MOURINHO: “Non eravamo scarsi prima e non siamo fenomeni ora. Avevo bisogno di Lukaku. Il calendario? In Lega non mi amano…”

77
4733

AS ROMA NEWS – Mister Josè Mourinho si presenta davanti ai microfoni dei giornalisti per commentare la prestazione dei suoi calciatori al termine di Roma-Empoli.

Di seguito tutte le dichiarazioni del tecnico portoghese sulla gara di campionato giocata questa sera allo Stadio Olimpico.

JOSE MOURINHO A DAZN

Dybala migliore in campo?
“Io sono l’allenatore, devo pensarla in maniera diversa o almeno esprimermi in maniera diversa. Abbiamo giocato bene, non è stata però una partita da 7-0. È una cosa che succede. Abbiamo giocato per vincere e con tranquillità. La squadra ha fatto una buona gara, non uniforme. Ci sono stati alti e bassi, anche a livello fisico. C’è gente che non è in condizione per giocare ad alta intensità per 90 minuti. Poi 4-0 o 7-0… succede. Mi dispiace per loro, ma è calcio.. succede”.

Il gol di Lukaku?
“Per me non era importante, magari è importante per lui perché sai come sono i giocatori. Lui da quando è arrivato ha sempre messo avanti la squadra, ma chiaramente per lui il gol è perfetto. Dobbiamo imparare a giocare con lui perché ancora non sappiamo farlo bene e neanche lui sa giocare bene con noi. Le partite servono per migliorare. Oggi dalla panchina ho visto delle cose della squadra che non mi sono piaciute, poi in ufficio vedrò meglio”.

Perché è uscito Renato Sanches? Le è piaciuto il centrocampo?
“Sì mi è piaciuto. Paredes ha bisogno di migliorare la sua condizione. Non ha fatto un allenamento con il PSG, è venuto qui, è entrato con la Salernitana dopo due giorni. Ha giocato con la Nazionale. Ha bisogno di minuti, ma minuti controllati. Deve cambiare un po’ il suo profilo, con la palla ha una qualità straordinaria, un numero 6 che non abbiamo. Deve migliorare la sua intensità, il suo modo di pensare il nostro gioco difensivo. Ci sono tante cose da migliorare”.

Come sta mentalmente Lukaku?
“È felice. Ha bisogno di essere felice e di sentirsi amato. È arrivato qui e ha sentito subito che la squadra aveva bisogno di lui. Penso sia davvero felice. Ha voglia di vincere. L’Inter non credo debba essere arrabbiata, ha vinto il derby, ha tanti attaccanti forti, devono essere felici per me perché avevo bisogno di un attaccante come Romelu”.

Che messaggio ha mandato la Roma al campionato stasera?
“Io non vedo le cose così. Capisco la stampa, capisco l’influenza che la stampa ha su qualche tifoso. Io penso che non siamo la squadra raccontata nelle ultime settimane, né io sono scarso. Ma oggi non siamo straordinari. Credo che dobbiamo lavorare, abbiamo il potenziale per migliorare e fare bene. Ieri l’obiettivo era vincere oggi, oggi l’obiettivo è vincere giovedì”.

La rosa è pronta per i tanti impegni?
“Dobbiamo gestire. In difesa abbiamo solo tre centrali ora. Dobbiamo gestire… Renato e Paulo sono usciti per gestione. Siamo stati sfortunati, ad esempio l’Atalanta gioca lunedì invece noi sempre domenica. C’è qualcuno in Lega che non è innamorato di me, abbiamo questo tipo di difficoltà però vediamo. Andiamo poco a poco, sicuramente giovedì ci sarà qualche cambio. A me come allenatore di una squadra della Roma mi fa piacere che un bambino come Pagano ha giocato tre partite su quattro”.

JOSE’ MOURINHO IN CONFERENZA STAMPA

Prima di rispondere alle domande dei cronisti Mourinho prende la parola: “Ieri (in conferenza stampa pre Roma-Empoli, ndr) ho sbagliato a rispondere in quel modo. Risentendo poi la domanda ho frainteso il modo. Ci tengo a farlo nei confronti di Daniele Lo Monaco che si è sempre comportato correttamente nei miei confronti”.

Ha parlato di cose che non le sono piaciute: sul 2-0 la Roma si è sentita appagata. troppo presto?
“Mi aspettavo questa cosa. Ho chiesto questa intensità a inizio gara, sapevo che c’era gente che non riesce a farlo, sapevo perfettamente che non avevamo benzina per tutto quello per 90 minuti. Questo non mi è dispiaciuto perché è una cosa che mi aspettavo. Ma quando abbassi il ritmo per necessità, la concentrazione deve aumentare. Se non hai aggressività per pressare alto e l’aggressività per essere verticale, come minimo non regali palla all’avversario e fai passaggi nella prima fase. Non è che loro abbiano avuto grande possibilità, ma hanno avuto 20 minuti dove il dominio del gioco era loro, il possesso era loro, noi ci siamo abbassati troppo e dovevamo essere intelligenti a gestire. È così che dobbiamo crescere, c’erano 5 giocatori che hanno iniziato la partita che non erano qui l’anno scorso, abbiamo bisogno di loro e abbiamo bisogno che loro capiscano come giochiamo, specie col blocco basso. Sei dominatore anche lì. Il 7-0 è troppo, non è che abbiamo fatto una partita stratosferica, abbiamo giocato bene, in qualche momento molto bene, non abbiamo sbagliato gol davanti alla porta e per questo motivo il risultato è questo, ma è esagerato”.

Ci fa un punto sugli infortunati?
“Aouar stava uguale a tutti quelli che erano un punto interrogativo. Una cosa è quando sei recuperato clinicamente e un’altra quando sei in condizione di giocare. Aouar è arrivato con una sensazione di stanchezza in zona muscolare, quando il muscolo ti chiama e ti dice che c’è qualcosa di strano non si può rischiare. Ha giocato Renato Sanches che, al di là del cartellino giallo che mi ha aiutato a decidere di cambiarlo, è stato perfetto in 45 minuti. Dybala 75 minuti, Paredes 75 minuti, dobbiamo gestire questi giocatori, facendoli allenare, giocare e non facendoli arrivare a situazioni di stanchezza. Lukaku per la sua condizione fisica, per la sua storia clinica e per come si è allenato da solo, è quello che si presenta in condizione migliore”.

Diciassette giorni di sosta molto lunghi, lei ha ricevuto molte critiche, la risposta è nella qualità che la Roma può esibire?
“I giocatori fanno gli allenatori, gli allenatori aiutano i giocatori a essere migliori. Sono i giocatori che fanno gli allenatori. Qualche volta si parla di allenatori fenomeni, a volte devono fare i fenomeni anche nelle squadre senza giocatori fenomeni. Oggi si è vista qualità, qualità di gioco, per costruire dal basso bisogna che i giocatori lo sappiano fare. A volte abbiamo commesso errori, ma i giocatori stanno prendendo fiducia. Lukaku ha avuto un pallone davanti alla porta e ha fatto gol, queste sono cose importanti”.

Articolo precedenteROMA-EMPOLI 7-0: le pagelle
Articolo successivoLa Roma ingrana la quarta

77 Commenti

    • Al netto dell’oggettiva debolezza dell’Empoli, questa squadra come ho detto dall’inizio sulla carta è da vertice.
      Tutto dipende, e lo ha detto chiaramente anche Mou, dalle condizioni fisiche di questi giocatori che sono e restano scarti dei top club europei proprio per l’inaffidabilità fisica. Però nel nostro campionato mediocre se li rimettono in sesto e li sanno gestire aenza chiedergli di giocare tre partite a settimana possono dire bene la loro.
      Ora senza montarci troppo la testa e farli sentire fenomeni sotto con la prossima partita.

    • Dove è finita la difesa a 4, compà ,che hai scassato i barili per 3 settimane?
      Ahahahahah, i 7 gol co la difesa a 3 t’hanno finalmente azzittito?

    • Ragazzi il discorso è molto più semplice di quello che pensate tutti: APPROCCIO
      Se hai l’approccio giusto le vince tutte così per 7-0 come stasera, mentre se in campo non ci stai come col Milan i primi 70 minuti le perdi con tutte. A voglia a cercare il problema tra i terzini e Rui e Mourinho…

    • @Il Lupo Romolo certo, perché ogni settimana, secondo te, giochi contro l’Empoli… quindi all’Inter ne fai 7, al Napoli ne fai 7, alla Juve ne fai 7… è proprio tanto difficile rimanere coi piedi per terra e non sfoggiare la solita spocchia…

    • zenone ti saluta Pinto, Lukaku, Renato Sanches e chi più ne ha più ne metta ! 😅😅

      Ora riposati che c’è l’Europa, te si sa tiferai contro, come ha fatto Lotito con la sua Lazie 🤣👋👋

      Zenone = Lotito

      ❤️🧡💛

    • E perché non dovremmo farne 7 con Inter, Milan, Napoli, Juve, Lazie e simili col giusto approccio in campo? Dite questo perché volete vedere la Roma perdere pur di dire “ve l’avevo detto”?? A forza di parlare male tanto per 2 settimane sti 7 gol vi sono passati di traverso a quanto vedo ahahahah

    • Roma Salernitana poteva essere come Roma Empoli, l’episodio dell’1-1 e la non reazione della Roma ha fatto il resto. Salernitana e Empoli si equivalgono, la differenza è stata la Roma

    • giustissimo quello che dice mou però ho visto una bella squadra (a prescindere dal risultato) Lukaku da una profondità pazzesca facendo salire la squadra e. scarica sul primo che ha dietro rendendo imprevedibile attacco vediamo con squadre più solide che succede ma ho buone sensazioni,;))

    • Mou c’ha capito tutto. Fosse arrivato in sala stampa con elogi e svuotando una carrettata di sensazioni positive avrebbe fatto il gioco della piazza e dei giornali. Invece è arrivato con il basso profilo e ha detto senza fronzoli la situazione. Questo mi piace di lui!
      Le condizioni della Roma non sono ad oggi a livello di altre squadre, è come correre con il freno a mano tirato.
      Già fare in modo che i giocatori si rimettano in sesto e abbiamo almeno i 90 minuti canonici da spendere è un grande passo, poi come dice ci sarà la fluidità di gioco che dovrà crescere man mano che i giocatori si integreranno sempre di più nei meccanismi.
      Se non ci sono agenti esterni che rompono il caxxo la Roma può arrivare a giocarsi la Champions ma il percorso non è così facile!

    • Vi dico la mia su quanto detto dal mister e nei post.
      Prima di tutto non credo che un romanista possa non gioire per la vittoria di ieri (sia che invocasse la difesa a 4, sia che criticasse Pinto, la proprietà, uno o più acquisti fatti o non fatti); qualche laziale si infiltra spesso di sicuro (i complessi dei quali soffrono sono noti a tutti) ma non credo c’è ne siano tra gli assidui frequentatori del forum.
      Premesso ciò, condivido quel che dice Rudy sul fatto che la rosa ci sia e vada gestita bene, senza buttare a mare nessuno (questo l’ho sempre detto), nemmeno i non fenomeni; ritengo che considerare i nostri migliori giocatori come scarti sia piuttosto riduttivo dato che parliamo di “scarti” sottratti all’Inter o rimpianti da qualsiasi juventino; concordo con le dichiarazioni del mister, non siamo diventati improvvisamente tutti fenomeni, si deve stare con i piedi per terra…leggo elogi per Kristensen come fosse Maicon! Non è Maicon, ma non è nemmeno la pippa che si diceva fosse sino a ieri pomeriggio. Sono convinto che la rosa sia altamente competitiva quest’anno, peccato solo per il non aver preso un centrale difensivo in più (proverei un terzino destro tra i tre centrali a questo punto).
      Forza Roma e per adesso gioiamo tutti insieme per la grande vittoria di ieri

    • Solamente una nota a margine. Mi ha colpito molto l’inondazione vera e propria del campo, in molte zone del prato la palla di fermava proprio. Chiedo ai più esperti, è stato voluto? Chi se ne occupa faceva parte dei Lagunari? Non è un filo eccessivo?

    • Solamente una nota a margine. Mi ha colpito molto l’innondazione vera e propria del campo, in molte zone del prato la palla di fermava proprio. Chiedo ai più esperti, è stato voluto? Chi se ne occupa faceva parte dei Lagunari? Non è un filo eccessivo?

  1. Questa sera, dopo due settimane di condizione in più e un po’ di lavoro, e meno infortunati, si vede il potenziale della squadra.
    Ok che la partita si è messa in discesa subito e l’Empoli è nel pallone, ma le cose buone le vedi comunque.
    Lukaku che mancava come il pane un giocatore capace di tenersi addosso i difensori e la palla.
    Dybala che grazie alla sponda di Lukaku ha spazi e gioca verso la porta.
    Sanches che gioca a tutto campo (era da Nainggolan che non avevamo un giocatore così)
    Kristensen che inizia a ingranare (forse si è sottovalutato cosa significa per un danese che ha sempre giocato al nord giocare con 38 gradi)

    Detto questo, Ndicka non mi è dispiaciuto per niente. Certi momenti sembra che non giochi ancora libero di testa, ma ho visto un buon piede e una buona visione, negli anticipi e nei lanci, fatti con il tempo giusto, una buona tecnica e un gran fisico.

    Un benvenuto anche a Azmoun che lo facevo più mingherlino e invece è grosso pure lui e secondo me ci sorprenderà.

    Quindi per quello che ci hanno fatto vedere i nuovi, direi che il voto alto lo merita Pinto.
    Poi certo, i conti si fanno alla fine, e servirà vedere se tengono. La scommessa del nostro mercato non è sulle qualità tecniche, ma sul fisico.

    Potenzialmente da soddisfazioni. Incrociamo le dita.

    Il gioco di Mourinho?
    ci vogliono giocatori buoni e in condizione, per giocare bene.

  2. È quello che avevo detto io sul 3 a 0. Se non c’era l’Empoli stavamo perdendo. Una lentezza incredibile, per fare un passaggio almeno 10 tocchi di palla senza pressing.

    • Ma che te sei fumato?
      sul 3-0 ???
      stai 3-0 a nemmeno metà del primo tempo e “se non c’era l’empoli stavamo perdendo”?

      ma come funzioni?

    • dai su…io sono uno dei più critici verso Mourinho e la squadra, ma lamentarsi dopo un 7 a 0 è inconcepibile. Partita gestita benissimo dall’inizio alla fine, poi se avessimo spinto di più chissà cosa succedeva a Dybala e Renato

    • perfettamente d’accordo con te!! il Milan ieri non ha giocato per niente
      però stasera la partita era un’altra.. tu non l hai vista, peccato
      7 a 0
      vediti la sintesi
      o datti alla pallavolo

    • Intanto l’unica che la pensa come me (insoddisfatto) è il nostro allenatore. Quindi quelli che non capite un ca… siete voi.

    • Idealista perdonami.. Ma Mou dice che sul 3 a 0 ci siamo abbassati troppo.. Ed è una verità.. Però.. Dire che se c’era un altra squadra stavamo perdendo e la solita frase eccessiva..

      Se ti abbassi sul 3 a 0… Puoi subire il 3 a 1.. Non il 3 a 4..

      L’approccio della Roma stasera è stato fantastico.. Anche senza il rigore.. E per una volta si è andati a finalizzare quasi tutto..

      La Roma in alcuni momenti si è abbassata?.. Si.. Ma quando lo ha fatto il risultato era già al sicuro..

      Lo scorso anno lo abbiamo fatto varie volte sul risultato di 1 a 0.. E quasi sempre abbiamo portato a casa i 3 punti… Figuriamoci sul 3 a 0..

      Forza Roma

  3. Quando Mourinho afferma che da solo non può fare tutte le battaglie contro Lega,arbitri e UEFA dice la sacrosanta verità.
    Il Presidente non parla mai,Pinto è quello che è , ci rimane soltanto il Mago di Setubal a difendere gli interessi della Roma e dei suoi tifosi. Troppo poco,anche perchè Mourinho è oggetto di una spaventosa caccia all’allenatore da parte di una casta arbitrale asservita agli strapoteri del Nord Italia. Un calendario come quella che è stato acchittato contro la Roma può tagliare le gambe alla squadra in più occasioni e penalizzarla in classifica.
    Zozzoni,non ne posso più…so’ 70 anni che m’avete rotto erkazzo…

    • Pinto è quello che è ? 🤣🤣

      Pinto è quello che ha portato RO – ME – LUUUU 👋👋🤣

      ❤️🧡💛

    • Zeno’…
      L’ unica parte da salvare è quella della “casta” contro Mou.
      Rivisto e corretto però, perché che se non fosse l’allenatore della Roma, non subirebbe tutte ste “attenzioni” …
      💪🧡❤️

  4. @wtf, condivido tutto.
    Mi chiedo, ma perché alla fine deve sempre sentirsi defraudato di qualcosa e avvertire ostilità da tutto il mondo ? forse è vero non sei particolarmente amato, però chiediti anche perché.

    • Perché difende la squadra che allena anche andando contro tutti..

      Perché vuole dire ciò che pensa.. Anche se non tutti lo fanno..

      Perché se sei l’unica squadra che è costretta a giocare giovedì e domenica… Mentre l’Atalanta può farlo il Lunedì.. Forse due parole vanno dette anche davanti a tutti..

      Sono davvero tanto sbagliati questi motivi per andare contro questo sistema?

      Io onestamente non vi capisco.. Sono anni che si chiedeva un allenatore pronto a difendere la Roma.. Poi arriva chi lo fa e viene criticato per questo..

      Decidetevi.

      Forza Roma

    • Certo, uno è il miglior difensore dello scorso campionato per duelli vinti e l’altro è quotato 35 milioni di euro ed è un punto fisso in nazionale.
      Ma facciamola finita! Il problema non devono mai essere i giocatori che abbiamo ma sempre e solo quelli che non abbiamo.

  5. Io di MOURINHO non parlo, “lo contemplo”…😍
    Ma della squadra voglio dire che leggevo le statistiche: 14 tiri, 7 goal e due pali!!!
    A rega’, quanno c’è qualità, i discorsi sul gioco so’ caxxate!
    Poi, per carità di Dio, se giochi bene, chi non eccelle in qualità, ce fa cmq na bella figura, ma si nu ce so’ i giocatori boni, ahivoglia….!!!
    Lukaku, da solo “tha riempito di forza” tutti gli altri!
    Ci si sente più sicuri, più sciolti, più liberi, e la serenità fa magie nella vita di tutti, affettiva e lavorativa.
    Fatte le dovute proporzioni, un po’ come Ronaldo il Fenoneno. “Te gasava tutta la squadra”!
    Posto così mi aspetto anche la crescita di Pellegrini, che deve muovere il culo e mettersi al passo oppure fare panchina, perché pure MOU, di riffa o di raffa, se nu rendi, te trova pure na scusa, ma sempre fuori te lascia!
    Perché si Paredes gira, si Sanches gira, si Cristante gira, si Aouar gira, Pellegrini se corca…..
    FORZA ROMA

    • Lukaku accentra mediana e difensori centrali su di sé, permettendo ai giocatori sulle fasce di far funzionare il 3-5-2.
      Persino Belotti brilla accanto a lui, perché non deve fare a sportellate coi difensori avversari e il piede per passargliela ce l’ha, come si è visto ieri sera.
      Era da Toni che ci mancava un centravanti così determinante. Non me ne voglia Abraham ma neanche il Gallo, però un conto è giocare con la squadra che avanza mentre gli avversari devono sclerare con Lukaku, un conto è giocare senza.

  6. Bene il risultato, non bene ancora molti calciatori fuori condizione e troppe seconde palle perse.

    Molto bene Lukaku, il migliire 7 +
    Meno bene Llorente, il peggiore. 6 –

    Di piu’ non e’ possibile dare come voti, l’Empoli si e’ fatta praticamente 2 autoreti il primo e terzo gol sono concessioni che in serie A non le recuperi.

    Mourinho 5
    Non e’ necessario continuare a fare polemiche si possono chiedere i posticipi e questo e’ meglio che sia di competenza della societa’.

    Esporsi cosi ogni volta non fa bene alla Roma.

    • a dirla tutta lukaku sarebbe quasi il peggiore, fino al gol..
      semplicemente perché gli servono minuti ed entrare in sintonia con tutti
      ma questo proprio a trovar il pelo nell’uovo
      perché han fatto tutti bene stasera

    • @87 Pier
      rivediti la partita perche’ se la squadra riesce a salire c’e’ uno solo che lo riesce a fare si chiama Romeleu Lukaku che e’ uno dei pochi in condizione e quando Mourinho parla di calciatori che non hanno i 90 m8nuti parla di Lukaku che per 65 minuti e’ stato perfetto, il gol che arriva dopo i 65 minuti perfetti ne dimostra la bonta’ e la volonta’ di perseguire la migliore condizione e per questo Mou lo premia con la standing ovation, se non ne capisci di psicologia calcistica e’ meglio che guardi un’altro sport, ora prova a vedere i giudizi di tutti su Lukaku e noi il mio e poi rifletti.

    • Ha giocato bene anche Sanches, devo abituarmi a guardarla dal vivo, Umbe’ che ha fatto di così grave Llorente?
      7 a 0 è comunque una risposta a chi sperava nell’ esonero di JM.
      Forza Roma

    • Lukaku non si vede fino al gol? Ahahahaahhaaaa ma che ne sai di questo sport, dai su siamo seri. C’è tanta ignoranza calcistica da sti pizzi.

    • Fa una chiusura con un buco enorme, li devi avere testa prendere tempo ad accompagnare sull’esterno l’avverario.

      Se fai queste cose con il risultato in bilico ed invece dell’empoli ti trovi di fronte un’altro avversario tipo salernitana o hellas il risultato lo conosci.

    • @Irlo
      ti invito a rivedere la partita
      e rileggere anche tutti i commenti su Lukaku.

      Tu con questo sport non c’entri nulla.

    • Frate’
      Si Sanches ha giocato bene, ha bisogno di prendere fiducia ed allenarsi di piu’ per rendere al TOP.

      Insieme a Lukaku c’e’ stata una buona partita di Cristante.

      Mentre Paredes non deve lasciare troppe seconde palle se trovi un avversario veloce ti fa male, deve migliirare la transizione difensiva, ma questo e’ un difetto anche di tutta la squadra, ma se gioca lui in quel ruolo e’ lui che comanda e detta i tempi di gioco.

    • all’inizio Lukaku era più ossessionato nella ricerca del gol, deve rodare i meccanismi di squadra semplicemente, ed ho detto “a voler trovare il pelo nell’uovo”!!!!! io ho la maglia di LUKAKU e stravedo per lui. leggetevi bene i miei commenti invece di sparare sentenza FENOMENI.
      l’unico che diceva che Luca pellegrini, calafiori, riccardi ecc erano scarpari ero io e molti di voi mi davano contro.. fino a prova contraria ne capisco molto piu di tanti altri.
      statemi bene

    • @JOHAN CRUIJFF l’unica cosa che contesto è “un’altro avversario tipo salernitana o hellas il risultato lo conosci” visto che non è così che hai preso i gol da salernitana e verona. Per me l’empoli vale la salernitana senza Dia, sono squadre che corrono e pressano e hanno entrambe un solo trequartista di qualità, Candreva e Baldanzi, con la Salernitana hai pareggiato perchè era agosto pieno e perchè hai fatto errori, e Candreva ha pescato il jolly (il secondo gol è un tiro ad alto coefficiente di difficoltà), all’empoli non hai dato queste possibilità anche l’errore è stato recuperato meglio per una condizione migliore. Llorente ha giocato una buona partita, certo che Smalling di testa ti da più affidabilità perchè nei colpi di testa dai lanci lunghi dell’avversario di solito le prende tutte lui.

    • 87Pier
      17 Settembre 2023 At 23:39
      a dirla tutta lukaku sarebbe quasi il peggiore.

      Sbaglio o questo lo hai scritto tu !

    • Ciao erik971, che corrono e pressano lo ha fatto anche meglio il milan che non ci ha fatto vedere la palla per 70 minuti e cioe’ fino a quando non hanno abbassato il baricentro perche’ erano rimasti in 10.
      Il problema non e’ il loro trequartista ma la nostra scarsa condizione atletica e la non migliore condizione di molti nostro calciatori che sono stati mandati in campo in condizioni non ottimali.
      Il problema di agosto lo hanno anche gli altri che piu’ o meno mascherano le loro defezioni con un atteggiamento tattico edunacondizione fisica piu’ appropriata e senza arrancare o perdere posizione e uscire dalle marcature preventive.
      Anche gli altri hanno calciatori di qualita’ e Candreva non e’ al primo gol jolly, ne ha gia’ realizzati di belli in carriera.
      Si la condizione e’ migliorata ma non al TOP e poi e poi, anche perche’ dopo neanche 40 secondi hai un sacrosanto rigore a favore praticamente sei partito da 1- 0 gia’ quando eri nello spogliatoio, ma di questo purtroppo e’ accaduto anche a noi subire alla prima pressione avversaria con salernitana ed hellas.

      Llorente si ha fatto ina buona gara, ha commesso un errore da principiante quell’errore come e’ accaduto a Smalling lo fai quando la partita e’ in equilibrio ti puo’ costare caro.

      Comunque il risultato ampio aiutera’ a migliorate complessivamente l’umore di tutti.

      Unica cosa, Mou se continua a parlare di federazio e arbitri a mio parere non fa il bene della Roma, ma
      questo e’ un mio parere.

      Ciao

      FORZA ROMA.

    • cruiff ,
      si ho detto quasi e soprattutto a voler trovare il pelo nell’uovo!!!!!!
      sai perchè? perchè LUKAKU a pieno regime è una Bestia!!! tutto qua
      che poi anche zoppo è imponente e sa difendere palla, non lo smuovi, è un altro discorso. ma aspettiamolo al meglio e sarà un top player
      anche dybala zoppo è forte ma perchè gli basta una giocata, ieri era in forma e ne ha fatte un bel pò.
      capito ora cosa intendevo????

    • 87Pier
      Personalmente non ho mai messo in dubbio qualita’ e potenza di Lukaku o Dybala, ci mancherebbe altro e’ solo per far comprendere che se Lukaku fa preparazione a a Londra e la Roma fa preparazione ad Algarve non vedo la differenza, ma la differenza la vedo nella condizione, quella di Lukaku e’ al 60% mentre per i nostri che si sono allenati ad Algarve fanno fatica ad arrivare al 40%.
      Poi che quasi nessuno ha ancora i 90 minuti nelle gambe e’ un fatto assodato, ma questo vale anche per i nostri avversari.

      La mia non e’ un’opinione e’ un dato di fatto sulla condizione atletica di troppi calciatori e la conferma e’ il fatto che si fermano gia’ in allenamento, ancora altri due sono out, Smalling ed una ricaduta di Aouar.
      Non credo che sia solo sfortuna, penso di essere stato chiaro la Roma quella con tutte le sue potenzialita’ la vedremo tra 1 mese dopo la prossima sosta e auguriamoci che possiamo aiutarci a sopperire la scarsa condizione con un po di cattivaria che non guasta.

    • 87 Pier
      la prossima di campionato sara’ uno stresstest con il torino che marca a uomo pressando a tutto campo potremo misurare con la forza e la tecnica il grado di valore in campo che abbiamo raggiunto.

      Ieri avevamo di fronte una squadra che ha sbagliato molto ed i nostri calciatori sono stati molto bravi a trarne vantaggio.

  7. Giustissimo gettare acqua sul fuoco, mantenere l’equilibrio e Mourinho è troppo esperto per cascarci.
    Anzi è proprio in queste occasioni che l’allenatore deve cercare il classico pelo nell’uovo.
    Da tifosi possiamo invece finalmente applaudire una squadra vincente e convincente, concentrata e vogliosa per 90°, anche in vantaggio ampio.
    Qualche spunto sparso: con questo modulo è importante che almeno due dei centrali facciano uscire la palla pulita e velocemente.
    Llorente lo sa fare e NDicka dopo un paio di errori gratuiti è cresciuto.
    Forse a livello puramente difensivo non valgono i migliori Smalling e Ibanez ma il gioco è fatto di due fasi e probabilmente così si guadagna più di quanto si perde.
    Se ne sono giovati anche i due esterni che hanno potuto giocare palloni sulla corsa e non solo addosso.
    Poi è chiaro che la differenza vera la fa la qualità conclamata di qualche giocatore e Dybala tirato a lucido è un fuoriclasse cristallino.
    Avere lui, Sanches e Lukaku in ottime condizioni sposta di quasi il 50% il potenziale della Roma.

  8. “L’Inter non credo debba essere arrabbiata, ha vinto il derby, ha tanti attaccanti forti, devono essere felici per me perché avevo bisogno di un attaccante come Romelu”.

    Grande coach

    Partita non troppo giudicabile, ma ci voleva a tutti, tifosi e calciatori, una giornata di festa!
    Il materiale c’è, ora sta al coach ed ai ragazzi…

    Forza.

  9. Per I SAGGI consigli per gli acquisti…
    ” Bevete SevenUP…”
    Film in TV consigliati
    I Magnifici 7
    Il Ritorno dei Magnifici 7
    7 spose per 7 fratelli
    Agente Smart 00-7
    Una Settimana da DIO.
    Seven

    • 777 la marca di guanti che usano per le marchette, non è un film ma un racconto a puntate su questo blog. Ciao
      Forza Roma

  10. con lukaku enorme passo avanti…. serviva tantissimo un giocatore così…. speriamo di avere pochi infortuni perché con i titolari la Roma mi sembra competitiva…

  11. Non leggo elogi per un giocatore spesso vittima di sciocchi attacchi, Cristante.
    Giocatore che lavora sodo, gioca spesso fuori ruolo dando sempre sé stesso, mai una parola fuori posto.
    Anche oggi ha fatto il suo, regalandosi anche un bel gol.
    Oggi non festeggio tanto anche perché l’Empoli è una squadra con grossi problemi quindi questo 7-0 non dice nulla, aspettiamo altre squadre per capire dove si può arrivare.

  12. A mio parere questa squadra con Lukaku, Dybala e Sanches in campo contemporaneamente e’ veramente tanta ma tanta roba e può lottare per i primi 4 posti. A centrocampo benissimo Cristante ed in difesa mi e’ piaciuto N’dicka. L’ incognita purtroppo resta il portiere che anche sul tiro di Baldanzi si è buttato mezz’ora dopo. L’ Empoli lo vedo un serio candidato alla serie B ma ogni partita in serie A non è mai regalata e vincerla così in scioltezza va a merito dei giocatori e del Mister.Ora testa bassa e pedalare che dobbiamo risalire ancora la classifica 💛❤️💛❤️

  13. Opinione personale : dedicare il 7 a 0 all’Empoli per la sportività dimostrata dopo la sconfitta della loro primavera con la nostra. A questo indelebile risultato non si può fare ricorso.

  14. no caro Mou…
    ste partite non ci piacciono… noi vojono “er ber gioco”…
    ahahah
    invece seriamente queste sono le partite in cui bisognerebbe evidenziare come il Var stavolta non sia intervenuto sulla capocciata di Cancellieri salvandolo da un rosso sicuro…
    DAJEROMADAJEEE!!!

  15. Vorrei sottolineare che abbiamo iniziato la partita con ben sei (6) giocatori su undici messi sotto contratto in questo mercato. Non male, no?

  16. Ottima partita… Ma l Empoli è davvero una squadra scarsa. Come mai non leggo più che paredes e Cristante insieme non possono giocare in quanto troppo lenti e Cristante mezzala nn è buono. Troppi allenatori su questo forum. Io vedo che un attacco di quel livello ti sposta gli equilibri e ti dà sicurezza. Ottima anche la gestione di dybala 60 min e sanchez 45…speriamo che giovedì vengano risparmiati anche perché l avversario è ridicolo e abbiamo i cambi adeguati. Quello che mi è piaciuto più di tutti è la rosa lunga che ti permette di gestire le assenze (Pellegrini e aouar smalling). Mi è piaciuto Christensen, troppo velocemente bocciato nelle prime partite, anche se continuo a pensare che le fasce nn siano adatte a questo modulo. Continuo a pensare che Inter a parte nn siamo inferiori alle altre e abbiamo una rosa lunga (il Milan dopo la scoppola si è ridimensionata parecchio, la Juve invece vive di chiesa e vlahovic ma non avendo le coppe può gestirseli, il Napoli ha perso l allenatore che li ha fatti vincere) vedo un posto Champion alla portata… Spero solo che la rosa lunga venga sfruttata tutta a dovere perché Belotti e azmoun meritano considerazione in attacco

  17. mourinho ha ragione in lega nonn lo amano , lo temono
    allo stesso modo anche la Roma
    trattamento che quando allenava l’inter non riceveva
    aggiungo una altra notizia le ragazze dell’As Roma hanno vinto contro il milan 4 a2 fuoricasa
    oggi tocca alla Roma primavrra contro il Frosinone
    vincete
    mi auguro che la As Roma vinca il ricorso presentato contro l:’empoli visto che il giudice ha dato interpretazione diversa al regolamentone a quanto ha detto Guidi hanno giocato con 2 fuoriquota cosa che il regolamento non prevede
    necessario ridare vittoria sul campo alla Roma o alla luce di quanto ha deciso il giudice rivedere allora anche gli sltri risultati viisto che sin stati commessi gli stessi errori
    caro.mister in.lega non solo te non possono vedere ma neanche la Roma e i suoi tifosi e i suoi dirigenti in questo non sei solo

  18. Empoli troppo scarso per capire la reale
    Forza della Roma , certo lukaku sposta parecchio e da fluidità’ alla manovra in attacco , cosa che alla Roma è sempre mancata ! Vediamo la
    Roma in opera con avversari più impegnativi la potremmo capire se quest anno ci divertiremo o no , SFR

  19. Mourinho, come è suo costume dopo belle vittorie, getta acqua sul fuoco, conoscendo l’ambiente, per cui oggi sentiremo parlare di scudetto.
    sposta l’attenzione sulla prossima partita.
    tiene i giocatori con i piedi per terra.
    mette l’accento sulla solita discriminazione anti Roma in lega.

    fa il suo sporco lavoro, vivaddio

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome