Napoli, esonerato Mazzarri: in panchina ora ci va Calzona

30
719

ALTRE NOTIZIE – E’ già finita l’avventura di Walter Mazzarri alla guida del Napoli: dopo i risultati molto deludenti ottenuti dal successore di Rudi Garcia, Aurelio De Laurentiis ha deciso di esonerare anche il tecnico toscano.

Al suo posto arriva Francesco Calzona, attuale ct della Slovacchia ed ex collaboratore tecnico di Spalletti ai tempi dello scudetto vinto a Napoli. Per l’allenatore, 55 anni, un trascorso da vice allenatore di squadre minori, dall’Avellino fino al Cagliari.

Poi per tre anni è stato anche il secondo di Sarri proprio al Napoli, ora la sua grande occasione alla guida della squadra: firmerà un contratto fino a giugno. Con lui potrebbe esserci anche l’ex azzurro Marek Hamsik, anche se la presenza non è stata ancora confermata.

Mazzarri paga il pareggio interno, arrivato all’ultimo minuto, contro il Genoa ma soprattutto una serie di risultati deludenti, con la squadra che non ha avuto la scossa che De Laurentiis si aspettava dopo la cacciata di Rudi Garcia.

Giallorossi.net – G. Pinoli

Articolo precedenteCalciomercato Roma, la Juventus chiede 30 milioni per lasciar andare Huijsen
Articolo successivoRoma, linea verde

30 Commenti

  1. De Laurentis merita gli insuccessi che si è procurato con le sue stesse mani. Con il Napoli degli ultimi si potrebbero scrivere due manuali: uno su come si gestisce una squadra di calcio e uno come non si gestisce una squadra di calcio.

  2. Una squadra esonera l’allenatore e chiama un suo ex centrocampista e bandiera. Indovina chi è? Indovina chi è che “pensa” sempre a noi? Chi fa paragoni tra le due piazze? Chi cerca allenatori e giocatori passati da qui?
    Non fatevi ingannare dallla moglie del ripieno: nel caso loro l’ex centrocampista non èabilitato ad allenare.
    P. S. Spero che sia una di quell’annate che neanche cambiare 5 allenatori serva a qulacosa…
    SEMPRE FORZA ROMA SEMPRE

  3. Tesse le lodi di Garci e Mazzarri e gli da il benservito a entrambi. Si affida all’attuale allenatore della Slovacchia che mantiene il doppio incarico A sto punto non ho piu’ dubbi: De Laurentiis s’è impazzito🙃😆

    • L’anno scorso gli andava tutto di cul*, tutto, non posso che essere strafelice , almeno ora li devo cercare casa x casa i napulegni che per un anno mi hanno scassato la m……

    • eh… ma ADL dice che non era merito dell’allenatore e che con questa squadra potrebbe vincere chiunque

  4. Roba da matti, e pensare che questa è la squadra campione d’Italia e si sta per giocare un ottavo di Champions con in panchina un Andreazzoli qualunque contro il Barcellona.
    AdL è riuscito nella lodevole impresa di demolire in men che non si dica quanto di buono fatto negli anni precedenti con scelte per la panchina a dir poco scellerate.
    Il suo egocentrismo smisurato lo ha portato a convincersi che il solo e unico artefice delle fortune del Napoli sia nient’altro che lui stesso e che negli altri ruoli chiave bastino onesti figuranti.
    Quella che solo un anno fa sembrava una macchina quasi perfetta è adesso una nave alla deriva.
    Spalletti da quel gran furbo che è ne è sceso in tempo, così come fece anni addietro nella Roma che stava per essere devastata da Monchi.
    Che dire, mille di questi giorni.

    • Andreazzoli è Sir. Alex Ferguson a confronto a Calzona…😂😂😂😂 e”finita la festa….ahhhhh

  5. Deignorantis ha parlato malissimo di Garçia perché non gli dava retta sulla formazione e sui giocatori da schierare e come schierarli, quando un presidente è così, invece di pagare un allenatore, prendesse lui il patentino e si mettesse ad allenare la squadra oltre a fare il proprietario se è così tanto competente su come si allena e si mette in campo una squadra.
    Pensava che nessuno potesse fare peggio di Garçia ma ha fatto i conti senza l’oste e senza capirci una mazza perché è andato a scegliere Mazzarri ed anche i più sprovveduti sanno che avrebbe fatto peggio di Garçia perché Garçia quando allenava la Roma diede una lezione di tattica proprio a Mazzarri che allenava l’inda rifilandogli 3 pallini a San Siro.
    A noi romanisti quando ci veniva accostato Mazzarri venivano gl’incubi e le fobie, quindi la confusione di deignorantis porterà i napulegni allo sprofondo, allo sbando.

    • Ho sempre pensato che Garçia sia tutto meno che un incompetente. Ha vinto uno scudetto in Francia con il Lille e aveva contro il PSG dei miliardi, a Rom aha fatto almeno un anno buono, nel quale venne demolito dalla tripletta di Rocchi. Un’annata storta può, ovviamente, capitare, ma nel caso del Napoli credo che l’allenatore sia stato pesantemente delegittimato dai contonui interventi di ADL. Andava fatto lavorare, non posso credere che uno come Garçia non riesca a tenere in campo una squadra come il Napoli, almeno per il quarto-quinto posto.
      Quando è arrivato Mazzarri tutti sapevano come sarebbe andata a finire. Adesso con Bologna e Fiorentina il Napoli rischia seriamente di non giocare nemmeno una coppa, l’anno prossimo, e visto com’è stato gestito, gli sta bene.
      Peccato, perché anche se non mi stanno simpaticissimi, è sempre una squadra diversa dalle strisciate.

  6. strano che Mazzarri sia stato esonerato ,lui quando perde è solo per colpa di altri!!!😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😁😁😁😁😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂

  7. …l’anno scorso avevavo venduto in campagna acquisti: Mertens, Insigne, Koulibaly, Ounas, Fabian Ruiz…nei pronostici davano il napoli settimo o ottavo. Quest’anno con la squadra pressochè identica (cessioni solo di Kim e Lozano ) i pronostici lo indicavano fra le pretendenti al titolo…stai a vedere che allora il tecnico che siete in panchina qualcosa conta…(ogni riferimento alla nostra Magica è puramente voluto!!!!)

  8. Io invece guardando i miei interessi avrei preferito che rimanesse Mazzarri! Del resto se vincono la partita da recuperare con il Sassuolo sono a due punti dalla Roma e c’è ancora tanto da giocare. L’allenatore vero penso che sia Hamsik ma è senza patentino e quindi figurerà Calzona. Se così fosse è più o meno la stessa scelta nostra, affidare la squadra ad un ex bandiera.

    • C’è pure da dire che a Mazzarri sono capitate oltre al real, Juve, Milan, Lazie, Roma, mi sembra Inter e la finale di super coppa persa sempre contro l’ Inter. Di certo anche se non ha brillato in generale il calendario non lo ha aiutato.

  9. Grandissimo Mazzarri !

    Avete visto che lavoro straordinario ha fatto per noi ?

    Peggior attacco delle 12 giornate in cui li ha allenati,

    e ce li ha tolti dalla corsa-Champions a cui VOI tenete tanto.

    Come vi ho sempre detto,

    MAZZARRI e’ il DONO che continua a Donare.

    THE GIFT THAT KEEPS ON GIVING !!!!!!!!!!!!!!!

    I danni che ha fatto se li portaranno dietro fino a Giugno.

    E’ stato bellissimo : 12 settimane che non dimenticheremo MAI.

    Grazie di Cuore, Mazzarri :

    120 di queste 12 settimane, speriamo un giorno alla lazzie.

  10. Non conosco Calzona ma sicuramente il Napoli è un casino. Dopo anni di gestione superba sempre nei primi posti ed uno scudetto è fisiologica la caduta. Speriamo che il trend sia questa in modo di avere un avversario in meno per il quarto posto dato che alla corsa sono iscritte in piena regola Fiorentina e Bologna quindi una in meno è una comodità , contando che Atalanta e Lazie sulla carta erano le avversarie più pericolose. Dei primi 3 posti nemmeno parlo che tanto sono già assegnati.

  11. De Laurentis ha sofferto lo scudetto vinto da Spalletti…

    Questo accade quando il proprietario invece che essere felice, festeggiare, vuole sentirsi dire che il merito è solo suo..

    Ovviamente De Laurentis ha dei meriti.. Ma no caro Aurelio.. Ognuno quando si vince ha dei meriti diversi..

    Giuntoli insieme al suo staff.. Spalletti insieme al suo staff.. E ci sono mille altre componenti..

    Una squadra che ha lavorato unita, sul campo, cercando di fare un calcio propositivo, perché questo ha.. calciatori propositivi..

    Dire che il Napoli ha avuto “culo” significa parlare di un altro sport.. Non si distrugge un campionato in quel modo, arrivando anche hai Quarti di Champions con un po’ di culo..

    Il Napoli semmai ha fatto scelte sbagliate quest’anno.. Intanto passare da Spalletti a Garcia solo perché entrambi usano il 4-3-3 e qualcosa che fa solamente un incompetente..

    Garcia e un allenatore che ama cercare il contropiede.. Mentre il Napoli dello scorso anno era una squadra dal grande possesso..

    Poi le scelte sul mercato.. Cambiare un leader che ha tenuto in piedi un intera difesa come Kim.. Per prendere un giovane Brasiliano come Nathan..

    Che magari un giorno diventerà anche forte.. Ma ad oggi è il porta borse di Kim..

    E per finire il presidente che davanti alla squadra dice al suo allenatore come la squadra deve giocare.. Entrando negli spogliatoi e suggerendo i cambi che deve fare..

    E queste sono parole di De La.. Che racconta di aver litigato con Garcia proprio per questo motivo.. E racconta che il Napoli ha vinto quando Garcia lo ha ascoltato.. Fino a quando lo stesso Garcia non gli ha risposto male..

    DeLa quest’anno ha giocato a dimostrare che il merito dello scudetto è suo, suo solamente.. Ed invece sta dimostrando l’esatto opposto.. Come distruggere una società dopo uno scudetto.. Ed i meriti di Spalletti/Giuntoli diventano ancora più grandi.. E le sue scelte, anche quelle giuste.. Si notano sempre di meno..

    Forza Roma

  12. borioso pallone gonfiato di delamentis…ti meriti di finire in serie b. non ti ho mai sopportato, pieno di ego e di boria per quanto pesi 🤮

  13. giusto per ricordare che Mou un mese fa si era proposto al Napoli, ma De Laurentiis quando ha sentito che doveva pure pagare i 3,5 milioni che lui sta ancora prendendo dalla Roma ha immediatamente rifiutato anche solo di iniziare una trattativa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome