Muriel si svincola, la Roma ci pensa. Abraham verso il ritorno in Premier

33
1501

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO ROMA Aston Villa, Manchester United, Newcastle, Chelsea. Nonostante la stagione di Tammy Abraham in giallorosso non sia stata esaltante, in Premier sono convinti che l’attaccante inglese meriti un investimento importante che possa riportarlo oltremanica.

La stagione esaltante vissuta lo scorso anno in giallorosso pare sia bastata per convincere i club inglesi a puntare forte su di lui. Abraham dal canto suo, pur trovandosi bene a Roma, non ha mai chiuso le porte davanti all’ipotesi di fare ritorno in Premier. E davanti all’offerta sostanziosa di una inglese non punterebbe di certo i piedi.

Da Trigoria però non ne fanno un dramma. Anzi, se in estate dovesse aprirsi un’asta inglese su Tammy, la Roma ne avrebbe solo da guadagnare. Tiago Pinto ha già fatto sapere di non voler fare sconti: Abraham non si muoverà da qui per meno di 40-45 milioni, la cifra pagata per lui due anni fa.

Soldi che verrebbero poi parzialmente reinvestiti sul nuovo centravanti titolare. Nella testa di Pinto, visti i paletti stringenti della Uefa, c’è quella di puntare su un parametro zero o su un calciatore in prestito: Firmino del Liverpool o Morata dell’Atletico i nomi di alcuni “big” che sembrano piacere a Trigoria.

Occhio poi a Mateo Retegui, seguito con attenzione da tempo, ma su cui potrebbe scatenarsi un’asta in estate tra diversi club italiani. Ma anche Duvan Zapata, in scadenza nel 2024, potrebbe essere un affare interessante per i giallorossi.

Intanto si torna a parlare di Luis Muriel in chiave Roma: l’attaccante colombiano, 32 anni, sembra aver finito le motivazioni con l’Atalanta, e a fine stagione vuole lasciare Bergamo. Anche gli orobici non ci puntano più, e potrebbero liberarlo con un anno di anticipo (contratto in scadenza 2024). I giallorossi sembrano intenzionati a farci un pensierino, considerando che Mou vorrebbe un attaccante rapido e in grado di saltare l’uomo in rosa.

Fonti: Calciomercato.com – 90min.com – Sky Sports UK

Articolo precedenteULTIME DA TRIGORIA: Wijnaldum e Dybala non sono in gruppo, incerta la loro presenza col Monza
Articolo successivoMa quali arabi, è Follieri a tentare la scalata alla Roma. Stupore Friedkin: nessuna trattativa, club non in vendita

33 Commenti

  1. no
    da quando hanno trovato palomino (se non sbaglio era lui) positivo e presumibilmente secondo me non li bombardano più, Muriel è sempre acciaccato (rimane moltoo forte ma.. ) e gioca poche partite.

    • veramente Cristante e Mancini vengono da là, e sono diventati due pilastri, altro che non rendono

    • Più che altro mi sembra in fase calante. Pochissimi goal quest’anno.
      La Roma deve tenere uno tra Abraham e Belotti, e trovare un bomber: onestamente propendo per la permanenza del secondo, che comunque è un calciatore che completa la rosa.
      Quest’anno ad abraham sono mancati proprio i movimenti per liberarsi al tiro.
      Se prendi 30 pali, qualcosa crei, credo che sia inevitabile.

    • vinz71

      mancini e cristante li hai presi che erano molto giovani, e non è che abbiano assicurato subito il rendimento di oggi … muriel è stato un signor giocatore, è iniziato il declino, ha fatto 1 gol quest’anno…

      ❤️🧡💛

  2. Sinceramente sostituire eventualmente Abraham con uno dei sopra citati….Non lo so. Nutro dei dubbi. Forse quello che mi convince appena un po’ di più ,ma più che altro per il nome,E’ Firmino ma ha 32 anni. Ce ne saranno alri più giovani su cui si potrebbe contare….O no?

  3. Se Abraham venisse ceduto la Roma dovrebbe investire una parte della somma per un giovane di qualità che possa avere potenziale per diventare un top player, non certo spendere per un trentenne come Muriel che il meglio in carriera l’ha già dato.

    Queste le mie preferenze.

    1) Un giocatore che è un mio pallino da anni è HLODZEK del Leverkusen e che affronteremo a breve. Ecco questo è un giocatore straordinario. Ambidestro, tiro potentissimo, tecnica. È ancora molto giovane e paga dazio ad una certa inesperienza, ma è destinato ad una carriera TOP. Il Bayer l’ha preso per meno di 20 ml, peccato che nella Roma non ci sia stato nessuno che abbia creduto in lui.

    2) Un altro giovane interessante è JOAO PEDRO che gioca nella serie B inglese, giocatore molto veloce e tecnico. Forse deve metter su un po’ di fisico per reggere le difese della serie A ma stiamo comunque parlando di un talento notevole.

    3) Infine il giocatore che mi ha impressionato di più in serie A, HOJLUND dell’Atalanta: fisico importante e temperamento, tecnica buona ma non eccelsa e questa è l’unica ragione per la quale tra i tre non è il mio preferito.

    • Leverkusen ed atalanta vendono a peso d’ oro ed i centravanti che hai elencato delle loro squadre sono stati pagati 18 mln e stanno rendendo alla grande. Per meno di 30 non te li daranno mai. La Roma pur vendendo Abraham a 40 (voglio vedere chi te li da zaniolo docet)?di certo non lo farebbe per investire ma per ripianare. Il costo zero è ciò che cerca la Roma, magari anche alla “dybala” ma di certo non c è la forza economica per fare acquisti a prezzo roboante purtroppo. Gli hlodzek ed hojlund devi essere bravo a pescarli nel momento in cui lo fanno Atalanta e Leverkusen non quando si stanno affermando ed il loro valore sale. Purtroppo noi difficilmente riusciamo a prendere giocatori semi sconosciuti che poi sfondano.L’ ultimo è stato marquinos più di 10 anni fa.

    • Ciao Giannis.
      Certo che certi giocatori vanno presi prima, ma vale il detto meglio tardi che mai, se l’alternativa è spendere soldi per trentenni logori e alla frutta.

    • Qui, come centravanti titolare, non puoi permetterti di portare un emerito pivello sconosciuto purtroppo. Deve avere necessariamente un suo pedigree, altrimenti si fa presto a distruggerlo, lo sappiamo.
      Marquinhos venne preso senza che ci si attendesse nulla da lui e non per fare il titolare del ruolo. Poi si dimostrò all’altezza e sappiamo come andò a finire, ma non aveva grandi responsabilità iniziali.
      Per cui spero che una buona fetta di ciò che dovesse entrare per Abraham sia investita per un profilo con queste caratteristiche. Speriamo con cognizione di causa.
      Muriel e Zapata li lascerei tranquillamente dove sono, hanno avuto troppi problemi fisici negli ultimi tempi oltre all’anagrafe ormai avanzata.
      Firmino potrebbe ancora dire la sua in Italia, ma non mi sembra il profilo adatto: non è mai stato un bomber, una prima punta che regge il peso dell’attacco da solo.
      Mi astengo dal proporre nomi, dico solo che è vietato sbagliare.

    • Joao pedro dicono sia praticamente del brighton (se intendi quello che gioca nel watford)

    • @@@ Zio Dan

      Mah, abbiamo scaricato senza troppi problemi un certo Edin Dzeko per prendere un’attaccante uzbeko del Genoa e un panchinaro del Chelsea.
      Mi sembra che i veri azzardi li abbiamo fatti in passato.
      Peraltro Hojlund è titolare nell’Atalanta come Joao Pedro lo è nel Watford.
      Lo stesso Hlodzek ha un’ottimo minutaggio quest’anno.
      Insomma non prenderemo degli sconosciuti ma giocatori di valore, che per me sono qualitativamente superiori a Tammy.

  4. Articolo spazzatura…Pinto vuole i soldi del controriscatto di Tammy, ma penso che 60 mln di sterline vanno bene… Poi non penso che uno come Muriel possa risolvere i problemi li davanti, casomai come attaccante scorta, ma da titolare non ci punterei…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

  5. Io non capisco una cosa ma solo i nostri giocatori non valgono nulla? Arrivi in semi-finale di Europa League sei quarto in campionato eppure …. ti devi accontentare! Io capisco che se devi vendere, dovresto scendere a miti consigli ma da qui a Svendere sistematicamente ogni giocatore ce ne passa.

    • Nel calciomercato ha sempre contato di più chi segna anziché chi sa difendere. La Roma prese Cristante e Mancini perché entrambi nell’Atalanta fecero un bel po’ di gol. Il punto forte della Roma di Mourinho è la difesa dell’area dei 25 metri. Cosa significa? Che i difensori danno il meglio di loro e che i terzini spingono come dannati una volta riconquistata palla. Quindi, a parer mio, chi beneficia di più del gioco di Mou è il pacchetto arretrato, Matic compreso, rispetto a quello avanzato che arriva spompato in area avversaria (oltre alle poche occasioni). Non puoi valutare un difensore quanto un attaccante, per tale ragione o l’attaccante è particolarmente forte, vedi Dybala, o rischi di deprezzarlo, vedi Abraham.

  6. Il mercato ormai è diventato impossibile…se cerchi i giovani FORTI e non scommesse te li scordi perché ti sparano cifre altissime che solo i soliti 3/4 club in Europa possono permettersi. Se ci provi per un “veterano” di 31 anni proveniente da qualche top club non sai cosa ti arriva e comunque chiedono ingaggi molto alti…poi magari provi a pescare in Italia qualche bel prospetto e quando arrivano non sono neanche lontani parenti di quelli che avevi visto prima….

  7. Per me Abraham a 40 mln non lo prende nessuno quindi o si abbassano di molto le pretese vedi zaniolo oppure resta. Purtroppo resterà anche Patricio come portiere. Gini credo che non sarà riscattato, ed ancora siamo in attesa di sapere il destino di dybala e smalling. Data la speranza che questi due restino, almeno bisognerà operare Su un difensore vero, un centrocampista importante ed un esterno destro di livello. Già con questi 3 acquisti e La Rosa attuale data la scarsezza del campionato italiano al secondo posto ci arriveresti in carrozza con tutto rui Patricio.

  8. Data la capacità degli scouth di Trigoria, perché oltre a Vucinic, non abbiamo prelevato 12 anni fa dal Lecce Muriel e Quadrado? Ora a che servirebbero? A pagare loro la pensione?

  9. certamente,parametri 0.su parametri.0, poi ci.si.lamenta degli iinfortuni,questo e’ il problema giocatori principalmente dai 30 in su!!! io non detesto i Friedkin, ma siano xhiari non si possono permettere certi investimenti, ma uno potrbero farlo cambiare il DS ,uno competente che scova i giocatori forti

    • Forse, ma con un altro tipo di schieramento e gioco. Firmino non può sostituire Abraham nell’attuale scacchiere perché non è la punta che gioca spalle alla porta proteggendo il pallone mentre gli altri salgono. Non ci riesce Abraham, figuriamoci lui.

  10. muriel l’avrei preso qualche anno fa. ora puoi lasciarlo dove è. è sempre rotto e non più giovanissimo e spesso sovrappeso

  11. tutti dicono che dobbiamo prendere dei giocatori giovani che nell’ arco di un paio di anni possano diventare dei crak .
    il fatto è che qui a Roma noi non sappiamo aspettare nessuno . appena un calciatore fa un paio di partite brutte , partono subito tutti a dire che bisogna cacciarlo via , che è un pippone, che solo alla Roma non si riesce a trovare un grande giocatore in prospettiva.
    guardate Abraham ….l anno scorso era il DIO di Roma , tutti volevano il rinnovo subito , bisognava trovare un modo per non farlo riacquistare dal Chelsea .
    quest’anno è bastata una stagione sotto le aspettative e tutti vogliono Abraham fuori dalla squadra . tutti a dire bisogna venderlo perché non è un buon giocatore .
    quindi secondo me il problema non è trovare buoni giocatori giovani,ma è la nostra fretta di vederli assolutamente diventare campioni dopo qualche partita e mantenere quel livello per sempre .
    tutti i grandi giocatori hanno avuto del tempo per dimostrare il loro valore..cosa che qui a Roma noi non concediamo .
    Abraham se verrà venduto lo rimpiangeremo perché l anno prossimo farà tanti gol ,sia rimanga alla Roma o torni in Inghilterra !
    FORZA ROMA SEMPRE!!

    • Danilo qui non si tratta di non essere abbastanza pazienti da aspettare tizio o caio, ma di fare valutazioni precise sulla qualità dei nostri giocatori.
      Abraham per me non ha sufficienti qualità per essere un top player. La sua scorsa stagione è stata molto positiva ma non fenomenale come qualcuno afferma se consideriamo che la sua media goal segnati/minuti giocati in campionato (1 goal ogni 182’) non è stata troppo dissimile da quella di Dzeko nell’Inter (1 goal ogni 190’).
      Il suo primo controllo è spesso lacunoso, non tiene un pallone in attacco nemmeno per sbaglio e quindi non sa far salire la squadra, di testa è perfettibile, non ha tiro da fuori, non è ambidestro e la sua tecnica di base lascia alquanto a desiderare.
      Pur con tutti questi limiti gli riconosco alcune qualità quali, l’impegno, la generosità, un fisico notevole e una grande velocità anche se la sua dote maggiore, come dimostrato in Inghilterra e il primo anno alla Roma, è forse la capacità di farsi trovare al posto giusto nel momento giusto, insomma il fiuto per il goal.
      Dopo aver avuto Totti e Dzeko, perdonami ma non posso accontentarmi di un Abraham qualunque, soprattutto se penso che ci è costato 40 ml e che prende 5 ml netti/anno.
      La Roma merita di avere più qualità davanti.

    • Certo che comunque noi davamo del “pizzettaro” e “kebabbaro” ad un certo salah figuriamoci se dipendesse da noi non giocherebbe nessuno 😂

  12. Muriel è l’antitesi del giocatore di Mourinho.

    Magari se lo avesse incontrato agli inizi della carriera, forse, e sottolineo forse, la sua carriera sarebbe stata diversa, perché di talento questo giocatore ne ha.

    Ma alla fine della carriera, ce lo vedete Muriel che all’improvviso cambia registro e diventa un atleta?

    Io no. E nemmeno Gasperino mi pare, per quanto gioca.

  13. Lasciamo perdere l’età over 30, ma quest’anno è come passare dalla padella alla brace, Muriel 23 presenze ed 1 solo gol. Se i numeri di certi attaccanti sono questi allora meglio un Tammy involuto che almeno ha segnato 8 gol e fatto qualche assist vincente rispetto a chi segna 1 gol solo, oltretutto spesso infortunato e poi se mettiamo in conto anche la stagione passata, il confronto non regge proprio, Abraham lo stravince.
    Se si vuole preferire Muriel, bisogna andare di qualche anno indietro allora.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome