Mourinho vuole anche Bailly, ma solo in prestito

12
965

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Josè Mourinho continua a chiedere rinforzi, e Tiago Pinto è pronto ad accontentarlo. Dopo Dybala, e con Wijnaldum nel mirino, ora l’allenatore chiede anche un difensore centrale in più per rinforzare il reparto arretrato.

Visto che per il momento la Roma non ha operato cessioni in difesa, e il roster dei centrali prevede ancora la presenza di Smalling, Mancini, Ibanez e Kumbulla, il quinto difensore che Pinto sta pensando di aggiungere alla rosa è un rinforzo low cost.

Prima il general manager ha pensato a Zagadou, 23 anni, centrale mancino liberatosi a zero dal Borussia Dormund. Ora invece le attenzioni del portoghese sembrano essere rivolte a Eric Baillly, ivoriano di 28 anni, giocatore che Mourinho conosce molto bene.

Il problema del difensore del Manchester United non sono le sue doti, essendo un centrale forte e veloce, ma la sua tenuta fisica: Bailly infatti negli ultimi anni ha giocato pochissimo per via di una serie di infortuni che ne hanno frenato clamorosamente l’ascesa (era stato acquistato dal Villarreal nel 2016 per circa 40 milioni di euro).

La Roma ci sta pensando sul serio, ma è disposta a prenderlo soltanto in prestito, magari inserendo un diritto di riscatto. Il Manchester United sembra disponibile a questa soluzione: prestarlo potrebbe essere utile anche alla società inglese, che riuscirebbe a valorizzarlo facendolo giocare di più altrove.

Fonti: Gazzetta dello Sport / Il Messaggero / Corriere dello Sport 

Articolo precedenteOggi test contro l’Ascoli: Dybala ancora out, esordio rimandato a Roma-Tottenham
Articolo successivoRizzitelli: “Dybala-Abraham coppia da sogno. Solo Lautaro e Lukaku al loro livello”

12 Commenti

  1. Non prenderei ne lui ne zagadu per ora se non erro la Roma ha speso 7 milioni sul mercato un piccolo sforzo per un difensore affidabile credo si possa fare

    • Spendete sti 10 milioni e portateci Senesi. È l’ideale, tosto veloce bravo con i piedi e soprattutto affidabile.
      Con lui e winaldum si può sognare in grande. Daje che ci siamo !!!!

  2. Si vocifera di un’offerta per Ibanez, vendere lui e comprate un centrale da 30 milioni, così poi come quinto centrale si può pure promuovere uno della primavera per quanto mi frega.

    • Questa formazione non é male, in un certo modo c’é equilibrio a centrocampo
      perché il giovane “Zalewski” puo’ far il terzo senza sbilanciare la squadra.
      Un classico 4321: Rui (Svilar); Celik(karsdop) Smalling (Mancini) Baily(Kumbulla,Ibanez) spinazzola(Vina); Matic(Cristante) Wijnaldum(Bove) Zalewski(xxxx);
      (pellegrini,Zaniolo) Dybala(Elsharawi); Abraham(Shomurodov)

  3. Tra i due mi sembra meglio Zagadou, veloce, mancino e dotato pure di ottima tecnica.
    Lo prendi a zero, con un ingaggio decente e magari sculeresti un ottimo giocatore se si confermasse sano.
    Bailly al Man prende circa 5M, anche in prestito non mi pare st’affarone, a meno che gli inglesi non contribuiscano pure all’ingaggio, ma dopo di questo c’è la famosa fettina di cu’ vicino all’osso.

    • a sto punto puoi prenderli pure tutti e 2. uno arriva a 0, l’altro in prestito, con un anno di ambientazione in italia già fatto, a fine campionato decidi cosa fare (riscatto bayli o no)

      ricordiamoci che da mo a dicembre giocheremo quasi sempre 2 volte a settimana. avere una rosa un po più lunga, grazie ai prestiti non è male.

      comunque facessero pinto e mourinho, quello che decidono loro va sicuramente bene.

  4. Bailly genera in noi lo stesso scetticismo che accompagnava Cris Smalling, e chi lo sa se non lo staff tecnico dell’AS ROMA. Di sicuro il numero di cell di questo, il Mou c’è l’ha!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome