MOURINHO: “Non so se resterò alla Roma. Ho parlato con Friedkin, ma non di rinnovo. Terza finale? Io dico di provare” (VIDEO)

33
1071

AS ROMA NEWS – José Mourinho ha rilasciato un‘intervista in esclusiva ai microfoni della Rai: uno stralcio dell’intervento del tecnico giallorosso è andata in onda questa sera nel corso del Tg1 su Rai Uno. Poi l’intervista sarà trasmessa integralmente venerdì su Tv7. Questa l’anticipazione delle sue parole:

Totti?
“È il numero uno della storia della Roma”.

Sarebbe stato bello collaborare insieme?
“Capisco la domanda ma devo rispondere in modo difensivo, ho anche la fama di essere un allenatore difensivo anche se la mia squadra segna sempre tanti gol. È una questione tra Francesco e la società”.

Dopo Budapest il sogno è Dublino.
“Nella storia della Roma è stata la prima volta disputare due finali europee consecutive, puoi immaginare la difficoltà. E se pensi alle squadre che storicamente hanno giocato tre finali europee di fila, sono sempre squadre mitiche. Io dico di provare”.

Cosa risponde ai tifosi che chiedono se resterà alla Roma?
“Non lo so”.

Ha parlato con i Friedkin?
“L’ultima volta che ho parlato con mister Dan Friedkin è stato 10 minuti dopo la partita con la Lazio ed ero al telefono nel mio ufficio, la settimana scorsa ho parlato con Ryan. Parliamo di oggi e del lavoro di oggi, non di rinnovo”.

Articolo precedenteCalciomercato Roma, Pinto segue McCausland dei Rangers. Per la difesa anche Pirola in corsa
Articolo successivoGIALLOROSSI IN NAZIONALE – Dybala in tribuna nella vittoria dell’Argentina sul Brasile, 20 minuti per Paredes. Due assist per Zalewski

33 Commenti

    • Chico hai centrato in pieno il mio pensiero di sempre…ti sei dimenticato una cosa ….che sono venuti i campioni ma…ROTTI ,che non hanno mai influito….pertanto credo che ai giocatori rotti gli possa telefonare anche un allenatore giovane….non serve il grande Mou

  1. È vero, la Roma di Mourinho come gioco è la peggiore degli ultimi 20 anni, ma immagino l’allenatore della Roma del prossimo anno che chiama al telefono un big per venire alla Roma.
    Secondo me, neanche rispondono ..

    Io nel frattempo sto pensando a Dublino…ci credo

    • …ma finora quanto hanno influito questi fantomatici big attratti da Mourinho? La Roma galleggia sempre tra il sesto e il settimo posto. Abbiamo vinto la Conference senza big. Erano molto più influenti giocatori non ritenuti big quando sono arrivati, ma lo sono stati più degli attuali. Vogliamo paragonare il rendimento di Nainggolan o di Strootman con quello di Matic o Wijnaldum (Sanches nemmeno lo nomino).
      Lo stesso Dzeko arrivato e dato x finito ha vinto la classifica marcatori e l’anno successivo ci ha trascinato in semifinale di Champions.
      Alla Roma non serve uno che telefoni ai “campioni” che avanzano agli altri, ma serve una rete di osservatori che scovi i futuri campioni. Quelli giovani, integri e affamati. Ed un allenatore che sappia valorizzarli…

    • Con DiFrancesco avevamo gente 3 volte piu forte di quella attuale.
      Eppure, non mi pare che il poro Eusebio stesse tutto il giorno al telefono o a sbandierasse il palmares ad ogni sbadiglio.

    • Non ricordo che abbiamo vinto con strotman ecc ecc difranchesco Garcia zheko,haaaa un bonsai ,
      Ecco portatelo a casa Julian e mettilo sul camino per natale ,io preferisco una bella conference e una finale rubata di Europa legue

    • Stai sereno che i giocatori vengono se gli dai i soldi… La Roma ha avuto grandi giocatori anche prima di Mourinho… Basta con questa legenda

    • sembra che prima di Mourinho con noi abbiamo giocato solo mezze pippe… chissà chi chiamava al telefono Montella Batistuta Emerson Aldair Marquinos Pijanic Cassano Falcao….ma piantatela che diventate patetici con sta storia del telefono.

  2. dal video non risponde alla domanda se rinnova, anzi… con un espressione contrariata manda un bacio a chi glielo chiedeva…. ora quanto deve durare questo stillicidio? fino a maggio?? no ve prego, no!!!
    voltiamo pagina

  3. Gli devono allargare la rosa la squadra è troppo corta. Dublino? Prima sarebbe meglio pensare a cercare di arrivare primi nel girone la figura fatta a Praga è stata pessima

  4. Andiamo avanti con la coppa ma intanto la zona CL in campionato si avvicina eccome; pf cerchiamo di battere l’Udinese a casa nostra domenica. Forza Roma!

  5. io vi dico per certo che non è vero che non parlino di rinnovo…non ne parlano ai microfoni ma loro tutti sanno bene quale sia il piano futuro della Roma…e vi dico pure che già sanno che verrà rinnovato il contratto al mister..ma pensate davvero che la società e mou siano così scemi?al momento giusto sapremo tutto non vi preoccupate e il nostro mister rimarrà ancora con noi,il nostro special One!!!si non ha un gioco non c’è bisogno che lo ripetete ancora ma ha quasi vinto 2 coppe europee con la Roma,cosa che non è riuscita a nessuno con la Roma,ne a Liedholm ne a capello e ne a Spalletti e con squadre molto più forti…perciò il nostro mister è tutto e per tutto lo special one

    • Kava me fa specie che ancora gli rispondi ,quando senti parlare di bel gioco coppe di secondo ordine so laziali al 100% ,dopo due anni ogni tanto me la rifesteggio da solo la conferenze con un buon prosecco e chissà se vivrò abbastanza per rivederne un altra e questi parlano de coppette

  6. Sarei curioso di sapere cosa gli ha detto Friedkin 10 minuti dopo aver visto il derby, dopo aver visto Lukaku e Dybala non tirare in porta.

    • gli avrà detto quello che vuoi, ma avrà anche dovuto ammettere che l’opera non è neanche a metà. l’attacco è pronto per vincere e segnare in ogni partita. il centrocampo gioca con le riserve dei grandi giocatori che devono ancora arrivare. la difesa aspetta ancora un titolare di spessore con i piedi buoni che ci permetta di giocare a 4 come tutte le grandi squadre. degli esterni di difesa nemmeno parlo..l!unico buono è Spinazzola!

  7. Antonio Conte sarà il prossimo allenatore della Roma non ci vuole un genio per capirlo. Si cambia e mi dispiace da morire perché SpecialOne e’ unico ma così è il calcio.

  8. Ai tempi di Di Francesco Strootman Nainggolan etc etc , nn avevamo il problema del Fpf….quindi probabilmente invece di Wjnaldum e Sanches sarebbero arrivati centrocampisti sani…e magari con Mourinho nn saresti stato 14 anni senza vincere o giocare per farlo come a Budapest

    • Er problema come direbbe Er commissario ,e che dopo mezz’ora se rivendevano tutti infatti non hai mai vinto un caxxo

  9. ohhh perché Immobile, Pedro e Nakakata hanno tirato in porta?
    Ah il tiro da sopra il Santuario di Montevergine di Luis Papetti…..sì sì…

  10. ieri ho sentito dei probabili sostituti di Mourinho, de Zerbi, Motta,e quello del Nizza altro che Conte ahahah che io non vorrei neanche come patocco al portone .A Roma si è vinto con allenatori vincenti e non con le scommesse dato che non abbiamo una società forte che non li tutela. Quelli che dicono i settimi posti ecc gli vorrei ricordare che rosa abbiamo e che non ha mai avuto in tre anni una Rosa integra data da un Ds incompetente vera causa con il presidente di questi risultati.Metto anche lui in mezzo perché Mourinho ti chiedeva un uomo spogliatoio un Totti un Boniek e niente ti sei tenuto un ds che ha fatto solo danni e se non volevi Mourinho lo mandavi a casa dopo la finale e prendevi un altro .Così non possiamo programmare il futuro dato che gli dici ai giocatori ?.

  11. Adesso ci fracassano gli zebedei con rinnovo o non rinnovo… Abbiamo una stagione davanti e si pensa alla successiva… Mourinho o no. L as roma deve arrivare in Champion altrimenti addio sogni di gloria… Senza soldi nn si fa squadra

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome