MOURINHO: “Potevo andare via a dicembre, ma sono qui. Zaniolo deve risolvere con la società, non con me. Stiamo facendo il massimo”

111
5919

AS ROMA NEWS – Mister Josè Mourinho si presenta davanti ai microfoni dei giornalisti per commentare la prestazione dei suoi calciatori al termine di Roma-Empoli.

Di seguito tutte le dichiarazioni del tecnico portoghese sulla gara di campionato giocata questa sera allo Stadio Olimpico.

JOSE MOURINHO A DAZN

Perché è sempre stato intoccabile Abraham?
“C’è stato un piccolo periodo in cui mi ha creato qualche dubbio riguardante il suo momento. Ora anche se non fa gol ha un contributo importante. Nel secondo tempo ha fatto tutto quello che gli ho chiesto. Nel primo tempo oltre al gol ha giocato bene con Dybala e Pellegrini. Ora è in un momento positivo”.

Su che aspetti hai lavorato per vedere una Roma completamente diversa nell’approccio?
“Abbiamo giocato con la squadra più forte che abbiamo. Si sono visti 30 minuti con un piano di gioco perfettamente definito, poi l’intensità si è abbassata. Volevo abbassarla io? No, ma questa è la nostra natura. Dybala era in difficoltà, anche Pellegrini, Matic e i quinti. Facciamo quello che possiamo e oggi abbiamo conquistato 3 punti contro una squadra difficile. Anche a Zanetti ho detto che sono un’ottima squadra e che considero un’ottima vittoria per noi perché era una partita difficile”.

Cosa ha pensato quando Dybala si è toccato la zona infortunata?
“C’è gente nello stadio che non capisce. Anche la stampa l’avrebbe dovuto capire dato che è il loro lavoro. Se questa squadra avesse giocato contro la Cremonese avremmo vinto, ma oggi no. Questa è la realtà. Facciamo sempre il massimo e lavoriamo tanto. Oggi ho detto ai giocatori che dovevamo entrare in campo con uno zaino pieno di frustrazione e tristezza per la partita precedente. Non abbiamo aiuti dall’esterno, siamo solo noi. Chi dà il massimo non può dare di più e noi lo facciamo”.

Cosa deve fare Belotti per avere più spazio?
“Ovviamente avrà più spazio con l’Europa League. Belotti è arrivato tardi e ha avuto degli infortuni. Ora è in una buona condizione fisica, per questo motivo ha fatto bene nell’ultima partita. Ha fatto un buon lavoro, come Abraham oggi. Belotti sta crescendo, così come la mia fiducia nei suoi confronti. Nel calcio possono giocare solamente in 11. Le altre squadre possono avere in panchina giocatori incredibili e non vengono fatte queste domande. Giocare con Abraham e Belotti insieme è difficile, chi c’è in panchina? Trenta secondi sono meglio di zero e aiuta la squadra a vincere. Da giocatore vuoi giocare sempre ovviamente e io voglio vincere la partita e quei trenta secondi mi aiutano a vincere la partita”.

Cosa fai per convincere Smalling a rimanere e a far tornare Zaniolo nella famiglia?
“Zaniolo non deve fare assolutamente niente, è un problema della società. Lui deve parlare con la società. Non posso fare niente per convincere Smalling. Io penso giorno dopo giorno. Potevo andare via a dicembre e non l’ho fatto. Qualche volta sembra che stiamo in difficoltà, come se stessimo andando in Serie B, ma non è così, siamo lì davanti”.

JOSE’ MOURINHO IN CONFERENZA STAMPA

Il problema della Roma sono le tante critiche? È mancato qualcosa dai singoli in altre partite? Pensava di fare ancora meglio?
“È sempre la vecchia storia, il campionato è una maratona e può succedere di tutto durante una maratona. Gli infortuni sono una cosa normale nel calcio, qualche volta serve un po’ più di fortuna, siamo stati sfortunati con Dybala e Wijnaldum ma fa parte del calcio. Le squadre che hanno la possibilità di non soffrire con gli infortuni sono quelle che arrivano alla fine della maratona con una classifica migliore rispetto alla nostra. Per noi ogni infortunio, ogni squalifica, ogni giocatore che abbassa la forma è un problema. Difficile che un giocatore mantenga uno stato di forma alto per 10 mesi, le squadre che non soffrono sono quelle che hanno più possibilità di arrivare fino in fondo e arrivare a raggiungere i loro obiettivi. Ho sempre detto anche prima delle ultime due sconfitte, dove avevamo vinto, che con una partita alla settimana possiamo fare cose importante. Con tre partite alla settimana la cosa diventa più difficile per noi. Qualche tifoso non lo capisce ma questo è normale, i tifosi amano il club ma il calcio non è la loro zona. La gente della stampa parla su Twitter, fanno finta di non capire, ma sono contento dei miei giocatori e anche quando non lo sono, sono con loro. Abbiamo vinto contro un’ottima squadra, abbiamo pressato, siamo stati bravissimi in transizione, abbiamo segnato due gol su palla inattiva ma avremmo potuto segnare anche su azione. Sono stati tra i migliori 30’ giocati, poi ci siamo abbassati troppo perché è la nostra natura come squadra. Ci sono altri allenatori per i quali sembra automatico fare due cambi al 60’, al 75’ altri due cambi. Noi non possiamo fare questo, dobbiamo gestire minuto dopo minuto. Era importante vincere e abbiamo vinto bene, non dico con tranquillità ma con sicurezza. L’Empoli mi piace molto, pure l’arbitro ha fatto molto bene, è stata una prestazione di equilibrio e tranquillità”.

Perché è stato fischiato Pellegrini? Come si spiega questa situazione?
“Qualcuno capisce, qualcuno no, qualcuno non capisce i sacrifici. Ha giocato 95’ mercoledì, ha giocato 94’ con l’Empoli e non è facile. Pellegrini ha un allenatore che lo rispetta e rispetta tutto quello che fa per la squadra. Su 60.000 persone, magari arrivano fischi da 20-30-50 persone…”.

Camara e Solbakken?
“Camara è stato preso per sostituire Wijnaldum nell’ultimo giorno di mercato, è qui per aiutare e quando ne avremo bisogno lo farà. Solbakken non lo abbiamo comprato, non è arrivato nemmeno durante il periodo di preparazione. È arrivato il 1° gennaio, non è ancora dentro le dinamiche della squadre. Al 34’ ho pensato di cambiare Dybala, non ho pensato di giocare con la stessa dinamica e struttura. La partita si gioca, i minuti passano, poi mancano 20-25 minuti e la mia squadra ha poca benzina, in quel momento lì non voglio rischiare con un giocatore che non conosce la differenza tra 3-5-2 e 3-4-1-2. Lui deve imparare a giocare con noi, il ragazzo ha qualità ma se siamo in vantaggio 2-0 in casa, zitti e andiamo a casa con 40 punti che per me è una cosa straordinaria. Qualcuno dirà di no, qualcuno dirà che dovevamo stare con il Napoli a pari punti, per me è un bottino straordinario”.

Articolo precedenteABRAHAM: “Non vedevo l’ora di sbloccarmi all’Olimpico. Dybala è un vincente, continuiamo a scambiarci favori…”
Articolo successivoROMA-EMPOLI 2-0: le pagelle

111 Commenti

  1. Io lo dicevo che se hai l’atteggiamento in campo giusto vinci contro tutti e nei primi 30 minuti la Roma ha dimostrato di potere giocare un calcio migliore anche del Napoli se ha la volontà per farlo. La seconda parte è stata più una frazione di gara per gestione del risultato nonostante qualche piccolo rischio c’era stato (a parte il fatto che trovo insensati i cambi alla fine). La gente spolliciava dopo la partita con la Cremonese quando lo dissi e sta partita mi da ancora ragione sull’atteggiamento in campo dei giocatori che una volta gioca meglio del Napoli attuale e l’altra fa schifo con gli stessi giocatori.

    • Qualche volta sembra che stiamo in difficoltà, come se stessimo andando in Serie B, ma non è così, siamo lì davanti”.
      Ho sentito la telecronaca sulla Rai sembrava che stessimo perdendo tre a zero e che l’Empoli ci avesse surclassato, ho dovuto cambiare canale e anche tanti in questo sito sembrano lavorare in Rai.
      SFMROMA

    • d’accordo su tutto, ma dire che giochiamo meglio del Napoli non direi proprio. cerchiamo di guardare le partite con occhio critico e sportivo e non solo da tifosi, come gioco il Napoli è una spanna sopra di noi

    • Era per modo di dire Stefano, se la squadra si approcciasse bene alla gara come oggi e come le altre volte in sto 2023 possiamo dare filo da torcere a tutte le squadre. Non sarà facile farlo per tutto il tempo avendo gli uomini quasi contati ma piano piano con i nostri giovani che possono solo che crescere avremo anche la panchina.

    • l’uscita dalla coppa Italia è stata programmata a tavolino

      ti porta dispendio di energie e nemmeno risorse economiche

      e allora via e si spinge per entrare in CL

      magari non è come penso ,ma se lo fosse sono d’accordo con la Roma

      te lo dice il mister in incognito ,basta rileggere l’intervista

    • Capito? problemi risolti.Abbiamo un grande gioco. La Coppa Italia? non ci interessava… Ai microfoni si che è speciale.

  2. monte ingaggi roma: 90 mln, terza dopo juve e inter..e non si riescono a trovare i giocatori per giocare ogni 4 giorni? allora c’è un problema di base

    • Esattamente… Jose caro, sei nato per vincere ma quante cavolate che spari! Dai tempi dell’Inter ad oggi non ti sei mai fermato… Potevi andare via a Gennaio? Ma sei pagato (e tanto… il triplo di quello che guida il campionato…) dalla Roma, non ti meriti un premio per essere restato! Abraham ci salva, con il tuo non gioco non possiamo farne a meno. E’ fortissimo. Pellegrini non è detto che debba giocare sempre anche quando non ne ha… è un ottimo giocatore ma così è ovvio che venga contestato. Con la cremonese se schieravi quelli di oggi saremo in semifinale? E lo dici pure?!? Ma certo che è così! Infatti avresti dovuto fare meno turnover dato che quel math era importantissimo. Della partita con il Napoli non parliamone… se non buttavi dentro Bove, Tahirovic e Volpato tutti insieme finiva 1-1…
      Sveglia Jose! LA ROMA VIENE PRIMA DI TE. LA ROMA E’ SACRA

  3. Mourinho non ha niente da farsi perdonare per la sconfitta con la Cremonese, anzi è stato un bene.
    Infatti la rosa della Roma è ridotta
    all ‘osso e non è attrezzata per competere su 3 fronti.
    Poi a me della coppa Italia non me ne freca un emerito cappero.

    • Ma un ipocrita/opportunista/ banderula come sto cristiano non lo trovi da NESSUNA PARTE… nun ce se crede aho’…🤣😂🤣 c avemo sformato TUTTI, A LUI nun je n teressa…🤣😂🤣😂🤣

    • no ti meriti neanche la roma di giagnoni,che neanche sai chi è. sei un frustrato della tastiera.

    • “quando la volpe non arriva all’uva dice che è acerba”. Quali sarebbero i 3 fronti? In campionato non possiamo sperare di più che finire tra le prime 4, abbiamo l’EL e in coppa Italia sono rimaste solo 2 partite, la semifinale che si gioca ad aprile e la finale a campionato praticamente finito, non credo sarebbe stata così onerosa. il discorso è che la snobbiamo sempre ed invece era l’unico trofeo veramente alla portata

    • ahahahah tre fronti? posa la fiaschetta 🤣. Ti informo che la prossima partita di coppa Italia si sarebbe giocata ad……APRILE🤣

    • chi si augura l’addio di mourinho si merita allenatori come zeman, fonseca e di francesco cacciati via a furor di popolo dopo un anno

    • O…De Zerbi, come mai è sfuggito? Però, stiamo in campana, perché può essere che alla fine della stagione sto De Zerbi sul quale ci facciamo grasse risate, sesto in classifica in Premier, a 4 punti dalla zona Champions, con la cenerentola Brighton, si potrebbe pure mettere a fare il prezioso se gli arrivasse una chiamata della Roma…

    • De Zerbi colui il quale rifiutò la Roma (che poi viro’ su Fonseca..).
      Chi rifiuta/denigra Roma.. 👎
      💪🧡♥️

  4. Ed aggiungo…analisi lucida del coach, come quasi sempre.

    È un uomo che allena al top da 30 anni…vincendo sempre ( anche con le pippe al sugo…ecc ecc…)

    Spero resti

  5. Tu potevi annà a via a dicembre, noi stamo qui da sempre malgrado tutto e soprattutto senza interessi economici.
    Rimarrai uno de passaggio nel bene o nel male, come tutti i tuoi predecessori.
    La Roma rimane, noi rimaniamo.
    Forza Roma!

    • Lui è Jose Mourinho un eccellenza, un professionista. Non è nato a Roma.
      Un gran privilegio averlo qui.

    • Si infatti, poteva risparmiarsi/ci la frase. Ma lui deve essere sempre al centro dell’attenzione. Parlo dell’uomo e non dell’allenatore.

    • E quindi tutti quelli che passano li insultiamo finché non se ne vanno??
      Mi sfugge il ragionamento, mi sembra un po’ masochista!
      Da tifoso sfegatato mi sono sempre sentito dire di non essere obiettivo perché vedo tutto a favore della roma (rigore quando non c’è, mi appello sempre alla sfiga, ecc, insomma cose da tifoso!!). Molti qui invece fanno tutto il contrario: ogni scusa è buona per dare addosso alla roma. Soprattutto quando vinciamo: l’avversario è scarso, la conference è una coppa per pippe. Se vinciamo per qualche magia di dybala non va bene perché allora la roma è dybala dipendente…
      Questo per me è anti tifo!

  6. Lo vedo sfiduciato, mo se perde pure giocatori come Smalling non credo abbia poi ne voglia ne forza di accontentarsi di ciò che passa il convento. E chissà quanti campioni verranno a giocare a Roma con questi presupposti. Perplesso

    • A zenò, sei sempre quello sveglio eh, parla delle squadre per la lotta champions, non del napoli.
      A te la tastiera te devono levà.

    • Le squadre del de facto presidente Federale, quella dalla “mala” mascherata da fondo e la squadra Cinese che fa plusvalenze e affari “strani”, tipo vende uno che non ha pagato o prende in prestito uno che ha venduto e una squadra che da anni “corre” in modo sospetto e parte male perchè dopo una positività, stranamente non corrono, poi passa il tempo e magicamente cominciano nuovamente a correre un po’ di più… Quelle sono più forti perchè giocano spesso in dodici e non si sa come vendono e comprano inmaniera privilegiata. Se certi giocatori giovani delle strisciate o delle sbiadite valgono quel che sono stati pagati, allora Zalewski vale minimo 100M€! Quanto al Napoli, mai visto e letto di una squadra che vende i campioni, prende degli azzardi e gli riescono tutti! Insomma, per quanto bravi possano essere, normalmente cambiando tanti giocatori almeno un paio ti floppano, guardate il Milna con De Ketelare… invece a questi gli si sono abientati subito un Georgiano (mai giocato all’estero) e un coreano proveniente dalla turchia… Sospetto che la loro dirigenza manco ci creda che tuto gli è riuscito come nei piani.

    • Erik quello che ha fatto il Napoli si chiama programmazione e di avere in panchina forse il miglior allenatore attualmente in circolazione… bravura del DS a trovare ed acquistare giocatori con le giuste caratteristiche x la causa. A volte le risposte sono molto più semplici di quello che si pensa.

  7. “Se questa squadra avesse giocato contro la Cremonese avremmo vinto, ma oggi no”
    Ha barattato 3 punti per una semifinale di coppa italia con la Fiorentina, non mi pare un grande affare.

    • Vabbè ma a quelli scesi in campo con la Cremonese non è che gli ha detto fateci rigore e autogol contro… C’ha ragione che fa giocare sempre gli stessi…poi però è pure normale che, con 3 partite in 6 giorni, arrivano con la lingua a terra. Però se Abraham metteva il palo forse andavamo ai supplementari e oggi invece di 30 minuti buoni ne facevamo 5… Siamo una squadra di umani, non supermen…

  8. No, il pilotto non lo accetto. Si poteva vincere con la Cremonese e anche oggi. È la prima settimana che si gioca tre volte e sono sicuro che se Mourinho avesse previsto una prestazione disarmante mercoledì, avrebbe schierato i titolari. Cosa che puntualmente ha fatto nel secondo tempo. Ripeto: tra 10 anni ci saremmo ricordati della decima coppa Italia, mentre non ci ricorderemo affatto di un’eventuale qualificazione in CL.
    E mò speriamo in un bel pareggiotto nel derby di domani

    • questo prende per il c**o tutti e dai commenti che leggo e da quello che sento tutti i giorni, ci riesce alla grande

      allucinazione collettiva con pochissimi eguali

      roba da matti

  9. mi prendo i 3 punti ed una buona mezz’ora
    abbiamo rischiato solo una volta ma io credo che nel 2 tempo dopo aver consegnato il pallone all Empoli x 45 minuti…e magari con qualche cambio
    con un paio di strappi seri la.mettevi in cassaforte.
    Interessanti i giovani dell Empoli Vicario…mamma mia….x dire er Gallo nel 2 tempo in Coppa Italia era tarantolato…Solbaken è 1 mese che si allena ha qualità na mezz’ora a potrà fare…..e poi.rega è più forte de me quando sta squadra si abbassa e sta la dietro passiva na sopporto…..rinunciando al contropiede…

  10. Scusate ma che minchia di discorso è che se vincevamo con la cremonese perdevamo con l’Empoli? Su questo non potete appoggiarlo. Come sul fatto che a dicembre poteva andar via. E poi possibile che tutti gli acquisti di Pinto non sembrano i suoi? No, a me non basta proprio l’Empoli per tornare a guardare la Roma dopo la CREMONESE. O vinciamo la l’Europa league o rimango incazzato. Ho 49 anni e tifo dal passeggino. Ma la Cremonese non gliela perdono

    • Idem. Non gliela perdonero’ MAI. UNICA CONDIZIONE SINE QUA NON, derby, piazzamento cempionz, cammino in euleague FANTASMAGORICO.

    • Con Barcellona, Manchester United, Aiax ed Arsenal l’ Europa League te la puoi pure sognare.
      È proprio per questo che Mourinho doveva puntare tutto sulla Coppa Italia, alla nostra portata. Non c’è stata alcuna logica nel mandare in campo quella formazione.

    • Infatti hai ragione.
      Nessuno ha perdonato giocatori e tecnico per la uscita con la Cremonese che oggi ha perso in casa.
      L’errore lo ha fatto lui a mettere in campo la squadra e mette i primavera non pronti invece che gli uomini di Pinto (Camara e Solbakken).
      Ormai è evidente anche ai ciechi che la coppia scoppia..
      Ed anche oggi Pelle e Dybala insieme non funzionano..infatti i gol li abbiamo segnati su calcio d’angolo.
      Speriamo torni presto Gini..

    • Boh mi sa che molti non hanno presente che i giocatori si stancano, mica perché sono ben pagati, non accumulano fatica. A quel livello se spremi i giocatori, un ultimo quarto d’ora con lEmpoli rischi di pagarlo caro oltre che esporli a rischio infortuni.
      I ricambi sono ancora grezzi, giovani, per esempio stiamo cominciando solo adesso a vedere il talento di Bove che gioca molto più sicuro. A riguardo vedo in Volpato un tocco di palla e un carattere raro, speriamo maturi bene.
      Quello che anche io non capisco è insistere su un Pellegrini visibilmente appannato, ma non faccio l’allenatore quindi preferisco il silenzio….finché vinciamo.
      Penso che il Mister sa quello che fa, stiamo lì con 40 punti e sono quasi certo che gente come Camara, Belotti o Solbakken serviranno molto in questa seconda parte di stagione. Speriamo si facciano trovare pronti. Sempre Forza Roma!

  11. Il pilotto non l’accetto. La Roma avrebbe potuto benissimo battere la Cremonese con una formazione più logica e non avrebbe di certo compromesso la possibilità di vincere oggi. La verità è che sia il mister che i calciatori hanno sottovalutato l’impegno di coppa, convinti di poterla vincere x inerzia. E Mourinho non è certo tipo che ammette i propri errori. Peccato, perché la stella d’argento ce la saremmo ricordata nel tempo, un’eventuale qualificazione in CL…un po’ meno

  12. I conti non tornano quando dice che “Se questa squadra avesse giocato contro la Cremonese avremmo vinto, ma oggi no”.
    No, perché i titolari che avrebbe voluto risparmiare hanno giocato il secondo tempo. Sarebbe stato accettabile quanto detto se mercoledì avesse continuato la partita con quelli della prima frazione. Sarebbe stato coerente.
    Se mercoledì fossero scese in campo subito le prime linee e le seconde dopo non sarebbe cambiato nulla dal punto di vista del minutaggio, ma forse il risultato sì.
    Ogni tanto si potrebbe pure ammettere che forse si è sbagliato qualcosa nella valutazione, succede a tutti, anche ai migliori.
    E se è proprio convinto che non abbiamo le forze per andare avanti su tre fronti, non era la Coppa Italia, dalla strada abbastanza in discesa fino alla finale, la competizione da sacrificare.
    Non credo possa fare progetti concreti sull’EL come l’anno scorso per la Conference: la qualità di alcuni avversari sembra fuori dalla nostra portata, anche se poi può accadere che vadano in finale Eintracht e Celtic.
    L’amarezza e la rabbia per la partita di mercoledì restano intatte.

    • Concordo su tutto, aggiungo che una cremonese con 8 punti in serie a dopo 20 partite dovresti batterla anche senza 4 titolari

  13. spero fermamente che Mourinho rimanga altrimenti sarà un ridimensionamento per la società. Speriamo Smalling si accontenti di essere pagato il giusto e che si riescano a prendere dei parametri zero di qualità. Ndicka per esempio per la difesa terzino anche sinistro all’occorrenza.

  14. Potevo andare via a dicembre rompendo i miei doveri contrattuali con una società che mi paga lautamente ma non l’ho fatto. Grazie?

    • Concordo, poi mettere anche Belotti, uno che vanta 44 presenze in Nazionale, è un po’ umiliante, forse non se ne è reso conto.

    • Io credo che a Mourinho gli si possano dire molte cose.. Ma pensare che non trova un altro contratto da 7 mln lo trovo ridicolo..

      Al Tottenham ne prendeva più del doppio..
      Al Portogallo si parla di un offerta da 12 mln..

      È poi anche se fosse, pensare che un allenatore che ha un curriculum del genere non si possa fermare per un anno lo trovo veramente ridicolo..

      Un Everton qualsiasi gli potrebbe dare quei 7 mln che prende qui e fargli anche un mercato migliore..

      Chi parla dei soldi che Mourinho prende qui vive veramente in un altro mondo..

      Esistono critiche sensate e critiche che invece sono ridicole.. Questa è ridicola..

      Forza Roma..

    • Marco79
      12Mil dal Portogallo dove lo hai letto?
      Mourinho è venuto in Italia perchè dopo gli ultimi fallimenti in Premier non lo vuole più nessuno.
      Dopo la Roma se vuole guadagnare gli restano solo i campionati arabi come Ronaldo.

    • Fatti.. Mourinho prima di arrivare a Roma probabilmente era pronto a prendersi un anno sabatico..

      In quell’anno sarebbe comunque stato pagato 16 mln dal Tottenham.. Perché ancora sotto contratto.. Quindi sotto il punto di vista economico non avrebbe avuto nessun problema..

      In oltre che il Portogallo dopo questo mondiale ha cercato Mourinho lo puoi leggere ovunque.. La stessa federazione Portoghese non ha smentito.. Lo stesso Mourinho non ha smentito.. Ed ovunque si parla di un offerta arrivata a 12 mln..

      Un conto è Ronaldo che a 40 anni chiede ancora 30 mln per giocare in Europa.. Altro discorso è Mourinho che a 60 anni come allenatore è nel pieno della sua attività..

      Probabilmente Mourinho è venuto a Roma per rilanciarsi.. Non per soldi.. Ma per rilanciare la sua carriera..

      Onestamente pensare che dopo Roma non avrà più squadre Europee mi fa sorridere.. Ci sono squadre in premier che probabilmente lo prenderebbero anche a fine anno..

      E per finire ce un dato.. Mourinho dove va vince.. Anche quando è stato esonerato ha vinto.. Lo United non vince dai tempi di Mourinho.. Lo stesso Tottenham che non vince da una vita era stato portato in finale da Mou..

      Non ha potuto giocare quella finale.. Ma lui ci era arrivato.. E venuto a Roma e la Roma ha vinto una competizione dopo 10 anni.. Ed ha vinto una competizione Europea dopo 60..

      Qualcuno dirà che era una competizione da vincere.. Si è vero ma in questi 10 anni siamo usciti da competizioni contro squadre al livello della Conference..

      Lione, Spezia 2 volte.. Una finale con la Lazio.. E me ne dimentico tante altre.. Tutte partite alla nostra portata.. Eppure siamo sempre usciti..

      Mourinho andrà via da Roma.. E quando succederà si vedrà se andrà in qualche campionato Arabo..

      Ma ci scommetto qualsiasi cosa che resterà nel calcio che conta.. Probabilmente con uno stipendio più alto di quello che percepisce ora..

      Forza Roma..

  15. Fa come Zaniolo ?
    Poteva anda’ via a Dicembre …cos’è ? Una minaccia ?
    Dobbiamo dirgli grazie che è rimasto ?
    Solita faccia da …..
    Riesce pure a giustificare una debacle contro quei disastrati della Cremonese.
    Non è mai colpa sua, lui è un genio !

  16. Della partita di oggi mi è piaciuto l’atteggiamento. Abbiamo aggredito l’Empoli sin dall’inizio senza buttare il primo tempo come accaduto troppe volte.
    Questo dovrebbe essere sempre il nostro approccio alle partite.
    Quanto alle dichiarazioni di Mou non è un bel segnale registrare che in questo momento abbia un’umore piuttosto cupo invece di essere felice per la vittoria.
    Dà quasi l’impressione di essersi pentito di essere rimasto come se ci fosse stata una frattura tra lui Pinto e i Friedkin: non l’hanno liberato per la panchina del Portogallo?
    Mi auguro solo che questa situazione non mini le sue motivazioni per il prosieguo della stagione.
    La Roma ha un disperato bisogno di avere una guida solida e motivata.
    Lui stesso parlando di Zaniolo aveva detto che se uno vuole andarsene bisogna accontentarlo.
    Si riferiva alla sua situazione?

    • Vegemite.. In questo caso tutte le sue parole mi sembrano più dirette verso la stampa..

      Anche la frase che se ne poteva andare via a dicembre ma è ancora qui.. E più una risposta alla stampa che continua ripetutamente a scrivere che Mou se ne vuole andare..

      Ma poi ha continuato.. Con altre “battute” verso una stampa che anche quando capisce le cose, cerca la polemica verso la Roma e verso di lui..

      Poi magari sbaglio..

      Forza Roma..

    • Ha ragione Marco79, Vege io credo che abbocchi troppo quello che dice la stampa antiromanista fino al midollo su Mourinho, squadra, società e il resto, sennò sto commento su Mourinho non lo avresti fatto. Sai bene che i giornalai parlano ormai solo a vanvera perché capiscono le cose che vogliono loro per distruggerci.

  17. a me non basta stasera per dimenticarmi l.umiiazione con la Cremonese, potevi vincerle entrambi se non facevi il fenomeno a spese dei tifosi, non venirci a fare la morale ora, io sto con cantaluppi e paolo, la falsità e l ipocrisia di questo uomo non ha limiti, felice per i tre punti ma sto avvelenato nero, la coppia Italia poteva essere nostra e questo uomo ci ha tolto la possibilità di provarci e sognare per un suo capriccio …poi, esempio di come gestisce gli uomini mou .Belotti autore di una buona prova l.unico della disfatta ad aver giocato bene lo fai entrare a trenta secondi dalla fine ?..per umiliarlo ?.ringrazia che e un buon professionista altrimenti non entrava neanche e ti ci mandava. ..sempre forza Roma !

    • Forse piacerebbe molto a lui un secondo ritorno sulla panchina dei Blues. Proprietà di quelle che servono a lui, che si fanno beffe del FFP e spendono centinaia di mln sul mercato.
      Londra poi è casa sua e della famiglia.
      Ma in Inghilterra a certi livelli ha chiuso, calciatori e tifosi stessi sono ormai abituati a caviale e champagne. Possono e vogliono permettersi di vincere pensando di fare un gol in più, piuttosto che di prenderne uno in meno.
      Forse il Newcastle saudita avrebbe potuto farci un pensierino, ma stanno andando bene, sono quarti con 4 punti di vantaggio sul Tottenham di Conte.
      Resta il PSG, dovesse fallire pure quest’anno in Champions. Ma lo voglio vedere lì a dover fare giocare i globetrotters tutti insieme…

  18. Farebbe più bella figura a non parlare di Roma cremonese. Ha giocato senza 4 titolari per 45 minuti e sta facendo la predica che ha perso per questo. Nessuno gli ricorda che la Cremonese non ha mai vinto in serie a?

  19. Ottima mezz’ora poi físicamente sta squadra non regge sti ritmi. L”Empoli in tutti I casi e’ una buona squadra e la vittoria e’ preziosa. Sinceramente trovo umiliante per chi entra farlo a 30 secondi dal finale l’allenatore se lo doveva risparmiare. La Atalanta ha perso vedremo le altre. Pensó che ci giocheremo la champions fino alla fine con che esito lo vedremo. Testa a Lecce sperando che non ci sia l’ennesima settimana di polemiche extra campo. Avanti AS Roma

  20. non se ne è andato a dicembre perchè sennò intascava la metà…. chi si accontenta di questo “brodino” o di un piazzamento champions non è affatto ambizioso, fa lo spettatore e il leone da tastiera… come in questa chat, dandosi arie che non ha…. per battere la cremonese non serviva il Barcellona di messi e guardiola, chi pensa il contrario non crescerà mai…… gli piace la mediocrità a costo di “andare fino all’inferno”….. se si va avanti così presto verrà accontentato…..

  21. La verità che è purtroppo non puoi mettere in campo Thaoric e volpato ,per quanto scarsa la cremonese è sempre una squadra di serie A ,così contro il Napoli finire con un centrocampo con Thaorovic Volpato e Bove un centrocampo di primavera contro la prima in classifica in serie A e in ammissibile allora prendiamo direttamente la Primavera .Non posso credere che un calciatore come Camara o Solbakken con comunque esperienza internazionale siamo peggio dei primavera così come Belotti,un calciatore con più di 100 gol un attaccante inferiore solo a Immobile come calciatore in attività debba entrare solo per pochi secondi/ minuti quando lo hai voluto a tutti i costi

  22. Si, però esistono pure i cambi e comunque contro la Cremonese Camara poteva giocare, anzi si poteva far giocare la squadra titolare, fargli 2 pallini e poi le sostituzioni.
    Mi pare che non ci sono solo over 30 in squadra, ci sono anche diversi under 25 che possono tranquillamente giocare 3 volte a settimana oppure i nostri rispetto a quelli delle altre squadre hanno l’invecchiamento precoce ? Diciamo piuttosto che Pellegrini deve essere fatto giocare sempre e per forza pure se fa prestazioni mediocri o insufficienti mentre vorrei avere il piacere di vederlo sbattuto un bel pò di volte in panchina a fare il rincalzo perché nei top club tale sarebbe, anzi finirebbe pure sul mercato.
    E ci sarebbe anche Solbakken che senza trovare scuse che forse non reggono, almeno una mezz’oretta di partita potrebbe essergli fatta fare.
    Della serie no che se vincevamo con la Cremonese allora perdevamo con l’Empoli, non esiste una cosa del genere, si deve vincere sia con una e sia con l’altra anche perché quello era un quarto di finale secco da dentro o fuori di Coppa Italia e basta con le cavolo di gerarchie solamente dannose per i risultati e gli obiettivi.

  23. Ma poi il fatto che Mou poteva andare via a dicembre ed invece è rimasto, fermo restando che il contratto scade tra un anno e mezzo ed andarsene non gli sarebbe convenuto anche perché penso che in certi casi ci sia una penale milionaria a carico di chi rescinde il contratto.
    A meno che lo comprava chi decideva di ingaggiarlo facendosi carico dell’indennizzo alla Roma.
    Quella frase lì Mourinho poteva pure risparmiarsela perché suona come se ci avesse fatto un favore a non scaricarci a dicembre.

  24. Approccio e intensita’ non sempre questa squadra c’e’ l’ha, anzi spesso si perde per strada si dice squadra stanca tutte pippe qualcuno in forma altri no, Per esempio Cristante alcune volte sembra un ciocco altre volte come Matic leva palle pulite agli avversari sbagliano passaggi ma si vede che hanno paura a tenere la palla al piede, vero che Empoli come la Cremonese sono squadre asfissianti nel pressing non ti lasciano giocare. Una cosa vista ieri la tanta confusione nella fase difensiva sul portatore di palla avversario attaccano in tre o quattro sembra che giocano a rimpiattino la palla schizza come a battimuro e va a finire all’avversario per me problemi di posizione e troppa paura. Smolling monumentale ma Vicario ragazzi e’ un fenomeno che portiere il migliore che ho visto negli ultimi 15 anni da prendere subito anche a buffo…..

  25. Ho fatto una disamina della partita ma non ho detto niente sulle parole di Mou…E’ venuto a Roma per vincere da 1 anno e mezzo che sta qui l’ho sentito veramente deluso ma non della squadra da tante cose ivi compreso i tifosi vero non tanti ma consistenti che non perdonano nulla poi le bugie e le menzogne che scrivono alcuni giornalisti che si ergono prima come giudici e poi carnefici della Roma e della sua persona ecco credo che secondo cosa fara’ la squadra che ricordiamo e’ tutta filo Mourinho… se restera’ cosa che adesso non credo. Da notare che i Fredkin gli hanno chiesto di rinnovare ma ha preso tempo, e’ stato prima incensato adesso si vorrebbe buttarlo dalla Rupe Tarpea e’ Roma Crudele lo fu per Giulio Cesare e per Mazzini e Garibaldi osannati e gettati via. Si potra’ venire un altro allenatore ma non sara’ mai della stessa caratura di Jose’.Poi vorrei capire se Dazn continua a far fare telecronaca della Roma al soggetto di ieri.

  26. Troppi toni trionfalistici.

    La Roma gioca un buonissimo calcio per 25/30 minuti, ma al calo di Dybala la Roma tecnicamente scompare, se non per qualche sprazzo come ad inizio secondo tempo.

    La Roma per buoni 40 minuti è stata in balia dell’Empoli, dei suoi fraseggi veloci e gente che andava al doppio.

    La Roma ha difeso la prestazione con 11 giocatori dietro la linea del pallone molte volte non lasciando spazi all’Empoli.

    Questo dovuto anche dall’atteggiamento rimesso e difensivista di mou che toglie Dybala per Bove, dando un segnale chiaro agli avversari “voi attaccate, noi difendiamo”.

    Ottima prova difensiva della Roma, ma nel secondo tempo pessima in fase di attacco, dove Abraham fa tutto fuorché l’attaccante e pellegrini naviga nel nulla di prestazioni scialbe che dimostrano come sia un giocatore altamente discontinuo, che faceva di Baldanza un leader in confronto (se fossi la Roma lo avrei preso la sera stessa).

    Roma in crescita?

    Per la prima mezz’ora si, ma per il resto la solita Roma, brava a difendere ma pessima a creare occasioni da rete se non si calcio piazzato.

    Vado oltre le solite dichiarazioni come questa:”se mettevo questa formazione contro l’Udinese avremo vinto ma perso oggi”, deliri che mi fanno capire per l’ennesima volta che il tempo di mou ad alti livelli è finito, sia per come gioca la squadra che da dichiarazioni oscillanti, prima geniali poi fuori da ogni logica e realtà.

  27. Con la Cremonese abbiamo perso per due episodi, e per l’impegno da finale mondiale che hanno messo loro. Mentre noi abbiamo giocato una partita normale senza entrare con la stessa determinazione. Si giocava contro una squadra ultima in classifica. Se si entrava determinati con la voglia giusta con qualsiasi undici dei nostri, avremmo fatto la partita giusta. È che non abbiamo corso e basta. Ieri al prima tempo abbiamo messo in campo il massimo e si è visto. Poi come al solito ricadiamo a non correre come gli avversari. Non siamo in forma e si vede. Ci riprenderemo con la forma, bisogna avere tanta pazienza e tifare come facciamo sempre. Qualche fischio si può capire, però siamo sempre allo stadio a dare il nostro tifo alla squadra e al misret. Forza ROMA🇮🇹

  28. Sul caso Zaniolo ha lanciato il sasso e nascosto la mano, il problema è della società non il mio, ovvio 👏👏👏👏 Bravo bravo.

    Prima Kardstorp, poi Zaniolo e adesso Camara, deve sempre trovare un capo espiatorio, il problema sono sempre gli altri 👏👏👏

    Pensavo che almeno il Camara si potesse salvare, anche perché quando è stato chiamato in causa non ha mai sfigurato e invece lo possiamo considerare un altro ex giocatore giallorosso. Un conto è perdere i panchinari tipo coric e bianca altro conto è perdere i titolari.

    TO BE CONTINUED 🥳

  29. Io sono dalla parte di Mou e di certo non metto in dubbio quello che sostiene, ma ieri sera mi sono di nuovo domandato perché abbiamo fatto mezzo campionato con Zaniolo in campo, non possiamo fare 20 minuti con Solbakken al suo posto. Sarà pure scarso (non per me), ma questo è uno che in 4 partite ci ha fatto più goal che Zaniolo in mezzo campionato. Tra l’altro se non cominci a fare giocare chi sta in panchina, questo non entrerà mai nei meccanismi, oltre ad ammazzarlo psicologicamente, poi non ci lamentiamo che abbiamo poca benzina!

  30. Inizia ad essere pesante questo.
    È lui che ci deve far sapere cosa vuole fare, i programmi della Roma sono abbastanza chiari, possono non piacere, ma quello restano allora: o te ne vai o te stai zitto.
    A lui il mercato a settembre andava bene adesso Solbakken “non comprato”…..roba da matti, pure Dybala è non comprato che testina il portoghese.
    Se fossi i Friedkin a fine anno via i portoghesi che fanno solo casino, grazie avete vinto una copla ‘mo ve ne potete pire anna’ ad Algarve.

  31. mi dispiace ma stavolta non condivido molto di quello che dice il mister
    che se vincevi con la Cremonese non avresti vinto oggi non è un discorso che si può sentire da un allenatore vincente come lui, non scherziamo proprio
    poi quella frase “potevo andare via a dicembre ma sono qua” se la poteva risparmiare: detta così però sembra che ci sta facendo un favore a restare, ed è un favore pagato molto bene mi pare.
    Io capisco che possa subentrare una certa frustrazione, prima karsdorp poi zaniolo, la rosa corta, i rimpiazzi non all’altezza ecc. , però credo che uno come lui non si aspettasse certo di trovare rose e fiori a Trigoria, sapeva di trovare una situazione difficile e una piazza ancora peggio. Quindi adesso caro Josè, rimboccati le maniche, testa bassa e pedalare, che non si campa di rendita con la conference e senza quarto posto hai fallito la stagione

  32. Te ne potevi andare…..ma non lo hai fatto. Forse perché c’è un contratto da rispettare?
    Comunque quel momento arriverà, prima o poi. Lo champagne è sempre pronto nel frigo.

  33. Marco 79, guarda che in Inghilterra ha fatto terra bruciata , non se lo fila piu’ nessuno , a 60 anni sta al canto del cigno e il suo anticalcio in Inghilterra non va piu’ di moda da una vita , guardati un po’ di partite di quel campionato e ti renderai conto che il calcio di Mou appartiene al neolitico. F.R.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome