Mourinho-Roma, i giornali in coro: “Si va verso l’addio. Anche i giocatori cominciano a pensarlo”

95
3174

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Aria di addio in casa Roma. Sono bastate le dichiarazioni piccate di Mourinho al termine della partita di Monza per ribaltare tutte le certezze di alcuni quotidiani, come il Corriere dello Sport, che è passato da “Mou resta” alla quasi certezza di un divorzio a fine stagione.

Le polemiche con Chiffi e la classe arbitrale, la tirata d’orecchie al club che a detta dello Special One non avrebbe la forza di alzare la voce su alcune designazioni, e quel “sarò con la squadra fino all’ultimo minuto di questa stagione sembrano presagire un addio a fine campionato.

Lo scrivono oggi un po’ tutti i quotidiani, da La Repubblica alla Gazzetta dello Sport, fino appunto al Corriere dello Sport, che oggi racconta come addirittura anche nella testa dei giocatori della Roma si stia facendo strada questa convinzione.

Mourinho, dopo la partita di Monza, è apparso “rassegnato e non imbestialito, racconta il quotidiano. Addirittura sereno. E questa sarebbe “la notizia peggiore” per i romanisti. Perchè “quel messaggio a tanti, giocatori compresi, è sembrato un congedo a fine stagione”. 

Fonti: Corriere dello Sport / La Repubblica / Gazzetta dello Sport / Il Tempo

Articolo precedenteArriva l’Inter: Mou spera di poter contare su Wijnaldum, Dybala e Belotti
Articolo successivoMilano Finanza: “Cessione Roma, tutto rimandato a giugno: il fattore Champions può essere decisivo”

95 Commenti

    • @autonomaMente: ovviamente la Roma è ciò che conta è che rimarrà in eterno (calcola che sono uno che, per quanto le rispetta, non è un fanatico delle “bandiere”) ma la rivoluzione passa attraverso Mou. Ci hai fatto caso come, dopo Mou ha accettato di essere il nostro comandante, il sistema italiano è diventato insofferente? I Friedkin, Mou, il caldo popolo giallorosso che è sempre presente e il nome ROMA spaventano a morte. Vogliono tenere addormentato il gigante ma stavolta non ci riusciranno. Proprio per questo, salvo infiltrati, chiedo agli spolliciatori non di darmi ragione, non me ne frega nulla, ma di sostenere la nostra Roma. Tutti siamo indispensabili e tutti insieme riusciremo a trasformare questo sogno in realtà.

      DAJE!!! TI VOGLIO ALLO STADIO IN ROMA-BAYER!!!

      Un caro saluto 🐵

    • E’ vero che morto un papa se ne fa un altro,ma è altrettanto vero che c’è chi poi diventa santo e chi invece no .

    • È sembrato un congedo….Ma quando poi viene un allenatore che comincia un ciclo e che deve rifare una squadra dove per anni ( tanto per fare un esempio) a terzino si mette un Florenzi un Zalewski perche si pesca dalla primavera perché non si hanno soldi per fare una squadra (americani) ma per lo stadio SI,., allora sarà un congedo!….

    • De Zerbi tanta roba, nel campionato più duro del mondo sta facendo benissimo cn una squadra,a mio dire, modesta a confronto delle corazzate inglesi.
      Un altro italiano che ci rende orgogliosi.

    • A parte il ribrezzo di chi dice magari e ipotizza conde. Ma poi due allenatori all’opposto, che non c’entrano nulla l’uno con l’altro, che presupporrebero stategie societarie e investimenti completamente diversi.
      Come dire compriamoci la smart elettrica oppure il suv V8.
      Questo per far capire il livello dell’oppositore medio di Mourinho.

    • vergognatevi! anche voi che rispondete a questo articolo e altri come questo dando seguito e rafforzando la macchina del fango lanciata contro il nostro allenatore. vergognatevi tutti!

    • @unodepassaggio sono due scelte diverse e complementari ma che porterebbero sicuramente valore aggiunto rispetto al nulla tattico attuale. Conte oggi viene schifato come Spalletti ma basta leggere cosa si diceva solo qualche anno fa di Mourinho per farsi un’idea dello spessore del tifoso medio romanista (che devo dire ben rappresenti).

    • A parte che non conosci il significato dell’ aggettivo “complementari”, che non può essere applicato a due cose che sono fra loro alternative, e così ti dimostri ignorante oltre che incompetente.
      Ma poi conte noto stratega tattico, famoso per il bel gioco, certo.
      A bruno….menomale che sei uno.

  1. Ce ne faremo una ragione nel caso dovesse succedere. Questa squadra va corroborata con quattro acquisti giovani forti ed integri fisicamente. Spinazzola è da cedere Abraham pure se arrivano almeno 40 milioni

  2. lo ripetevo da mesi e ricevevo spolliaciate… da parecchi mesi ha progettato di andarsene e adesso (da parecchi mesi) non fa altro che alzare il tono per fare la figura del martire da proprietà pidocchiosa e società assente. mai una parola su un suo sbaglio. solo un cenno per il terzino olandese: marketing di se stesso allo stato puro. da sempre il Grande Motivatore lo fa.

    • Qui si continua a commentare in base alle proprie opinioni, in base al fatto se Mou vi sta simpatico o no… sempre “io” l’ho dicevo, “io” l’ho dico da tempo, “io” l’ho detto l’ultima volta …

      Mou è uno stratega, e l’unica cosa che conta in testa sua è vincere, costi quel che costi… vi è mai venuto in mente che Mou conosce bene le dinamiche del giornalismo italiano, che magari facendo quel che sta facendo è un modo per distogliere le attenzioni dalla squadra, e attirarle su di lui e la società…. possibile che uno come Mou fa intendere ai giocatori che se ne va a fine anno in questo momento topico della stagione, quando tutto quello che fa tutti i giorni è creare gruppo, che è la vera forza nostra paragonate alle corrazzate strisciate…

      i giornalari vengono pagati per riempire pagine, onestamente credo nn sanno una cepppa, l’unico che sa cosa potrebbe fare a fine anno Mou è Mourinho, tutto il resto è strategia, dalle polemiche in panchina, ai microfoni, ai problemi con la società, ecc…

      IMHO

    • Quando era all’Inter, Mourinho usava la stessa strategia, protestava di continuo e attirava tutta l’attenzione su di se e così la squadra era libera mentalmente, lo ha fatto sempre e continua a farlo e tutti gli vanno dietro.
      È un grande, forza Mou, Forza Roma uniti si vince contro tutto e tutti
      SFMROMA

  3. certo che se scrivete ogni settimana l’opposto di quello che avete scritto la settimana prima risultate molto credibili.

    • Vabbè, ma pure sottolineare ogni giorno che scrivono frescacce non è che serva a qualcosa.
      Sono giornalisti, fanno il loro mestiere. Siccome notizie non ne hanno, avanzano delle ipotesi.
      Il loro obiettivo è aumentare la tiratura o il numero di click e ci riescono perfettamente.
      Con tutto il rispetto per chi ci ospita, è anche quello che accade in questo sito, pronto a pubblicare le dichiarazioni di Cassano e tardivo nel riportare, per esempio, il risultato della Primavera. Perché le dichiarazioni di Cassano garantiscono più click della Primavera.
      Le ipotesi su Mourinho continueranno fino a giugno quando, finalmente, sapremo la verità.

    • Intanto, basta leggere che questo sicuro addio viene riportato dal corriere, dalla gazzetta e da repubblica, quindi stiamo parlando di giornali per modo di dire. Poi caro autonomamente ti vorrei segnalare che il mestiere del giornalista è esattamente l’opposto di come lo descrivi tu. Se non c’è la notizia e la si inventa si diventa ciarlatani, se poi la notizia viene inventata sempre nella direzione indicata dal padrone del giornale, si diventa ciralatani a pagamento.

    • Guarda, Io amo Roma, che è esattamente quello che ho scritto. Inventano perché non hanno notizie.
      Non è giornalismo? Direi che è il giornalismo attuale, pessimo senza dubbio.
      I Melidoni, i De Cesari, i Cascioli sono un lontano ricordo dal quale i giornalisti attuali sono lontani anni luce.
      Quello che intendevo io è che è inutile rimarcarlo quotidianamente perché la situazione è questa, basta prenderne atto e regolarsi di conseguenza.

      P.S. Come ho già avuto modo di scrivere giorni fa ritengo Repubblica un ottimo quotidiano. Basta non leggere la pagina sportiva, materia evidentemente ostica alla redazione di Repubblica.

    • Allora mi spiace autonomamente, ho interpretato in modo errato la tua posizione. Resta il fatto che dissentiamo sulla necessità di sottolineare quotidianamente lo scempio che, quotidianamente, compie questo pseudo giornalismo.

    • Zenone è l’unico gufo attendibile il signor io l’avevo detto io …io …io….buffone antiromanista

  4. Che stupidaggini. Ormai il livello giornalistico è indegno. Dalle parole di Mourinho non si può capire proprio nulla in merito alla sua permanenza. Che ragionamenti insensati. Il problema è che i giocatori leggono i giornali e ne vengono influenzati…come bel danno questi cialtroni che si fanno chiamare giornalisti sportivi. Peraltro, a me che resti Mourinho o no mi interessa poco, se i friedkin vogliono fare le cose in grande (come io spero e voglio credere) non è un problema, si prende altro allenatore di livello (magari un minimo più aziendalista…a me le autocelebrazioni di mou basate sulla demolizione dei suoi giocatori, del suo club, delle sua rosa, mi hanno nauseato già dopo pochi mesi dal suo arrivo. Mi piace solo quando insulta gli arbitri e il sistema calcio). La Roma resta e, comunque, son tutte invenzioni fatte per destabilizzare la squadra.

    • Dalle parole di Mercoledi no, ma da quelle di Gennaio “potevo andare via a Dicembre” e mille altre volte che ha fatto intendere il concetto “vi sto a fare un favore, io grande allenatore in questa squadretta di pippe e presidenti pulciosi”, si. Quello che mi sorprende sono i tifosi che gli vanno dietro “fino all’inferno”.

  5. voci e solo voci, il mister ha ancora un anno di contratto, chiunque può azzardare delle ipotesi su le esternazione di Mou, io aspetto fiducioso in un “comunicato” ufficiale della società e ora non bisogna mollare,è nelle difficoltà che si vede il gruppo e finché ci sarà come allenatore tutti uniti per raggiungere gli obbiettivi, la nostra Roma non muore mai!!°
    forza Roma

  6. fantocci!!!!pupazzi dell’informazione!!!! appena andiamo in difficoltà cominciano gli attacchi a differenza delle squadre strisciate che ricevono un informazione di protezione!!! vergognatevi!!!! ma tanto ve la piate anderc@@o so sicuro. daje Roma ancora è possibile Europa League e quarto posto soprattutto se cominciamo. arientrare i vari smalling Dybala gini Belotti Matic diventa un altra musica.

  7. e poi sto notando che si parla solo di Mourinho di tutte le fantasie giornalistiche su di lui sono sicuro che lo ha fatto apposta per fare stare tranquilli i ragazzi. sfonnamo l’inda daje!!

  8. Mourinho lo hanno voluto fortemente i Friedkin quindi sapevano chi era e come lavorava. Mettere un progetto sulla carta per cambiarlo in corso d’opera diverse volte non è una cosa che accettano tutti e se su 22 giocatori utilizzabili ne hai 7 in infermeria e 15 disponibili, sei in lotta per un posto in Champions e per una finale di EL cosa vuoi che faccia un allenatore! Se la squadra non ha i giocatori chi fai giocare? Lo sfogo di Mou sull’affitto ci sta tutto perché un rosso al 95° in quelle condizioni non è da professionisti ma da mexxa frustrato.
    Mou è anche abituato a perdere ma a lottare e se non puoi neanche lottare allora non ha molto senso.
    Avere persone con carisma significa anche questo che poi devi cercare di stare al loro livello, oggettivamente la rosa della Roma ad oggi non lo è e senza i dovuti acquisti non lo sarà mai. In sostanza inutile chiedere miracoli se non ci sono pesci.

    • Gladio il tuo discorso è condivisibile, ma se i giocatori si rompono non è nemmeno colpa della società! Poi sui cambi di programma come fai a dirlo? A me sembra che il piano era almeno triennale cercando una crescita costante e su questo la società mi sembra lo abbia accontentato. Sono arrivati Dybala, Wijnaldum (colpa della società se si è rotto?) hanno tenuto Zaniolo quando sembrava dovesse partire, bè dai, non mi sembra che questa squadra sia così scarsa! Non è nemmeno colpa della società se Abraham è diventato la controfigura di se stesso e Belotti non segna nemmeno con le mani! Io spero rimanga Mou per tanti motivi sia chiaro, ma non sempre le racconta come stanno.

    • Purtroppo la coperta è sempre stata corta, ovviamente non posso imputare alla società gli infortuni ma se pretendi che un allenatore ti porti determinati risultati ad un certo punto devi essere consapevole della qualità della rosa. Io non reputo la rosa scarsa ma troppo fragile e questo perché hai gente di 30 anni che non riesci a sostituire degnamente con giocatori di 6, 7, 8, 10 anni di meno. Quando lo fai poi ti ritrovi spesso in un calo tecnico imbarazzante. Io spero che riusciremo a portare a casa qualcosa ma adesso diventa tutto più difficile.

  9. La Scimmia Nuda 🐒, il tuo entusiasmo è encomiabile e ti invidio per questo ma al di là degli sporchi articoli più o meno prezzolati, anche io ho avuto la loro impressione.

  10. Sereno?… Voi giornalai vivete in una realtà parallela… Mou è incavolato nero perché anche con il monza ci sono stati fatti altri (ennesimi) torti arbitrali (senza piangersi addosso)… Ed anche la frase (starò con i giocatori fino all’ultimo minuto di campionato) è chiaramente riferito nel senso di difendere la squadra non che se ne vuole andare via… Ma è chiaro noi non siamo le milanesi, u napule e i formellesi che abbiamo la stampa che stempera tutto, anzi, si aspetta la scintilla per buttarci benzina. Fino in fondo con Mou!

  11. se molla la barca dopo tutto questo casino è stato solo un bluff. ormai c è da aspettarsi di tutto. Il famoso capitano che abbandona la nave prima dei passeggeri , di certo non da stimare.
    intanto nelle sue interviste nemmeno velatamente ogni volta dice che la squadra è scarsa per esaltare il suo lavoro, sono stra sicuro che con spalletti e la stessa rosa saremmo stati a punto a punto con chiunque avrebbe guidato la classifica mentre il Napoli con mou sarebbe sesto in mezzo ad un mare di polemiche.

  12. Non sarebbe una novità…due anni è la sua media, e qua ha capito che un eventuale terzo anno non lo porterebbe comunque a vincere qualcosa, quindi si è preparato uno show per uscire a testa alta… Grazie per la Conference e benvenuto al prossimo allenatore

  13. Bah, magari a fine stagione lascia eh, po’ esse.
    Certo, ci sperano in molti. Dei nostri avversari, dico. Ci spera l’AIA, sicuramente, le strisciate.
    Però io a scrivere articoli di giornale sui “me sembra che”, interpretando scarpe appoggiate su scrivanie, ecco, mi vergognerei un po’, mi sembrerebbe di rubare il pane.

    • io non capisco in cosa sperano le altre squadre che dici, ci sono tutte avanti!!!
      cmq sto sempre con la Maggica e col mister, andiamo ad alzare sta coppa e zittito tutti i gufi!!!!
      💪💪💪

    • Oh my Mou, Inter e Milan non ci stanno avanti, siamo tutti lì. La Juve verrà squalificata, perciò sta farloccamente avanti a noi, come le càpita molte volte, del resto, non appena gli finisce l’ora d’aria.
      È ovvio che una Roma conun allenatore forte è un avversario molto più temibile di una Roma con il Di Francesco di turno. Mourinho, lo abbiamo visto, è capace di attirare i Dybala, i Matic, porta visibilità e, incidentalmente, vince pure la coppetta con una squadra un po’ scalcagnata (ve lo immaginate Mou con Strootman, Nainggolan, De Rossi e Pjanic a centrocampo?).
      Quindi, secondo me, sì, ci sperano.

  14. Nessun dubbio vero giornalari..??
    Secondo voi Mou si dimette, vero..??
    Non la società che lo esonera, vero..??
    💪🧡❤️

  15. Nel caso, superati i canonici 5 secondi col lutto al braccio, si andrà avanti lo stesso, non escludendo che si possa persino migliorare…

  16. avessi u a stampa romana come se deve
    invece c’è sta ‘ ……
    .non dimentico per allineare la Roma al sistem un presidente “italiano (follieri……losco individuo) un allenatore italiano (che si allinea al sistema)
    ora Mourinho (rassegnato da le dimissioni secondo il loro Vangelo de stampa)
    intanto club come Milan Inter e la stessa Juve lo vorrebbero mandarlo via da Roma perché uno de sti club se lo prende per tornare a vincere i titoli

    • se la Roma tornasse in mani italiane sarebbe così scandaloso? mi spiegati sti americani prima pallotta e adesso i friedkin quali grandi risultati hanno portato? zero investimenti e l’unico interesse è lo stadio

  17. ma certo che se ne va, è schifato da una società muta che non parla manco per difendere i suoi tesserati, lo hanno lasciato da solo, schifato da una società che fa intendere che vuole fare le cose in grande ma non ha la forza per investire sul mercato con un direttore sportivo che in tre anni ha sbagliato tutti gli acquisti, senza mourinho voglio vedere come riusciranno a pararsi il deterano

  18. Se arriva sesto o settimo e perde la coppa la società giustamente cercherà e troverà di meglio. Non è escluso che ce l’abbiano già, il sostituto.

    Questa costante litania che è lui che minaccia di andare via da mesi perché gli mancano i giocatori, perché il sistema ce l’ha con lui, perché Karsdorp è un str.zo, perché non ci sono soldi, perché si gira e non vede nessuno, perché Cassano lo insulta, perché la champions sarebbe un miracolo, ecc. ecc. fa comodo a lui, ma dobbiamo evitare di fare quelli con l’anello al naso.

  19. Nun sapete n’kazzo e, come ar solito, spacciate la vostra FUFFA a iosa come imbonitori d’artri tempi. Po’ esse pure che er Mister se ne vada a fine stagione, ma voi 💩erdacce ‘o saprete per ultimi. SEMPRE FORZA ROMA

  20. Premetto che a Roma si può vivere anche senza Mourinho, ma qualsiasi società sia di serie a che b avrebbe difeso un suo tesserato dopo tutti questi attacchi incredibili ricevuti, e non necessariamente la difesa debba essere da parte del presidente in prima persona ma quantomeno un dirigente, abbiamo assistito in questo campionato a offese da parte di un arbitro verso il mister, dichiarazioni ben peggiori da parte di altri tesserati verso gli arbitri, ricusazioni, ultimamente minacce fisiche tra due tesserati di mangiarsi il cuore, addirittura la Roma per gli arbitri sarebbe inarbitrabile, è sotto gli occhi di tutti come il mister è attaccato su tutti i fronti neanche fosse un mafioso, anzi qui in italia i mafiosi li invitano in tv, ma cosa curiosa dalla società proprietaria che lo stipendia per guidare la squadra appunto, il silenzio assoluto, nulla come fosse un fantasma. Mi pare chiara la strategia, sfiancarlo fino a farlo dimettere.

  21. Se Mourinho se ne va, perdiamo non solo uno dei migliori allenatori al mondo, ma appeal per i giocatori. Con Mourinho possiamo sperare di prendere giocatori importanti, anche a parametro zero, senza di lui la vedo dura, anche per riuscire a migliorare la rosa.

  22. la stampa italiana e romana in particolare sarebbe da “chiusura per eccesso di caxxate “.
    detto questo ,io spero che Mourinho possa rimanere ancora almeno per il prossimo anno, ma se decidesse lui o la Roma ,di interrompere il rapporto , non mi strapperei i capelli .
    io sono d accordo con Nando quando dice che Spalletti con questa squadra avrebbe lottato per lo scudetto.con questo non voglio sminuire il lavoro del nostro mister , è solo che Mourinho con il suo carisma,la sua irruenza e il suo non saper tacere , è sempre stato messo in condizione di non poter fare o arrivare fin dove sarebbe stato possibile ,cosa che ad un qualsiasi altro allenatore italiano non sarebbe successo.
    io spero,lo dico ancora,che Mourinho rimanga a Roma ,in caso contrario … esiste solo lA.S..ROMA ,tutto il resto passa e se ne va !!
    FORZA ROMA SEMPRE E COMUNQUE!!!

    • Spalletti non ha lottato per lo scudetto neanche con una squadra molto più forte di questa, lo ha fatto col Napoli che è attrezzato e senza avversari più forti, lo ha fatto con una Roma (in epoca Sensi) che non era la più forte, ma aveva 2 campioni di cui un fuoriclasse, ma con una rosa troppo corta, non lo ha fatto con l’Inter non attrezzata e con cui il famoso bel gioco non si è mai visto, a Napoli ha i giocatori adatti a lui

  23. La stessa stampa che scrive la Roma sarà venduta a Follieri o Emiro perugino di turno. Non imparano MAI. io una cosa l’ho capita, questa presidenza andrà avanti, Mourinho potrà anche liberarsi ma nel caso sono sicuro avranno già il sostituto in mano, mia sensazione è che sarà Conte o Nagelsmann che sarebbero comunque scelte opposte. Fiducia fiducia fiducia. E comunque la nostra stagione è tutt’altro che terminata.

  24. Sicuramente sbaglio,ma ho la sgradevole sensazione che se rimanesse Mourinho,il prossimo anno IN ITALIA non ci farebbero vincere neanche investendo 400 milioni per la squadra acquistando i più forti giocatori in Europa.

  25. L’unico che parla è lui si sarà pure stufato di dover fare da parafulmine. Sa benissimo che già era dura prima e che senza Champions non avrà una squadra all’altezza. In bocca al lupo al nuovo mister che date le premesse avrà vita dura, anche se io un leggero sospetto che i Friedkin stiano pensando di vendere comincio ad averlo

  26. Invece di occuparsi di una squadra che affronterà semifinale ed eventuale finale di EL con almeno le stesse possibilità di vittoria delle altre 3 contendenti rimaste queste “lavandaie” di giornalisti sportivi vanno a pensare agli adii di allenatori/giocatori della Roma…. per cortesia, dedicatevi ai festeggiamenti del Napoli e alle percentuali di Lazio e Atalanta per un piazzamento in zona Champions….lasciate lavorare chi potrebbe portare TROFEI EUROPEI in Italia….

  27. premetto che stimo Mourinho e l ho sempre difeso.. ma leggo commenti di gente che lo idolatra a tal punto da metterlo quasi prima della Roma stessa!non scherziamo! il club viene prima di tutto e tutti! se a giugno andra’ via arrivederci e grazie! se ne prende un altro! non e’ che gli altri club senza Mourinho non vincono eh! il Napoli ha vinto lo scudo con Spalletti. il Milan con pioli. l inda con conte e si appresta a giocarsi una finale di coppa italia ed una semifinale champions con inzaghi. la jive ha vinto con 3 allenatori diversi. il Liverpool ha fatto una bella sfilza di vittorie con klopp ecc.. semmai il punto e’ cosa vuole fare la societa in estate! questa e’ la cosa importante. se vuole o puole farlo.perche altrimenti puoi prendere chi ti pare come tenere Mourinho… ma non e’ che le cose cambierebbero di molto.

  28. Sciacalli, nel momento clou della stagione si cerca di destabilizzare i calciatori, in modo da dargli l’alibi del “tanto Mou va via”, onestamente non amo come gioca la Roma in questo momento, però ha avuto la capacità di alzare il primo trofeo Uefa della sua storia e abbiamo una semifinale da giocare quantomeno alla nostra portata, in campionato siamo ancora in corsa Champions, si tireranno le somme a fine stagione. Secondo me dovesse andare via Mou sarebbe più una scelta della società che sua come vuole far credere a tutti. Abbiamo raggiunto una semifinale di Champions con Di Francesco, possiamo tranquillamente essere allenati da qualcun’altro, l’importante sono i giocatori messi a disposizione.

  29. La Roma non finisce con Mourinho, è chiaro, di certo ,senza di lui e con la Roma dei sesti posti degli ultimi anni , anche la proprietà rimarrebbe nuda. Non al livello economico ,ma, al livello sportivo, l’arrivo di Mou è stata l’unica cosa rilevante che abbiano fatto, per il resto molte scelte opinabili per usare un eufmismo

  30. Purtroppo gli scenari non sono edificanti.
    I Friedkin in questi due anni di Mourinho non sono stati in grado di mettergli a disposizione una squadra all’altezza.
    Inutile prendersela con Pinto, scelto dai Friedkin proprio nell’ottica di andare avanti a cefali e zucchine, un personaggio adatto a realtà subalterne e plusvalenzare (e infatti lui non si tocca….).
    Allora è chiaro che prendere JM sia stata una manovra volta a rabbonire la piazza per un paio d’anni dopo i vari carneadi messi in panca da ballotta & co, perchè è ovvio che agli occhi di tutti un tecnico del genere evoca grandi giocatori in arrivo. Non se ne sono visti.
    Da giugno ci ritroveremo a fari i conti con la realtà ballottara: stadio come unico orizzonte di salvezza, cefalozucchinaro in panca (da de zerbi in giù), via quel paio di campioni che ci sono perchè non ce li possiamo permettere e andranno a fare la Champions altrove, “calcio arrogante” (per non dire flipper inconcludente e finalizzato ad ammaliare qualche cesarocommercialista incompetente), p&p e, ovviamente e come ampiamente dimostrato; ZERU TITULI per i prossimi 5-6 anni.
    E’ stato bello, in pratica; ci siamo illusi, c’abbiamo sperato, abbiamo portato una Coppa Europea a casa grazie al Mister dopo 60 anni (e in generale un TITULO dopo 15 anni) ma è ormai ora di ritornare a focene facendo inversione a U sulla Portuense senza manco essere tornati almeno a Magliana.
    Trattasi di uno scenario desolante e deprimente che spero non si verifichi finchè non si concretizzerà, ma purtroppo a questo punto sembra inevitabile.
    Purtroppo nel caso non si potrà far altro che prenderne atto e iniziare a trattare i Friedkin come quel sabino rifatto nonchè laziale cenciarolo di ballotta.

  31. A fine anno si faranno GIUSTAMENTE i bilanci necessari per capire se andare avanti o no con un allenatore che costa alla società 7.5mln NETTI l’anno.

    Se non dovessimo arrivare in champions e non vincere l’europa luege, per me si parlerebbe stagione fallimentare, come quella dello scorso anno tolta la conference.

    Capitolo arbitri… molti allenatori si lamentano, è vero, ma NESSUNO lo fa con questa costanza e con tali parole e azioni.

    La situazione è grave perchè ormai gli arbitri hanno assunto un atteggiamento preventivo nei nostri confronti che è naturale dopo quello che accade ogni partita in panchina con chi fa street fighter e chi costantemente esce dai limiti con le parole e azioni.

    Possiamo essere dei tifosi cesaroni come vogliamo, ma è inutile negare il fatto che continuare con queste dinamiche pure il prossimo anno sarebbe controproducente e danneggerebbe la roma.

    Andare in tv e dire che chiffi è l’arbitro peggiore mai incontrato e che vai in giro con le radio per tutelarsi, è di una gravità inaudita…

    Facendo cosi ti stai mettendo contro, come logico, un istituto chiave per farti vincere o perdere le partite.

    Ripeto quello detto ieri, come ai tempi di zeman: puoi fare le guerre se stai o in una squadra di “regime” come l’inter, oppure in una squadra “simpatica” a tutti come il pescara, sennò fai solo danni come sta accadendo a roma.

    Starsene zitti allora?

    ASSOLUTAMENTE NO, bisogna parlare ma farlo senza isterismi, esagerazioni e foga, sennò generi l’effetto contrario.

    Poi i continui attacchi alla società, le continue ambiguità dialettiche…

    I traditori, le colpe ai panchinari, il “dobbiamo sopravvivere fino a gennaio” come se fosse cambiato qualcosa…

    VEDIAMO COME FINISCE LA STAGIONE, in caso di addio, potrei dire che mi potrebbe mancare il personaggio, ma se parliamo di allenatore di calcio penso di meglio c’è in giro anche a costi minori e più funzionali ad un progetto che mira si a vincere ma anche a far crescere il collettivo. (se analizzo gli ultimi due anni).

  32. il sogno mio. de rossi allenatore, totti ds, boniek vicepresidente decisionale e bruno conti nel mezzo di tutti e tre. potrei accettare anche di non vincere un ca..o ma saprei almeno che con loro la roma sarebbe amata come se ci stessero i tifosi a dirigere. purtroppo è la realtà

    • Mi vanno bene tutti tranne DDR in panca……..e chi andrebbe in campo: una pletora di p&p.
      Tantopiù che tu stesso scrivi, GIUSTAMENTE, che non vinceremmo un corno.
      Sono fondamentali tecnico e giocatori, poi ovviamente un Pinto prima me lo togli dalle scatole meglio è.

  33. Leggendo l’articolo e’ chiaro che il fatto che i giocatori comincino a pensare questa cosa e’ una fake news, al limite una supposizione di chi scrive, non una notizia quindi.

  34. giornaletti scandalistici che ormai nessuno compra piu a parte qualche idiota,inventano notizie allarmanti per attrarre qualche abboccone,la realta’ e’ che la ns Roma seppure tra mille difficolta’ sta per affrontare un altra semifinale europea il resto sono cervelli ruttanti.

  35. Adesso va di moda De Zerbi. Tar qualche mese spunterà un altro nome e tutti (o quasi) dietro. Una rondine non fa primavera!!! Anche Claudio Ranieri ha fatto bene, anzi molto bene, in Premier arrivando a vincere (inspiegabilmente a mio avviso) il titolo per poi (ma anche prima) fallire miseramente. Non sono questi i profili attuali – sottolineo attuali – che vanno bene per una squadra come la AS ROMA. Se si confermerà e avrà voglia di sperimentare la dura vita di allenatore della Capitale allora sarà il benvenuto ma per adesso direi che ci aspettiamo e, soprattutto, ci meritiamo di meglio.

  36. complimentoni a friedkin, per il prossimo allenatore i friedkin chi prendono guardiola o ancellotti? il giochino non gli funzionera’ piu’ , .
    lo sanno i friedkin che poi ti chiederanno i campioni si? o prenderanno il grande de zerbi? noto allenatore vincente… forza mou, forza roma, solo la maglia

    • Secondo me pure de zerbi dopo la sbornia di brighton troverà di meglio (anche se poi fallirà).
      Per noi resteranno gli italiano e gli juric.
      Il giochino non potranno ripeterlo, perchè un altro eventuale grande tecnico che dovessero contattare i friedkin già saprà a cosa andrà incontro avendo assistito alla faccenda JM.
      Quindi juric o similari.

  37. Io non so se questo sia vero, e non so se succederà. Quello che penso, però, è che, se dovesse succedere, il motivo principale sarà il crollo del coraggioso progetto Roma-Mou sotto il peso della dura ed evidente realtà dei fatti, che non è mai cambiata e non cambia neanche con Mou in panchina: la Roma non ha peso politico, non ne ha mai avuto molto ma la cosa negli ultimi 10-15 anni è peggiorata (da quando non si vince più neanche in coppa Italia), questo indirettamente si lega alla difficoltà di investire in modo importante e incisivo e anche a diversi, gravi errori di programmazione di cui un pò tutti sono responsabili (in parte anche la guida tecnica), dal momento che, se hai un Palazzo contro che ti fa la guerra, devi stare più attento degli altri a non fare cavolate nelle campagne acquisti (per intenderci, i casi Shick, Shmoudorov etc. etc. non puoi permetterli).
    Mou questo, con il suo curriculum, non può reggerlo per più di un paio d’anni senza che ci sia almeno un segnale di un’inversione di tendenza, e lo ha detto chiaro chiaro.
    Cosa succederà dal prossimo anno è un mistero. Ma una cosa per me è chiara: la strategia “per ora vinciamo in Europa, poi vediamo”, con questa stagione è bella che finita, e dovremo aspettare tempi biblici per sperare di vincere un trofeo nazionale.

  38. Quindi, i giocatori capirebbero dalla sua frase che se ne va ?
    Dai, su, siamo seri.

    Se anche fosse vero, un uomo che basa tutto sulla compattezza, non farebbe mai una cosa così…i primi a saperlo, dopo la società, sarebbero i suoi ragazzi.

    Forse se ne andrà, temo, ma non gliene frega nulla di farlo sapere per mezze frasi.

    Se andrà , lo dirà bello chiaro, non ci sono dubbi.

    Se andrà, non saremo certo attraenti per gente come Dybala, a meno di altri grandi coach.

    Ho visto giocare spesso il Bologna e giocano bene, ma Thiago, ad oggi non ha appeal di Mourinho…

    Se davvero venisse lui, sarebbe una squadra di potenziali futuri ottimi giocatori, ma gente come Matic o Dybala non verrebbero.

    Non dici sarebbe una scelta sbagliata , ma differente e, forse, L unica davvero possibile . Lui od uno come lui.

    Premesso, Mourinho sempre, come prima opzione .

    Pensiamo all Inter e speriamo che succeda quello che pochi qua sembrano credere possibile

    Daje …

  39. è stato pessimo. quelle dichiarazioni sembrano un addio.
    farle prima dei rinnovi di smalling e Dybala significa distruggere la voglia di rimanere a Roma di questi e altri giocatori.
    in una intervista ha distrutto quanto creato in due anni.

  40. Stringiamoci a coorte..c è la semifinale..te pare che Mou scarica psicologicamente i suoi calciatori?😁…c è solo il Leverkusen alla finale.. daje Roma daje..🍊🍊🍊💥☀️😉😉😉

  41. Che giornalisti, continuano le supposizioni….quindi va via Mou poi i Fredkin…ma come quando arrivano qua non vogliono piu’ andare via !!! Adesso scappano tutti….ma perche’ non scappate voi giornalisti ripeto sempre non tutti quelli delle grandi testate….ma le dessero veramente, in un momento cruciale della stagione si tirano fuori ste notizie addirittura Mou cacciato per uno sfogo leggittimo con 9 giocatori rotti in un momento importante che tirano fuori ? Vanno via tutti. Ma magari cosi’ non avete piu’ da scrivere ste cazzate vi lamenterete della mediocrita’ della Roma chi arrivera’ vorra’ solo i soldi e della squadra non gli ne importera’ nulla ecco dopo 2 anni e mezzo i Fredkin vanno via cacciando Mou mah aspetto che qualcuno del loro Gruppo parli o aspettano il via libera dello stadio vediamo se sono incavolati con Mou….

  42. I giornali ormai carta straccia nemmeno buona per pulirsi il cu., forse c’è la speranza che possano essere ancora buoni per accendere un falò, daje foco nun sarebbe un sòrdo de danno visti gli articoli scritti da farneticanti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome