Nations League, Inghilterra-Italia 0-0: bene Pellegrini, Abraham vicino al gol nel primo tempo

34
1156

AS ROMA NEWS Finisce 0 a 0 la gara tra Inghilterra e Italia valida per la Nations League.

In campo dal primo minuto sia il capitano giallorosso Lorenzo Pellegrini, autore di una buona prova, chee Tammy Abraham, vicino al gol a inizio partita dopo un errore di Donnarumma.

Molto meglio gli azzurri nel primo tempo, svariate volte vicini al gol del vantaggio. Nella ripresa invece predominio inglese, ma il risultato non si sblocca.

Sessantacinque minuti sia per Abraham che per Pellegrini. In campo anche Cristante, ma solo nei minuti finali del match. L’Italia resta in testa al gruppo a quota 5 punti, davanti a Ungheria (4) e Germania (3). L’Inghilterra per il momento chiude il girone, a quota due punti.

Articolo precedenteL’ex allenatore di Celik rivela: “Ho parlato con Zeki 2-3 giorni fa, alla Roma farà bene”
Articolo successivoMatic, Frattesi e un grande regista: la Roma si rifà il centrocampo

34 Commenti

    • Mah, anche Sandrino Tonali qualcosa di più grande l’ha mangiata. Allarghi il piatto angolando sul palo destro e il portiere può solo Gastone Paperone. Crescerà…
      Forse é milanista e quindi gode di stampa buona?

    • Dai su, per favore, non è necessario sparare sempre sul pianista. Pellegrini nella scorsa stagione ha totalizzato in tutte le competizioni 47 presenze, 11 reti e 9 assist.
      Con il povero Fonseca ha stabilito il record di presenze in campionato (34) quando nemmeno quest’anno è riuscito a superare le 30.
      Per finire, sempre Fonseca è quello che gli ha dato la fascia di capitano, togliendola dal braccio del bosniaco ammutinato.
      Insomma, riflettere 10 secondi in più non è mai sbagliato…

  1. Il primo tempo di Frattesi e il secondo pure, finché stava in piedi… ok é una gara, non ho visto l’altra, ma mi é sembrato davvero forte. Meno male che non ha segnato, altrimenti se lo vogliamo ci chiede tanti soldi in più…
    Pellegrini é stanco.
    Ma giocherà anche la prossima?

    • E’ probabile visto che si gioca in Germania e attualmente Pellegrini è l’unico dell’italia che riesce a mettere i compagni di squadra davanti al portiere poi purtroppo una volta fallisce Frattesi(può capitare anche ai migliori) e un’altra quel mezzo giocatore di di lorenzo (scarparo vero) si tira il pallone in faccia. Di Lorenzo con la maglia della nazionale una vera bestemmia calcistica, anche peggio di emerson, siamo quasi ai livelli di Thiago Motta che aveva il 10 della nazionale.

  2. Giocatori di entrambe le squadre in riserva.
    Pellegrini lampi di classe ma meno brillante rispetto all’ultima gara mentre Frattesi autore di un buon primo tempo cala alla distanza.
    Un’Abraham ormai stremato da una stagione dove non si è mai riposato è stato ben controllato dal debuttate Gatti.
    Meglio di lui Scamacca pur nella morsa di due mastini come Maguire e Tomori, ma ancora poca concretezza in fase realizzativa.

  3. io me stavo a guardà i video de Aldair. mamma mia che giocatore (aggettivo a scelta)! quella rovesciata a toglie la palla da sotto al 7… la doppietta col Galatasaray, gli attaccanti che lo puntavano e lui, difensore, che faceva sparì la palla. dateme un altro.

    • Giocasse oggi Pluto varrebbe sui 100 mln. Non mi ricordo di averlo mai visto in difficoltà nell’uno contro uno.

    • a proposito di nazionale… ieri prima della partita c’era su un canale Rai lo speciale sull’U-21 di Nicolato, con interivste allo staff e ai giocatori. peccato che ci fosse anche Manolo Portanova, mediaticamente trattato come gli altri, con molte inquadrature sui tatuaggi per giunta, e di cui i giornali di casa Agnelli non parlano, ma è ha processo per stupro di gruppo. rishia 14 anni, da richiesta del gip. certo, si è colpevoli solo dopo il giudizio, ma nessuno ha ritenuto opportuno, per rispetto alle donne, evitare di mostrarlo? quando l’ho riconosciuto ho preso e mi sono messo a guardare Aldair, e fanqulo nazionale, se questi sono i valori del calcio nazionale.

  4. Frattesi mi piace, ha corsa, grinta, inserimenti e visione di gioco.
    Mi ricorda un giovane De Rossi… sarà che è pure biondo.

  5. Bravissimi Locatelli Tonali e Frattesi. Uno meglio dell’altro, insieme a Barella Pellegrini Cristante e Verratti abbiamo un signor centrocampo.

    Però a noi servirebbero più Locatelli e Tonali come caratteristiche, Frattesi è più un box to box molto meno un mediano centrale.

    Famo così, compriamo Frattesi e glielo diamo al Milan in cambio di Tonali.

    • A noi servirebbero entrambi i profili in realtà. Però dipende sempre da come intendi giocare.
      E soprattutto, se teniamo Bove, è perché pensiamo di farlo entrare a pieno titolo nelle rotazioni, altrimenti non avrebbe senso farlo restare fermo un altro anno.

    • A me dell’Italia se vince o perde non interessa…mi interessa che i nostri in nazionale non si facciano male,per il resto io voglio vincere con la Roma,il resto è aria fritta!!!forza grande Roma!!!

  6. Bello vedere l’entusiasmo a fine gara tutti sorridenti e soddisfatti..mi sembrava che qualche mese fa erano stati presi a calci nelle terga e buttati fuori dal mondiale essendo poi campioni d’Europa in carica..

  7. A me è piaciuto tutto il centrocampo titolare. Impreciso nelle conclusioni, però con voglia di lottare su ogni pallone.
    Molto meglio Scamacca di Raspadori. La difesa invece così così, anche gli Scappati de Brexit hanno avuto le loro occasioni ma non hanno segnato per errori loro (= Sterling è una pippa 😝).
    Buon esordio comunque di Gatti, considerato da dove è stato preso.
    Tutta la partita guardata con il patè d’animo (🙂), trepidando perché i giallorossi arrivassero integri alla fine. Compreso Abraham, che meno male non ha brillato se no oggi i giuornali scriverebbero che sessantadue squadre di Premier League e centoventisette di Championship si sono fatte avanti per ingaggiarlo.
    Mancini al solito simpatico come un vigile che lascia qualcosa sotto il tergicristalli.
    Evani non me ne voglia, ma somiglia sempre più ad un personaggio di Aldo, Giovanni e Giacomo.

  8. Dei nostri avete già detto tutto, ma che giocatori Rice e Ward-Prowse.
    Soprattutto il secondo ha una tecnica di calcio della palla senza uguali. 15 gol su punizione in carriera, 10 gol in campionato col Southampton (una specie di Udinese d’Inghilterra) e su angolo spara delle traiettorie pazzesche.
    Posso anche sbagliare, ma ha suscitato l’entusiasmo pure di Guardiola e viene da molti giudicato come il miglior battitore al mondo di punizioni.
    io 40M per uno così li spenderei senza pensarci.
    Per tutto il resto c’è YouTube.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome