giocato con squadre modeste che non hanno dato stimoli. Un altro problema sta proprio nel fatto che la squadra è in ritardo pure di condizione.Gli altri corrono ma la Roma no. I tifosi si lamentono ma non è sempre è colpa solo dei calciatori se le cose non vanno bene.

  24. Pensa Di Francesco e Ranieri che devono decidere la sorte di un “mostro sacro” come Mourinho se te mollano un centimetro… Che vergogna…

  25. E io che ieri sera mi ero illuso pensando che oggi avrei letto l’esonero di questo coso, povera Roma nostra, questo ci porta in zona retrocessione

    • e dimmi quale allenatore dovrebbe venire?
      destabilizziamo subito lo spogliatoio?
      e i senatori che dicono?
      invece bisogna rinnovare Mou così vedi se questi 4 asini non pedalano…

  26. Abbiamo una squadra che ha valori solo in attacco e un allenatore che mortifica la fase offensiva..
    Mou dovrebbe farsi da parte… continua a rimpinzare difesa e centrocampo di mediocri giocatori e tiene in panca gli attaccanti.
    Poi sono anni che nn facciamo mercato abbiamo i quinti da serie B… squadra costruita a casaccio …

  27. personalmente a me Mourinho ha rotto il ca@@o!!a questo punto della sua carriera che vive di rendita del suo passato dovrebbe avere il buon gusto di dimettersi visto il suo rendimento e soprattutto di una squadra che non ha ne capo e ne coda.una squadra veramente imbarazzante senza una minima idea non dico di gioco anche perche non l’ha mai avuto, ma tanto non lo farà mai…grazie per le due finali,ma vabbene cosi.

  28. WARNING!!! … occhio eh… che’r Frosinone corre de brutto, perciò se ce famo n’altra passeggiata pijamo n’altra “sonata”!

  29. Aspettiamo un altro pò ad esonerarlo che fretta c’è . direi di aspettare che le prime ci siano una ventina di punti sopra che amarezza

  30. MARCELO GALLARDO
    Prima di firmare con l’Atlético Madrid e perderlo per cinque anni, un allenatore capace di strutturare il calcio della Roma senza perdere e senza buttare via soldi.

    • Un allenatore italiano, ad esempio Palladino, o almeno già operante in Italia, come Thiago Motta, sembra brutto eh? Mi raccomando, avanti con le soluzioni esotiche, che andiamo forte.

  31. Inutile fantasticare e sparare nomi alla Conte, perché non viene. Bisogna partire dalla preparazione, questo signore qui, la volpe di Setubal ha uno staff di 20 persone, dovrebbe spiegarci perché la maggior parte dei giocatori hanno la condizione atletica pietosa da inizio campionato. Dovrebbe spiegarci perché le altre squadre corrono il triplo di noi. Lui o il tattico dovrebbero spiegarci perché non esiste tattica nella Roma, dovrebbe spiegarci perché non si fanno triangolazioni, sovrapposizioni, cross ed ecc. Dovrebbe spiegarci perché hai 4 difensori centrali, giochi a 3 rischiando che prima o poi qualcuno si faccia male ed infatti LLorente si è fatto male, non provando una difesa a 4, dove hai tanti esterni, non eccelsi ma almeno 2 centrali li hai in campo ed uno in panca. Dovrebbe spiegarci, la tattica del “metto tutti gli attaccanti dentro alla evviva il parroco” sperando che qualcuno la decida. E’ vero che in campo vanno i giocatori, ma tanti di questi per 2 anni ci hanno portato in finale in Europa o è solo merito di Mou? se vince è merito suo, se perde è colpa degli altri. SCUSATE LA LUNGHEZZA DEL PENSIERO

  32. Io pensavo che fosse bollito, ma comunque ancora in grado di allenare. Invece ormai non è proprio in grado di farlo, ci sarebbe da ritirargli il patentino per manifesta incapacità. Quello che ha fatto ieri è da manuale di ciò che non si dovrebbe fare. Dopo l’infortuno di Lllorente sarebbe potuto passare alla difesa a quattro inserendo Bove in modo da infoltire il centrocampo, come al solito lasciato agli avversari, invece di retrocedere Cristante. Ma il top è stato l’aver messo nel finale cinque attaccanti, sguarnendo tutto il resto del campo. Da licenziamento immediato, se non addirittura da ufficio inchieste. Per fortuna sta finendo un triennio desolante.

  33. “..Sarà decisiva la volontà dei Friedkin, decisamente poco soddisfatti del rendimento della squadra in questo avvio di stagione.”
    I Friedkin sono i primi responsabili del decadimento di questa squadra al rango di provinciale. Che vendano e se ne vadano !

  34. ancora … ma cacciatelo . il Frosinone sta a 9 punti non verrà a fare l’agnellino sacrificale al nostro ex allenatore moufrigno

  35. Mi chiedo il primo anno di Mourinho aveva isuo secondo che poi è andato ad allenare una squadra che ora nn mi ricordo, poi è venuto Foti come secondo.
    Ma nn vorrei che gli faceva la squadra e la tattica, perché visto in questi tre anni nn fanno due passaggi di fila.

  36. Quando un intero progetto sportivo fallisce le colpe sono di tutti..

    Calciatori, Ds, staff, Allenatore, Presidente.. Tutti hanno colpe..

    Pinto ha portato calciatori in parte inutili.. Come ad esempio Sanches.. Che per ora è chiaramente una scommessa persa.. Ha portato Kristensen che non è un esterno a tutta fascia..

    Poi c’è la squadra.. Una squadra che non corre nel calcio moderno e una squadra che rischia anche contro avversari di serie B..

    Poi c’è lo staff.. Ci dicono che la Roma ha fatto una preparazione atletica importante.. Davvero?.. Allora perché tutti vanno al doppio rispetto a noi?.. Basta un solo dribbling in velocità per lasciare fermi 3 calciatori.. Significa che le avversarie fisicamente ci stanno 5 passi avanti..

    Poi c’è Mourinho.. La Roma non gioca a 3… Basta con questa cazzata.. La Roma gioca a 5… L’Inter gioca a 3 non la Roma.. I terzini sono costretti a tornare sempre indietro perché davanti non hanno mai compagni..

    Siamo piatti.. Ci manca intensità.. Velocità.. Siamo prevedibili.. Perché copriamo male il campo..

    Giocando a 5.. Siamo più coperti sui lati.. Ma appena dal lato si spostano centralmente subiamo..

    Quando ieri siamo passati a 4.. Nonostante la bestemmia di mettere Cristante centrale.. Abbiamo coperto meglio il campo.. Si sono visti movimenti che vengono più naturali..

    Ma Mou ci ha messo del suo.. Perché lasciare Cristante come difensore centrale?… Kristensen lo scorso anno ha giocato da centrale in una difesa a 4.. Bastava mettere Karsdorp oppure Celik.. E mettere Kristensen in difesa..

    Perché far entrare Elsha come terzino???… Per prendere altri due goal?.. Un conto è giocare esterno con una difesa a 3.. Cosa ben diversa è giocare terzino con una difesa a 4..

    La Roma non propone un idea.. Lo scorso anno proponeva un idea difensiva.. Legata alla grinta.. Alla difesa del fortino.. Per poi cercare la palla sporca in avanti.. Oppure il contropiede..

    Quest’anno invece manca tutto.. Non c’è più ne un idea difensiva e non c’è un idea offensiva.. E questa è una colpa che ricade unicamente sul mister..

    Non sono mai stato un amante del gioco di Mou.. Ma l’ho sempre supportato.. Perché ho sperato che con un allenatore del genere si potesse portare avanti una filosofia diversa.. Che sta tutta nei risultati..

    Qualcosa ha ottenuto.. Ed io non lo nego.. Ma adesso vedo un allenatore che è in totale confusione..

    E se perdiamo palloni con tanta facilità e subiamo il pressing avversario e proprio perché siamo messi male.. Ed i calciatori non hanno mai un uomo vicino per giocare il pallone.. E questo deve fare un allenatore.. Mettere in campo una squadra che ha tante opzioni nel giro palla..

    Giro palla che ci manca totalmente.. Se escludiamo i 20 minuti di passaggi tra i difensori..

    Se sono 3/4 calciatori a dare poco.. E un conto.. Ma quando sono 16 calciatori ad avere la media del 4 in pagella.. Compreso Dybala.. Allora è l’allenatore che non sta dando nulla.. Oppure è un gruppo che non crede più in lui..

    Ed ho elencato il minimo.. Ci sono probabilmente molti più errori da parte dello staff, di Pinto, di Mou.. E dei calciatori..

    Urge un cambiamento radicale.. Se non vogliamo finire male.. Perché un Frosinone qualsiasi, ti uccide con quella intensità.. Intensità che noi non abbiamo..

    Forza Roma

  37. gerry il gioco di mou è cattiveria e sempre sul pezzo ,ok daccordo .mi spieghi perchè insiste a continuare a tenere in campo per 80 minuti quell ectoplasma di pellegrini che è tutto il contrario

  38. A Josè j’è sartata a’ catena. Nun se tiè mai n’allenatore a 8 mesi daa scadenza, O rinnovi o sfanculi. Stamo in mano a gente improvvisata, che sta a guardà er centesimo…

    • C’è Ancelotti che c’ha già er gazebo prenotato a Copacabana per l’anno prossimo.
      E’ secondo a un punto dal sorprendente Girona, mica sedicesimo.
      E di esempi ce ne sarebbero tantissimi, con Liedholm in scadenza e destinato a Milano arrivammo secondi e in finale di Coppa Campioni.

    • La cosa migliore che ha fatto la dirigenza in questi 3 anni è non rinnovare Mourinho. E mai più contratti da 7 milioni a allenatori che poi ti prendono per il collo e ti tocca portarli a scadenza. Contratti normali da allenatori, 1 massimo 2 milioni. Pure la juve si è rovinata col contratto a Allegri (loro addirittura 2 volte).

  39. Non é finito solo il ciclo di Mourinho: é finita l’epoca dei Mourinho, dei Capello, degli Ancelotti, presto anche dei Conte, ecc… É finita l’epoca dei santoni carismatici che si affidavano solo al carattere, facendo leva sulla grinta dei singoli calciatori. Oggi se non insegni calcio non vai da nessuna parte. un perfetto esempio é il Napoli: guardate che differenza tra uno Spalletti (che umanamente si potrà discutere, ma sulla tattica ha pochi eguali) e Garcia (che già Totti in tempi non sospetti definì un parac…)
    Neanche Conte risolleverebbe le sorti di questa squadra, in quanto é “solo” un motivatore e non un tattico. Quindi sarebbe un’altra scommessa, più che una certezza. Una certezza é Nagelsmann, ma difficilmente a stagione in corso…

  40. Non difendo nessuno ma mi ricordo che quando è stato ingaggiato mou c’erano caroselli feste varie fiumi di champagne ecc ecc adesso tutti contro tutti ma vorrei ricordare che dopo l’Inter aveva collezionato pessime figure e molti esoneri allora adesso lo mandiamo via e credete che friedkin paghi il suo stipendio è quello del nuovo allenatore magari conte che prende come lui se non di più allora io non credo succeda,quindi calma e aspettiamo almeno la sosta e faremo le dovute considerazioni

    • Cioè fammi capire, il mercato è stato fatto da Pinto e Mou insieme con pochissimi soldi a disposizione e la colpa è di Pinto? Ti ricordo che in squadra abbiamo Dybala e Lukaku…se poi il mister sul più bello arretra Cristante, gioca col tic tac toc all’indietro e lascia il capitano per 80 minuti circa la colpa è di Pinto? 😂 boh

    • concordo, il mercato di Pinto degli ultimi tre anni, al netto della coppia Lukaku-Dybala di cui uno in prestito, è scandaloso e ha creato tantissimi problemi alla Roma, sicuramente poi la gestione di Mourinho no ha semplificato le cose..

  41. Prendiamo uno a caso, Abraham. A settembre 2021, reduce dalla preparazione col Chelsea e da un paio di stagioni coi blues, sembrava poter spaccare il campionato. Molti dicevano che 40 milioni erano un affare e che il Chelsea se lo sarebbe ripreso a 80. Due anni di cura Mourinho e è diventato un arruffone che non prova mai la giocata, che si scarta da solo, con l’espressione triste, senza una minima idea di dove stare in campo. Questo allenatore ci sta distruggendo la rosa, ci ha fatto tornare indietro di 6 anni, dovremo soffrire stagioni su stagioni per tornare a vedere la luce, un danno incalcolabile.

  42. In una situazione simile, anche un club neopromosso avrebbe esonerato l’allenatore come del resto accaduto a Zanetti con 0 punti dopo 3 partite ed a Di Francesco al Verona idem 2 stagioni fa. 1 punto che Mourinho aveva fatto dopo 3 partite per di più con una squadra che dovrebbe essere d’alta classifica, avrebbe dovuto avere la stessa sorte di altri tecnici, invece siamo arrivati addirittura alla sesta giornata di campionato finita nel peggiore dei modi con 4 pallini presi dal neopromosso Genoa.

  43. Che ipocrisia diciamo le cose come stanno. Non ci sono I soldi per un esonero di Mou e per un allenatore di primo livello (Conté). Dobbiamo rassegnarci a un anno si centro classifica, se va bene, puntando sulla Europa Legue o piu allá portata un cammino in Coppa Italia.. E l anno prossimo l ennesima anno zero. Essere romanisti e’ un puro atto di fede.

  44. Per me è una fandonia che scrivono i giornali…se mou viene esonerato i friedkin devono dargli 20 mln di buonuscita e devono prenderne un altro che traghetta fino a giugno… Possono chiedergli la Champion a uno che prende la squadra in corso? Conte di sicuro non viene in corsa e con una squadra di infortunati e cmq vuole almeno 10 mln… Un altro nome poco quotato che senso ha? Quindi non è un grande affare e i friedkin quello fanno… Affari! Secondo voi spendono 30 milioni per esonero e nuovo stipendio? Siamo seri

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome