MOURINHO: “Vittoria meritata, ma se uscivamo eravamo morti. Friedkin? Mi fido al 100%, non credo che stia parlando con altri allenatori”

73
1588

AS ROMA NEWS – Mister Josè Mourinho parla ai microfoni dei giornalisti per commentare la prestazione dei suoi calciatori al termine di Roma-Cremonese.

Di seguito tutte le dichiarazioni del tecnico portoghese sulla gara di Coppa Italia giocata questa sera all’Olimpico contro i lombardi.

JOSE MOURINHO ALLA RAI

Rimonta importantissima…
“Abbiamo fatto a sufficienza per non soffrire tanto. C’è Massimo Mauro in studio? (Non c’è, e gli viene comunicato, ndr). Serve rispetto per le nostre difficoltà. Nessuna squadra ha vinto con un unico difensore centrale, o magari si ma non è facile. Ma siamo uniti. Se prendevamo il secondo gol eravamo quasi fuori. Kristensen non è un centrale ma è molto veloce e con grande fisicità e mi sono fidato. Se uscivamo oggi, lo facevamo morti di stanchezza e soluzioni. Per fortuna abbiamo vinto contro una squadra che non è di Serie B, ma abbiamo meritato…”

Il derby ai quarti?
“Non so come arriviamo, ora abbiamo una partita importantissima da giocare. Siamo questi, ma siamo uniti. Se Lukaku deve giocare difensore, lo farà. Andiamo avanti con anima e rispetto per il club e per i tifosi. Ora pensiamo all’Atalanta, poi alla Lazio. Ora Azmoun va via, Paredes, Cristante, Mancini, diffidato…non so come arriveremo alle prossime partite. Ma arriveremo con rispetto per il club e per i tifosi. Non so quanti stadi hanno fatto 45 volte lo stadio pieno, meritano tutto da noi e noi lo daremo. Anche io sono stanco, stasera ho fatto qualche chilometro…”

Primo tempo un po’ sottotono, poi nel secondo tempo cambiando modulo la squadra ha portato più uomini in area. E’ contento di come ha giocato la squadra cambiando modulo?
“Sono contento, però è dura. E’ stato un rischio enorme, che dovevamo prendere. Quando giochi senza centrali, i calciatori sono più confortati a giocare a tre. Con Cristante e Kristensen centrali, nessuno dei due è un difensore centrale. Ma andiamo avanti”.

Cosa volevi dire a Massimo Mauro?
“Per un ex calciatore non rispettare gente che mangia nello stesso piatto è una brutta cosa. Quando guardo gente lì penso sempre che capiscono e rispettano chi mangia in quel piatto. Anzi, mi sembra che ancora da lì ci mangi… Verrà anche per soldi, oltre che per la sua bella faccia”.

JOSE’ MOURINHO IN CONFERENZA STAMPA 

Tanta differenza di qualità tra primo e secondo tempo grazie anche al tridente Dybala-Lukaku-Azmoun: si può pensare anche in altri momenti e non solo in emergenza?
“Parliamo onestamente, se domenica iniziamo la gara con l’Atalanta con la formazione di oggi, la partita è finita dopo 20 minuti. Sei qui da tanti anni e dovresti capire di calcio, se perdiamo palla è 6 contro 4, non abbiamo difensori centrali. Mettere un mediano in più? Quando tu non sei nel tuo habitat naturale, non sei a tuo agio. Se andiamo io e te in Amazzonia, siamo in difficoltà rispetto a se siamo 15. Un difensore centrale che non è centrale che gioca a 2 è più difficile se gioca a 3, Cristante, Kristensen e Celik non sono centrali. Abbiamo giocato 2 contro 2 in quella situazione lì, Kristensen ha ricoperto il ruolo per fisicità e non per conoscenza, lo abbiamo fatto contro una squadra che vinceva 1-0, che si è messa dietro e ha cercato di rompere il ritmo della partita, se troviamo una squadra che ci attacca veramente siamo in grandissima difficoltà. Paulo non è un’ala che può chiudere un’altra ala, Azmoun e Lukaku non si abbassano. Le cose sono andate bene, potevano andare bene anche prima, nel primo tempo abbiamo sbagliato un doppio gol, abbiamo avuto bellissime occasioni per segnare. Dopo la tua domanda, tutti diranno che il problema della Roma è che devono giocare con 6 attaccanti, grazie della domanda”.

Si è battuto la mano sul cuore prima del match e a fine gara è sembrato emozionato: c’è un messaggio per questo? Ha rifiutato il Brasile? Che effetto le fa sentire parlare di altri allenatori?
“Con la gente non ho più parole, c’è più responsabilità verso i tifosi. Se perdi in casa contro una squadra dove tu teoricamente devi vincere, in teoria la gente fischia e ti mette insicurezza, tu perdi 0-1 in casa contro la Cremonese ma la gente sta lì sempre, la gente è di un carino, di una tenerezza, anche fuori dallo stadio e mi emoziono. Ho vinto tanto da tante parti, ma nessuno di questi club ha questo livello di rispetto e tenerezza, ovviamente mi emoziono. Sul Brasile non so se sia vero o no, con me non hanno parlato, al mio procuratore ho detto che, finché non sappiamo che un club sia interessato, non deve parlare con nessuno finché sono qua. Sugli allenatori che escono per la Roma, non credo che sia vero. Non ho nessun motivo di pensare che la nostra proprietà non sia onesta come sono io, mi fido al 100% della loro onestà, poi questo non significa che mi vogliano qua. Non penso che parlino con altri allenatori alle mie spalle, non ho ancora firmato. Ti do una notizia, inizia un documentario su Netflix su di me, è un documentario sulla mia carriera e inizia giovedì. Ci sono cose che si sapranno solo là, mi pagano bene, sono un pazzo totale. Non avevo firmato ancora con la Roma, avevo dato la mia disponibilità, poi c’era un club che mi voleva e voleva che rompessi il compromesso con la Roma ma non sono andato. Tutti mi hanno detto che sono stato stupido, quando mi ha chiamato il Portogallo ho chiamato il mio presidente, così come accaduto quando mi hanno cercato in Arabia. Non penso che i Friedkin parlino alle mie spalle, è una cosa reciproca, per me non sono notizie vere”.

Che momento sta passando Pellegrini?
“Il momento che sta passando è un momento che voi potete analizzare da fuori, però dalla mia prospettiva non ho mai nella vita e nella carriera puntato il dito contro un giocatore che si allena bene, che vuole far bene e in campo dà il suo massimo. Se ha delle difficoltà fisiche o del ritmo o dell’intensità del gioco, non lo critico in questa situazione. Ci aspettiamo sempre di più dai grandi giocatori, ma non sono capace di essere critico o deluso, ho sempre rispetto per chi dà tutto. Gran gol contro il Napoli, con la Juventus è andato in panchina ed è entrato con professionalità, poi ha dato il massimo. Non ha fatto una cattiva partita, ma nemmeno stratosferica. Per me Kristensen ha fatto una partita stratosferica, penso alla sua concentrazione e che ha giocato in una posizione che non conosce, per me ha fatto molto bene e ha aiutato la squadra a essere capace di rispondere al contropiede di una squadra molto difficile”.

Articolo precedenteSTROPPA: “Siamo stati vicini all’impresa. Peccato perdere nel finale, la Roma ha calato gli assi”
Articolo successivoROMA-CREMONESE 2-1: le pagelle

73 Commenti

    • Pellegrini , per una volta, cerca di vincere una seconda palla per la miseria.
      cosi è sempre gol per loro..

  1. Mourinho è l’unico dirigente che abbiamo, quando andrà via lui sarà notte fonda per la Roma. Ha replicato alle gravi insinuazioni di mauro sull’antisportività dei nostri. Cosa che avrebbe dovuto fare appunto la dirigenza procedendo per vie legali.
    Ribadisco rinnovassero Mourinho e si facciano da parte perché l’accordo con luefa per non fare mercato è vergognoso

    • perchè è l’unico che ha le PALLE per farlo, in uno studio di viscidi.

      ma si può farsi dare lezioni di sportività da Massimo Mauro?

      ma stiamo scherzando?

      ma avete presente chi è, dove ha giocato, con chi ? ecc ecc ….

      Mourinho è l’allenatore più ROMANISTA che potremmo avere in questo momento (tolto Ranieri😉)

      ❤️🧡💛

    • Sono d’accordo. Infatti come dirigente è ottimo. Dal punto di vista comunicativo è un martello. Il problema è il lavoro sul campo… gioco zero, schemi zero, organizzazione tattica zero (addirittura da una punizione in attacco si è arrivati per indecisione al retropassaggio al portiere).

    • Mourinho svolge ruoli che spetterebbe ad altri.. non avevo letto di Mauro che veramente ha detto m..te in libertà.
      Cmq stasera Mou ha rischiato troppo a tenere pelle e Dyba insieme levando Belotti.
      Ci è andata bene e possiamo continuare a sperare nella stella, ma non capisco le ragioni della sua scelta.
      Positiva la reazione e la grinta ma le prestazioni tecniche dei singoli sono sconfortanti (Dybala non sta in piedi)
      Ho sempre più il dubbio che i Friedkin lasceranno la Roma peggio di come l’hanno trovata e dovrebbero quanto prima prendere dirigenti italiani di squadre concorrenti (Milan, Atalanta, Fiorentina..) altro che il Monza..
      Inaccettabile la carenza di difensori centrali (anche se Mou ci mette del suo a continuare la difesa a 3 quando non abbiamo le possibilità.

    • ma che sei a matto a dire ste cose ,mo si offendono i papponi ,lecchini della società,gli stessi che storcevano il naso per i secondi posti del presidente sensi,fortuna che ce mou che ci fa rispettare con i pennivendoli, se era per il texano a voja ad aspettare

    • Giustissima la considerazione su Mourinho, che è davvero unico, in tanti sensi. Lo testimoniamo la partite sold-out: se c’era un altro allenatore ? E’ lui che tiene a galla tutto. Purtroppo giusta anche la considerazione di Asterix sui Friederick: comincio pure io a dubitare che possano lasciare una condizione peggiore di quella di Pallotta. Una cosa è certa: ci vuole un approccio diverso al mercato, con una programmazione preventiva non solida, ma ultra solida. C’è da scegliere un campo operativo, in maniera netta, decisa.

    • Pensiamo al gioco che non esiste altro che rispondere a Mauro…. lui è sempre abile a spostare gli argomenti e tutti dietro a battere le mani. Bravo Mourinho, bravo…

  2. Ma perché chiamano ancora Massimo Mauro? Non sa mettere 4 parole in fila! Ma poi uno che è sempre stato scorretto come lui e lo dimostra anche con queste dichiarazioni ma perché non si sta zitto?

  3. Grande Mou:
    belotti, er gallina, sempre fuori e Lukaku sempre in campo! Bravo!
    Tosti! Come te!
    E Svilar spero sempre titolare !
    Forza Roma!

    • se in porta c’era Rui Patricio (che non avrebbe fatto quell’uscita su Coda ) oggi penso che saremmo stati nuovamente qui a leccarci le ferite inferte da una squadra di cacca.
      per me Rui Patricio potrebbe pure continuare a scaldare la panchina.
      poi sento dire che Mourinho giocherebbe anche con i giovani. Ma quando mai??!!

  4. prendiamo un gol perchè Celik e Cristante non sono due marcatori.
    poi abbiamo giocato solo noi,
    male, ma solo noi.
    ribadisco che alcuni giocatori sono da Empoli, Verona, Salernitana.

    • Er problema è averli presi/avergli rinnovato il contratto a cifre pazzesche e fuori mercato. Una strategia pessima che ha ingessato la società. Carta bianca a Mourinho.

    • Celik e Cristante sono solo in parte colpevoli. Il papocchio lo hanno fato 2 che non sono neanche da Verona: Ersha e Pelle.

  5. è facile criticare, me compreso, il mister, ma oggi abbiamo concluso la partita giocando a 4 con karsdorp (terzino destro) kristensen (altro terzino destro) cristante (centrocampista) zalewski (ala offensiva, poi sostituito da Spinazzola). qualcuno da qualche parte ha sbagliato. e mi aspetto che paghi.
    Forza Roma

  6. Ma che c’entra? I 3 diffidati in campionato possono giocare la coppa Italia. Qua la confusione regna sovrana. Se la società non mette a disposizione qualcuno in più ora poi non si desse la colpa all’ allenatore (che non ne è esente ma viene aiutato poco ).

  7. La Cremonese ha giocato meglio e da squadra. La Roma ha giocato senza difensori. Purtroppo Cristante e Celik nonostante i costi dei cartellini non riescono ad adattarsi bene contro una squadra di serie B ( quasi serie A). Azmoun, sembra inserirsi bene rispetto a Pellegrini ancora non pervenuto e ad un tocco sempre a terra.

    • A fine partita Dybala senza maja, pare Hurk. C’ha du cosce enormi, roba che ha tirato er rigore de interno, ma la palla è schizzata come s’avesse scoccato na fucilata de collo pieno. Pellegrini, invece, se se toje a’ maja pare n’disperato der Biafra. Quelli che la Fao usa pe arzà le donazioni. Er petto pare quello de n’pollo, le cosce invece so da tacchino…

    • persino Mourinho adesso quando parla di Pellegrini sembra dirti “che je voi di porello, se’mpegna ma più de quello nu riesce a fa”.
      Sembrano lontanissimi i tempi dei 3 Pellegrini, e in effetti lo sono.

    • A Nico..e che fai Er macellaro..mettice le cosce der gallo e poi vai co’ a grigliata..😁😁😁⚡👋👋👋🚦🚦🚦🚦🌵

    • per Giraldi Nico
      sei un GRANDE!
      Hai dato la perfetta descrizione (diversamente che poliziotto saresti?) di Pellegrini.
      Mi hai fatto morire dalle risate!!!
      Grandissimo

  8. a me questo vittimismo mi ha stancato.non abbiqmo difensori?la cremonese ha Tuia in difesa,valore 150.000 euro, lo compriamo con una settimana di stipendio di mourinho

    • A te ti ha stancato, pensa a me hanno stancato quelli come te, dire ( cosa che già si sapeva che sarebbe successo) che abbiamo giocato con un solo difensore centrale di ruolo LLORENTE, e tutto il secondo tempo manco quello, è vittimismo? Ma mi faccia il piacere diceva TOTÒ

  9. Meno male che c’è Ciccio Graziani a difendere la Roma. L’ex arbitro in servizio a Cologno monzese dice che il contatto è lieve, è un rigorino e lui non lo avrebbe dato. Invece Ciccio spiega al venduto che quando un difensore entra a quella velocità in scivolata, se non prende la palla (e non la prende) fa danni e basta un contatto lieve a far perdere l’equilibrio. Ma si, che ce frega, sticatsi di tutti sti nfami. La Roma ha vinto, Mou ha perso almeno 2 kg a correre e sbracciarsi a bordo campo e s’è tolto il sassolino di quell’altro schifoso di Mauro. Lo stadio esulta e canta. Me ne vado a letto soddisfatto. Buona notte a tutti i fratelli romanisti.

    • incredibile quanto possono essere DISONESTI.

      il pallone non viene toccato.
      il piede sx di spinazzola si.
      RIGORE NETTO.

      ❤️🧡💛

    • Questa storia del rigore che non ci sarebbe mi comincia a dare veramente fastidio.
      Continuano ad aprire bocca e dar fiato sul fatto che “non c’e’ contatto”…
      Non c’e’ contatto con la gamba estesa in scivolata, ma con l’altro piede aggancia la caviglia di Spinazzola!
      Ma di che stiamo a parla’? Ma ce l’hanno l’occhi per vedere il replay o quelli si usano solo per le strisciate?

    • Fratelli lupi, che stia allo Stadio o davanti ad una TV; all’estero o in Italia, ovunque, comunque, quanno li sento canta’ ROMA ROMA me se aprono le cateratte del Nilo. Pure adesso, scrivendo ste due righe, ho le lacrime agli occhi.
      Forza Roma nunc et semper.
      Per i fake solo tanti, rumorosissimi PPPPPPPPPPPPPPPRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR………

  10. Stasera dominio morale e tecnico. Se entrava il tiro di Pellegrini finiva come con l’Empoli. Roma superiore, molti sotto tono (Lukaku su tutti). Altri due pali. Azmoun un fulmine. Daje.

    • Amico, più facile che ritorni il tuo Impero che un tiro di Lollo entri a porta quasi vuota anche da 1/2 metro.

  11. A Mauro gli avrebbe dovuto dire che wuesto campionato è NATO GIÀ FALSATO, da uns squadra, la sua ex, che non dovrebbe proprio parteciparvi perché ha TRUFFATO facendp falso in bilancio. Ancora parlano sti ladri nell’anima.!?! Ricordatelo sempre agli juventini

  12. Fa giocà Svilar titolare fino a la fine. Tanto quer pezzo de fero portoghese a’ differenza nun la fa più. Danni, pe danni, metti questo che esce su le palle arte, è più veloce e reattivo e sa giocà co la difesa schierata su la trequarti nostra…

  13. Io dico solo una cosa : ma invece de cerca bonucci ( sempre se non s’è proposto lui) non è meglio cerca n cagnaccio n serie b che lo paghi poco e se nun gioca non rompe le palle? Ad esempio quel ravanelli non sembra accio accio , del resto la juve co gatti ha fatto così. Magari ho detto na fregnaccia..però hai visto mai .Forza Roma.

  14. io non sono un estimatore di Mourinho,ma devo riconoscere in tutta onestà che la trasmissione di pressing ad Italia 1 dopo Roma Napoli non poteva e non doveva restare senza una reazione della associazione sportiva roms ,perché non solo il sig mauro ma anche il conduttore il sig massimo Callegari hanno parlato di “strategia ‘”della ovvero un piano preordinato e premeditato volto a gettare le partite in rissa per condizionare le partite ,guarda caso in una partita in cui l’ avversario il napoli si era fatto del male da solo ,ma stiamo scherzando??? è una accusa gravissima detta e ribadita a chiare note rispetto alla quale la avrebbe dovuto tutelarsi con una querela perché che ci sia stato un eccesso di atteggiamenti da parte della panchina e di Mourinho non è dubitabile, ma parlare di strategia non può passare senza una reazione , penso che la reazione di Mourinho si sia sostituita alla mancata reazione in modo piuttosto inquietante

  15. @luis
    Stiamo parlando di una società che si è autoesclusa dal fare calciomercato sul serio fino al 2027 cosa vuoi aspettarti?

    • Eh già, se stava mejo quanno se stava peggio, vero? Scommetto che hai votato fdi e il tuo motto e’ boston, broccoli e ballotta!

  16. Visto e rivisto l’intervento che ha provocato il rigore la percezione è diversa da quella avuta in diretta e ai primi slow motion.
    Quoto perciò il buon Ciccio e sposo la sua tesi.
    Difensore scivoloso, difensore pericoloso diceva er sor Carletto, la gamba resta lì bella distesa e alta, il pallone non lo prende, perché mai Spinazzola dovrebbe evitare di finirci sopra?
    Di quel gobbo di Mauro non avevo letto né sentito, l’ho fatto adesso e ci vuole veramente tutta la sua arroganza da ladrone bianconero per pronunciare quelle parole.
    L’assenza di reazione da parte societaria è preoccupante e sconfortante, non può essere l’allenatore a rispondere a quella infamia.
    Per giunta totalmente falsa perché i primi a mettere in difficoltà l’arbitro sono stati Kvara e Osimhen.

  17. Er 🥒etriolone infilato su per il kulo a quella caccola de mauro (gobbo-infame fracico) è ‘na perla de quelle rare. Sur passaggio der turno era quanto meno er minimo. SFR e SLM

  18. Fanno schifo sapendo di farlo apposta…o lo fanno apposta di fare schifo??
    È uguale, il risultato non cambia.
    Dopo il primo tempo, ho spento la TV , ho preso il telefonino e me la sono vista in lingua Inglese.
    Finisce la partita e volevo mettere di nuovo a canale 5 per sentire i famosi commenti dei servi , plebei, prezzolati, solo che mia moglie stava guardando un film , appena finiti il film metto a canale 5 proprio mentre stavano facendo vedere l’azione del rigore, il tutto inizia così:
    Rivediamo l’azione che ha portato al rigore con cui Dybala ha dato la qualificazione alla Roma, un rigore che sta facendo molto discutere..
    Ecco vedete? Spinazzola non colpisce mai la palla, e il piede destro del difensore colpisce in modo lieve il piede sinistro del giocatore della Roma bla bla bla…
    Ho spento la TV, dopo avergli augurato un buon anno nuovo a modo mio…
    sto puorc..spuorc…@*/@* @//*# kit**# kitastr@”@”/#*

  19. Quello che dice Mourinho in conferenza stampa e le sue infinite e noiose polemiche con il mondo del calcio per me conta assolutamente zero, contano i risultati, punto. Ora ha una settimana importante per raddrizzare un po’ questa stagione fino ad ora deludente, lo aspettiamo nell’unico posto che conta, il campo. Se vuole restare a Roma, se vuole l’ONORE di continuare a allenare la Roma, deve dimostrare molto di più.

    Tra parentesi sarebbe una follia se la dirigenza a 5 mesi dalla prossima stagione non avesse iniziato a programmarla e lavorare sull’eventuale sostituto, se non lo facesse sarebbero dei dilettanti allo sbaraglio, mi auguro che non sia così.

    • Potrebbero prendere a te come Da, DG, allenatore così avrebbero un professionista in società…ma è così semplice.
      il campo conta gne gne….
      il campo dice che al netto di tutto lo schifo di un campionato tarocco, con Mourinho noi , non tu, noi abbiamo fatto 2 finali consecutive, in Europa. Roba mai vista prima, e che non vedremo più fino .
      Siete talmente avvelenati e tifosi del proprio io, che vi appellate a tutto quello che ci sta di negativo, i tifosi come te sono il male della Roma, che giustificano tutto lo schifo che circonda la As ROMA…e certo il campo deve parlare…e sì che ci vuole, vinciamole tutte …ah no per voi mammasantissima non basta vincere tutte ( cosa che nessuna squadra ha mai fatto e mai ci riuscirà, nemmeno truccando tutte le gare) ma le dobbiamo vincere pure sciolinando calcio in un mix tra il Brasile di Pelé e l’Ilanda di Cruijff…
      Ehhh che ce ne fotte. di quello che ha detto Mourinho a Mauro…ehhhh
      Vari esempi dei tifosi del SI PERÒ
      IL gol della Juve era fuorigioco….SI PERÒ
      La Juve doveva essere radiata SI PERÒ…
      Quello ci ha detto che…SI PERÒ…
      Forse qualcuno non te lo ha mai detto , te lo dico io : essere tifosi significa tifare e sostenrte la squadra soprattutto nei momenti di difficoltà per tutto il resto ci sta il cinema, li puoi dire tutti i SI PERÒ che vuoi.
      A me sembra che alcuni di voi, fate i troll di mestiere…AUGH

    • Gaetano contraccambio, i tifosi come te sono il male della Roma, quando finirai di giustificare un allenatore che sta facendo MALE da noi e che oltretutto si comporta in modo poco professionale (non ultime queste settimane dove sta cercando di aizzare i tifosi contro la società, un comportamento inqualificabile), magari tornerai a volere il bene della squadra che dici di tifare.

    • Sop (opera),
      quelli come te, romano, apterix et alia non sono tifosi che fanno il male della Roma. No! Non sono tifosi, Pinto e basta! Almeno, non della MAGICA. Forse siete dell’Alassio, oppure gobbi o strisciati meneghini. Boh? Fate vobis.
      Forza Roma e forza Gaetano! 😊😊😊😊😊😊😊😊😊

  20. Le frasi su Mauro mi trovano non d’accordo, ma D’ACCORDISSIMO.
    Massimo Mauro e’ un personaggio odioso, sta antipatico pure a sua madre.
    E’ proprio nato sulle palle della gente.
    I suoi commenti dopo Roma-Napoli sono stati da schiaffi, una ridicola litania di realta’ capovolta.
    Che tipi come lui possano mangiare sul calcio per tutta la vita mi da effettivamente un fastidio enorme.

    Noto che ancora una volta, e’ Mourinho che difende in prima persona la Roma dalle bastardate. Puo’ piacere o non piacere, ma questo e’ un fatto.

  21. Grandissimo Mourinho su quel rubbentino di Massimo Mauro.
    Però dover tribolare anche contro una squadra di serie B, la mancanza di gioco e schemi ed anche basta col vedere lo zombie col 7 in campo. È dura andare avanti in questo modo.

  22. Vergognoso Mauro merita solo 2 parole al di’ la’ che per decenni la Juve si e’ comportata nel modo come giudica la Roma adesso lui proprio lui uno dei criminali juventini che in campo facevano quello che volevano con il bene placido di arbitri ecc ecc ecc. Ma ormai i giudizi contro Mou e la squadra non si contano piu’ televisioni e giornali vergognosi….Mou ha detto bene soli contro tutti. Una parola per Pairetto ieri ha arbitrato bene , su i cartellini gialli ok il rigore giusto per quello che si vede in Italia nei campi e var.

    • Pairetto non arbitra mai bene, non mi è mai capitato di vederlo arbitrare bene.
      Ok il rigore ma per il metro adottato dall’inizio mancano ammonizioni a Bove, Pellegrini, Okereke.
      Quelle di Bove e Okereke sono da manuale, a Pellegrini addirittura spiega che fa il fallo che era stato fatto su Bove all’inizio solo che si dimentica che lì ammonisce il cremonese senza troppo senso perché arrivano insieme sul pallone, come nel caso di Pellegrini.
      Arbitro assolutamente mediocre, come quello che ci attende contro l’Atalanta.

    • Sempre pronto a dare addosso alla Roma. Sei come mauro e i commentatori sky/mediaset. Che ⚽⚽⚽⚽⚽⚽⚽⚽⚽⚽⚽. Non ti sovviene che, purtroppo, un arbitro che da’ cartellini ai macellari lombardi, ci da’ un rigore sacrosanto e non ci butta fuori DUE giocatori in 7 minuti e’ uno che, con tante mancanze, ci ha arbitrato bene?

  23. Perfettemamente d’accordo con Giraldi Nico! fuori il citofono Portoghese dentro Svilar! (ps:grande uscita nel secondo tempo sul capocannoniere della B Coda)…

  24. Non dirà mai una parola contro capitan fenomeno essendosi sbilanciato dicendo che ne voleva tre lo difenderà fino alla morte… ma l evidenza è contro di lui ex capitano ex giocatore va venduto quanto prima

  25. Spinazzola sara’ anche fuori condizione ma è l’unico che cerca di inventare qualcosa, l’unico che tenta di saltare l’avversario. gli altri buttano solo il pallone indietro per paura di sbagliare

  26. stai tranquillo Mou, non troveranno un allenatore come te, chi riemprie lo stadio tutti le partite comprese quelli inutile, ma te deve proccuparte che dopo tre anni non hanno fatto un squdra ni alla tua altezza, ni al altezza della ROMA e suoi tifosi.

  27. anche io penso che Mou sia l’unico vero dirigente della Roma .. gli altri ? .. impiegati .. bello stipendio ma mai utili alla causa ..

    • Nessuno di noi sa con precisione le strategie aziendali e di mercato che hanno a Trigoria/Houston. Non facciamo come i giornalari, non vendiamo le nostre illazioni come fossero verità rivelate.

  28. La maggior parte dei calciatori giallorossi sono discreti panchinari, nulla più, mancano i titolari. Speriamo che in questo calciomercato riparatore il Presidente faccia la sua parte.

  29. Però la difesa ha sbandato di più con un centrale in campo nel primo tempo che nel secondo senza. Ne servirebbero 2 di difensori

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome