MOURINHO: “Contro la Juve serve personalità. Bonucci? I tifosi sono il cuore del club, non si va contro la loro passione” (VIDEO)

63
1672

AS ROMA NEWS – Alla vigilia di Juventus-Roma, ultima partita del 2023, Josè Mourinho si presenta in conferenza stampa per parlare della sfida contro la storica rivale in programma per sabato 30 dicembre alle 20:45.

Queste le dichiarazioni dell’allenatore portoghese sulla partita che attende i suoi ragazzi, sulle condizioni della sua squadra e sulle ultime voci di mercato.

Sfida che vale tantissimo per entrambe. Come arriva la Roma? Come stanno Mancini e Dybala? Possono giocare titolari?
“Non te lo dico se Paulo giocherà titolare. La conferenza prima dell’allenamento è una protezione, ma Paulo dovrebbe essere disponibile. Se entrerà dalla panchina o giocherà titolare non lo voglio dire, ma devo anche parlare con lui. Se tutto sarà ok nell’allenamento, sarà disponibile. Mancini la stessa cosa della settimana scorsa. Domani giocherà, non c’è dubbio, lui sa che è molto importante per noi”.

Com’è cambiata la Juve di Allegri?
“Allegri è Allegri, la Juve è la Juve. Quando si parla di allenatore risultatista, io la interpreto come la cosa più importante del calcio. La Juve è risultatista, difende tanto e bene e quando esce in contrattacco è fortissima. Fa tanti punti grazie alle palle inattive. Gioca una partita a settimana, e questo significa tanti giorni di lavoro tattico. E’ in lotta con l’Inter lo scudetto”.

Mercato?
“E’ a gennaio…”

Ha il desiderio di avere un giocatore in più… Bonucci sembra sfumato. L’umore della piazza può influire in una trattativa di mercato? L’altro nome è Renato Sanches, può andare via a gennaio?
“Di Renato mi sento confortabile per parlarne perchè è un giocatore nostro. Di Bonucci no, va rispettato e quindi non parlo di un giocatore dell’Union Berlino. Non vedo motivi per parlarne. Su Renato non ho nessuna informazione sulla possibilità che possa uscire o no, né da Renato né dai procuratori di Renato che sono gli stessi miei. Nessuna informazione da Pinto. Lui vive una situazione complicata, è ovvio. Sulla possibile influenza della piazza, io dico sempre due cose: il cuore di un club sono i tifosi, però ci sono le proprietà che sono sovrane. Le decisioni sono di chi è sovrano. Ma il cuore di un club sono i tifosi, e quando fai qualcosa che piace alimenti la passione, e quando fai qualcosa che non piace a loro secondo me non si deve fare. Più di questo non posso dire…”

Renato Sanches parte per Torino?
“E’ un dubbio, non è stata una settimana dove ha lavorato con gli altri. Non giocherà, ma non so se partirà con noi”.

Cosa serve per fare risultato domani?
“Personalità. Possiamo paragonare il Napoli con la Juve, in casa abbiamo avuto quella personalità per affrontare una squadra superiore, magari per l’Olimpico. La squadra ha fatto molto bene, Llorente ha fatto una partita straordinaria, Ndkica ha fatto la sua miglior partita da quando è a Roma. Serve la stessa personalità. La Juve è abituata per vincere sempre, non sarà facile, ma serve personalità e coraggio come abbiamo fatto col Napoli, giocando faccia a faccia e non per pareggiare. Mi piacerebbe di farlo anche con la Juve”.

Un suo giudizio su Pellegrini?
“Il mio parere è che sta migliorando, al di là del gol fatto. Non l’ho mai visto lavorare male, ci sono giocatori che pensi “mmm, questa settimana non ha fatto benissimo“. Lui lacvora sempre bene. Settimana scorsa veramente bene, e questa settimana ha dato continuità. Ultimamente è stato piatto, non h avuto una forma non altissima, ora sì e bisogna approfittarne visto che abbiamo tante partite di fila visto che è un giocatore di qualità superiore”.

Si è parlato di una tempistica per l’arrivo del difensore? Ha già pensato a un cambio modulo o alternative tattiche in vista della Coppa Italia?
“Se penso a questo, magari perdo la concentrazione per la partita di domani. Abbiamo Bryan che può giocare là e stiamo lavorando con Celik per poter giocare dietro. Noi è da sei mesi che sappiamo che Ndicka va via e che Kumbulla non era disponibile per giocare titolare a gennaio. E’ da tre mesi che sapevamo che Smalling non era pronto per gennaio. E da sei mesi che da gennaio fino alla coppa d’Africa qual è+ la situazione. Mancini e Cristante sono diffidati, e pensate avere un solo centrale per una partita specifica. Io ho deciso di andare su una strada, dare tutto quello che ho ed è quello che farà. Dopo la Juve penserò alla Cremonese con quello che avrò a disposizione”.

Kumbulla parte per Torino?
“No”.

Fine

 

Articolo precedenteALLEGRI: “Siamo in un buon momento. Roma squadra scorbutica. Decreto Crescita? Juve più tranquilla di altre squadre”
Articolo successivoJUVENTUS-ROMA, i convocati di Mourinho: Renato Sanches parte per Torino

63 Commenti

  1. Un ambiente alllo sbaraglio… in tutti i sensi… da un allenatore furbo che considera buona parte dei tifosi giustamente manovrabili pro domo sua, da una presidenza irrispettosa perché parlare troppo fa male ma non parlare per niente alla fine fa peggio. Ognuno va per conto suo. Rimpiango la presidenza Viola… pochi soldi ma idee chiare ma soprattutto un Uomo con due 00 enormi che Amava la Roma e la faceva rispettare…non questo teatrino dove ognuno va per conto suo e parte del tifo con delirio di onnipotenza

    • caro Barrett sono d’accordo sulla presidenza la quale più che non parla peggio non spende ma sul tecnico lo conosci? io vedo un uomo passionale e determinato che dice le cose spesso azzeccate e soprattutto quello che pensa . cosa ha detto di strano? potrebbe parlare male dei tifosi della Roma? potrebbe dire che il cuore dei tifosi asse portante di questa società non va considerato? scusami ma di questi attacchi gratuiti in ogni modo al tecnico ne ho le palle piene e magari ne ho parlato forse al commento meno adatto dove si capisce che non era per lui ma faceva parte di un discorso societario

    • Perdonami….ma pensi veramente che la maggior parte dei tifosi della Roma , che sono a torto o a ragione, Pro Mourinho, non ragionino con la propria testa e addirittura consideri i tuoi ” fratelli Romanisti ” manovrabili…è questo che pensi della maggior parte dei tifosi della Roma???? Non ti sembra più corretto dire a me non sta simpatico…non lo voglio su quella panchina, piuttosto che scrivere le cose ( gravi ) che hai scritto?
      puoi essere pro o contro Mourinho ci Mancherebbe, ma non ti dovresti permettere di offendere chi non la pensa come te…ragiono e ragioniamo con la propria testa… tranquillo !!!!!
      Su Viola e Sensi penso si sia detto e si continuerà a dire quanto di Bello ci possa essere…sono e rimarranno sempre nei nostri cuori.. i Friedkin per quanto mi riguarda, per il momento le valutazioni sono positive, aspetto naturalmente gli anni a venire …per un ” giudizio ” completo, ci sono naturalmente anche cose ” negative ” ma credo che le prime superino ampiamente le seconde….
      Questo è il mio modesto parere…..💛❤️

    • Barret
      Non sono d’accordo manco su una parola di quello che hai detto.
      E anche nel tirare fuori Viola in un certo senso fai una marchetta piaciona.
      Non so quanti anni hai ma io posso dirti che c’ero a quei tempi e di contestazioni a Viola me le ricordo eccome.
      Senza parlare delle disponibilità economiche in proporzione ai tempi ed al valore del danaro i Friedkin hanno speso 10 volte di più di quello che spese Viola.
      Ciò detto è il tuo pensiero e come tale va rispettato.

    • x barrett
      ma non ti vergogni di parlare così? si sta cercando di mettere delle pezze per riparare i buchi creati dal signor monchi che sicuramente è venuto a Roma x spartirsi il ricavato dello smantellamento di una squadra stellare in accordo con la vecchia proprietà.. per poi andarsene lasciando debiti e macerie. hai idea delle difficoltà che ha la dirigenza nel ripartire cercando di trovare equilibrio tra una piazza che non si accontenta di ripartire dai giovani e i paletti del Fpf. cercate di avere pazienza

    • I Friedkin che non spendono, questa mi mancava haha hanno messo più soldi loro nella Roma che tutte le presidenze passate messe insieme, ma vabè, purtroppo prendere Dybala a 0 e Lukaku in prestito, e fare un mercato sostenibile, dopo i 90 milioni del primo anno, vuol dire non mettere soldi… Però i periodici aumenti di capitale giustamente non contano.

  2. “Non parlo di un giocatore dell’Union Berlino. Non vedo motivi per parlarne!”
    La penso allo stesso modo. Un ex-bianconero di 37 anni non può essere utile alla squara Senza contare che al primo svarione difensivo, verrebbe sicuramente massacrato!

    • Ma se non parla di un giocatore altrui, allora tutta sta manfrina dell’OK di Mou e’ appunto una manfrina, notizia falsissima, come da me detto ieri e anche prima. E se non ha motivi per parlarne, dimostra ancora una volta che sono invenzioni dei giornalari propagate dai trolls presenti su ‘sti forum.

    • Che vi sia una parte di stampa che inventa panzane a regola d’arte direi oramai è assodato. Molte notizie vengono create al solo scopo di acchiappare like e consensi. Quel che mi lascia perplesso sono quei comment,i dove si accusa la Presidenza di non spendere. Omettendo però di dire, in quali situazioni disastrose è stata acquisita la Roma ed quali cifre son state sborsate sino ad ora. Qualunque “Tesserato appartenente alla A.s Roma Calcio” è stipendiato dai Friedkin. O forse vogliono farci credere che personaggi come Mourinho, Dybala e Lukaku… siano arrivati alla Magica Gratuitamente. Senza contare che la Società, ha svariati settori da sostenere e mantenere. Ma veramente son talmente pieni d’alterigia e supponenza che son convinti di far passare per fesso il prossimo? Spero che non sia cosi’!

    • effettivamente anche quella di Renato Sanches è una cavolata, stando a ciò che dice il mister…

  3. Beh me pare che ha detto che n’giocatore odiato e schifato dalla stragrande maggioranza dei tifosi è mejo che non venga. Tutto chiaro. SFR

  4. Mourinho “l’equilibrista”.
    Quindi per rimanere in bilico il suo concetto è :

    . I tifosi sono il cuore però i proprietari sono i sovrani, quindi comandano loro.
    . Non bisogna andare contro i tifosi.

    Insomma chi comanda ???

    • Scusa romano ma non sono d’accordo. A parte il fatto che a tutt’oggi non si ha la certezza matematica che vi sia stata una trattativa riguardante Bonucci. Tuttavia prendendo per buone talune notizie, mettiamo che Pinto, avesse realmente agito per conto senza il consenso di nessuno (cosa a cui non credo assolutamente) e il giocatore fosse realmente arrivato alla Roma contro il “volere della Piazza”, alla prima stronxata difensiva chi avrebbero contestato? Non di certo Mourinho Ma il GM e i Friedkin Se veramente (se) le cose sono andate cosi’, bene ha fatto la Presidenza a porrere il veto Meglio prevenire che curare! Ps: Oramai si dovrebbe sapere che non prendo le parti di nessuno ma sto fatto di addossare tutte le colpe al GM (facendolo passare per un perfetto incapace o un idiota qualunque) la ritengo un enorme cattiveria condita da malafede. Sopratutto se tali etichette, vengono apposte da chi commenta nell’anonimato piu’ assoluto!

    • @Zio DinDonDan…comandano quelli che pagano ,cioè i tifosi. Il presidente garantisce il debito in attesa di un subentrante che se lo accolla.
      Sveja,compà…
      😱👈

    • romano credo hai frainteso il punto.
      Mourinho ha detto che in una squadra il “cuore” è rappresentato dai tifosi. per cui a suo parere scelte fortemente impopolari andrebbero evitate.
      per contro, però, ha (giustamente, a mio avviso) ricordato anche che alla fine esiste una proprietà che ha il dovere di prendere le decisioni, oltre che il diritto a farlo.
      chiaramente, non si può andare avanti solo a furor di popolo, perché noi non sappiamo né nella maggior parte capiamo tutte le dinamiche che ci sono dietro alla gestione di una società.
      quindi è inevitabile che alcune scelte piacciano meno di altre, ma alla fine cercando di tenere d’occhio il parere della piazza, qualcuno le decisioni le deve pur prendere.

  5. della serie pinto svejate che so 6 mesi che sapevi che a gennaio rimanevamo con 2 difensori e alla prossima probabilmente con uno, il giallo a mancini e cristante non è quotato

    • @Zio DinDonDan,caro Zenone nipotino mio, purtroppo non riesci a capire chi scrive.
      Il mio disappunto era nei confronti del tuo amatissimo Mou non contro la proprietà
      P.S. qui dove vivo c’è un ottimo otorino per la cura dell’acufene e quindi per quel tuo fastidioso DinDonDan, se vuoi ti mando il suo cellulare.

    • certo pure te a dindondan non stai messo bene, praticamene hai risposto a umberto Nonno Zenone sta piu su

  6. Questa volta è stato chiaro: la Presidenza ha bloccato Bonucci perché i tifosi non lo volevano, Sanches non fa più parte del gruppo e Pinto non ha fatto il suo lavoro non anticipando le situazioni attuali pur essendone a conoscenza da 6 mesi ..
    Non mi piace il gioco che fa praticare alla ns Roma, ma oggi concordo con lui al 100% .

    • …per avere il quadro completo, dovremmo anche sapere se la società abbia messo a disposizione un budget per gli acquisti ed un’autorizzazione ad effettuarli. Altrimenti dovremmo vendere prima di comprare e, visti gli ingaggi spropositati della rosa, dubito si riesca a trovare qualche acquirente. Il settlement agreement è una paraculata assoluta: come se io andassi in Banca per farmi bloccare i conti, poi torno a casa e dico a mia moglie che non c’è una lira per mangiare e ai miei figli per studiare. Così io non ho responsabilità …però non spendo nulla…fico no?

    • cmq io continuo nel dire che senza i soldini. che si deve inventare di più Pinto?
      sono due anni che fa mercato senza soldi.

    • la penso come te. Pinto non va bene.
      Dobbiamo impostare un lavoro diverso. Anche alla luce del decreto crescita che non ci sarà piu.
      Ci serve sartori.
      Costruire una squadra come faceva sabatini e poi rivendere solo la stella (non il blocco come ha fatto Pallotta)………….. come ha fatto per anni l’atletico madrid che si gioca coppe e scudetti .

    • Chico hai detto una sacrosanta verità riguardo banche. 👍
      Maggiora, Pallotta ha venduto “il blocco” solamente a fine gestione, altrimenti col cavolo che andavamo 5 volte in Champions. (e basta con la favoletta che le milanesi erano scarse perché con i Friedkin ad esempio non ci siamo andati a scapito di Lazio e Atalanta…

    • adesso siamo arrivati a “rimpiangere” pallotta….
      questi nn cacciano un centesimo, nemmeno quelli incassati dal brasiliano, abbiamo ndika che è arrivato a zero(e tutti fino a pochi giorni fa schifavano) il resto? Dybala, Lukaku, come ciliegina .il resto tutto preso prostandosi ai vari club.
      i soldini ci vogliono I soldini, meglio un anno senza coppe che una vita di restrizioni.

  7. Il discorso di Mourinho ha molto senso: i tifosi sono il cuore di una squadra e la mantengono viva, senza di essi la squadra non esisterebbe. Ma le decisioni non le prende il cuore, le prende il cervello. In questo caso, la decisione di lasciar perdere Bonucci è condivisibile perché ci sono, oltre alle ben note problematiche a livello di rapporto col giocatore, oggettive questioni anagrafiche, sanitarie ed economiche che sconsigliano un investimento del genere. Ma al tempo stesso, non si possono demandare al popolo giallorosso (quindi, al “cuore” della Roma”) tutte le decisioni: se spettasse a noi scegliere, compreremmo subito Haaland, Mbappé, Oblak eccetera. Acquisti che riempirebbero il cuore di gioia, ma che sarebbero un’overdose per le tasche del club, e lo porterebbero a morire nel giro di pochi anni.
    Per questo motivo, per il futuro auspico che se dovessero capitare altri casi come quello di Bonucci, ma con giocatori integri e che possano effettivamente farci progredire, sia la testa del club (quindi la proprietà e la dirigenza) a prevalere sul cuore. Perché il cuore è essenziale per la sopravvivenza del club, ma a volte, come tutti noi sappiamo, per sopravvivere è necessario prendere decisioni che fanno male al cuore per un po’, ma nel tempo portano a un netto miglioramento della situazione generale.

  8. ho il leggerissimo sospetto che mourinho avesse avallato bonucci ma la nostra indignazione ha fermato questo ennesimo scempio…..

    • E’ na certezza, che sospetto. Se so’ rifarditi tutti perché nun s’aspettavano na cosa così eclatante.

  9. ragazzi,,lo so che mi risponderete male,,, lo so che è fantascienza,,,, però ,,, io proverei a dare Kumbulla e un altro,, per esempio Kansdrop al Torino e forse 7 milioni.
    La Roma si portasse a casa Buongiorno, a me piace.

    Lo so che è fantascienza la mia idea,, però volevo condividerla.
    CIao FORZA MAGICA

  10. Pinto mi sembra senza idee, senza un programma, senza un coordinamento con la Proprieta’ e con Mourinho ..
    e’ meglio che vada ..
    e che si prenda uno sveglio e che conosca squadre, calciatori, caratteristiche e ruoli ..e che parli chiaramente con Mourinho prima e Proprieta’ subito dopo e metta sul piatto che tipo di giocatore e chi nel dettaglio (nome e cognome e squadra e quanto costa) ci serve se vogliamo davvero fare la Champions e diventare grandi ..
    adesso si sopravvive ..

    • papa max ma smetti di seguire le caxxate giornalettistiche e aspetta il mercato di gennaio.
      Senza idee, programmi e coordinamento? Ecco n’altro DS da tastiera, come fai ad esser certo che Pinto non abbia già i rinforzi che servono già pronti? Sparlate a fine mercato che fate solo figuracce

  11. Grazie ancora una volta ai Friedkin, se era per Pinto, e come ti sbagli, arrivava Bonucci, vecchio ormai nullo e soprattutto di un’antipatia feroce per l’arroganza maturata con il pigiama a strisce dei pluripregiudicati. Stava bene con la palla ai piedi ma di piombo.

    • e menomale che il Mister lo aveva avallato alla grande… secondo gli organi di informazione che leggete.

    • Tu Romano, come al solito,😂😂😂hai capito tutto😂😂😂 Non è ,invece, che in considerazione del fatto che Mourinho aveva detto coram populo che avrebbe accettato anche di allenare una Roma di basso profilo, il signor Friedkin abbia dato mandato al suo contabile di fiducia, signor Pinto, di trovargli un saldo per la Befana😂😂😂? Ha aperto il suo algoritmo e ha trovato Bonucci e a quel punto o Mourinho si contraddiceva o accettava. Non venirmi a dire che il committente dell’affare è il nostro salvatore, noi ci siamo salvati da soli in questo caso. Loro possono anche rimanere ermetici, in genere i muti lo sono perché sono sordi, ahò questi invece ci sentono, eccome. Rimanere con lo stadio vuoto, è avvilente no? Ora per dire grazie a Friedkin aspetterei chi compra al posto di Ndicka che parte, di Smalling che sta fuori e di Kumbulla che ad oggi neanche va a Torino. Tutti sti salamelecchi ai Friedkin nte fanno onore🤣🤣🤣
      Forza Roma

    • Roma’ ti debbo delle scuse, non avevo letto il commento successivo, me pareva strano che t’eri rimbambito fino a sto punto, mi ha portato fuori strada pure il nick, cambialo che tanto questi tra un po’ saranno solo un ricordo. Scusa ancora.
      Forza Roma

  12. Ha messo giustamente con le spalle al muro Pinto!si sapeva che non legavano insieme e la presidenza ha voluto andare avanti ugualmente con loro. È ora di prendere delle scelte non si può tirare a campare non è da Roma . Quindi parlassero chiaro che progetto hanno e chi deve rimanere .

  13. Mejo de Tomba la bomba tra i paletti dello slalom.
    Sintesi: co Bonucci c’avemo provato, nessuno ha inventato niente, ma nun è aria, manco io lo posso ripulire. Fine.

  14. Mou aveva dato il suo ok per Bonucci. Sul discorso dei tifosi che sono il cuore, ma il club è sovrano dovete leggere tra le righe, si è parato il sedere, perché non sarebbe riuscito neanche lui a far digerire Bonucci a noi romanisti. Ha ragione totale sulla situazione difesa, si sa da mesi, quando fai la programmazione certe cose si sanno (se la fai), tra l’altro con un allenatore che non cambia modulo manco sotto tortura. Pinto e Mou vanno in direzioni opposte non c’è dubbio.

  15. quel cattivone di Pinto voleva Bonucci, per fortuna Friedkin si è opposto, non sono un estimatore di Pinto ma chi gli dice di prendere i prestiti e i parametri 0?
    il marcio è sempre la testa.

  16. prendi Bonucci non va bene…non lo prendi e perchè non lo hai preso…da tifoso della Roma dico che è meglio puntare su un giovane della primavera e non su un 37 che ormai non ha più stimoli forti…sempre Forza Roma

    • Mourinho ha fatto esordire una decina di ragazzini improbabili (improbabili perchè – tolto Bove – non mi pare siano sbocciati dei campioni), ma nessuno in un ruolo chiave della difesa.
      Mette dentro solo giovani con ruoli in cui non si possono far danni.
      Scordatevi che faccia esordire qualche difensore centrale.

    • Mah? Adesso non è che tutti i giocatori della primavera possono fare i titolari; bisogna mettere in conto che possano fare non solo errori che potrebbero costare punti ma più in generale che questa categoria possa non appartenergli proprio. Un Club di primo livello non si improvviso ma pianifica! Sono mesi che si sapeva di questa situazione difensori ed il DS cosa ha fatto? Trattare uno scontento svincolato di 37 anni? Il problema è li! DS senza idee ed oltretutto poco capace ad inventarsi qualcosa che funzioni. Va bene il FFP ma questo non cava un ragno da un buco neanche per sbaglio.

  17. Cari @Chico e @Franco65. Il paragone con le banche non regge. I Friedkin hanno comunque delle responsabilità civili e penali indipendentemente dal fatto, tutto da dimostrare poi, che abbiano effettivamente voluto loro l’accordo capestro con la UEFA che ha portato alla redazione del FFP e del SA. Purtroppo siamo messi come a Giugno e lo saremo ancora per 3 anni almeno. Solo prestiti a meno che non si ridiscuta l’accordo con la UEFA cosa che ovviamente auspico e che il nuovo CEO potrebbe anche caldeggiare con la proprietà e chissà che non l’abbia fatto. L’ulteriore auspicio è anche che ci possa essere un elemento di novità tale da far sbloccare questa situazione surreale perché altrimenti sono …”volatili per diabetici” (a voi la traduzione).

  18. La passione dei tifosi. A roma e tifare, a Madrid e vincere, allora direte, e mi è stato detto, vai tifare il real. il punto è un altro, a Roma il tifo si alimenta da solo, un partita, un inno, un derdy un gol di un capitano, basta tifare ed hai gia’ vinto, le vittorie non servono non interessano, e se un povero tifoso si lamenta perchè manca uno scudetto da + di 20 anni e pure laziale. A madrid ma non solo il tifo è alimentato dalle vittorie non da comportamenti idolatrocompulsivi, basta guardare in numero dei tifosi nel mondo, 330 il real, 23 la Roma, direte e che frega, chi nun tifa roma nun sa che se perde, si qualcosa la sa sie è perso 93, di nulla calcistico, di promesse non mantenute, goleade, mazzate e umiliazioni.

  19. Non so se Mourinho avesse avallato Bonucci ,ma ,a quanto pare la scelta era o Bonucci o niente che poi è simile. Se fosse stato vero che, invece,Pinto non volesse Bonucci ,adesso dovrebbe essere già pronta l’alternativa,invece… Pinto deve prima vendere,ma tutti i suoi passati acquisti valgono (e già valevano ) meno di quanto pagati ,quelli che c’erano sono stati blindati da contratti che li tolgono dal mercato e di chi è la colpa? Infine non so se se ne sia parlato ,ma nella penultima conferenza post partita, non nelle interviste in TV, Mourinho ha detto una frase significativa :”Io farei anche giocare A e B, ma ,spesso sono costretto a fare giocare C e D” Cioè? La società gli chiede di fare giocare alcuni giocatori per valorizzarli e provare a venderli? Il famoso tesoretto che poi non c’è mai!!!!!

    • Monika.. Prima di dire se Bonucci è l’unica occasione possibile sul mercato.. Io aspetterei.. Le occasioni esistono.. Ci sono calciatori in Europa che non trovano spazio nel club.. Semplicemente spesso la stampa ci arriva tardi..

      Per quanto riguarda le parole di Mou.. Secondo me stai interpretando male.. Certamente la società ad inizio anno anno chiede al mister di dare minutaggio anche ad alcuni primavera.. Ma questa è una cosa che disse anche Mou nella sua prima conferenza stampa.. E secondo me non è un male.. Anzi..

      Quando dice.. Io vorrei far giocare A o B… Sta dicendo.. Io vorrei far giocare Renato Sanches.. Oppure Pellegrini.. Ma poi mi ritrovo solamente con Bove (che sta facendo bene.. Ma era una terza scelta inizialmente).. Sta parlando dei tanti infortuni.. Più che dei primavera..

      Insomma.. Sul mercato aspetterei.. Anche se non mi aspetto grandi cose, ma qualcosa si può fare.. Esistono opportunità che in Italia possono fare bene..

      Forza Roma

  20. discorso che non fa una piega, anche molto paraculo se vogliamo, felice dhe reietto bonaccia non venga ma ora chi viene?..situazione dietro gravissima a due non si può giocare secondo il vate, chi mandiamo in campo lui?…

  21. ma non ti vergogni di parlare così? si sta cercando di mettere delle pezze per riparare i buchi creati dal signor monchi che sicuramente è venuto a Roma x spartirsi il ricavato dello smantellamento di una squadra stellare in accordo con la vecchia proprietà.. per poi andarsene lasciando debiti e macerie. hai idea delle difficoltà che ha la dirigenza nel ripartire cercando di trovare equilibrio tra una piazza che non si accontenta di ripartire dai giovani e i paletti del Fpf. cercate di avere pazienza

  22. scusa, ma non sono d’accordo.

    qualunque tifoso al mondo vorrebbe che la propria squadra avesse la bacheca del real e la forza economica del city.
    ma questo è ovviamente impossibile.

    vorrei vedere la Roma vincere ogni anno? certo.

    ma sono tifoso della Roma da oltre quarant’anni, e so cosa siamo e cosa non siamo.
    non siamo il real e, a meno di un colpo di fortuna che ha portato squadrette come il PSG, il Chelsea o il City a ribaltare la loro storia e a divenire squadre top europee, noi a parte il nome che ci inorgoglisce tanto siamo lontani anni luce.

    ma non per questo non sono orgoglioso di essere della Roma. e non per questo cambio squadra.

    fare il salto di qualità è difficile, enormemente difficile.
    e noi per ora non ci stiamo riuscendo.

    anzi, giochiamo con una squadra che vorremmo modificare pesantemente, ma che ci costa ben più di quanto potremmo permetterci, tanto è vero che i proprietari che per alcuni hanno le saccocce a lumaca ci devono mettere qualcosa come 200 milioni l’anno per andarci pari….

  23. Sto vedendo Napoli Monza ed una cosa che mi fa rabbia (poiché non avevo
    straveduto per lui anche per ragioni di fisicità e ruolo ) e ‘ vedere (questa è la quinta partita consecutiva che mi conferma questo convincimento ) niente popodimeno che Mario Rui essere divenuto un leader ed uno o forse il giocatore di maggior personalità de Napoli ..purtroppo (errore mio ) oggi lo rimpiango (anche per i ns pari ruolo ) peccato ! Ps! Io domani nonostante la Juve di questo periodo , non firmo per un pareggio .

    • Mario Rui era , è e resterà una pipp@…va bene che con Spalletti sono sembrati tutti fenomeni… però basta rimpiangere certi giocatori

  24. ecco cosa apprezzano alcuni tifosi come me del Nostro Mister, la chiarezza e sincerità con cui ci parla…
    ovvio che all’isolano o gli Adelmi che amavano il sonotare di nacchere che ci diceva pubblicamente che lui non ci avrebbe mai detto la verità ma quella che fa comodo alla società, ma anche quel piccolo uomo che mentre ci allenava andava a sentire il Chealse per poi negarlo, come alla seconda esperienza che accollò il rifiuto del rinnovo al Capitano, detestino Mou e il suo modo di parlare…
    semplice, chiaro e diretto…
    su Sanches si era già espresso, se stava bene era titolare al PSG, mentre è chiaro su Bonucci, la maggioranza della “piazza cattivona” si è espressa contrario e non è che sono stati il motivo, ma sicuramente un fattore pesante che i Friedkin hanno valutato mentre Mou aveva già deciso… sempre sul centrale, sono 6 mesi che si sà di Ndika e Kumbulla e 3 per Smalling, quando si parla di programmazione è evidente che per la prox settimana dovresti avere già almeno 1 centrale pronto, perchè serve a gennaio/febbraio non a marzo/aprile, speriamo che Bonucci sia stato una distrazione perchè nn oso immaginare quale sia il piano B di Pinto, che si è accollato l’arrivo di Sanches, già er il 7 gennaio…
    entriamo in un mese determinante per la qualificazione in CL, che quest’anno porterà almeno 1/3 in più di introiti, e ci apprestiamo ad affrontarlo con i difensori contati, Mancini che dovrebbe fermarsi e dover togliere un centrocampista per metterlo in difesa riducendo cosi i limitati cambi del centrocampo… speriamo in Dybala…

  25. Cerchiamo di andare a vincere a tutti i costi perché con un punto soltanto ci faremmo quasi niente, con zero punti ancora peggio. Si sarebbe potuto ragionare anche sul pareggio se solo avessimo buttato meno punti in altre occasioni e stavamo lassù a giocare punto a punto con i gobbi e l’inda.
    Siccome la classifica è questa, bisogna per forza espugnare lo stadium.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome