Ndiaye: “Roma, tornerò più forte”

18
1394

NOTIZIE AS ROMA – Maissa Ndiaye ha lasciato la Roma ed è passato alla Cremonese, dove avrà l’opportunità di maturare e farsi le ossa, per poi magari rientrare a Trigoria. La Roma, tra l’altro, ha mantenuto una percentuale sulla rivendita.

Nell’intervista rilasciata oggi al Corriere dello Sport (R. Maida), il 20enne ha parlato del futuro in grigiorosso e delle sue ambizioni, in primis quella di poter un giorno tornare nella Capitale. Le sue parole:

Ndiaye, è pronto per il salto? 
Sì, è una grande occasione per me. Non vedo l’ora di provare la Serie A ma bisogna lavorare ogni giorno per meritarlo.

Con Mourinho l’ha solo sfiorata. Quale ricordo conserva dell’esperienza con questo grande allenatore? 
Non posso dimenticare il primo allenamento. Mi ha subito convocato per la partita di Sofia in Conference e poi contro l’Inter in campionato. Un sogno che si realizzava. Ho pensato al viaggio che fatto dall’Africa per arrivare in Italia. Alle mie speranze. Non credevo alle mie orecchie quando Mourinho mi ha rivolto parola.

Con quale stato d’animo lascia la Roma? 
Sono contento di andare alla Cremonese, ma non smetterò mai di ringraziare la Roma per come mi ha accolto, dentro e fuori dal campo. Lascio un padre come Alberto De Rossi e tanti amici. Uno, Milanese, è un fratello e sta qui a Cremona. È stato il primo a parlarmi quando sono entrato nello spogliatoio.

Pensa di tornare? 
È quello che voglio. Tornare da protagonista alla Roma. Intanto però ho una grande opportunità e voglio sfruttarla in questa società seria che mi ha scelto. In questo momento prevale la felicità.

Fonte: Corriere dello Sport

Articolo precedenteZaniolo, un lento addio. La Roma tra Berardi e Dybala
Articolo successivo“ON AIR!” – CARINA: “Nella vicenda Zaniolo non esistono buoni e cattivi”, PALIZZI: “Se la Roma dovesse cederlo, ci sta che pensi a Dybala”, CIARDI: “Ma l’argentino non aspetterà fino a metà agosto”

18 Commenti

  1. Posso dire che si coglie una certa differenza tra le parole di questo ragazzo e l’atteggiamento di Zaniolo? Una intervista del genere dal bamboccione non la ho mai sentita.

    • Ma per favore il bamboccione ha già fatto doppiettà in champions league e in nazionale, non ha trascinato palloni in fallo laterale in primavera! Cosa vuoi che ti dica che anche se lo vendiamo lavorerà duro alla juve per meritare di ritornare alla Roma? Tornando all’argomento dell’articolo secondo me è un ottima soluzione la cessione con percentuale sulla rivendita (a parte per Volpato che forse può essere utile da subito).

  2. Sto ragazzo può tranquillamente insegnare agli Zaniolo del calcio, cosa vuol dire essere grati e felici. Spero che tu possa tornare più forte Maissa. 💪💛❤️

    • Tra l’altro è un bel prospetto di difensore centrale. Può essere davvero il futuro. Speriamo che cresca bene!

    • Sì, al momento è un po’ Ibanez,,, bravo ma ogni tanto si assenta….
      però ha tutto il tempo, e la testa direi.

  3. Auguri ragazzo, fatti valere! Ovviamente tranne in due specifiche partite della prossima stagione, puoi intuire quali… ma, escluse quelle, buona fortuna.

  4. Era il miglior difensore della Primavera, l’unico secondo me che poteva essere aggregato alla prima squadra.

  5. Bravo lupacchiotto ed in bocca alla lupa 🐺 …se dovessi leggere però l’intervista da tifoso della Cremonese, non salterei di gioia…. è sicuramente sincero e schietto, ma le parole “pesano”… FRS 💛❤💛❤🍀

  6. Io, che ho visto poche volte la Primavera, era uno di quelli che già l’anno scorso avevo notato. Quest’anno mi piaceva, ad esempio, Tahirovic. Però indubbiamente, tra Rick e il nuovo arrivo, inutile stare a ROMA e non metterti alla prova. Gira e rigira questa è la prospettiva migliore (almeno fino a che non ci sarà qualche squadra satellite, tra Francia e Belgio, che sembra quella la direzione…).
    Vedremo chi tengono quest’anno del vivaio, dopo il ritiro.
    Penso che, al netto di BOVE, a quanto si dice farà più minuti, magari qualcge partita, gli spazi già si stanno riducendo…
    Auguri NDAJE, già aggiunta la Cremonese in programma da vedere, ti seguiro’ curioso…

  7. Sinceramente certe operazioni di mercato non le capisco. E’ un mio limite. Sarà un altro Frattesi? Mandandolo via così significa solo averlo bocciato. I giocatori potenzialmente buoni dovrebbero andare con il prestito secco di un anno. poi si decide cosa fare.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome