Nations League, Italia-Germania 1-1: a segno Pellegrini

44
1295

AS ROMA NEWS – Una buona Italia conquista un pareggio non disprezzabile nel primo impegno di Nations League contro la Germania.

A Bologna finisce 1-1, decisiva la la rete di Lorenzo Pellegrini, partito finalmente titolare, su assist di Gnonto. Molto positiva la prestazione del capitano giallorosso.

Bene anche Bryan Cristante, partito anche lui dal primo minuto e rimasto in campo per tutta la partita. Prossimo match tra pochi giorni contro l’Ungheria.

Articolo precedenteUfficiale: Guidi è il nuovo allenatore della Roma Primavera. Il tecnico: “E’ un’emozione fortissima” (COMUNICATO)
Articolo successivoIl giugno rovente di Pinto: cedere gli esuberi per fare cassa

44 Commenti

  1. Il 10 nella Nazionale.
    E fino a prima che arrivasse MOu veniva criticato dai tifosoidi che forse erano abituati alle magie di ciolanka sbilenka Pastore che a gran voce volevano titolare al posto suo col Fonzeccolo !!!

    • Quel doppio tunnel 😍
      Giocatore di livello, nonostante la dabbenaggine del Laziale cheval primo tempo lo ha messo ala…

    • Forse e dico forse qualche denigratore intenditori di calcio si stanno accorgendo chi sono Pellegrini e Cristante…sono gli stessi che avevano opinioni dolci nei confronti di Totti de Rossi rudiger ecc .

    • Ho visto Florenzi ieri sera.
      Ma siano proprio sicuri che non ci possa fare comodo? Ma vi pare che lo dobbiamo dare al Milan per 3MM e vogliono pure lo sconto ???
      A me il giocatore visto ieri sera non sembra che valga 3MM e sono convinto che alle dipendenze di Mou potrebbe fare molto meglio.
      Ma perché si è creata sta situazione con sto ragazzo? Non sarà Garrincia ma non è manco sta pippa come spesso viene descritto.
      Boh

    • @007: vero, ma ci sono delle controindicazioni: se resta da noi va rinnovato subito, che va in scedenza; torna alla Roma e chi è il capitano? accetta di non esserlo? ma soprattutto: se la smette di pretendere il “posto fisso”? che mica è l’inps la Roma.
      poi vabbè, i tifosi avvelenati perchè non se fa i selfie, sti maniaci feticisti della foto col tipo famoso, per me andrebbero mandati in tso. e Mou che ne pensa, non è il terzino fisico e attento alla fase difenssiva tipico di mou, e con Spina dall’altra parte… famo no il 4-2-3-1, ma il 2-2-5-1

    • Mah… Io direi che la 10 a Pellegrini, piuttosto che indicare la grandezza del giocatore stesso, e’ la rappresentazione di quanto inguaiati stiamo. D’altra parte gliela cede Insigne, un altro fenomeno…
      Pellegrini non giocherebbe titolare in nessuna grande squadra, intesa come squadra che puo’ spendere, e, secondo me non e’ adatto a fare il capitano, men che meno della mia Roma. Poi, che lo debba fare per il solito becero discorso di essere di Roma, e che quindi tutti debbano far finta che e’ un fenomeno senno’ sei un eretico e’ un altro discorso, dal quale non finiro’ mai di dissociarmi, senza per questo essere meno tifoso di chi rutta in suo favore…

    • … Tra un Pastore senza problemi fisici, poi, e Pellegrini passa la stessa differenza che passa tra un Totti e un Insigne, per esempio. Parliamo di un fuoriclasse assoluto come sul campo se ne sono visti pochi dall’invenzione del gioco del calcio e pochi se ne vedranno ancora… Quindi, se ce lo hai in squadra, la posizione di un individuo intellettualmente normodotato e amante del calcio sarebbe quella di volerlo vedere in campo, per vedere se si riusciva a recuperarlo, considerati anche i tanti soldi pagati per lui e considerare un Pellegrini, che a Pastore puo’ solo allacciare e lucidare gli scarpini, come ripiego in caso quest’ultimo non possa giocare. Col senno del poi e’ facile ruttare di anche sbilenche (fra l’altro e’ anche di cattivo gusto scherzare con i problemi fisici della gente, e questo ti qualifica… Non credo che Pastore fosse contento della sua situazione, per quanto io ritenga che dopo un po’ almeno il gesto di ridursi lo stipendio volontariamente lo potesse fare…), ma credo che allora solo uno sprovveduto potesse scegliere di voler vedere un Pellegrini qualunque in luogo di un giocatore sublime, incarnazione di eleganza e classe cristallina come Pastore. Questa sarebbe stata una posizione strampalata, non certo il voler vedere giocare Pastore.
      Poi che di calcio puo’ parlare chiunque e’ un altro discorso…

    • Tifoso giallorosso, Si…. l’occhio della madre…
      Come e’ vero che vediamo solo quello che vogliamo vedere…
      A me risulta evidente da come si sia sviluppata l’azione che anche Pellegrini fosse rimasto sorpreso di come gli fosse riuscito un doppio tunnel del genere. Tanta e’ stata la sorpresa e lo shock di essersi ritrovato il pallone fra i piedi in quel momento che poi non sapeva piu’ cosa fare col pallone, e’ andato in cappella mentalmente, tanto e’ vero che poi ha sprecato tutto sbagliando un passaggio filtrante non cosi’ difficile per la punta che gli aveva fatto il movimento e che avrebbe messo a tu per tu col portiere. Tipo di spreco al quale, fra l’altro, Pellegrini e piuttosto avvezzo. Questo non lo vedi…
      Vabbe’… Dobbiamo per forza dire che e’ un incrocio tra Totti, Cruiff e Zidane…

    • Ema
      La tua Roma e’ anche la mia e io non sono d’accordo manco con una sillaba di quanto dici. E aggiungo che le tue critiche feroci fanno anche del male alla mia Roma e a quella di tantissimi che la pensano come me.

    • Pellegrini, Florenzi, Politano, Scamacca, Frattesi, Cancellieri (tutti primavera Roma) e poi Cristante, Mancini in panchina e Zaniolo forse infortunato (e mettiamoci Ruediger dall’altra parte).

  2. Scusate, ma Pellegrini chi? Il Capitano della ASRoma? Quello che ha alzato al cielo la coppa a Tirana?
    Quello che LucaReuma ha definito “inutile accessorio fisicamente imbarazzante”? Già, ma per LucaReuma Mourinho era bollito… Non è che mentre scrive tutte ‘ste ca’*ate in realtà si sta facendo i selfie? Povero Luchetto…

    • @FGCI VENDUTI Luchetto è l’alter ego di kawa. Così coe i laziali hanno bisogno di noi per definirsi e darsi un tono, così kawa ha bisogno di sentirsi diverso e superiore a qualcuno per appagarsi. Altrimenti non si spiega perché in tutti i post ne parla

    • FGCI VENDUTI,
      LucaReuma, o Luchetto, è Luca Roma un utentino del blog e quella da me citata è una delle sue innumerevoli perle da anti-romanista.
      Richard Benson, invece, è Step by Step con uno dei suoi millemila nickname… Ha più travestimenti lui di Stanislao Moulinsky… Che soggetto 🤦

  3. E vero probabilmente non abbiamo grandi campioni.. Ma questa sera un Romanista dovrebbe notare una cosa..

    Erano in campo.. Florenzi, Frattesi, Politano, Pellegrini, Scamacca.. Questi 5 su 11 titolari Italiani contro la Germania hanno in comune una cosa..

    Sono tutti passati, oppure nati, dalle giovanili della Roma..

    Questo mi fa pensare, che quello che sta facendo la Roma ora, con Mourinho, con la società, ovvero di puntare di più sui giovani, sia la mossa migliore da fare..

    Zalewski è già un inizio, probabilmente lo seguirà Bove, Dopo ci potrebbe essere Volpato..

    Poi ci sono quei giocatori che sbocciano più tardi.. Ed io (parere personale) sono convinto che anche un Felix arriverà.. Quei giocatori che per limiti mentali, oppure tecnici (Felix).. Altri per limiti fisici.. Possono migliorare tanto, con allenamenti mirati, prestiti, e giocando..

    In tutto questo dico.. Bravo, anzi Bravissimo ad Alberto De Rossi.. Questo è il vero scudetto.. Vedere 5 ragazzi passati sotto le sue mani, tutti titolari in nazionale.. Il nuovo tecnico avrà un grande peso sulle sue spalle..

    Bravo anche a Pellegrini che si fa trovare pronto.. Ed un occhio va tenuto su Gnonto.. Ha vinto con lo Zurigo ed è stato eletto come miglior giovane del campionato.. E ancora acerbo, ma è uno di quei giocatori offensivi che può giocare ovunque..

    Forza Roma..

    • Aggiungiamo quelli che sono, più o meno stabilmente, nel giro della nazionale: Spinazzola, Zaniolo e Mancini e uno che è alla prima chiamata, Cancellieri, anch’egli prodotto dell’inesauribile vivaio romanista. Però noto anche che Pellegrini, Politano, Frattesi e Scamacca sono andati ad arricchire le casse del Sassuolo. Dire che mi secca è poco. La juvenegli anni 80 aveva i club vassalli: Ascoli, Atalanta, Avellino…e sto solo alla lettera A… Ma noi un club amico a cui prestare per far giocare i nostri giovani senza poi che li ripaghiamo per 10 volte non lo possiamo trovare?

  4. Appena non sono scesi in campo. I cadaveri di Immobile, insigne, berardi, quelle altre mezze scamorze scadute di Bonucci e Chielljni…Il pallone d,oro gonfiato Jorgino…abbiamo visto un Italia diversa, con un calcio più fluido. Vero il risultato non e’stata la vittoria, ma solo perche’hanno fatto un gol con la palla stoppata di mano ( e qui apro una parente, come diceva TOTÒ, quindi un gol viziato da un evidente fallo di mano e’gol, in base alle nuove normative ,cosi dicevano i telecronisti, mentre un gol segnato dopo un pestone non violento e involontario , non e’ gol )

    • Gaetà, quello è un tocco di mano, non un fallo di mano. Non tutti i tocchi di mano sono falli, e quello in particolare non lo è. I tocchi di mano vengono sanzionati a prescindere solo se a effettuarli è il calciatore che segna la rete, e ieri non è stato questo il caso.

    • @Ago vero che è involontario (?) il fatto è che stoppa un pallone che altrimenti chissà dove finiva. Invece il pallone resta lì a disposizione di chi poi andrà a segnare. E allora al di là del regolamento dovrebbe prevalere il buon senso (d’altra parte come dicevano i nostri avi summum jus, summa iniuria) nel senso che se il tocco di mano diventa determinante per segnare una rete la rete dovrebbe essere annullata e assegnata la punizione per fallo di mano.

    • Ti ha risposto GIALLOROSSO DENTRO.
      Stoppa la palla e mette in condizioni il compagno di segnare 1-1.
      Non e’ che se lo dice il regolamento , allora e’legge.
      Anzi quando io mi sono letto il regolamento del fuorigioco , mi hai detto allora che pure de non ci sta nell’articolo specifico , la regola del vantaggio su Applica lo stesso perché trattasi di fallo di gioco.
      ( Cosa che ne abbiamo parlato e riparlato , e ne voglio riparlare , che era fuorigioco lo dissero la sera nelle trasmissioni dei lazziesi , per giustificare la mancata concessione di un rigore sacrosanto , tutta la discussione venutasi a creare dopo non aveva motivo di esistere)
      Ieri sera il giocatore tedesco stoppa la palla , trattenendola tra le”avambraccio e il corpo, involontario ? Va bene.
      Ma era involontario pure il pestone di Abraham in Roma-genoa.
      Ora qualcuno mi dirà , Gaeta’ora vedi i complotti per non far vincere l’Italia,. Ma me ne strafotto , visto il trattamento a cui siamo sottoposti da FIGC e lega .
      Resta il fatto che e’stato un errore ai danni della nazionale.
      Il regolamento del calcio lo si cambia e si valuta a seconda dei casi.
      Se sono coinvolte una delle tre strisciate, e a ruota lazzio e napule e’un conto. Ci sta un regolamento.
      Se invece e’coinvolta la Roma , ci sta un ‘altri regolamento.
      Io aspetterò , il giorno in cui segniamo pure noi, un gol come ieri sera Germania, e voglio vedere se verrà convalidato…seeeeee
      Aspetta e spera….
      Che poi si avvera…
      Terremo alta la nostra bandiera…
      Perché è con i quiz che si fanno i milioni
      Evviva le televisioni
      Zanza…

  5. 5 su 11 poi è entrato Cancellieri e sono 6 e se sceglieva la nazionalità Italiana erano 7 con Zalewsky….la Roma sta scegliendo la strada del vivaio e questo la farà diventare grande insieme ovviamente a qualche investimento…..sempre più orgoglioso di essere Romanista💛❤️

  6. Zaccagni e Lazzari non ci stanno mai quando servono. Marcano sempre visita…vero Damascello? Ah no, a questi non si può dire niente…se no si arrabbia il mammasantisssima…
    Shhhhh

  7. comunque, quando qualche settimana fa dicevo “ma quale Solbakken, riprendiamoci Cancellieri come vice Zaniolo” m’avete preso in giro. sta in nazionale.

    • Il ragazzo non è male, ma ha fatto solo 12 gare col Verona. Andare in nazionale durante questa fase sperimentale e di rinnovamento non è automaticamente un certificato di eccellenza.
      Mancini, nel tempo, ha convocato una marea di giocatori minori, molti dei quali improponibili.

    • certo che non è garanzia. però Cancellieri da ala ha vinto il titolo capocannoniere in primavera (non l’ultimo campionato, quello prima), che non è cosa da tutti. ha un sinistro che è una gioia per gli occhi e vede cose che gli altri non vedono (e ciò basterebbe, perchè se uno ha queste due doti, poi ci costruisci il giocatore intorno). e è cattivo fracico, non cede di un millimetro, lotta su ogni palla.
      secondo me in un giovane non va cercata la complettezza, ma la diversità o come dire? la singola qualità che spicca sulle altre, la completezza viene col tempo, col campo, con Mou che ti spiega cosa è il pallone.

  8. Quando il Capitano era ricoperto d’insulti e beffeggi da quelli che si millantavano tifosi della Roma, soltanto il sottoscritto e Trofio (o come cappero si chiama lui) lo abbiamo difeso ed esaltato a spada tratta. Eravamo in buona compagnia :un certo Totti, un certo Mourinho, un certo Bruno Conti hanno sempre detto che Pellegrini è un grande giocatore.
    A qualcuno adesso gli fischiano le recchie (evvero Anto l’originale?).
    😱

    • No, no, devi aggiungermi alla lista. Sia Pellegrini che Karsdorp, sempre difesi da me. Cristante invece continua a non convincermi. Anche quando fa buone partite come ieri, a livello difensivo arranca e i buchi si sono visti.

    • Eliseo dici il vero e ne sono testimone..Qui se si parla e si critica Zaniolo salvati cielo,allora sei laziale,ma allora lo erano anche tutti quelli che criticavano Pellegrini …ma forse fanno finta di non ricordare!

    • Ricordo gente che diceva di vendere Pellegrini per prendersi Castrovilli, ritenuto un fenomeno.
      Ho letto spesso frasi del tipo “bisogna vendere Pellegrini e prendere un Campione con la C maiuscola!”, strano che poi su questo forum si considerno “campioni” degli esseri “senza corpo ne nome”, infatti quando chiedo “quale campione prenderesti”, nessuno MAI risponde… L’ultimo che lo a fatto scrisse “Pastore del PSG che infatti sta andando all’inter!”. Appunto!
      Parlando di calcio l’effetto Dunning-Kruger la fa da padrone, sopratutto nei forum, quando prese diverse cantonate, basta cambiare nick per ricominciare da zero!

  9. ma guarda sogni di lazzia e…pardon sogni di latta adesso tutti con pellegrini ma non era una pippa almeno il tuo amico ziofill è sparito tu sei senza vergogna

  10. Buona partita, ma con la vittoria dell’Ungheria l’Italia rischia fortemente l’ulteriore smacco della “serie B” della Nation League.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome