Mourinho sbotta e scarica mezza Roma

170
3330

EDITORIALE – Un’umiliazione così non l’aveva mai vissuta prima d’ora. Josè Mourinho, che nella sua carriera mai aveva subito sei gol in una partita, è un fiume in piena. Seppur con toni pacati, lo Special One sgancia delle bombe atomiche a fine match. 

L’allenatore portoghese scarica senza mezzi termini metà della rosa, bollandola pubblicamente come inferiore al Bodo/Glimt, una squadra che prima del sorteggio della Conference League conoscevano in pochissimi qui a Roma.

Le parole di Mourinho sono mazzate durissime. Il tecnico si assume sì la responsabilità del 6 a 1, ma la sua colpa sarebbe quella di aver mandato in campo un undici così scarso da prenderne addirittura sei dai norvegesi, che stasera sembravano la migliore versione del Bayern Monaco.

Questo non è più un messaggio tra le righe, ma un vero e proprio telegramma recapitato a Tiago Pinto (che nel prepartita aveva speso parole di tutt’altro tenore rispetto a quelle di Mou) e ai Friedkin. E ora cosa succede? Come reagirà la proprietà e lo spogliatoio a simili dichiarazioni? La scelta comunicativa di Mou si rivelerà vincente?

Resta indelebile l’umiliazione subita, forse la più degradante della nostra storia. Perchè un conto è prendere sei gol in Champions dal Bayern Monaco o dal Manchester United, un altro è farlo nella modestissima Conference League contro una squadra di perfetti sconosciuti. Lo spettacolo è stato indecoroso, e nemmeno una vittoria contro il Napoli basterebbe a cancellare la vergognosa figuraccia fatta in Norvegia.

Giallorossi.net – A. Fiorini

 

Articolo precedenteDzeko: “A Roma tante persone mi hanno deluso. Difficile vincere se vendi sempre i migliori”
Articolo successivoRoma, che vergogna. La squadra si scusa, ma i 400 di Bodo rifiutano la maglia di Pellegrini (VIDEO)

170 Commenti

  1. Quando i 2/3 dei cosiddetti TITOLARI di OGGI, saranno i PANCHINARI di DOMANI…allora e solo allora sarà sinonimo di GRANDE ROMA…”nulla è perduto la Roma non ha mai pianto la Roma mai non piangerà…” Dino Viola.

    • Marco hai espresso il mio pensiero meglio di quanto avrei potuto farlo io.
      Titolari che potrebbero (e dovrebbero) essere discrete riserve,e riserve impresentabili.
      Questa la nostra realtà.
      Spiace che molti inizino solo ora a schiudere gli occhi

    • Il problema è sempre lo stesso, spacciare per campioni, giocatori normalissimi. Hai perfettamente ragione, a parte Abraham e Zaniolo, non c’è un elemento della rosa che potrebbe giocare titolare nel 95 % delle squadre di alta classifica. Primo fra tutti il tanto decantato capitano, fresco di rinnovo. E’ un giocatore normalissimo, che nessuno, dico, nessuno, si è filato durante le sessioni di mercato. Aveva una clausola di 30 milioni, ma non c’è stato un interessamento. Qui si è fatta la corsa contro il tempo per rinnovargli il contratto, dandogli qualcosa come 6 ml con i bonus. Ora si farà lo stesso errore con altri, come Mancini, altro sopravvalutato, Cristante, Veretout, il meno peggio, gente con scadenza 2024 che sono 3/4 anni che si rendono co-protagonisti di figuracce come quella di ieri. Mou avrà sbagliato, per carità, ma secondo me quando ha firmato non aveva capito la poca qualità della rosa. Questi è quando li alleni che capisci che non c’è niente da fare. Non sono recettivi. La maggior parte di loro è la terza/quarta volta che prende simili imbarcate, per poi sentire sempre le solite, patetiche, scuse. Ed il problema della rosa non è solo nelle riserve, perchè ieri 4 gol li beccano con in campo i cinque cambi, con i presunti fenomeni dentro. Ieri è uno spartiacque.
      Servirà solo se si capirà che i problemi non sono solo nei 20 della rosa, ma, soprattutto negli undici. Gente come Pellegrini, Cristante, Mancini, sono delle palesi riserve in squadre che vogliono non solo vincere, ma lottare per farlo. Ed ho citato quelli che stanno o hanno rinnovato a suon di milioni il contratto. Detto ciò, ieri quella figura non l’avrebbe fatta nemmeno l’under 17. Punto. Forza ROMA!!!!

    • Si sì continuate con queste frasi e intanto siamo lo zimbello di Europa e Italia. Adesso manca solo quello che scrive “chi tifa Roma non perde mai” e siamo al completo della perdite

    • Il problema non sono i giocatori che avete citato che a vari livelli sono gli unici decenti,il problema sono le seconde linee che non solo sono scarse ma anche non considerate dell’allenatore che a fare le nozze con i fichi secchi non ci pensa nemmeno. Allora mi chiedo perché abbia accettato di allenare una squadra senza un progetto serio e mi viene il sospetto che ci sia solo una questione di convenienza condita con tanta teatralità

    • Bravi. I giocatori del Bodo… Quelli si che sono forti… Ah ridicoli… Ma non vedete che non abbiamo un gioco??? Che tutti sono fermi e che giochiamo solo con i lanci lunghi… Con Benzema è facile giocare… Fallo pure con Borja… Che cmq con Fonseca 17 gol li ha fatti. Guardate come giocano le altre squadre e poi ne riparliamo… Tranquilli, ci arriverete pure voi

    • Il problema è che questi giocatori non schiodano. Tiago Pinto è riuscito in un mezzo miracolo mandandone via molti l’estate scorsa, tra prestiti, rescissioni ecc. Hanno lo stipendio alto, è difficile trovare squadre che li prendano e spesso sono loro a non voler andare. Un esempio sono Pastore e Nzonzi, fossero andati via prima prima probabilmente avremmo preso un centrocampista buono

    • Hai colto totalmente il segno, purtroppo noi, da tifosi, tendiamo a sopravvalutare i nostri giocatori. La realtà è che questa squadra è inferiore a Milan Juve Napoli Juventus ed atalanta, tecnicamente poco sopra la Lazio forse, ma molto meno squadra della stessa. Quindi l’unica speranza è che questa proprietà continui ad investire cercando di sbagliare il meno possibile.
      Abraham è un colpo azzeccato
      Vina è un colpo azzeccato
      Shomurodov no x la spesa fatta
      Reynolds no a qualunque prezzo visto che ad oggi potrebbe fare la lega Pro al massimo (7 milioni…).
      Purtroppo un giocatore come anguissa andava preso per la spesa esigua un terzino destro pure

    • Concordo sul fatto che il problema non sia solo nelle riserve (peraltro Villar e Mayoral sono usciti di scena sul risultato quasi dignitoso di 2-1…) ma non esagererei con i disfattismi. Mou sta toppando con la sua assenza totale di autocritica e così demolisce tanti componenti già mediocri della nostra rosa. Se il bodo fosse davvero meglio della Roma di ieri allora a gennaio basterebbe comprare mezzo bodo a quattro soldi e si risolverebbe ma non è così. Stiamo perdendo la compattezza e l’unità di intenti vista a inizio stagione ed è su questo che mou si deve interrogare. Poi qualcuno manca ok ma intanto si può fare molto meglio con quel che hai (altrimenti perché buttar via l”esercito degli indesiderati che altrove giocano? Vedi under, Pedro)

    • Il vero problema siamo noi tifosi, che ci esaltiamo per delle vittorie con squadre insignificanti (bulgari, slovacchi, la Salernitana) facendo diventare chiunque un topplayer (ricordate gli elogi sconfinati a Villar, a Darboe e a tanti altri). Così mettiamo su un piedistallo giocatori mediocri.

      Mourinho aveva avvisato che sarebbero arrivati tempi bui. Eccoli, sono arrivati. La prima squadra che corre più di noi, che è più squadra di noi, che ha giocatori che dimostrano di avere più voglia e più fame di noi, ci sfracella in quattro e quattr’otto.

      Per cui: RIDIMENSIONIAMOCI SUBITO, cominciamo a prendere coscienza che più del sesto/settimo posto (come squadra complessiva) in Italia non valiamo, e che come andiamo fuori prendiamo sberle e sganascioni, anche dal Bodo Glimt.

      PIU’ UMILTA’ ci vuole, siamo quelli che siamo? Bene, allora giochiamo come giocano le piccole squadre, che sempre si accaniscono contro di noi e ci battono pure (Verona), cominciamo a pensare che a volte chiudersi non va poi così male, cominciamo a puntare a qualche pareggio (che magari con Napoli e Milan!).

      E poi, se vogliamo davvero crescere, ci voglio tanti, ma TANTI SOLDI, e lì la proprietà deve metterci del suo.

      Basta con le figuracce dentro e fuori dall’Italia. Mourinho ci dica chi è da Roma e chi non lo è e la società faccia di tutto per cacciare subito chi non lo è.

  2. Mourinho: Montato
    Fonseca: Scarso
    Di Francesco: Alternato
    Ranieri: Sfortunato
    Andreazzoli: Riserva
    Spalletti: Perdente
    Luis Enrique: Lento
    Mazzone: Rustico

    quindi?

    • Che è ora di prendere un allenatore serio… Mou è un gestore…
      Ora dimmi di quelli mensionati e che abbiamo mandato via quali hanno fatto bene altrove.
      Non dirmi Spalletti e Enrique perché quelli si sono dimessi loro..

    • @Forza Roma:
      si sono dimessi loro, ma sono stati spinti a farlo. Spalletti ormai viveva in un clima insopportabile, non ci fosse stata la questione “Totti” probabilmente avremmo visto una sua Roma diversa. Sarò di parte, ma è tra gli allenatori italiani che preferisco, sicuramente più di Allegri e Conte.
      Luis Enrique si è dimesso quando ha capito che la squadra non era più con lui, è stato un signore, comunque all’epoca era ancora un “esordiente”, avendo allenato solamente il Barcellona B.

    • Quindi ora si sparerà nel mucchio, usciranno fuori i tifosi saccenti che diranno che Mou è bollito.
      Per me è una certezza, e la differenza tra José e gli altri è che ha detto a chiare lettere che ci sono 12/13 calciatori. Poi qui leggo “i cambi”, “il tourn over”…ma lo volete capire che in panchina abbiamo delle pippe?
      Di ieri, per motivi diversi, salvo Calafiori, Kumbulla, Darboe, El shaarawy: i primi tre sono ragazzini tra i 19 e 20 anni che devono essere affiancati, quando giocano, da gente esperta e forte. El Shaarawy ha cambiato qualche partita, ma non può dipendere tutto sempre e solo da lui in Conference – non ha nelle corde il ruolo di “trascinatore”. Ovviamente salvo anche Rui Patricio.

    • Bene TG, lo sapevamo anche noi. Anzi qualche scarso sta pure tra i titolari, figuriamoci i panchinari.
      Però ricordo pure che a Fonseca questi alibi non venivano accordati: lì l’idiota, l’inadeguato, “Fonsega”, era sempre lui. Pure quando gli sono venuti a mancare 12 giocatori insieme.
      Fonseca però qualcosina di buono è riuscito a tirarla fuori anche da queste supposte “rape”: Mayoral è stato mi sembra capocannoniere di EL e ha dato un contributo importante per arrivare in semifinale. Villar è stato utile almeno per tutto il girone di andata.
      Insomma, almeno questi due, pur non parlando di grandi giocatori, non sembravano completamente inabili a giocare a calcio. E’ riuscito a cavare qualcosa pure da Bruno Peres.
      Qual è stato il valore aggiunto di Mou finora rispetto a Fonseca, scevri da pregiudizi positivi e negativi? Quello di dirci che parecchi giocatori sono inadeguati a certi livelli?
      Potevamo dirlo anche io e te.
      Per il resto, non vedo niente di nuovo sotto al sole: è sembrata esserci una maggiore solidità di intenti, di coraggio, almeno fino a ieri sera.
      Ma i vizi del precedente biennio sono rimasti tali, fragilità assoluta nella fase difensiva, centrocampo che viene quasi regolarmente sopraffatto dagli avversari, pallone che circola lentamente, quasi sempre sui piedi e mai sulla corsa, trequartisti che non riescono né a tamponare dietro né a rifornire il centravanti.
      Mancava la disfatta, ed è arrivata pure quella. Con delle dichiarazioni post partita francamente allucinanti, che rendono la vigilia della partita con la capolista una polveriera.
      E stavolta non si possono tirare nemmeno in ballo i soliti discorsi sull’ambiente o sull’arbitro.
      Se perdi domenica, e non mi sembra un’eventualità che si possa escludere, la china è già pericolosamente in discesa.

  3. Io non ho parole. Ieri ho risposto a muso duro, facendoli tacere, a un paio di amici juventini che sfottevano più del dovuto. Non dobbiamo aprire internet per un po’ di giorni. Ma c’è già il Napoli…

  4. Ma quale vittoria, col Napoli ne prendiamo altri 5 e altrettanti poi col Milan. Qui se non stiamo attenti andiamo in B. Basta pensare che abbiamo una grande squadra, ne abbiamo una da metà classifica. Prendiamo e atto e giochiamo, umilmente, come giocano le squadre piccole contro di noi, accontentando i di quel che siamo. Miracoli non ne può fare nessuno. Sappiamo che ci vorranno anni e tantissimi soldi per diventare una grande squadra. Diamo fiducia a Mou e andiamo avanti. Un pareggio con Napoli e Milan nelle attuali condizioni sarebbe grasso che cola.

    • Non ci pensare, mi dispiace ve ne sete accorti solo dopo sta partita…

    • Cavolate, i 14 che cita Mou sono di qualità superiore, il problema è che con “14” avrai dei problemi quando giochi partite consecutive, cioè quello che sta succedendo. La squdra “B” è debole e sopratutto inesperta, non può sopperire con “la furbizia” alle mancanze. Gli 11 titolari sono in grado di battere chiunque in italia se stanno bene… però non stanno tutti bene perchè Spinazzola non c’è e Smalling è una vita che non è resente in una sfida con una “grande”.
      Il problema a Roma è questo, ora Pellegrini è una pi**a, sono tutti scarsi, etc. etc. però ieri molti dicevano che Villar era “forte”, Calafiori promettente e che prendere Vina uno spreco…
      Ripeto i giovani Darboe, Villar sono prometenti ma al limite come “riserve”, di altri sappiamo i difetti, tipo Diawara che a volte si “addormenta” come successo ieri. Mou dice quello che diceva, in altro modo, Fonseca, mancano ricambi all’altezza e i giovani sono troppo acerbi per cui hai dei “buchi” in rosa che si portano appresso anche gli altri.
      p.s. per quelli che “Kumbulla ha fermato Lewandoski”, anche J.Jesus ha fermato Messi… UNA partita. Ora la Roma deve essere brava a costruire mettendo dentro esperienza a poco prezzo e qualche giovane, ma non troppi.

  5. anche se avesse una strategia sopraffina tale da indurre i calciatori sotto accusa a lasciare a gennaio, non va bene. Non sono accettabili queste demotivazioni di 6 o 7 calciatori in blocco. quando hai una squadra valorizzi e misceli quello che hai. mi dispiace ma temo che domenica prenderemo le botte da uno che sapeva modulare le squadre: spalletti.

    • Il problema è Cher quello che osanni tu ha vinto una ceppa di caxxo questo ha vinto tutto fa un po‘ te

    • Roberto finalmente uno che non ha paura di attaccare Mourinho. Ma come si permette di umiliare cosi i suoi giocatori, non li ha fatti mai giocare poi li getta nella mischia da soli mandandoli allo sbaraglio permettendosi in seguito di sputare (metaforicamente) su di loro. Sicuramente è stato un grande ma adesso lo è ancora ? Come uomo per ora non mi sembra e come allenatore aspettiamo.

    • Finalmente qualcuno che scrive una cosa sensata! Mou per me ha sbarellato proprio, un allenatore non può esprimersi in questi termini se non con il foglio delle dimissioni già consegnato!

    • Hai ragione che è brutto demotivare i giocatori, ma anche senza allenatore una rosa decente avrebbe annientato la squadra norvegese. E’ una settimana che si sente dire che questa partita non conta niente in confronto del Napoli, il mister (come tutti) ha fatto la stessa considerazione facendo riposare i più forti e facendo la squadra non con la primavera, ma con la panchina. Si allenano tutti i giorni assieme quindi dovrebbero conoscere gli schemi come i titolari, se fanno queste figure e giusto metterli davanti alle loro responsabilità mi sembra il minimo

    • Cosi’ bene che si e’ scontrato sempre con tutti, sbatteva i pugni sul tavolo in conferenza ed e’ stato cacciato dall’inter, oltre che dalla Roma e dallo Zenit!
      Tutti ignoranti di calcio, meno roberto!

  6. Boh, sicuramente se uno guarda alla rosa nel suo insieme è evidente che non siamo il psg. D’altra parte spesso anche alcune squadre non eccelse possono comunque migliorare con un organizzazione tattica ben definita. L’allenatore non può e non deve incidere solo sul piano mentale, solo puntando sulla tigna, almeno non a quei livelli. Io ormai non mi sento di dare credito a priori a nessuno, nemmeno a Mourinho, perché passano gli anni, i giocatori, gli allenatori, le proprietà, ma ste figure barbine restano. Basta.

  7. Una vera vergogna, non c’è dubbio. Forse qualcuna delle cosiddette “seconde linee” della rosa giallorossa potrebbe anche fare benino, chissà, ma solo se inserita in un meccanismo ben oliato e soprattutto formato dai titolari.

    • Io non riesco a capire perchè la panchina dovrebbe aver bisogno dei titolari per giocare bene…penso che gli allenamenti li svolgano tutti assieme, sanno l’allenatore cosa si aspetta quindi secondo me (per i giocatori) non ci sono scusanti! Anche perché Mourinho fino a ieri era un pollo per non aver mai utilizzato le seconde linee…ora è un pollo perché le ha usate troppo…per fortuna fino a questo momento non le aveva utilizzate. Un esempio su tutti…In che posizione dovrebbe giocare Villar per rendere di più? tutte le partite che ha fatto fin’ora è stato più che imbarazzante

  8. Ha fatto bene. Non hanno scusanti. Anche se sono stati messi ai margini e non giocano mai retano comunque professionisti adeguatamente retribuiti. Tutta la squadra del bodo prende meno di Diawara. Non hanno rispetto neanche per se stessi. Indegni

  9. Mou sembra non accorgersi che con le seconde linee il parziale è stato un per nulla scandaloso 2-1, mentre quando in campo c’erano ben sette prime donne il parziale è stato di 4-0. Quindi o non ho capito nulla io della partita di ieri o non ha capito nulla lui. Mi auguro di essere io quello in confusione. Sempre forza Roma

    • @Rif
      E’ solo su questa tua constatazione che dovremmo ragionare
      Le riserve pippe han fatto meglio dei titolari questo e’ il dato ( 2-1 , 4-0 )
      Allora dare la responsbilita’ alle riserve e’ andare contro i fatti

      Io ho sempre esaltato al massimo Mourinho ma dar la colpa alle riserve nel caso specifico non ha senso logico ed e’ controproducente
      E qui si accodano nella stessa illogicita’ una lunga fila di amici romanisti del forum
      Per ripartire forse basta semplicemente rivedere il sistema di gioco e adattarlo alle caratteristiche dei giocatori che abbiamo. Non possiamo prendere 6 gol da una squadra che nessuno sa che esiste per quanto scadenti siano i nostri
      Il fatto piu’ grave e indicativo del brutto momento e’ che il capo accusi la truppa , forse e’ un momento di grande confusione di tutti. Serriamo i ranghi , smettiamola con le accuse e stiamocene tutti calmi

    • Hai ragione Rif , secondo me Mou se la canta e se la suona come vuole , ma non mi sento il credulone che si accoda al messia . il messia prenda esempio dall’Atalanta, che con giocatori normali , pagati la meta’ dei nostri da spettacolo ogni dove.

  10. Dice la nostra squadra iniziale è inferiore all’undici iniziale della Roma. Qualcuno vorrebbe ricordare a Mourinho che 4 dei 6 gol subiti li abbiamo presi con Pellegrini, Cristante, Abraham, mikytarian in campo? Invece di pensare alla qualità dei singoli, con cui sono d’accordo con Mourinho, valgono meno di altri ed a cui aggiungerei gente bollita come elsha, mikytarian e Cristante, non sarebbe il caso di cambiare modulo? Non sarebbe il caso di rivedere totalmente la fase difensiva? Se non crede in certi calciatori perché non metti i primavera in campo? Forse avremmo fatto un figura migliore di quella vista contro una squadra il cui valore totale della rosa corrisponde agli stipendi di un anno di pellegrini ed Abraham!!! Mi dispiace signor Mourinho, ma questa volta sei indifendibile! Se a Torino e contro la Lazio e con il Verona ti abbiamo perdonato e giustificato per i motivi che conosciamo tutti, domenica arriva il Napoli capolista!!! Vediamo un po’ questi 12-13 calciatori che valgono più di altri ( parole di Mourinho) con quale risulto usciranno dall’Olimpico! Si può perdere o vincere contro chiunque, ma ci sono sempre modi e modi di farlo!! Adesso basta!!! Basta Alibi e sudate la maglia, rispettate i tifosi e la nostra gente, onorate chi vi paga e soprattutto ricordate che voi passate, ma la nostra Roma e noi tifosi non passeremo mai!!! Forza Roma.

    • Mi dispiace dare colpe specifiche ma dei 6 gol penso tutti si possano imputare alla linea difensiva (non toccata dall’allenatore). Giusto criticare tutti per quello che si è visto ieri, ma non penso che i giocatori entrati possano fare qualcosa se gli avversari con UN passaggio mettevano l’attaccante davanti al portiere. Una cosa però va detta… penso 3 gol potevano essere evitati entrando in scivolata per anticipare l’attaccante e alleggerire sul portiere; in un campo sintetico sfido a trovare un masochista che lo faccia (però visto lo stipendio annuo qualcuno una sbucciatura se la poteva pure fare)

  11. Dopo ieri si apre inevitabilmente un’altra pagina
    L’unica cosa che ancora mi conforta in questo momento è avere Mourinho dalla nostra parte dopo questa ennesima umiliante disfatta ripartiamo contro il Napoli andiamoci a prende questi 3 punti che sarebbero oro in generale dopo ieri platino ricominciamo
    Nb risarcire quei tifosi meravigliosi di ieri non è un obbligo è un dovere.

  12. Solita storia,indolenza ,deconcetrazione e un immotivato senso di superiorita’.una societa’ seria dovrebbe multare queste damigelle infreddolite per una intera mensilita di stipendio’ ,si vergognassero

  13. Ma io sto con Mourinho! Ha perfettamente ragione! Tante riserve non sono assolutamente da Roma e sono da mandare via a calci in c*lo! Via Diawara, Reynolds, Kumbulla, El Shaarawy e Smalling.
    Forza Roma sempre!💛❤

  14. È stata una brutta sconfitta ma non facciamola più grossa di quanto non sia.
    Mourinho ha voluto far riposare i titolari per il napoli e ha buttato in campo tutta gente che non aveva ancora mai giocato.
    Abbiamo perso ma era poco più di una amichevole.
    Il tutto è anche servito a far rendere conto a chi di dovere che siamo attrezzati veramente male per competere a qualsiasi livello.
    È più di un anno che dico che servono acquisti che rendano riserva chi oggi fa il titolare, perché il livello attuale è veramente basso.
    Servono TITOLARI: centrale di difesa mancino, terzino dx, almeno 2 cc, ala dx e ala sx. Spero a gennaio se ne prendano almeno la metà.

    • Ma sì dai, rifacciamo la squadra a sto poro cristo, così da giocare a lancioni lunghi anche o nuovi acquisti.
      Mi fa rodere che voi parliate di Mou come gran conoscitore di talenti, lo stesso che negli ultimi 5:6 anni ha venduto Salah e De Bruyne perché “non all’altezza… d’altronde sono solo due giocatori da pallone d’oro.

    • Ho parlato di giocatori, non di allenatori.
      Ma comunque intravedi un Salah o un De Bruyne tra i nostri?
      Chiunque sia l’allenatore, i nostri giocatori non sono all’altezza di competere per nulla al momento. I miracoli non li fa nessuno

  15. Le parole di Mourinho del post partita sono state ancora più inaccettabili del risultato indegno.
    Ha detto delle bugie vergognose per non assumersi la responsabilità che ad un quarto della stagione la Roma gioca peggio dell’anno scorso e subisce reti con la stessa facilità.
    Ieri ha giocato kumbulla in difesa ma anche ibanez uno dei cd. titolari. I tanto scarsi villar e majoral, darboe sono usciti a fine del primo tempo sul 2-1 e le 4 pere le hanno prese i cd. titolari Cristante, mikytaryan e shomorudov.
    Sul 3-1 sono entrati i cd. titolari abraham e Pellegrini e non abbiamo segnato un gol in più ma subito altri 3 gol.
    Invece che offendere e svalutare l’intero patrimonio dellla Roma venisse a spiegare perché con Lazio e Juve prendiamo gol da um cross dalla trequarti, perché il centrocampo va in difficoltà contro tutti pure con i boscaioli del bodo.
    Indecente offendere un giovane come Calafiori che con uno scatto gli ha regalato tre punti su una partita che con il gioco non sbloccava.
    Mourinho deve portare rispetto alla AS Roma che esisteva prima di lui ed esisterà dopo di lui. Se vuole trovare alibi per rompere il contratto ed andare al Newcastle lo facesse senza tante scuse.
    Altrimenti si mettesse seriamente a lavorare e spiegare perché dobbiamo dargli 5-7 milioni per risultati mediocri.
    Non è uno stupido e sapeva già quali erano le condizioni finanziarie della società. Non può ora chiedere di sostituire 10 giocatori primo perché la sconfitta di ieri come le sconfitte in campionato sono colpa dei titolari ma soprattutto di come LUI li mette in campo.
    Il credito è finito…

    • Sì, il credito è oggettivamente finito: perché i risultati non consentono di estenderlo.
      E finito il credito, dichiarazioni palesemente contraddittorie, che si aggiungono a evidenti rigidità di modulo (perseguito con giocatori titolari inadatti che potrebbero essere impiegati con più realismo), danneggiano lo spogliatoio (come vai avanti fino a gennaio inoltrato?) e anche finanziariamente la società (devalorizzi quelli che devi cedere e li rendi ancora più rigidi negozialmente).

    • A onor del vero, quando Mourinho ha accettato la roma la rosa contava in più rispetto ad oggi: Dzeko – Smalling – Spinazzola… il mercato doveva essere fatto per rafforzare, non per sostituire i giocatori partiti o infortunati. Se il budget di una sessione deve essere dirottato per coprire dei buchi non preventivati, cosa si poteva fare di più? Anche io direi che Villar, Diawara, Kumbulla potrebbero giocare di più, poi vedo queste partite e ringrazio il signore che questi giocatori non vedano il terreno di gioco in campionato!

  16. Mourinho si è, deliberatamente, tagliato i ponti alle spalle. Un gioco pericoloso. Deve intervenire la Società: o appoggia incondizionatamente Mourinho dicendo che il portoghese sarà il nostro allenatore anche l’anno prossimo, anche se per assurdo fossimo retrocessi in B; oppure la Società Mourinho lo deve licenziare subito.

  17. A parole non avevano capito, ora passiamo ai fatti.
    Il pupazzo da Rinascente Fonzeccolo col compagno disoccupato sassuolese avrebbero detto “el equipo es muy bueno” ” sta squadra è bon assà”, invece Mou nun te lo manna a di.
    Il messaggio è chiaro, non si può giocare con i Villar e i Kumbulla coi piedi a braciola, questi nun so boni manco ai campetti de pozzolana.
    E chi critica Lollo?!! e che doveva fare quello entrare e ribaltarla da solo salvando la faccia alla scempiaggine di queste sarache boh.
    Co la squadra de ieri po fa bene secsta lo Juric o il De Zerbi de turno.
    Date a Mou quello che gli spetta , se v ha chiesto i giocatori dateglieli, senno piateve n allenatore che s accontenta delle sarache, ecco Gattuso è libero, lui le esalta tutte ste sarache!

    • Lollo e’ il (tuo) capitano. E dovrebbe dare l’esempio. Quante partite il mio VERO CAPITANO ha ribaltato entrando negli ultimi 10-15 minuti, ai tempi di spippetti? Se entri sul 2 a 1 mi aspetto che dai l’anima e ribalti il risultato se sei un VERO capitano e un campione. Se non lo fai neanche coi boscaioli norvegesi, allora sei una pipparsugo indegna della fascia e dei 4ml netti che ti hanno appena concesso!

  18. A mourinho, grande motivatore, avrei fatto notare che, pur giocando male, la formazione del primo tempo perdeva 1 a 2, quella del secondo ha subito 4 gol. Forse quella dei titolari aveva poco equilibrio e la difesa, già in difficoltà dall’inizio, non ha avuto più filtro a centrocampo? E come si può pretendere dalle seconde linee una prestazione adeguata in quelle condizioni atmosferiche, se non hanno minuti nelle gambe e ritmo partita? Kumbulla l’esempio più lampante. Non saranno campioni i vari villar darboe diawara ecc, ma non comprendo l’utilità di mandare al macello giocatori che non avranno più mercato

  19. Per me questo se ne va, ha le sue colpe ma i giocatori sono pietosi non ha livello tecnico ma ha livello caratteriale a parte zaniolo Mancini ed Abrahm

  20. Dispiace dirlo ma ormai a queste figuracce solo alla Roma capitano.
    Cambiano gli allenatori e gli interpreti ma il risultato resta sempre quello.
    Se non ci riesce neanche Mourinho allora è davvero finita!

  21. La squadra é da puntellare comprando perlomeno due centrocampisti e un difensore. Con i giocatori che ha a disposizione Mourinho la Roma dovrebbe giocacare con tre centrocampisti e non due come anche faceva Fonseca. Avrebbe piú filtro a centrocampo per attutire le magagne della difesa. Mourinho non ha la bacchetta magica,in tutti i casi, non dovevano contrattarlo,perché é nell’ocaso della sua carriera e credo che non potrá dare piú di tanto.Dovevano prendere un allenatore giovane, come per esempio Italiano, che ha fame di mettersi in mostra. Comunque il piú grande difetto della Roma é che é sempre stata una squadra senza carattere, basta ricordare la batosta con il Manchester United e con il Bayern Monaco e allora c’erano giocatori migliori! Purtroppo il destino di questa squadra é sempre quello di farci soffrire e non vincere mai niente!

    • Riassumendo: la roma dei titolari gioca non meglio dell’anno scorso, anzi peggio, e non pare più forte.
      Quella delle riserve, é decisamente peggiorata. Ieri tra le riserve impresentabili c’erano il capocannoniere dell’anno scorso, un difensore pagato (ok, troppo) 32 milioni, un paio di giovani che l’anno scorso avevano fatto bene e dovevamo assolutamente blindare.
      La verità è che, per ora, l’operazione Mou sta fallendo.

    • Ahimé, Carletto il Bignami l’ha fatto bene. Aggiungerei che tra i titolari ci sono in più Rui, Abraham, Zaniolo. Mancano il Dzeko svogliatissimo e insubordinato dell’anno scorso e Spina.
      Almeno quest’ultimo lo puoi sostituire con un Vina che non è cmq il Bruno Peres adattato a sinistra con cui si doveva arrabattare Fonseca quando gli mancò il titolare.
      Sono passati due mesi di stagione e dobbiamo stare ancora calmi. Ma i risultati finora dicono impietosamente quanto esposto da Carletto.
      Quello che ancora mancava era un’umiliazione feroce e senza appello: è arrivata anche quella.
      Dopo l’intemerata del tecnico, credo che domenica ci sarà il bivio della stagione, o si risorge o si mette la prua in acqua.

    • Se perdiamo col Napoli è già finita ad Ottobre. Se per miracolo vincessimo o pareggiassimo c’è da completare la stagione con 12 13 effettivi di cui buona parte injury prone. A Gennaio giochiamo con la primavera?Sinceramente Mou non lo capisco. Se vuole andare al Newcastle non credo che dopo
      ieri sera i sauditi lo accolgano con la fanfara e il tappeto rosso.

  22. Verranno pure poco, ma dopo le parole di Mou, venderli sarà un’impresa titanica. Eppure, almeno villar e Perez qualcosa valevano. Mou, se ti prendono i fredkin in questo momento…

  23. Mourinho ve lo sta dicendo dalla conferenza stampa di presentazione, la Roma è scarsa, la Roma è scarsa, la Roma è scarsa. Altri 100 mln buttati nel cesso, la classifica dice che fonseca aveva 3 punti in più ed ennesima costante repentina abitudinaria goleada europea. E il 95%, sempre li a idolatrare, difendere montarsi la testa, esaltare pippe strapippe pipponi e sopratutto insultare quella povera minoranza chr cercava do aprir loro gli occhi.

    • Nel 1984 usci’ un film intitolato The revenge of the nerds.
      Penso che abbiamo assistito ieri al suo sequel calcistico.
      Mou, pressato dagli impegni ravvicinati, da alcuni mezzi infortuni (Zaniolo) ma soprattutto dalla piazza incompetente e rumorosa, manda in campo i nerds che non ha quasi mai impiegato finora ( si e’ visto il perche’) e questi, invece di impegnarsi e dimostrare di meritare un posto almeno in panca, fanno di tutto per perdere. A questi ci unisco pure alcuni titolari (peregrino, ershacquawi) che vogliono Mou fuori cosi’ da fare quello che hanno fatto l’anno scorso con fonzie, insieme al gecoventosato e kokkodenonna, cioe’ il commodaccio loro. Questo 6 a 1 e’ parente del 7 a 1 contro la viola scarcagnata di pioli!

  24. Mourinho puo avere anche ragione dicendo certe cose, ma cosi sgretoli una squadra.
    Penso che il ruolo e le capacità di un allenatore debbano essere anche quelle di valorizzare giocatori meno bravi e motivare quelli che restano fuori, dicendo pubblicamente queste cose di certo non lo fai.

    • No, era quello del fruttarolo a lungo termine, coi soldi degli altri. Loro sinora hanno solo messo vagonate di soldi per evitare il fallimento, che era ormai nei fatti.

    • Ma proprio perché immetti vagonate di soldi, e il miglioramento finanziario lo ottieni soprattutto migliorando il “prodotto” (=rendimento della squadra), allora devi spendere con la massima oculatezza TECNICA quelli che destini al mercato (anche, ma non solo, rischiando di spendere di più per avere poi meno passività continue): e questo aspetto cruciale, anzi prioritario, passava per un direttore sportivo non improvvisato e capace di coordinarsi col tecnico (non solo perché parla la stessa lingua…).

      I meriti finanziari dei Friedkin, nella sopravvivenza della Roma, non li può negare nessuno, Ma l’aspetto organizzativo e gestionale, risulta ondivago e, finora, inefficace.

    • E infatti i peggiori di ieri sono quelli comprati da Pallotta, Kumbulla, Mayoral ,Reynolds, Elsha2… l’intero mercato dell’anno scorso bocciato in pieno. Perché se il mercato è colpa del presidente di turno come dicevate gli anni scorsi allora è così anche adesso. Ma non avete il coraggio di dirlo. Mou non scende in campo, sono i giocatori a farlo e solo loro possono essere determinanti. Ci avete fatto una testa così che i problemi erano risolti, via Pallotta e via Fonseca e con i fantastiliardi dei Friedkin e il genio di Mou s’annava a vince. Invece 6 a 1 contro dei boscaioli e pochi soldi visti finora, e bilancio peggio di quello di Pallotta. Forse gufando per anni la Roma solo per mandarlo via avete creato un danno irreparabile a livello psicologico. Ci vorranno anni per riparare a tutto ciò, ma il problema è che voi sarete ancora qui, e chissà che i tentativi di portare in alto la Roma non siano ancora vani. Io temo che sia Mou che i Friedkin gettino la spugna. E indovina di chi sarebbe la colpa.

  25. Io faccio difficoltà…. Ci sono squadre che hanno titolari peggiori delle nostre seconde linee e ottengono rese in campo migliori.
    Essere idonei a concorrere allo scudetto o alla Champions League è un conto, affrontare dignitosamente una squadra come il Bodø è un’altra….

    • Esatto. Questa squadra ormai da anni appena entra in difficoltà si scioglie come neve al sole, senza opporre alcuna resistenza. Una cosa vergognosa. Da ieri, per me sono tutti cedibili, ma proprio tutti. Il problema è che quelli come Villa o Perez, che potevano magari valere 8 milioni, ora ne valgono 0. Ecco perché non volevo un Mourinho, ma un Juric. Il bello è che qualcuno faceva ironia, qualche tempo fa.

  26. Vediamo. Lo special one schiera una formazione assurda, composta di gente che non gioca da mesi, con un doppione a centrocampo ( Darboe e Diawara), Villar spedito a vagare dietro le punte in un ruolo che non conosce e non è il suo, una difesa inedita con ragazzi che non hanno mai giocato insieme. I primi 20/25 minuti sono un calvario. I giocatori non sanno palesemente cosa fare, non trovano la posizione, sbandano paurosamente. Poi però cominciano a prendere le misure, Diawara insiste con lanci azzeccati, uno dei quali va a buon fine, la partita si riapre e sembra che si possa raddrizzare. Ma all’inizio del secondo tempo, tre cambi, tre titolari, con un centrocampista in meno e un attaccante in più. La linea centrale, già fragile, diventa un colabrodo, praterie sono lasciate ai norvegesi, che diventano oceani quando entra un altro attaccante. Come già successo con Lazio, Verona e Juve. Ammucchiare attaccanti è segno di scarsa lucidità, è una mossa che sbilancia la squadra e non da quasi mai risultati. Dopo questo capolavoro tattico-strategico, lo special dichiara pubblicamente che i giocatori che lui ha schierato sono delle pippe e perciò non li fa mai giocare. Immagino come si sentano questi ragazzi e con quale spirito torneranno ad allenarsi. Ieri Mourinho ha distrutto mezza squadra. Spero – ma temo il contrario – che non distrugga anche l’altra metà. Chissa che ne pensano i Friedkin.

  27. Abbiamo perso solo 4 partite mica 40!!!!….poi Mourinho entra nella testa dei giocatori….poi con Mourinho non prenderemo mica piu’le imbarcate…ieri il primo tempo voleva dire alla societa’vedi le pippe con cui gioco e ha preso 2 go..poi ha messo i titolare mo ve faccio vede’co questi come cambia e n’ha presi 4….pero’voi mette perde co Mourinho e’tutta un altra cosa!!!

  28. Mou non è rimasto contento del mercato estivo e della squadra che ne è uscita (titolari+sostituti); ha cominciato subito a dirlo, forse adesso comincia ad avere dubbi su gennaio. Magari gli fanno pressioni per far giocare tutta la rosa prima di esaminare altri acquisti. Uno come Conte avrebbe fatto lo stesso. Ma ai tifosi chi ci pensa (figuracce, campagna abbonamenti)? F. R.

  29. A Mourinho…ma te la dai una svegliata?

    Ma dove vai sempre con ste tre punte? Ma cosa pensi di allenare il Barcellona?
    Ti sei fatto prendere a pallonate anche da Sassuolo e Verona con i titolari…basta chiacchiere, dai un casso di equilibrio a questa squadra!!!

  30. Basta abbiamo riempito .l armadio di cappotti umiliati continuamente dai laziali l ambiente non conta?.3 partitevinte dico 3!!!!! Pellegrini un fenomeno.la roma potrebbe essere la sorpresa x lo scudetto.vinciamo l a conference.ancora in una parte dell ambiente !!! Non c e’ maturita’ e questo un po condiziona .chiaro che poi la societa’ degli americani continua cme. La.precedente x non parlare di pinto chi?

    • Io mene ero accorto sulpenalty che se so litigati lapalla Abraham e Veretout…e zero tiri in porta,ma quella situazione è passata in secondo piano per…bhe inutile ripetere per cosa lo sapete!

  31. Non c’è un gioco, titolari o riserve che siano e senza un’idea di gioco anche con Messi faremmo figure di [email protected]@. Il 4231 per i nostri (compresa/vista la rosa) è infattibile e, mi raccomando, Anguissa lasciamolo comprare al Napoli e noi prendiamo Shomurodov…Abbiamo il centrocampo più debole d’Europa, il 90% delle palle si giocano in orizzontale e non capisce Mourinho che se vuoi intensità devi avere una rosa che ti permetta di farlo e…se scopri di non averla allora CAMBI e ti adatti a quel che hai. Era ed è il peggior allenatore che potessimo scegliere (non per la sua immagine o mentalità) ma per quello che la società diveva di voler fare: valorizzare i giovani e costruire un progetto. Esponendoli così a tale figura senza avere una valida organizzazione di gioco è stato come mandarli al macello. Ed ora li hai persi ( come giocatori e come valore evonomico) e l’immagine della Roma (cosa a cui i presidenti sembra ci tengano, vedi la scelta di Mourinho) è totalmente ed ineluttabilmente strainfangata. Mi ripeterò all’infinito: abbiamo perso due enormi occasioni che erano libere: Spalletti (gli ostinati tottiani che non riconoscono il suo valore si meritano la serata di ieri) e Sarri. Saranno antipatici (Mourinho invece è simpatico vero?) ma questi due signori di calcio ne sanno un totale e con loro si valorizzano i giovani invece di mandarli al massacro. E lo sapete perché: perchè questi due signori sanno dare una fisionomia e un gioco efficace alle loro swuadre, Mourinho invece punta sui singoli che devono esser già pronti o quasi e non ha idde sulla coralità del gioco del calcio.

  32. Già la conta degli ex pallottini giustizialisti si fa sentire con un ironico, tutta colpa di parlotta. 1)si La Rosa è ancora la sua per larga parte.
    2) dopo una sconfitta così dovete essere o formellesi o ottusi a portare acqua al vostro mesto mulino .
    Na tristezza, obsoleti e inutili come al solito

  33. Se ci fosse stato un altro allenatore già sarebbe stato mandato a casa sua dopo la figura. figura di ieri sera, che segue quelle del campionato!!!

    • Chi? Fonzeccolo a inizio stagione si è fatto malmenare dallo Spezia e ha fatto mettere Diawara nella lista degli U23,e 6 sostituzioni…eppure è stato lì 2 anni a farci prendere a banane storte in faccia…

    • A Trofie, ma che caxxo stai a di’? Secondo te le liste le fa il tecnico? Ma da quando? Negli Emirati forse, ma non qui.
      Le sei sostituzioni? Una norma diversa da paese a paese e da competizione a competizione.
      Un casino terrificante e un tecnico che ha perso due giocatori, espulsi nel giro di un minuto.
      Potrà pure essere che in quel momento non sta troppo a pensa’ alle finezze regolamentari, che dici?
      C’è un team manager invece pagato proprio per pensare a quello, che avrebbe dovuto alzare la manina. Invece dice a Pellegrini “Tranquillo Lore’, se po’ fa’”. Che deve fa’ Fonseca?
      E mi pare che la società non abbia avuto troppi dubbi sul responsabile di quello scempio, riallocando il bamboccio raccomandato ad altro incarico.
      Lassa perde…

  34. I panni sporchi si lavano in famiglia e l’allenatore non può sparare a zero su giocatori che avranno ora un mercato a dir poco complicato. E poi qualche colpa credo che l’abbia anche Mourinho nel come ha messo in campo la squadra

  35. Mi stanno massacrando tutti!!!! Altra umiliazione, non ne posso più!!! Ogni anno si rinunzia da capo, sempre confusione sempre problemi sempre allo sbando….. Basta.

  36. La rosa della Roma è la stessa dello scorso anno con Vina al posto di Spinazzola e Abraham al posto di Dzeko…ma i ruoli che contano in mezzo al campo sono occupati sempre dai soliti svogliati, mercenari, senza attributi, che c’erano con Fonseca. Per non parlare dietro Ibanez kumbulla e c. sono ridicoli sempre fuori tempo e senza voglia. Anche il mr ha delle inequivocabili colpe ha destabilizzato il gruppo spaccandolo in due tronconi. Riserve e titolari….per me sono tutte riserve in questo gruppo. Non vedo giocatori che fanno la differenza a parte Zaniolo.

  37. Signori, abbiamo un ds di nome Tiago Pinto che è un emerito incapace alle prime armi, Sabatini in confronto quando prese in mano la Roma con due bruscolini fece i fuochi artificiali. Chi mi contraddice è complice. Mou che ha il classico approccio alle partite con squadre di quarta fascia classico da chi si sente vincente in partenza, molto molto pieno di se, infatti si è visto. Lampante che i giocatori scesi in campo (tranne Reynolds che è uno che deve fare un altro mestiere) hanno dato il 5% delle loro possibilità nonostante la loro classificazione professionale reciti la dicitura mediocri. Non abbiamo uno straccio di giuoco, schema, idea di quello che fare e come farlo. Lanci lunghi a scavalcare è il tema dominante del nostro gioco. Mi chiedo anzi chiedo a José cosa l’abbia spinto a venire a Roma. Forse per completare l’opera distruttiva che ormai va avanti da un bel lustro? Concludo dicendo che anch’egli si sta scavando una bella fossa (metaforicamente intendo) dove andare a godersi i suoi milioni di euro guadagnati in precedenza perché fallendo a Roma in questa maniera penso che gli rimarrà solo l’offerta della panchina dello Sheriff.

  38. Adesso non esageriamo, l’imbarcata di ieri è una cosa vergognosa, ma che diventi un’onta incancellabile mi pare un poco troppo.
    Squadra ancora immatura e tecnico un poco superficiale in un impegno poco sentito a ridosso di impegni di campionato molto più importanti e qualificanti.
    Sono molto più preoccupato delle pessime prove di carattere espresse con Verona, Lazio e Juve.
    Partite abbordabili ma importanti che abbiamo regalato, mostrando cali di tensione e debolezza mentale innanzitutto, per consolarci con l’aglietto della prevalenza territoriale nei commenti del dopopartita; questo è veramente vergognoso invece, non capire che l’avversario che gioca all’italiana quando è in vantaggio (perché tu gli hai regalato l’occasione per tua incapacità) ti lascia il campo e se tu rimani impantanato nella proposizione di gioco sterile e arrivi alla fine senza quasi mai impensierirlo, non hai niente di cui gloriarti, hai perso perché ti hanno incartato la partita e i poveri illusi di turno se la prendono con gli arbitri.
    Mou neanche ci prova a cambiare modulo, con i pipponi che si ritrova in panchina: ha paura che i Friedkin pensino che la rosa in fin dei conti va bene così, preferisce non impegnarsi troppo a valorizzare tanta gente che più di tanto non potrà mai migliorare. Deve più che altro far capire a chi decide che l’anno prossimo bisogna intervenire con acquisti di spessore o si resta mediocri, va cambiato gran parte del gruppo.
    Fra Kumbulla, Villar, Carles Perez, Diawara, Reynolds, Calafiori, Darboe Borja Mayoral forse un paio possono diventare la terza scelta nel loro ruolo in una Roma da quarto posto, ma anche fra i titolari alcuni vanno rimpiazzati, come Cristante, Mkhytarian, Karsdorp. Quest’anno prepariamoci a un’annata da dimenticare, tipo il primo anno di Capello, 1999-2000; gli acquisti invernali non incideranno, arriverà qualcuno a fine mercato dopo trattative infinite e non cambierà le cose, anzi, quasi ci rinuncerei del tutto, per non far impippire subito i nuovi in un ambiente sconclusionato e demotivato.
    L’anno prossimo però niente scuse a nessuno, si ricomincia da capo e ci si lascia alle spalle tutto.
    Mourinho per primo si presenti a Trigoria con tutt’altro piglio e atteggiamento; nessuna concessione al rilassamento e al disimpegno neanche nel look personale, perché si comincia sempre da lì: barba sempre rasata alla perfezione e taglio di capelli ineccepibile, camicia da 1500 euro, lui che può, no le polo da poveraccio che sembra mio zio pensionato, si metta giacca e cappotto pesante e a limite un cappello decente quando fa freddo, no che mi pare l’aiuto massaggiatore capitato a bordo campo per caso.
    Ci dovrebbe pure rappresentare quest’uomo, e che [email protected]

  39. Il bello ora è far passare che mourinho l ha fatto apposta per fare vedere che le riserve sono scarse.. Quando un allenatore da 7 milioni l anno magari dovrebbe riuscire a lavorare anche con ciò che ha invece di denigrare sempre chi non gioca e ritrovarsi ad ottobre con lo spogliatoio spaccato e gente come Villar che ha dimezzato se non annullato il suo valore di mercato. E ovviamente con 7 milioni l anno prossimo evitare queste figure di….

    • il broccolaro ha lasciato 300 milioni di debito …te ne sei scordato?
      il valore di mercato di villar tra poco sara’ su ebay. è 1 anno che non gioca a calcio ma passeggia per il campo a dribblare la linea del fallo laterale.

    • Allora annate coi cartelloni a chiedere Gattuso che sta senza panca, così vi esalta ste sarache e a fine anno se lelevamo, poi richiamiamo Mou, ma invece de 7 ie chiede 12 mioni d stipendio….
      Voi state fori serio, a Ottobre già state pensando a licenziamenti vari…eppure l avevano detto che non arrivava a Santo Martino MOu, allora c avevano ragione i lerciolazziesi?

      MOu sta qua, e lasciatelo in pace, sta comunicando con lasocietà,ma ovviamente se al fastefudde nun vendi la merce il soldo non gira…

  40. Mourinho ieri è stato ” Brutalmente Onesto ” …
    Non fate i giochini nel dire Squadra 1 tempo e squadra 2 tempo perché non funziona così …
    Purtroppo ci sono giocatori che sono impresentabili e che hanno deciso di rimanere a Roma e di giocarsi il posto nonostante fossero a conoscenza di essere stati messi sul mercato con con tanto di rifiuto di offerte …

  41. Se c’è un aspetto in cui Mourinho ha sempre primeggiato è la capacità di toccare le corde giuste all’interno dello spogliatoio.
    Vista da fuori la presa di posizione sulle limitate qualità delle seconde linee potrebbe sembrare un grave errore, ma evidentemente era il momento di usare il bastone e non la carota x provare ad ottenere una reazione.
    Quello che mi ha dato più fastidio della partita di ieri, più ancora degli evidenti limiti di alcuni, è l’atteggiamento di chi avrebbe dovuto mangiarsela quell’erba sintetica, invece di subirla.
    Kumbulla sembrava lì x caso ed annoiato. Probabilmente ne avremmo presi 2/3 in più se non fosse stato per Ibanez che andava a chiudere i buchi lasciati dall’albanese.
    Certo, quel gol subito dove lui si fa girare intorno a 30 metri dalla porta e poi arranca dietro l’avversario, che non era Bolt, perdendo vistosamente terreno stile Fazio, attesta anche gravi problemi di velocità e tecnica difensiva di base, ma è stato l’atteggiamento passivo e smarrito a lasciarmi sconcertato.
    Così Calafiori, che ha perso praticamente ogni duello sulla sua fascia, manco giocasse contro Mbappè, facendosi spesso saltare come un birillo per poi guardare con rassegnazione l’avversario che se ne andava.
    Diawara che con grande superficialità e supponenza regala il 3 a 1 che ha definitivamente chiuso i giochi.
    Darboe che ha lasciato vere e proprie praterie lì in mezzo muovendosi svogliato e svagato senza la minima grinta.
    Peres che dopo aver perso palla inseguiva pigramente l’avversario a 3 metri di distanza.
    El Sha che pareva ad un allenamento della squadra del dopolavoro ferroviario.
    Sono qualità anche quelle morali e caratteriali e i nostri ieri sera hanno difettato in questo, ancora più che per i limiti tecnici.
    Bene ha fatto Mou a sbatterglielo in faccia perché il tempo degli alibi è finito.
    Se sei da Roma devi dimostrarlo, quantomeno nelle intenzioni e nell’applicazione, e questo vale anche ed a maggior ragione se sei giovane e poco impiegato.

  42. Io credo che questa fosse l’unica strada possibile, per far capire, DEFINITIVAMENTE, alla proprieta’, che con molti giocatori della rosa non si puo’ sperare di vincere tornei…neppure un trofeo minore. La prima squadra non e’ composta da 12/13/14 fenomeni, certamente no, ma si alternano, buoni ( alcuni molto buoni ) elementi e tanti altri discreti giocatori. Ma non possono giocare sempre loro, ovvio. Questo e’ stato un
    ” colpo di teatro ” Mourinhano, una genialata che solo chi non ha paura di nulla e con una ” notevole ” storia alla spalle puo’ permettersi di fare.
    Non ha senso dire, o
    scrivere, che se l’avesse fatto Fonseca lo avremmo Crocefisso. Sono due contesti diversi. Oggi la Roma e’ allenata da un
    ” grande ” che ha deciso di accettare una sfida e certamente promesse ( non mantenute ) gli erano state fatte. Cioe’ di iniziare a costruirgli un team base di buon livello. Ieri un messaggio chiaro e’ arrivato. Questa, nel bene o nel male, e’ una svolta. Mou aveva immaginato una squadra che considerava certi giocatori la base del progetto…Dzeko per esempio. E lo si capiva da come Dzeko si stava allenando e da come i due si integravano. Pellegrini rigenerato…ecct…ecct. Dzeko e’ stato regalato ad una concorrente. Sarebbe stato utilissimo anche come insegnante in campo, per giovani e bravi giocatori come Abraham. Un bene per tutti. Sono stati spesi un vagone di Euro, alcuni acquisti poco utili. Da mesi si doveva liquidare certi pesi morti della squadra, niente. Da mesi si sapeva della necessita’ di coprire ” buchi ” importanti e da non sottovalutare. Niente. Allora, io penso, Mourinho ha escogitato questa ” soluzione “. Adesso che i Friedkin facciano capire cosa vogliono, perche’ ancora non si e’ capito.
    Ieri sara’ ricordata come una data storica. Da oggi si vive o si galleggia. Io non credo che Mourinho si accontenti di galleggiare.

  43. ieri ho scritto che villar era una sega….apriti cielo ….spolliciatori SCIENZIATI a go-go …..patrimonio della roma…bla bla bla…tutte b a g g i a n a t e …..mourinho chiede xhaka ti presenti con villeggiantar perez e borchia maggioral a fare il tiki taka e i passaggi indietro.

    mi hanno detto che ero io che capavo i broccoli ma qui ci saranno
    danni del broccolaro per anni.

    spero che questi scienziati la piantino di difendere pipponi adatti a melinare tipo spiaggia.

  44. Mourinho al momento è salvato solo dalla sua storia. Risultati in linea con gli anni passati (anzi a ottobre 2020 fonseca faceva molto di meglio) spogliatoio spaccato dallo stesso allenatore (fonseca faceva giocare tutti) scelta una strategia di comunicazione a dir poco discutibile. Mai come adesso sarebbe importante una comunicazione della società che col suo silenzio ostinato ha un po’ stufato a dire il vero.

  45. Scusate,
    forse mi sono perso qualcosa.
    Che la Roma non potesse o non avesse i mezzi per allestire da subito una rosa al livello delle grandi, mi sembra che era chiaro a tutti.
    Non potevamo aspirare ad un top player, quindi abbiamo preso un allenatore top player, almeno così dicevate tutti.
    Cioè uno capace di far approcciare in un certo modo la squadra alle partite.
    Uno che cura la fase difensiva, Uno per cui i giocatori danno il 110 %
    Avete visto tutto questo fino ad ora? C’è stata una partita nella quale non abbiamo sofferto?
    Se per giocare in un certo modo ti serve Van Dijk, Sergio Ramos e Marquinos hai sbagliato squadra e campionato.
    Dimostra di saper allenare quelli che hai, senza emarginare metà rosa, poi i giocatori te li compreranno.
    Per ora verrai ricordato per aver condotto “noi” della Roma, alla più umiliante delle sconfitte della nostra storia

  46. Che dire, solita figuraccia in pieno stile romanista. Siamo abituati ogni anno a fare 2/3 partite indegne di questo tipo. Loro la preparavano da mesi e ci aspettavano, noi siamo andati là per visitare la Norvegia e assaggiare le specialità tipiche locali. Davvero imbarazzante la difficoltà di adattarsi al vento e al sintetico. Alcuni giocatori indecenti, ma su alcuni di questi ormai ci sono pochi dubbi. Kumbulla acquisto finora fallimentare e non vedo come possa migliorare, pessimo a livello tecnico, tattico e atletico. Il livello del suo atletismo si avvicina molto a quello di Fazio. Calafiori continuo a dire che non ha una sola caratteristica interessante per giocare con un top club di serie A, e mi dispiace dirlo perchè è un ragazzo che viene dal settore giovanile e che ha avuto brutti infortuni. Però a me personalmente non sembra veloce, non sembra valido tecnicamente e tatticamente poi lasciamo proprio perdere. Sembrerà assurdo dirlo ma Reynolds ieri per quanto mi riguarda ha fatto molto meglio di lui, ed è tutto dire. Su diawara e darboe meglio non pronunciarsi. El sha quest’anno a parte quel gol non ha azzeccato una partita, il suo ritorno non è stato molto fortunato per ora. Ieri “bene” Perez che è stato l’unico giocatore professionista in campo. Villar ha qualità ma ieri per me era la partita meno adatta alle sue caratteristiche, soprattutto con quei 10 compagni. Mayoral idem. Purtroppo il turnover era obbligato, e spero che questa partita apra delle riflessioni sul mercato di gennaio.
    FORZA ROMA E FORZA MOU

  47. Mi manca da morire il sano pragmatismo del Grande Ranieri.
    Difesa impenetrabile, squadra solida. Gioco all’italiana.
    Voglio vedere partite brutte, dove non subisci gol e vinci 1 a 0.
    Pure Mourinho è cambiato, con l’inter aveva i giocatori forti eppure faceva il catenaccio.
    Alla Roma, con sta banda di scarponi si va all’attacco…
    Mi sa che allora è proprio bollito.

  48. Mourinho indiscutibilmente è uno dei migliori allenatori al mondo! Sta mettendo tutti di fronte alle proprie responsabilità: società e giocatori. Se questo modo di fare servisse per “accelerare” il potenziamento della squadra, ben venga. Qui bisogna cambiare registro! Bisogna alzare l’asticella.

  49. mi chiedo: ma davvero la Roma è una squadra che può permettersi di giocare con dieci riserve contemporaneamente? Ma questo allenatore ha capito dove si trova e la reale dimensione della squadra?
    Le riserve possono rendere se hanno vicino un titolare, non altre riserve. Oltretutto quando parliamo di giocatori che non vedevano il campo da almeno tre mesi.
    Ieri dovevi presentarti con sette/otto titolari, mettere la partita in ghiaccio e poi fare cinque sostituzioni. E’ quello che hai fatto fino ad ora ed era andato tutto come doveva.
    Per me la sconfitta di ieri è solo colpa del tecnico, un bagno di umiltà gli farà solo che bene…

  50. Darei la colpa a PALLOTTO, ma la colpa e’ di Mourinho che a fatto esattamente quello che avrebbe fatto pallotto : sacrficare l’ Impegno Europeo a favore del campionato.

    Se fai come pallotto, finisci come pallotto : distrutto ed umiliato.

    Quindi alla fine e’ colpa di pallotto comunque.

    Il modesto Bodo ha battuto le nostre impresentabili riserve : Bayern e Manchester hanno disintegrato i nostri TITOLARI, quelli che dicete che erano grandi giocatori portati qua dal mitico DS laziale sabatino per conto del fruttarolo de Boston con cui non abbiamo vinto nulla.

    Quindi non fatevi manipolare dai promotori del residuo pallottismo :

    PALLOTTO E’ STATO IL PEGGIOR PRESIDENTE DELLA STORIA DEL CALCIO.

    Qualsiasi cosa ci succede in futuro sarà sempre meno peggio dei 10anni appena vissuti.

    I peggiori della nostra vita, perché non abbiamo MAI lottato per vincere.

    L’ umiliazione non e’ una sconfitta con punteggio largo : succede pure ai VERI Grandi Club.

    L’umiliazione e’ passare un INTERO DECENNIO senza mai ambire a NULLA.

    E’ quello che ci ha imposto pallotto, mentre aspettava il suo stadio-truffa per farci pagare il pizzo.

    Ora sarete contenti VOI, quelli che tifano per il quarto posto : abbiamo messo la squadra-B in Europa per far contenti VOI mica altri, e questo e’ il risultato.

    Ora divertitevi a perseguire gli obbiettivi di bilancio in un campionato scacatamente inguardabile e taroccato, e mi raccomando fate spazio in bacheca per il quarto posto.

    • fratè,dalle parti mie che so rocchiciano,se dice che al peggio nun ce mai fondo,se pallotto como o chiami te è stato er presidente peggiore,po pure esse che fridkin ce manna in serie b.
      è mejo che ti azzitti,fratè

    • I have a dream
      MEH allo Speaker’s Corner di Hyde Park che tuona contro Jimbo davanti agli esterrefatti Londinesi

  51. Ma scusatemi tutti ,se Ve lo dico,ma voi veramente di calcio non ne capite un ca..o, e da st estate che il sottoscritto e qualcun altro che si può contare sulle dita di una mano,vi andavano dicendo che la rosa era molto ma molto limitata, e di non illudersi per non stare un domani a crocifiggere nessuno, e a rovinarsi il fegato, beh stavate già con lo scudetto in mano ,male che andava prime quattro posizioni per andare in CL e ora che volete ????? Ieri io manco ho commentato e non mi sono nemmeno incaz.. perché già lo sapevo ,la realtà e che siamo una squadretta ormai e bisogna essere umili ad ammetterlo ,almeno senza spocchia non ci prendernano per il c..o quando succedono le cose come ieri. Buona giornata a tutti. Aaaa aspe dimenticavo na cosa so laziale per quello che dico. Ahahahahahah

    • Scusa Lukino.
      Che la Roma abbia dei limiti è chiaro.
      Da qui a prendere sei gol in Norvegia ce ne passa.
      Io questo da Mourinho non me l’aspettavo.
      Ha spaccato la squadra e creato un grave danno di immagine alla società e al patrimonio della società.
      Oltre a subire noi questa umiliazione.
      Tu Mourinho, pure con le riserve non prendi sei gol dal Bodoe, dai…

  52. Ma non ci prendiamo in giro, già dallo scorso anno ,gente non di calcio, aveva capito che la roma ha giocatori mediocri o forse peggio…è venuto fuori tutto ora? mi sembra assurdo, credo che Mou è stato preso per dar fumo agli occhi ai tifosi….perche questa campagna acquisti non l’avrebbe fatta neanche la minore della serie A. Stiamo esaltando giocatori che sarebbero discrete riserve nelle squadre di livello….Il problema credo sia, che i soldi non ce ne sono, e vogliono far credere di fare una grande squadra che non lo sarà mai…..Pinto è il risultato finale.

  53. La maggior parte dei calciatori che ieri sembravano drogati ed imbambolati (Ibanez, Kumbulla, Calafiori, Villar, Diawara, Mayoral e Shomurodov con l’eccezione di Reynolds da sempre inguardabile) non sono certamente da champions ma certamente da conference league si. Per me mou sta facendo l’errore di demotivarli in blocco (cercando in questa maniera di spingere verso nuovi acquisti importanti) e, nello specifico ieri, di far giocare tutti insieme 11 giocatori non squadra invece di inserirne 3-4 in un meccanismo di squadra ben collaudato. Io stimo molto mou e spero e penso che capirà che non rende la politica del demotivatore

    • Scusami eh….ieri abbiamo giocato con una squadra che vale quanto una della nostra lega pro.
      Questo vuol dire che il livello della nostra squadra “B” è inferiore alla lega PRO.
      Se Mourinho non li fa giocare contro questi…mi dici quando dovrebbero giocare ??
      Forse quando fanno scapoli – ammogliati?

  54. Ieri Mourinho ha toccato il fondo, mette un 11 senza senso con giocatori fuori ruolo e che praticamente non avevano mai giocato prima, in conferenza stampa scarica la colpa sulla squadra con l’effetto di estraniarli e spaccare lo spogliatoi; in questo modo danneggia anche la società perché di fatto quei giocatori saranno invendibili, ha provocato un danno di immagine enore visto che risultato e dichiarazioni sono avvenute in Europa e saranno riportate su ogni testata giornalistica del mondo. E comunque finitela di ricordare che in passato ha vinto 25 titoli perché non sono una giustificazione per quello che ha fatto anzi sono un aggravante

  55. Una vergogna immane. Mi aspettavo le dimissioni del portoghese.questa figuraccia rimarrà per sempre nella storia.lo special one sarà ricordato oltre che per il triplete anche per aver beccato 6 pippi dal molde in comference.Dov’è il tecnico che sa motivare il gruppo?lo hanno preso per questo no? Ha completamente demolito psicologicamente almeno 7/8 giocatori.E poi basta con le riserve scarse nel secondo tempo con i titolari ne abbiamo presi 4. VERGOGNA.

  56. È la prima volta dopo tanti anni che scrivo. Vero:abbiamo titolari che sarebbero riserve nelle migliori squadre di tutti i campionati e riserve cha faticherebbero nelle seconde leghe…. Ma servono campioni per affrontare dei semidilettanti? Mou ha sbagliato stavolta… Ha voluto rendere visibili le sue convinzioni(mezza squadra inutile= macchiando in eterno il nome della AS Roma

  57. Benissimo, a parte i titolarissimi (e nemmeno tutti) la AS Roma dispone di elementi che non sono neanche da serie A.
    Una caterba di pippe, insomma, come vado dicendo da mesi. E ora lo dice pure Mourinho.
    Il cesarocommercialismo è finito, la realtà colpisce in maniera devastante.
    Un discorso didascalico lo farei su Villar, giocatore feticcio per i cesarocommercialisti. Perchè? Perchè è come loro, tanti bei discorsi forbiti ma sterili, inconcludenti, sostanzialmente inutili e perfino dannosi. Villar ruba l’occhio dei poco esperti con qualche giocata a effetto ma fine a se stessa ma non conclude mai. Non fa assists, non tira, non segna, non corre, non fa nulla.
    Su Diawara nemmeno ci spreco più parole, i titolari Cristante e Veretout sono il primo una sega incommensurabile con rapidità di pensiero ed esecuzione al livello di quelle di un bradipo con deficit cognitivo e motorio, il secondo un onesto centrocampista che in una squadra forte farebbe panchina. Tira i rigori, non li sbaglia mai….poi quando la partita è importante se la fa sotto e lancia al portiere dei gobbi uno straccio bagnato.
    Servono forza fisica, piedi buoni, mentalità e cattiveria, queste figure sono inaccettabili e si ripetono da troppo tempo…solo che prima beccavamo sei gol da bayern, manchester, barcellona etc…..mo bastano ‘sti vikinghi infiordati.
    Il lascito di ballotta è mortifero ma adesso anche basta: a partire dall’estate trascorsa e sempre più ad ogni sessione di mercato le responsabilità saranno a carico dei Friedkin.

    • Chi discute Mourinho è un folle . Egli ha una conoscenza dei calciatori e soprattutto degli uomini che pochissimi allenatori hanno in giro per il mondo . Sono bastati pochi allenamenti e un attenta osservazione per rendergli chiaro che ci sono in rosa almeno 8 calciatori inadeguati a vestire la maglia di un grande club come l’As Roma per puntare a grandi traguardi e molti di questi sono atati impiegati contemporaneamente nella gara di ieri sera . Non ci possiamo nascondere la verità. Attualmente la situazione è questa . Possiamo contare solamente su una decina di calciatori di buon livello .Non è molto ma una solida base di partenza. Il resto dovrà essere costruito nei prossimi anni . A ciò aggiungiamo il fatto di aver incontrato a casa loro una squadra rappresentante del calcio norvegese adesso in grandissima crescita con qualche elemento del quale sentiremo molto parlare in futuro. Io avevo previsto problemi anche se non certo di tale entità. Al ritorno dovremo sudare le proverbiali sette camicie per riuscire a batterli . Poi la sciatteria tecnica a farla da padrona e sto pensando al terzo gol subito forse quello decisivo . Adesso la parola ai calciatori almeno a quelli più bravi al mister al d.s. e soprattutto ai Friedkin ai quali deve essere ormai chiara la strada da seguire . Tempo per recuperare ne abbiamo .Non dobbiamo sprecarlo…

    • @Robbo1
      Perfettamente d’accordo su Mourinho.
      Mi pare che tu sia stato sempre perfettamente in linea con le “scelte” societarie allorchè venivano plusvalenzati tutti i giocatori buoni e restavano le seghe, schiera di seghe rimpolpata poi con gli avanzi delle plusvalenze suddette.
      E’ così che siamo caduti in basso.
      Basta con il passato? Ok.
      Il presente e il futuro si chiamano Friedkin, a loro l’onere di restituirci prima dignità, poi competitività.
      Per ora purtroppo non si vedono nè l’una nè l’altra.

  58. Questo è Mourinho. Nessuna farsità, te dice in faccia come stanno le cose. E’ mejo na bella bucia o na brutta verità? E’ mejo rattoppà sta baracca o butta giù tutto co la mazzetta da 25 kg, e costruì na casa fatta bene? Qui ce sta gente che s’è affezionata a mezzi giocatori, che se fa rode er ciulo perché nun li fa giocà mai. E’ propio vero, quanno t’abitui a la puzza de me°da, dopo nun la senti manco più…

    • la settimana scorsa aveva detto che villar gli piaceva, stessa cosa di mayoral e darboe, quando mentiva ieri o oggi?

    • Ispetto’, quello che dici è vero, ma poi subentrano altre problematiche con la sincerità: di grazia, a gennaio, come ci arrivi con mezza squadra che sicuramente tirerà indietro la gamba e giocherà al 10% delle proprie possibilità? Le riserve sono già molto molto scarse quando giocano al 100%, figuriamoci al 10%.
      La Roma non ha proprio possibilità di sostituire 11 giocatori in una sessione di mercato, manco il PSG a momenti è in grado di farlo. Ci vedo tanto, tantissimo paraculismo di Mourinho nelle dichiarazioni di ieri. Sono il primo a dire che il 99% delle riserve della Roma (e pure qualche titolare) sono pi**e al sugo irrimediabili, ma io semplice tifoso lo posso dire, no tu allenatore urbi et orbi dannazione, adesso è probabile che giocheranno per gli avversari ogni mezza volta che subentreranno!

    • De Villar disse che è un giocatore che piaceva a Fonseca, che lui c’ha n’antra visione de carcio. De Diawara disse che era n’opzione. Su Mayoral disse che je serviva na terza punta in organico ma che je preferisce chiaramente Shomu e Abraham…
      Io nun me la pijo co Mourinho, io me la pijo co chi l’ha ingaggiato. Perché se prenni uno come lo Special One, je devi garantì na casso de squadra. Questo è n’organico de ottime riserve. Cristante, Mancini, Ibanez, Kardorp, Vigna, Veretout, Pellegrini, so ottimi rincarzi. I panchinari invece nun so’ proprio da Roma e arcuni de queste nun so manco da serie A. Io me credevo che insieme a Mou arivassero pure tre pezzi da novanta quest’anno e tre l’anno dopo. Invece de bono, pe me, è arivato solo Abraham. Er resto de la campagna acquisti so artre riserve se vanno aggiunge a quelle che c’erano già. Tanti se so impuntati che nun volevano annà via, dopo ieri sera ce sarà er fuggi-fuggi generale a gennaio. Quella che chiami paraculata è stata fatta proprio pe metteli a nudo davanti a tutti. Stanotte saranno stati a rimuginà, “me conveniva accettà er Worverhampton, me conveniva annà a Cajari, se accettavo er prestito ar benevento stavo mejo”

    • quella di mourinho resta comunque una cassata, se la società non è in grando di acquistare giocatori top queste riserve saranno comunque sostituite da riserve. Psg e man city prima degli sceicchi erano pieni di pippe, l’anno dopo piene di campioni ma non è che le pippe le hanno vendute semplicmente hanno acquistato i top e le riserve sono andate in scadenza o trovato sistemazione con il tempo.

    • Con tutta lasfiga che hai, ti e’ sfuggito un particolare: la settimana scorsa Mou ha detto certe cose per stimolare e motivare certi giocatori (voluti dalla piazza), sperando che rispondessero alla cura della carota. Non lo hanno fatto, quindi adesso si passa al bastone. Tutto qui!

  59. Il problema e ormai è atavico, ogni anno si ripropone.
    Per me non è un problema di giocatori, manco allenatori.
    È una condizione mentale, di cultura della società…!!
    Si è sempre pronti a cercare le cause, a scusare.
    Per fare un esempio quando Conte arrivò la prima volta alla Juve, disse: ” la Juve per storia è sempre destinata a vincere, deve sempre puntare a vincere..”
    Sono totalmente d’accordo, la Roma per grandezza, importanza deve solo e sempre vincere anche se dovesse scendere in campo con la primavera.
    Perché è la Roma capite..? Non chi gioca..
    Lo scorso anno in semifinale di Europa League fine primo tempo 1-2 per noi…
    Ma niente si continuava a ripetere quanto sfortunata era la Roma per infortuni…
    Si creano alibi, si abbassa l’asticella…
    Anche la scorsa domenica, per carità gli errori arbitrali li abbiamo visti, sbagli il rigore DEVI reagire con forza, ribaltare il risultato.
    Solo così si cambia mentalità, si diventa forti..
    Della serie se ciò che gravita intorno alla squadra, si accontenta di un campione o di una prestazione, non vinceremo mai niente..!!
    Le feste vanno fatte per i campionati, le coppe…🤷
    Una finale persa è un dramma..!!!
    E noi ne sappiamo qualcosa con quella maledetta del 84, vero..??
    Arrivare 2* è da perdenti…
    Non c’è niente da festeggiare…🤷
    Mentalità, forza mentale.. questo dovrebbe essere il primo step.
    Poi se hai anche i campioni…🤷

    • Scusami ma vivi fuori dalla realtà. La Roma non ha nessuna tradizione vincente (3 scudetti in 95 anni parlano da soli). Siamo una squadra medio alta in serie A, quindi mediocre a livello europeo. Eppure ogni anno siamo gli unici che sbandieriamo coppe e scudetti (ad agosto). Per poi essere regolarmente perculati dal resto d’Italia. Dovremmo avere un profilo più basso, come fa la Fiorentina, la Lazio, la stessa Atalanta. Nessuno gli chiede mai niente e quando vincono è tutto guadagnato. Noi invece sempre con la pressione addosso. E poi arrivano ste figure

    • Chico, i dati da te forniti sono reali, giusti..
      Se vuoi vincere, e credo che pure a te faccia piacere, bisogna cambiare mentalità…
      A questo mi riferivo.

  60. Onestamente nn me frega una ceppa delle batoste che prende mourinho, ma delle quelle che prendiamo noi tifosi e come squadra, sinceramente pippe o no ste figure nn si fanno per nessun motivo. La società tutta fine ad arrivare ai giocatori cercassero de svegliarsi, che hanno stufato loro e le guerre private del caxxo.

  61. Io voglio sperare che la differenza ieri l’abbia fatto il campo sintetico dove noi non sappiamo proprio giocare, non capivano il rimbalzo del pallone.
    Se così non fosse allora staremo davanti ad una situazione veramente difficile.
    Ieri la deblace arriva con i titolari i non giocano mai avevano finito il primo tempo perdendo 2 a uno,tutto sommato risultato accettabile.
    E tutti abbiamo pensato ora entrano i titolari e la ribaltano,non è stato così, una sconfitta di queste proporzioni preoccupa e mi fa iniziare a pensare male anche di Mourinho, forse non era lui l’allenatore ideale per questa Roma

    • Sei fischioni dar dopo-lavoro de li filotramvieri, manco se giocavamo sur campo annacquato de Fantozzi…

  62. Cmq al tifoso che definisce veretout .niente di che. Gioca nella francia nazionale .ora più forte al mondo. Quindi qualche giocatore la roma lo ha qualche…… ma non sufficiente .e qualche montato.solo.perche’ romano .

  63. Rui Patricio Spinazzola Veretour Pellegrini Smalling Miki Tammy Zaniolo questi sono 8 giocatori titolari, il resto Cristante Mancini Ibanez karsdopp Shomurodov Elsha vanno bene per la panchina il resto via tutti da kumbulla a Maioral Calafiori Darboe Diawara Villar,Reynolds che non è un giocatore da serie a e Carles Perez che non è né carne ne pesce questa è la mia opinione

    • scusa ma Rui Patricio ieri è stato il peggiore e non ricordo una partita nella quale ha salvato il risultato. per il resto quoto

  64. Credo che mou cme ho sempre pensato sia stato ingaggiato.cme specchietto x le allodole .dura pensarla ma e’ così

    Sono.2 stagioni con una campagna acquisti penosa .si dira’ ci sono.i.debiti.si ma c’ anche il limite di capire vero pinto???????????? Rimpiango perché ed e’ tutto un dire

  65. Mi disinteresso totalmente del risultato e della prestazione. Le parole di Mourinho sono inaccettabili anche perchè la rosa la conosceva abbondantemente da prima che iniziasse la preparazione. Il gioco della squadra è penoso, le lacune tattiche ben evidenti, ma almeno eravamo contenti della grinta che la squadra esprimeva in campo. Ecco adesso dubito fortemente che molti giocatori riusciranno a ritrovare le giuste motivazioni.

  66. Sono senza parole da ieri sera. Ogni volta che penso alla Roma è un misto di rabbia e dolore fisico.

    Penso che il campo sintetico abbia influito parecchio, ma resta l’evanescenza di alcuni giocatori, l’oggettiva scarsezza di altri e comunque, gli errori anche di Mourinho.
    L’asse Diawara Darboe Villar nemmeno Fonseca lo avrebbe pensato.

    Calafiori una delusione grande. Sembrava una promessa, è un altro Luca Pellegrini.

    Comunque, bisogna ricordare, anche a Mourinho che scarica mezza squadra (spero lo abbia fatto per far scattare l’orgoglio in queste amebe, che ho la sensazione che ne abbiano poco) che quelli del primo tempo, scarsi, di gol ne hanno presi 2.

    E che quando sono entrati 5 titolari, di gol ne abbiamo presi altri 4.

  67. Adesso i vari Villar, Kumbulla, Diawara, Mayoral sono tutte pippe. L’anno scorso erano i titolari in Europa League e spesso anche in campionato. Qualcuno ha anche azzardato paragoni folli. Io ancora non capisco cosa ci abbia guadagnato Mourinho dalla sparata di ieri. Quest’estate la proprietà ha speso 90 mln (più di tutti in A) x vedere questo scempio. Ed in più adesso tutte le seconde linee sono invendibili. Ma veramente pensate che a gennaio si possano comprare 7-8 titolari? Nemmeno il fondo PIF del Newcastle potrebbe arrivare a tanto. A me questo scarico di responsabilità sembra più un disperato tentativo di dissociare la propria immagine dalla squadra di ieri. Se fossi nei Friedkin sarei molto contrariato col mister

    • Che poi, anche escludendo il paragone con l’anno scorso (durante il quale parecchi degli appestati di oggi hanno giocato eccome e senza perderle tutte), quella di Mourinho è stata una sparata senza molta logica rispetto a quel che si è visto in campo proprio ieri sera.

      I panchinari hanno giocato male nel primo tempo, ok, ma all’intervallo stavano sotto 2-1.
      È quando hanno iniziato ad entrare i titolari che la squadra ha prima sbracato e poi si è sciolta del tutto col continuare dei cambi.

      A parte che non condivido fin’ora la gestione delle risorse da parte dell’allenatore, ma Josè avrebbe potuto dire quelle cose se avesse fatto giocare tutta la partita alle riserve, con qualche cambio all’ultimo, proprio come fa in campionato.
      Così invece praticamente ha detto che il Bodo ha più qualità dei suoi titolarissimi…

  68. Nota le differenze: scudetto :Cafu/candela oggi karsdorp/vina/Calafiori. Zago/Aldair/Samuel , Ibanez/Mancini/smalling . Emerson/Tommasi/Zanetti , cristante/veretout/diawara , Totti ieri oggi pellegrini , attacco batistuta/Montella oggi Abraham , shomurudov…direi che di mezze seghe ne abbiamo esaltate troppe perche’ ruolo per ruolo giusto gli scarpini potrebbero allacciargli quelli di oggi a quelli di ieri.

    • io so solo che ibanez è un difensore dal sicuro avvenire, Mancini un vero leader, Veretout titolarissimo della francia campione del mondo, cristante una colonna della squadra, Calafiori un fenomeno frutto del vivaio e Shomurodov zar di tutte le russie. e chi discute questi postulati è un eretico laziale fedele alla dottrina pallottiana

  69. Buongiorno NICO, sono completamente d’accordo con te, Mourinho ha giocato una teresina obbligato dalla partita successiva contro il Napoli e ha confermato poi a parole la sua scelta. Fammi dire tuttavia che un conto fare una battutina spiritosa sulle prestazioni di questo o quel calciatore o su una partita come facciamo in genere noi, un altro scatenarsi come jene su una situazione che prima con Fonseca je stava benuccio ahahah a tutti. Come te anche io non porto l’orecchino al naso e non reggo il gioco a nessuno,,, e vedremo a sto punto che succede a partire da gennaio. Un caro saluto e sempre Forza ROMA

  70. Senza dimenticare caro NICO, che chi parla ci ha fatto la marmellata de marroni con i vari Villar, Diawarà, Majoral e pippe ar sugo continuando,,, sciao ahhahah

  71. Ho piena fiducia in Mourinho, e adesso non scrivete più di Villar, kumbulla, Djawara, e Mayoral …per l’amor di Dio, adesso avete visto tutti, i titolari hanno preso 4 gol? Si ,ma la squadra era allo sbando, e comunque la difesa specie kumbulla e calafiori sono buoni giocatori ma riserve di squadre inferiori, chi non è d’accordo scriva perché

  72. Il signor Mourinho ha praticamente fatto fuori mezza rosa, continuando ad insultare i cosidetti panchinari. Questo causerà un grave danno economico alla società. Non è però ammissibile prendere 6 gol da sconosciuti norvegesi, senza mostrare una mimima reazione. Il signor Mourinho farebbe meglio a dimettersi, oramai non ha più nulla da dire e fare

    • Il danno economico la Società se la cagionò da sola a suo tempo plusvalenzando tutti i migliori e reinvestendo pochi spicci nelle seghe che vediamo all’opera oggi.
      Ricordo chi difendeva l’indifendibile sostenendo questa strategia fallimentare esaltata invece come base di un futuro radioso.

  73. alcune brevi considerazioni che proprio nn riesco a non fare:
    1) partita indegna come indegni tutti qll che hanno giocato (soprattutto i titolari che hanno fatto 0 dopo essere entrati)
    2) considerazioni di mourinho…. dopo sta partita indegna scarica la responsabilità su società e giocatori. lui è il primo responsabile di questo disastro avendo messo una squadra senza spina dorsale e facendo giocare giocatori che nn hanno nè ritmo partita nè mai giocato insieme
    3) se l’avesse fatto apposta sarebbe un folle, in qsto modo screditi il nome della AS ROMA
    4) se fossi in friedkin chiederei a lui spiegazioni per qsta oscena figura che scredita sia la società che un parco giocatori da vendere, creando un danno economico.
    5) alcuni di qsti giocatori li ho ferocemente criticati ma se poi li metti in campo in qste condizioni? vuoi il male della roma?. presi singolarmente possono essere/anzi devono essere criticati ma sono giocatori buoni non così scarsi come il Bodo che abbiamo visto ieri sera.
    Mayoral ora è una pippa dopo aver fatto 17 gol lo scorso anno? nn sarà che nn ha mai giocato e non ha ritmo partita? di chi è la colpa?
    darboe ha giocato insieme a diawara, in un centrocampo a due, la colpa di chi è ?? darboe 19 anni ora è una pippa? come villar?? giocatore di buon livello in mediana messo però trequartista. Calafiori poi ha 19 anni ha fatto tutte le nazionali giovanili…
    reynols pure lui giovane ma nn mi sembra avere proprio qualità. Kumbulla pagato un fottio qst’anno nn ne azzecca una, ma nn può essere sta pippa clamorosa vista ieri..
    sarei più cauto nel bollare giocatori come ha fatto mourinho. una grande delusione, spero la prima e l’ultima di mourinho

    • GIUSTO..magari il mister voleva vedere gli attributi dei ragazzi..invece a visto solo coglion di trichechi..eh eh..se vai laggiù per prendere il thè al lychene potevano restare tutti a casa..e poi dicono che la conference è nà passeggiata..eh eh

  74. Rosa della Roma per vincere Portieri: rui patricio Difensori: Mancini. Spinazzola Centrocampisti: Vereout. Attaccanti: zaniolo abrham. Il resto della rosa tutta da cambiare tutti mezzi giocatori per non diredi peggio

  75. Pau Lopez ieri sera all’Olimpico si è presa la sua meritata rivincita mentre portoghese dava sei panzate in Norvegia

    • Pau Lopez come già avevo scritto,non ha nulla da invidiare a Rui Patricio.L’unico Handicap secondo Mourinho e’ quello di essere Spagnolo invece che Portoghese…

  76. ennesima umiliazione che sarà dura da digerire…
    premesso questo rimango basito da chi si sorprende di Mourinho, Mourinho è questo, si è leggermente cambiato da quello di 10 anni fà che però aveva un squadra di fenomeni ma lui non si è mai nascosto dietro al “ci vuole tempo” ed ha sempre detto e ripetuto come cmq fosse qui per costruire una squadra vincente e avoja a giustificà calciatori e società, ma con le riserve che abbiamo ne prendiamo 6 dal Bodo figuriamoci se le puoi mette con la Rubentus o il Napoli, e come si può immaginare di costruire una squadra vincente se punti su questi calciatori che non hanno neanche la dignità di rispondere sul campo al proprio allenatore…
    valore azzerato??? mejo almeno pure loro si accontenteranno di ingaggi minori e squadre che lottano per la salvezza che potranno permetterseli…
    come reagiranno i Friedkin, speriamo accontentando Mourinho, altrimenti significherebbe un’altro decennio di anonimato in attesa di creare una squadra da vertice…
    qui eravamo abituati all’importante è fare la plusvalenza ma la proprietà è cambiata, se prendi Mourinho sai che non prendi un “signor si” ma uno che senza sottintesi o frasi di circostanze ti dice che per vincere servono i calciatori buoni… una cosa che in molti chiedevamo disinteressandoci dell’aspetto economico al quale deve pensare la proprietà….
    quindi tutto da buttare??? ovviamente no, ma le macerie lasciate dal peggior Presidente della Nostra Storia vanno smaltite tutte, non se ne salva una… i dirigenti più economici nei bilanci sono stati già quasi tutti sostituiti nell’arco di un anno, senza l’arroganza e presunzione precedente, adesso tocca ai ben più costosi calciatori, smaltirli e sostituirli tutti, Pellegrini e Zaniolo (su oltre 130 acquisti nell’arco del decennio) l’unici rimasti e da salvare per il futuro…

  77. Allora bisogna mettersi d’accordo una volta e per tutte, bisogna sostenere il tecnico anche se dovessero arrivare risultati pessimi. Non si può pensare di cambiare allenatore ogni stagione e metterlo sulla graticola ad ogni occasione. Ora abbiamo in panchina un tizio che ha vinto di tutto e di più quindi non si può dire che è un impreparato o un folle. Continuità altrimenti rischiamo davvero grosso economicamente e sportivamente. FR

  78. Tra le eterne umiliazioni sportive riportate da Fiorini, vorrei annoverarne un’altra abbastanza recente (oltre a quella ricordata di Manchester) inflittaci a Firenze con uno sbalorditivo 7 a 1 in coppa Italia. Ci tengo a sottolinearla perché quell’orrore in campo, contro una Fiorentina ben più modesta di quella attuale, originò, a mio avviso, una malattia contagiosa tra i nostri denominata “NUN ME VA”.

    Un’influenza ormai in circolazione da 2 anni e mezzo, sotto la direzione di 3 allenatori diversi (Di Francesco, Fonseca e Mourinho) e di cui ancora non si è trovato il rimedio per guarire.

    Sembra che il “NUN ME VA” tra i tesserati dell’AS Roma sia un virus che attacca il cervello impigrendolo, spossandolo per un nonnulla… causando atteggiamenti di menefreghismo e apatia totali nei confronti di società, tifosi e maglia indossata.

  79. Mourinho è come Capello, se gli fai la squadra forte vince. Se cerchi uno che fa le nozze con i fichi secchi devi prendere altro e comunque puoi ambire solo a piazzamenti.
    Se l’obiettivo è vincere ed io da tifoso vorrei vincere o almeno competere per vincere a Mourinho devi fare la squadra forte.
    Quindi i discorsi stanno a zero, o nelle prossime sessioni di Gennaio e Giugno spendi e compri giocatori di livello (tipo Zakaria, Douglas Luiz,Mazroui, Rudiger etc etc) oppure staremo qui a fare gli stessi discorsi per i prossimi 50 anni.

  80. Sempre Forza Roma !!
    Si vede che quì è pieno di ragazzini viziatelli.
    Quando le prendi forte se sei cresciuto, ti alzi, e se ce la fai le restituisci più forte.
    Se nn ce la fai a restituirle ci provi un altra volta, fino a che ci riesci.
    Basta ricordare Roma contro Annibale e prendere esempio.
    E per Mou, è ora che anche lui si regoli.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome