NAPOLI-ROMA: le ultime sulle probabili formazioni

12
914

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Il caso Zaniolo e gli ultimi giorni di mercato stanno distogliendo l’attenzione sulla partitissima di domenica sera, con il Napoli capolista che attende la Roma, terza in classifica e pronta a rendere cara la pelle.

I giallorossi devono rinunciare a Celik, squalificato: a destra giocherà Zalewski, con Spinazzola che torna titolare a sinistra. In difesa scontata la conferma del terzetto formato da Mancini, Smalling e Ibanez, mentre a centrocampo il rientro di Pellegrini infoltirà la mediana che sarà formata da Cristante e Matic.

In attacco Dybala e Abraham proveranno a colpire la difesa avversaria. Sicuro assente Nicolò Zaniolo, ormai in rotta totale con club e ambiente.

Pochi dubbi anche nel Napoli: Spalletti recupera Kvaratskhelia e conferma il 4-3-3 aggressivo con il georgiano a nel tridente offensivo con Osimhen e uno tra Elmas e Lozano, l’unico dubbio di formazione in casa azzurra.

In difesa Kim e Rrahmani formeranno la coppia centrale, con Di Lorenzo e Mario Rui (favorito su Oliveras) ai lati. A centrocampo Lobotka in regia, con Anguissa e Zielinski ai lati.

Queste dunque le probabili formazioni di Napoli-Roma, gara in programma domenica 29 gennaio 2023 allo Stadio Armando Maradona alle ore 20:45, diretta su DAZN.

NAPOLI (4-3-3): Meret, Di Lorenzo, Kim, Rrahmani, Mario Rui, Anguissa, Lobotka, Zielinski, Elmas, Osimhen, Kvaratskhelia.

ROMA (3-5-2): Rui Patricio, Mancini, Smalling, Ibanez, Zalewski, Pellegrini, Matic, Cristante, Spinazzola, Dybala, Abraham.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteMOURINHO: “Purtroppo Zaniolo resta qui. E’ da un mese che dice tutti i giorni di volersene andare. Futuro? Aspetto la chiamata del club” (VIDEO)
Articolo successivoZaniolo, Sky Sport: “Il giocatore si informa sul Bournemouth”. Ma l’entourage chiude a possibli aperture

12 Commenti

  1. Ci stanno provando in tutte le maniere a destabilizzare l’ambiente prima della partita di domenica. Mamma mia quanto godo se vinciamo… quanto godo.

  2. Mi sento accerchiato pure io. Li mejo m…cci a procuratori, giornalisti e calciatori traditori.

  3. Io a centrocampo metterei Camara e Matic con Pellegrini e Dibala dietro Tammy! Comunque sugli esterni metterei il polacchino e Spinazzola! Con tutto il rispetto per il Faraone, ma Spinazzola è’ più’ difensore!

  4. Ops ma che , domani i si gioca ?
    Mou contento della situazione .
    Concentrazione sulla squadra , preparazione tattica , mannaggia la squalifica di Celik.
    Partita in cui si puo preventivare una sconfitta ma che puo CEMENTIZZARE la squadra con altri risultati.
    Da squadra SOLIDA a cemento.

  5. Certo prospettare la convocazione di Zaniolo per Napoli dopo tutto il cancan che ha combinato, non mi pare la mossa migliore per il gruppo. Anche se penso che alla fine così andrà a finire, come ha detto Mourinho. A tarallucci e vino.

  6. 6 commenti su una delle partite piu’ importanti della stagione, se per caso la vinciamo sarebbe un trampolíno di lancio enorme, e centinaia su voci di mercato. Spero che la squadra non sia come l’ambiente e sia focalizzata sólo sul big match.

    • purtroppo hai ragione. la passione del tifoso e l’amore per la squadra sono state catturate dalla storia del tradimento di quello là…e proprio all’alba di una partita il cui risultato sarebbe meno scontato di quanto la differenza punti farebbe credere.
      una vittoria della Roma farebbe comodo per il morale, ora più che mai, ma anche per la classifica.

      vincendo andremmo a -10, con tutto il girone di ritorno. e farò capire ancora di più che nessuna delle altre (milanesi) ha il posto Champions assicurato…

      poi se davvero ci fosse la squalifica anche solo di 2 o 3 punti al Napoli, ci sarebbe pure il ,”pericolo” che gli saltino i nervi….per il più clamoroso dei suicidi sportivi…e un Mou alle spalle non si augura a nessuno!!!

      e comunque vada FORZA ROMA!!!!!!!!

  7. Positivo l’ingresso di Spinazzola che dimostra la volontà di tenersi il faraone come cambio in attacco.
    Un po’ meno la coppia Cristante Matic che per me è una coppia troppo debole fisicamente per affrontare il centrocampo del Napoli e sarebbe stato meglio inserire Bove o Camara.
    Speriamo in Dybala come al solito.
    Secondo me il centrocampo della Roma è il nostro punto debole e per qualsiasi progetto tecnico serio di crescita del livello qualitativo a squadra, che non sia solo infinocchiare i tifosi con nomi altisonanti in attacco, serve comprare lì in mezzo..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome